Vicenza Calcio 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Vicenza Calcio.

Vicenza Calcio
Stagione 2010-2011
AllenatoreItalia Rolando Maran
PresidenteItalia Egitto Sergio CassingenaItalia Danilo Preto
Serie B12º posto
Coppa ItaliaQuarto turno
Maggiori presenzeCampionato:
Italia Abbruscato (21)
Totale:
Italia Martinelli e Soligo (23)
Miglior marcatoreCampionato:
Italia Abbruscato (19)
Totale:
Italia Abbruscato (19)
Maggior numero di spettatori7.258
Minor numero di spettatori4.936
Media spettatori5.740

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Vicenza Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2010-2011.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2010-2011 il Vicenza disputa il 33º campionato di Serie B della sua storia.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[1]

Area tecnica[2]

Area sanitaria[2]

  • Responsabile sanitario: Giovanni Ragazzi
  • Medico sociale: Sergio Ferasin
  • Massaggiatori: Vanni Salata, Daniele Petroni

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione sono aggiornate all'8 gennaio 2011[3].

In corsivo i calciatori non facenti più parte della rosa, ma iscritti a referto durante la stagione.

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Alberto Frison
4 Italia D Marco Zanchi
5 Italia D Michelangelo Minieri
6 Italia A Gianvito Misuraca
7 Italia P Danilo Russo
8 Brasile A José Carlos Alemão
9 Italia A Mattia Minesso
10 Italia A Elvis Abbruscato
11 Italia A Giacomo Tulli
12 Italia P Paolo Acerbis
13 Italia D Nicolas Giani
14 Italia D Raffaele Schiavi
15 Italia C Matteo Paro
16 Francia A Alain Pierre Baclet
17 Ghana C Amidu Salifu
N. Ruolo Giocatore
18 Italia C Fausto Rossi
19 Italia D Daniele Martinelli
20 Italia C Edoardo Braiati
22 Italia C Luca Di Matteo
23 Italia C Nicola Dal Bosco
25 Brasile D Felipe Henrique Da Silva
30 Brasile C Diego Santos Oliveira
32 Italia D Denis Tonucci
33 Italia D Alessandro Bastrini
39 Italia C Evans Soligo
77 Italia C Stefano Botta
79 Italia A Davide Gavazzi
92 Messico P José Rocchi
99 Marocco A Rachid Arma
Italia P Pierluigi Frattali

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2010-2011.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
20 agosto 2010, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Atalanta 2 – 0
referto
Vicenza Stadio Atleti Azzurri d'Italia (20.178 spett.)
Arbitro Baracani (Firenze)

Vicenza
28 agosto 2010, ore 18:30 CEST
2ª giornata
Vicenza 4 – 1
referto
Portogruaro Stadio Romeo Menti (4.977 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Grosseto
5 settembre 2010, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Grosseto 1 – 2
referto
Vicenza Stadio Carlo Zecchini (2.252 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Vicenza
11 settembre 2010, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Vicenza 0 – 0
referto
Livorno Stadio Romeo Menti (4.395 spett.)
Arbitro Candussio (Cervignano del Friuli)

Modena
20 settembre 2010, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Sassuolo 2 – 1
referto
Vicenza Stadio Alberto Braglia (2.870 spett.)
Arbitro Velotto (Grosseto)

Vicenza
25 settembre 2010, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Vicenza 1 – 0
referto
Cittadella Stadio Romeo Menti (5.272 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Reggio Calabria
2 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Reggina 3 – 2
referto
Vicenza Stadio Oreste Granillo (3.875 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Vicenza
10 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Vicenza 1 – 0
referto
Ascoli Stadio Romeo Menti (5.987 spett.)
Arbitro Giancola (Vasto)

Torino
13 ottobre 2010, ore 20:45 CEST
9ª giornata
Torino 2 – 1
referto
Vicenza Stadio Olimpico (14.531 spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Vicenza
16 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
10ª giornata
Vicenza 1 – 0
referto
AlbinoLeffe Stadio Romeo Menti (5.044 spett.)
Arbitro Ostinelli (Como)

Novara
22 ottobre 2010, ore 20:45 CEST
11ª giornata
Novara 3 – 0
referto
Vicenza Stadio Silvio Piola (7.569 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Vicenza
30 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
12ª giornata
Vicenza 0 – 1
referto
Varese Stadio Romeo Menti (5.425 spett.)
Arbitro Candussio (Cervignano del Friuli)

Piacenza
6 novembre 2010, ore 15:00 CET
13ª giornata
Piacenza 4 – 1
referto
Vicenza Stadio Leonardo Garilli (2.332 spett.)
Arbitro Cervellera (Taranto)

Vicenza
8 dicembre 2010, ore 15:00 CET
14ª giornata[4]
Vicenza 2 – 2
referto
Siena Stadio Romeo Menti (5.349 spett.)
Arbitro Gallione (Alessandria)

Modena
13 novembre 2010, ore 15:00 CET
15ª giornata
Modena 2 – 1
referto
Vicenza Stadio Alberto Braglia (4.581 spett.)
Arbitro Velotto (Grosseto)

Vicenza
19 novembre 2010, ore 20:45 CET
16ª giornata
Vicenza 2 – 1
referto
Padova Stadio Romeo Menti (6.458 spett.)
Arbitro Ciampi (Roma)

Crotone
27 novembre 2010, ore 15:00 CET
17ª giornata
Crotone 1 – 2
referto
Vicenza Stadio Ezio Scida (2.896 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Vicenza
5 dicembre 2010, ore 18:00 CET
18ª giornata
Vicenza 1 – 0
referto
Frosinone Stadio Romeo Menti (5.120 spett.)
Arbitro Baratta (Salerno)

Pescara
11 dicembre 2010, ore 15:00 CET
19ª giornata
Pescara 1 – 0
referto
Vicenza Stadio Adriatico (5.391 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Vicenza
18 dicembre 2010, ore 15:00 CET
20ª giornata
Vicenza 2 – 0
referto
Triestina Stadio Romeo Menti (4.616 spett.)
Arbitro Merchiori (Ferrara)

Empoli
8 gennaio 2011, ore 15:00 CET
21ª giornata
Empoli 1 – 1
referto
Vicenza Stadio Carlo Castellani (2.355 spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza
15 gennaio 2011, ore 15:00 CET
22ª giornata
Vicenza 1 – 1
referto
Atalanta Stadio Romeo Menti (6.740 spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Portogruaro
22 gennaio 2011, ore 15:00 CET
23ª giornata
Portogruaro 1 – 0
referto
Vicenza Stadio Piergiovanni Mecchia (1.410 spett.)
Arbitro Giancola (Vasto)

Vicenza
29 gennaio 2011, ore 15:00 CET
24ª giornata
Vicenza 0 – 1
referto
Grosseto Stadio Romeo Menti (5.229 spett.)
Arbitro Ruini (Reggio Emilia)

Livorno
7 febbraio 2011, ore 20:45 CET
25ª giornata
Livorno 0 – 1
referto
Vicenza Stadio Armando Picchi (4.185 spett.)
Arbitro Ciampi (Roma)

Vicenza
12 febbraio 2011, ore 15:00 CET
26ª giornata
Vicenza 1 – 1
referto
Sassuolo Stadio Romeo Menti (5.506 spett.)
Arbitro Bagalini (Fermo)

Cittadella
19 febbraio 2011, ore 15:00 CET
27ª giornata
Cittadella 0 – 1
referto
Vicenza Stadio Piercesare Tombolato (3.388 spett.)
Arbitro Baratta (Salerno)

Vicenza
26 febbraio 2011, ore 15:00 CET
28ª giornata
Vicenza 0 – 1
referto
Reggina Stadio Romeo Menti (6.025 spett.)
Arbitro Gallione (Alessandria)

Ascoli Piceno
22 marzo 2011, ore 20:45 CET
29ª giornata[5]
Ascoli 2 – 1
referto
Vicenza Stadio Cino e Lillo Del Duca (5.918 spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Vicenza
7 marzo 2011, ore 19:00 CET
30ª giornata
Vicenza 1 – 0
referto
Torino Stadio Romeo Menti (7.258 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Bergamo
12 marzo 2011, ore 15:00 CET
31ª giornata
AlbinoLeffe 2 – 2
referto
Vicenza Stadio Atleti Azzurri d'Italia (1.830 spett.)
Arbitro Corletto (Castelfranco Veneto)

Vicenza
19 marzo 2011, ore 15:00 CET
32ª giornata
Vicenza 1 – 0
referto
Novara Stadio Romeo Menti (6.583 spett.)
Arbitro Ciampi (Roma)

Varese
27 marzo 2011, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Varese 1 – 0
referto
Vicenza Stadio Franco Ossola (5.194 spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Vicenza
2 aprile 2011, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Vicenza 3 – 1
referto
Piacenza Stadio Romeo Menti (6.054 spett.)
Arbitro Ostinelli (Como)

Siena
9 aprile 2011, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Siena 2 – 0
referto
Vicenza Stadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena (7.307 spett.)
Arbitro Baracani (Firenze)

Vicenza
16 aprile 2011, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Vicenza 1 – 1
referto
Modena Stadio Romeo Menti (6.169 spett.)
Arbitro Cervellera (Taranto)

Padova
21 aprile 2011, ore 20:45 CEST
37ª giornata
Padova 4 – 1
referto
Vicenza Stadio Euganeo (9.660 spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Vicenza
30 aprile 2011, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Vicenza 1 – 2
referto
Crotone Stadio Romeo Menti (5.392 spett.)
Arbitro Merchiori (Ferrara)

Frosinone
7 maggio 2011, ore 15:00 CEST
39ª giornata
Frosinone 4 – 0
referto
Vicenza Stadio Comunale Matusa (2.359 spett.)
Arbitro Velotto (Grosseto)

Vicenza
14 maggio 2011, ore 15:00 CEST
40ª giornata
Vicenza 2 – 2
referto
Pescara Stadio Romeo Menti (5.728 spett.)
Arbitro Candussio (Cervignano del Friuli)

Trieste
21 maggio 2011, ore 15:00 CEST
41ª giornata
Triestina 0 – 1
referto
Vicenza Stadio Nereo Rocco (5.039 spett.)
Arbitro Tozzi (Ostia Lido)

Vicenza
29 maggio 2011, ore 15:00 CEST
42ª giornata
Vicenza 1 – 1
referto
Empoli Stadio Romeo Menti (5.429 spett.)
Arbitro Giancola (Vasto)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2010-2011.
Vicenza
15 agosto 2010, ore 18:00 CEST
Secondo turno
Vicenza 2 – 1
referto
Benevento Stadio Romeo Menti
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Vicenza
27 ottobre 2010, ore 15:00 CET
Terzo turno
Vicenza 1 – 0 Ascoli Stadio Romeo Menti
Arbitro Romeo (Verona)

Genova
24 novembre 2010, ore 15:00 CET
Quarto turno
Genoa 3 – 1
(d.t.s.)
referto
Vicenza Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 54 21 10 7 4 26 16 21 5 2 14 18 38 42 15 9 18 44 54 -10
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 2 0 0 3 1 1 0 0 1 1 3 3 2 0 1 4 4 0
Totale - 23 12 7 4 29 17 22 5 2 15 19 41 45 17 9 19 48 58 -10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Organigramma Vicenza, Lega Nazionale Professionisti Serie B. URL consultato il 30 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2014).
  2. ^ a b Staff tecnico Vicenza, Lega Nazionale Professionisti Serie B. URL consultato il 30 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2014).
  3. ^ Rosa 2010/2011[collegamento interrotto], Sito ufficiale del Vicenza Calcio. URL consultato il 20 novembre 2010.
  4. ^ Partita prevista per il 9 novembre 2010 e rinviata per inagibilità dello Stadio Menti causa alluvione.
  5. ^ Partita prevista per il 1º marzo 2011 e rinviata per maltempo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su vicenzacalcio.com. URL consultato il 23 ottobre 2010.