Gianvito Misuraca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gianvito Misuraca
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Pordenone
Carriera
Giovanili
2000-2005 non conosciuta Tieffe Parmonval
2006-2009 Palermo
Squadre di club1
2009-2012 Vicenza51 (4)
2012 Grosseto6 (0)
2012-2013 Vicenza9 (1)
2013-2014 Gorica30 (8)[1]
2014-2015 Pisa31 (3)
2015-2016 Bassano Virtus32 (6)[2]
2016- Pordenone87 (5)[3]
Nazionale
2009-2010 Italia Italia U-2010 (1)
2010-2011 Italia Italia U-218 (0)[4]
Palmarès
Transparent.png Torneo di Tolone
Bronzo Tolone 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 aprile 2019

Gianvito Misuraca (Palermo, 2 aprile 1990) è un calciatore italiano, centrocampista del Pordenone.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Può giocare da trequartista, esterno offensivo o mezzala nel 4-3-3.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e Palermo[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto tutta la trafila del settore giovanile della Tieffe Parmonval, società dilettantistica di Palermo, dai Pulcini agli Allievi, per poi passare al Palermo, dove dopo un anno di Allievi Nazionali e due di Primavera vince lo scudetto nella stagione 2008-2009. Di questa squadra è stato il capitano e uno dei giocatori più importanti.

Nella stagione 2008-2009 è stato aggregato più volte alla prima squadra, venendo portato in panchina per la partita contro il Napoli (2-1) dell'8 febbraio 2009.[6]

Vicenza e Grosseto[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 giugno 2009 viene ceduto in compartecipazione al Vicenza, in Serie B.[7][8] Esordisce con la maglia biancorossa il 9 agosto 2009 nel secondo turno di Coppa Italia contro la Cremonese (partita persa per 1-2), sostituito al 72'.[9] Esordisce in Serie B coi veneti il 15 novembre successivo, nella sconfitta in trasferta contro l'Ancona (2-0) alla 14ª giornata di campionato, entrando al 74' al posto di Alessandro Sgrigna.[10] Chiude la sua prima stagione in Serie B con 14 presenze.

Il 25 giugno 2010 viene rinnovata la compartecipazione del giocatore tra Palermo e Vicenza.[11] Nella stagione 2010-2011 debutta il 15 agosto 2010 in Vicenza-Benevento (2-1) valida per il secondo turno di Coppa Italia.[12] L'esordio in campionato arriva alla 16ª giornata, giocando titolare nella partita vinta 2-1 contro il Padova.[13] Il 27 novembre 2010, in Crotone-Vicenza (1-2) valida per la 17ª giornata di campionato, realizza il gol vittoria che vale la sua prima realizzazione in carriera.[14][15] Risulta come uno dei migliori giocatori del campionato[16] che chiude con 20 presenze e 3 reti; completano il computo statistico 2 presenze in Coppa Italia.

Il 24 giugno 2011 è stata rinnovata la compartecipazione fra Vicenza e Palermo.[17][18] Dopo 17 partite nella prima parte di stagione 2011-2012, il 31 gennaio 2012, ultimo giorno di calciomercato, passa in prestito al Grosseto.[19][20]

Debutta con la maglia del Grosseto il 18 febbraio nella trasferta vinta per 2-0 contro l'Ascoli della 28ª giornata di campionato, subentrando a Gaetano Caridi al 62'.[21] Chiude la stagione con 6 presenze.

Il 22 giugno 2012, termine ultimo per la risoluzione delle compartecipazioni, Vicenza e Palermo non fanno nessuna offerta per il cartellino del giocatore, che da regolamento rimane nella squadra che lo ha tesserato per ultimo, i biancorossi.[22][23][24]

Parma e Nova Gorica[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi svincolato a seguito della scadenza del contratto col Vicenza,[25] il 23 luglio 2013 passa a parametro zero[25] al Parma[26] per poi trasferirsi in prestito alla squadra di massima serie slovena dell'Gorica[27] allenata dal connazionale Luigi Apolloni.[25] Esordisce con la nuova maglia il 2 agosto 2013 contro lo Zavrč. Il 14 settembre successivo segna la sua prima rete nel campionato sloveno in casa contro il Celje (2-0).

Pisa[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 luglio 2014 si trasferisce in prestito dal Parma al Pisa, in Lega Pro.[28][29]

Bassano Virtus[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º settembre 2015 in seguito al fallimento del Parma, società detentrice del suo cartellino, viene acquistato a titolo definitivo dal Bassano Virtus, società militante in Lega Pro con la quale firma un contratto annuale.

Pordenone[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2016 firma con il Pordenone, società militante in Serie C, con la quale raggiunge, alla penultima giornata del campionato 2018\2019, una storica promozione in Serie B.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Tra il settembre e l'ottobre 2009 ha partecipato al Campionato mondiale di calcio Under-20 2009, svoltosi in Egitto,[30] esordendo nella prima partita contro il Paraguay (0-0) il 25 settembre, entrando in campo al 55'.[31] Il Mondiale dell'Italia si conclude il 9 ottobre nella sconfitta ai quarti di finale contro l'Ungheria (2-3): il torneo di Misuraca si conclude con 4 presenze complessive.

L'11 novembre 2010 riceve la sua prima convocazione in Under-21 da parte del nuovo commissario tecnico Ciro Ferrara in vista dell'amichevole contro i pari età della Turchia del 17 novembre.[32] In tale partita, finita 2-1 per gli azzurri,[33] esordisce entrando in campo al 68' facendo posto a Diego Fabbrini.[34]

Il 19 gennaio 2011 segna il suo primo gol con l'Under-21 che sblocca la partita amichevole contro la squadra svizzera del Bellinzona poi terminata 2-1.[35]

Il 23 maggio 2011 viene convocato per prendere parte al Torneo di Tolone 2011 in programma dal 1º al 10 giugno.[36] Con l'Italia chiude la competizione al terzo posto, giocando tre partite sulle cinque, ovvero quelle contro Portogallo,[37] Costa d'Avorio[38] e Messico.[39][40]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 aprile 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Italia Vicenza B 14 0 CI 1 0 - - - - - - 15 0
2010-2011 B 20 3 CI 2 0 - - - - - - 22 3
2011-gen. 2012 B 17 1 CI 0 0 - - - - - - 17 1
gen.-giu. 2012 Italia Grosseto B 6 0 CI 0 0 - - - - - - 6 0
2012-2013 Italia Vicenza B 9 1 CI 3 2 - - - - - - 12 3
Totale Vicenza 60 5 6 2 - - - - 66 7
2013-2014 Slovenia Gorica 1. SNL 30 8 CS 4 2 - - - - - - 34 10
2014-2015 Italia Pisa LP 31 3 CI+CI-LP 0+1 0 - - - - - - 32 3
2015-2016 Italia Bassano Virtus LP 32+1[41] 6 CI+CI-LP 0+1 0 - - - - - - 34 6
2016-2017 Italia Pordenone LP 37+6[41] 3 CI+CI-LP 0 0 - - - - - - 43 3
2017-2018 C 31+1[41] 2 CI+CI-C 5+0 0 - - - - - - 37 2
2018-2019 C 19 0 CI 2 0 - - - - - - 21 0
Totale Pordenone 87+7 5 7 0 - - - - 101 5
Totale carriera 246+8 27 19 4 - - - - 273 31

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Palermo: 2008-2009

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Gorica: 2013-2014
Pordenone: 2018-2019 (girone B)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In prestito dal Parma.
  2. ^ 33 (6) se si comprendono le presenze nei play-off di Lega Pro 2015-2016.
  3. ^ 94 (5) se si comprendono le presenze nei play-off.
  4. ^ 9 (1) se si considera l'amichevole non ufficiale disputata il 19 gennaio 2011 contro la squadra svizzera del Bellinzona.
  5. ^ Gianvito Misuraca... da Palermo a Pisa, Passando per la Slovenia Ilpisasiamonoi.it
  6. ^ Palermo 2-1 Napoli Archiviato il 27 aprile 2010 in Internet Archive. Ilpalermocalcio.it
  7. ^ Acquistato Nicola Rigoni. Misuraca al Vicenza Ilpalermocalcio.it
  8. ^ Gianvito Misuraca in biancorosso Archiviato il 5 luglio 2009 in Internet Archive. Vicenza.com
  9. ^ Vicenza-Cremonese 1-2 Archiviato il 12 agosto 2009 in Internet Archive. Vicenza.com
  10. ^ Ancona-Vicenza 2-0 Archiviato il 20 novembre 2009 in Internet Archive. Vicenza.com
  11. ^ Comunicato compartecipazioni Ilpalermocalcio.it
  12. ^ Vicenza-Benevento 2-1 Transfermarkt.it
  13. ^ Vicenza-Padova 2-1[collegamento interrotto] Vicenzacalcio.com
  14. ^ Crotone-Vicenza 1-2[collegamento interrotto] Vicenzacalcio.com
  15. ^ Crotone-Vicenza 1-2[collegamento interrotto] Legaserieb.it
  16. ^ Serie B, Misuraca tra i migliori Tuttopalermo.net
  17. ^ Compartecipazioni Archiviato il 23 luglio 2011 in Internet Archive. Legaseriea.it (PDF)
  18. ^ Comunicato compartecipazioni Ilpalermocalcio.it
  19. ^ Ultimi colpi: c'è anche Misuraca[collegamento interrotto] Usgrosseto.com
  20. ^ Tutti i trasferimenti - Grosseto[collegamento interrotto] Legaserieb.it
  21. ^ Ascoli-Grosseto 0-2 Ascolicalcio.net
  22. ^ Movimenti di mercato Palermocalcio.it
  23. ^ Compartecipazioni: tutte le operazioni Archiviato il 7 aprile 2014 in Internet Archive. Vicenzacalcio.com
  24. ^ Partecipazioni Archiviato il 26 giugno 2013 in Internet Archive. Legaseriea.it (PDF)
  25. ^ a b c Parma, preso Misuraca Nuovocalciomercato.com
  26. ^ Tutti i trasferimenti - Parma Archiviato l'11 settembre 2013 in Internet Archive. Legaseriea.it
  27. ^ (SL) Belo-modri slavili v Zavrču. Druga zmaga letos je v žepu. Nd-gorica.com
  28. ^ Mercato: ingaggiato Gianvito Misuraca Archiviato il 28 gennaio 2015 in Internet Archive. Pisachannel.tv
  29. ^ Ex rosa: Misuraca in prestito al Pisa Palermo24.net
  30. ^ Mondiali: Azzurrini al lavoro, tra una settimana la partenza per l'Egitto, in Figc.it, 14 settembre 2009.
  31. ^ (EN) Paraguay 0:0 Italy Fifa.com
  32. ^ Amichevole con la Turchia: dodici volti nuovi nel gruppo di Ferrara Figc.it
  33. ^ Il nuovo ciclo si apre con una vittoria firmata da una doppietta di Macheda Figc.it
  34. ^ U. 21, Ferrara ringrazia Macheda sportmediaset.mediaset.it
  35. ^ Concluso lo stage di Roma. Ferrara soddisfatto: "C'è lo spirito giusto" Figc.it
  36. ^ Venti Azzurrini al Torneo di Tolone: Caroppo e Fausto Rossi le novità Figc.it
  37. ^ Non basta Gabbiadini. L'Italia fermata sul pari Repubblica.it
  38. ^ Torneo di Tolone. La giovane Italia soffre, lotta e conquista la semifinale Figc.it
  39. ^ Torneo di Tolone - Ai rigori contro il Messico, Italia terza! it.eurosport.yahoo.com
  40. ^ Calcio, Torneo di Tolone U21: L'Italia batte il Messico ai rigori. È terzo posto[collegamento interrotto] Tutto-sport.com
  41. ^ a b c Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]