Cagliari Calcio 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Cagliari Calcio.

Cagliari Calcio
Stagione 2010-2011
AllenatoreItalia Pierpaolo Bisoli[1]
Italia Roberto Donadoni
PresidenteItalia Massimo Cellino
Serie A14º posto
Coppa ItaliaQuarto turno
Maggiori presenzeCampionato: Agazzi (38)
Miglior marcatoreCampionato: Matri (11)
Totale: Matri (11)
StadioStadio Sant'Elia

Questa voce raccoglie i dati riguardanti il Cagliari Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2010-2011.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il burrascoso finale della stagione passata, il presidente Massimo Cellino decide di affidare la squadra a una bandiera rossoblù, Pierpaolo Bisoli, reduce da due grandi stagioni con il Cesena (doppia promozione dalla Serie C1 alla Serie A).

Dalla squadra romagnola arriva anche il difensore Dario Biasi, voluto fortemente dal tecnico, mentre il grande acquisto è il fantasista Alex Pinardi dal Modena. L'attaccante Daniele Ragatzu entra stabilmente nella rosa della prima squadra. Sul fronte delle cessioni spicca il trasferimento di Joaquín Larrivey agli argentini del Colón. Dopo 12 anni di carriera in rossoblù Diego Luis López lascia il Cagliari e la fascia di capitano, che passa nel braccio di Daniele Conti.

La stagione parte abbastanza bene coi pareggio in casa del Palermo, a Bari e in casa contro la Sampdoria e soprattutto la sonora vittoria per 5-1 sulla Roma. Alla quinta giornata, arriva la prima sconfitta per 4-2 contro la Juventus. Nelle successive tre partite, il Cagliari fa un solo punto e sprofonda al penultimo posto. La successiva affermazione contro il Bologna (2-0) pareva aver risollevato la squadra ma due sconfitte arrivate in extremis contro Napoli e Genoa e le incomprensioni tra l'allenatore Bisoli e i "senatori" dello spogliatoio rossoblu costringono il presidente Cellino ad affidare la panchina a Roberto Donadoni. Col tecnico bergamasco il Cagliari si risolleva totalizzando 12 punti in sette partite (frutto di 4 vittorie) e riprende il cammino verso la salvezza anche grazie ai gol di Alessandro Matri, che viene poi ceduto alla Juventus nel mercato di gennaio. L'inizio del girone di ritorno è ottimo con tre vittorie e una sconfitta e la squadra sale al nono posto. Nonostante la cessione di Matri, il Cagliari fa comunque dei buoni risultati e aspira a raggiungere l'Europa League. Ma dalla 29ª giornata in poi il Cagliari fa solo 6 punti e chiude il campionato al 14º posto con 45 punti, 9 in più della terzultima.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor istituzionale del Cagliari per la stagione è Dahlia TV, lo sponsor tecnico (per il terzo anno consecutivo) è la Macron.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa, numerazione e ruoli, tratti dal sito ufficiale della società, sono aggiornati al 1º febbraio 2011.[2]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Michael Agazzi
2 Italia D Dario Biasi *
3 Italia D Lorenzo Ariaudo
4 Belgio C Radja Nainggolan
5 Italia C Daniele Conti (capitano)
7 Italia C Andrea Cossu
8 Italia C Davide Biondini
9 Italia A Robert Acquafresca
10 Italia C Andrea Lazzari
13 Italia D Davide Astori
14 Italia D Francesco Pisano
15 Italia C Daniele Giorico
16 Bielorussia C Michail Sivakoŭ *
18 Brasile A Nenê
20 Italia C Simon Laner
N. Ruolo Giocatore
21 Italia D Michele Canini
22 Italia P Federico Marchetti
23 Italia C Alex Pinardi *
23 Italia C Simone Missiroli
24 Italia D Gabriele Perico
25 Italia P Ivan Pelizzoli
26 Italia D Paolo Dametto
27 Italia A Mattia Gallon
28 Italia D Daniele Magliocchetti
29 Svizzera D Bruno Martignoni
30 Italia A Daniele Ragatzu
31 Italia D Alessandro Agostini (vice c.)
32 Italia A Alessandro Matri *
32 Uruguay C Pablo Ceppelini
33 Italia D Ignazio Carta

i giocatori con questo simbolo "*" sono stati ceduti a stagione in corso

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente e Amministratore delegato: Massimo Cellino
  • Consigliere Responsabile Marketing: Ercole Cellino
  • Consigliere di Amministrazione: Edoardo Cellino
  • Consigliere Resp.Impianti Tecnici e della Sicurezza: Marcello Vasapollo
  • Consigliere Ammin. Delegato Rapporti Tifoseria: Giampaolo Caboni

