Associazione Sportiva Bari 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Sportiva Bari.

Associazione Sportiva Bari
Stagione 2010-2011
AllenatoreItalia Gian Piero Ventura (fino al 10/2/2011[1])
Italia Bortolo Mutti (dal 10/2/2011[1])
All. in secondaItalia Salvatore Sullo (fino al 10/2/2011)
Italia Mauro Di Cicco (dal 10/2/2011)
PresidenteItalia Vincenzo Matarrese
Serie A10° posto
Coppa ItaliaOttavi di finale
Miglior marcatoreCampionato: Brasile Barreto (5)
Totale: Brasile Manolo Gabbiadini (5)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Bari nelle competizioni ufficiali della stagione 2010-2011.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2010-2011 il Bari deve disputare il 30º campionato di Serie A della sua storia.

La squadra, conclusa la precedente stagione al decimo posto, riparte il 10 luglio 2010 con un ritiro in Val Ridanna, da tre anni sede del ritiro precampionato dei biancorossi.[2][3] I volti nuovi della società sono il direttore sportivo Guido Angelozzi, subentrato al dimissionario Giorgio Perinetti, il direttore generale Claudio Garzelli e il nuovo capo degli osservatori Cristian Argurio, prelevato dall'Udinese.

Il club biancorosso, tra le varie operazioni di mercato acquista la metà dei cartellini di Almiron e Barreto,[4][5] che vengono quindi confermati e l'attaccante algerino Abdelkader Ghezzal; in prestito con diritto di riscatto i difensori Andrea Raggi e Marco Rossi. Ranocchia e Bonucci, affermatisi nella stagione precedente,[6] vengono ceduti (il primo richiesto dal Genoa, proprietario del suo cartellino, il secondo venduto interamente alla Juventus). L'ultimo giorno di mercato

la società biancorossa acquista Manolo Gabbiadini a titolo definitivo e Jonathan Biabiany dall'Inter per chiudere la sessione estiva.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Le indagini sul "Calcioscommesse"[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni mesi dopo la fine del campionato, alcune gare perse di questa stagione, come gli scontri diretti per la salvezza contro Cesena e Sampdoria e quelle contro Lecce (la gara di ritorno), Palermo, Chievo, Udinese e Bologna, risulteranno truccate per calcioscommesse; quasi tutti i giocatori del Bari verranno indagati e processati. Andrea Masiello, che nel corso dell'istruttoria ammetterà d'aver realizzato volontariamente l'autogoal nel derby contro il Lecce perché corrotto dal presidente dei salentini Andrea Semeraro, verrà arrestato.[7]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2010-2011 è l'Erreà, mentre gli sponsor ufficiali sono Radionorba e Banca Popolare di Bari.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Seconda Divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza Divisa

[8]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

  • Presidente: Vincenzo Matarrese
  • Vicepresidente vicario: Antonio Matarrese
  • Direttore Generale: Claudio Garzelli
  • Consigliere: Salvatore Matarrese
  • Team manager: Claudio Vino
  • Segretario generale: Pietro Doronzo
  • Area commerciale e marketing: Master Group Sport
  • Capo ufficio stampa: Saverio De Bellis
  • Ufficio stampa: Fabio Foglianese
  • Relatore osservatori: Vincenzo Tavarilli,

Area tecnica

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Prof. Michele Pizzolorusso
  • Medico: Dott. Stefano Lopiano
  • Massofisioterapista: Marco Terzi
  • Fisioterapista: Marco Vespasiani

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa, numerazione e ruoli, tratti dal sito ufficiale della società, sono aggiornati al 14 giugno 2011.[9]

N. Ruolo Giocatore
1 Belgio P Jean François Gillet (capitano)
3 Romania C Paul Codrea
4 Argentina C Sergio Bernardo Almirón
5 Italia D Andrea Masiello (vice c.)
6 Italia D Michele Rinaldi
7 Argentina C Emanuel Benito Rivas
8 Italia C Massimo Donati
9 Argentina A José Ignacio Castillo
10 Brasile A Paulo Vitor Barreto
11 Algeria A Abdelkader Ghezzal
14 Italia C Alessandro Gazzi
15 Italia D Nicola Belmonte
17 Italia D Salvatore Masiello
20 Bielorussia A Vitali Kutuzov
21 Italia D Alessandro Parisi
22 Norvegia A Erik Huseklepp
23 Italia A Antonio Langella
24 Slovacchia C Kamil Kopunek
25 Italia P Daniele Padelli
27 Italia C Simone Bentivoglio[10]
N. Ruolo Giocatore
28 Italia C Gianluca Galasso
29 Italia C Nicola Strambelli
30 Italia A Luigi Rana
32 Spagna C Jaime Romero Gómez
33 Italia D Marco Rossi
34 Italia D Dario Cascione
35 Italia C Antonio Cilfone
36 Italia D Vincenzo De Sario
37 Italia C Antonino Di Leva
38 Italia D Ernesto Dispoto
39 Italia A Francesco Grandolfo
40 Italia D Luigi Monopoli
41 Italia P Pietro Perina
52 Polonia D Kamil Glik[10]
71 Ungheria A Gergely Rudolf[10]
78 Italia P Mauro Boerchio
84 Italia D Andrea Raggi
89 Italia A Stefano Okaka[10]
90 Honduras C Edgar Álvarez

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Nicola Belmonte Siena prestito[11]
D Leonardo Bonucci Genoa riscatto comproprietà (8 milioni €)[12]
D Andrea Raggi Palermo prestito con diritto di riscatto[13]
D Michele Rinaldi Rimini svincolato[14]
D Marco Rossi Parma prestito con diritto di riscatto metà[15]
C Sergio Bernardo Almirón Juventus comproprietà (2,5 milioni €)[16]
C Filippo Antonelli Agomeri Torino fine prestito
C Filippo Carobbio Grosseto fine prestito
C Gianluca Galasso Salernitana fine prestito
C Nico Pulzetti Livorno prestito con diritto di riscatto metà (0,5 milioni €)[17]
C Ivan Rajčić Taranto fine prestito
C Jaime Romero Gómez Udinese prestito[18]
C Giuseppe Statella Torino fine prestito
A Paulo Vitor Barreto Udinese comproprietà (4,5 milioni €)[19]
A Francesco Caputo Salernitana fine prestito
A Simone Cavalli Mantova fine prestito
A Marco D'Alessandro Roma prestito con diritto di riscatto metà[20]
A Abdelkader Ghezzal Siena comproprietà (1,4 milioni €)[17]
A Antonio Langella Udinese riscatto comproprietà (0 milioni €)[21]
A Rey Volpato Gallipoli fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Ilario Lamberti Valenzana prestito[22]
D Leonardo Bonucci Juventus definitivo (15,5 milioni €)[23]
D Souleymane Diamoutene Lecce fine prestito
D Marco Pisano Torino fine prestito
D Andrea Ranocchia Genoa fine prestito
D Cristian Stellini - fine carriera
C Riccardo Allegretti Grosseto definitivo[24]
C Filippo Carobbio Siena comproprietà[17]
C Mariano Donda Godoy Cruz rescissione contratto[25][26]
C Vladimir Koman Sampdoria fine prestito
C Alessio Sestu Vicenza fine prestito
C Giuseppe Statella Grosseto prestito[24]
C Filippo Antonelli Agomeri Triestina definitivo[27]
C Ivan Rajčić Barletta prestito[28]
A András Gosztonyi MTK Budapest fine prestito
A Pedro Kamata Siena comproprietà[17]
A Riccardo Meggiorini Genoa risoluzione comproprietà (1,79 milioni €)[19]
A Ferdinando Sforzini Udinese fine prestito
A Leonardo Perez Pisa comproprietà[29]
A Rey Volpato Livorno definitivo[30]

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Kamil Glik Palermo prestito[31]
C Paul Codrea Siena prestito[32]
C Kamil Kopunek Spartak Trnava prestito[33]
A Erik Huseklepp Brann definitivo[32]
A Stefano Okaka Roma prestito[34][35]
A Antonino Bonvissuto Ascoli fine prestito
A Gergely Rudolf Genoa prestito[36]
A Simone Bentivoglio Chievo prestito (scambio)[37]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Marco D'Alessandro Roma fine prestito
C Marco Crimi Grosseto prestito[38]
A Francesco Caputo Siena prestito[39]
A Antonino Bonvissuto Sorrento prestito[40][41]
A Luigi Rana Barletta prestito[42]
C Nico Pulzetti Chievo prestito (scambio)[37][43]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2010-2011.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bari
29 agosto 2010, ore 18:00 CEST
1ª giornata
Bari 1 – 0
referto
Juventus Stadio San Nicola (45.162 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Napoli
12 settembre 2010, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Napoli 2 – 2
referto
Bari Stadio San Paolo (27.214 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Bari
19 settembre 2010, ore 12:30 CEST
3ª giornata
Bari 0 – 0
referto
Cagliari Stadio San Nicola (17.945 spett.)
Arbitro Gervasoni (Castiglione delle Stiviere)

Milano
22 settembre 2010, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Inter 4 – 0
referto
Bari Stadio Giuseppe Meazza (61.093 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Bari
26 settembre 2010, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Bari 2 – 1
referto
Brescia Stadio San Nicola (16.833 spett.)
Arbitro Guida (Pompei)

Genova
3 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Genoa 1 – 1
referto
Bari Stadio Luigi Ferraris (22.377 spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Bari
17 ottobre 2010, ore 20:45 CEST
7ª giornata
Bari 0 – 2
referto
Lazio Stadio San Nicola (22.279 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Firenze
23 ottobre 2010, ore 20:45 CEST
8ª giornata
Fiorentina 2 – 2
referto
Bari Stadio Artemio Franchi (23.874 spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Bari
31 ottobre 2010, ore 15:00 CET
9ª giornata
Bari 0 – 2
referto
Udinese Stadio San Nicola (15.701 spett.)
Arbitro Pierpaoli (Firenze)

Bari
7 novembre 2010, ore 15:00 CET
10ª giornata
Bari 2 – 1
referto
Milan Stadio San Nicola (44.205 spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Verona
10 novembre 2010, ore 20:45 CET
11ª giornata
Chievo 0 – 1
referto
Bari Stadio Marcantonio Bentegodi (8.822 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Bari
14 novembre 2010, ore 15:00 CET
12ª giornata
Bari 1 – 1
referto
Parma Stadio San Nicola (21.010 spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Catania
21 novembre 2010, ore 15:00 CET
13ª giornata
Catania 0 – 0
referto
Bari Stadio Angelo Massimino (11.573 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Bari
28 novembre 2010, ore 15:00 CET
14ª giornata
Bari 2 – 1
referto
Cesena Stadio San Nicola (18.342 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Genova
5 dicembre 2010, ore 15:00 CET
15ª giornata
Sampdoria 3 – 0
referto
Bari Stadio Luigi Ferraris (20.877 spett.)
Arbitro Pierpaoli (Firenze)

Roma
12 dicembre 2010, ore 15:00 CET
16ª giornata
Roma 1 – 0
referto
Bari Stadio Olimpico (28.187 spett.)
Arbitro Romeo (Verona)

Bari
19 dicembre 2010, ore 15:00 CET
17ª giornata
Bari 1 – 0
referto
Palermo Stadio San Nicola (15.112 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Lecce
6 gennaio 2011, ore 15:00 CET
18ª giornata
Lecce 0 – 1
referto
Bari Stadio Via del Mare (14.565 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Bari
9 gennaio 2011, ore 15:00 CET
19ª giornata
Bari 3 – 2
referto
Bologna Stadio San Nicola (20.321 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
16 gennaio 2011, ore 15:00 CET
20ª giornata
Juventus 0 – 2
referto
Bari Stadio Olimpico (18.872 spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Bari
23 gennaio 2011, ore 15:00 CET
21ª giornata
Bari 0 – 2
referto
Napoli Stadio San Nicola (17.879 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Cagliari
30 gennaio 2011, ore 15:00 CET
22ª giornata
Cagliari 2 – 2
referto
Bari Stadio Sant'Elia (23.012 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Bari
3 febbraio 2011, ore 20:45 CET
23ª giornata
Bari 1 – 0
referto
Inter Stadio San Nicola (54.034 spett.)
Arbitro Romeo (Verona)

Brescia
6 febbraio 2011, ore 15:00 CET
24ª giornata
Brescia 3 – 3
referto
Bari Stadio Mario Rigamonti (6.014 spett.)
Arbitro Rizzoli (Mirandola)

Bari
13 febbraio 2011, ore 15:00 CET
25ª giornata
Bari 1 – 0
referto
Genoa Stadio San Nicola (20.312 spett.)
Arbitro Peruzzo (Vicenza)

Roma
20 febbraio 2011, ore 15:00 CET
26ª giornata
Lazio 0 – 0
referto
Bari Stadio Olimpico (23.492 spett.)
Arbitro Pierpaoli (Firenze)

Bari
27 febbraio 2011, ore 15:00 CET
27ª giornata
Bari 1 – 1
referto
Fiorentina Stadio San Nicola (23.874 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Udine
6 marzo 2011, ore 15:00 CET
28ª giornata
Udinese 1 – 0
referto
Bari Stadio Friuli (15.904 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Milano
13 marzo 2011, ore 15:00 CET
29ª giornata
Milan 0 – 1
referto
Bari Stadio Giuseppe Meazza (61.363 spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Bari
20 marzo 2011, ore 15:00 CET
30ª giornata
Bari 2 – 2
referto
Chievo Stadio San Nicola (19.031 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Parma
3 aprile 2011, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Parma 1 – 2
referto
Bari Stadio Ennio Tardini (18.195 spett.)
Arbitro Pierpaoli (Firenze)

Bari
10 aprile 2011, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Bari 1 – 1
referto
Catania Stadio San Nicola (14.638 spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Cesena
17 aprile 2011, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Cesena 1 – 0
referto
Bari Stadio Dino Manuzzi (15.699 spett.)
Arbitro Stefanini (Firenze)

Bari
23 aprile 2011, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Bari 0 – 1
referto
Sampdoria Stadio San Nicola
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Bari
1º maggio 2011, ore 20:45 CEST
35ª giornata
Bari 2 – 3
referto
Roma Stadio San Nicola
Arbitro Russo (Nola)

Palermo
7 maggio 2011, ore 18:00 CEST
36ª giornata
Palermo 2 – 1
referto
Bari Stadio Renzo Barbera
Arbitro Pinzani (Empoli)

Bari
15 maggio 2011, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Bari 0 – 2
referto
Lecce Stadio San Nicola
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Bologna
22 maggio 2011, ore 18:00 CEST
38ª giornata
Bologna 0 – 4
referto
Bari Stadio Renato Dall'Ara
Arbitro Cervellera (Taranto)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2010-2011.
Bari
28 ottobre 2010, ore 20:45 CEST
Terzo turno
Bari 3 – 1 Torino Stadio San Nicola
Arbitro Russo (Nola)

Bari
1º dicembre 2010, ore 15:00 CET
Quarto turno
Bari 4 – 1 Livorno Stadio San Nicola
Arbitro Calvarese (Teramo)

Milano
20 gennaio 2011, ore 21:00 CET
Ottavi di finale
Milan 3 – 0
referto
Bari Stadio Giuseppe Meazza
Arbitro Ciampi (Roma)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 24 19 2 6 11 12 28 19 3 3 13 15 29 38 5 9 24 27 56 -29
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 2 0 0 7 2 1 0 0 1 0 3 3 2 0 1 7 5 +2
Totale 24 21 4 6 11 19 30 20 3 3 14 15 31 41 7 9 25 34 61 -27

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Almirón, S. S. Almirón 25050000025050
Alvarez, E. E. Álvarez 29130300032130
Barreto, P. P. Barreto 13400000013400
Belmonte, N. N. Belmonte 26040200028040
Bentivoglio, S. S. Bentivoglio[10] 16240----16240
Boerchio, M. M. Boerchio 000000000000
Caputo, F. F. Caputo[44] 12120210014220
Castillo, J. J. Castillo 14120100015120
Codrea, P. P. Codrea[10] 6020----6020
Crimi, M. M. Crimi[44] 300020005000
D'Alessandro, M. M. D'Alessandro[44] 11000210013100
Donati, M. M. Donati 31171100032171
Galasso, G. G. Galasso 400010005000
Gazzi, A. A. Gazzi 31140200033140
Ghezzal, A. A. Ghezzal 20230000020230
Gillet, J. J. Gillet 36-5310000036-5310
Glik, K. K. Glik[10] 16031100017031
Huseklepp, E. E. Huseklepp[10] 14210----14210
Kopunek, K. K. Kopunek[10] 5010----5010
Kutuzaŭ, V. V. Kutuzaŭ 14100200016100
Langella, A. A. Langella 000000000000
Masiello, A. A. Masiello 36141311039251
Masiello, S. S. Masiello 601010107020
Okaka, S. S. Okaka[10] 10200----10200
Padelli, D. D. Padelli 2-3103-5005-810
Parisi, A. A. Parisi 27291210029391
Pulzetti, N. N. Pulzetti[44] 15020310018120
Raggi, A. A. Raggi 16030202018050
Rana, L. L. Rana[44] 300011004100
Rinaldi, M. M. Rinaldi 602000006020
Rivas, E. E. Rivas 22110210024210
Romero, J. J. Romero 10010200012010
Rossi, M. M. Rossi 30082300033082
Rudolf, G. G. Rudolf[10] 13211----13211
Strambelli, N. N. Strambelli 300000003000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Bari-Ventura: separazione consensuale, Sito ufficiale dell'Associazione Sportiva Bari, 10 febbraio 2011. URL consultato il 25 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  2. ^ CALCIOPRESS.net Bari in ritiro, convocati e amichevoli (15 luglio 2010) – URL consultato il 20 aprile 2013 -
  3. ^ Corriere dello Sport.it 11 gol del Bari al Val Ridanna (22 luglio 2010) – URL consultato il 20 aprile 2013 -
  4. ^ GObari.it Primi colpi del Bari: presi Almiron e Bonucci. I dettagli delle operazioni. (25 giugno 2010) – URL consultato il 20 aprile 2013 -
  5. ^ as bari.it Archiviato il [Data mancante], in Archive.is Meggiorini alle buste. Barreto è del Bari. (25 giugno 2010) – URL consultato il 20 aprile 2013 -
  6. ^ SPORT.it Preziosi saluta Ranocchia e Bonucci (Filippo Pazienza, 5 marzo 2010) – URL consultato il 20 aprile 2013 -
  7. ^ "È vero, feci quell'autogol per soldi" Scommesse, arrestato Andrea Masiello, quotidiano.net.
  8. ^ www.passionemaglie.it Un tocco di vintage per le nuove maglie del Bari 2010-2011 (12 luglio 2010) - URL consultato il 24 novembre 2012 -
  9. ^ Rosa 2010-2011, Sito ufficiale dell'Associazione Sportiva Bari. URL consultato il 27 dicembre 2010.
  10. ^ a b c d e f g h i j k Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato
  11. ^ Antonio Gaito, Bari, Belmonte prolunga fino al 2015, TuttoMercatoWeb, 8 settembre 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  12. ^ Bari, riscattato Bonucci dal Genoa, in ANSA, 24 giugno 2010. URL consultato il 27 dicembre 2010.
  13. ^ Andrea Lolli, Bari, arriva in prestito Raggi, TuttoMercatoWeb, 15 luglio 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  14. ^ Raimondo De Magistris, Bari, ingaggiato Rinaldi, TuttoMercatoWeb, 16 luglio 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  15. ^ Alessio Calfapietra, Parma, tre cessioni. Rossi al Bari, TuttoMercatoWeb, 23 luglio 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  16. ^ Accordo con l'A.S. Bari relativo al calciatore Sergio Bernardo Almirón (PDF), Sito ufficiale della Juventus Football Club, 14 luglio 2010. URL consultato il 27 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2010).
  17. ^ a b c d Raimondo De Magistris, Pulzetti e Ghezzal al Bari, Kamatà e Carobbio al Siena, TuttoMercatoWeb, 1º luglio 2010. URL consultato il 27 dicembre 2010.
  18. ^ Raimondo De Magistris, Udinese, Romero passa al Bari, TuttoMercatoWeb, 2 agosto 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  19. ^ a b Enzo Tamborra, Barreto, il futuro è ancora a Bari, in la Repubblica, 26 giugno 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  20. ^ Gianluigi Longari, Bari, preso D'Alessandro, TuttoMercatoWeb, 15 luglio 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  21. ^ Risoluzione accordi compartecipazione (PDF), Lega Nazionale Professionisti. URL consultato il 29 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2010).
  22. ^ Valenzana, arriva Lamberti, TuttoMercatoWeb, 1º agosto 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  23. ^ Accordo con l'A.S. Bari per l'acquisto a titolo definitivo del calciatore Leonardo Bonucci (PDF), Sito ufficiale della Juventus Football Club, 1º luglio 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2010).
  24. ^ a b Grosseto, acquistati dal Bari Allegretti e Statella, TuttoMercatoWeb, 26 luglio 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  25. ^ Raimondo De Magistris, Bari, rescissione per Donda, TuttoMercatoWeb, 26 luglio 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  26. ^ Fabrizio Zorzoli, Godoy Cruz, firmano Damonte e l'ex Bari Mariano Donda, TuttoMercatoWeb, 31 luglio 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  27. ^ Antonio Vitiello, Antonelli firma con la Triestina, TuttoMercatoWeb, 31 agosto 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  28. ^ Claudio Colla, Bari, parte Rajcic, TuttoMercatoWeb, 31 agosto 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  29. ^ Antonio Vitiello, Perez al Pisa, TuttoMercatoWeb, 24 agosto 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  30. ^ Andrea Lolli, Livorno, preso Volpato, TuttoMercatoWeb, 31 agosto 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  31. ^ Fabrizio Zorzoli, Palermo, Glik in prestito al Bari, TuttoMercatoWeb, 4 gennaio 2011. URL consultato il 7 gennaio 2011.
  32. ^ a b Riccardo Mancini, Bari, arrivano Codrea e Huseklepp, TuttoMercatoWeb, 31 gennaio 2011. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  33. ^ Fabrizio Zorzoli, Lo slovacco Kamil Kopunek al Bari, TuttoMercatoWeb, 31 gennaio 2011. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  34. ^ Andrea Losapio, Okaka al Bari, TuttoMercatoWeb, 5 gennaio 2011. URL consultato il 7 gennaio 2011.
  35. ^ Andrea Dipalo, Okaka è un giocatore del Bari, TuttoMercatoWeb Bari, 5 gennaio 2011. URL consultato il 7 gennaio 2011.
  36. ^ Emanuele Melfi, Rudolf in prestito al Bari, TuttoMercatoWeb, 13 gennaio 2011. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  37. ^ a b Andrea Lolli, Bentivoglio al Bari e Pulzetti al Chievo, TuttoMercatoWeb, 25 gennaio 2011. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  38. ^ Fabrizio Zorzoli, Grosseto, dal Bari ecco Crimi, TuttoMercatoWeb, 31 gennaio 2011. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  39. ^ Fabrizio Zorzoli, Francesco Caputo al Siena, TuttoMercatoWeb, 31 gennaio 2011. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  40. ^ Renato Chieppa, Bonvissuto al Sorrento, TuttoMercatoWeb Bari, 5 gennaio 2011. URL consultato il 7 gennaio 2011.
  41. ^ Fabrizio Zorzoli, Il Sorrento ingaggia Antonino Bonvissuto, TuttoMercatoWeb Bari, 4 gennaio 2011. URL consultato il 7 gennaio 2011.
  42. ^ Gianluca Losco, Rana dal Bari al Barletta, TuttoMercatoWeb, 17 gennaio 2011. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  43. ^ Elisabetta Zampieri, Arriva Pulzetti, TuttoMercatoWeb Chievo, 25 gennaio 2011. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  44. ^ a b c d e Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]