Matteo Gentili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Matteo Gentili
Matteo Gentili.jpg
Gentili con la maglia del Vicenza nella stagione 2012-2013.
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 84 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
199?-2001non conosciuta Centrolido National
2001-2004non conosciuta Margine Coperta
2004-2008Atalanta
Squadre di club1
2007-2008Atalanta0 (0)
2008-2009Pergocrema0 (0)
2009-2010Varese15 (0)[1]
2010-2011Atalanta1 (0)
2011-2012Spezia7 (1)
2012-2013Vicenza Virtus11 (3)
2013Atalanta0 (0)
2013-2014Reggina2 (0)
2014-2015Vicenza Virtus31 (2)[2]
2017Carrarese9 (1)[3]
2017-2018Real Forte Querceta20 (2)
Nazionale
2005-2006Italia Italia U-179 (0)
2006-2007Italia Italia U-183 (0)
2007-2008Italia Italia U-194 (0)
2009-2010Italia Italia U-206 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Argento Repubblica Ceca 2008
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 giugno 2018

Matteo Gentili (Viareggio, 21 agosto 1989) è un calciatore italiano, di ruolo difensore, svincolato.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Centrolido National, società di Viareggio, milita dai 12 anni al Margine Coperta, vivaio atalantino in provincia di Pistoia. Nel 2004 si trasferisce all'Atalanta.

Nella stagione 2006-2007 entra a far parte della Primavera e, nel finale di stagione, viene convocato in panchina per la prima volta in Serie A da mister Stefano Colantuono. Nel campionato Primavera raggiunge la semifinale scudetto.

Nella stagione 2007-2008 diventa Capitano della Primavera e viene aggregato alla prima squadra da Luigi Delneri. Nel Torneo di Viareggio l'Atalanta viene eliminata dall'Inter in semifinale, Gentili segna il gol bergamasco ma i milanesi vincono 2-1 con un rigore realizzato nei minuti di recupero da Mario Balotelli. Al termine della stagione raggiunge la finale di Coppa Italia Primavera, vinta dalla Sampdoria ai rigori.

Nella stagione 2008-2009 si trasferisce al Pergocrema, società di Prima Divisione con la formula del prestito. Con la squadra lombarda disputa solo la gara del Primo turno della Coppa Italia contro il Foligno[4] poi, all'inizio di settembre, è costretto a un lungo stop per una frattura al malleolo[5].

Nella stagione 2009-2010 si trasferisce al Varese, società di Prima Divisione, con la formula del prestito. Fa il suo esordio assoluto in campionato il 30 agosto nel derby contro il Como[6]. Alla fine della stagione conquista la promozione in Serie B con 16 presenze di cui una nei play-off contro il Benevento, partita durante la quale subisce l'ennesimo infortunio che lo allontanerà dal campo fino ad autunno.[7].

Nella stagione 2010/2011 fa rientro a Bergamo dove prosegue la riabilitazione. Torna a calcare il campo da gioco il 27 ottobre 2010 nella partita di Coppa Italia contro il Livorno. Esordisce in Serie B il 29 maggio 2011 nella partita pareggiata contro il Grosseto che sancisce il primato in classifica della squadra orobica. L'Atalanta è promossa in Serie A.

Nella stagione 2011-2012 si trasferisce allo Spezia, squadra militante in Prima Divisione, in comproprietà.[8] Durante un allenamento nel raduno estivo della squadra spezzina, il giocatore rimane gravemente infortunato; gli accertamenti di rito evidenziano una frattura spiroide terzo distale perone destro con diastasi del mortaio. Il giocatore sarà sottoposto ad un nuovo intervento chirurgico.[9] Segna il suo primo gol da professionista con la maglia dello Spezia il 25 febbraio 2012, contro la Virtus Lanciano, siglando il definitivo 1-0 per i bianconeri. Alla fine della stagione vince la Coppa Italia Lega Pro, la Supercoppa di Lega Pro ed il campionato di Prima Divisione conquistando la promozione diretta in Serie B.

Nella stagione 2012/2013 la metà del cartellino appartenente allo Spezia viene riacquistata dall'Atalanta, che poi lo cede in prestito con diritto di riscatto della comproprietà al Vicenza[10], con la cui maglia Gentili esordisce il 30 ottobre 2012 e segna il primo goal in Serie B il 10 novembre 2012. Il 17 novembre 2012 va ancora a segno nella partita vinta per 2-1 contro il Novara. Chiude la stagione con 3 reti in 11 presenze e, in seguito alla retrocessione in Lega Pro della squadra, non viene riscattato facendo così ritorno all'Atalanta per fine prestito.

Nella stagione 2013/2014 si trasferisce in comproprietà alla Reggina.[11] Esordisce in campionato il 16 novembre 2013, nella partita casalinga contro il Palermo. Il successivo 3 dicembre segna il suo primo gol con la maglia amaranto, nella partita del quarto turno di Coppa Italia persa per 4-1 sul campo del Chievo. Trovando poco spazio nel girone di andata, nel calciomercato invernale preferisce scendere di categoria facendo ritorno a Vicenza in compartecipazione[12].

Nella stagione 2014-2015 torna in Serie B con il Vicenza.

Nella stagione 2015-16, a seguito di un problema al ginocchio viene convocato con la squadra solo due volte tanto che, il 23 dicembre 2015, si procede con la rescissione consensuale del contratto con il club biancorosso[13].

Nella stagione 2016/2017, dopo essere rimasto senza squadra per oltre un anno, recupera a pieno dall'infortunio e il 14 febbraio 2017 viene tesserato dalla Carrarese, militante in Lega Pro.[14], collezionando 11 presenze su 12 partite e realizzando 2 goal, tra cui il goal-salvezza nella sfida playout contro la Lupa Roma.

Il 27 ottobre firma con il Real Forte dei Marmi-Querceta, formazione militante in Serie D[15], con cui disputa un ottimo girone di andata.[16] Il 17 aprile 2018 lascia la squadra toscana per partecipare alla quindicesima edizione del Grande Fratello, classificandosi al terzo posto.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

È stato convocato in tutte le selezioni giovanili azzurre.

Esordisce con la Nazionale Under-17 nel 2005. Nei successivi quattro anni gioca rispettivamente con l'Under-18, l'Under-19 e l'Under-20.

Nel 2008 prende parte al Campionato europeo Under-19, giocando l'intera competizione da titolare fino alla finalissima persa 3-1 contro la Germania e durante la quale verrà espulso nella ripresa per doppia ammonizione. Si aggiudica la medaglia d'argento.

Viene convocato per la prima volta in Nazionale Under-21 dal c.t. Pierluigi Casiraghi per l'amichevole Russia-Italia (3-2) del 12 agosto 2009, nella quale non viene impiegato. Confermato tra i convocati anche per le gare di qualificazione all'Europeo Under-21 contro Galles e Lussemburgo del 4 e 8 settembre, dove però non viene impiegato.[17]

Nell'autunno dello stesso anno partecipa al Mondiale Under-20, svolto in Egitto[18]. Titolare in quattro delle cinque gare disputate dagli azzurrini, salta l'ottavo di finale contro la Spagna per infortunio.[19] Rientra da titolare fin dal quarto di finale perso 3-2 ai tempi supplementari contro l'Ungheria.[20]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2014 al 2018 è stato fidanzato con l'ex madre natura di Ciao Darwin ed ex concorrente del L'isola dei famosi Paola Di Benedetto. Dal 2018 nella casa del Grande Fratello intraprende una relazione sentimentale con la sua coinquilina Alessia Prete.

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 Giugno 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Italia Atalanta A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
2008-2009 Italia Pergocrema 1D 0 0 CI+CI-LP 1+0 0 - - - - - - 1 0
2009-2010 Italia Varese 1D 15+1[21] 0 CI+CI-LP 2+3 0 - - - - - - 21 0
2010-2011 Italia Atalanta B 1 0 CI 1 0 - - - - - - 2 0
2011-2012 Italia Spezia 1D 7 1 CI+CI-LP 0 0 - - - SPD 0 0 7 1
2012-2013 Italia Vicenza B 11 3 CI 0 0 - - - - - - 11 3
2013-gen. 2014 Italia Reggina B 2 0 CI 1 1 - - - - - - 3 1
gen.-giu. 2014 Italia Vicenza 1D 10+1[21] 2 - - - - - - - - - 11 2
2014-2015 B 21+2[21] 0 CI 1 0 - - - - - - 24 0
2015-dic. 2015 B 0 0 CI - - - - - - - - 0 0
Totale Vicenza 42+3 5 1 0 - - - - 46 5
feb.-giu. 2017 Italia Carrarese LP 9+2[22] 1+1[22] CI+CI-LP - - - - - - - - 11 2
ott. 2017-2018 Italia Real Forte dei Marmi-Querceta D 20 2 CI-D - - - - - - - - 20 2
Totale carriera 98+6 9+1 9 1 - - 0 0 113 11

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Atalanta: 2004-2005
Atalanta: 2005-2006

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atalanta: 2010-2011
Spezia: 2011-2012
Spezia: 2011-2012
Spezia: 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 16 (0) se si comprendono le presenze nei play-off di Lega Pro.
  2. ^ 34 (2) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ 11 (2) se si comprendono le presenze nei play-out.
  4. ^ TIM CUP: Foligno - Pergo 3-2, in uspergocrema.it, 09 agosto 2008. URL consultato il 10 agosto 2009.
  5. ^ Per Gentili frattura del malleolo, in uspergocrema.it, 02 settembre 2008. URL consultato il 10 agosto 2009.
  6. ^ Damiano Franzetti, Il Varese pareggia a Como. Derby deciso da due errori, in varesenews.it, 30 settembre 2008. URL consultato il 31 settembre 2009.
  7. ^ Cremonese e Varese hanno fame di serie B[collegamento interrotto], 5 giugno 2010. URL consultato il 20 giugno 2010.
  8. ^ Mercato: Matteo Gentili, nuovo difensore aquilotto, in www.acspezia.com, 07 luglio 2011.
  9. ^ Spezia, grave infortunio a Gentili, in Cittadellaspezia.com, 26 luglio 2011.
  10. ^ UFFICIALE: TESSERATI GIANDONATO E GENTILI, GRANZOTTO ALLA JUVE, biancorossi.net, 28 agosto 2012. URL consultato il 28 agosto 2012.
  11. ^ Gentili alla Reggina, RegginaCalcio.com, 2 settembre 2013. URL consultato il 2 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 4 settembre 2013).
  12. ^ Matteo Gentili in biancorosso, Vicenza Calcio, 31 gennaio 2014. URL consultato il 1º febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2014).
  13. ^ Copia archiviata, su vicenzacalcio.com. URL consultato il 21 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2017).
  14. ^ TESSERATO MATTEO GENTILI Archiviato il 15 febbraio 2017 in Internet Archive. carraresecalcio.it
  15. ^ NEWSMatteo Gentili riparte dalla Serie D calcioatalanta.it
  16. ^ Serie D, i Top 11 del girone di andata voceapuana.com
  17. ^ Casiraghi, 6 esordienti per il doppio impegno contro Galles e Lussemburgo, in figc.it, 28 agosto 2009. URL consultato il 28 agosto 2009.
  18. ^ Mondiali: Azzurrini al lavoro, tra una settimana la partenza per l'Egitto, in figc.it, 14 settembre 2009. URL consultato il 13 ottobre 2009.
  19. ^ Valerio Clari, Ottavi Mondiale Under 20 Italia all'ostacolo Spagna, in gazzetta.it, 05 ottobre 2009. URL consultato il 13 ottobre 2009.
  20. ^ The spectacle of Suez, fifa.com, 9 ottobre 2009. URL consultato il 12 ottobre 2009.
  21. ^ a b c Play-off.
  22. ^ a b Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]