Campionato Primavera 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato Primavera 2010-2011
Campionato Primavera TIM 2010-2011
Competizione Campionato Primavera
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 49ª
Organizzatore Lega Serie A
Luogo Italia Italia
Partecipanti 42
Formula 3 gironi + fase finale
Risultati
Vincitore Roma (Serie A-B)
(7º titolo)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2009-2010 2011-2012 Right arrow.svg

Il Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti" 2010-2011 è la 49ª edizione del Campionato Primavera. Il detentore del trofeo è il Genoa.

La prima fase a gironi è iniziata l'11 settembre 2010 per terminare il 30 aprile 2011.

Le gare della fase finale si sono giocate nel periodo tra il 4 e il 12 giugno 2011 in due impianti sportivi: lo Stadio Porta Elisa di Lucca e lo Stadio Melani di Pistoia. La squadra vincitrice del torneo è stata l'Roma dell'allenatore Alberto De Rossi. Questa fu la prima edizione, in concomitanza col rinnovamento della Lega Calcio, ad introdurre i playoff prima delle finali.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Il Campionato Primavera si articola in tre fasi: gironi eliminatori, play-off di qualificazione alla fase finale, fase finale.[1]

Le squadre sono suddivise in tre gironi di quattordici squadre. Le prime e le seconde classificate di ogni girone, per un totale di sei squadre, accedono direttamente alla fase finale. Le terze, le quarte e le due migliori quinte classificate si affrontano in due turni play-off ad eliminazione diretta per determinare le altre due squadre ammesse alla fase finale. La fase finale è suddivisa in tre turni: quarti di finale, semifinali, finale. Le vincenti delle semifinali si contendono il titolo.

Gli abbinamenti dei play-off erano così decisi:

  • Primo turno:
    • Migliore 3ª - seconda migliore 5ª (primo incontro)
    • Migliore 4ª - seconda migliore 4ª (secondo incontro)
    • Migliore 5ª - seconda migliore 3ª (terzo incontro)
    • Peggiore 3ª - peggiore 4ª (quarto incontro)
  • Secondo turno:
    • Vincente primo incontro - vincente secondo incontro
    • Vincente terzo incontro - vincente quarto incontro

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Bologna Italia Paolo Magnani Modena Italia Roebrto Notari
Cesena Italia Massimo Agostini Novara Italia Giacomo Gattuso
Empoli Italia Ettore Donati Parma Italia Tiziano De Patre
Fiorentina Italia Renato Buso Piacenza Italia Massimo Cerri
Genoa Italia Sidio Corradi Sampdoria Italia Luciano Bruni
Juventus Italia Giovanni Bucaro Sassuolo Italia Paolo Mandelli
Livorno Italia Davide Cei Torino Italia Antonino Asta

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica 2010-11 P G V N P GF GS DR
1. Genoa 62 26 20 2 4 45 25 +20
2. Juventus 54 26 17 3 6 54 27 +27
3. Fiorentina 52 26 15 7 4 55 25 +30
4. Torino 46 26 14 4 8 43 32 +11
5. Empoli 46 26 13 7 6 45 26 +19
6. Parma 42 26 10 12 4 33 27 +6
7. Novara 41 26 13 2 11 46 37 +9
8. Sampdoria 37 26 11 4 11 44 37 +7
9. Bologna 34 26 10 4 12 39 43 -4
10. Livorno 28 26 8 4 14 27 42 -17
11. Sassuolo 27 26 8 3 15 38 53 -15
12. Cesena 18 26 5 3 18 28 47 -19
13. Modena 14 26 3 5 18 14 54 -40
14. Piacenza 13 26 3 4 19 16 52 -36

Calendario e risultati[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata
11 set. 2010 22 gen. 2011
4-1 Bologna-Novara 0-6
1-3 Cesena-Sassuolo 4-2
1-2 Fiorentina-Genoa 0-1
2-2 Juventus-Parma 2-3
1-2 Livorno-Torino 0-1
1-1 Modena-Piacenza 1-1
1-2 Sampdoria-Empoli 1-1
2ª giornata
18 set. 2010 29 gen. 2011
3-0 Empoli-Modena 3-1
3-1 Genoa-Bologna 0-2
3-0 Novara-Livorno 1-0
0-0 Parma-Fiorentina 1-1
0-2 Piacenza-Juventus 0-1
2-1 Sassuolo-Sampdoria 1-5
1-2 Torino-Cesena 0-0
3ª giornata
25 set. 2010 5 feb. 2011
1-3 Bologna-Empoli 0-1
4-2 Fiorentina-Sassuolo 3-1
0-1 Juventus-Novara 2-3
2-1 Livorno-Cesena 2-1
0-1 Modena-Parma 0-0
1-3 Piacenza-Genoa 0-1
3-1 Sampdoria-Torino 1-2
4ª giornata
2 ott. 2010 12 feb. 2011
0-1 Cesena-Modena 1-0
3-2 Empoli-Fiorentina 1-1
1-2 Genoa-Juventus 1-0
0-1 Novara-Sampdoria 2-3
1-1 Parma-Piacenza 2-1
2-1 Sassuolo-Livorno 1-1
0-0 Torino-Bologna 3-0
5ª giornata
16 ott. 2010 19 feb. 2011
3-1 Bologna-Sassuolo 3-1
3-3 Fiorentina-Torino 1-2
2-0 Juventus-Cesena 2-1
0-1 Modena-Genoa 0-1
0-2 Parma-Novara 1-0
1-0 Piacenza-Empoli 0-5
4-1 Sampdoria-Livorno 2-0
6ª giornata
23 ott. 2010 12 mar. 2011
1-1 Cesena-Bologna 0-1
2-2 Empoli-Genoa 0-2
2-1 Fiorentina-Juventus 2-2
1-0 Livorno-Piacenza 2-0
0-0 Sampdoria-Parma 0-0
2-2 Sassuolo-Modena 3-1
3-2 Torino-Novara 1-2
7ª giornata
30 ott. 2010 19 mar. 2011
1-3 Bologna-Livorno 3-1
3-2 Genoa-Sampdoria 2-1
2-1 Juventus-Empoli 0-0
0-1 Modena-Fiorentina 0-4
1-2 Novara-Sassuolo 2-1
0-1 Parma-Torino 5-4
2-1 Piacenza-Cesena 1-1
8ª giornata
6 nov. 2010 26 mar. 2011
0-1 Cesena-Novara 1-3
3-1 Empoli-Parma 0-0
2-1 Fiorentina-Piacenza 1-0
0-1 Livorno-Genoa 0-4
0-6 Modena-Juventus 0-4
2-2 Sampdoria-Bologna 2-0
2-0 Torino-Sassuolo 2-0
9ª giornata
13 nov. 2010 2 apr. 2011
1-3 Bologna-Fiorentina 1-3
1-3 Cesena-Sampdoria 2-1
1-1 Genoa-Parma 2-1
4-1 Livorno-Juventus 0-3
1-2 Novara-Piacenza 2-0
1-0 Sassuolo-Empoli 0-3
3-0 Torino-Modena 2-1
10ª giornata
20 nov. 2010 6 apr. 2011
2-1 Empoli-Livorno 2-3
4-0 Fiorentina-Sampdoria 4-0
1-3 Genoa-Cesena 2-1
4-1 Juventus-Torino 2-1
1-1 Modena-Novara 1-5
1-1 Parma-Sassuolo 2-1
0-3 Piacenza-Bologna 0-3
11ª giornata
27 nov. 2010 9 apr. 2011
5-0 Bologna-Modena 1-0
1-2 Cesena-Empoli 1-3
0-0 Livorno-Parma 0-2
0-2 Novara-Fiorentina 0-4
1-3 Sampdoria-Juventus 1-2
1-2 Sassuolo-Genoa 1-3
3-1 Torino-Piacenza 2-0
12ª giornata
4 dic. 2010 16 apr. 2011
1-2 Empoli-Torino 0-0
3-2 Fiorentina-Cesena 3-0
3-1 Genoa-Novara 0-3
3-2 Juventus-Sassuolo 1-0
2-0 Modena-Livorno 1-2
2-1 Parma-Bologna 2-2
0-3 Piacenza-Sampdoria 1-3
13ª giornata
15 gen. 2011 30 apr. 2011
0-1 Bologna-Juventus 0-4
1-3 Cesena-Parma 1-2
1-1 Livorno-Fiorentina 1-1
2-2 Novara-Empoli 1-3
3-0 Sampdoria-Modena 0-1
4-0 Sassuolo-Piacenza 3-2
1-2 Torino-Genoa 0-1

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
AlbinoLeffe Italia Marco Gaburro Milan Italia Giovanni Stroppa
Atalanta Italia Valter Bonacina Padova Italia Alessandro Dal Canto (1ª-19ª)
Italia Paolo Favaretto (20ª-26ª)
Brescia Italia Giampaolo Saurini Portogruaro Italia Giovanni Soncin
Cagliari Italia Gianluca Festa Triestina Italia Massimo Pavanel
Chievo Italia Paolo Nicolato Udinese Italia Fabio Rossitto
Cittadella Italia Stefano Romanin Varese Italia Devis Mangia
Inter Italia Fulvio Pea Vicenza Italia Rino Lavezzini

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica 2010-11 Pt G V N P GF GS DR
1. Varese 57 26 17 6 3 44 19 +25
2. Atalanta 56 26 17 5 4 53 26 +27
3. Milan 54 26 17 3 6 55 24 +31
4. Inter 54 26 16 6 4 48 26 +22
5. Chievo 51 26 14 9 3 40 23 +17
6. Udinese 38 26 10 8 8 45 33 +10
7. Brescia 37 26 11 4 11 40 43 -3
8. AlbinoLeffe 35 26 10 5 11 34 37 -3
9. Cagliari 34 26 10 4 12 40 45 -5
10. Triestina 27 26 8 3 15 39 49 -10
11. Cittadella 25 26 7 4 15 34 46 -12
12. Padova 22 26 5 7 14 23 45 -22
13. Vicenza 17 26 4 5 17 22 48 -26
14. Portogruaro 3 26 0 3 23 10 63 -53

Calendario e risultati[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata
11 set. 2010 22 gen. 2011
0-1 Albinoleffe-Brescia 2-1
0-2 Chievo-Atalanta 2-2
1-2 Cittadella-Cagliari 2-0
2-4 Milan-Varese 1-2
0-0 Portogruaro-Padova 0-1
1-2 Udinese-Inter 0-1
0-2 Vicenza-Triestina 0-4
2ª giornata
18 set. 2010 29 gen. 2011
1-1 Atalanta-Milan 2-3
2-2 Brescia-Udinese 3-2
1-3 Cagliari-Chievo 0-2
1-1 Inter-Albinoleffe 3-0
2-2 Padova-Vicenza 1-0
4-0 Triestina-Portogruaro 2-0
0-0 Varese-Cittadella 1-0
3ª giornata
25 set. 2010 5 feb. 2011
3-0 Albinoleffe-Portogruaro 1-0
3-2 Chievo-Inter 1-1
3-1 Cittadella-Triestina 1-7
2-0 Milan-Padova 3-1
5-1 Udinese-Cagliari 1-2
1-2 Varese-Atalanta 3-1
0-1 Vicenza-Brescia 1-0
4ª giornata
2 ott. 2010 12 feb. 2011
2-1 Atalanta-Cittadella 3-0
0-0 Brescia-Chievo 1-3
1-3 Cagliari-Milan 1-3
4-1 Inter-Vicenza 1-0
2-1 Padova-Albinoleffe 0-3
0-4 Portogruaro-Varese 1-2
0-2 Triestina-Udinese 2-4
5ª giornata
16 ott. 2010 19 feb. 2011
3-2 Albinoleffe-Vicenza 3-2
5-0 Brescia-Portogruaro 3-2
2-1 Chievo-Padova 0-0
0-1 Cittadella-Inter 2-3
5-0 Milan-Triestina 4-0
3-2 Udinese-Atalanta 0-2
2-1 Varese-Cagliari 2-1
6ª giornata
23 ott. 2010 12 mar. 2011
0-0 Albinoleffe-Udinese 0-3
3-3 Cagliari-Brescia 2-5
0-0 Cittadella-Milan 0-1
4-0 Inter-Padova 0-0
0-3 Portogruaro-Atalanta 0-2
1-2 Triestina-Varese 1-3
2-2 Vicenza-Chievo 2-3
7ª giornata
30 ott. 2010 19 mar. 2011
2-0 Atalanta-Cagliari 1-1
2-1 Brescia-Triestina 2-1
0-0 Chievo-Albinoleffe 4-1
3-0 Milan-Portogruaro 1-0
3-2 Padova-Cittadella 2-4
3-0 Udinese-Vicenza 2-0
2-1 Varese-Inter 3-1
8ª giornata
6 nov. 2010 26 mar. 2011
2-0 Albinoleffe-Milan 3-4
1-2 Cittadella-Chievo 0-3
2-0 Inter-Brescia 3-2
1-5 Portogruaro-Cagliari 0-3
0-1 Triestina-Atalanta 1-6
2-2 Udinese-Padova 1-0
0-2 Vicenza-Varese 1-1
9ª giornata
13 nov. 2010 2 apr. 2011
1-0 Atalanta-Vicenza 2-0
1-1 Cagliari-Triestina 2-0
1-0 Chievo-Udinese 1-1
0-1 Milan-Inter 1-0
1-2 Padova-Brescia 1-1
1-2 Portogruaro-Cittadella 1-2
1-0 Varese-Albinoleffe 1-2
10ª giornata
20 nov. 2010 6 apr. 2011
2-2 Albinoleffe-Triestina 1-2
0-2 Brescia-Varese 0-1
2-0 Chievo-Portogruaro 2-0
2-1 Inter-Cagliari 1-1
2-3 Padova-Atalanta 1-2
2-5 Udinese-Cittadella 2-2
1-0 Vicenza-Milan 0-5
11ª giornata
27 nov. 2010 9 apr. 2011
0-0 Atalanta-Albinoleffe 3-1
1-2 Cagliari-Padova 3-0
0-2 Cittadella-Brescia 3-0
3-2 Milan-Udinese 0-0
1-3 Portogruaro-Vicenza 0-0
2-2 Triestina-Inter 1-3
0-0 Varese-Chievo 0-0
12ª giornata
4 dic. 2010 16 apr. 2011
2-3 Albinoleffe-Cagliari 0-1
2-4 Brescia-Atalanta 0-2
1-2 Chievo-Milan 0-3
3-1 Inter-Portogruaro 2-1
0-2 Padova-Triestina 0-1
0-0 Udinese-Varese 2-1
2-2 Vicenza-Cittadella 2-0
13ª giornata
15 gen. 2011 30 apr. 2011
1-3 Atalanta-Inter 1-1
1-0 Cagliari-Vicenza 2-1
0-1 Cittadella-Albinoleffe 1-2
1-2 Milan-Brescia 4-0
0-4 Portogruaro-Udinese 1-1
1-2 Triestina-Chievo 0-1
4-1 Varese-Padova 0-0

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Ascoli Italia Antonio Nosdeo Lecce Italia Guido Di Fabio
Bari Italia Pietro Maiellaro Napoli Italia Roberto Miggiano
Catania Italia Salvatore Amura Palermo Italia Paolo Beruatto
Crotone Italia Giuseppe Galluzzo Pescara Italia Antonio Di Battista
Frosinone Italia Gianluca De Angelis Reggina Italia Francesco Ferraro
Grosseto Italia Francesco Statuto Roma Italia Alberto De Rossi
Lazio Italia Alberto Bollini Siena Italia Michele Mignani

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica 2010-11 Pt G V N P GF GS DR
1. Roma 62 26 20 2 4 82 34 +48
2. Lazio 55 26 16 7 3 51 28 +23
3. Catania 49 26 15 4 7 45 30 +15
4. Siena 44 26 13 5 8 33 23 +10
5. Napoli 43 26 12 7 7 40 29 +11
6. Palermo 35 26 10 5 11 39 44 -5
7. Ascoli 32 26 9 5 12 40 48 -8
8. Reggina 31 26 8 7 11 38 41 -3
9. Crotone 29 26 8 5 13 23 39 -16
10. Grosseto 28 26 8 4 14 42 55 -23
11. Bari 27 26 7 6 13 43 51 -8
12. Lecce 26 26 6 8 12 29 44 -15
13. Frosinone 25 26 6 7 13 29 40 -11
14. Pescara 21 26 5 6 15 28 46 -18

Calendario e risultati[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata
11 set. 2010 22 gen. 2011
4-2 Ascoli-Palermo 0-1
3-1 Catania-Bari 4-2
0-1 Crotone-Reggina 0-2
0-0 Frosinone-Pescara 1-1
1-2 Grosseto-Lazio 0-4
3-1 Lecce-Napoli 0-7
4-1 Roma-Siena 2-1
2ª giornata
18 set. 2010 29 gen. 2011
4-1 Bari-Frosinone 2-2
0-0 Lazio-Crotone 0-0
1-0 Napoli-Grosseto 1-0
3-0 Palermo-Roma 2-2
1-0 Pescara-Catania 0-2
4-1 Reggina-Lecce 1-1
4-2 Siena-Ascoli 3-0
3ª giornata
25 set. 2010 5 feb. 2011
1-0 Ascoli-Lecce 0-1
1-2 Bari-Lazio 1-2
5-2 Catania-Frosinone 1-0
2-1 Grosseto-Reggina 1-2
0-1 Palermo-Napoli 2-2
4-0 Roma-Crotone 4-1
1-0 Siena-Pescara 1-0
4ª giornata
2 ott. 2010 12 feb. 2011
1-2 Crotone-Ascoli 2-2
1-1 Frosinone-Palermo 1-0
0-2 Lazio-Siena 1-2
2-2 Lecce-Bari 2-2
1-1 Napoli-Catania 0-1
2-2 Pescara-Grosseto 2-3
1-2 Reggina-Roma 1-4
5ª giornata
16 ott. 2010 19 feb. 2011
1-1 Ascoli-Napoli 2-0
1-1 Bari-Reggina 2-2
2-0 Catania-Lecce 0-0
1-0 Grosseto-Crotone 2-4
4-0 Lazio-Roma 1-7
2-3 Palermo-Pescara 1-3
0-1 Siena-Frosinone 1-0
6ª giornata
23 ott. 2010 12 mar. 2011
1-1 Catania-Grosseto 2-1
0-1 Crotone-Napoli 2-0
1-1 Frosinone-Lazio 1-1
2-0 Lecce-Palermo 1-2
2-3 Pescara-Bari 0-2
1-3 Reggina-Siena 1-0
1-0 Roma-Ascoli 3-2
7ª giornata
30 ott. 2010 19 mar. 2011
3-2 Ascoli-Pescara 1-2
3-2 Grosseto-Frosinone 0-2
2-1 Lazio-Catania 2-0
4-3 Lecce-Roma 0-4
4-0 Napoli-Reggina 0-3
5-1 Palermo-Crotone 1-0
2-1 Siena-Bari 2-0
8ª giornata
6 nov. 2010 26 mar. 2011
3-0 Bari-Grosseto 0-0
1-0 Catania-Siena 1-0
1-1 Crotone-Lecce 1-0
0-1 Frosinone-Ascoli 1-2
2-2 Pescara-Lazio 0-1
2-3 Reggina-Palermo 0-0
3-2 Roma-Napoli 0-0
9ª giornata
13 nov. 2010 2 apr. 2011
0-3 Ascoli-Reggina 2-2
2-1 Crotone-Pescara 1-0
1-0 Grosseto-Siena 1-3
1-2 Lecce-Lazio 1-1
2-1 Napoli-Frosinone 4-1
2-0 Palermo-Bari 2-5
2-0 Roma-Catania 3-1
10ª giornata
20 nov. 2010 6 apr. 2011
1-4 Bari-Roma 2-7
3-0 Catania-Reggina 2-1
3-0 Frosinone-Lecce 2-1
1-1 Grosseto-Ascoli 4-3
4-0 Lazio-Palermo 4-1
1-1 Pescara-Napoli 1-2
1-1 Siena-Crotone 1-0
11ª giornata
27 nov. 2010 9 apr. 2011
1-2 Ascoli-Lazio 1-4
0-3 Crotone-Bari 2-1
4-0 Lecce-Grosseto 1-3
0-0 Napoli-Siena 3-2
4-2 Palermo-Catania 0-3
3-1 Reggina-Pescara 2-2
2-0 Roma-Frosinone 3-2
12ª giornata
4 dic. 2010 16 apr. 2011
3-1 Bari-Ascoli 1-2
1-0 Catania-Crotone 4-1
3-2 Frosinone-Reggina 0-0
0-2 Grosseto-Palermo 1-2
1-1 Lazio-Napoli 4-1
1-4 Pescara-Roma 0-4
1-1 Siena-Lecce 0-0
13ª giornata
15 gen. 2011 30 apr. 2011
1-1 Ascoli-Catania 5-3
1-2 Crotone-Frosinone 1-0
0-1 Lecce-Pescara 2-0
2-0 Napoli-Bari 2-0
1-2 Palermo-Siena 0-0
0-1 Reggina-Lazio 2-3
8-0 Roma-Grosseto 2-4

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Le otto squadre che disputano i play-off sono accoppiate tra loro in un tabellone che prevede la disputa di sei gare a turno unico. In ogni gara, le squadre meglio classificate nel girone eliminatorio hanno il diritto di disputare la partita in casa. Le due squadre vincenti le semifinali accedono alla fase finale.[1]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale play-off[modifica | modifica wikitesto]

  • Gare a turno unico: 7, 8 maggio 2011.
Squadra 1 Ris. Squadra 2
Inter 0-0 (2-0 dcr) Torino
Milan 3-1 Empoli
Catania 1-0 Siena
Fiorentina 2-1 Chievo

Semifinali play-off[modifica | modifica wikitesto]

  • Gare a turno unico: 14 maggio 2011.
Squadra 1 Ris. Squadra 2
Milan 2-2 (4-3 dcr) Inter
Fiorentina 3-1 Catania

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre vincitrici dei gironi eliminatori e la miglior seconda in assoluto, se qualificate per la fase finale, sono considerate teste di serie e non possono incontrarsi tra loro nei quarti di finale. Le teste di serie e le altre squadre sono accoppiate mediante sorteggio.[1]

Squadre qualificate alla fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Teste di serie

  • Genoa - 1ª classificata girone A
  • Varese - 1ª classificata girone B
  • Roma - 1ª classificata girone C
  • Atalanta - 2ª classificata girone B

Seconda fascia

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinali Finale
                     
   Roma 1  
 Milan 0  
   Roma 2  
   Genoa 0  
 Lazio 0
   Genoa 1  
     Roma 3
   Varese 2
   Atalanta 6  
 Fiorentina 7  
   Fiorentina 6
   Varese 7  
 Juventus 1
   Varese 5  

Dettaglio incontri[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Lucca
4 giugno 2011, ore 17:00
Roma1 – 0
referto
MilanStadio Porta Elisa
Arbitro:  Daniele Bindoni (Venezia)

Pistoia
4 giugno 2011, ore 20:30
Lazio0 – 1
referto
GenoaStadio Marcello Melani
Arbitro:  Fabio Maresca (Napoli)

Pistoia
5 giugno 2011, ore 20:30
Juventus1 – 5
referto
VareseStadio Marcello Melani
Arbitro:  Federico La Penna (Roma)

Lucca
6 giugno 2011, ore 17:00
Atalanta3 – 3
(d.t.s.)
referto
FiorentinaStadio Porta Elisa
Arbitro:  Simone Aversano (Treviso)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Pistoia
8 giugno 2011, ore 20:30
Roma2 – 0
[http://www.legaseriea.it/it/fasi-finali-primavera-tim/match-report-fasi-finali/-/match-report/Roma-Genoa/35147[collegamento interrotto] referto]
GenoaStadio Marcello Melani
Arbitro:  Michael Fabbri (Ravenna)

Pistoia
9 giugno 2011, ore 20:30
Varese1 – 1
(d.t.s.)
referto
FiorentinaStadio Marcello Melani
Arbitro:  Riccardo Ros (Pordenone)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Pistoia
12 giugno 2011, ore 20:30
Roma3 – 2
(d.t.s.)
referto
VareseStadio Marcello Melani
Arbitro:  Eugenio Abbattista (Molfetta)

Rosa campione d'Italia[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia D Guglielmo Amendola
2 Italia D Luca Antei
3 Italia D Federico Barba
5 Italia A Simone Bezziccheri
6 Italia C Luca Bongiovanni
7 Italia P Sebastiano Buccheri
8 Italia A Danilo Buscia
9 Italia A Gianluca Caprari
10 Italia D Francesco Caratelli
11 Italia D Fabrizio Carboni
12 Italia C Amato Ciciretti
14 Italia D Valerio Corsi
15 Senegal A Louis Dieme Jerome
16 Italia C Gianmarco Falasca
17 Italia C Alessandro Florenzi
N. Ruolo Giocatore
18 Italia D Paolo Frascatore
19 Italia A Gianluca Leonardi
20 Romania D Sebastian Mladen
21 Italia A Mattia Montini
22 Italia D Alessandro Orchi
23 Italia P Mirko Pigliacelli
24 Italia A Giammario Piscitella
25 Italia C Matteo Politano
26 Italia P Francesco Proietti
27 Italia D Stefano Sabelli
28 Rep. del Congo A Ibrahima Bongoura Thiam
29 Italia C Alessandro Visconti
30 Italia C Valerio Verre
31 Italia C Federico Viviani

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio