Associazione Sportiva Varese 1910 2009-2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Varese Calcio.

Associazione Sportiva Varese 1910
Stagione 2009-2010
AllenatoreItalia Giuseppe Sannino
PresidenteItalia Antonio Rosati
Prima Divisione2º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa Italia Lega ProSemifinale
Miglior marcatoreCampionato: Ebagua (12)
Totale: Ebagua (15)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Varese 1910 nelle competizioni ufficiali della stagione 2009-2010.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante gli iniziali appelli del presidente Rosati riguardo l'assenza di finanziatori e le relative difficoltà anche a effettuare l'iscrizione in Prima Divisione,[1] questa viene garantita ed effettuata nei termini previsti dalla Lega Italiana Calcio Professionistico.[2] Le prime operazioni di mercato, gestito dal d.s. Sogliano, portano le riconferme di Del Sante, la cui comproprietà viene riscattata dalla Fiorentina,[3] Camisa, acquistato a titolo definitivo dall'Albinoleffe, e Tripoli, rinnovo della comproprietà con il Palermo,[4] Lorello e Pisano, riscattati totalmente dal Pisa.[2] Viene acquistato il centrocampista Daniele Corti, ma arriva anche la prima cessione eccellente, con il passaggio in prestito del capitano Franco Lepore al Lecce, dopo quattro stagioni passate a Varese.[5]

La squadra intanto viene richiamata due giorni prima rispetto alla data prevista per il raduno, in modo da preparare l'amichevole organizzata con il Milan per domenica 12 luglio,[6] terminata poi 2-0 per i rossoneri con doppietta di Filippo Inzaghi.[7] Dallo stesso Milan vengono acquistati in prestito due giovani nigeriani, il mediano Wilfred Osuji e l'attaccante Kingsley Umunegbu, che raggiungono il connazionale Osarimen Ebagua, prelevato dal Canavese.[6]

Durante il ritiro a Maccagno, località in riva al Lago Maggiore, arrivano i primi gol della nuova stagione nella vittoria 6-0 sulla rappresentativa locale: il primo marcatore è Pietro Tripoli, a cui seguono Casisa, Del Sante e Grossi, Machado e "Rivaldinho" Ferreira, due giovani in prova.[8]

Alla notizia dell'amichevole fissata con la Sampdoria per il 5 agosto, poi persa 3-0,[9] si accompagna quella dell'acquisto in prestito dall'Atalanta del difensore Matteo Gentili,[10] seguito dalla cessione di Beppe Casisa al Canavese in prestito e gli acquisti di Alessandro Carrozza dal Taranto, Mancini dalla Lazio e Gianola dal Milan.[11] Momentè, Buzzegoli, Radi e il giovane Benvenga completano la rosa a disposizione di Sannino.[12][13][14]

Il 24 luglio vengono annunciati i due main sponsor per la stagione: "Ing. Claudio Salini Grandi Lavori S.p.A.", società operante nel settore delle costruzioni civili e industriali, e "Pulirapida S.r.l.", attiva nel settore delle pulizie. A essi si aggiunge il "Gruppo Pellegrini", il cui proprietario è l'ex presidente dell'Inter Ernesto[11]

La promozione in Prima Divisione garantisce anche la partecipazione alla Coppa Italia 2009-2010 e il sorteggio mette di fronte ai biancorossi la Cavese.[15] È proprio contro i campani, il 2 agosto, la prima gara ufficiale della stagione e la vittoria ai rigori permette di passare al Secondo turno dove l'avversario è il Frosinone.[16] Anche contro questo la gara viene decisa ai rigori, che premiano questa volta i giallo-blu, vittoriosi 4-3 dopo l'1-1 dei tempi regolamentari.[17]

L'esordio in campionato vede la vittoria 2-0 sul Perugia, firmata da Buzzegoli ed Ebagua,[18] a cui segue il pareggio 1-1 nel derby con il Como la settimana successiva.[19] L'ultimo giorno di mercato porta l'ufficializzazione della cessione del neo-capitano Paolo Grossi all'Albinoleffe, che viene sostituito da Gianpietro Zecchin dal Grosseto, oltre ad Armenise e Machado.[20]

Il 6 dicembre, con la vittoria in casa contro il Lecco alla sedicesima giornata, il Varese eguaglia il record di nove vittorie consecutive casalinghe di Ascoli e SPAL.[21] Il girone di andata termina con la netta sconfitta 4-1 contro la Cremonese, ma con il terzo posto in classifica a sei punti dal Novara capolista.[22] Al rientro dalla pausa invernale, il 10 gennaio, vince il derby con il Como 1-0 e stabilisce il nuovo record di vittorie casalinghe, allungando la serie a dieci successi[23] e portandola a undici successi consecutivi contro il Pergocrema.[24]

Il mercato invernale si chiude con cinque cessioni, su cui spicca quella di Bernardini al Livorno, e sette acquisti, tra cui i ritorni di Aloe e Preite e l'arrivo di Isah Eliakwu.[25]

Il 25 aprile con il pareggio casalingo contro il Monza, guadagna la matematica certezza di partecipare ai play-off per salire in Serie B.[26] Il campionato si chiude due settimane dopo con la vittoria 5-1 sulla Cremonese e la conquista del secondo posto finale, proprio ai danni dei grigiorossi.[27] Nei play-off affronta la quinta classificata Benevento. Dopo il pareggio per 2-2 ottenuto in terra campana, facendosi rimontare due volte, il Varese si aggiudica il passaggio alla finale sconfiggendo la squadra giallo-rossa per 2-1 al Franco Ossola. In finale, affronta nuovamente la Cremonese. L'andata, il 6 giugno, si gioca allo stadio Zini di Cremona e la squadra di casa trova con Tacchinardi la rete del vantaggio, che riuscirà a difendere fino al triplice fischio finale. La settimana seguente, il 13 giugno, con la doppietta di Buzzegoli, il Varese ribalta il risultato sfavorevole dell'andata e dopo 25 anni di attesa centra la promozione in Serie B.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La maglia casalinga è rossa, pantaloncini bianchi e calze rosse; per la trasferta i colori sono invertiti. Lo sponsor tecnico per la stagione 2009-2010 è Joma, mentre gli sponsor ufficiali "Ing. Claudio Salini Grandi Lavori S.p.A." e "Pulirapida S.r.l.". È stata realizzata anche una maglia per il centenario, viola con inserti bianchi, con lo stemma cittadino e una V bianca sul petto, in omaggio ai primi colori della società. Queste perlomeno sono le divise ufficiali: nel corso della stagione la squadra ha giocato anche con maglie e pantaloncini in tinta unita, rossi o bianchi, e lo stemma, che qui è posto al centro, è stato talvolta posto a sinistra, sul cuore.

Casa
Trasferta
Centenario

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Antonio Rosati
  • Direttore Sportivo: Sean Sogliano
  • Amministratore delegato: Enzo Montemurro

Area organizzativa

  • Segretario Generale: Massimiliano Dibrogni
  • Team Manager: Silvio Papini
  • Dirigenti accompagnatori: Pietro Frontini, Francesco Talarico

Area tecnica

  • Allenatore: Giuseppe Sannino
  • Allenatore in 2^: Stefano Bettinelli
  • Preparatore dei portieri: Oscar Verderame
  • Preparatore atletico: Giorgio Panzarasa

Area sanitaria

  • Coordinatore dei medici: Mario Carletti
  • Responsabile sanitario: Giulio Clerici
  • Medico addetto prima squadra: Matteo Beltemacchi
  • Medico sociale: Carlo Montoli
  • Massaggiatore: Leonino Nicoletti

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Francia P Jean Pierre Grandclement
Francia P Mathieu Moreau
Italia P Marco Murriero
Italia D Alessandro Armenise
Italia D Alex Benvenga
Italia D Alessandro Bernardini[28]
Italia D Alessandro Camisa (C)
Algeria D Serif Oumar Diouf[29]
Brasile D Claiton
Italia D Matteo Gentili
Italia D Antonio Grillo[30]
Italia D Eros Pisano
Italia D Luca Pompilio[30]
Italia D Andrea Aldo Preite[30]
Italia D Alessandro Radi[28]
Italia C Ilario Aloe[30]
Italia C Daniele Buzzegoli
Italia C Paolo Capriolo[29]
Italia C Alessandro Carrozza
Italia C Gianmarco Cavalieri
Italia C Daniele Corti
N. Ruolo Giocatore
Italia C Alessandro Gambadori
Italia C Giorgio Gianola
Italia C Carmine Giorgione[30]
Italia C Paolo Grossi[31]
Marocco C Achraf Lazaar
Uruguay C Bryan Machado
Italia C Francesco Mancini[28]
Nigeria C Wilfred Osuji
Italia C Luca Palazzo[28]
Italia C Gianpietro Zecchin
Italia A Samuel Ambrosoli[29]
Italia A Giuseppe De Luca[29]
Italia A Stefano Del Sante
Nigeria A Osarimen Ebagua
Italia A Antonio Elia[28]
Nigeria A Isah Eliakwu[30]
Italia A Matteo Momenté
Brasile A Leonidas Neto Pereira
Italia A Pietro Tripoli
Nigeria A Kingsley Umunegbu

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Jean Pierre Grandclement Arzachena definitivo
P Alessandro Lorello Pisa riscatto compartecipazione
D Alessandro Armenise Catanzaro definitivo
D Alex Benvenga Lecce prestito
D Alessandro Camisa AlbinoLeffe riscatto compartecipazione
D Matteo Gentili Atalanta prestito
D Eros Pisano Pisa riscatto compartecipazione
D Alessandro Radi Juve Stabia definitivo
C Daniele Buzzegoli Pisa definitivo
C Alessandro Carrozza Taranto definitivo
C Daniele Corti svincolato
C Giorgio Gianola Milan prestito
C Bryan Machado svincolato
C Francesco Mancini Lazio prestito
C Wilfred Osuji Milan prestito
C Gianpietro Zecchin Grosseto prestito
A Stefano Del Sante Fiorentina compartecipazione
A Osarimen Ebagua Canavese prestito
A Antonio Elia Lecce prestito
A Matteo Momentè AlbinoLeffe compartecipazione
A Kingsley Umunegbu Milan prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Alessandro Lorello Valenzana
D Fabio Romeo Lecce risoluzione compartecipazione
D David Silva Chievo risoluzione compartecipazione
D Mauro Milanese fine carriera
C Ciro Danucci Ternana fine prestito
C Giuseppe Casisa Canavese prestito
C Paolo Grossi AlbinoLeffe compartecipazione
C Franco Lepore Lecce prestito
C Francesco Mautone svincolato
C Federico Moretti Parma risoluzione compartecipazione
A Alessandro Andreini Pergocrema fine prestito
A Lorenzo Crocetti Pergocrema fine prestito

Tesseramento giocatori svincolati (dal 2/9 al 31/3)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome
P Marco Murriero
C Gianmarco Cavalieri

Sessione invernale (dal 02/01 al 01/02)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Antonio Grillo svincolato -
D Luca Pompilio svincolato -
D Andrea Aldo Preite svincolato -
C Ilario Aloe Ascoli prestito
C Carmine Giorgione Padova compartecipazione
A Isah Eliakwu svincolato -
A Leonidas Neto Pereira Itala San Marco ?
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Alessandro Bernardini Livorno compartecipazione
D Alessandro Radi - svincolato
D Alex Benvega Valenzana prestito
C Francesco Mancini Lazio fine prestito
C Luca Palazzo Valenzana definitivo
A Antonio Elia Lecce fine prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro Prima Divisione 2009-2010.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Varese
23 agosto 2009, ore 16:00 CEST
1ª giornata
Varese2 – 0
referto
PerugiaStadio Franco Ossola (1400 spett.)
Arbitro:  Massimiliano Irrati (Pistoia)

Como
30 agosto 2009, ore 16:00 CEST
2ª giornata
Como1 – 1
referto
VareseStadio Giuseppe Sinigaglia (1942 spett.)
Arbitro:  Viti (Campobasso)

Varese
6 settembre 2009, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Varese1 – 0
referto
ArezzoStadio Franco Ossola (1517 spett.)
Arbitro:  Donati (Ravenna)

Crema
13 settembre 2009, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Pergocrema2 – 0
referto
VareseStadio Giuseppe Voltini (1300 spett.)
Arbitro:  Manera (Castelfranco Veneto)

Varese
20 settembre 2009, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Varese4 – 2
referto
LumezzaneStadio Franco Ossola (1354 spett.)
Arbitro:  Francesco Borriello (Mantova)

