Lega Pro Seconda Divisione 2009-2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lega Pro Seconda Divisione 2009-2010
Competizione Lega Pro Seconda Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 32ª (2ª come Lega Pro Seconda Divisione)
Organizzatore Lega Italiana Calcio Professionistico
Date dal 23 agosto 2009
al 13 giugno 2010
Luogo Italia Italia
San Marino San Marino
Partecipanti 54
Formula 3 gironi all'italiana A/R, play-off, play-out
Risultati
Vincitore Südtirol (1º titolo)
Lucchese (2º titolo)
Juve Stabia (2º titolo)
Promozioni Südtirol
Spezia
Pavia
Lucchese
Gubbio
Bassano Virtus
Nocerina
Juve Stabia
Cisco Roma
Barletta
Siracusa
Gela
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Carpenedolo
Pro Belvedere
Pro Sesto
Bellaria Igea Marina
Colligiana
Carrarese
Noicattaro
Vico Equense
Igea Virtus
Statistiche
Incontri disputati 948
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2008-2009 2010-2011 Right arrow.svg

La Lega Pro Seconda Divisione 2009-2010 è stato il 32º campionato di calcio italiano per categoria. Iniziato il 23 agosto 2009, si è concluso il 9 maggio 2010. Tutte le gare sono state giocate di domenica ad orari variabili, fatta eccezione per il turno del 4 aprile 2010 che è stato anticipato al giorno prima (3 aprile) in occasione delle festività pasquali.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

Alla Seconda Divisione partecipano 54 squadre divise in tre gironi da 18. Tre di queste, Pro Sesto, Legnano e Juve Stabia, provengono dalla Prima Divisione. Per effetto dei quattro ripescaggi occorsi nella categoria superiore e delle esclusioni di Sambenedettese, Pistoiese e Ivrea, si è dovuto provvedere al ripescaggio di sette squadre. La rinuncia della Biellese neopromossa dalla D crea un altro posto vacante, assegnato con l'ammissione della Nocerina[1]. Tre delle squadre ripescate, Valenzana, Poggibonsi e Isola Liri, sono perdenti play-out della stagione passata. Altre tre, Fano, Spezia e Vico Equense, provengono dalla Serie D e si aggiungono alle promosse al termine della stagione regolare ammesse al campionato: Pro Belvedere Vercelli, Sacilese, Crociati Noceto, Sporting Lucchese, Pro Vasto, Villacidrese, Brindisi e Siracusa. Il 7 agosto 2009 è stato respinto dal Tar del Lazio il ricorso della Pistoiese e così il FeralpiSalò è stato ripescato al suo posto[2].

L'Andria BAT, il Viareggio e l'Alessandria, sebbene battute ai play-off la stagione scorsa, sono state ammesse in Lega Pro Prima Divisione. Il Potenza è stato ripescato il Lega Pro Prima Divisione a completamento di organici.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Per la promozione, la squadra 1ª classificata veniva promossa direttamente, mentre le squadre dalla 2ª alla 5ª posizione si scontravano in due semifinali con partite di andata e ritorno. Le due squadre vincenti disputavano una finale con partite di andata e ritorno dove la squadra vincente veniva promossa nella categoria superiore.

Per le retrocessioni, lultima classificata di ogni girone retrocedeva direttamente, mentre le squadre dalla 14ª alla 17ª posizione si scontravano in due semifinali con partite di andata e ritorno. Le due squadre perdenti retrocedevano nella categoria inferiore.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città (prov.) Stadio Stagione precedente
Alghero dettaglio Alghero (SS) Stadio Mariotti 13° in Lega Pro Seconda Divisione/A
Canavese dettaglio San Giusto Canavese (TO) Stadio Franco Cerutti 8° in Lega Pro Seconda Divisione/A
Carpenedolo dettaglio Carpenedolo (BS) Stadio Mundial '82 17° in Lega Pro Seconda Divisione/A
Crociati Noceto dettaglio Noceto (PR) Stadio comunale 1° in Serie D/D, promosso
Feralpisalò dettaglio Salò (BS) Stadio Lino Turina 4° in Serie D/D, ammesso
Legnano dettaglio Legnano (MI) Stadio Giovanni Mari 18° in Lega Pro Prima Divisione/A, retrocesso
Mezzocorona dettaglio Mezzocorona (TN) Stadio Briamasco (Trento) 10° in Lega Pro Seconda Divisione/A
Olbia dettaglio Olbia (SS) Stadio Bruno Nespoli 5° in Lega Pro Seconda Divisione/A
Pavia dettaglio Pavia (PV) Stadio Pietro Fortunati 12° in Lega Pro Seconda Divisione/A
Pro Belvedere dettaglio Vercelli (VC) Stadio Silvio Piola 1° in Serie D/B, promosso
Pro Sesto dettaglio Sesto San Giovanni (MI) Stadio Breda 14° in Lega Pro Prima Divisione/A, retrocesso
Pro Vercelli dettaglio Vercelli (VC) Stadio Silvio Piola 11° in Lega Pro Seconda Divisione/A
Rodengo Saiano dettaglio Rodengo-Saiano (BS) Stadio comunale di Rodengo-Saiano 4° in Lega Pro Seconda Divisione/A
Sambonifacese dettaglio San Bonifacio (VR) Stadio Renzo Tizian 6° in Lega Pro Seconda Divisione/A
Spezia dettaglio La Spezia (SP) Stadio Alberto Picco 2° in Serie D/A, ammesso
Südtirol dettaglio Bressanone (BZ) Stadio Druso (Bolzano) 15° in Lega Pro Seconda Divisione/A
Valenzana dettaglio Valenza (AL) Stadio Comunale 16° in Lega Pro Seconda Divisione/A, ripescato
Villacidrese dettaglio Villacidro (VS) Stadio Comunale 1° in Serie D/G, promosso

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Alghero Italia Ninni Corda Pro Belvedere Italia Gian Cesare Discepoli (1ª-10ª)
Italia Gianfranco Motta (11ª-30ª)
Italia Gian Cesare Discepoli (31ª-34ª e playout)
Canavese Italia Luca Prina Pro Sesto Italia Alessio Pala (1ª-11ª)
Italia Corrado Cotta (12ª-34ª)
Carpenedolo Italia Francesco Zanoncelli (1ª-20ª)
Italia Ivan Rizzardi (21ª-34ª e playout)
Pro Vercelli Italia Marco Sesia
Crociati Noceto Italia Marco Torresani Rodengo Saiano Italia Maurizio Braghin
Feralpisalò Italia Claudio Ottoni Sambonifacese Italia Fabio Viviani
Legnano Italia Giuseppe Scienza Spezia Italia Attilio Lombardo (1ª-20ª)
Italia Salvo Fulvio D'Adderio (9ª-34ª e playoff)
Mezzocorona Italia Claudio Gabetta Südtirol Italia Alfredo Sebastiani
Olbia Italia Salvatore Vullo (1ª-10ª)
Italia Carmine Gautieri (11ª-34ª)
Valenzana Italia Antonio Pigino (1ª-11ª)
Italia Devis Mangia (12ª-34ª)
Pavia Italia Amedeo Mangone Villacidrese Italia Bernardo Mereu

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Südtirol 63 34 18 9 7 33 23 +10
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Spezia 60 34 16 12 6 47 27 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Legnano (-2) 57 34 16 11 7 49 31 +18
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Feralpisalò 57 34 14 15 5 42 33 +9
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Pavia 57 34 15 12 7 49 32 +17
6. Alghero (-1) 56 34 15 12 7 43 25 +18
7. Rodengo Saiano (-1) 49 34 12 14 8 40 32 +8
8. Olbia 42 34 8 18 8 32 27 +5
9. Crociati Noceto 42 34 9 15 10 36 37 -1
10. Valenzana 41 34 9 14 11 24 29 -3
11. Sambonifacese (-1) 41 34 10 12 12 44 46 -2
12. Pro Vercelli 41 34 11 8 15 31 37 -6
13. Canavese 40 34 9 13 12 31 39 -8
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Mezzocorona 39 34 11 6 17 42 46 -4
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Villacidrese 39 34 10 9 15 38 43 -5
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Carpenedolo 35 34 9 8 17 34 50 -16
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Pro Belvedere 28 34 5 13 16 15 39 -24
1downarrow red.svg 18. Pro Sesto (-2) 20 34 5 7 22 25 59 -34

Legenda:

      Promossa in Lega Pro Prima Divisione 2010-2011.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2010-2011.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

Il Legnano e la Pro Sesto hanno scontato 2 punti di penalizzazione.Uno per irregolarità amministrative e uno per violazione delle norme Co.Vi.Soc.
L'Alghero, il Rodengo Saiano e la Sambonifacese hanno scontato 1 punto di penalizzazione per irregolarità amministrative.
Il Pavia è stato poi ripescato in Lega Pro Prima Divisione 2010-2011.
Il Pro Belvedere è stato poi ripescato in Lega Pro Seconda Divisione 2010-2011.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Alg Can Car CNo Fer Leg Mez Olb Pav PBe Pse PVe Rod Sam Spe Süd Val Vil
Alghero –––– 3-3 3-0 0-0 1-0 1-2 2-0 0-0 1-1 3-0 2-0 1-0 1-1 2-1 0-1 3-1 1-1 3-2
Canavese 1-0 –––– 1-5 2-2 2-2 0-2 0-0 0-0 2-1 2-0 3-1 0-1 0-0 1-1 0-2 0-1 1-1 0-2
Carpenedolo 3-1 1-0 –––– 2-1 2-2 1-3 0-1 1-1 1-3 0-0 2-0 0-0 2-1 1-1 1-1 1-0 0-1 1-3
Crociati Noceto 0-0 1-1 2-2 –––– 0-1 1-1 2-1 2-0 1-1 1-0 1-0 3-3 1-2 1-1 0-2 0-0 3-1 3-2
FeralpiSalò 1-1 0-0 3-1 0-0 –––– 0-2 0-0 1-1 2-0 1-0 1-1 1-0 2-1 2-2 2-2 2-1 3-1 3-2
Legnano 0-1 2-1 1-0 1-1 3-0 –––– 0-3 0-0 1-0 2-2 2-0 2-1 2-0 2-0 2-2 2-2 0-0 1-2
Mezzocorona 0-3 1-2 3-2 1-0 1-2 1-1 –––– 0-0 5-0 1-1 1-0 1-3 2-3 1-2 3-1 0-1 1-0 2-1
Olbia 1-3 0-1 3-0 2-1 1-1 0-0 2-3 –––– 1-1 0-1 4-0 0-0 1-1 1-2 1-1 1-0 1-0 2-0
Pavia 0-2 2-1 3-0 1-1 0-0 1-1 1-0 2-0 –––– 3-0 2-2 2-0 2-1 1-0 2-0 0-1 5-1 2-0
Pro Belvedere 0-2 0-1 0-1 1-0 0-1 1-0 0-5 1-1 1-3 –––– 0-0 1-0 0-0 0-0 0-0 0-1 0-0 0-2
Pro Sesto 0-2 2-1 0-0 3-2 0-1 1-3 2-0 0-3 0-3 1-1 –––– 0-2 1-3 3-1 1-2 0-1 1-1 1-0
Pro Vercelli 0-0 2-0 1-2 0-1 2-0 0-1 3-2 1-1 0-1 1-0 2-0 –––– 0-0 0-3 1-0 1-2 0-2 0-0
Rodengo Saiano 0-0 1-1 2-0 1-1 0-0 1-5 2-1 1-0 1-1 0-2 3-0 1-1 –––– 1-1 1-3 4-0 1-0 2-0
Sambonifacese 1-1 1-2 2-1 1-2 1-5 0-2 5-1 1-2 2-1 2-2 3-1 1-2 0-0 –––– 1-1 3-1 0-2 1-1
Spezia 2-0 1-1 2-1 1-0 1-1 3-1 3-1 1-1 0-0 2-0 1-0 4-0 1-2 1-0 –––– 1-0 0-1 3-0
Südtirol 2-0 0-0 1-0 3-0 0-0 3-2 0-0 0-0 1-1 2-0 2-1 1-0 1-0 1-1 0-0 –––– 1-0 1-0
Valenzana 1-0 0-1 1-0 0-0 0-2 0-0 1-0 1-1 0-0 1-1 2-1 3-1 0-0 0-1 1-1 0-1 –––– 0-0
Villacidrese 0-0 1-0 3-0 0-2 4-0 2-0 1-0 0-0 3-3 0-0 2-2 1-3 0-3 1-2 2-1 0-1 1-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
23 ago. 3-1 Alghero-Südtirol 0-2 20 dic.
2-1 Carpenedolo-Rodengo Saiano 0-2
1-0 Crociati Noceto-Pro Belvedere 0-1
0-0 FeralpiSalò-Canavese 2-2
1-2 Legnano-Villacidrese 0-2
0-0 Mezzocorona-Olbia 3-2
0-3 Pro Vercelli-Sambonifacese 2-1
1-0 Spezia-Pro Sesto 2-1
0-0 Valenzana-Pavia 1-5
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
30 ago. 1-1 Canavese-Valenzana 1-0 10 gen.
1-3 Olbia-Alghero 0-0
1-0 Pavia-Mezzocorona 0-5
1-0 Pro Belvedere-Legnano 2-2
3-2 Pro Sesto-Crociati Noceto 0-1
0-0 Rodengo Saiano-FeralpiSalò 1-2
2-1 Sambonifacese-Carpenedolo 1-1
1-0 Südtirol-Pro Vercelli 2-1
2-1 Villacidrese-Spezia 0-3


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
6 set. 3-1 Carpenedolo-Alghero 0-3 17 gen.
1-2 Crociati Noceto-Rodengo Saiano 1-1
2-2 FeralpiSalò-Sambonifacese 5-1
2-1 Mezzocorona-Villacidrese 0-1
1-1 Olbia-Pavia 0-2
0-1 Pro Sesto-Südtirol 1-2
2-0 Pro Vercelli-Canavese 1-0
3-1 Spezia-Legnano 2-2
1-1 Valenzana-Pro Belvedere 0-0
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
13 set. 0-0 Alghero-Crociati Noceto 0-0 24 gen.
3-1 Canavese-Pro Sesto 1-2
0-0 Legnano-Olbia 0-0
2-0 Pavia-Pro Vercelli 1-0
0-1 Pro Belvedere-Carpenedolo 0-0
2-1 Rodengo Saiano-Mezzocorona 3-2
1-1 Sambonifacese-Spezia 0-1
0-0 Südtirol-FeralpiSalò 1-2
1-1 Villacidrese-Valenzana 0-0


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
20 set. 1-3 Carpenedolo-Legnano 0-1 31 gen.
3-2 Crociati Noceto-Villacidrese 2-0
2-0 FeralpiSalò-Pavia 0-0
1-0 Mezzocorona-Valenzana 0-1
1-0 Olbia-Südtirol 0-0
0-2 Pro Sesto-Alghero 0-2
1-0 Pro Vercelli-Pro Belvedere 0-1
0-0 Sambonifacese-Rodengo Saiano 1-1
1-1 Spezia-Canavese 2-0
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
27 set. 1-0 Alghero-FeralpiSalò 1-1 14 feb.
1-5 Canavese-Carpenedolo 0-1
0-3 Legnano-Mezzocorona 1-1
1-0 Pavia-Sambonifacese 1-2
1-1 Pro Belvedere-Olbia 1-0
4-0 Spezia-Pro Vercelli 0-1
3-0 Südtirol-Crociati Noceto 0-0
2-1 Valenzana-Pro Sesto 1-1
0-3 Villacidrese-Rodengo Saiano 0-2


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
4 ott. 1-1 Carpenedolo-Spezia 1-2 21 feb.
1-1 Crociati Noceto-Pavia 1-1
3-1 FeralpiSalò-Valenzana 2-0
2-2 Legnano-Südtirol 2-3
0-3 Mezzocorona-Alghero 0-2
2-0 Olbia-Villacidrese 0-0
2-0 Pro Vercelli-Pro Sesto 2-0
1-1 Rodengo Saiano-Canavese 0-0
2-2 Sambonifacese-Pro Belvedere 0-0
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
11 ott. 1-1 Alghero-Rodengo Saiano 0-0 28 feb.
0-2 Canavese-Legnano 1-2
3-3 Crociati Noceto-Pro Vercelli 1-0
2-0 Pavia-Villacidrese 3-3
0-5 Pro Belvedere-Mezzocorona 1-1
0-1 Pro Sesto-FeralpiSalò 1-1
1-1 Spezia-Olbia 1-1
1-1 Südtirol-Sambonifacese 1-3
1-0 Valenzana-Carpenedolo 1-0


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
18 ott. 1-0 Carpenedolo-Südtirol 0-1 7 mar.
0-0 FeralpiSalò-Crociati Noceto 0-1
1-0 Legnano-Pavia 1-1
3-1 Mezzocorona-Spezia 1-3
0-1 Olbia-Canavese 0-0
0-0 Pro Vercelli-Alghero 0-1
1-0 Rodengo Saiano-Valenzana 0-0
3-1 Sambonifacese-Pro Sesto 1-3
0-0 Villacidrese-Pro Belvedere 2-0
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
25 ott. 1-2 Alghero-Legnano 1-0 14 mar.
0-2 Canavese-Villacidrese 0-1
2-0 Crociati Noceto-Olbia 1-2
3-0 Pavia-Pro Belvedere 3-1
0-0 Pro Sesto-Carpenedolo 0-2
2-0 Pro Vercelli-FeralpiSalò 0-1
1-2 Spezia-Rodengo Saiano 3-1
0-0 Südtirol-Mezzocorona 1-0
0-1 Valenzana-Sambonifacese 2-0


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
1º nov. 0-0 Carpenedolo-Pro Vercelli 2-1 28 mar.
0-0 Legnano-Valenzana 0-0
1-2 Mezzocorona-Canavese 0-0
1-1 Olbia-FeralpiSalò 1-1
2-0 Pavia-Spezia 0-0
0-1 Pro Belvedere-Südtirol 0-2
3-0 Rodengo Saiano-Pro Sesto 3-1
1-2 Sambonifacese-Crociati Noceto 1-1
0-0 Villacidrese-Alghero 2-3
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
8 nov. 2-1 Alghero-Sambonifacese 1-1 3 apr.
2-1 Canavese-Pavia 1-2
2-2 Crociati Noceto-Carpenedolo 1-2
0-0 FeralpiSalò-Mezzocorona 2-1
1-0 Pro Sesto-Villacidrese 2-2
0-1 Pro Vercelli-Legnano 1-2
2-0 Spezia-Pro Belvedere 0-0
1-0 Südtirol-Rodengo Saiano 0-4
1-1 Valenzana-Olbia 0-1


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
15 nov. 2-2 Carpenedolo-FeralpiSalò 1-3 11 apr.
1-1 Legnano-Crociati Noceto 1-1
1-0 Mezzocorona-Pro Sesto 0-2
1-2 Olbia-Sambonifacese 2-1
0-2 Pavia-Alghero 1-1
0-1 Pro Belvedere-Canavese 0-2
1-1 Rodengo Saiano-Pro Vercelli 0-0
1-1 Valenzana-Spezia 1-0
0-1 Villacidrese-Südtirol 0-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
22 nov. 1-1 Alghero-Valenzana 0-1 18 apr.
1-1 Carpenedolo-Olbia 0-3
0-2 Crociati Noceto-Spezia 0-1
3-2 FeralpiSalò-Villacidrese 0-4
1-1 Pro Sesto-Pro Belvedere 0-0
3-2 Pro Vercelli-Mezzocorona 3-1
1-1 Rodengo Saiano-Pavia 1-2
0-2 Sambonifacese-Legnano 0-2
0-0 Südtirol-Canavese 1-0


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
29 nov. 1-0 Canavese-Alghero 3-3 25 apr.
3-0 Legnano-FeralpiSalò 2-0
1-2 Mezzocorona-Sambonifacese 1-5
4-0 Olbia-Pro Sesto 3-0
3-0 Pavia-Carpenedolo 3-1
0-0 Pro Belvedere-Rodengo Saiano 2-0
1-0 Spezia-Südtirol 0-0
0-0 Valenzana-Crociati Noceto 1-3
1-3 Villacidrese-Pro Vercelli 0-0
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
6 dic. 0-1 Alghero-Spezia 0-2 2 mag.
1-3 Carpenedolo-Villacidrese 0-3
2-1 Crociati Noceto-Mezzocorona 0-1
1-0 FeralpiSalò-Pro Belvedere 1-0
1-3 Pro Sesto-Legnano 0-2
0-2 Pro Vercelli-Valenzana 1-3
1-0 Rodengo Saiano-Olbia 1-1
1-2 Sambonifacese-Canavese 1-1
1-1 Südtirol-Pavia 1-0


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
13 dic. 2-2 Canavese-Crociati Noceto 1-1 9 mag.
2-0 Legnano-Rodengo Saiano 5-1
3-2 Mezzocorona-Carpenedolo 1-0
0-0 Olbia-Pro Vercelli 1-1
2-2 Pavia-Pro Sesto 3-0
0-2 Pro Belvedere-Alghero 0-3
1-1 Spezia-FeralpiSalò 2-2
0-1 Valenzana-Südtirol 0-1
1-2 Villacidrese-Sambonifacese 1-1

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
4 Feralpisalò 1 0 1
3 Legnano 2 0 2
3 Legnano 2 0 2
2 Spezia 1 2 3
5 Pavia 0 0 0
2 Spezia 1 1 2
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Pavia 0-1 Spezia Pavia, 23 maggio 2010
Spezia 1-0 Pavia La Spezia, 30 maggio 2010
Feralpisalò 1-2 Legnano Salò, 23 maggio 2010
Legnano 0-0 Feralpisalò Como, 30 maggio 2010
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Legnano 2-1 Spezia Lecco, 6 giugno 2010
Spezia 2-0 Legnano La Spezia, 13 giugno 2010

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Pro Belvedere 1-3 Mezzocorona Vercelli, 23 maggio 2010
Mezzocorona 0-2 Pro Belvedere[3] Trento, 30 maggio2010
Carpenedolo 2-2 Villacidrese Carpenedolo, 23 maggio 2010
Villacidrese 1-0 Carpenedolo Villacidro, 30 maggio2010

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Sudtirol (18)
  • Minor numero di sconfitte: Feralpisalò (5)
  • Migliore attacco: Legnano e Pavia (49 gol fatti)
  • Miglior difesa: Sudtirol (23 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Spezia (+20)
  • Maggior numero di pareggi: Olbia (18)
  • Minor numero di pareggi: Mezzocorona (6)
  • Minor numero di vittorie: Pro Belvedere Vercelli e Pro Sesto (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Pro Sesto (22)
  • Peggiore attacco: Pro Belvedere Vercelli (15 gol fatti)
  • Peggior difesa: Pro Sesto (58 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Pro Sesto (-34)

Partite

  • Più gol (6):
Alghero - Canavese 3-3
Canavese - Carpenedolo 1-5
Crociati Noceto - Pro Vercelli 3-3
Pavia - Valenzana 5-1
Sambonifacese - Feralpisalò 1-5
Villacidrese - Pavia 3-3
Rodengo Saiano - Legnano 1-5

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città (prov.) Stadio Stagione precedente
Bassano Virtus dettaglio Bassano del Grappa (VI) Stadio Rino Mercante 4° in Lega Pro Seconda Divisione/B
Bellaria Igea Marina dettaglio Bellaria-Igea Marina (RN) Stadio E. Nanni 17° in Lega Pro Seconda Divisione/B
Carrarese dettaglio Carrara (MS) Stadio dei Marmi 9° in Lega Pro Seconda Divisione/B
Celano dettaglio Celano (AQ) Stadio Fabio Piccone 11° in Lega Pro Seconda Divisione/B
Colligiana dettaglio Colle Val d'Elsa (SI) Stadio Gino Manni 12° in Lega Pro Seconda Divisione/B
Fano dettaglio Fano (PU) Stadio Raffaele Mancini 2° in Serie D/F, ammesso
Giacomense dettaglio Masi S.Giacomo (FE) Stadio Paolo Mazza (Ferrara) 7° in Lega Pro Seconda Divisione/B
Gubbio dettaglio Gubbio (PG) Stadio Pietro Barbetti 8° in Lega Pro Seconda Divisione/B
Itala San Marco dettaglio Gradisca d'Isonzo (GO) Stadio Gino Colaussi 7° in Lega Pro Seconda Divisione/A
Lucchese dettaglio Lucca (LU) Stadio Porta Elisa 1° in Serie D/E, promosso
Nocerina dettaglio Nocera Inferiore (SA) Stadio San Francesco d'Assisi 2° in Serie D/H, ammesso
Poggibonsi dettaglio Poggibonsi (SI) Stadio Stefano Lotti 15° in Lega Pro Seconda Divisione/B, ripescato
Prato dettaglio Prato (PO) Stadio Lungobisenzio 5° in Lega Pro Seconda Divisione/B
Pro Vasto dettaglio Vasto (CH) Stadio Aragona 1° in Serie D/F, promosso
Sacilese dettaglio Sacile (PN) Stadio Aldo Castenetto 1° in Serie D/C, promosso
San Marino dettaglio Serravalle (San Marino) Stadio Olimpico di Serravalle 16° in Lega Pro Seconda Divisione/B
Sangiovannese dettaglio San Giovanni Valdarno (AR) Stadio Virgilio Fedini 13° in Lega Pro Seconda Divisione/B
Sangiustese dettaglio Monte San Giusto (MC) Stadio Comunale 10° in Lega Pro Seconda Divisione/B

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Bassano Virtus Italia Giorgio Roselli (1ª-7ª)
Italia Massimo Beghetto (8ª-34ª)
Lucchese Italia Giancarlo Favarin
Bellaria Italia Giuseppe Pregnolato (1ª-29ª)
Italia Bruno Russo (30ª-34ª e playout)
Nocerina Italia Matteo Pastore (1ª-11ª)
Italia Pasquale Padalino (12ª-26ª)
Italia Matteo Pastore (27ª-34ª)
Carrarese Italia Salvatore Mango (1ª-11ª)
Italia Rino Lavezzini (12ª-22ª)
Italia Fabrizio Tazzioli (23ª-32ª)
Italia Ferruccio Bonvini (33ª-34ª)
Poggibonsi Italia Fabrizio Del Rosso (1ª-10ª)
Italia Aldo Firicano (11ª-34ª e playout)
Celano Italia Giacomo Modica Prato Italia Andrea Bellini
Colligiana Italia Maurizio Costantini (1ª-21ª)
Italia Rodolfo Vanoli (22ª-34ª e playout)
Pro Vasto Italia Giuseppe Di Meo
Fano Italia Giovanni Cornacchini Sacilese Italia Stefano De Agostini
Giacomense Italia Massimo Gadda San Marino Italia Alberico Evani
Gubbio Italia Vincenzo Torrente Sangiovannese Italia Fabio Fraschetti
Itala San Marco Italia Giuliano Zoratti Sangiustese Italia Tiziano Giudici

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Lucchese 68 34 19 11 4 58 34 +24
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. San Marino 56 34 15 11 8 58 40 +18
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Gubbio 55 34 15 10 9 40 27 +13
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Fano 55 34 14 13 7 36 24 +12
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Sangiovannese 54 34 13 15 6 42 33 +9
6. Prato 52 34 14 10 10 50 37 +13
7. Bassano Virtus 51 34 12 15 7 48 35 +13
8. Sangiustese 43 34 12 7 15 34 43 -9
9. Itala San Marco 42 34 10 12 12 42 45 -3
10. Celano 41 34 10 11 13 35 41 -6
11. Sacilese 40 34 9 13 12 34 38 -4
12. Pro Vasto 40 34 9 13 12 38 47 -9
13. Nocerina 38 34 8 14 12 37 37 0
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Giacomense 37 34 9 10 15 31 45 -14
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Poggibonsi 36 34 8 12 14 36 50 -14
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Bellaria Igea Marina 35 34 8 11 15 25 40 -15
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Colligiana (-1) 35 34 8 12 14 33 41 -8
1downarrow red.svg 18. Carrarese 33 34 7 12 15 37 57 -20

Legenda:

      Promossa in Lega Pro Prima Divisione 2010-2011.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2010-2011.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

La Colligiana ha scontato 1 punto di penalizzazione per irregolarità amministrative.
La Bassano Virtus e il Nocerina sono state poi ripescate in Lega Pro Prima Divisione 2010-2011 a completamento organici.
La Carrarese e il Bellaria Igea Marina sono state poi ripescate in Lega Pro Seconda Divisione 2010-2011.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Bas Bel Car Cel Col Fan Gia Gub Ita Luc Noc Pog Pra PVa Sac SMa San San
Bassano Virtus –––– 1-1 2-0 2-2 1-2 2-0 1-0 1-2 1-1 1-2 2-1 2-2 3-3 1-1 1-0 0-1 4-1 0-0
Bellaria Igea Marina 0-1 –––– 0-0 1-3 0-0 1-2 2-1 1-1 1-0 1-2 0-0 0-1 1-3 2-2 1-2 0-3 0-1 1-2
Carrarese 2-1 2-1 –––– 1-0 1-1 1-0 1-2 1-2 2-4 0-2 1-1 1-1 0-0 2-1 0-0 2-2 0-0 0-2
Celano 0-2 0-0 2-1 –––– 1-0 0-0 0-1 0-0 0-1 1-0 1-1 1-1 3-0 3-2 0-1 3-2 1-3 1-0
Colligiana 1-1 0-1 1-2 0-1 –––– 0-2 1-1 2-4 1-0 0-1 1-1 4-2 1-2 1-1 2-1 2-2 1-1 1-2
Fano 2-1 1-1 3-1 1-1 0-0 –––– 0-0 1-0 2-0 1-1 0-0 1-0 2-1 3-0 0-0 2-1 2-1 2-0
Giacomense 0-3 1-2 2-1 1-1 0-0 1-1 –––– 0-1 1-1 3-4 1-1 2-0 2-1 0-1 1-1 1-3 0-0 1-0
Gubbio 1-2 0-0 2-1 3-0 0-1 2-1 2-0 –––– 0-0 1-2 2-0 1-1 1-0 0-0 4-1 1-2 2-0 0-2
Itala San Marco 1-1 1-0 2-2 2-2 1-0 2-2 1-1 0-2 –––– 0-1 1-0 2-3 0-2 2-0 3-0 1-1 2-2 2-0
Lucchese 1-1 4-1 4-0 3-2 2-0 3-1 3-1 1-1 1-0 –––– 0-5 1-0 2-0 2-3 1-0 3-3 0-0 3-0
Nocerina 1-2 3-0 3-1 1-1 2-1 1-1 3-0 1-0 1-1 1-1 –––– 1-3 1-1 1-2 1-1 0-0 0-1 0-1
Poggibonsi 1-0 0-0 2-1 1-0 0-2 0-2 0-1 0-2 5-2 2-4 1-1 –––– 0-2 2-2 1-1 2-2 1-1 0-1
Prato 3-3 0-2 1-1 3-1 2-0 1-0 1-0 1-1 3-0 1-1 4-0 4-0 –––– 3-0 1-1 0-0 2-0 3-2
Pro Vasto 0-0 0-0 1-2 0-0 2-3 0-0 2-1 2-0 3-1 1-1 3-1 0-0 2-0 –––– 0-1 0-2 0-3 2-2
Sacilese 0-0 0-0 4-4 1-2 0-0 0-1 1-2 2-0 2-1 1-1 1-2 0-0 3-2 3-1 –––– 1-0 0-1 2-1
San Marino 1-1 3-1 5-2 2-0 1-2 1-0 3-2 0-1 1-2 0-0 1-0 0-1 2-0 2-2 3-2 –––– 2-3 2-1
Sangiovannese 2-2 0-2 1-1 2-1 0-0 0-0 3-0 1-1 2-2 1-0 0-2 3-1 0-0 2-0 1-0 2-2 –––– 3-1
Sangiustese 0-2 0-1 2-0 2-1 3-2 1-0 0-1 0-0 0-3 1-1 1-0 2-2 2-0 1-2 1-1 0-3 1-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
23 ago. 4-1 Bassano Virtus-Sangiovannese 2-2 20 dic.
2-2 Bellaria Igea Marina-Pro Vasto 0-0
1-0 Carrarese-Celano 1-2
0-0 Fano-Colligiana 2-0
0-2 Itala San Marco-Gubbio 0-0
1-0 Lucchese-Poggibonsi 4-2
3-0 Nocerina-Giacomense 1-1
0-0 Prato-San Marino 0-2
2-1 Sacilese-Sangiustese 1-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
30 ago. 3-0 Celano-Prato 1-3 10 gen.
1-1 Colligiana-Nocerina 1-2
3-4 Giacomense-Lucchese 1-3
0-0 Gubbio-Bellaria Igea Marina 1-1
1-0 Poggibonsi-Bassano Virtus 2-2
0-1 Pro Vasto-Sacilese 1-3
5-2 San Marino-Carrarese 2-2
2-2 Sangiovannese-Itala San Marco 2-2
1-0 Sangiustese-Fano 0-2


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
6 set. 1-2 Bassano Virtus-Colligiana 1-1 17 gen.
1-2 Bellaria Igea Marina-Lucchese 1-4
1-0 Carrarese-Fano 1-3
1-0 Celano-Sangiustese 1-2
1-2 Gubbio-San Marino 1-0
1-1 Itala San Marco-Giacomense 1-1
0-1 Nocerina-Sangiovannese 2-0
3-0 Prato-Pro Vasto 0-2
0-0 Sacilese-Poggibonsi 1-1
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
13 set. 1-2 Colligiana-Prato 0-2 24 gen.
1-1 Fano-Bellaria Igea Marina 2-1
1-1 Giacomense-Sacilese 2-1
0-5 Lucchese-Nocerina 1-1
1-0 Poggibonsi-Celano 1-1
1-2 Pro Vasto-Carrarese 1-2
1-1 San Marino-Bassano Virtus 1-0
1-1 Sangiovannese-Gubbio 0-2
0-3 Sangiustese-Itala San Marco 0-2


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
20 set. 0-2 Carrarese-Sangiustese 0-2 31 gen.
0-0 Celano-Fano 1-1
2-0 Giacomense-Poggibonsi 1-0
0-1 Gubbio-Colligiana 4-2
0-1 Itala San Marco-Lucchese 0-1
3-0 Nocerina-Bellaria Igea Marina 0-0
3-3 Prato-Bassano Virtus 3-3
0-1 Sacilese-Sangiovannese 0-1
2-2 San Marino-Pro Vasto 2-0
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
27 set. 1-2 Bassano Virtus-Gubbio 2-1 14 feb.
1-0 Bellaria Igea Marina-Itala San Marco 0-1
0-0 Carrarese-Prato 1-1
1-1 Colligiana-Sangiovannese 0-0
0-0 Fano-Giacomense 1-1
3-2 Lucchese-Celano 0-1
1-1 Nocerina-Sacilese 2-1
2-2 Poggibonsi-San Marino 1-0
1-2 Sangiustese-Pro Vasto 2-2


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
4 ott. 2-1 Giacomense-Carrarese 2-1 21 feb.
1-2 Gubbio-Lucchese 1-1
1-0 Itala San Marco-Colligiana 0-1
0-1 Poggibonsi-Sangiustese 2-2
4-0 Prato-Nocerina 1-1
0-0 Pro Vasto-Celano 2-3
0-0 Sacilese-Bassano Virtus 0-1
1-0 San Marino-Fano 1-2
0-2 Sangiovannese-Bellaria Igea Marina 1-0
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
11 ott. 1-0 Bassano Virtus-Giacomense 3-0 28 feb.
1-3 Bellaria Igea Marina-Prato 2-0
1-1 Carrarese-Poggibonsi 1-2
3-2 Celano-San Marino 0-2
3-0 Fano-Pro Vasto 0-0
0-0 Lucchese-Sangiovannese 0-1
1-1 Nocerina-Itala San Marco 0-1
0-0 Sacilese-Colligiana 1-2
0-0 Sangiustese-Gubbio 2-0


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
18 ott. 0-1 Colligiana-Bellaria Igea Marina 0-0 7 mar.
1-1 Giacomense-Celano 1-0
2-0 Gubbio-Nocerina 0-1
1-1 Itala San Marco-Bassano Virtus 1-1
0-2 Poggibonsi-Fano 0-1
1-1 Prato-Sacilese 2-3
1-1 Pro Vasto-Lucchese 3-2
2-1 San Marino-Sangiustese 3-0
1-1 Sangiovannese-Carrarese 0-0
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
25 ott. 2-1 Bassano Virtus-Nocerina 2-1 14 mar.
0-3 Bellaria Igea Marina-San Marino 1-3
2-4 Carrarese-Itala San Marco 2-2
1-3 Celano-Sangiovannese 1-2
2-1 Fano-Prato 0-1
2-0 Lucchese-Colligiana 1-0
0-0 Pro Vasto-Poggibonsi 2-2
2-0 Sacilese-Gubbio 1-4
0-1 Sangiustese-Giacomense 0-1


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
1º nov. 0-0 Bellaria Igea Marina-Carrarese 1-2 28 mar.
4-2 Colligiana-Poggibonsi 2-0
1-3 Giacomense-San Marino 2-3
2-1 Gubbio-Fano 0-1
3-0 Itala San Marco-Sacilese 1-2
1-1 Lucchese-Bassano Virtus 2-1
1-1 Nocerina-Celano 1-1
3-2 Prato-Sangiustese 0-2
2-0 Sangiovannese-Pro Vasto 3-0
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
8 nov. 1-1 Bassano Virtus-Bellaria Igea Marina 1-0 3 apr.
1-2 Carrarese-Gubbio 1-2
1-0 Celano-Colligiana 1-0
2-1 Fano-Sangiovannese 0-0
0-2 Poggibonsi-Prato 0-4
2-1 Pro Vasto-Giacomense 1-0
1-1 Sacilese-Lucchese 0-1
1-2 San Marino-Itala San Marco 1-1
1-0 Sangiustese-Nocerina 1-0


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
15 nov. 0-0 Bassano Virtus-Sangiustese 2-0 11 apr.
0-2 Bellaria Igea Marina-Sacilese 0-0
1-2 Colligiana-Carrarese 1-1
3-0 Gubbio-Celano 0-0
2-0 Itala San Marco-Pro Vasto 1-3
3-1 Lucchese-Fano 1-1
0-0 Nocerina-San Marino 0-1
1-0 Prato-Giacomense 1-2
3-1 Sangiovannese-Poggibonsi 1-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
22 nov. 1-1 Carrarese-Nocerina 1-3 18 apr.
0-1 Celano-Itala San Marco 2-2
2-1 Fano-Bassano Virtus 0-2
0-0 Giacomense-Sangiovannese 0-3
0-1 Poggibonsi-Bellaria Igea Marina 1-0
1-1 Prato-Lucchese 0-2
2-0 Pro Vasto-Gubbio 0-0
3-2 San Marino-Sacilese 0-1
3-2 Sangiustese-Colligiana 2-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
29 nov. 2-2 Bassano Virtus-Celano 2-0 25 apr.
1-2 Bellaria Igea Marina-Sangiustese 1-0
2-2 Colligiana-San Marino 2-1
2-0 Gubbio-Giacomense 1-0
2-3 Itala San Marco-Poggibonsi 2-5
4-0 Lucchese-Carrarese 2-0
1-2 Nocerina-Pro Vasto 1-3
0-1 Sacilese-Fano 0-0
0-0 Sangiovannese-Prato 0-2
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
6 dic. 0-0 Carrarese-Sacilese 4-4 2 mag.
0-0 Celano-Bellaria Igea Marina 3-1
2-0 Fano-Itala San Marco 2-2
0-0 Giacomense-Colligiana 1-1
1-1 Poggibonsi-Nocerina 3-1
1-1 Prato-Gubbio 0-1
0-0 Pro Vasto-Bassano Virtus 1-1
0-0 San Marino-Lucchese 3-3
1-1 Sangiustese-Sangiovannese 1-3


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
13 dic. 2-0 Bassano Virtus-Carrarese 1-2 9 mag.
2-1 Bellaria Igea Marina-Giacomense 2-1
1-1 Colligiana-Pro Vasto 3-2
1-1 Gubbio-Poggibonsi 2-0
0-2 Itala San Marco-Prato 0-3
3-0 Lucchese-Sangiustese 1-1
1-1 Nocerina-Fano 0-0
1-2 Sacilese-Celano 1-0
2-2 Sangiovannese-San Marino 3-2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
5 Sangiovannese 1 1 2
2 San Marino 0 3 3
3 Gubbio 2 2 4
2 San Marino 0 0 0
4 Fano 1 1 2
3 Gubbio 2 2 4
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Sangiovannese 1-0 San Marino San Giovanni Valdarno, 23 maggio 2010
San Marino 3-1 Sangiovannese Serravalle, 30 maggio 2010
Fano 1-2 Gubbio Fano, 23 maggio 2010
Gubbio 2-1 Fano Gubbio, 30 maggio 2010
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Gubbio 2-0 San Marino Gubbio, 6 giugno 2010
San Marino 0-2 Gubbio Serravalle, 13 giugno 2010

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Colligiana 1-1 Giacomense Colle di Val d'Elsa, 23 maggio 2010
Giacomense 1-1 Colligiana[3] Portomaggiore, 30 maggio2010
Bellaria Igea Marina 0-1 Poggibonsi Bellaria Igea Marina, 23 maggio 2010
Poggibonsi 0-0 Bellaria Igea Marina Poggibonsi, 30 maggio2010

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Lucchese (19)
  • Minor numero di sconfitte: Lucchese (4)
  • Migliore attacco: Lucchese e San Marino (58 gol fatti)
  • Miglior difesa: Fano (24 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Lucchese (+24)
  • Maggior numero di pareggi: Bassano Virtus e Sangiovannese (15)
  • Minor numero di pareggi: Sangiustese (8)
  • Minor numero di vittorie: Carrarese (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Carrarese (16)
  • Peggiore attacco: Bellaria Igea Marina (26 gol fatti)
  • Peggior difesa: Carrarese (57 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Carrarese (-22)

Partite

  • Più gol (7):
Giacomense - Lucchese 3-4
San Marino - Carrarese 5-2

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città (prov.) Stadio Stagione precedente
Aversa Normanna dettaglio Aversa (CE) Stadio Augusto Bisceglia 9° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Barletta dettaglio Barletta (BT) Stadio Cosimo Puttilli 7° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Brindisi dettaglio Brindisi (BR) Stadio Franco Fanuzzi 1° in Serie D/H, promosso
Cassino dettaglio Cassino (FR) Stadio Gino Salveti 6° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Catanzaro dettaglio Catanzaro (CZ) Stadio Nicola Ceravolo 3° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Cisco Roma dettaglio Roma (RM) Stadio Flaminio 6° in Lega Pro Seconda Divisione/B
Gela dettaglio Gela (CL) Stadio Vincenzo Presti 2° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Igea Virtus dettaglio Barcellona Pozzo di Gotto (ME) Stadio Carlo D'Alcontres 13° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Isola Liri dettaglio Isola del Liri (FR) Stadio Nazareth 17° in Lega Pro Seconda Divisione/C, ripescato
Juve Stabia dettaglio Castellammare di Stabia (NA) Stadio Romeo Menti 17° in Lega Pro Prima Divisione/B, retrocesso
Manfredonia dettaglio Manfredonia (FG) Stadio Miramare 14° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Melfi dettaglio Melfi (PZ) Stadio Arturo Valerio 10° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Monopoli dettaglio Monopoli (BA) Stadio Vito Simone Veneziani 8° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Noicattaro dettaglio Noicattaro (BA) Stadio Comunale 11° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Scafatese dettaglio Scafati (SA) Stadio Comunale 28 settembre 1943 12° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Siracusa dettaglio Siracusa (SR) Stadio Nicola De Simone 1° in Serie D/I, promosso
Vibonese dettaglio Vibo Valentia (VV) Stadio Luigi Razza 16° in Lega Pro Seconda Divisione/C
Vico Equense dettaglio Vico Equense (NA) Stadio Comunale Massaquano 2° in Serie D/I, ammesso

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Aversa Normanna Italia Raffaele Sergio (1ª-21ª)
Brasile Juary (22ª-34ª)
Juve Stabia Italia Massimo Rastelli
Barletta Italia Arcangelo Sciannimanico Manfredonia Italia Giovanni Bucaro
Brindisi Italia Massimo Rastelli Melfi Italia Paolo Rodolfi
Cassino Italia Maurizio Pellegrino Monopoli Italia Davide Pellegrini (1ª-12ª)
Italia Vincenzo Cosco (13ª-30ª)
Catanzaro Italia Gaetano Auteri Noicattaro Italia Angelo Carella (1ª-21ª)
Italia Sauro Trillini (12ª-30ª e playout)
Cisco Roma Italia Giuseppe Incocciati Scafatese Italia Pasquale Esposito (1ª-20ª)
Italia Marco Rossi (21ª-34ª)
Gela Italia Nicola Provenza Siracusa Italia Giuliano Sonzogni (1ª-31ª)
Italia Marco Pizzo (32ª-34ª)
Igea Virtus Italia Guglielmo Bacci (1ª-5ª)
Italia Mauro Zampollini (6ª-23ª)
Italia Sergio Campolo (24ª-34ª)
Vibonese Italia Angelo Galfano
Isola Liri Italia Alessandro Grossi Vico Equense Italia Giovanni Ferraro

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Juve Stabia 73 34 22 7 5 65 28 +37
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Catanzaro (-3) 69 34 22 6 6 61 29 +32
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Cisco Roma 68 34 19 11 4 52 23 +29
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Brindisi 57 34 16 9 9 55 35 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Barletta (-1) 56 34 15 12 7 35 31 +4
6. Siracusa 54 34 16 6 12 40 29 +11
7. Gela 49 34 13 10 11 34 26 +8
8. Cassino 48 34 14 6 14 40 43 -3
9. Melfi 47 34 13 8 13 48 42 +6
10. Monopoli 43 34 11 10 13 38 41 -3
11. Aversa Normanna 42 34 10 12 12 34 37 -3
12. Manfredonia 42 34 11 9 14 33 42 -9
13. Scafatese 41 34 9 14 11 35 37 -2
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Isola Liri 35 34 9 8 17 24 44 -20
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Noicattaro 34 34 8 10 16 31 50 -19
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Vibonese (-1) 31 34 7 11 16 27 47 -20
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Vico Equense 26 34 5 11 18 21 37 -16
1downarrow red.svg 18. Igea Virtus (-5) 8 34 1 10 23 24 74 -50

Legenda:

      Promossa in Lega Pro Prima Divisione 2010-2011.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2010-2011.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

L'Igea Virtus ha scontato 5 punti di penalizzazione. Uno per irregolarità amministrative, uno per violazione delle norme Co.Vi.Soc., tre per rinuncia.
Il Catanzaro ha scontato 3 punti di penalizzazione per irregolarità amministrative.
Il Barletta e la Vibonese hanno scontato 1 punto di penalizzazione per irregolarità amministrative.
Il Barletta, il Siracusa e il Gela sono state poi ripescate in Lega Pro Prima Divisione 2010-2011 a completamento organici.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ave Bar Bri Cas Cat Cis Gel Ige Iso Juv Man Mel Mon Noi Sca Sir Vib VEq
Aversa Normanna –––– 1-1 1-0 1-1 1-1 0-0 1-4 2-0 2-0 2-2 1-0 0-2 2-2 1-0 0-1 0-2 3-1 0-0
Barletta 0-0 –––– 1-0 0-2 2-1 1-1 1-0 4-2 2-0 1-0 1-0 2-1 2-0 1-1 1-0 0-0 3-1 2-1
Brindisi 2-1 2-2 –––– 3-1 1-0 3-1 1-0 5-1 3-2 1-2 4-1 3-0 0-0 2-0 1-1 1-0 3-0 1-0
Cassino 2-1 0-0 2-4 –––– 1-3 1-2 0-0 2-1 0-1 1-2 1-0 3-2 2-1 1-0 2-3 2-1 1-1 1-2
Catanzaro 0-0 2-0 1-1 2-1 –––– 1-0 2-0 4-0 3-0 3-2 2-1 2-0 2-0 2-0 3-0 3-1 2-0 2-1
Cisco Roma 3-0 1-1 2-0 1-0 2-0 –––– 0-0 2-0 4-0 2-0 1-0 1-1 3-2 4-0 1-0 3-2 1-0 0-0
Gela 1-0 0-0 1-0 1-2 1-4 1-2 –––– 4-0 1-0 0-2 0-1 1-0 1-0 3-0 2-0 0-0 1-1 3-1
Igea Virtus 0-3 0-0 2-2 0-3 1-1 0-2 1-1 –––– 2-0 0-2 1-3 1-1 1-2 0-2 0-3 1-1 0-0 1-2
Isola Liri 0-2 1-2 2-1 0-2 2-0 0-0 1-1 1-0 –––– 0-2 0-0 0-1 1-3 1-1 2-1 2-1 0-0 1-0
Juve Stabia 1-0 4-1 3-1 2-0 1-0 1-1 1-1 5-1 2-0 –––– 4-0 2-1 3-0 4-0 0-2 1-0 5-1 0-0
Manfredonia 2-1 2-0 1-0 0-2 2-2 2-4 0-2 0-0 1-0 0-0 –––– 1-2 1-1 3-2 1-1 2-0 3-0 2-1
Melfi 2-2 3-0 3-3 2-0 2-2 1-1 2-2 1-0 1-2 1-2 3-1 –––– 2-0 2-2 3-2 3-0 0-1 3-0
Monopoli 0-1 0-1 1-1 0-1 0-1 1-1 1-0 4-1 1-2 3-2 1-1 1-0 –––– 2-1 2-2 0-2 1-0 3-0
Noicattaro 4-2 1-1 0-0 0-1 1-4 1-4 1-0 3-2 1-1 1-1 1-0 1-0 0-1 –––– 1-1 0-1 2-2 2-0
Scafatese 1-1 1-0 0-2 1-1 2-0 0-1 0-1 1-1 0-0 2-2 1-2 1-0 3-3 1-0 –––– 1-0 2-2 0-0
Siracusa 1-0 2-0 1-0 4-0 2-3 2-0 0-0 2-1 1-0 2-3 0-0 2-0 0-0 2-0 2-1 –––– 2-0 1-0
Vibonese 1-1 0-0 1-3 1-0 0-1 2-1 1-0 3-3 0-0 0-1 3-0 1-2 0-1 1-2 0-0 1-3 –––– 1-0
Vico Equense 0-1 1-2 1-1 1-1 1-2 0-0 0-1 3-0 4-2 0-1 0-0 0-1 1-1 0-0 0-0 1-0 0-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
23 ago. 1-0 Catanzaro-Cisco Roma 0-2 20 dic.
0-0 Igea Virtus-Barletta 2-4
0-2 Isola Liri-Aversa Normanna 0-2
1-1 Juve Stabia-Gela 2-0
0-2 Manfredonia-Cassino 0-1
3-3 Melfi-Brindisi 0-3
0-1 Noicattaro-Siracusa 0-2
0-0 Vibonese-Scafatese 2-2
1-1 Vico Equense-Monopoli 0-3
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
30 ago. 0-0 Aversa Normanna-Vico Equense 1-0 10 gen.
2-1 Barletta-Melfi 0-3
2-0 Brindisi-Noicattaro 0-0
1-3 Cassino-Catanzaro 1-2
1-0 Cisco Roma-Vibonese 1-2
4-0 Gela-Igea Virtus 1-1
3-2 Monopoli-Juve Stabia 0-3
1-2 Scafatese-Manfredonia 1-1
1-0 Siracusa-Isola Liri 1-2


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
6 set. 2-0 Gela-Scafatese 1-0 17 gen.
2-2 Igea Virtus-Brindisi 1-5
1-3 Isola Liri-Monopoli 2-1
4-1 Juve Stabia-Barletta 0-1
2-2 Manfredonia-Catanzaro 1-2
2-2 Melfi-Aversa Normanna 2-0
1-4 Noicattaro-Cisco Roma 0-4
1-3 Vibonese-Siracusa 0-2
1-1 Vico Equense-Cassino 2-1
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
13 set. 1-4 Aversa Normanna-Gela 0-1 24 gen.
1-0 Barletta-Manfredonia 0-2
1-0 Brindisi-Vico Equense 1-1
1-0 Cassino-Noicattaro 1-0
4-0 Catanzaro-Igea Virtus 1-1
4-0 Cisco Roma-Isola Liri 0-0
1-0 Monopoli-Vibonese 1-0
1-0 Scafatese-Melfi 2-3
2-3 Siracusa-Juve Stabia 0-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
20 set. 1-1 Aversa Normanna-Barletta 0-0 31 gen.
1-1 Brindisi-Scafatese 2-0
1-0 Gela-Monopoli 0-1
0-0 Igea Virtus-Vibonese 3-3
0-2 Isola Liri-Cassino 1-0
4-0 Juve Stabia-Manfredonia 0-0
3-0 Melfi-Siracusa 0-2
1-4 Noicattaro-Catanzaro 0-2
0-0 Vico Equense-Cisco Roma 0-0
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
27 set. 1-1 Barletta-Cisco Roma 1-1 14 feb.
3-2 Cassino-Melfi 0-2
2-1 Catanzaro-Vico Equense 2-1
2-0 Igea Virtus-Isola Liri 0-1
3-2 Manfredonia-Noicattaro 0-1
1-1 Monopoli-Brindisi 0-0
1-1 Scafatese-Aversa Normanna 1-0
0-0 Siracusa-Gela 0-0
0-1 Vibonese-Juve Stabia 1-5


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
4 ott. 1-1 Aversa Normanna-Cassino 1-2 21 feb.
1-0 Brindisi-Siracusa 0-1
3-2 Catanzaro-Juve Stabia 0-1
2-0 Cisco Roma-Igea Virtus 2-0
0-0 Isola Liri-Manfredonia 0-1
2-0 Melfi-Monopoli 0-1
2-2 Noicattaro-Vibonese 2-1
1-0 Scafatese-Barletta 0-1
0-1 Vico Equense-Gela 1-3
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
11 ott. 2-0 Barletta-Isola Liri 2-1 28 feb.
2-3 Cassino-Scafatese 1-1
1-0 Gela-Brindisi 0-1
1-1 Igea Virtus-Siracusa 1-2
1-1 Juve Stabia-Cisco Roma 0-2
1-2 Manfredonia-Melfi 1-3
0-1 Monopoli-Aversa Normanna 2-2
0-1 Vibonese-Catanzaro 0-2
0-0 Vico Equense-Noicattaro 0-2