Area marketing

  • Respons. Marketing: Stefania Campus
  • Respons. Cagliari Point: Laura Mareddu

Area organizzativa

  • Responsabile Amministrativo: Carlo Catte
  • Resp. e Direttore Tecnico Settore Giovanile: Gianfranco Matteoli
  • Direttore Generale: Francesco Marroccu
  • Resp. Relazioni Esterne: Sandro Angioni
  • Consulente Marketing: Stefania Campus
  • Segretaria Presidenza: Yveline Fonteny
  • Segretario Generale Sportivo: Matteo Stagno
  • Addetto Ufficio stampa: Francesco Ciusa

Area tecnica

  • Responsabile Prima Squadra: Roberto Donadoni
  • Vice Allenatore: Luca Gotti
  • Preparatore dei Portieri: Nico Facciolo
  • Preparatore Atletico: Giovanni Andreini, Matteo Levi Micheli

Area sanitaria

  • Resp. Sanitario: Marco Scorcu
  • Medico Prima Squadra: Francesco Piras
  • Fisioterapisti: Salvatore Congiu, Francesco Todde
  • Massafisioterapista: Damiano Stefanini

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Michael Agazzi Triestina fine prestito[3]
P Ivan Pelizzoli Lokomotiv Mosca definitivo (0 mln €)[4]
D Lorenzo Ariaudo Juventus comproprietà[5]
D Dario Biasi Cesena definitivo (0 mln €)[6]
D Daniele Magliocchetti Triestina fine prestito
D Gabriele Perico AlbinoLeffe comproprietà [7]
D Bruno Martignoni Locarno prestito[8]
C Simon Laner AlbinoLeffe comproprietà [7]
C Radja Nainggolan Piacenza prestito[9]
C Alex Pinardi Modena definitivo (0 mln €)[10]
C Michail Sivakov Piacenza fine prestito
A Robert Acquafresca Genoa prestito (con diritto di riscatto a 6 mln €)[11]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Cristiano Lupatelli svincolato fine contratto
P Mauro Vigorito Carrarese prestito[12]
D Diego Lopez fine carriera
D Lino Marzorati Empoli riscatto compr. (0,3 mln €)[13]
C Marco Mancosu Siracusa comproprietà[14]
C Andrea Parola svincolato fine contratto
C Mario Brkljača Hajduk Spalato definitivo
C Michail Sivakov Piacenza fine prestito
C Enrico Cotza Villacidrese comproprietà[15]
C Mattia Bodano Gavorrano prestito[16]
C Salvatore Burrai Foggia prestito[17]
C Marco Sau Foggia prestito[17]
A Joaquín Larrivey Colón (SF) prestito con diritto di riscatto[18]
A Jeda Lecce definitivo (1 mln €)[19]

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Simone Missiroli Reggina prestito con diritto di riscatto[20]
C Pablo Cepellini Peñarol definitivo[21]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Dario Biasi Frosinone definitivo[22]
C Alex Pinardi Novara definitivo[23]
C Mikhail Sivakov Wisła Cracovia prestito[24]
A Alessandro Matri Juventus prestito con diritto di riscatto[25]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2010-2011.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Palermo
29 agosto 2010, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Palermo0 – 0
referto
CagliariStadio Renzo Barbera
Arbitro:  Morganti (Ascoli)

Cagliari
11 settembre 2010, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Cagliari5 – 1
referto
RomaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Celi (Bari)

Bari
19 settembre 2010, ore 12:30 CEST
3ª giornata
Bari0 – 0
referto
CagliariStadio San Nicola
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Cagliari
22 settembre 2010, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Cagliari0 – 0
referto
SampdoriaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Pierpaoli (Firenze)

Torino
26 settembre 2010, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Juventus4 – 2
referto
CagliariStadio Olimpico
Arbitro:  Brighi (Cesena)

