Daniele Ragatzu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniele Ragatzu
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Olbia
Carriera
Giovanili
1995-2003non conosciuta Ferrini Quartu
2003-2007Cagliari
Squadre di club1
2007-2011Cagliari32 (4)
2011-2012Gubbio28 (1)
2012Cagliari0 (0)
2013Pro Vercelli17 (3)
2013-2014Verona0 (0)
2014Virtus Lanciano8 (0)
2014-2015Pro Vercelli7 (0)
2015-2016Rimini17 (4)
2016-Olbia68 (22)
Nazionale
2006-2007Italia Italia U-1613 (6)
2007-2008Italia Italia U-179 (3)
2008 Italia Italia U-19 0 (0)
2009-2010Italia Italia U-20 1 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 maggio 2018

Daniele Ragatzu (Cagliari, 21 settembre 1991) è un calciatore italiano, attaccante dell'Olbia in prestito dal Cagliari.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi col Cagliari e il prestito al Gubbio[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Cagliari e fratello minore di Mauro Ragatzu (attaccante con un passato in Serie C)[1], Daniele iniziò a giocare a calcio a quattro anni e mezzo in una formazione giovanile di Quartu Sant'Elena, la Ferrini Quartu,[2] prima di passare nelle giovanili del Cagliari: viene aggregato alla prima squadra nella stagione 2008-2009, sotto la direzione del tecnico Allegri. Nella seconda parte del campionato trova spazio, ed il 1º marzo 2009, a 17 anni, esordisce in Serie A in Cagliari-Torino (0-0), sostituendo Matri. Realizza la sua prima rete in Serie A il 10 aprile, segnando all'85' il gol del definitivo 2-1 nella sconfitta allo stadio Franchi contro la Fiorentina, appena due minuti dopo essere entrato in campo.

Nella stagione successiva realizza 2 gol in campionato. Il 3 aprile 2010 segna, al Sant'Elia contro il Milan, il gol del momentaneo 1-1 (partita finita poi 2-3). Si ripete il 16 maggio contro il Bologna. Nella stagione 2010-2011 segna il suo primo gol della stagione e il quarto con la maglia rossoblu sempre contro il Bologna il 6 marzo 2011, allo stadio Dall'Ara, per il momentaneo 1-2 (partita poi finita 2-2).

Il 18 luglio 2011 passa in prestito per un anno al Gubbio, in Serie B.[3] Il 9 ottobre 2011 trova il suo primo gol con la maglia degli eugubini nella partita vinta per 2-1 contro la Nocerina. Conclude la stagione con 28 presenze e 1 gol in campionato retrocedendo. Nell'estate 2012 torna al Cagliari finendo fuori rosa.[4]

Il 23 novembre 2012 l'agente del giocatore conferma l'avvenuta rescissione consensuale del contratto che legava Ragatzu al club sardo, con il quale non scende mai in campo nella stagione 2012-2013.[5]

Hellas Verona, Pro Vercelli e Virtus Lanciano[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 dicembre 2012 firma un contratto con il Verona della durata di due anni e mezzo.[6] Il 31 gennaio 2013 passa in prestito alla Pro Vercelli,[7] con cui ha esordito il 2 febbraio nella gara persa per 2-0 contro il Livorno.[8] Il 22 febbraio segna il suo primo gol con la squadra bicciolana, nella partita vinta per 2-1 contro il Bari.[9] Conclude la stagione con 3 reti in 17 presenze. Scaduto il prestito fa ritorno al Verona, neo promosso in Serie A. Il 20 gennaio 2014 si trasferisce in prestito alla Virtus Lanciano.[10]

Nella stagione 2014-2015 viene nuovamente tesserato per la Pro Vercelli tornata in Serie B: poco utilizzato nel corso della stagione, finisce ai margini della squadra per poi recedere dal contratto a fine stagione.

Rimini[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 agosto 2015 viene ufficializzato il suo passaggio al Rimini, in Lega Pro.[11] La sua stagione termina anzitempo a causa di una frattura del perone rimediata il 17 gennaio 2016 durante il match casalingo contro il Tuttocuoio (0-0).[12] Fino a quel momento era stato il migliore marcatore dei biancorossi, con 4 reti in 17 presenze.

Olbia[modifica | modifica wikitesto]

A fine stagione, rimasto svincolato, firma in Lega Pro con l'Olbia.[13] Il 29 gennaio 2018 viene acquistato dal Cagliari, che lo lascia però in prestito ai galluresi fino al 2019.[14]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha vestito la maglia della Nazionale Under-16 per 13 volte su 14 convocazioni segnando 6 gol. Inoltre ha giocato anche con la Nazionale Under-17 per 8 volte su 9 convocazioni segnando 3 gol.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 maggio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Italia Cagliari A 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
2008-2009 A 6 1 CI 1 0 - - - - - - 7 1
2009-2010 A 8 2 CI 0 0 - - - - - - 8 2
2010-2011 A 18 1 CI 1 0 - - - - - - 19 1
2011-2012 Italia Gubbio B 28 1 CI 3 0 - - - - - - 31 1
ago.-nov. 2012 Italia Cagliari A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Cagliari 32 4 3 0 - - - - 35 4
gen.-giu. 2013 Italia Pro Vercelli B 17 3 CI - - - - - - - - 17 3
2013-gen. 2014 Italia Verona A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
gen.-giu. 2014 Italia Virtus Lanciano B 8 0 CI - - - - - - - - 8 0
2014-2015 Italia Pro Vercelli B 7 0 CI 1 0 - - - - - - 8 0
Totale Pro Vercelli 24 3 1 0 - - - - 25 3
2015-2016 Italia Rimini LP 17 4 CI-LP 0 0 - - - - - - 17 4
2016-2017 Italia Olbia LP 33 7 CI-LP 0 0 - - - - - - 33 7
2017-2018 C 35 15 CI-C 2 2 - - - - - - 37 17
Totale Olbia 68 22 2 2 - - - - 70 24
Totale carriera 177 34 9 2 - - - - 186 36

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ufficiale: Daniele Ragatzu al Rimini, in newsrimini.it, 24 agosto 2015. URL consultato il 31 agosto 2015.
  2. ^ «Quartu in serie A»: il sindaco premia l'attaccante Ragatzu, in L'Unione Sarda, 14 ottobre 2009. URL consultato il 21 marzo 2011.
  3. ^ UFFICIALE: Ragatzu al Gubbio, tuttocagliari.net, 18 luglio 2011. URL consultato il 18 luglio 2011.
  4. ^ Ragatzu addio: «A gennaio andrò al Verona», in Gazzetta dello Sport. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  5. ^ Ag. Ragatzu: «Confermo la risoluzione col Cagliari, piace a tanti club di B», tuttomercatoweb.com. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  6. ^ Ragatzu è del Verona: i dettagli, tuttomercatoweb.com, 22 dicembre 2012. URL consultato il 22 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale l'8 gennaio 2014).
  7. ^ Ufficiale: dall'Hellas Verona Acquistato a titolo temporaneo l'attaccante classe '91 Daniele Ragatuzu, fcprovercelli.it, 31 gennaio 2013. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  8. ^ LIVORNO-PRO VERCELLI: 2-0 RISULTATO FINALE, fcprovercelli.it, 4 febbraio 2013. URL consultato il 5 febbraio 2013.
  9. ^ Ragatzu, arriva il primo gol in maglia Pro Vercelli, tuttocagliari.net, 24 febbraio 2013. URL consultato il 24 febbraio 2013.
  10. ^ Ufficiale: Daniele Ragatzu alla Virtus Lanciano, hellasverona.it, 20 gennaio 2014. URL consultato il 4 febbraio 2014.
  11. ^ DANIELE RAGATZU AL RIMINI, riminicalcio.com, 24 agosto 2015. URL consultato il 29 settembre 2015.
  12. ^ Rimini Calcio: per Ragatzu frattura del perone, stagione finita, newsrimini.it, 17 gennaio 2016. URL consultato il 20 gennaio 2016.
  13. ^ SI PARTE! olbiacalcio.com
  14. ^ Ragatzu al Cagliari cagliaricalcio.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]