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
18 ott. 2-1 Brindisi-Aversa Normanna 0-1 7 mar.
0-0 Cassino-Gela 2-1
2-0 Catanzaro-Barletta 1-2
1-0 Cisco Roma-Manfredonia 4-2
1-0 Melfi-Igea Virtus 1-1
1-1 Noicattaro-Juve Stabia 0-4
3-3 Scafatese-Monopoli 2-2
1-0 Siracusa-Vico Equense 0-1
0-0 Vibonese-Isola Liri 0-0
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
25 ott. 0-0 Aversa Normanna-Cisco Roma 0-3 14 mar.
1-1 Barletta-Noicattaro 1-1
1-0 Gela-Melfi 2-2
0-3 Igea Virtus-Cassino 1-2
2-0 Isola Liri-Catanzaro 0-3
3-1 Juve Stabia-Brindisi 2-1
3-0 Manfredonia-Vibonese 0-3
0-2 Monopoli-Siracusa 0-0
0-0 Vico Equense-Scafatese 0-0


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
1º nov. 2-1 Cassino-Monopoli 1-0 28 mar.
3-0 Catanzaro-Scafatese 0-2
2-0 Cisco Roma-Brindisi 1-3
2-0 Juve Stabia-Isola Liri 2-0
0-2 Manfredonia-Gela 1-0
3-0 Melfi-Vico Equense 1-0
3-2 Noicattaro-Igea Virtus 2-0
1-0 Siracusa-Aversa Normanna 2-0
0-0 Vibonese-Barletta 1-3
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
8 nov. 1-1 Aversa Normanna-Catanzaro 0-0 3 apr.
3-1 Brindisi-Cassino 4-2
1-2 Gela-Cisco Roma 0-0
0-2 Igea Virtus-Juve Stabia 1-5
1-1 Isola Liri-Noicattaro 1-1
0-1 Melfi-Vibonese 2-1
1-1 Monopoli-Manfredonia 1-1
1-0 Scafatese-Siracusa 1-2
1-2 Vico Equense-Barletta 1-2


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
15 nov. 1-0 Barletta-Gela 0-0 11 apr.
2-0 Catanzaro-Monopoli 1-0
1-1 Cisco Roma-Melfi 1-1
2-1 Isola Liri-Scafatese 0-0
0-0 Juve Stabia-Vico Equense 1-0
0-0 Manfredonia-Igea Virtus 3-1
4-2 Noicattaro-Aversa Normanna 0-1
4-0 Siracusa-Cassino 1-2
1-3 Vibonese-Brindisi 0-3
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
22 nov. 2-0 Aversa Normanna-Igea Virtus 3-0[5] 18 apr.
2-2 Brindisi-Barletta 0-1
1-1 Cassino-Vibonese 0-1
1-4 Gela-Catanzaro 0-2
2-2 Melfi-Noicattaro 0-1
1-1 Monopoli-Cisco Roma 2-3
2-2 Scafatese-Juve Stabia 2-0
0-0 Siracusa-Manfredonia 0-2
4-2 Vico Equense-Isola Liri 0-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
29 nov. 0-2 Barletta-Cassino 0-0 25 apr.
3-1 Catanzaro-Siracusa 3-2
1-0 Cisco Roma-Scafatese 1-0
1-2 Igea Virtus-Vico Equense 0-3[5]
2-1 Isola Liri-Brindisi 2-3
2-1 Juve Stabia-Melfi 2-1
2-1 Manfredonia-Aversa Normanna 0-1
0-1 Noicattaro-Monopoli 1-2
1-0 Vibonese-Gela 1-1
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
6 dic. 3-1 Aversa Normanna-Vibonese 1-1 2 mag.
1-0 Brindisi-Catanzaro 1-1
1-2 Cassino-Juve Stabia 0-2
3-0 Gela-Noicattaro 0-1
1-2 Melfi-Isola Liri 1-0
0-1 Monopoli-Barletta 0-2
1-1 Scafatese-Igea Virtus 3-0[5]
2-0 Siracusa-Cisco Roma 2-3
0-0 Vico Equense-Manfredonia 1-2


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
13 dic. 0-0 Barletta-Siracusa 0-2 9 mag.
2-0 Catanzaro-Melfi 2-2
1-0 Cisco Roma-Cassino 2-1
1-2 Igea Virtus-Monopoli 1-4
1-1 Isola Liri-Gela 0-1
1-0 Juve Stabia-Aversa Normanna 2-2
1-0 Manfredonia-Brindisi 1-4
1-1 Noicattaro-Scafatese 0-1
1-0 Vibonese-Vico Equense 1-0

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
5 Barletta 0 0 0
2 Catanzaro 1 1 2
3 Cisco Roma 4 2 6
2 Catanzaro 0 4 4
4 Brindisi 1 0 1
3 Cisco Roma 1 0 1
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Barletta 0-1 Catanzaro Barletta, 23 maggio 2010
Catanzaro 1-0 Barletta Catanzaro, 30 maggio 2010
Brindisi 1-1 Cisco Roma Brindisi, 23 maggio 2010
Cisco Roma[6] 0-0 Brindisi Roma, 30 maggio 2010
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Cisco Roma 4-0 Catanzaro Roma, 6 giugno 2010
Catanzaro 4-2 Cisco Roma Catanzaro, 13 giugno 2010

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Vico Equense 2-0 Isola Liri Vico Equense, 23 maggio 2010
Isola Liri 2-0 Vico Equense[3] Isola del Liri, 30 maggio2010
Vibonese 3-0 Noicattaro Vibo Valentia, 23 maggio 2010
Noicattaro 1-0 Vibonese Noicattaro, 30 maggio2010

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Juve Stabia e Catanzaro (22)
  • Minor numero di sconfitte: Cisco Roma (4)
  • Migliore attacco: Juve Stabia (65 gol fatti)
  • Miglior difesa: Cisco Roma (21 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Juve Stabia (+37)
  • Maggior numero di pareggi: Scafatese (14)
  • Minor numero di pareggi: Catanzaro (4)
  • Minor numero di vittorie: Igea Virtus (1)
  • Maggior numero di sconfitte: Igea Virtus (23)
  • Peggiore attacco: Vico Equense (21 gol fatti)
  • Peggior difesa: Igea Virtus (74 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Igea Virtus (-50)

Partite

  • Più gol (6):
Barletta - Igea Virtus 4-2
Brindisi - Igea Virtus 5-1
Melfi - Brindisi 3-3
Noicattaro - Aversa Normanna 4-2
Vibonese - Igea Virtus 3-3
Vico Equense - Isola Liri 4-2
Juve Stabia - Vibonese 5-1
Juve Stabia - Igea Virtus 5-1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comunicato ufficiale n. 42/L (PDF)[collegamento interrotto], Lega Italiana Calcio Professionistico, 3 agosto 2009. URL consultato il 26 giugno 2010. (PDF)
  2. ^ Macalli: "Il Salò è ripescato in Seconda Divisione", in Bresciaoggi, 7 agosto 2009. URL consultato il 26 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  3. ^ a b c Retrocessa in virtù della peggior posizione nella classifica finale.
  4. ^ Risultato deciso a tavolino repubblica.it, http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/nazionale/news-dettaglio/3729316.
  5. ^ a b c A tavolino.
  6. ^ Qualificata in virtù del miglior piazzamento nella classifica finale.

Fonti e bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Uomini e gol - Stagione 2009/2010 di Nicola Binda e Roberto Cominoli, supplemento al giornale Tribuna Sportiva di Novara. Risultati, presenze e reti di tutti i campionati italiani dalla Serie A alla Serie D e le classifiche finali dei campionati Berretti, Primavera, Eccellenza e Promozione.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio