Andrea Mazzarani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Mazzarani
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Salernitana
Carriera
Giovanili
200?-2008 Cisco Roma
2008-2009 Udinese
Squadre di club1
2006-2008Cisco Roma27 (4)
2008-2009Udinese0 (0)
2009-2010Crotone30 (3)
2010-2011Modena37 (9)
2011-2012Novara20 (1)
2012-2013Udinese0 (0)
2013-2014Modena48 (12)[1]
2014-2015Virtus Entella33 (7)[2]
2015-2016Modena14 (3)
2016Crotone0 (0)
2016-2018Catania60 (16)[3]
2018-Salernitana7 (1)
Nazionale
2007-2008Italia Italia U-195 (1)
2008-2009Italia Italia U-2012 (1)
2011Italia B Italia1 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Argento Repubblica Ceca 2008
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Argento Pescara 2009
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 giugno 2018

Andrea Mazzarani (Roma, 6 novembre 1989) è un calciatore italiano, centrocampista della Salernitana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Trequartista moderno e duttile, capace di fornire assist, aggredire gli spazi ma anche interdire[4]. Talvolta impiegato anche come mezzala o centrocampista offensivo di destra.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nella Cisco Roma, dove ha disputato da titolare la Serie C2 2007-2008. Nell'estate 2008 viene ingaggiato dall'Udinese, che lo fa giocare nella propria formazione Primavera.

Nel 2009 i friulani lo cedono in prestito al Crotone, con cui debutta in Serie B il 6 settembre 2009 e segna la prima rete in cadetteria il 7 novembre successivo.

Nell'estate del 2010 torna all'Udinese, che poi lo gira in prestito al Modena. Disputa una stagione ad ottimi livelli, condita da 9 reti.

Rientrato dal prestito, viene ceduto pochi giorni dopo al Novara, neo promosso in Serie A, con la formula del prestito con diritto di riscatto[5].

Nelle prime due giornate entra a partita in corso, per poi partire dal primo minuto in casa contro l'Inter il 20 settembre. Segna la sua prima rete in Serie A il 21 dicembre nella gara pareggiata in rimonta per 2 a 2 dal Novara contro il Palermo.

Il 30 gennaio 2013 il Napoli ne rileva la comproprietà[6], per poi girarlo in prestito al Modena[7]. Al termine della stagione la comproprietà viene risolta a favore dell'Udinese[8].

A luglio il Modena acquista la compartecipazione di Mazzarani, che resta così in Emilia giocando altre 34 partite con 9 gol. Complessivamente con il Modena ha segnato 22 gol in 91 partite.

Il 17 luglio 2014 si trasferisce in prestito con diritto di riscatto all'Entella.[9] Mazzarani viene presentato il 19 luglio, giocando poi la sua prima partita il 16 agosto contro il Benevento in Coppa Italia aprendo le marcatore dopo due minuti (5-4 dopo i rigori). Fa il suo debutto da titolare in campionato il 30 agosto in Entella-Bari 0-2. Segna il suo primo gol il 13 dicembre nella vittoria interna per 2-1 contro il Vicenza. Si ripete poi 4 volte nelle successive 6 partite. Il 25 aprile 2015 in occasione di Avellino-Entella 1-1 tocca quota 200 presenze da professionista con i club. Con 35 presenze e 8 gol totali non riesce ad evitare la retrocessione dell'Entella dopo aver perso i play-out contro il Modena, segnando un gol nella gara di ritorno terminata 1-1 senza esultare.[10]

A fine stagione ritorna a Modena per fine prestito. Il 24 ottobre 2015, dopo sole 5 presenze stagionali (con due rete segnate), durante la partita persa contro il Livorno (2-0), si infortuna gravemente al ginocchio destro subendo una lesione al crociato anteriore[11] per cui si opera il 2 novembre. Tornato in campo, anche quest'anno però non riesce ad evitare la retrocessione del suo club. Termina così anche la sua terza esperienza con il Modena avendo collezionato in tutto 101 presenze e 25 gol.

L'8 luglio 2016 torna al Crotone, neo-promosso in Serie A, firmando un contratto biennale[12], società il cui vicepresidente Gualtieri è il padre della sua fidanzata[13]. Dopo aver rescisso con i Pitagorici il 31 agosto seguente[14], l'11 ottobre si lega fino al 2018 con il Catania.[15]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 10 giugno 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Italia Cisco Roma C2 27 4 - - - - - - - - 27 4
2008-2009 Italia Udinese A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
2009-2010 Italia Crotone B 30 3 CI 0 0 - - - - - - 30 3
2010-2011 Italia Modena B 37 9 CI 2 1 - - - - - - 39 10
2011-2012 Italia Novara A 20 1 CI 2 0 - - - - - - 22 1
2012-gen. 2013 Italia Udinese A 0 0 CI 0 0 UCL+UEL 0 0 - - - 0 0
gen.-giu. 2013 Italia Modena B 15 3 CI - - - - - - - - 15 3
2013-2014 B 33+3[16] 9 CI 1 0 - - - - - - 37 9
2014-2015 Italia Virtus Entella B 33+2[17] 7+1[17] CI 2 1 - - - - - - 37 9
2015-2016 Italia Modena B 14 3 CI 0 0 - - - - - - 14 3
Totale Modena 99+3 24 3 1 - - - - 105 25
2016-2017 Italia Catania LP 28+1[16] 9 CI-LP - - - - - - - - 29 9
2017-2018 C 32+3[16] 7 CI-C 3 1 - - - - - - 38 8
Totale Catania 60+4 16 3 1 - - - - 67 17
Totale carriera 269+9 55+1 10 3 0 0 - - 288 59

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 51 (12) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ 35 (8) se si comprendono le presenze nei play-out.
  3. ^ 64 (16) se si comprendono le presenze nei play-off.
  4. ^ Andrea Mazzarani, gol e grinta da Serie A - intervista esclusiva per Sportlive.it, su sportlive.it. URL consultato l'8 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2012).
  5. ^ Il centrocampista Andrea Mazzarani al Novara, su Sito ufficiale Novara Calcio. URL consultato il 30 settembre 2011.
  6. ^ Tutti i trasferimenti - Napoli, legaseriea.it. URL consultato il 30 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2010).
  7. ^ Ufficiale, arriva Andrea Mazzarani [collegamento interrotto], su Sito ufficiale Modena FC. URL consultato il 30 gennaio 2013.
  8. ^ Il Napoli riscatta la metà di Armero. Mazzarani e Medina fanno ritorno a Udine, udinese.it, 18 giugno 2013. URL consultato il 18 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2015).
  9. ^ UFFICIALE - Virtus Entella accoglie Mazzarani, su gossip.libero.it.
  10. ^ Modena Entella 1-1 tabellino play-out Serie B
  11. ^ Modena, lesione al crociato anteriore per Mazzarani tuttomercatoweb.com
  12. ^ Mazzarani è rossoblù: benvenuto Andrea !, fccrotone.it, 8 luglio 2016.
  13. ^ Mazzarani, quando il potenziale suocero diventa vice-presidente, su alfredopedulla.com, 8 luglio 2016. URL consultato il 18 ottobre 2016.
  14. ^ ESCLUSIVA TMW - Crotone, Mazzarani ha rescisso: possibilità in Serie B tuttomercatoweb.com
  15. ^ UFFICIALE: Catania, biennale per Mazzarani Archiviato il 12 ottobre 2016 in Internet Archive. tuttolegapro.com, 11 ottobre 2016
  16. ^ a b c Play-off.
  17. ^ a b Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]