Benevento
27 settembre 2009, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Benevento1 – 0
referto
VareseStadio Santa Colomba (4089 spett.)
Arbitro:  Barbiero (Vicenza)

Varese
4 ottobre 2009, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Varese5 – 2
referto
PaganeseStadio Franco Ossola (1362 spett.)
Arbitro:  Aloisi (Avezzano)

Novara
11 ottobre 2009, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Novara1 – 1
referto
VareseStadio Silvio Piola (4014 spett.)
Arbitro:  Coccia (San Benedetto del Tronto)

Varese
18 ottobre 2009, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Varese1 – 0
referto
FiglineStadio Franco Ossola (1439 spett.)
Arbitro:  Merlino (Udine)

Busto Arsizio
25 ottobre 2009, ore 14:30 CET
10ª giornata
Pro Patria1 – 1
referto
VareseStadio Carlo Speroni (1858 spett.)
Arbitro:  Barbeno (Brescia)

Varese
1º novembre 2009, ore 14:30 CET
11ª giornata
Varese1 – 0
referto
AlessandriaStadio Franco Ossola (1456 spett.)
Arbitro:  Ferraioli (Nocera Inferiore)

Varese
8 novembre 2009, ore 14:30 CET
12ª giornata
Varese2 – 1
referto
SorrentoStadio Franco Ossola (1194 spett.)
Arbitro:  Benassi (Bologna)

Viareggio
15 novembre 2009, ore 14:30 CET
13ª giornata
Viareggio0 – 1
referto
VareseStadio Torquato Bresciani (986 spett.)
Arbitro:  Operato (Isernia)

Varese
22 novembre 2009, ore 14:30 CET
14ª giornata
Varese2 – 0
referto
FolignoStadio Franco Ossola (1491 spett.)
Arbitro:  Di Ciommo (Venosa)

Monza
29 novembre 2009, ore 14:30 CET
15ª giornata
Monza3 – 1
referto
VareseStadio Brianteo (909 spett.)
Arbitro:  Donati (Ravenna)

Varese
6 dicembre 2009, ore 14:30 CET
16ª giornata
Varese1 – 0
referto
LeccoStadio Franco Ossola (1608 spett.)
Arbitro:  Pagano (Torre Annunziata)

Cremona
13 dicembre 2009, ore 14:30 CET
17ª giornata
Cremonese4 – 1
referto
VareseStadio Giovanni Zini (3720 spett.)
Arbitro:  Sguizzato (Verona)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Perugia
13 gennaio 2010, ore 14:30 CET
18ª giornata[32]
Perugia1 – 1
referto
VareseStadio Renato Curi (2995 spett.)
Arbitro:  Colasanti (Siena)

Varese
10 gennaio 2010, ore 14:30 CET
19ª giornata
Varese1 – 0
referto
ComoStadio Franco Ossola (2438 spett.)
Arbitro:  Gambini

Arezzo
18 gennaio 2010, ore 20:45 CET
20ª giornata
Arezzo1 – 0
referto
VareseStadio Città di Arezzo (2379 spett.)
Arbitro:  Gallo (Barcellona Pozzo di Gotto)

Varese
24 gennaio 2010, ore 14:30 CET
21ª giornata
Varese2 – 1
referto
PergocremaStadio Franco Ossola (1302 spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

Lumezzane
31 gennaio 2010, ore 14:30 CET
22ª giornata
Lumezzane2 – 0
referto
VareseNuovo Stadio Comunale (569 spett.)
Arbitro:  Bellutti (Trento)

Varese
7 febbraio 2010, ore 14:30 CET
23ª giornata
Varese1 – 1
referto
BeneventoStadio Franco Ossola (1760 spett.)
Arbitro:  Bagalini (Fermo)

Pagani
21 febbraio 2010, ore 14:30 CET
24ª giornata
Paganese0 – 0
referto
VareseStadio Marcello Torre (800 spett.)
Arbitro:  Paparazzo (Catanzaro)

Varese
28 febbraio 2010, ore 14:30 CET
25ª giornata
Varese1 – 1
referto
NovaraStadio Franco Ossola (2013 spett.)
Arbitro:  Cervellera (Taranto)

Figline Valdarno
7 marzo 2010, ore 14:30 CET
26ª giornata
Figline1 – 1
referto
VareseStadio Goffredo Del Buffa (450 spett.)
Arbitro:  Saia (Palermo)

Varese
14 marzo 2010, ore 14:30 CET
27ª giornata
Varese3 – 1
referto
Pro PatriaStadio Franco Ossola (1610 spett.)
Arbitro:  Vivenzi (Brescia)

Alessandria
21 marzo 2010, ore 14:30 CET
28ª giornata
Alessandria0 – 3
referto
VareseStadio Giuseppe Moccagatta (1656 spett.)
Arbitro:  Vallesi (Ascoli Piceno)

Sorrento
3 aprile 2010, ore 15:00 CEST
29ª giornata
Sorrento1 – 1
referto
VareseStadio Italia (582 spett.)
Arbitro:  De Benedictis (Bari)

Varese
11 aprile 2010, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Varese4 – 2
referto
ViareggioStadio Franco Ossola (1412 spett.)
Arbitro:  Soricaro (Barletta)

Foligno
18 aprile 2010, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Foligno1 – 1
referto
VareseStadio Enzo Blasone (1288 spett.)
Arbitro:  Tidona (Torino)

Varese
25 aprile 2010, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Varese2 – 2
referto
MonzaStadio Franco Ossola (1916 spett.)
Arbitro:  Intagliati (Siracusa)

Lecco
2 maggio 2010, ore 15:00 CEST
16ª giornata
Lecco0 – 2
referto
VareseStadio Rigamonti Ceppi (1591 spett.)
Arbitro:  Merchiori (Ferrara)

Varese
9 maggio 2010, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Varese5 – 1
referto
CremoneseStadio Franco Ossola (2463 spett.)
Arbitro:  Barbeno (Brescia)

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Benevento
23 maggio 2010, ore 15:00 CEST
Semifinale-Andata
Benevento2 – 2
referto
VareseStadio Santa Colomba (6991 spett.)
Arbitro:  Merchiori (Ferrara)

Varese
30 maggio 2010, ore 16:00 CEST
Semifinale-Ritorno
Varese2 – 1
referto
BeneventoStadio Franco Ossola (5.296 spett.)
Arbitro:  Corletto (Castelfranco Veneto)

Cremona
6 giugno 2010, ore 15:00 CEST
Finale-Andata
Cremonese1 – 0
referto
VareseStadio Giovanni Zini (5497 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Varese
13 giugno 2010, ore 16:00 CEST
Finale-Ritorno
Varese2 – 0
referto
CremoneseStadio Franco Ossola (6.999 spett.)
Arbitro:  Palazzino (Ciampino)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2009-2010.
Cava de' Tirreni
2 agosto 2009, ore 20:30 CEST
Primo turno
Cavese2 – 2
(d.t.s.)
referto
VareseStadio Simonetta Lamberti (2200 spett.)
Arbitro:  Zonno (Bari)

Frosinone
9 agosto 2009, ore 20:30 CEST
Secondo turno
Frosinone1 – 1
(d.t.s.)
referto
VareseStadio Comunale Matusa
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2009-2010.
Varese
7 ottobre 2009, ore 15:00 CEST
Primo Turno
Varese2 – 0
(d.t.s.)
referto
CanaveseStadio Franco Ossola
Arbitro:  Ostinelli (Como)

Varese
21 ottobre 2009, ore 16:00 CEST
Secondo Turno
Varese0 – 0
(d.t.s.)
referto
ReggianaStadio Franco Ossola (300 spett.)
Arbitro:  Squizzato (Verona)

Varese
25 novembre 2009, ore 14:30 CET
Terzo Turno-2ª Giornata
Varese2 – 2
referto
PergocremaStadio Franco Ossola (184 spett.)
Arbitro:  Santonocito (Abbiategrasso)

Rimini
9 dicembre 2009, ore 16:00 CET
Terzo Turno-3ª Giornata
Rimini1 – 2
referto
VareseStadio Romeo Neri
Arbitro:  Vallesi (Ascoli Piceno)

Lumezzane
3 marzo 2010, ore 18:00 CET
Semifinali-Gara di andata
Lumezzane1 – 0
referto
VareseNuovo Stadio Comunale
Arbitro:  Fabio Manera (Castelfranco Veneto)

Varese
25 marzo 2010, ore CET
Semifinali-Gara di ritorno
Varese1 – 1
referto
LumezzaneStadio Franco Ossola (350 spett.)
Arbitro:  D'Alesio (Forlì)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro Prima Divisione 62 17 14 3 0 38 14 17 3 8 6 15 20 34 17 11 6 53 35 +18
Play-Off - 2 2 0 0 4 1 2 0 1 1 2 3 4 2 1 1 6 4 +2
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 0 0 0 0 0 0 2 0 2 0 3 3 2 0 2 0 3 3 0
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro - 4 1 3 0 5 3 2 1 0 1 2 2 6 2 3 1 7 5 +2
Totale 22 16 6 0 45 18 23 4 11 8 22 28 45 20 17 8 67 47 +20

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Prima Divisione+Play off Coppa Italia Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Aloe, I. I. Aloe[30] 8010----10109020
Armenise, A. A. Armenise 31+313+20----100035150
Ambrosoli, S. S. Ambrosoli[29] --------10001000
Benvenga, A. A. Benvenga[28] 1000----40205020
Bernardini, A. A. Bernardini[28] 180402000100021040
Buzzegoli, D. D. Buzzegoli 31+48+26021001000381160
Camisa, A. A. Camisa 29+40412000200037041
Capriolo, P. P. Capriolo[29] --------10001000
Carrozza, A. A. Carrozza 26+48212000200034821
Cavalieri, G. G. Cavalieri --------30103010
Claiton, Claiton 25+3350----412032470
Corti, D. D. Corti 20+40+13+102000200028140
Capriolo, P. P. Capriolo[29] --------20002000
Del Sante, S. S. Del Sante 26+22701000410133371
Diouf, S. S. Diouf[29] --------10001000
Ebagua, O. O. Ebagua 27+212+271+120003201341673
Elia, A. A. Elia[28] 0000000000000000
Eliakwu, I. I. Eliakwu[30] 4031----10005031
Gambadori, A. A. Gambadori 19+20102000400027010
Gentili, M. M. Gentili 15+10302000400022030
Gianola, G. G. Gianola --------40004000
Giorgione, C. C. Giorgione[30] 0000000000000000
Grandclement, J. J. Grandclement 000000004-3004-300
Grillo, A. A. Grillo[30] 4000----20006000
Grossi, P. P. Grossi[28] 20002000----4000
Lazaar, A. A. Lazaar --------41004100
Machado, B. B. Machado 0000000000000000
Grossi, F. F. Grossi[28] 00000000----0000
Momentè, M. M. Momentè 23+253+202200511032860
Moreau, M. M. Moreau 34+4-35+-4002-300000040-4200
Murriero, M. M. Murriero 000000001-1001-100
Neto Pereira, Neto Pereira[30] 10+442+10--------14430
Osuji, W. W. Osuji 22+41610000302029181
Palazzo, L. L. Palazzo[28] 1000000030004000
Pisano, E. E. Pisano 32+42412000100039241
Pompilio, L. L. Pompilio[30] 0000----10001000
Preite, A. A. Preite[30] 9+404+10----201015060
Radi, A. A. Radi[28] 50012000410011101
Tripoli, P. P. Tripoli 24+13201000300029320
Umunegbu, K. K. Umunegbu 0000000000000000
Zecchin, G. G. Zecchin 27+44+1400000200033540

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Responsabile: Giorgio Scapini
  • Coordinatore tecnico: Roberto Verdelli
  • Segretario settore giovanile: Marco Bof

Scuola Calcio

  • Responsabile: Marco Caccianiga
  • Coordinatore tecnico: Alfredo Speroni

Progetto Bimbo

  • Responsabile: Marco Caccianiga

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Damiano Franzetti, Rosati scuote il Varese: "Senza aiuti non ci iscriviamo alla C1", in varesenews.it, 16 giugno 2009. URL consultato il 20 luglio 2009.
  2. ^ a b La Pro a Manari. Varese, iscrizione garantita, in varesenews.it, 29 giugno 2009. URL consultato il 20 luglio 2009.
  3. ^ Il Varese riscatta Stefano Del Sante, in varesenews.it, 25 giugno 2009. URL consultato il 20 luglio 2009.
  4. ^ Il Varese rimette Camisa al centro della difesa, in varesenews.it, 26 giugno 2009. URL consultato il 20 luglio 2009.
  5. ^ Varese, va Lepore e arriva Corti, in varesenews.it, 9 luglio 2009. URL consultato il 20 luglio 2009.
  6. ^ a b Damiano Franzetti, Varese, che inizio: domenica sfida il Milan, in varesenews.it, 7 luglio 2009. URL consultato il 20 luglio 2009.
  7. ^ Damiano Franzetti, Inzaghi fa brillare il Milan nella sera di Varese, in varesenews.it, 12 luglio 2009. URL consultato il 20 luglio 2009.
  8. ^ Damiano Franzetti, Primi gol per il nuovo Varese, in varesenews.it, 16 luglio 2009. URL consultato il 20 luglio 2009.
  9. ^ Damiano Franzetti, La Samp di Cassano fa festa a Varese, in varesenews.it, 5 agosto 2009. URL consultato l'8 agosto 2009.
  10. ^ Damiano Franzetti, Anche la Sampdoria sfiderà il Varese, in varesenews.it, 17 luglio 2009. URL consultato il 20 luglio 2009.
  11. ^ a b Damiano Franzetti, Due grandi sponsor per la maglia del Varese, in varesenews.it, 14 luglio 2009. URL consultato il 24 luglio 2009.
  12. ^ Francesco Mazzoleni, Momentè e Buzzegoli sono del Varese, in varesenews.it, 28 luglio 2009. URL consultato il 3 agosto 2009.
  13. ^ Varese, c'è anche Radi per la difesa, in varesenews.it, 29 luglio 2009. URL consultato il 3 agosto 2009.
  14. ^ Benvenga al Varese, la Pro saluta Anania, in varesenews.it, 31 luglio 2009. URL consultato il 3 agosto 2009.
  15. ^ Damiano Franzetti, Coppa Italia: Gela e Cavese sulla strada delle nostre squadre, in varesenews.it, 16 luglio 2009. URL consultato il 20 luglio 2009.
  16. ^ Damiano Franzetti, Momenté e i rigori: il Varese passa il turno, in varesenews.it, 2 agosto 2009. URL consultato il 3 agosto 2009.
  17. ^ Francesco Mazzoleni, Il Varese contro il Frosinone cade ai rigori, in varesenews.it, 9 agosto 2009. URL consultato il 10 agosto 2009.
  18. ^ Varese, buona la prima, in varesenews.it, 23 agosto 2009. URL consultato il 31 agosto 2009.
  19. ^ Damiano Franzetti, Il Varese pareggia a Como. Derby deciso da due errori, in varesenews.it, 30 agosto 2009. URL consultato il 31 agosto 2009.
  20. ^ Calciomercato, ultimi botti per Varese e Pro Patria, in varesenews.it, 31 agosto 2009. URL consultato il 31 agosto 2009.
  21. ^ Varese da nove in pagella, Dos Santos regala il successo-record, in varesenews.it, 6 dicembre 2009. URL consultato il 21 dicembre 2009.
  22. ^ Otto minuti di buio: il Varese travolto a Cremona, in varesenews.it, 13 dicembre 2009. URL consultato il 21 dicembre 2009.
  23. ^ Derby e record: è il Varese pigliatutto, in varesenews.it, 10 gennaio 2010. URL consultato il 10 gennaio 2010.
  24. ^ Vittoria sofferta ma il Varese c'è e guarda in alto, in varesenews.it, 24 gennaio 2010. URL consultato il 2 febbraio 2010.
  25. ^ Mercato chiuso: Neto al Varese, Del Grosso e Palermo alla Pro Patria, in varesenews.it, 2 febbraio 2010. URL consultato il 2 febbraio 2010.
  26. ^ Un punto per gioire: il Varese è ai playoff, in varesenews.it, 25 aprile 2010. URL consultato il 10 maggio 2010.
  27. ^ Cinque gol e tanto spettacolo: il Varese chiude secondo, in varesenews.it, 9 maggio 2010. URL consultato il 10 maggio 2010.
  28. ^ a b c d e f g h i j k l Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  29. ^ a b c d e f g h Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera
  30. ^ a b c d e f g h i j k l m Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  31. ^ Ceduto il 31 agosto 2009.
  32. ^ Gara prevista per il 20 dicembre 2009, ma rinviata per neve al 13 gennaio2010.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del calcio 2010, Modena, Panini, 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio