Unione Calcio AlbinoLeffe 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Calcio AlbinoLeffe.

Unione Calcio AlbinoLeffe
Stagione 2010-2011
AllenatoreItalia Emiliano Mondonico, poi Daniele Fortunato
All. in secondaItalia Daniele Fortunato
PresidenteItalia Gianfranco Andreoletti
Serie B18º (vincitore del Play-out)
Coppa ItaliaQuarto turno
Maggiori presenzeCampionato: Tomasig (36)
Totale: Piccinni (38)
Miglior marcatoreCampionato: Torri (11)
Totale: Torri (13)
Maggior numero di spettatori10.423 vs Atalanta (16 maggio 2011)
Minor numero di spettatori276 vs Varese (11 settembre 2010)
Media spettatori2.308

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Calcio AlbinoLeffe nelle competizioni ufficiali della stagione 2010-2011.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Come annunciato al termine della stagione precedente, Emiliano Mondonico viene confermato sulla panchina dell'AlbinoLeffe; novità invece per quanto riguarda l'allenatore in seconda, la cui scelta è ricaduta su Daniele Fortunato,[1] mentre Mirco Poloni entra nello staff in qualità di collaboratore tecnico.[2]

Nel mercato estivo viene ingaggiato come portiere Tomasig, in difesa ritorna Regonesi dal fallito Rimini, a centrocampo va rimarcata la conferma del finlandese Hetemaj, mentre in attacco approda il giovane talento sardo Cocco. Per quanto riguarda il fronte cessioni, salutano Bergamo Pelizzoli, Bernardini, Cellini e Ruopolo, oltre a Perico e Laner che vengono mandati a fare esperienza in Serie A.

Nella prima parte di campionato l'Albinoleffe fatica molto, a causa soprattutto di un gruppo ancora troppo acerbo nel quale i giovani talenti faticano a mettersi in mostra. Da qui la decisione di ingaggiare, a campionato in corso, due calciatori di indiscussa esperienza come Zenoni e Mingazzini. I risultati non tardano a vedersi: il culmine è il mese di dicembre con le vittorie ai danni di due favorite per la promozione come Reggina ed Empoli. Da segnalare l'ottimo cammino in Coppa Italia: eliminati Pescara e Crotone nei primi due turni eliminatori, i seriani si devono arrendere alla Lazio nella prima storica sfida allo Stadio Olimpico di Roma, vinta 3-0 dai biancocelesti.

Nel girone di ritorno Mondonico ha un problema di salute ed è costretto a lasciare, per qualche tempo, la panchina al suo vice Fortunato.[3] L'AlbinoLeffe subisce una nuova flessione che lo porta a chiudere il campionato al 18º posto, qualificandosi al play-out contro il Piacenza. La doppia sfida si conclude con due pareggi e, in virtù del regolamento, è la Celeste a salvarsi in quanto piazzatasi meglio nella regular season. Per l'Albinoleffe è l'ottava salvezza consecutiva, la seconda conquistata agli spareggi dopo quella della stagione 2005-2006 contro l'Avellino, mentre gli emiliani retrocedono in Lega Pro.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2010-2011 è Acerbis, mentre lo sponsor ufficiale è UBI Assicurazioni. La prima maglia è celeste con inserti blu, la seconda maglia è rossa con inserti bianchi e la terza maglia è blu con inserti celesti.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Luca Tomasig
2 Italia C Alessandro Salvi
3 Italia D Dario Bergamelli
4 Italia C Enrico Geroni[4]
4 Slovenia D Simon Klun[5]
5 Italia C Dario Passoni
6 Italia C Roberto Previtali
7 Italia C Michael Cia
8 Italia C Alessio Manzoni
9 Italia C Paolo Grossi
10 Italia C Davide Bombardini
11 Italia C Valerio Foglio
13 Italia D Paolo Maino[4]
14 Italia D Ruben Garlini
15 Argentina A Leandro Martínez
16 Italia D Francesco Luoni
17 Guinea A Karamoko Cissé
18 Italia A Manuel Personé[6]
N. Ruolo Giocatore
19 Italia A Andrea Cocco
20 Italia D Mattia Serafini[4]
21 Italia D Luigi Sala
22 Italia D Cristian Zenoni[7]
23 Italia A Matteo Momenté
27 Italia D Fabio Lebran
28 Italia P Stefano Layeni
29 Italia C Michael Girasole
32 Italia A Omar Torri
52 Italia A Massimiliano Pesenti
58 Finlandia C Mehmet Hetemaj
69 Italia P Yuri Morandi[6]
77 Italia D Matteo Piccinni
78 Italia C Nicola Mingazzini[7]
79 Italia D Pierre Giorgio Regonesi
89 Italia C Anthony Taugourdeau[4]
91 Italia D Francesco Bianchetti[6]
93 Italia C Mattia Valoti[6]

Formazione tipo[modifica | modifica wikitesto]

Modulo base 4-3-2-1

Soccer Field Transparant.svg

Tomasig
Zenoni
Sala
Piccinni
Regonesi
Previtali
Passoni
Hetemaj
Grossi
Bombardini
Torri

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Stefano Layeni Prato rinnovo prestito[8]
P Daniel Offredi Milan riscattato[9]
P Luca Tomasig Reggiana prestito[10]
D Fabio Lebran Parma compartecipazione[11]
D Valerio Foglio Vicenza riscattato[12]
D Dario Bergamelli Atalanta rinnovo compartecipazione"[13]
D Matteo Piccinni Udinese riscattato[14]
D Pierre Giorgio Regonesi parametro zero[15]
D Mattia Serafini Ravenna fine prestito
C Michael Cia Atalanta rinnovo compartecipazione[13]
C Michael Girasole Atalanta rinnovo compartecipazione[13]
D Paolo Grossi Varese rinnovo compartecipazione[12]
C Mehmet Hetemaj Paniōnios riscattato[16]
C Alessio Manzoni Parma prestito[17]
C Alessandro Salvi Prato fine prestito
C Anthony Taugourdeau Carpi definitivo[18]
A Karamoko Cissé Atalanta rinnovo compartecipazione[13]
A Andrea Cocco Cagliari compartecipazione[19]
A Leandro Martínez Biaschesi definitivo[18]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Paolo Branduani Feralpisalò prestito[20]
P Daniel Offredi Reggiana prestito[10]
P Ivan Pelizzoli Lokomotiv Mosca fine prestito
D Gabriele Cioffi svincolato
D Gabriele Perico Cagliari compartecipazione[21]
C Antonino Bernardini svincolato
C Mattia Corradi Prato prestito[22]
C Andrea Cristiano Ascoli prestito
C Donato Disabato Prato prestito[22]
C Davide Di Quinzio Montichiari prestito[20]
C Simon Laner Cagliari compartecipazione[21]
C Nicola Madonna Atalanta rinnovo compartecipazione[12]
C Mirco Poloni fine carriera
A Robert Guri Baqaj Halmstad prestito[23]
A Giacomo Beretta Milan riscattato[9]
A Christian Esposito Novara definitivo[24]
A Marco Cellini Varese parametro zero
A Francesco Ruopolo parametro zero

Trasferimenti tra le due sessioni di mercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Cristian Zenoni parametro zero[25]
C Nicola Mingazzini parametro zero[26]

Sessione invernale(dal 3/1 all'1/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Simon Klun Celje definitivo[27]
C Mattia Valoti Milan prestito[28]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Paolo Maino Barletta prestito[29]
D Mattia Serafini Atletico Roma definitivo[30]
C Enrico Geroni Barletta prestito[29]
C Mattia Valoti Milan compartecipazione[28]
C Anthony Taugourdeau Prato prestito[31]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2010-2011.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Trieste
22 agosto 2010, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Triestina1 – 1
referto
AlbinoLeffeStadio Nereo Rocco (5.277 spett.)
Arbitro:  Cervellera (Taranto)

Bergamo
28 agosto 2010, ore 18:30 CEST
2ª giornata
AlbinoLeffe0 – 3
referto
LivornoStadio Atleti Azzurri d'Italia (2.694 spett.)
Arbitro:  Gallione (Alessandria)

Ascoli Piceno
5 settembre 2010, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Ascoli2 – 0
referto
AlbinoLeffeStadio Cino e Lillo Del Duca (6.049 spett.)
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Bergamo
11 settembre 2010, ore 15:00 CEST
4ª giornata
AlbinoLeffe3 – 1
referto
VareseStadio Atleti Azzurri d'Italia (276 spett.)
Arbitro:  Merchiori (Ferrara)

Bergamo
18 settembre 2010, ore 15:00 CEST
5ª giornata
AlbinoLeffe1 – 1
referto
CrotoneStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.421 spett.)
Arbitro:  Palazzino (Ciampino)

Padova
25 settembre 2010, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Padova2 – 0
referto
AlbinoLeffeStadio Euganeo (5.038 spett.)
Arbitro:  Baratta (Salerno)

Bergamo
2 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
7ª giornata
AlbinoLeffe1 – 2
referto
PescaraStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.562 spett.)
Arbitro:  Bagalini (Fermo)

Modena
10 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Modena2 – 2
referto
AlbinoLeffeStadio Alberto Braglia (4.877 spett.)
Arbitro:  Corletto (Castelfranco Veneto)

Bergamo
13 ottobre 2010, ore 20:45 CEST
9ª giornata
AlbinoLeffe2 – 1
referto
FrosinoneStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.413 spett.)
Arbitro:  Gallione (Alessandria)

Vicenza
16 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
10ª giornata
Vicenza1 – 0
referto
AlbinoLeffeStadio Romeo Menti (5.044 spett.)
Arbitro:  Ostinelli (Como)

Bergamo
23 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
11ª giornata
AlbinoLeffe1 – 0
referto
PortogruaroStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.427 spett.)
Arbitro:  Cervellera (Taranto)

Novara
30 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
12ª giornata
Novara3 – 0
referto
AlbinoLeffeStadio Silvio Piola
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Bergamo
6 novembre 2010, ore 15:00 CET
13ª giornata
AlbinoLeffe3 – 1
referto
SassuoloStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.450 spett.)
Arbitro:  Palazzino (Ciampino)

Torino
9 novembre 2010, ore 20:45 CET
14ª giornata
Torino1 – 0
referto
AlbinoLeffeStadio Olimpico (8.112 spett.)
Arbitro:  Candussio (Cervignano del Friuli)

Bergamo
13 novembre 2010, ore 15:00 CET
15ª giornata
AlbinoLeffe1 – 3
referto
CittadellaStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.366 spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma)

Grosseto
20 novembre 2010, ore 15:00 CET
16ª giornata
Grosseto3 – 3
referto
AlbinoLeffeStadio Carlo Zecchini (1.702 spett.)
Arbitro:  Bagalini (Fermo)

Reggio Calabria
8 dicembre 2010, ore 15:00[32] CET
17ª giornata
Reggina1 – 2
referto
AlbinoLeffeStadio Oreste Granillo (4.430 spett.)
Arbitro:  Merchiori (Ferrara)

Bergamo
4 dicembre 2010, ore 15:00 CET
18ª giornata
AlbinoLeffe2 – 0
referto
EmpoliStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.430 spett.)
Arbitro:  Ruini (Reggio Emilia)

Bergamo
11 dicembre 2010, ore 15:00 CET
19ª giornata
Atalanta3 – 1
referto
AlbinoLeffeStadio Atleti Azzurri d'Italia (18.677 spett.)
Arbitro:  Nasca (Bari)

Bergamo
21 dicembre 2010, ore 20:45 CET
20ª giornata
AlbinoLeffe3 – 3
referto
PiacenzaStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.408 spett.)
Arbitro:  Baratta (Salerno)

Siena
8 gennaio 2011, ore 15:00 CET
21ª giornata
Siena2 – 1
referto
AlbinoLeffeMontepaschi Arena (6.804 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
15 gennaio 2011, ore 15:00 CET
22ª giornata
AlbinoLeffe1 – 1
referto
TriestinaStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.416 spett.)
Arbitro:  Pinzani (Empoli)

Livorno
21 gennaio 2011, ore 20:45 CET
23ª giornata
Livorno1 – 2
referto
AlbinoLeffeStadio Armando Picchi (3.948 spett.)
Arbitro:  Palazzino (Genova)

Bergamo
29 gennaio 2011, ore 15:00 CET
24ª giornata
AlbinoLeffe1 – 1
referto
AscoliStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.407 spett.)
Arbitro:  Cervellera (Taranto)

Varese
5 febbraio 2011, ore 15:00 CET
25ª giornata
Varese3 – 0
referto
AlbinoLeffeStadio Franco Ossola (4.515 spett.)
Arbitro:  Giancola (Vasto)

Crotone
12 febbraio 2011, ore 15:00 CET
26ª giornata
Crotone0 – 1
referto
AlbinoLeffeStadio Ezio Scida (4.962 spett.)
Arbitro:  Corletto (Castelfranco Veneto)

Bergamo
19 febbraio 2011, ore 15:00 CET
27ª giornata
AlbinoLeffe2 – 1
referto
PadovaStadio Atleti Azzurri d'Italia (2.034 spett.)
Arbitro:  Ruini (Reggio Emilia)

Pescara
26 febbraio 2011, ore 20:45 CET
28ª giornata
Pescara2 – 0
referto
AlbinoLeffeStadio Adriatico (5.916 spett.)
Arbitro:  Bagalini (Fermo)

Bergamo
1º marzo 2011, ore 20:45 CET
29ª giornata
AlbinoLeffe0 – 0
referto
ModenaStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.694 spett.)
Arbitro:  Merchiori (Ferrara)

Frosinone
5 marzo 2011, ore 15:00 CET
30ª giornata
Frosinone2 – 1
referto
AlbinoLeffeStadio Matusa (2.271 spett.)
Arbitro:  Palazzino (Ciampino)

Bergamo
12 marzo 2011, ore 15:00 CET
31ª giornata
AlbinoLeffe2 – 2
referto
VicenzaStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.830 spett.)
Arbitro:  Corletto (Castelfranco Veneto)

Portogruaro
19 marzo 2011, ore 15:00 CET
32ª giornata
Portogruaro2 – 1
referto
AlbinoLeffeStadio Piergiovanni Mecchia (1.120 spett.)
Arbitro:  Tozzi (Ostia Lido)

Bergamo
27 marzo 2011, ore 12:30 CEST
33ª giornata
AlbinoLeffe3 – 1
referto
NovaraStadio Atleti Azzurri d'Italia (2.513 spett.)
Arbitro:  Candussio (Cervignano del Friuli)

Sassuolo
2 aprile 2011, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Sassuolo1 – 0
referto
AlbinoLeffeStadio Enzo Ricci (1.929 spett.)
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Bergamo
9 aprile 2011, ore 15:00 CEST
35ª giornata
AlbinoLeffe1 – 2
referto
TorinoStadio Atleti Azzurri d'Italia (2.528 spett.)
Arbitro:  Gallione (Alessandria)

Cittadella
16 aprile 2011, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Cittadella0 – 4
referto
AlbinoLeffeStadio Piercesare Tombolato (2.593 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Bergamo
22 aprile 2011, ore 19:00 CEST
37ª giornata
AlbinoLeffe1 – 1
referto
GrossetoStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.513 spett.)
Arbitro:  Ruini (Reggio Emilia)

Bergamo
11 maggio 2011, ore 19:00[33] CEST
38ª giornata
AlbinoLeffe1 – 3
referto
RegginaStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.805 spett.)
Arbitro:  Tommasi (Bassano del Grappa)

Empoli
7 maggio 2011, ore 15:00 CEST
39ª giornata
Empoli3 – 1
referto
AlbinoLeffeStadio Carlo Castellani (2.108 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Bergamo
16 maggio 2011, ore 20:45 CEST
40ª giornata
AlbinoLeffe2 – 3
referto
AtalantaStadio Atleti Azzurri d'Italia (10.423 spett.)
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Piacenza
21 maggio 2011, ore 15:00 CEST
41ª giornata
Piacenza1 – 3
referto
AlbinoLeffeStadio Leonardo Garilli (4.347 spett.)
Arbitro:  Stefanini (Prato)

Bergamo
29 maggio 2011, ore 15:00 CEST
42ª giornata
AlbinoLeffe1 – 0
referto
SienaStadio Atleti Azzurri d'Italia (3.524 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Piacenza
4 maggio 2011, ore 20:45 CEST
Gara di andata
Piacenza0 – 0
referto
AlbinoLeffeStadio Leonardo Garilli (5.609 spett.)
Arbitro:  Ciampi (Roma)

Bergamo
11 maggio 2011, ore 20:45 CEST
Gara di ritorno
AlbinoLeffe2 – 2
referto
PiacenzaStadio Atleti Azzurri d'Italia (5.382 spett.)
Arbitro:  Pinzani (Empoli)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2010-2011.
Bergamo
15 agosto 2010, ore 18:00 CEST
Secondo turno
AlbinoLeffe3 – 1
referto
PescaraStadio Atleti Azzurri d'Italia (n.p.[34] spett.)
Arbitro:  Nasca (Bari)

Crotone
27 ottobre 2010, ore 20:30 CET
Terzo turno
Crotone0 – 1
referto
AlbinoLeffeStadio Ezio Scida (2.000 c.a. spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Roma
25 novembre 2010, ore 18:00 CET
Quarto turno
Lazio3 – 0
referto
AlbinoLeffeStadio Olimpico (10.000 c.a. spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 49 21 8 7 6 33 33 21 5 3 13 22 33 42 13 10 19 55 66 -11
Play-out - 1 0 1 0 2 2 1 0 1 0 0 0 2 0 2 0 2 2 0
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 0 3 1 2 1 0 1 1 3 3 2 0 1 4 4 0
Totale - 23 9 8 6 38 36 23 6 3 14 23 36 47 15 12 20 61 72 -11

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B+Play-out Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bergamelli, D. D. Bergamelli 28+1261----29261
Bianchetti, F. F. Bianchetti[6] ----10001000
Bombardini, D. D. Bombardini 24+2251100027251
Cia, M. M. Cia 701020009010
Cissé, K. K. Cissé 20+2431220024631
Cocco, A. A. Cocco 28+254+10----30550
Foglio, V. V. Foglio 29+2452301034462
Garlini, R. R. Garlini 14021200016021
Geroni, E. E. Geroni[4] 502020007020
Girasole, M. M. Girasole 14+11+110300018210
Grossi, P. P. Grossi 24+28+120100027920
Hetemaj, M. M. Hetemaj 35+101122010380122
Layeni, S. S. Layeni 6+2-11+-2103-41011-1720
Lebran, F. F. Lebran 13+202+20----15040
Luoni, F. F. Luoni 31080100032080
Martinez, L. A. L. A. Martinez 13110100014110
Maino, P. P. Maino[4] 200030005000
Mingazzini, N. N. Mingazzini[7] 15130100016130
Momenté, M. M. Momenté 22640100023640
Passoni, D. D. Passoni 19+2040100022040
Pesenti, M. M. Pesenti 4000----4000
Personé, M. M. Personé[6] ----10001000
Piccinni, M. M. Piccinni 35+2111+202100392130
Previtali, R. R. Previtali 32+2310+101000353110
Regonesi, P. G. P. G. Regonesi 27+2260100030260
Sala, L. L. Sala 31271----31271
Salvi, A. A. Salvi 10100100011100
Serafini, M. M. Serafini[4] ----10001000
Taugourdeau, A. A. Taugourdeau[4] 200010003000
Tomasig, L. L. Tomasig 36-5540----36-5540
Torri, O. O. Torri 27+111201200291320
Valoti, M. M. Valoti[6] 100010002000
Zenoni, C. C. Zenoni[7] 32+2181100035181

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniele Fortunato e Sergio Bizioli nello staff dell'U.C. Albinoleffe, in Albinoleffe.com, 9 giugno 2011.
  2. ^ Rinnovo per Garlini, Poloni collaboratore tecnico, in Albinoleffe.com, 3 giugno 2010.
  3. ^ A Daniele Fortunato la conduzione tecnica della prima squadra, in www.albinoleffe.com, 29 gennaio 2011.
  4. ^ a b c d e f g h Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  5. ^ Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  6. ^ a b c d e f g Aggregato dalla formazione Primavera.
  7. ^ a b c d Aggregato da regime di svincolo.
  8. ^ Rinnovato il prestito del giocatore Stefano Layeni, in Albinoleffe.com, 22 giugno 2010.
  9. ^ a b Beretta riscattato dal Milan, in Albinoleffe.com, 3 giugno 2010.
  10. ^ a b L'U.C. AlbinoLeffe ha acquistato a titolo temporaneo il portiere Luca Tomasig, in Albinoleffe.com, 26 luglio 2010.
  11. ^ L'U.C. AlbinoLeffe acquista Fabio Lebran, in Albinoleffe.com, 6 agosto 2010.
  12. ^ a b c Risolto l'accordo di partecipazione di V. Foglio e rinnovati gli accordi di partecipazione di P.Grossi e N.Madonna, in Albinoleffe.com, 24 giugno 2010.
  13. ^ a b c d Rinnovate le partecipazioni di Cia, Cissè, Bergamelli e Girasole, in Albinoleffe.com, 23 giugno 2010.
  14. ^ Risolto l'accordo di partecipazione di Matteo Piccinni, 25 giugno 2010.
  15. ^ L'U.C. AlbinoLeffe ingaggia Pierre Regonesi, in Albinoleffe.com, 5 agosto 2010.
  16. ^ Mehmet Hetemaj acquistato a titolo definitivo dal Panionios FC, in Albinoleffe.com, 28 giugno 2010.
  17. ^ L'U.C. AlbinoLeffe acquista a titolo temporaneo Alessio Manzoni, in Albinoleffe.com, 31 agosto 2010.
  18. ^ a b Acquistati A.M. Taugordeau e L.A. Martinez, in Albinoleffe.com, 12 luglio 2010.
  19. ^ L'U.C. AlbinoLeffe acquista Andrea Cocco, in Albinoleffe.com, 12 agosto 2010.
  20. ^ a b Ceduti in prestito P. Branduani e D. Di Quinzio, in Albinoleffe.com, 15 luglio 2010.
  21. ^ a b Perico e Laner a Cagliari, in Albinoleffe.com, 11 agosto 2010.
  22. ^ a b U.C. AlbinoLeffe cede in prestito Disabato e Corradi, in Albinoleffe.com, 10 agosto 2010.
  23. ^ L'attaccante della Primavera Baqaj ceduto a titolo temporaneo, in Albinoleffe.com, 19 luglio 2010.
  24. ^ Comunicati ufficiali:mercato azzurro, in Novarcalcio.com, 8 giugno 2010.
  25. ^ L'U.C. AlbinoLeffe acquista Cristian Zenoni, in Albinoleffe.com, 4 ottobre 2010.
  26. ^ L'U.C. AlbinoLeffe ingaggia Nicola Mingazzini, in Albinoleffe.com, 19 novembre 2010.
  27. ^ Simon Klun è dell'AlbinoLeffe, in Albinoleffe.com, 31 gennaio 2011.
  28. ^ a b Mattia Valoti al Milan, in Albinoleffe.com, 19 gennaio 2011.
  29. ^ a b Geroni e Maino al Barletta, in Albinoleffe.com, 11 gennaio 2011.
  30. ^ Mattia Serafini all'Atletico Roma, in Albinoleffe.com, 28 gennaio 2011.
  31. ^ Taugourdeau lascia l'AlbinoLeffe fino al 30 giugno, in Albinoleffe.com, 3 gennaio 2011.
  32. ^ Gara originariamente prevista il giorno 27 novembre 2010 e rinviata per gli impegni delle due squadre in Coppa Italia.
  33. ^ Gara originariamente disputata il giorno 30 aprile 2011 e sospesa al 15' per avverse condizioni atmosferiche.
  34. ^ Dato non pervenuto

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]