[[Verona]]
3 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Chievo0 – 0
referto
CagliariStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Cagliari
17 ottobre 2010, ore 12:30 CEST
7ª giornata
Cagliari0 – 1
referto
InterStadio Sant'Elia
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Roma
24 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Lazio2 – 1
referto
CagliariStadio Olimpico
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Cagliari
31 ottobre 2010, ore 15:00 CET
9ª giornata
Cagliari2 – 0
referto
BolognaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Udine
7 novembre 2010, ore 15:00 CET
10ª giornata
Udinese1 – 1
referto
CagliariStadio Friuli
Arbitro:  Tozzi (Ostia)

Cagliari
10 novembre 2010, ore 20:45 CET
11ª giornata
Cagliari0 – 1
referto
NapoliStadio Sant'Elia
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Cagliari
14 novembre 2010, ore 15:00 CET
12ª giornata
Cagliari0 – 1
referto
GenoaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Romeo (Verona)

Brescia
21 novembre 2010, ore 15:00 CET
13ª giornata
Brescia1 – 2
referto
CagliariStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Celi (Bari)

Cagliari
28 novembre 2010, ore 15:00 CET
14ª giornata
Cagliari3 – 2
referto
LecceStadio Sant'Elia
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Firenze
5 dicembre 2010, ore 15:00 CET
15ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
CagliariStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Cagliari
12 dicembre 2010, ore 15:00 CET
16ª giornata
Cagliari3 – 0
referto
CataniaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Tommasi (Bassano del Grappa)

Cesena
18 dicembre 2010, ore 18:00 CET
17ª giornata
Cesena1 – 0
referto
CagliariStadio Dino Manuzzi
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Cagliari
6 gennaio 2011, ore 15:00 CET
18ª giornata
Cagliari0 – 1
referto
MilanStadio Sant'Elia
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Parma
9 gennaio 2011, ore 15:00 CET
19ª giornata
Parma1 – 2
referto
CagliariStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Candussio (Cervignano del Friuli)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Cagliari
16 gennaio 2011, ore 12:30 CET
20ª giornata
Cagliari3 – 1
referto
PalermoStadio Sant'Elia
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Roma
22 gennaio 2011, ore 20:45 CET
21ª giornata
Roma3 – 0
referto
CagliariStadio Olimpico
Arbitro:  Gava (Conegliano Veneto)

Cagliari
30 gennaio 2011, ore 15:00 CET
22ª giornata
Cagliari2 – 1
referto
BariStadio Sant'Elia
Arbitro:  Orsato (Schio)

Genova
2 febbraio 2011, ore 20:45 CET
23ª giornata
Sampdoria0 – 1
referto
CagliariStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Cagliari
5 febbraio 2011, ore 20:45 CET
24ª giornata
Cagliari1 – 3
referto
JuventusStadio Sant'Elia
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Cagliari
13 febbraio 2011, ore 15:00 CET
25ª giornata
Cagliari4 – 1
referto
ChievoStadio Sant'Elia
Arbitro:  Tozzi (Ostia)

Milano
19 febbraio 2011, ore 20:45 CET
26ª giornata
Inter1 – 0
referto
CagliariStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Celi (Bari)

Roma
27 febbraio 2011, ore 15:00 CET
27ª giornata
Cagliari1 – 0LazioStadio Sant'Elia
Arbitro:  Russo (Avellino)

Bologna
6 marzo 2011, ore 15:00 CET
28ª giornata
Bologna2 – 2CagliariStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Ostinelli (Como)

Cagliari
13 marzo 2011, ore 15:00 CET
29ª giornata
Cagliari0 – 4UdineseStadio Sant'Elia
Arbitro:  Banti (Livorno)

Napoli
20 marzo 2011, ore 20:45 CET
30ª giornata
Napoli2 – 1CagliariStadio San Paolo
Arbitro:  Damato (Barletta)

Genova
3 aprile 2011, ore CEST
31ª giornata
Genoa0 – 1CagliariStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Cagliari
10 aprile 2011, ore CEST
32ª giornata
Cagliari1 – 1BresciaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Lecce
17 aprile 2011, ore CEST
33ª giornata
Lecce3 – 3
referto
CagliariStadio Via del Mare
Arbitro:  Banti (Livorno)

Cagliari
23 aprile 2011, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Cagliari1 – 2FiorentinaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Daniele Doveri (Roma)

Catania
1º maggio 2011, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Catania2 – 0
referto
CagliariStadio Angelo Massimino
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Cagliari
8 maggio 2011, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Cagliari0 – 2CesenaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Romeo (Verona)

Milano
15 maggio 2011, ore 20:45 CEST
37ª giornata
Milan4 – 1CagliariStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Ciampi (Benevento)

Cagliari
22 maggio 2011, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Cagliari1 – 1
referto
ParmaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2010-2011.
Cagliari
27 ottobre 2010, ore 20:30 CEST
Terzo Turno
Cagliari3 – 0PiacenzaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Candussio (Cervignano del Friuli)

Cagliari
25 novembre 2010, ore 20:45 CET
Quarto turno
Cagliari0 – 3BolognaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Stefanini (Prato)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 45 19 8 3 8 27 23 19 4 6 9 17 28 38 12 9 17 44 51 -7
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 1 0 1 3 3 - - - - - - 2 1 0 1 3 3 -0
Totale - 21 9 3 9 30 26 19 4 6 9 17 28 40 13 9 18 47 54 -7

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T C T T C T C T C C T C T C T C T C T C T C C T C T C T T C T C T C T C
Risultato N V N N P N P P V N P P V V P V P P V V P V V P V P V N P P V N N P P P P N
Posizione 10 2 6 7 11 13 16 19 13 12 15 17 15 13 16 11 14 15 12 9 12 10 9 9 9 9 9 9 11 11 11 9 9 11 11 11 14 14

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dalla 1ª alla 12ª giornata.
  2. ^ PRIMA SQUADRA [collegamento interrotto], su cagliaricalcio.net.
  3. ^ UFFICIALE: Cagliari, risolte le situazioni di Agazzi, Nainggolan e Ariaudo, www.tuttomercatoweb.com.
  4. ^ UFFICIALE: Pelizzoli è del Cagliari, www.tuttomercatoweb.com.
  5. ^ Ariaudo rimane al Cagliari, www.tuttomercatoweb.com.
  6. ^ UFFICIALE: Biasi è del Cagliari, www.tuttomercatoweb.com.
  7. ^ a b Perico e Laner al Cagliari, www.cagliaricalcio.net/.
  8. ^ UFFICIALE: Martignoni al Cagliari, www.tuttomercatoweb.com.
  9. ^ UFFICIALE: Nainggolan al Cagliari, www.tuttomercatoweb.com.
  10. ^ UFFICIALE: Alex Pinardi al Cagliari, www.tuttomercatoweb.com.
  11. ^ ACQUAFRESCA È UFFICIALE. In corso la presentazione, www.tuttocagliari.net.
  12. ^ UFFICIALE: Carrarese, dal Cagliari arriva Vigorito, www.tuttomercatoweb.com.
  13. ^ UFFICIALE: Marzorati riscattato dall'Empoli, www.tuttomercatoweb.com.
  14. ^ UFFICIALE: Cagliari, Mancosu al Siracusa, www.tuttomercatoweb.com.
  15. ^ UFFICIALE: Cagliari, ceduto Cotza, www.tuttomercatoweb.com.
  16. ^ UFFICIALE: Cagliari, Bodano ceduto in prestito al Gavorrano[collegamento interrotto], www.tuttomercatoweb.com.
  17. ^ a b UFFICIALE: Foggia, altri quattro acquisti, www.tuttomercatoweb.com.
  18. ^ UFFICIALE: Cagliari, Larrivey al Colon, www.tuttomercatoweb.com.
  19. ^ UFFICIALE: Jeda è del Lecce. Al Cagliari un milione, www.tuttomercatoweb.com.
  20. ^ UFFICIALE - Missiroli è del Cagliari, tuttomercatoweb.com.
  21. ^ Ceppelini è del Cagliari Acquistato dal Penarol a titolo definitivo[collegamento interrotto], Cagliari Calcio.net.
  22. ^ UFFICIALE: Frosinone, dal Cagliari arriva Biasi, tuttomercatoweb.com.
  23. ^ UFFICIALE - Pinardi al Novara, tuttomercatoweb.com.
  24. ^ UFFICIALE: Wisla Cracovia, dal Cagliari arriva Sivakov, tuttomercatoweb.com.
  25. ^ UFFICIALE: Alessandro Matri alla Juventus, tuttomercatoweb.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio