Associazione Calcio Fiorentina 1927-1928

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Fiorentina
Fiorentina 1927-1928.jpg
Una formazione della Fiorentina nella stagione 1927-1928 con maglia inquartata bianco-rossa.
Stagione 1927-1928
AllenatoreAustria-Ungheria Károly Csapkay
PresidenteItalia Luigi Ridolfi
Prima Divisione2º posto nel girone D.
Maggiori presenzeCampionato: Zelante Salvatorini - Mario Sernagiotto - Raffaele Rivolo (14)
Miglior marcatoreCampionato: Luigi Miconi (14)
StadioVelodromo Libertas

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 1927-1928.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 1927-1928, la Fiorentina prese parte al girone D di Lega Sud di Prima Divisione; da questa annata, il club gigliato giocò con le maglie a strisce biancorosse, parallelamente a quelle inquartate, regalategli dalla Colligiana, memore della fratellanza guelfa tra Colle Val d'Elsa e Firenze.[1] Per tentare la promozione in massima serie, venne modificata pesantemente la rosa della Fiorentina, introducendo alcuni giovani delle giovanili come Carmelo e Bruno De Santis.

Nel torneo nazionale la Fiorentina fu una delle protagoniste, contendendo al Liberty Bari il primato della classifica. Numerose furono le vittorie, come il 3-0 al Tivoli, il 5-1 con il Savoia, 8-0 ancora con il Tivoli nella partita di ritorno, e 4-1 contro il Savoia nel ritorno; l'ultima partita contro il Bari risultò decisiva per l'andamento del campionato, terminata con la sconfitta per 3-5 che consegnò il primo posto alla squadra pugliese. Con il secondo posto a 18 punti a pari merito con la Ternana, il Presidente della FIGC decide di organizzare uno spareggio per l'ammissione in Divisione Nazionale, concluso 3-3 a Firenze e con la vittoria gigliata a Terni per 1-0.

In questo torneo la società fu protagonista del Caso Savoia-Fiorentina;[2] il club venne giudicato colpevole di omessa denuncia di corruzione e di essersi accordato con il Savoia per vincere lo scontro diretto della partita di ritorno dietro compenso, incentivandolo poi a giocare lealmente contro il Bari nel turno successivo. La federazione decise di non assegnare i due punti alla Fiorentina, sanzionando entrambe le società con pesanti multe (1000 lire al club gigliato) e squalificando alcuni dirigenti, come il fiorentino Agostini, a eccezione del presidente Luigi Ridolfi.[3]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Mario Sernagiotto
Italia D Enrico Calzolari
Italia D Ernesto Romeo (I)
Italia D Vittorio Staccione
Italia D Giovanni Tommasini
Italia C Edgardo Bassi
Italia C Primo Bay
Italia C Mario Bernetti
Italia C Romeo II
N. Ruolo Giocatore
Italia C Bruno De Santis
Italia C Aldo Nichele
Italia C Mario Paniati
Italia C Dario Pratoverde
Italia C Zelante Salvatorini
Italia A Luigi Miconi
Italia C Romeo Carmelo
Italia A Raffaele Rivolo
Italia A Mario Scazzola

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Mario Sernagiotto Udinese definitivo
D Enrico Calzolari Spezia definitivo
D Vittorio Staccione Torino definitivo
D Gianni Tommasini Torino definitivo
C Primo Bay Alessandria definitivo
C Edgardo Bassi CS Firenze definitivo
C Mario Bernetti Piacenza definitivo
C Mario Paniati Juventus definitivo
C Dario Pratoverde Genoa definitivo
A Luigi Miconi Udinese definitivo
A Raffaele Rivolo Andrea Doria definitivo
A Mario Scazzola Livorno definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Giuseppe Baccilieri Monfalconese C.N.T. definitivo
A Italo Bandini definitivo
A Mario Baldini definitivo[4]
C Ermanno Barigozzi definitivo[5]
D Alberto Benassi definitivo
A Giovanni Carulli[6] definitivo[4]
C Giuseppe Focosi definitivo
D Curzio Longoni definitivo
D Jan Posteiner definitivo[4]
D Ernesto Romeo definitivo
D Duilio Segoni Itala Firenze definitivo[4]
P Vittorio Sbrana[7] definitivo[4]
P Serravalli definitivo
P Umberto Taddei definitivo[4]
A Rodolfo Volk Fiumana definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Divisione 1927-1928.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
2 ottobre 1927
1ª giornata
Fiorentina3 – 3TerniStadio Velodromo Libertas
Arbitro:  Reichlin (Napoli)

Taranto
9 ottobre 1927
2ª giornata
Taranto0 – 0FiorentinaMotovelodromo Corvisea
Arbitro:  Galli (Bologna)

Firenze
16 ottobre 1927
3ª giornata
Fiorentina5 – 1SavoiaStadio Velodromo Libertas
Arbitro:  Medica (Bologna)

Bari
ore 15,00[8]
23 ottobre 1927
4ª giornata
Ideale1 – 1FiorentinaCampo San Lorenzo[8][9]
Arbitro:  Malagodi (Ferrara)

Foggia
31 ottobre 1927
5ª giornata
Foggia1 – 0FiorentinaCampo Sportivo del Littorio
Arbitro:  U.Gama (Milano)

Firenze
6 novembre 1927
6ª giornata
Tivoli0 – 3FiorentinaStadio Velodromo Libertas
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Firenze
13 novembre 1927
7ª giornata
Fiorentina1 – 0600px pentasection HEX-0071BC White.svg Bari FCStadio Velodromo Libertas
Arbitro:  Mastellari (Bologna)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
20 novembre 1927
8ª giornata
Fiorentina8 – 0TivoliStadio Velodromo Libertas
Arbitro:  Bellini (Padova)

Terni
27 novembre 1927
9ª giornata
Terni0 – 1FiorentinaStadio Viale Brin
Arbitro:  Bonello (Venezia)

Firenze
4 dicembre 1927
10ª giornata
Fiorentina1 – 1TarantoStadio Velodromo Libertas
Arbitro:  Pozzi (Monza)

Torre Annunziata
11 dicembre 1927
11ª giornata
Savoia1 – 4
Invalidato[10]
FiorentinaCampo Oncino
Arbitro:  Parodi (Genova)

Firenze
18 dicembre 1927
12ª giornata
Fiorentina2 – 0
referto
IdealeStadio Velodromo Libertas
Arbitro:  Galli (Bologna)

Firenze
8 gennaio 1928
13ª giornata
Fiorentina3 – 0FoggiaStadio Velodromo Libertas
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Bari
15 gennaio 1928
14ª giornata
Bari FC 600px pentasection HEX-0071BC White.svg5 – 3FiorentinaCampo degli Sports
Arbitro:  Mauro (Milano)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Prima Divisione 18 7 5 2 0 23 5 7 3 2 2 12 8 14 8 4 2 35 13 +22

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
Luogo C T C T T T C C T C T C C T
Risultato N N V N P V V V V N V V V P

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Prima Divisione
Presenze Reti
Bassi, E. E. Bassi 64
Bay, P. P. Bay 104
Bernetti, M. M. Bernetti 105
Calzolari, E. E. Calzolari 130
Carmelo, Carmelo 10
De Santis, B. B. De Santis 10
Miconi, L. L. Miconi 1114
Nichele, A. A. Nichele 11
Paniati, M. M. Paniati 60
Pratoverde, D. D. Pratoverde 130
Rivolo, R. R. Rivolo 143
Romeo, E. E. Romeo 120
Romeo II, Romeo II 00
Salvatorini, Z. Z. Salvatorini 143
Scazzola, M. M. Scazzola 121
Sernagiotto, M. M. Sernagiotto 140
Staccione, V. V. Staccione 130
Tommasini, G. G. Tommasini 30

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Claudio Galluzzo, La storia biancorossa di Firenze e della Fiorentina, MuseoFiorentina.it. URL consultato il 7 agosto 2013.
  2. ^ Campionato 1927-28 1ª Div. Girone D, Fiorentinamuseo.it. URL consultato il 7 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  3. ^ Mosti, 2004, pp. 17-18.
  4. ^ a b c d e f Liste di trasferimento del Direttorio Federale F.I.G.C. pubblicate dal Corriere dello Sport di Bologna in data 6 agosto 1927 (cartaceo conservato dalla Biblioteca Universitaria di Bologna).
  5. ^ Liste di trasferimento del Direttorio Federale F.I.G.C. pubblicate dal Corriere dello Sport di Bologna in data 27 luglio 1927 (cartaceo conservato dalla Biblioteca Universitaria di Bologna).
  6. ^ Sulle liste di trasferimento della Fiorentina non è mai citato come "Garulli", ma sempre "Giovanni Carulli"
  7. ^ Sulle liste di trasferimento della Fiorentina non c'è nessun "Andrea Sbrana", ma solo Vittorio.
  8. ^ a b La Gazzetta delle Puglie del 23 ottobre 1927, p. 2.
  9. ^ a b Cine-Sport del 27 ottobre 1927, p. 4 -consultabile nella Biblioteca nazionale Sagarriga Visconti-Volpi di Bari-
  10. ^ Nessun punto assegnato in seguito al processo per il caso Savoia-Fiorentina.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giansandro Mosti, Luca Giannelli, Almanacco viola 1926-2004, Firenze, Scramasax, 2004, pp. 17-18.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]