Società Sportiva Catania 1935-1936

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Catania.

Società Sportiva Catania
Stagione 1935-1936
AllenatoreUngheria Géza Kertész
PresidenteItalia Vespasiano Trigona di Misterbianco
Serie B 1935-19368º posto
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Erasmo Franzoni e Giordano Sinibaldi (34 partite)
Miglior marcatoreCampionato: Nicolò Nicolosi (16)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Calcio Catania nelle competizioni ufficiali della stagione 1935-1936.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1935-36 il Catania ha disputato il suo secondo campionato di Serie B che è ritornato a girone unico, piazzandosi ottavo in classifica con 33 punti, cinque punti sopra il gruppo delle dodicesime (quattro squadre) che spareggiano per la salvezza, il torneo cadetto è stato vinto dalla Libertas Lucchese e dal Novara con 48 punti, toscani e piemontesi sono stati promossi in Serie A.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Mario Sernagiotto
Italia P Giovanni Roletto
Italia P Carmelo Caruso
Italia D Ferruccio Bedendo
Italia D Mario De Bartoli
Italia D Secondo Finotto
Italia D Giordano Sinibaldi
Italia C Alberto Pagliarini
Italia C Ottorino Casanova
Italia C Benedetto Stella
N. Ruolo Giocatore
Italia C Marcello Mihalich
Romania C Emil Micossi
Italia C Giovanni Corallo
Italia C Emilio Manazza
Italia C Francesco Mazzola
Italia C Francesco Baldoni
Italia A Erasmo Franzoni
Italia A Nicolò Nicolosi
Italia A Francesco Orzan
Italia A Attilio Di Clemente

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1935-1936.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Catania
15 settembre 1935
1ª giornata
Catania2 – 1Vezio Parducci ViareggioCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Mazza (Torre del Greco)

Siena
22 settembre 1935
2ª giornata
Siena2 – 0CataniaStadio Rino Daus
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Bergamo
29 settembre 1935
3ª giornata
Atalanta1 – 5CataniaStadio Mario Brumana
Arbitro:  Conticini (Firenze)

Catania
6 ottobre 1935
4ª giornata
Catania1 – 0PisaCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Sassi (Roma)

Catania
13 ottobre 1935
5ª giornata
Catania0 – 2LuccheseCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Scotto (Savona)

Modena
20 ottobre 1935
6ª giornata
Modena2 – 0CataniaCampo di Viale Fontanelli
Arbitro:  Pizziolo (Firenze)

Messina
27 ottobre 1935
7ª giornata
Messina1 – 0CataniaStadio Gazzi
Arbitro:  Conticini (Firenze)

Catania
3 novembre
8ª giornata[1]
Catania5 – 1FoggiaCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Mastellari (Bologna)

Catania
10 novembre 1935
9ª giornata
Catania5 – 1SPALCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Curradi (Firenze)

Novara
17 novembre 1935
10ª giornata
Novara3 – 0CataniaStadio del Littorio
Arbitro:  Gardenghi (Brescia)

Pistoia
1º dicembre 1935
11ª giornata
Pistoiese0 – 1CataniaCampo Monteoliveto
Arbitro:  Candela (Genova)

Catania
8 dicembre 1935
12ª giornata
Catania1 – 0Pro VercelliCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Bevilacqua (Viareggio)

Catania
15 dicembre 1935
13ª giornata
Catania1 – 1VeronaCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Mazza (Torre del Greco)

Taranto
22 dicembre 1935
14ª giornata
Taranto3 – 1CataniaStadio del Littorio
Arbitro:  Saracini (Ancona)

Catania
29 dicembre 1935
15ª giornata
Catania0 – 2AquilaCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Marsciani (Modena)

Catania
5 gennaio 1936
16ª giornata
Catania0 – 4LivornoCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Biancone (Roma)

Vigevano
12 gennaio 1936
17ª giornata
Vigevanesi1 – 0CataniaCampo Bepi Crespi
Arbitro:  Moretti (Genova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Viareggio
26 gennaio 1936
18ª giornata
Vezio Parducci Viareggio2 – 0CataniaStadio Polisportivo del Littorio
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Catania
2 febbraio 1936
19ª giornata
Catania4 – 0SienaCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Carnevali (Roma)

Catania
9 febbraio 1936
20ª giornata
Catania3 – 0AtalantaCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Nocentini (Firenze)

Pisa
16 febbraio 1936
21ª giornata
Pisa3 – 0CataniaCampo del Littorio
Arbitro:  Mauri (Como)

Lucca
23 febbraio 1936
22ª giornata
Lucchese3 – 0CataniaStadio del Littorio
Arbitro:  Garzena (Voghera)

Catania
1º marzo 1936
23ª giornata
Catania3 – 0ModenaCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Tonnetti (Roma)

Catania
8 marzo 1936
24ª giornata
Catania1 – 0MessinaCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Ghilardi (Bologna)

Foggia
15 marzo 1936
25ª giornata
Foggia3 – 1CataniaStadio del Littorio
Arbitro:  Bertone (Torino)

Ferrara
22 marzo 1936
26ª giornata
SPAL1 – 0CataniaCampo Littorio
Arbitro:  Salvagno (Trieste)

Catania
29 marzo 1936
27ª giornata
Catania4 – 1NovaraCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Salvatori (Roma)

Catania
12 aprile 1936
28ª giornata
Catania2 – 1PistoieseCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Gamba (Napoli)

Vercelli
19 aprile 1936
29ª giornata
Pro Vercelli1 – 3CataniaStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Saracini (Ancona)

Verona
3 maggio 1936
30ª giornata
Verona2 – 0CataniaStadio Vecchio Bentegodi
Arbitro:  Contcini (Firenze)

Catania
3 maggio 1936
31ª giornata
Catania1 – 0TarantoCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Curradi (Firenze)

L'Aquila
10 maggio 1936
32ª giornata
Aquila2 – 0CataniaStadio XXVIII Ottobre
Arbitro:  Sassi (Roma)

Livorno
24 maggio 1936
33ª giornata[2]
Livorno3 – 0CataniaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Carminati (Milano)

Catania
31 maggio 1936
34ª giornata
Catania1 – 0VigevanesiCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Bevilacqua (Viareggio)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1935-1936.
Catania
24 novembre 1935
Terzo turno eliminatorio
Catania Azzurro e Rosso (Strisce).png4 – 0Black and Blue Striped.png CivitavecchieseCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Bennati (Taranto)

Catania
25 dicembre 1935
Sedicesimi di finale
Catania Azzurro e Rosso (Strisce).png1 – 0600px Rosa e Nero in diagonale con aquila.png PalermoCampo di Piazza Verga
Arbitro:  Turbiani (Ferrara)

Torino
19 gennaio 1936
Ottavi di finale
Torino Flag - Garnet with white bull.svg8 – 2Azzurro e Rosso (Strisce).png CataniaStadio Filadelfia
Arbitro:  Mastellari (Bologna)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita posticipata il 4 novembre 1935.
  2. ^ Partita anticipata il 15 maggio 1936.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli, Tutto il Catania minuto per minuto, dalle origini al 2011, Empoli, GEO Edizioni, 2011, pp. 64-69.
  • Carlo Fontanelli, La storia del calcio italiano: il Bologna stende la Juve - stagione 1935-36.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio