Calcio Catania 2009-2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Catania.

Calcio Catania
Stagione 2009-2010
AllenatoreItalia Gianluca Atzori (fino al 7/12/2009)
Serbia Siniša Mihajlović
Allenatore in secondaItalia Giuseppe Irrera (fino al 7/12/2009)
Italia Dario Marcolin
PresidenteItalia Antonino Pulvirenti
Serie A13º posto
Coppa ItaliaQuarti di finale
Miglior marcatoreCampionato: Maxi López (11)
Totale: Maxi López (11)
Maggior numero di spettatori20.941 vs. Inter
(12 marzo 2010)
Minor numero di spettatori11.247 vs. Cagliari
(18 ottobre 2009)
Media spettatori15.342

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Calcio Catania nelle competizioni ufficiali della stagione 2009-2010.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2009-2010 è la tredicesima in Serie A per il Catania. Dopo l'addio del tecnico Walter Zenga,[1] al suo posto viene ingaggiato Gianluca Atzori[2] Il Catania parte molto male in campionato, subisce 3 sconfitte nelle prime 3 gare, ottenendo il primo punto alla quarta giornata nel pareggio casalingo con la Lazio. Seguono 11 giornate con 1 vittoria, 5 pareggi (uno dei quali con il Palermo fuori casa) e 5 sconfitte.

L'8 dicembre 2009, dopo 15 giornate nelle quali il Catania ha raccolto solo 9 punti e si trova ultimo in classifica, Atzori viene esonerato; al suo posto viene ingaggiato il serbo Siniša Mihajlović.[3] Dopo aver perso per 1-0 contro il Livorno, il Catania ottiene una storica vittoria sulla Juventus a Torino, dopo 46 anni senza vittorie in casa dei bianconeri.[4] Dopo 5 partite, in cui il Catania ottiene 2 vittorie contro Genoa e Parma, 2 pareggi contro l'Udinese e la Sampdoria a Marassi (che risulterà imbattuta in casa) e 1 sconfitta, con la vittoria per 1-0 ai danni della Lazio a Roma il Catania esce dalla zona retrocessione. Nelle successive 4 gare, il Catania perde una sola volta (contro la Roma per 1-0) e vince per 4-0 contro il Bari rivelazione della stagione. Il 14 marzo 2010 il Catania sconfigge in casa l'Inter capolista per 3-1, interrompendo una striscia negativa che vedeva i rossazzurri senza vittorie sui milanesi da 44 anni.[5] Il 24 marzo 2010 nel turno infrasettimanale, il Catania sconfigge anche la Fiorentina per 1-0, dopo 46 anni senza vittorie.[6]

Il 3 aprile 2010 vince anche il derby della Sicilia sconfiggendo il Palermo 2-0 in casa.[7] Il 9 maggio 2010, a seguito del pareggio per 1-1 sul Bologna fuori casa, il Catania ottiene la salvezza matematica.[8] Il Catania chiude il campionato al 13º posto con 45 punti (36 fatti dal nuovo allenatore Mihajlović), cifra che rappresenta il nuovo record di punti in Serie A dei siciliani, superato di due punti quello dell'anno precedente.[9] I successi del girone di ritorno possono essere riconosciuti anche all'attaccante Maxi López, autore di ben undici reti in soli sei mesi e capocannoniere stagionale della squadra.

In Coppa Italia, il Catania esordisce il 15 agosto sconfiggendo per 1-0 la Cremonese. Dopo aver eliminato al quarto turno l'Empoli per 2-0 e il Genoa per 2-1 in Liguria agli ottavi, il Catania viene eliminato dalla Roma ai quarti di finale per 1-0.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Maglie e sponsor sono i medesimi della stagione precedente.

Lo sponsor tecnico per la stagione 2009-2010 è Legea, mentre lo sponsor ufficiale è SP Energia Siciliana. Il secondo sponsor, presente sulle maglie al di sotto dello sponsor principale è la Provincia di Catania.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Seconda divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Antonino Pulvirenti
  • Presidente onorario: Ignazio Marcoccio
  • Vice Presidente: Angelo Vitaliti
  • Amministratore delegato: Pietro Lo Monaco
  • Presidente collegio sindacale: Vincenzo Patti
  • Sindaco: Vera Toscano, Giuseppe Caruso
  • Consulente legale: Michele Scacciante, Piero Amara, Paola Santagati, Gianmarco Abbadessa

Area organizzativa

  • Segretario generale: Claudio Cammarata
  • Team manager: Maurizio Patti
  • Responsabile amministrativo: Carmelo Milazzo

Area comunicazione

  • Responsabile area comunicazione: Giuseppe Franchina
  • Ufficio Stampa: Ramona Morelli

Area marketing

  • Ufficio marketing: Maurizio Ciancio
  • Responsabile commerciale: Antonio Carbone

Area tecnica

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario:
  • Medico sociale: Alfio Scudero, Francesco Riso, Mauro Sammarco
  • Fisioterapista: Salvatore Runza
  • Massaggiatori: Salvatore Libra, Carmelo Cotroneo

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Slovacchia P Tomáš Košický
2 Italia D Alessandro Potenza
3 Argentina D Nicolás Spolli
4 Italia C Gennaro Delvecchio
5 Argentina C Ezequiel Carboni
6 Argentina D Matías Silvestre
7 Italia A Giuseppe Mascara (capitano)
8 Argentina C Pablo Ledesma
9 Italia A Gianvito Plasmati
10 Argentina C Pablo Barrientos
11 Argentina A Maxi López
12 Italia D Giovanni Marchese
13 Argentina C Mariano Julio Izco
14 Italia D Giuseppe Bellusci
N. Ruolo Giocatore
15 Giappone A Takayuki Morimoto
16 Argentina C Cristian Llama
17 Italia C Federico Moretti
18 Polonia D Błażej Augustyn
19 Argentina C Adrián Ricchiuti
20 Italia A Orazio Russo
21 Argentina P Mariano Andújar
22 Argentina D Pablo Sebastián Álvarez
23 Italia D Christian Terlizzi
25 Uruguay A Jorge Andrés Martínez
26 Italia C Fabio Sciacca
27 Italia C Marco Biagianti
30 Italia P Andrea Campagnolo
33 Italia D Ciro Capuano

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1/6 al 1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Andrea Campagnolo Reggina svincolato[10]
P Ciro Polito Grosseto fine prestito
P Mariano Andújar Estudiantes (LP) definitivo (2,5 milioni €)[11][12]
P Raffaele Ioime Legnano fine prestito
D Błażej Augustyn Legia Varsavia definitivo (0,5 milioni €)[13]
D Ciro Capuano[14] Palermo riscatto da prestito (3 milioni €)[15]
D Marcello Gazzola Avellino fine prestito
D Giuseppe Bellusci Ascoli definitivo (3 milioni €)[16][17]
D Mauro Minelli Triestina fine prestito
D Nicolás Spolli Newell's Old Boys definitivo (2 milioni €)[18][19]
D Giovanni Marchese Chievo prestito con diritto di riscatto[20]
C Pablo Barrientos FK Mosca definitivo (4 milioni €)[21]
C Gennaro Delvecchio Sampdoria definitivo (2 milioni €)[22][23]
C Pablo Sebastián Álvarez Rosario Central fine prestito
C Adriano Mezavilla Perugia fine prestito
C Federico Moretti Parma definitivo[24]
C Adrián Ricchiuti Rimini definitivo (0,4 milioni €)[25][26]
C Simone Pesce Ascoli compartecipazione[27]
A Andrea Catellani Reggiana riscatto compr.[28]
A Gianvito Plasmati Atalanta fine prestito[29]
A Babú Avellino fine prestito
A Mirko Antenucci Pisa fine prestito
A Julián Di Cosmo Fidelis Andria fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Albano Bizzarri Lazio svincolato[30]
P Paolo Acerbis Grosseto fine prestito
P Raffaele Ioime SPAL comproprietà[31]
P Ciro Polito Salernitana definitivo[32]
D Lorenzo Stovini svincolato
D Marcello Gazzola Ascoli compartecipazione (0 milioni €)[16]
D Cristian Silvestri Ascoli svincolato
D Mauro Minelli Sassuolo definitivo (0,5 milioni €)[29]
C Davide Baiocco Brescia svincolato[29]
C Francesco Millesi Salernitana svincolato[33]
C Nicolae Dică Īraklīs prestito con diritto di riscatto[34]
C Giacomo Tedesco Bologna definitivo (1,5 milioni €)[35]
C Adriano Mezavilla Taranto comproprietà (0 milioni €)[36]
A Gionatha Spinesi svincolato
A Michele Paolucci Udinese fine prestito
A Vito Falconieri Ascoli compartecipazione (0 milioni €)[16]
A Babú Cisco Roma svincolato
A Mirko Antenucci Ascoli temporaneo[37]
A Andrea Catellani Modena temporaneo[38]
A Julián Di Cosmo Colligiana definitivo

Sessione invernale (dal 2/1 all'1/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Maxi López Grêmio definitivo[39]
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Simone Pesce Ascoli prestito[40]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2009-2010.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Catania
23 agosto 2009, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Catania1 – 2
referto
SampdoriaStadio Angelo Massimino (14.325 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Parma
30 agosto 2009, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Parma2 – 1
referto
CataniaStadio Ennio Tardini (11.870 spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Udine
13 settembre 2009, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Udinese4 – 2
referto
CataniaStadio Friuli (15.078 spett.)
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Catania
20 settembre 2009, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Catania1 – 1
referto
LazioStadio Angelo Massimino (12.150 spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Bergamo
23 settembre 2009, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Atalanta0 – 0
referto
CataniaStadio Atleti Azzurri d'Italia (11.152 spett.)
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Catania
27 settembre 2009, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Catania1 – 1
referto
RomaStadio Angelo Massimino (12.660 spett.)
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Bari
3 ottobre 2009, ore 18:00 CEST
7ª giornata
Bari0 – 0
referto
CataniaStadio San Nicola (16.778 spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Catania
18 ottobre 2009, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Catania2 – 1
referto
CagliariStadio Angelo Massimino (11.247 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Milano
24 ottobre 2009, ore 20:45 CET
9ª giornata
Inter2 – 1
referto
CataniaStadio Giuseppe Meazza (57.745 spett.)
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Catania
28 ottobre 2009, ore 20:45 CET
10ª giornata
Catania1 – 2
referto
ChievoStadio Angelo Massimino (12.347 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma)

Firenze
1º novembre 2009, ore 15:00 CET
11ª giornata
Fiorentina3 – 1
referto
CataniaStadio Artemio Franchi (23.975 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Catania
7 novembre 2009, ore 18.00 CET
12ª giornata
Catania0 – 0
referto
NapoliStadio Angelo Massimino (14.106 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Palermo
22 novembre 2009, ore 15:00 CET
13ª giornata
Palermo1 – 1
referto
CataniaStadio Renzo Barbera (25.082 spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Catania
29 novembre 2009, ore 20:45 CET
14ª giornata
Catania0 – 2
referto
MilanStadio Angelo Massimino (16.699 spett.)
Arbitro:  Brighi (Cesena)

Siena
6 dicembre 2009, ore 15:00 CET
15ª giornata
Siena3 – 2
referto
CataniaStadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena (9.157 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Catania
13 dicembre 2009, ore 15:00 CET
16ª giornata
Catania0 – 1
referto
LivornoStadio Angelo Massimino (12.098 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Torino
20 dicembre 2009, ore 15:00 CET
17ª giornata
Juventus1 – 2
referto
CataniaStadio Olimpico (21.327 spett.)
Arbitro:  Pierpaoli (Firenze)

Catania
6 gennaio 2010, ore 15:00 CET
18ª giornata
Catania1 – 0
referto
BolognaStadio Angelo Massimino (13.057 spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Genova
10 gennaio 2010, ore 15:00 CET
19ª giornata
Genoa2 – 0
referto
CataniaStadio Luigi Ferraris (24.766 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Genova
17 gennaio 2010, ore 15:00 CET
20ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
CataniaStadio Luigi Ferraris (21.095 spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Catania
23 gennaio 2010, ore 18:00 CET
21ª giornata
Catania3 – 0
referto
ParmaStadio Angelo Massimino (12.733 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Catania
31 gennaio 2010, ore 15:00 CET
22ª giornata
Catania1 – 1
referto
UdineseStadio Angelo Massimino (13.321 spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Roma
7 febbraio 2010, ore 15:00 CET
23ª giornata
Lazio0 – 1
referto
CataniaStadio Olimpico (32.496 spett.)
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Catania
14 febbraio 2010, ore 15:00 CET
24ª giornata
Catania0 – 0
referto
AtalantaStadio Angelo Massimino (19.071 spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Roma
21 febbraio 2010, ore 15:00 CET
25ª giornata
Roma1 – 0
referto
CataniaStadio Olimpico (30.449 spett.)
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Catania
27 febbraio 2010, ore 18:00 CET
26ª giornata
Catania4 – 0
referto
BariStadio Angelo Massimino (18.782 spett.)
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Cagliari
7 marzo 2010, ore 15:00 CET
27ª giornata
Cagliari2 – 2
referto
CataniaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Pierpaoli (Firenze)

Catania
12 marzo 2010, ore 20:45 CET
28ª giornata
Catania3 – 1
referto
InterStadio Angelo Massimino (20.941 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Verona
21 marzo 2010, ore 15:00 CET
29ª giornata
Chievo1 – 1
referto
CataniaStadio Marcantonio Bentegodi (8.578 spett.)
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Catania
24 marzo 2010, ore 20:45 CET
30ª giornata
Catania1 – 0
referto
FiorentinaStadio Angelo Massimino (14.531 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Napoli
28 marzo 2010, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Napoli1 – 0
referto
CataniaStadio San Paolo (31.642 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Catania
3 aprile 2010, ore 19:00 CEST
32ª giornata
Catania2 – 0
referto
PalermoStadio Angelo Massimino
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Milano
11 aprile 2010, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Milan2 – 2
referto
CataniaStadio Giuseppe Meazza (47.124 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Catania
18 aprile 2010, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Catania2 – 2
referto
SienaStadio Angelo Massimino (18.106 spett.)
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Livorno
25 aprile 2010, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Livorno3 – 1
referto
CataniaStadio Armando Picchi (8.177 spett.)
Arbitro:  Pierpaoli (Firenze)

Catania
2 maggio 2010, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Catania1 – 1
referto
JuventusStadio Angelo Massimino (18.582 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Bologna
9 maggio 2010, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Bologna1 – 1
referto
CataniaStadio Renato Dall'Ara (22.279 spett.)
Arbitro:  Antonio Giannoccaro (Lecce)

Catania
16 maggio 2010, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Catania1 – 0
referto
GenoaStadio Angelo Massimino (18.448 spett.)
Arbitro:  Renzo Candussio (Cervignano del Friuli)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2009-2010.
Catania
15 agosto 2009, ore 20:30 CEST
Terzo turno
Catania1 – 0
referto
CremoneseAngelo Massimino (5.000 c.a. spett.)
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Catania
2 dicembre 2009, ore 15:00 CET
Quarto turno
Catania2 – 0
referto
EmpoliStadio Angelo Massimino (2.000 c.a. spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Genova
13 gennaio 2010, ore 18:30 CET
Ottavi di finale
Genoa1 – 2
referto
CataniaStadio Luigi Ferraris (7.625 spett.)
Arbitro:  Massimiliano Velotto (Grosseto)

Roma
26 gennaio 2010, ore 21:00 CET
Quarti di finale
Roma1 – 0
referto
CataniaStadio Olimpico (14.479 spett.)
Arbitro:  Pierpaoli (Firenze)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 45 19 8 7 4 25 15 19 2 8 9 19 30 38 10 15 13 44 45 -1
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 2 0 0 3 0 2 1 0 1 2 2 4 3 0 1 5 2 +3
Totale 45 21 10 7 4 28 15 21 3 8 10 21 32 42 13 15 14 49 47 +2

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T T C T C T C T C T C T C T C T C T T C C T C T C T C T C T C T C T C T C
Risultato P P P N N N N V P P P N N P P P V V P N V N V N P V N V N V P V N N P N N V
Posizione 16 17 20 18 18 18 18 15 17 19 19 19 19 19 19 20 19 18 18 19 18 18 16 17 17 15 15 15 15 14 14 13 13 14 15 15 16 13

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Alvarez, P. P. Álvarez 25050100026050
Andújar, M. M. Andújar 35-4130000035-4130
Augustyn, B. B. Augustyn 100614041140102
Barrientos, P. P. Barrientos 200000002000
Bellusci, G. G. Bellusci 12041302115062
Biagianti, M. M. Biagianti 36380000036380
Campagnolo, A. A. Campagnolo 3-3004-2007-500
Capuano, C. C. Capuano 30072300033072
Carboni, E. E. Carboni 28060200030060
Delvecchio, G. G. Delvecchio 17041200019041
Izco, M. M. Izco 32110400036110
Košický, T. T. Košický 1-10000001-100
Ledesma, P. P. Ledesma 16040300019040
Llama, C. C. Llama 23260200025260
López, M. M. López 1711300000171130
Marchese, G. G. Marchese 401000004010
Martínez, J. J. Martínez 25940100026940
Mascara, G. G. Mascara 3481113110379121
Moretti, F. F. Moretti 200031105110
Morimoto, T. T. Morimoto 27531410031631
Nicastro, F. F. Nicastro 000010001000
Pesce, S. S. Pesce 402000004020
Plasmati, G. G. Plasmati 13000420017200
Potenza, A. A. Potenza 19040300022040
Ricchiuti, A. A. Ricchiuti 27330300030330
Sardo, G. G. Sardo 101010002010
Sciacca, F. F. Sciacca 400000004000
Silvestre, M. M. Silvestre 35180100036180
Spolli, N. N. Spolli 26190100027190
Terlizzi, C. C. Terlizzi 17020200019020

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Lino Gurrisi
  • Responsabile: Alessandro Failla, Roberto Buttò
  • Segretario settore giovanile: Giorgio Borbone

Area organizzativa

  • Dirigente accompagnatore Primavera: Antonio Varsallona
  • Dirigente accompagnatore squadre nazionali: Alessandro Musumeci
  • Dirigente accompagnatore squadre regionali: Ettore Gaziano, Riccardo Laudani, Antonio Beccaria
  • Dirigente accompagnatore squadre Esordienti: Salvatore Di Grazia, Orazio Leone

Area tecnica

  • Allenatore Primavera: Salvatore Amura
  • Allenatore Berretti: Francesco Russo
  • Allenatore Allievi Nazionali: Ezio Raciti
  • Allenatore Giovanissimi Nazionali: Giovanni Pulvirenti
  • Allenatore Allievi Regionali squadra A: Roberto La Causa
  • Allenatore Allievi Regionali squadra B: Giuseppe Spada
  • Allenatore Giovanissimi Regionali squadra A: Mario Giuffrida
  • Allenatore Giovanissimi Regionali squadra B: Fabio Zoccoli
  • Allenatore Esordienti A: Paolo Riela
  • Allenatore Esordienti B: Francesco Santonocito
  • Allenatore Esordienti C: Antonio Berté
  • Collaboratore tecnico: Walter Salvo, Antonio Torrisi, Marco Consiglio, Mirko Antoci, Giuseppe Colombino, Mauro Genova
  • Allenatore portieri: Andrea Condorelli, Gino Indelicato, Giovanni Iuculano, Vincenzo Di Muro, Salvatore Mastroeli

Area sanitaria

  • Medico: Mauro Sammarco, Marco Gerardi, Giuseppe Reitano, Giacomo Nicosia, Domenico Spinella, Alfio Azzolina, Alfio Scalisi
  • Fisioterapista: Antonio Schillaci, Fabio Patena
  • Massaggiatore: Salvatore Barbagallo, Martino Scudero

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Catania, vittoria e record; Zenga annuncia: "Lascio", La Gazzetta dello Sport, 24 maggio 2009.
  2. ^ Gianluca Atzori è il nuovo allenatore del Catania, calciocatania.net, 10 giugno 2009. (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2010).
  3. ^ Giovanni Finocchiaro, Catania, ecco Mihajlovic Contratto fino al 2011, La Gazzetta dello Sport, 8 dicembre 2009. URL consultato l'8 dicembre 2009.
  4. ^ Riccardo Pratesi, Juve, un altro tracollo. Il Catania passa a Torino, in La Gazzetta dello Sport, 20 dicembre 2009. URL consultato il 20 dicembre 2009.
  5. ^ Catania-Inter: 3-1, sconfitta al 'Massimino', in inter.it, 12 marzo 2010. URL consultato il 17 marzo 2010.
  6. ^ http://www.calcio.com/squadre/acf-fiorentina/calcio-catania/11/.
  7. ^ Webcronaca Catania-Palermo serie A Tim 2009/2010[collegamento interrotto], calciocatania.it, 3 aprile 2010. URL consultato il 16 maggio 2010.
  8. ^ Adesso si può gridare: SALVEZZA!, in calciocatania.it, 9 maggio 2010. URL consultato il 16 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2010).
  9. ^ Emiliano Pozzoni, Maxi, regalo al Catania È record di punti in A, in La Gazzetta dello Sport, 16 maggio 2010. URL consultato il 16 maggio 2010.
  10. ^ (EN) Andrea Campagnolo, transfermakt.co.uk. URL consultato il 28 settembre 2009.
  11. ^ Andujar al Catania, www.calciocatania.net, 24 giugno 2009. URL consultato il 28 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2009).
  12. ^ (EN) Mariano Gonzalo Andújar[collegamento interrotto], transfermarkt.co.uk. URL consultato il 28 settembre 2009.
  13. ^ (EN) Blazej Augustyn[collegamento interrotto], transfermarkt.co.uk. URL consultato il 28 settembre 2009.
  14. ^ Era già al Catania la stagione precedente.
  15. ^ Risolte le comproprietà - Tutte le operazioni risolte dal Palermo, mediagol.it, 25 giugno 2009. (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2009).
  16. ^ a b c Bellusci al Catania – Falconieri e Gazzola all’Ascoli, calciocatania.net, 25 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2009).
  17. ^ (EN) Giuseppe Bellusci[collegamento interrotto], tranfermarkt.co.uk. URL consultato il 28 settembre 2009.
  18. ^ Spolli al Catania, calciocatania.net, 24 luglio 2009. (archiviato dall'url originale il 28 agosto 2009).
  19. ^ Il Catania chiude per Spolli, ilcalciomercato.it, 21 luglio 2009. URL consultato il 28 settembre 2009.
  20. ^ Marchese al Catania, Sardo al Chievo, calciocatania.net, 31 agosto 2009. (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2010).
  21. ^ (EN) Pablo Barrientos - Pablo César Barrientos, transfermarkt.co.uk. URL consultato il 28 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il 14 novembre 2009).
  22. ^ Gennaro Delvecchio al Catania, calciocatania.net, 30 giugno 2009. (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2009).
  23. ^ (EN) Gennaro Delvecchio[collegamento interrotto], transfermarkt.co.uk. URL consultato il 28 settembre 2009.
  24. ^ Moretti a Catania, calciocatania.info, 12 luglio 2009. URL consultato il 23 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2009).
  25. ^ Adrian Ricchiuti al Catania[collegamento interrotto], calciocatania.net, 6 agosto 2009..
  26. ^ Catania, fumata bianca: c'è Ricchiuti!, tuttomercatoweb.com, 6 agosto 2009. URL consultato il 28 settembre 2009.
  27. ^ Simone Pesce al Catania, calciocatania.net, 31 agosto 2009. (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2010).
  28. ^ Catellani a titolo definitivo al Catania – Comproprietà Bucolo – Prestito D’Amico alla Reggiana, calciocatania.net, 25 giugno 2009. (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2009).
  29. ^ a b c Diretta calciomercato Serie A 2009-2010: tabella acquisti e cessioni, corrieredellosport.it. URL consultato il 28 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2009).
  30. ^ Calcio: Bizzarri, ho firmato per la Lazio, è una gioia immensa, in asca.it, 10 giugno 2009. URL consultato il 28 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il 13 giugno 2009).
  31. ^ Ioime alla SPAL, calciocatania.net, 17 luglio 2009. (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2009).
  32. ^ Ufficiale: Polito e Mariano Stendardo alla Salernitana, tuttomercatoweb.com, 10 luglio 2009. URL consultato il 28 settembre 2009.
  33. ^ Risoluzione consensuale del contratto con Francesco Millesi[collegamento interrotto], calciocatania.net, 25 luglio 2009..
  34. ^ Dica ceduto all'Ikralis Fc, calciocatania.com, 3 luglio 2009. (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2009).
  35. ^ Ufficiale: Tedesco al Bologna, tuttomercatoweb.com, 9 luglio 2009. URL consultato il 28 settembre 2009.
  36. ^ Tre nuovi arrivi alla corte di Piero Braglia, tarantochannel.tv (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2008).
  37. ^ Antenucci all'Ascoli, calciocatania.net, 19 agosto 2009. (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2010).
  38. ^ Catellani al Modena, Iannelli alla Nocerina, calciocatania.net, 29 agosto 2009. (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2010).
  39. ^ Maxi Lopez al Catania, CalcioCatania.it, 20 gennaio 2010. URL consultato il 20 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2010).
  40. ^ Pesce in prestito all'Ascoli, calciocatania.it, 30 dicembre 2009. URL consultato il 31 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2010).
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio