Associazione Calcio Fiorentina 1965-1966

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: ACF Fiorentina.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 1965-1966.

Associazione Calcio Fiorentina
La Fiorentina nella finale Coppa Mitropa 1966.JPG
I gigliati vincitori della Coppa Mitropa
Stagione 1965-1966
AllenatoreItalia Giuseppe Chiappella
PresidenteItalia Nello Baglini
Serie A4º posto
Coppa ItaliaVincitrice (3º titolo)
Coppa MitropaVincitrice (1º titolo)
Coppa delle FiereSedicesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: De Sisti
Miglior marcatoreCampionato: Hamrin (12)

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Luciano Chiarugi, promettente elemento promosso dalle giovanili viola.

Questa stagione 1065-1966 passerà agli archivi come una delle due in cui la Fiorentina ha vinto due titoli.

La campagna ringiovanimento della Fiorentina continua anche in questa stagione con l'arrivo di Giancarlo De Sisti e di Bernardo Rogora, mentre dalle giovanili arrivano in prima squadra i promettenti Claudio Merlo e Luciano Chiarugi.

In questa stagione la Fiorentina vince e convince, giungendo quarta in campionato con 43 punti, grazie ai suoi "vecchi" titolari Enrico Albertosi, Giuseppe Brizi, Ugo Ferrante, Mario Brugnera, Mario Bertini e Paolo Nuti, e i giovani sopracitati, formando un mix in cui mister Beppe Chiappella ha il compito di costruire una squadra che dimostrerà più avanti il suo effettivo valore. Lo scudetto è andato per la decima volta all'Inter con 50 punti, davanti al Bologna con 46 punti ed al Napoli con 45 punti.

Capitano, un po' a sorpresa, ma sicuramente con pieno merito, diventa Kurt Hamrin, per un paio d'anni, fino a quella che sarà l'era di De Sisti. Alla presidenza, fino al 1971, Nello Baglini.

Nella stagione in corso i giovani viola si aggiudicano la terza Coppa Italia della storia della società gigliata superando in finale il Catanzaro. Hamrin diventa capocannoniere della Coppa, con 5 gol. A Firenze, la vincono anche la Coppa Mitropa (Coppa dell'Europa Centrale). Hamrin viene premiato a fine partita contro il Wiener Sportklub, complessivamente in questo torneo realizza 17 gol dal 1960 al 1967.

Inoltre la Fiorentina, fu la prima e unica squadra italiana ad aver conquistato, nella stessa stagione, un double continentale di rango minore, la Coppa Mitropa (ancorché trofeo non riconosciuto dall'Unione delle Federazioni Calcistiche Europee UEFA) alla Coppa Italia.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Enrico Albertosi
Italia P Alfredo Paolicchi
Italia D Giuseppe Brizi
Italia D Sergio Castelletti
Italia D Marcello Diomedi
Italia D Ugo Ferrante
Italia D Piero Gonfiantini
Italia D Bernardo Rogora
Italia C Mario Bertini
Italia C Mario Brugnera
Italia C Giancarlo De Sisti
N. Ruolo Giocatore
Italia C Egidio Guarnacci
Italia C Rino Marchesi
Italia C Claudio Merlo
Italia C Giovan Battista Pirovano
Italia A Luciano Chiarugi
Svezia A Kurt Hamrin (cap)
Argentina A Humberto Maschio
Argentina A Juan Carlos Morrone
Italia A Paolo Nuti
Italia A Roberto Vieri
Italia All. Giuseppe Chiappella

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1965-1966.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
5 settembre 1965
1ª giornata
Atalanta1 – 1FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Firenze
12 settembre 1965
2ª giornata
Fiorentina2 – 0BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Gonella (Torino)

Cagliari
19 settembre 1965
3ª giornata
Cagliari0 – 1FiorentinaStadio Amsicora
Arbitro:  Campanati (Milano)

Catania
26 settembre 1965
4ª giornata
Catania0 – 3FiorentinaStadio Cibali
Arbitro:  Francescon (Padova)

Firenze
3 ottobre 1965
5ª giornata
Fiorentina1 – 1TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Vicenza
10 ottobre 1965
6ª giornata
L.R. Vicenza2 – 0FiorentinaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Genel (Trieste)

Firenze
17 ottobre 1965
7ª giornata
Fiorentina1 – 0MilanStadio Comunale
Arbitro:  Bernardis (Trieste)

Firenze
24 ottobre 1965
8ª giornata
Fiorentina5 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Barolo (Bassano del Grappa)

Torino
14 novembre 1965
9ª giornata
Juventus3 – 0FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardis (Trieste)

Bologna
21 novembre 1965
10ª giornata
Bologna3 – 2FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Monti (Ancona)

Firenze
28 novembre 1965
11ª giornata
Fiorentina1 – 1FoggiaStadio Comunale
Arbitro:  Palazzo (Palermo)

Milano
12 dicembre 1965
12ª giornata
Inter0 – 0FiorentinaStadio San Siro
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Firenze
19 dicembre 1965
13ª giornata
Fiorentina0 – 0NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Firenze
26 dicembre 1965
14ª giornata
Fiorentina0 – 1RomaStadio Comunale
Arbitro:  Righi (Milano)

Varese
2 gennaio 1966
15ª giornata
Varese1 – 1FiorentinaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Francescon (Padova)

Firenze
9 gennaio 1966
16ª giornata
Fiorentina1 – 0SPALStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Roma
16 gennaio 1966
17ª giornata
Lazio0 – 0FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro:  Gonella (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
23 gennaio 1966
18ª giornata
Fiorentina1 – 0AtalantaStadio Comunale
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Brescia
30 gennaio 1966
19ª giornata
Brescia1 – 2FiorentinaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Firenze
6 febbraio 1966
20ª giornata
Fiorentina2 – 0CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Firenze
13 febbraio 1966
21ª giornata
Fiorentina0 – 0CataniaStadio Comunale
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Torino
20 febbraio 1966
22ª giornata
Torino1 – 0FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Campanati (Milano)

Firenze
27 febbraio 1966
23ª giornata
Fiorentina1 – 1L.R. VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Milano
6 marzo 1966
24ª giornata
Milan1 – 2FiorentinaStadio San Siro
Arbitro:  Gonella (Torino)

Genova
13 marzo 1966
25ª giornata
Sampdoria0 – 3FiorentinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Firenze
27 marzo 1966
26ª giornata
Fiorentina0 – 1JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Campanati (Milano)

Firenze
3 aprile 1966
27ª giornata
Fiorentina1 – 3BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Monti (Ancona)

Foggia
10 aprile 1966
28ª giornata
Foggia0 – 0FiorentinaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Firenze
17 aprile 1966
29ª giornata
Fiorentina0 – 0InterStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Napoli
24 aprile 1966
30ª giornata
Napoli0 – 4FiorentinaStadio San Paolo
Arbitro:  Francescon (Padova)

Roma
1º maggio 1966
31ª giornata
Roma0 – 2FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro:  Righi (Milano)

Firenze
8 maggio 1966
32ª giornata
Fiorentina4 – 0VareseStadio Comunale
Arbitro:  Bigi (Padova)

Ferrara
15 maggio 1966
33ª giornata
SPAL1 – 2FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Firenze
22 maggio 1966
34ª giornata
Fiorentina2 – 0LazioStadio Comunale
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Giornata
Data
Luogo
Partita
Risultato
Marcatori
1
5 settembre 1965 Bergamo
1 - 1
30' De Sisti, 66' Danova (A)
2
12 settembre 1965 Firenze
2 - 0
6' Rizzolini aut., 50' Hamrin
3
19 settembre 1965 Cagliari
0 - 1
89' Nuti
4
26 settembre 1965 Catania
0 - 3
23' Morrone, 41' Nuti, 62' Maschio rig.
5
3 ottobre 1965 Firenze
1 - 1
13' Hamrin, 64' Poletti rig. (T)
6
10 ottobre 1965 Vicenza
2 - 0
9' Rogora aut. (L), 46' Vinício (L)
7
17 ottobre 1965 Firenze
1 - 0
85' Morrone
8
24 ottobre 1965 Firenze
5 - 0
12' Nuti, 40' Hamrin, 57' Nuti, 69' Nuti, 80' Morrone
9
14 novembre 1965 Torino
3 - 0
20' Del Sol (J), 52' Gori (J), 73' Del Sol rig. (J)
10
21 novembre 1965 Bologna
3 - 2
5' Nielsen (B), 68' Brugnera, 74' Brugnera, 80' Bulgarelli (B), 83' Pascutti (B)
11
28 novembre 1965 Firenze
1 - 1
8' Hamrin, 52' Lazzotti (Fo)
12
12 dicembre 1965 Milano
0 - 0
-
13
19 dicembre 1965 Firenze
0 - 0
-
14
26 dicembre 1965 Firenze
0 - 1
71' Francesconi (R)
15
2 gennaio 1966 Varese
1 - 1
60' Morrone, 66' Bagatti (V)
16
9 gennaio 1966 Firenze
1 - 0
40' Morrone
17
16 gennaio 1966 Roma
0 - 0
-
18
23 gennaio 1966 Firenze
1 - 0
64' Hamrin
19
30 gennaio 1966 Brescia
1 - 2
14' Brugnera, 82' Merlo rig., 85' Pagani rig. (B)
20
6 febbraio 1966 Firenze
2 - 0
19' Hamrin, 71' Hamrin
21
13 febbraio 1966 Firenze
0 - 0
-
22
20 febbraio 1966 Torino
1 - 0
14' Orlando (T)
23
28 febbraio 1966 Firenze
1 - 1
3' Brugnera, 48' Vinício (L)
24
6 marzo 1966 Milano
1 - 2
3' Merlo, 39' Sormani (M), 62' Merlo
25
13 marzo 1966 Genova
0 - 3
35' De Sisti, 37' Hamrin, 77' Hamrin
26
27 marzo 1966 Firenze
0 - 1
44' Stacchini (J)
27
3 aprile 1966 Firenze
1 - 3
3' Vastola (B), 43' Morrone, 63' Haller (B), 70' Paganini (B)
28
10 aprile 1966 Foggia
0 - 0
-
29
17 aprile 1966 Firenze
0 - 0
-
30
24 aprile 1966 Napoli
0 - 4
42' Bertini, 60' Brugnera, 85' Brugnera, 88' Hamrin
31
1º maggio 1966 Roma
0 - 2
44' Hamrin, 63' Brugnera
32
8 maggio 1966 Firenze
4 - 0
41' De Sisti, 44' De Sisti, 46' Merlo, 87' Hamrin
33
15 maggio 1966 Ferrara
1 - 2
36' Rogora, 59' Innocenti (S), 84' Pirovano
34
22 maggio 1966 Firenze
2 - 0
65' Brugnera, 85' De Sisti

Classifica Finale[modifica | modifica wikitesto]

Serie A 1965-1966 Pt G V N P GF GS
4. Fiorentina 43 34 17 11 6 44 27

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Presenze
  • 34 - De Sisti
  • 33 - Albertosi
  • 31 - Brizi, Pirovano
  • 30 - Hamrin
  • 29 - Rogora
  • 28 - Morrone
  • 22 - Castelletti
  • 21 - Nuti
  • 20 - Bertini
  • 19 - Ferrante
  • 18 - Brugnera, Merlo
  • 15 - Gonfiantini
  • 10 - Guarnacci
  • 6 - Diomedi
  • 4 - Chiarugi
  • 2 - Marchesi, Maschio, Paolicchi
600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Marcatori
  • 12 - Hamrin
  • 8 - Brugnera
  • 6 - Morrone
  • 5 - De Sisti, Nuti
  • 4 - Merlo
  • 1 - Bertini, Maschio, Pirovano, Rogora
  • Autoreti: 1

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1965-1966.
Genova
29 agosto 1965
1º turno eliminatorio
Genoa0 – 3FiorentinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Righi (Milano)

Firenze
4 novembre 1965
2º turno eliminatorio
Fiorentina4 – 1PalermoStadio Comunale
Arbitro:  Marengo (Chiavari)

Firenze
8 dicembre 1965
Ottavi di finale
Fiorentina1 – 0CataniaStadio Comunale
Arbitro:  Motta (Monza)

Milano
7 gennaio 1966
Quarti di finale
Milan1 – 3FiorentinaStadio San Siro
Arbitro:  Gonella (Torino)

Firenze
9 febbraio 1966
Semifinale
Fiorentina2 – 1InterStadio Comunale
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Roma
19 maggio 1966, ore [1]
Finale
Fiorentina2 – 1
(d.t.s.)
CatanzaroStadio Olimpico
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Formazioni della Finale

Fiorentina
P 1 Italia Enrico Albertosi
D 2 Italia Giovan Battista Pirovano
D 3 Italia Bernardo Rogora
C 4 Italia Mario Bertini
D 5 Italia Ugo Ferrante
D 6 Italia Giuseppe Brizi
A 7 Svezia Kurt Hamrin
C 8 Italia Claudio Merlo
A 9 Italia Mario Brugnera
C 10 Italia Giancarlo De Sisti
A 11 Italia Luciano Chiarugi
Allenatore:
Italia Giuseppe Chiappella
Catanzaro
P 1 Italia Umberto Provasi
D 2 Italia Franco Marini
D 3 Italia Edmondo Lorenzini
D 4 Italia Cesare Maccacaro
D 5 Italia Luigi Tonani
D 6 Italia Luigi Sardei
C 7 Italia Carlo Vanini
C 8 Italia Giuseppe Marchioro
A 9 Italia Gianni Bui
C 10 Italia Alvaro Gasparini
A 11 Italia Mario Tribuzio
Allenatore:
Italia Dino Ballacci
La formazione della Fiorentina e quella del Catanzaro in posa con la Coppa Renato Dall'Ara e la Coppa Italia 1965-1966.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Marcatori
  • 5 - Hamrin
  • 2 - Brugnera, Maschio, Nuti
  • 1 - Bertini, Morrone, Pirovano
  • Autoreti: 1

Kurt Hamrin diventa capocannoniere della Coppa Italia 1965-1966, con 5 gol.

Coppa delle Fiere[modifica | modifica wikitesto]

Turno
Data
Luogo
Partita
Risultato
Marcatori
1º turno (A)
15 settembre 1965 Belgrado
0 - 4
67' Bertini, 70' Hamrin, 83' Nuti, 86' Bertini
1º turno (R)
22 settembre 1965 Firenze
3 - 1
6' Hamrin, 26' Pirovano, 42' Milošević (S), 48' Brugnera
Sedic. (A)
24 novembre 1965 Firenze
2 - 0
15' De Sisti, 89' Hamrin
Sedic. (R)
5 dicembre 1965 Brno
4 - 0
29' Hradský, 60' Hradský, 69' Lichtnegl, 82' Lichtnegl

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Marcatori
  • 3 - Hamrin
  • 2 - Bertini
  • 1 - Brugnera, De Sisti, Nuti, Pirovano

Coppa Mitropa[modifica | modifica wikitesto]

Turno
Data
Luogo
Partita
Risultato
Marcatori
Semifinali
15 giugno 1966 Firenze
4 - 2
22' Windisch aut., 26' Brugnera, 35' Hamrin rig., 54' Brugnera, 56' Hof (W), 65' Hof (W)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
19 giugno 1966, ore [2]
Fiorentina1 – 0Black and White Flag.svg Jednota TrenčínComunale
Arbitro:  Konstantin Zečević (Jugoslavia)

Formazioni della finale

1 Italia Alfredo Paolicchi
2 Italia Bernardo Rogora
3 Italia Marcello Diomedi
4 Italia Rino Marchesi
5 Italia Piero Gonfiantini
6 Italia Giovan Battista Pirovano
7 Italia Kurt Hamrin
8 Italia Roberto Vieri
9 Italia Mario Brugnera
10 Italia Giancarlo De Sisti
11 Italia Luciano Chiarugi
Allenatore:
Italia Giuseppe Chiappella
1 Cecoslovacchia Rihosek
2 Cecoslovacchia Pekorny
3 Cecoslovacchia Hojsik
4 Cecoslovacchia Cemez
5 Cecoslovacchia Hocez
6 Cecoslovacchia Schwarcz
7 Cecoslovacchia Nevratil
8 Cecoslovacchia Benc
9 Cecoslovacchia Bartovi
10 Cecoslovacchia Sefcik
11 Cecoslovacchia Kois
Allenatore:
Cecoslovacchia ?

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

A sinistra la formazione della Fiorentina con la Coppa Mitropa, a destra Kurt Hamrin premiato come miglior giocatore, a fine partita di Fiorentina-Wiener 4-2.
600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Presenze
  • 2 - Paolicchi, Pirovano, Rogora, Marchesi, Hamrin, Brugnera, De Sisti, Chiarugi
  • 1 - Ferrante, Brizi, Merlo, Diomedi, Gonfiantini, Vieri
600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Marcatori
  • 3 - Brugnera
  • 1 - Hamrin
  • Autoreti: 1

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Il Torneo di Viareggio 1966 è stata la diciottesima edizione, ad aggiudicarsi il torneo è stata la formazione giovanile della Fiorentina per la prima volta nella storia della competizione.[3]

21 febbraio 1966Fiorentina2 – 0Dukla Praga

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Fiorentina si aggiudica la Coppa Italia 1965-1966
  2. ^ La Fiorentina si aggiudica la Coppa Mitropa 1966
  3. ^ La Fiorentina si aggiudica il Torneo di Viareggio 1966

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giansandro Mosti. Almanacco Viola 1926-2004. Firenze, Scramasax, 2004. pp. 83–85, 206.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]