ACF Fiorentina 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: ACF Fiorentina.

ACF Fiorentina
Stagione 2010-2011
Allenatore Serbia Siniša Mihajlović
All. in seconda Italia Dario Marcolin
Presidente Italia Mario Cognigni
Serie A 9º posto
Coppa Italia Ottavi di finale
Capitano Italia Riccardo Montolivo
Maggiori presenze Campionato:
Italia Gilardino (35)
Italia Gamberini (35)
Totale:
Italia Gilardino (36)
Italia Gamberini (36)
Miglior marcatore Campionato:
Italia Gilardino (12)
Totale:
Italia Gilardino (12)
Maggior numero di spettatori 31.595 vs Inter
(16 febbraio)
Minor numero di spettatori 20.292 vs Lecce
(23 gennaio)
Media spettatori 22.599

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'ACF Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 2010-2011.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Adem Ljajić

La Fiorentina cambia allenatore dopo 5 anni, al posto di Cesare Prandelli, passato in Nazionale, arriva dal Catania Siniša Mihajlović. Oltre all'allenatore cambia anche il suo staff, viene acquistato Gaetano D'Agostino dall'Udinese, vengono rinnovate comproprietà di giocatori della primavera e cede in prestito al Monaco 1860 Savio Nsereko appena tornato dal Bologna. Il 14 luglio viene ufficializzato l'acquisto del portiere Artur Boruc dal Celtic. Il calciomercato della società gigliata terminerà con l'acquisto di Alessio Cerci dalla Roma a causa del grave infortunio riportato negli allenamenti pre-campionato da Stevan Jovetić e della squalifica che terrà fermo Adrian Mutu fino a ottobre.

Dopo un avvio molto problematico, dovuto anche a numerosissimi infortuni e che ha visto la compagine viola veleggiare per qualche giornata all'ultimo posto in classifica, la Fiorentina ha recuperato punti non riuscendo però né a dimostrare un buon gioco né un rendimento paragonabile a quello delle stagioni precedenti. Assente dall'Europa ed eliminata presto dalla Coppa Italia, ottiene a fine stagione uno scialbo nono posto senza dare mai l'impressione di poter ambire a qualche piazzamento seppur minore.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2010-2011 è ancora Lotto.

La divisa è composta da una maglia con colletto a tinta unita viola con piccole inserzioni color oro e con i loghi della Lotto sulle maniche, i pantaloncini viola con bordi dorati e i calzettoni viola. La divisa di riserva è completamente bianca con piccole inserzioni color viola, mentre la terza divisa torna alle sue vecchie origini adottando il colore giallo con piccole inserzioni color viola.

Dopo alcune partite precampionato in cui al posto dello sponsor sulla divisa c'è stata la scritta "Il calcio è un divertimento" (nelle varianti inglese e spagnola per le amichevoli con Tottenham e Valencia), la Fiorentina decide di sostenere, per le gare ufficiali, l'organizzazione umanitaria Save the Children, in particolare la campagna Every One.[1]

Dal 7 gennaio 2011 (quindi dalla prima partita ufficiale Fiorentina-Brescia del 9 gennaio) il nuovo sponsor per la restante parte della stagione è la casa automobilistica giapponese Mazda,[2] che ha legato la partnership con i viola fino alla stagione 2012-2013.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza Divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Mario Cognigni
  • Vice Presidente: posto vacante
  • Amministratore delegato: Sandro Mencucci
  • Direttore Operativo: Gian Luca Baiesi
  • Consiglieri con delega: Carlo Montagna, Giovanni Montagna
  • Consiglieri: Paolo Borgomanero, Maurizio Boscarato, Paolo Panerai, Gino Salica, Stefano Sincini

Area organizzativa

  • Segreteria sportiva: Fabio Bonelli
  • Team manager: Roberto Ripa
  • Responsabile amministrativo: Gian Marco Pachetti

Area comunicazione

  • Responsabile area comunicazione: Salvatore Cuccu
  • Addetto stampa: Gian Luca Voulaz

Area tecnica

  • Direttore sportivo e responsabile area tecnica: Pantaleo Corvino
  • Allenatore: Siniša Mihajlović
  • Allenatore in seconda: Dario Marcolin
  • Collaboratori tecnici: posto vacante
  • Preparatore atletico: posto vacante
  • Preparatore dei portieri: posto vacante
  • Magazzinieri: Romeo

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Dr. Paolo Manetti
  • Medico sociale: Dr. Andrea Capalbo
  • Fisioterapista: Mauro Citzia
  • Scientific advisor: Giuseppe Gueli
  • Massaggiatori: Maurizio Fagorzi, Daniele Misseri

Area marketing

  • Responsabile area marketing: Salvatore Cuccu
  • Responsabile area biglietteria: Massimiliano Agostinelli

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Alessandro Gamberini
N. Ruolo Giocatore
1 Francia P Sebastien Frey
2 Danimarca D Per Krøldrup
4 Italia C Marco Donadel (vice capitano)
5 Italia D Alessandro Gamberini
6 Perù C Juan Manuel Vargas
7 Argentina C Mario Alberto Santana
8 Montenegro A Stevan Jovetić
9 Senegal A Khouma el Babacar
10 Romania A Adrian Mutu
11 Italia A Alberto Gilardino
14 Italia D Cesare Natali
15 Italia C Cristiano Zanetti[3]
16 Brasile D Felipe[3]
18 Italia C Riccardo Montolivo (capitano)
N. Ruolo Giocatore 600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
20 Senegal C Papa Waigo[3]
21 Italia C Gaetano D'Agostino
22 Serbia C Adem Ljajic
23 Italia D Manuel Pasqual
24 Italia C Alessio Cerci
25 Italia D Gianluca Comotto
28 Argentina C Mario Bolatti[3]
29 Italia D Lorenzo De Silvestri
30 Serbia D Nikola Gulan
32 Italia C Marco Marchionni
35 Serbia P Vlada Avramov
84 Polonia P Artur Boruc
85 Svizzera C Valon Behrami[4]
89 Brasile P Neto[4]

Dalla Primavera[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
12 Brasile P Marcos Miranda[5]
17 Ghana C Amidu Salifu[4][5]
19 Ghana C Daniel Kofi Agyei[5]
26 Brasile A Ryder Matos[5]
27 Svizzera A Haris Seferović[5]
31 Italia D Michele Camporese[5]
33 Italia P Andrea Seculin[5]
N. Ruolo Giocatore 600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
34 Italia P Tommaso Scuffia[3][5]
36 Italia C Federico Carraro[5]
37 Ghana A Maxwell Boadu Acosty[5]
38 Italia C Max Taddei[5]
39 Italia D Federico Masi[5]
40 Italia D Cristiano Piccini[5]
41 Italia P Luca Lezzerini[5]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Artur Boruc Celtic Celtic definitivo (3,5 milioni €)[6]
D Felipe Udinese Udinese riscatto (6 milioni €)
D Nikola Gulan Empoli Empoli fine prestito
D Massimiliano Tagliani Gallipoli Gallipoli fine prestito
C Gaetano D'Agostino Udinese Udinese compartecipazione (4,5 milioni €)[7]
C Savio Nsereko Bologna fine prestito
C Alessio Cerci Roma definitivo (4 milioni €)[8]
A Samuel Di Carmine Gallipoli Gallipoli fine prestito
A Jefferson Cassino Cassino fine prestito
A Piergiuseppe Maritato Gallipoli Gallipoli fine prestito
A Papa Waigo Southampton Southampton fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Ramzi Aya Reggiana Reggiana prestito
D Samuele Bettoni Prato Prato prestito
D Ondřej Mazuch Anderlecht Anderlecht riscatto (1,3 milioni €)[9]
D Massimiliano Tagliani Ravenna Ravenna comproprietà
C Massimo Gobbi svincolato
C Savio Nsereko Monaco 1860 Monaco 1860 prestito (0,2 milioni €)
C Francesco Di Tacchio Frosinone Frosinone prestito
A Samuel Di Carmine Frosinone Frosinone comproprietà
A Jefferson Eupen Eupen prestito
A Keirrison Barcellona Barcellona fine prestito
A Lorenzo Morelli Prato Prato compartecipazione
A Piergiuseppe Maritato Reggiana Reggiana prestito

Sessione invernale (dall'1/1 all'31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Filippo Di Prete Voghera Voghera fine prestito[10]
P Norberto Murara Neto Atletico-PR Atlético-PR definitivo (3 milioni €)[10]
C Gustavo Costa Loureiro Sestri Levante Sestri Levante fine prestito[10]
C Giacomo Lepri Paganese Paganese definitivo[10]
C Savio Nsereko Monaco 1860 Monaco 1860 fine prestito
C Valon Behrami West Ham West Ham definitivo (4,5 milioni €)[11]
C Amidu Salifu Vicenza Vicenza compartecipazione[10]
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Papa Waigo Grosseto Grosseto prestito[12]
C Giacomo Lepri San Marino San Marino compartecipazione[13]
C Savio Nsereko Černomorec Burgas Černomorec Burgas prestito[14]
C Cristiano Zanetti Brescia Brescia definitivo[15]
C Lorenzo Gonnelli Livorno Livorno definitivo[16]
D Felipe Cesena Cesena prestito[17]
C Bolatti Internacional Internacional definitivo (5 milioni €)[18]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
29 agosto 2010, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Fiorentina Fiorentina 1 – 1
referto
Napoli Napoli Stadio Artemio Franchi (25.025 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Lecce
12 settembre 2010, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Lecce Lecce 1 – 0
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Via del Mare (8.979 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Firenze
18 settembre 2010, ore 18:00 CEST
3ª giornata
Fiorentina Fiorentina 1 – 2
referto
Lazio Stadio Artemio Franchi (20.868 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Genova
22 settembre 2010, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Genoa 1 – 1
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Luigi Ferraris (23.101 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Firenze
26 settembre 2010, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Fiorentina Fiorentina 2 – 0
referto
Parma Parma Stadio Artemio Franchi (21.126 spett.)
Arbitro Romeo (Verona)

Firenze
3 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Fiorentina Fiorentina 1 – 2
referto
Palermo Palermo Stadio Artemio Franchi (22.795 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Genova
17 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Sampdoria 2 – 1
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Luigi Ferraris (22.738 spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Firenze
23 ottobre 2010, ore 20:45 CEST
8ª giornata
Fiorentina Fiorentina 2 – 1
referto
Bari Bari Stadio Artemio Franchi (23.874 spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Catania
31 ottobre 2010, ore 20:45 CET
9ª giornata
Catania Catania 0 – 0
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Angelo Massimino (13.990 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Firenze
7 novembre 2010, ore 12:30 CET
10ª giornata
Fiorentina Fiorentina 1 – 0
referto
Chievo Chievo Stadio Artemio Franchi (21.236 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Roma
10 novembre 2010, ore 20:45 CET
11ª giornata
Roma 3 – 2
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Olimpico (28.804 spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Firenze
13 novembre 2010, ore 18:00 CET
12ª giornata
Fiorentina Fiorentina 1 – 0
referto
Cesena Cesena Stadio Artemio Franchi (20.340 spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Milano
20 novembre 2010, ore 20:45 CET
13ª giornata
Milan 1 – 0
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Giuseppe Meazza (47.549 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Torino
27 novembre 2010, ore 20:45 CET
14ª giornata
Juventus 1 – 1
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Olimpico (21.740 spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Firenze
5 dicembre 2010, ore 15:00 CET
15ª giornata
Fiorentina Fiorentina 1 – 0
referto
Cagliari Cagliari Stadio Artemio Franchi (21.664 spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Udine
11 dicembre 2010, ore 18:00 CET
16ª giornata
Udinese Udinese 2 – 1
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Friuli (14.107 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Firenze
16 febbraio 2011, ore 18:30 CET
17ª giornata
Fiorentina Fiorentina 1 – 2 Inter Stadio Artemio Franchi (31.595 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Bologna
6 gennaio 2011, ore 15:00 CET
18ª giornata
Bologna 1 – 1
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Renato Dall'Ara (15.926 spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Firenze
9 gennaio 2011, ore 15:00 CET
19ª giornata
Fiorentina Fiorentina 3 – 2
referto
Brescia Brescia Stadio Artemio Franchi (20.664 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
15 gennaio 2011, ore 18:00 CET
20ª giornata
Napoli Napoli 0 – 0
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio San Paolo (49.443 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Firenze
23 gennaio 2011, ore 15:00 CET
21ª giornata
Fiorentina Fiorentina 1 – 1
referto
Lecce Lecce Stadio Artemio Franchi (20.292 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Roma
29 gennaio 2011, ore 18:00 CET
22ª giornata
Lazio 2 – 0
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Olimpico (20.655 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Firenze
2 febbraio 2011, ore 20:45 CET
23ª giornata
Fiorentina Fiorentina 1 – 0
referto
Genoa Stadio Artemio Franchi (20.129 spett.)
Arbitro Celi (Campobasso)

Parma
6 febbraio 2011, ore 15:00 CET
24ª giornata
Parma Parma 1 – 1
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Ennio Tardini (13.446 spett.)
Arbitro Gava (Conegliano)

Palermo
13 febbraio 2011, ore 12:30 CET
25ª giornata
Palermo Palermo 2 – 4
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Renzo Barbera (24.571 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Firenze
20 febbraio 2011, ore 15:00 CET
26ª giornata
Fiorentina Fiorentina 0 – 0
referto
Sampdoria Stadio Artemio Franchi (21.723 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Bari
27 febbraio 2011, ore 15:00 CET
27ª giornata
Bari Bari 1 – 1
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio San Nicola (14.739 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Firenze
6 febbraio 2011, ore 15:00 CET
28ª giornata
Fiorentina Fiorentina 3 – 0
referto
Catania Catania Stadio Artemio Franchi (20.813 spett.)
Arbitro Celi (Campobasso)

Verona
13 marzo 2011, ore 15:00 CET
29ª giornata
Chievo Chievo 0 – 1
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Marcantonio Bentegodi (10.489 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Firenze
20 marzo 2011, ore 12:30 CET
30ª giornata
Fiorentina Fiorentina 2 – 2
referto
Roma Stadio Artemio Franchi (23.634 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Cesena
3 aprile 2011, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Cesena Cesena 2 – 2
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Dino Manuzzi (17.876 spett.)
Arbitro Gava (Conegliano)

Firenze
10 aprile 2011, ore 20:45 CEST
32ª giornata
Fiorentina Fiorentina 1 – 2
referto
Milan Stadio Artemio Franchi (32.677 spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Firenze
17 aprile 2011, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Fiorentina Fiorentina 0 – 0
referto
Juventus Stadio Artemio Franchi (34.483 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Cagliari
23 aprile 2011, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Cagliari Cagliari 1 – 2
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Sant'Elia
Arbitro Doveri (Roma)

Firenze
1º maggio 2011, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Fiorentina Fiorentina 5 – 2
referto
Udinese Udinese Stadio Artemio Franchi (24.604 spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Milano
8 maggio 2011, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Inter 3 – 1
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Giuseppe Meazza (55.879 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Firenze
15 maggio 2011, ore 12:30 CEST
37ª giornata
Fiorentina Fiorentina 1 – 1
referto
Bologna Stadio Artemio Franchi (21.026 spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Brescia
22 maggio 2011, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Brescia Brescia 2 – 2
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Mario Rigamonti (3.000 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
26 ottobre 2010, ore 20:45 CEST
Terzo turno
Fiorentina Fiorentina 1 – 0
(d.t.s.)
Empoli Empoli Stadio Artemio Franchi
Arbitro Celi (Bari)

Firenze
30 novembre 2010, ore 20:45 CET
Quarto turno
Fiorentina Fiorentina 3 – 0 Reggina Reggina Stadio Artemio Franchi
Arbitro Russo (Nola)

Parma
14 dicembre 2010, ore 21:00 CET
Ottavi di finale
Parma Parma 2 – 1
(d.t.s.)
Fiorentina Fiorentina Stadio Ennio Tardini
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 23 maggio 2011.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 51 19 9 6 4 28 18 19 3 9 7 21 26 38 12 15 11 49 44 +5
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 2 0 0 4 0 1 0 0 1 1 2 3 2 0 1 5 2 +3
Totale 51 21 11 6 4 32 18 20 3 9 8 22 28 41 14 15 12 54 46 +8

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Agyei, D. D. Agyei 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Avramov, V. V. Avramov 1 -2 0 0 2 -2 0 0 3 -4 0 0
Babacar, K. K. Babacar 18 0 0 0 3 2 1 0 21 2 1 0
Behrami, V. V. Behrami 17 0 0 0 0 0 0 0 17 0 0 0
Bolatti, M. M. Bolatti 10 0 1 0 3 0 0 0 13 0 1 0
Boruc, A. A. Boruc 26 -29 3 0 1 0 0 0 27 -29 3 0
Camporese, M. M. Camporese 9 1 0 0 2 0 2 0 11 1 2 0
Carraro, F. F. Carraro 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Cerci, A. A. Cerci 24 7 2 0 3 1 0 0 27 8 2 0
Comotto, G. G. Comotto 20 0 7 0 2 0 0 0 22 0 7 0
D'Agostino, G. G. D'Agostino 20 5 2 0 1 0 0 0 21 5 2 0
De Silvestri, L. L. De Silvestri 26 1 3 0 2 0 1 0 28 1 4 0
Donadel, M. M. Donadel 29 1 10 0 2 0 0 0 31 1 10 0
Felipe, Felipe 5 0 3 1 1 0 0 0 6 0 3 1
Frey, S. S. Frey 11 -13 1 0 0 0 0 0 11 -13 1 0
Gamberini, A. A. Gamberini 35 1 3 0 1 0 0 0 36 1 3 0
Gilardino, A. A. Gilardino 35 12 3 0 1 0 0 0 36 12 3 0
Gulan, N. N. Gulan 6 0 1 0 3 0 0 0 9 0 1 0
Jovetic, S. S. Jovetic 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Krøldrup, P. P. Krøldrup 19 0 6 2 3 0 0 0 22 0 6 2
Ljajić, A. A. Ljajić 26 3 2 0 2 0 0 0 28 3 2 0
Marchionni, M. M. Marchionni 24 1 3 0 2 1 0 0 26 2 3 0
Masi, F. F. Masi 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Montolivo, R. R. Montolivo 29 2 4 1 1 0 0 0 30 2 4 1
Mutu, A. A. Mutu 20 4 4 0 0 0 0 0 20 4 4 0
Natali, C. C. Natali 20 0 6 0 0 0 0 0 20 0 6 0
Papa Waigo, Papa Waigo 1 0 0 0 1 0 0 0 2 0 0 0
Pasqual, M. M. Pasqual 34 1 7 0 0 0 0 0 34 1 7 0
Piccini, C. C. Piccini 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Santana, M.A. M.A. Santana 28 4 4 0 2 1 1 0 30 5 5 0
Seculin, A. A. Seculin 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Seferović, H. H. Seferović 1 0 0 0 2 0 0 0 3 0 0 0
Vargas, J.M. J.M. Vargas 24 4 1 1 0 0 0 0 24 4 1 1
Zanetti, C. C. Zanetti 6 0 1 0 1 0 1 0 7 0 2 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comunicato stampa ufficiale, it.violachannel.tv.
  2. ^ Comunicato stampa Viola Chanel. Consultato il 7 gennaio 2011
  3. ^ a b c d e Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato
  4. ^ a b c Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato, a stagione iniziata.
  5. ^ a b c d e f g h i j k l m n Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera
  6. ^ Fiorentina, i dettagli dell'affare Boruc, www.tuttomercatoweb.com.
  7. ^ Fiorentina-D'Agostino, i perché della comproprietà, www.tuttomercatoweb.com.
  8. ^ Acquisito Alessio Cerci, it.violachannel.tv.
  9. ^ Mazuch saluta la Fiorentina, riscattato dall'Anderlecht, www.tuttomercatoweb.com.
  10. ^ a b c d e Calcio Mercato in legaseriea.it.
  11. ^ ViolaChannel in Comunicato stampa.
  12. ^ ViolaChannel in Papa Waigo in prestito al Grosseto.
  13. ^ San Marino Calcio in News.
  14. ^ ViolaChannel in Comunicato stampa.
  15. ^ Brescia Calcio in Sito ufficiale.
  16. ^ Calcio Mercato in legaserieb.it.
  17. ^ ViolaChannel in Felipe in prestito al Cesena.
  18. ^ ViolaChannel in Comunicato stampa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio