Ternana Calcio 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Ternana Unicusano Calcio.

Ternana Calcio
Stagione 2010-2011
AllenatoreBruno Giordano
PresidenteFrancesco Zadotti
Lega Pro Prima Divisione15º posto
Coppa ItaliaEliminata al Secondo Turno
Coppa Italia Lega ProEliminata al Secondo Turno
Maggiori presenzeCampionato: Visi (34)
Totale: Arrigoni, Visi (35)
Miglior marcatoreCampionato: Tozzi Borsoi (12)
Totale: Tozzi Borsoi (13)
StadioLibero Liberati
Maggior numero di spettatori3.388 vs Andria
Minor numero di spettatori900 vs Atletico Roma
Media spettatori1.797

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Ternana Calcio 1925 nelle competizioni ufficiali della stagione 2010-2011.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Ternana a inizio stagione cambia allenatore, infatti Renzo Gobbo (fresco vincitore della serie D alla guida del Montichiari) è subentrato in panchina a Francesco Giorgini. Il calciomercato estivo inizia con il botto: la Ternana strappa l'attaccante cileno Luis Antonio Jiménez all'Inter, risolvendo a proprio favore la comproprietà tramite le buste offrendo poco più di 3.000.000 di euro contro i 2.000.000 offerti dal club campione d'Europa.[1] Altri arrivi sono il difensore Fabio Grieco[2] e i centrocampisti Vincenzo Nitride, Andrea Arrigoni[3] e Tobia Fusciello dal Portogruaro.[4] Per quanto riguarda le partenze Guido Di Deo passa al Taranto, Ciro Danucci alla Juve Stabia, Raffaele Perna al Cittadella, Walter Piccioni al Savona, Luca Tedeschi riscattato dal Parma, Matteo Bertoli, alla Lucchese, Fabio Lucioni al Barletta e Marco Rigoni riscattato dal Novara. Mercoledì 25 agosto 2010 l'intero pacchetto azionario della Ternana Calcio S.p.A. passa da Edoardo Longarini ad Angelo Deodati dopo quasi un mese di trattative.[5] Tra la fine di settembre e inizio ottobre si verifica una sorta di dietrofront da parte di Deodati che rinuncia a fare il presidente per motivi personali e di lavoro ma comunque vuole acquistare quote di minoranza e cercando di far entrare in società altri imprenditori. L'11 ottobre viene esonerato dal direttore sportivo Cozzella il tecnico Renzo Gobbo e con lui l'allenatore in seconda Salvatore D'Urso e il preparatore atletico Corrado De Luca. Il 12 ottobre viene ufficializzato come nuovo allenatore Fernando Orsi ex vice di Mancini alla Lazio e all'Inter ed ex allenatore del Livorno sempre in Serie A. Il 23 dicembre 2010 il presidente Deodati si dimette per incomprensioni con la società. Il 17 gennaio 2011 si dimette anche il direttore sportivo Cozzella mentre a inizio 2011 Antonio Recchi è il nuovo Direttore Generale. Il calciomercato invernale registra le cessioni dell'ex capitano Cardona e del promettente Concas rispettivamente alla Lucchese (Prima divisione B) e al Varese (Serie B). In entrata invece preso l'argentino Cejas svincolato dal Brindisi. Il 7 febbraio Orsi viene esonerato dopo aver raccolto 3 punti in 6 partite ed è sostituito da Bruno Giordano. Arrivata 15^ in campionato retrocede dopo i play out contro il Foligno (1-0, 1-1) in Seconda Divisione. Viene poi ripescata in Prima per completamento organici.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2010-2011 è Macron, mentre gli sponsor ufficiali sono Carit e The New Pictures. La divisa è una maglia a strisce verticali della stessa dimensione, rosse e verdi, con pantaloncini neri e calzettoni neri. La seconda divisa è completamente bianca con due strisce verticali, una rossa e una verde, sul petto. La terza divisa è completamente blu.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito internet ufficiale della società[6]

Area direttiva

  • Edoardo Longarini - Patron
  • Angelo Deodati - Presidente
  • Vittorio Cozzella - Direttore Sportivo
  • Francesca Bernardini - Segreteria Amministrativa
  • Conta&Labor - Amministrazione

Area organizzativa

  • Segreteria Organizzativa: Francesca Caffarelli

Area comunicazione

  • Marketing e Comunicazione: Global Soccer S.r.l.

Area tecnica e sanitaria

  • Allenatore: Bruno Giordano
  • Preparatore atletico: Salvatore D'Urso
  • Allenatore dei portieri: Paolo Foti
  • Preparatore atletico: Stefano D'Ottavio
  • Consulente ortopedico: Giuliano Cerulli
  • Medico e responsabile staff sanitario: Gaetano Giubila
  • Medico: Stefano Sabatini
  • Massaggiatore: Roberto Incontri
  • Massaggiatore: Michele Federici

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

La rosa è aggiornata al 31 gennaio 2011.

N. Ruolo Giocatore
Italia P Pasquale Cunzi
Italia P Stefano Visi (Vice-capitano)
Italia D Tonino Bizzarri
Italia D Pierluigi Borghetti
Italia D Matteo Camillini
Italia D Stefano Fanucci
Italia D David Giubilato
Italia D Fabio Grieco
Italia D Giuseppe Imburgia
Francia D Julien Christian Perney
Italia D Simone Piva
Italia D Valerio Quondamatteo
Italia C Andrea Arrigoni
Argentina C Maximiliano Roldán Cejas
Italia C David D'Antoni
N. Ruolo Giocatore
Italia C Michele De Bellis
Italia C Tobia Fusciello
Francia C Samir Amar Lacheheb
Italia C Vincenzo Nitride
Italia C Alessio Savi
Italia C Tommaso Vailatti
Argentina A Jonatan Alessandro
Italia A Claudio Della Penna
Italia A Andrea Elisei
Italia A Giorgio Noviello
Italia A Angelo Raffaele Nolé
Italia A Davide Sinigaglia
Portogallo A Diogo Tavares
Italia A Romano Tozzi Borsoi (Capitano)

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D David Giubilato Frosinone svincolato
D Fabio Grieco Carpenedolo titolo definitivo
C Andrea Arrigoni Atalanta comproprietà
C Claudio Della Penna Roma prestito
C David D'Antoni Rimini svincolato
C Tobia Fusciello Portogruaro titolo definitivo
C Vincenzo Nitride Torino comproprietà
C Tommaso Vailatti Torino svincolato
A Mario Artistico Pescara prestito
A Pietro Balistrieri Palermo riscatto comproprietà
A Sasha Cori Sangiovannese fine prestito
A Andrea Elisei Grosseto titolo definitivo
A Luis Antonio Jiménez Inter riscatto comproprietà (3,2 mln)
A Angelo Raffaele Nolé Rimini svincolato
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Paolo Ginestra Paganese titolo definitivo
D Matteo Bertoli Lucchese titolo definitivo
D Luca Tedeschi Parma riscatto comproprietà
D Fabio Lucioni Siena titolo definitivo
C Nicholas Costantini Genoa fine prestito
C Guido Di Deo Taranto titolo definitivo
C Ciro Danucci Juve Stabia titolo definitivo
C Domenico Marino Messina titolo definitivo
C Matteo Negrini Empoli fine prestito
C Walter Piccioni Genoa comproprietà
A Sasha Cori Cesena titolo definitivo
A Luis Antonio Jiménez Cesena prestito oneroso (1 mln) con diritto di riscatto (8 mln)
A Raffaele Perna Cittadella titolo definitivo
A Marco Rigoni Novara riscatto comproprietà

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Stefano Fanucci Cosenza svincolato
C Simone Piva Gela svincolato
C Maximiliano Roldán Cejas Brindisi svincolato
A Davide Sinigaglia Cesena titolo definitivo
A Diogo Tavares Frosinone titolo definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Stefano Procida Alessandria Compartecipazione
C Antonio Cardona Lucchese svincolato
C Fabio Concas Varese svincolato
A Mario Artistico Virtus Lanciano titolo definitivo
A Pietro Balistreri Campobasso titolo definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro Prima Divisione 2010-2011.
Taranto
22 agosto 2010, ore 16:00 CEST
1ª giornata
Taranto1 – 0TernanaStadio Erasmo Iacovone (5.658 spett.)
Arbitro: Italia De Faveri (San Donà di Piave)

Terni
30 agosto 2010, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Ternana0 – 0CosenzaStadio Libero Liberati (1.500 spett.)
Arbitro: Italia Borriello (Mantova)

Lucca
5 settembre 2010, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Lucchese4 – 0TernanaStadio Porta Elisa (3.403 spett.)
Arbitro: Italia Di Francesco (Teramo)

Terni
12 settembre 2010, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Ternana1 – 0PisaStadio Libero Liberati (2.000 spett.)
Arbitro: Italia Soricaro (Barletta)

Cava de' Tirreni
19 settembre 2010, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Cavese0 – 0TernanaStadio Simonetta Lamberti (1.914 spett.)
Arbitro: Italia Gavillucci (Latina)

Terni
26 settembre 2010, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Ternana2 – 0BarlettaStadio Libero Liberati (1.800 spett.)
Arbitro: Italia Di Paolo (Avezzano)

Benevento
3 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Benevento3 – 1TernanaStadio Santa Colomba (2.403 spett.)
Arbitro: Italia Merlino (Udine)

Terni
10 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Ternana0 – 2FolignoStadio Libero Liberati (2.000 spett.)
Arbitro: Italia Del Giovane (Albano Laziale)

Lanciano
17 ottobre 2010, ore 15.00 CEST
9ª giornata
Virtus Lanciano0 – 0TernanaStadio Guido Biondi (1.378 spett.)
Arbitro: Italia Monaco (Tivoli)

Terni
24 ottobre 2010, ore 15.00 CET
10ª giornata
Ternana0 – 3NocerinaStadio Libero Liberati (2.300 spett.)
Arbitro: Italia Ros (Pordenone)

Viareggio
17 novembre 2010, ore 14.30 CET
11ª giornata
Viareggio1 – 0TernanaStadio Torquato Bresciani (354 spett.)
Arbitro: Italia Barbiero (Vicenza)

Terni
7 novembre 2010, ore 14.30 CET
12ª giornata
Ternana2 – 1Juve StabiaStadio Libero Liberati (1.300 spett.)
Arbitro: Italia Abbattista (Molfetta)

Foggia
14 novembre 2010, ore 14.30 CET
13ª giornata
Foggia4 – 0TernanaStadio Pino Zaccheria (5.714 spett.)
Arbitro: Italia Pairetto (Nichelino)

Terni
21 novembre 2010, ore 14.30 CET
14ª giornata
Ternana2 – 0GelaStadio Libero Liberati (1.000 spett.)
Arbitro: Italia Aversano (Treviso)

Roma
27 novembre 2010, ore 14.30 CET
15ª giornata
Atletico Roma0 – 0TernanaStadio Flaminio (600 spett.)
Arbitro: Italia Aloisi (Avezzano)

Terni
5 dicembre 2010, ore 14.30 CET
16ª giornata
Ternana2 – 1SiracusaStadio Libero Liberati (1.500 spett.)
Arbitro: Italia La Penna (Roma)

Andria
12 dicembre 2010, ore 14.30 CET
17ª giornata
Andria BAT0 – 1TernanaStadio Degli Ulivi (2.334 spett.)
Arbitro: Italia Mariani (Aprilia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Terni
19 dicembre 2011, ore 14:30 CEST
18ª giornata
Ternana3 – 3TarantoStadio Libero Liberati (1.500 spett.)
Arbitro: Italia Penno (Nichelino)

Cosenza
9 gennaio 2011, ore 14:30 CEST
19ª giornata
Cosenza1 – 1TernanaStadio San Vito (2.500 spett.)
Arbitro: Italia Bruno (Torino)

Terni
16 gennaio 2011, ore 14:30 CEST
20ª giornata
Ternana0 – 1LuccheseStadio Libero Liberati (2.500 spett.)
Arbitro: Italia Roca (Foggia)

Pisa
24 gennaio 2011, ore 20.45 CEST
21ª giornata
Pisa1 – 0TernanaStadio Romeo Anconetani (3.942 spett.)
Arbitro: Italia Pasqua (Tivoli)

Terni
6 febbraio 2011, ore 14:30 CEST
22ª giornata
Ternana1 – 1Città de la CavaStadio Libero Liberati (1.400 spett.)
Arbitro: Italia Marini (Roma)

Barletta
13 febbraio 2011, ore 14:30 CEST
23ª giornata
Barletta1 – 2TernanaStadio Cosimo Puttilli (2.149 spett.)
Arbitro: Italia Ripa (Nocera Inferiore)

Terni
20 febbraio 2011, ore 14:30 CEST
24ª giornata
Ternana1 – 3BeneventoStadio Libero Liberati (2.000 spett.)
Arbitro: Italia Coccia (San Benedetto del Tronto)

Foligno
27 febbraio 2011, ore 14:30 CEST
25ª giornata
Foligno0 – 0TernanaStadio Enzo Blasone (1.357 spett.)
Arbitro: Italia Bolano (Livorno)

Terni
13 marzo 2011, ore 14:30 CEST
26ª giornata
Ternana0 – 0Virtus LancianoStadio Libero Liberati (1.500 spett.)
Arbitro: Italia Cifelli (Campobasso)

Nocera Inferiore
20 marzo 2011, ore 14:30 CET
27ª giornata
Nocerina1 – 0TernanaStadio San Francesco d'Assisi (4.498 spett.)
Arbitro: Italia Bellotti (Verona)

Terni
27 marzo 2011, ore 15:00 CET
28ª giornata
Ternana3 – 2ViareggioStadio Libero Liberati (1.103 spett.)
Arbitro: Italia Aversano (Treviso)

Castellammare di Stabia
10 aprile 2011, ore 15:00 CET
29ª giornata
Juve Stabia2 – 0TernanaStadio Romeo Menti (1.803 spett.)
Arbitro: Italia Mariani (Aprilia)

Terni
17 aprile 2011, ore 15:00 CET
30ª giornata
Ternana3 – 2FoggiaStadio Libero Liberati (1.500 spett.)
Arbitro: Italia Borriello (Mantova)

Gela
23 aprile 2011, ore 15:00 CET
31ª giornata
Gela0 – 0TernanaStadio Vincenzo Presti (1.446 spett.)
Arbitro: Italia Barbeno (Brescia)

Terni
1º maggio 2011, ore 15:00 CET
32ª giornata
Ternana1 – 2Atletico RomaStadio Libero Liberati (900 spett.)
Arbitro: Italia Viti (Campobasso)

Siracusa
8 maggio 2011, ore 15:00 CET
33ª giornata
Siracusa2 – 2TernanaStadio Nicola De Simone (1.183 spett.)
Arbitro: Italia Operato (Isernia)

Terni
15 maggio 2011, ore 15:00 CET
34ª giornata
Ternana2 – 3Andria BATStadio Libero Liberati (3.388 spett.)
Arbitro: Italia Gavillucci (Latina)

Play Out[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Foligno
29 maggio 2011, ore 16.00 CET
Foligno1 – 0TernanaStadio Enzo Blasone (1.815 spett.)
Arbitro: Italia Di Bello (Brindisi)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Terni
5 giugno 2011, ore 16.00 CET
Ternana1 – 1FolignoStadio Libero Liberati (3.164 spett.)
Arbitro: Italia Di Paolo (Avezzano)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2010-2011.

Primo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Gara Unica[modifica | modifica wikitesto]

Terni
8 agosto 2010, ore 17.00 CET
Ternana3 – 1
referto
SpeziaStadio Libero Liberati (1.000 spett.)
Arbitro: Italia Bietolini (Firenze)

Secondo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Gara Unica[modifica | modifica wikitesto]

Siena
12 agosto 2010, ore 20.45 CET
Siena2 – 0TernanaStadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena (2.687 spett.)
Arbitro: Italia Giancola (Vasto)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2010-2011.

Primo Turno Fase Eliminatoria[modifica | modifica wikitesto]

Gara Unica[modifica | modifica wikitesto]

Terni
13 ottobre 2010, ore 15.00 CET
Ternana3 – 0FondiStadio Libero Liberati
Arbitro: Italia Aloisi (Avezzano)

Secondo Turno Fase Eliminatoria[modifica | modifica wikitesto]

Gara Unica[modifica | modifica wikitesto]

Terni
10 novembre 2010, ore 15.00 CET
Ternana2 – 6
(d.t.s.)
Atletico RomaStadio Libero Liberati
Arbitro: Italia Giorgetti (Cesena)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 giugno 2011

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Campionato e playout 36 (-2) 18 7 5 6 24 25 18 2 7 9 7 22 36 9 12 12 31 47 -16
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 0 3 1 1 0 0 1 0 2 2 1 0 1 3 3 0
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro - 2 1 0 1 5 6 0 0 0 0 0 0 2 1 0 1 5 6 -1
Totale - 21 9 5 7 32 32 19 2 7 10 7 24 40 11 12 17 39 56 -17

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]