Nicolò Giacchetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicolò Giacchetti
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1936
Carriera
Squadre di club1
1919-1920 Arx Fiume ? (?)
1921-1922 Juventus Enea ? (?)
1922-1926 Olympia Fiume 40 (1)
1926-1927 Fiumana 11 (0)
1927-1929 Pro Patria 34 (0)
1929-1931 Salernitana 13 (0)
1931-1932 Audace Fiume ? (?)
1932-1936 Fiume ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Nicolò Giacchetti (Sussak, 14 novembre 1903Fiume, 19 ottobre 1936) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver militato nella Fiumana fino al 1927[1], l'anno successivo passa alla Pro Patria con cui debutta in massima serie nel 1927-1928; con i bustocchi gioca per due stagioni in Divisione Nazionale per un totale di 34 presenze[2][3].

L'esperienza con la maglia della Pro Patria termina il 20 gennaio 1929 quando, dopo aver colpito l'arbitro Gama, protagonista di un arbitraggio contestatissimo, viene squalificato per un anno[4]. Al termine della squalifica veste per due anni la maglia della Salernitana in Prima Divisione[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Liste di trasferimento 1927, da «Paese Sportivo», 6 agosto 1927.
  2. ^ La Biblioteca del Calcio, 1927-1928, Geo Edizioni, p. 87.
  3. ^ La Biblioteca del Calcio, 1928-1929, Geo Edizioni, p. 98.
  4. ^ Luca Dibenedetto, p. 146.
  5. ^ Statistiche su Salernitanastory.it

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luca Dibenedetto, El Balon fiuman quando su la tore era l'aquila. L'epopea del calcio a Fiume: i suoi numeri ed i suoi eroi dal 1918 al 1948, Borgomanero, Litopress, 2004, p. 145.