Unione Sportiva Cagliari 1965-1966

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Cagliari Calcio.

Unione Sportiva Cagliari
Unione Sportiva Cagliari 1965-1966.jpg
Stagione 1965-1966
AllenatoreItalia Arturo Silvestri
PresidenteItalia Enrico Rocca
Serie A11º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Riva, Greatti (34)
Totale: Riva, Greatti (36)
Miglior marcatoreCampionato: Riva (11)
Totale: Riva (11)
StadioStadio Amsicora
Abbonati4 389
Media spettatori17 137[1]

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Cagliari nelle competizioni ufficiali della stagione 1965-1966.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1965-1966 il Cagliari disputa il campionato di Serie A, con 30 punti ottiene l'undicesimo posto in classifica, il titolo di Campione d'Italia va all'Inter per la decima volta, che vince lo scudetto con 50 punti, davanti al Bologna con 46 punti ed al Napoli con 45 punti. Retrocedono in Serie B la Sampdoria con 27 punti, il Catania con 22 punti ed il Varese con 15 punti. In evidenza nella formazione isolana guidata da Arturo Silvestri in doppia cifra nelle reti realizzate Luigi Riva con 11 reti e Francesco Rizzo con 10 centri. In Coppa Italia i rossoblù superano il Novara nel primo turno, ma vengono eliminati nel secondo turno dall'Atalanta che espugna l'Amsicora.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Pietro Pianta
Italia P Sergio Bertola
Italia P Carlo Mattrel
Italia D Raffaello Vescovi
Italia D Mario Martiradonna
Italia D Mario Tiddia
Italia D Comunardo Niccolai
Italia D Giuseppe Longoni
Italia D Enrico Spinosi
Italia C Pierluigi Cera
N. Ruolo Giocatore
Argentina C Miguel Angelo Longo
Brasile C Nené
Italia C Ricciotti Greatti
Italia C Bruno Visentin
Italia C Enrico Mazzucchi
Italia A Roberto Boninsegna
Italia A Gigi Riva
Italia A Francesco Rizzo
Italia A Renzo Cappellaro
Perù A Felix Alberto Gallardo

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Arrivi
R. Nome da Modalità
P Carlo Mattrel Juventus definitivo
P Pietro Pianta Atalanta definitivo
C Nené Juventus rinnovo prestito
C Comunardo Niccolai Torres definitivo
A Giuseppe Longoni Modena definitivo
A Felix Alberto Gallardo Milan rinnovo prestito
Partenze
R. Nome a Modalità
P Angelo Martino Colombo Juventus definitivo
A Antonio Congiu fine carriera

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1965-1966.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
6 settembre 1965
1ª giornata
Bologna1 – 0CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Cagliari
12 settembre 1965
2ª giornata
Cagliari1 – 1SampdoriaStadio Amsicora
Arbitro:  Righetti (Torino)

Cagliari
19 settembre 1965
3ª giornata
Cagliari0 – 1FiorentinaStadio Amsicora
Arbitro:  Campanati (Milano)

Torino
26 settembre 1965
4ª giornata
Torino0 – 0CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Marengo (Chiavari)

Varese
3 ottobre 1965
5ª giornata
Varese1 – 3CagliariStadio Franco Ossola
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Cagliari
10 ottobre 1965
6ª giornata
Cagliari0 – 0AtalantaStadio Amsicora
Arbitro:  Gonella (Torino)

Cagliari
17 ottobre 1965
7ª giornata
Cagliari1 – 0BresciaStadio Amsicora
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Milano
24 ottobre 1965
8ª giornata
Milan2 – 2CagliariStadio San Siro
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Cagliari
14 novembre 1965
9ª giornata
Cagliari0 – 1InterStadio Amsicora
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Cagliari
21 novembre 1965
10ª giornata
Cagliari3 – 0SPALStadio Amsicora
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Catania
28 novembre 1965
11ª giornata
Catania2 – 1CagliariStadio Cibali
Arbitro:  Carminati (Milano)

Torino
12 dicembre 1965
12ª giornata
Juventus0 – 0CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Cagliari
19 dicembre 1965
13ª giornata
Cagliari3 – 0LazioStadio Amsicora
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Cagliari
26 dicembre 1965
14ª giornata
Cagliari3 – 0L.R. VicenzaStadio Amsicora
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Napoli
2 gennaio 1966
15ª giornata
Napoli2 – 0CagliariStadio San Paolo
Arbitro:  Gonella (Torino)

Cagliari
9 gennaio 1966
16ª giornata
Cagliari4 – 0RomaStadio Amsicora
Arbitro:  Bernardis (Trieste)

Foggia
16 gennaio 1966
17ª giornata
Foggia & Incedit0 – 0CagliariStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Motta (Monza)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Cagliari
23 gennaio 1966
18ª giornata
Cagliari1 – 3BolognaStadio Amsicora
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Genova
30 gennaio 1966
19ª giornata
Sampdoria1 – 1CagliariStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Campanati (Milano)

Firenze
6 febbraio 1966
20ª giornata
Fiorentina2 – 0CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Cagliari
13 febbraio 1966
21ª giornata
Cagliari3 – 2TorinoStadio Amsicora
Arbitro:  Carminati (Milano)

Cagliari
20 febbraio 1966
22ª giornata
Cagliari1 – 1VareseStadio Amsicora
Arbitro:  Acernese (Roma)

Bergamo
27 febbraio 1966
23ª giornata
Atalanta1 – 0CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Brescia
6 marzo 1966
24ª giornata
Brescia0 – 0CagliariStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Cagliari
13 marzo 1966
25ª giornata
Cagliari1 – 2MilanStadio Amsicora
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Milano
27 marzo 1966
26ª giornata
Inter2 – 0CagliariStadio San Siro
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Ferrara
3 aprile 1966
27ª giornata
SPAL3 – 0CagliariStadio Comunale
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Cagliari
10 aprile 1966
28ª giornata
Cagliari3 – 1CataniaStadio Amsicora
Arbitro:  Motta (Monza)

Cagliari
17 aprile 1966
29ª giornata
Cagliari2 – 1JuventusStadio Amsicora
Arbitro:  Genel (Trieste)

Roma
24 aprile 1966
30ª giornata
Lazio3 – 1CagliariStadio Olimpico
Arbitro:  Orlando (Bergamo)

Vicenza
1º maggio 1966
31ª giornata
L.R. Vicenza1 – 1CagliariStadio Romeo Menti
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Cagliari
8 maggio 1966
32ª giornata
Cagliari0 – 2NapoliStadio Amsicora
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Roma
15 maggio 1966
33ª giornata
Roma1 – 0CagliariStadio Olimpico
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Cagliari
22 maggio 1966
34ª giornata
Cagliari1 – 0Foggia & InceditStadio Amsicora
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1965-1966.
Novara
29 agosto 1965
1º turno eliminatorio
Novara0 – 1CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Acernese (Roma)

Cagliari
4 novembre 1965
2º turno eliminatorio[2]
Cagliari0 – 1AtalantaStadio Amsicora
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 30 17 9 3 5 27 15 17 1 7 9 9 22 34 10 10 14 36 37
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 0 0 0 0 0 0 2 1 0 1 1 1 2 1 0 1 1 1
Totale - 17 9 3 5 27 15 19 2 7 10 10 23 36 11 10 15 37 38

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Media spettatori Serie A dal 62-63 al 73-74, su stadiapostcards.com.
  2. ^ Partita rinviata e disputata l'8 novembre 1965.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]