Calcio Catania 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Calcio Catania.

Calcio Catania
Stagione 2012-2013
Allenatore Italia Rolando Maran
Allenatore in seconda Italia Christian Maraner
Presidente Italia Antonino Pulvirenti
Serie A 8º posto
Coppa Italia Quarti di finale
Maggiori presenze Campionato: Castro, Gómez (36)
Totale: Castro, Gomez (39)
Miglior marcatore Campionato: Bergessio (13)
Totale: Bergessio (15)
Maggior numero di spettatori 20.381 vs Juventus Juventus (28 ott. 2012, Campionato)
Minor numero di spettatori 10.922 vs Lazio Lazio (4 nov. 2012, Campionato)
Media spettatori 13.980

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Calcio Catania nelle competizioni ufficiali della stagione 2012-2013.

Stagione[modifica | modifica sorgente]

Per la stagione 2012-2013 la guida tecnica è affidata a Maran, reduce da un'esperienza a Varese: il nuovo preparatore dei portieri è invece Enzo Biato. In campionato la squadra etnea comincia bene, totalizzando otto vittorie nei primi dodici impe gni casalinghi: la posizione al giro di boa è il decimo posto. Nel girone di ritorno, i rossoblu rimangono in lotta per una possibile qualificazione all'Europa League: sogno che sfuma a due giornate dal termine, causa il pari esterno a Genova. I siciliani chiudono il torneo con un ottavo posto, superando l'Inter e stabilendo il nuovo record di punti in massima serie (56).

Maglie e sponsor[modifica | modifica sorgente]

Il main sponsor per la stagione 2012-2013 è Arancia rossa di Sicilia[1][2]; sulla maglia è presente anche un co-sponsor, ovvero TTTLines, mentre lo sponsor tecnico è Givova. Le maglie per la nuova stagione sono state ufficializzate il 7 agosto 2012, alla vigilia della presentazione della squadra in occasione dell'amichevole contro il Thun.

La divisa casalinga presenta una maglia con strisce rossazzurre, anche sul retro, contrariamente alla maglia dell'anno precedente; le strisce sono notevolmente più strette a rievocare la maglia usata dalla squadra negli anni Settanta. Il colletto è rosso. Lo sponsor tecnico è presente con la scritta Givova in bianco al centro e i loghi, sempre di colore bianco, sulle maniche. Sul retro della maglia in bianco troviamo la scritta «CALCIO CATANIA». I calzoncini sono azzurri e i calzettoni sono neri con bordatura rossazzurra in alto e con il logo societario all'altezza della tibia. Il nome e il numero sulla maglia sono di colore bianco.

La divisa da trasferta presenta una maglia bianca con due strisce, azzurra quella orizzontale, rossa quella verticale, che si incrociano all'altezza del logo societario, posto sulla sinistra, proprio all'altezza del cuore. Il colletto è azzurro e le bordatura sulla chiusura delle maniche è rossa su di una d azzurra sull'altra. Il nome dello sponsor si trova al centro della maglia ed è di colore nero, mentre il logo qui è di colore azzurro, in una manica e rosso nell'altra. Sul retro della maglia c'è la scritta «CALCIO CATANIA» di colore azzurro. I calzoncini sono bianchi con una striscia rossa a sinistra a proseguire quella verticale della maglia. I calzettoni sono bianchi con rifiniture rossazzurre e con il logo societario all'altezza della tibia. Il nome e il numero su maglia e calzoncini sono di colore azzurro.

La terza divisa presenta una maglia completamente rossa con due strisce diagonali da sinistra a destra di colore bianco e azzurro e un triangolo bianco che dal colletto arriva fino alla spalla destra. Il logo societario si trova sulla sinistra mentre la scritta dello sponsor è bianca a destra. Sul retro si trova in oro la scritta «CALCIO CATANIA». I calzoncini sono rossi con strisce azzurre ai lati. I calzettoni sono rossi con inserti azzurri e il logo societario all'altezza della tibia. Il nome e il numero su maglia e calzoncini sono di colore blu.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Seconda divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica sorgente]

Area direttiva

Area organizzativa

  • Segretario generale: Giorgio Borbone
  • Team manager: Orazio Russo
  • Responsabile amministrativo:

Area comunicazione

  • Responsabile pubbliche relazioni: Giuseppe Franchina
  • Responsabile Comunicazione e stampa: Ramona Morelli

Area marketing

  • Ufficio marketing: Maurizio Ciancio

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Nicola Salerno
  • Allenatore: Rolando Maran
  • Allenatore in seconda: Christian Maraner
  • Collaboratore Tecnico: Giuseppe Irrera
  • Preparatore atletico: Roberto De Bellis, Giuseppe Colombino, Antonio Torrisi
  • Preparatore dei portieri: Enzo Maurizio Biato
  • Responsabile tecnico area estera: Salvatore Monaco

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario:
  • Medico sociale: Alfio Scudero, Francesco Riso
  • Fisioterapista: Giuseppe Dispinzieri
  • Massaggiatori: Salvatore Libra, Carmelo Cutroneo

Rosa[modifica | modifica sorgente]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Alberto Frison
2 Italia D Alessandro Potenza
3 Argentina D Nicolás Spolli
4 Argentina C Sergio Almirón
5 Uruguay D Alexis Rolín
6 Italia D Nicola Legrottaglie
8 Italia C Fabio Sciacca
9 Argentina A Gonzalo Bergessio
10 Italia C Francesco Lodi
12 Italia D Giovanni Marchese
13 Argentina C Mariano Izco (vice capitano)
14 Italia D Giuseppe Bellusci
15 Giappone A Takayuki Morimoto[3]
16 Argentina C Mario Paglialunga[3]
17 Argentina A Alejandro Darío Gómez
18 Polonia D Błażej Augustyn
19 Argentina C Lucas Castro
N. Ruolo Giocatore 600px Azzurro e Rosso (Strisce) con elefantino.png
21 Argentina P Mariano Andújar
22 Argentina D Pablo Álvarez
24 Argentina C Adrián Ricchiuti
26 Spagna A Keko
27 Italia C Marco Biagianti (capitano)
28 Argentina C Pablo Barrientos
29 Italia P Pietro Terracciano
30 Ghana C Amidu Salifu
31 Croazia A Bruno Petkovic
33 Italia D Ciro Capuano
34 Italia P Giuseppe Messina
35 Francia A Souleymane Doukara
36 Slovenia A Maks Barisic
37 Italia C Sem Addamo
38 Italia A Fabio Aveni
39 Costa Rica D Erick Cabalceta
40 Albania A Edgar Çani

Calciomercato[modifica | modifica sorgente]

Sessione estiva (dal 1/7 al 31/8)[modifica | modifica sorgente]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Alberto Frison Vicenza Vicenza comproprietà (0,6 mln €)[4]
P Mariano Andujar Estudiantes Estudiantes fine prestito
P Giuseppe Messina Milazzo Milazzo fine prestito
D Alexis Rolin Nacional Nacional definitivo (3,5 mln €)[5]
D Jean Mbida Vicenza Vicenza definitivo
D Błażej Augustyn Vicenza Vicenza fine prestito
D Pablo Alvarez Real Saragozza Real Saragozza fine prestito
C Raphael Martinho Cesena Cesena fine prestito
C Federico Moretti Grosseto Grosseto fine prestito
C Fabio Sciacca Grosseto Grosseto fine prestito
C Amidu Salifu Fiorentina Fiorentina prestito con diritto di riscatto e contro riscatto[6]
C Lucas Castro Racing Club Racing Club definitivo[7]
A Maks Barišič Koper Koper prestito con diritto di riscatto
A Takayuki Morimoto Novara Novara riscatto comproprietà [8]
A Keko Grosseto Grosseto fine prestito
A Davide Lanzafame Palermo Palermo riscatto comproprietà (0 mln €)[9]
A Souleymane Doukara Vibonese Vibonese svincolato[10]
A Mirco Antenucci Torino Torino riscatto comproprietà (1,1 mln €)[11]
A Alfredo Donnarumma Lanciano Lanciano fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Andrea Campagnolo Siena Siena svincolato
P Juan Pablo Carrizo Lazio Lazio fine prestito
D Marco Motta Juventus Juventus fine prestito
D Luca Calapai Barletta Barletta prestito[12]
D Jean Mbida Gorica Gorica prestito
C Felipe Seymour Genoa Genoa fine prestito
C Raphael Martinho Verona Verona prestito[13]
C Wellington Koper Koper definitivo[14]
C Federico Moretti Modena Modena prestito con diritto di riscatto della comproprietà
C Cristian Llama Fiorentina Fiorentina prestito con diritto di riscatto (3 mln €)
A Alfredo Donnarumma Como Como prestito[15]
A David Suazo svincolato
A Maxi López Sampdoria Sampdoria prestito (2,5 mln €) con diritto di riscatto (6 mln €)[16]
A Osarimen Ebagua Torino Torino fine prestito
A Davide Lanzafame Grosseto Grosseto prestito
A Andrea Catellani Sassuolo Sassuolo prestito con diritto di riscatto della comproprietà
A Mirco Antenucci Spezia Spezia prestito con diritto di riscatto

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica sorgente]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Edgar Çani Polonia Varsavia Polonia Varsavia svincolato
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Takayuki Morimoto Al-Nasr Al-Nasr prestito con diritto di riscatto[17]
C Mario Paglialunga Hercules Hércules prestito

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Serie A[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Serie A 2012-2013.

Girone di andata[modifica | modifica sorgente]

Roma
26 agosto 2012, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Roma Roma 2 – 2
referto
Catania Catania Stadio Olimpico (45.000 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Catania
2 settembre 2012, ore 20:45 CET
2ª giornata
Catania Catania 3 – 2
referto
Genoa Genoa Stadio Angelo Massimino (12.818 spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Firenze
16 settembre 2012, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Fiorentina Fiorentina 2 – 0
referto
Catania Catania Stadio Artemio Franchi (21.835 spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Catania
23 settembre 2012, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Catania Catania 0 – 0
referto
Napoli Napoli Stadio Angelo Massimino (13.808 spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Catania
26 settembre 2012, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Catania Catania 2 – 1
referto
Atalanta Atalanta Stadio Angelo Massimino (13.240 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Bologna
30 settembre 2012, ore 15:00 CET
6ª giornata
Bologna Bologna 4 – 0
referto
Catania Catania Stadio Renato Dall'Ara (21.456 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Catania
7 ottobre 2012, ore 15:00 CET
7ª giornata
Catania Catania 2 – 0
referto
Parma Parma Stadio Angelo Massimino (11.470 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Milano
21 ottobre 2012, ore 15:00 CET
8ª giornata
Inter Inter 2 – 0
referto
Catania Catania Stadio Giuseppe Meazza (48.708 spett.)
Arbitro Russo (Avellino)

Catania
28 ottobre 2012, ore 12:30 CET
Catania Catania 0 – 1
referto
Juventus Juventus Stadio Angelo Massimino (20.381 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Udine
31 ottobre 2012, ore 20:45 CET
10ª giornata
Udinese Udinese 2 – 2
referto
Catania Catania Stadio Friuli (16.474 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Catania
4 novembre 2012, ore 15:00 CET
11ª giornata
Catania Catania 4 – 0
referto
Lazio Lazio Stadio Angelo Massimino (10.922 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Quartu Sant'Elena
10 novembre 2012, ore 18:00 CEST
12ª giornata
Cagliari Cagliari 0 – 0
referto
Catania Catania Stadio Is Arenas (13.400 spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Catania
18 novembre 2012, ore 15:00 CET
13ª giornata
Catania Catania 2 – 1
referto
Chievo Chievo Stadio Angelo Massimino (11.045 spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Palermo
24 novembre 2012, ore 20:45 CEST
14ª giornata
Palermo Palermo 3 – 1
referto
Catania Catania Stadio Renzo Barbera (20.969 spett.)
Arbitro Romeo (Verona)

Catania
30 novembre 2012, ore 20:45 CEST
15ª giornata
Catania Catania 1 – 3
referto
Milan Milan Stadio Angelo Massimino (18.382 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Siena
9 dicembre 2012, ore 15:00 CET
16ª giornata
Siena Siena 1 – 3
referto
Catania Catania Stadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena (8.240 spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Catania
16 dicembre 2012, ore 15:00 CET
17ª giornata
Catania Catania 3 – 1
referto
Sampdoria Sampdoria Stadio Angelo Massimino (11.864 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Pescara
21 dicembre 2012, ore 18:00 CEST
18ª giornata
Pescara Pescara 2 – 1
referto
Catania Catania Stadio Adriatico (10.246 spett.)
Arbitro Romeo (Verona)

Catania
5 gennaio 2013, ore 18:00 CET
19ª giornata
Catania Catania 0 – 0
referto
Torino Torino Stadio Angelo Massimino (12.548 spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Girone di ritorno[modifica | modifica sorgente]

Catania
13 gennaio 2013, ore 15:00 CET
20ª giornata
Catania Catania 1 – 0
referto
Roma Roma Stadio Angelo Massimino (13.614 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Genova
20 gennaio 2013, ore 15:00 CEST
21ª giornata
Genoa Genoa 0 – 2
referto
Catania Catania Stadio Luigi Ferraris (17.317 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Catania
27 gennaio 2013, ore 15:00 CET
22ª giornata
Catania Catania 2 – 1
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Angelo Massimino (14.673 spett.)
Arbitro Celi (Bari)

Napoli
2 febbraio 2013, ore 20:45 CEST
23ª giornata
Napoli Napoli 2 – 0
referto
Catania Catania Stadio San Paolo (50.011 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Bergamo
10 febbraio 2013, ore 15:00 CET
24ª giornata
Atalanta Atalanta 0 – 0
referto
Catania Catania Stadio Atleti Azzurri d'Italia (12.277 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Catania
17 febbraio 2013, ore 15:00 CEST
25ª giornata
Catania Catania 1 – 0
referto
Bologna Bologna Stadio Angelo Massimino (12.073 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Parma
24 febbraio 2013, ore 15:00 CET
26ª giornata
Parma Parma 1 – 2
referto
Catania Catania Stadio Ennio Tardini (10.984 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Catania
3 marzo 2013, ore 15:00 CEST
27ª giornata
Catania Catania 2 – 3
referto
Inter Inter Stadio Angelo Massimino (19.452 spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Torino
10 marzo 2013, ore 15:00 CET
28ª giornata
Juventus Juventus 1 – 0
referto
Catania Catania Juventus Stadium (38.782 spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Catania
16 marzo 2013, ore 18:00 CEST
29ª giornata
Catania Catania 3 – 1
referto
Udinese Udinese Stadio Angelo Massimino (11.993 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Roma
30 marzo 2013, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Lazio Lazio 2 – 1
referto
Catania Catania Stadio Olimpico (28.287 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Catania
7 aprile 2013, ore 15:00 CET
31ª giornata
Catania Catania 0 – 0
referto
Cagliari Cagliari Stadio Angelo Massimino (12.594 spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Verona
14 aprile 2013, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Chievo Chievo 0 – 0
referto
Catania Catania Stadio Marcantonio Bentegodi (8.473 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Catania
21 aprile 2013, ore 15:00 CET
33ª giornata
Catania Catania 1 – 1
referto
Palermo Palermo Stadio Angelo Massimino (16.017 spett.)
Arbitro Mazzoleni (bergamo)

Milano
28 aprile 2013, ore 20:45 CET
34ª giornata
Milan Milan 4 – 2
referto
Catania Catania Stadio Giuseppe Meazza (37.853 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Catania
5 maggio 2013, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Catania Catania 3 – 0
referto
Siena Siena Stadio Angelo Massimino (13.107 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Genova
8 maggio 2013, ore 20:45 CEST
36ª giornata
Sampdoria Sampdoria 1 – 1
referto
Catania Catania Stadio Luigi Ferraris (21.445 spett.)
Arbitro Celi (Campobasso)

Catania
11 maggio 2013, ore 20:45 CEST
37ª giornata
Catania Catania 1 – 0
referto
Pescara Pescara Stadio Angelo Massimino (15.613 spett.)
Arbitro Pasqua (Tivoli)

Torino
19 maggio 2013, ore 20:45 CEST
38ª giornata
Torino Torino 2 – 2
referto
Catania Catania Stadio Olimpico (15.861 spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Coppa Italia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa Italia 2012-2013.
Catania
18 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Terzo turno
Catania Catania 1 – 0
referto
Sassuolo Sassuolo Stadio Angelo Massimino (5.000 spett.)
Arbitro Ciampi (Roma)

Catania
4 dicembre 2012, ore 18:30 CEST
Quarto turno
Catania Catania 3 – 1
(d.t.s.)
referto
Cittadella Cittadella Stadio Angelo Massimino (1.000 spett.)
Arbitro Merchiori (Ferrara)

Parma
12 dicembre 2012, ore 17:30 CET
Ottavi di finale
Parma Parma 1 – 1
(d.t.s.)
referto
Catania Catania Stadio Ennio Tardini (2.000 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Roma
8 gennaio 2013, ore 21:00 CEST
Quarti di finale
Lazio Lazio 3 – 0
referto
Catania Catania Stadio Olimpico (35.000 spett.)
Arbitro Celi (Campobasso)

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Statistiche di squadra[modifica | modifica sorgente]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale M.I.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 56 19 12 4 3 31 15 19 3 7 9 19 31 38 15 11 12 50 46 -20
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 1 1 0 4 1 2 0 1 1 1 4 4 1 2 1 4 5 -
Totale 56 21 13 5 3 35 16 21 3 8 10 20 34 42 16 13 13 54 51 -20

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Addamo, S.S. Addamo 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Almiron, S.S. Almiron 30 4 5 0 3 0 0 0 33 4 5 0
Alvarez, P.P. Álvarez 27 0 7 1 3 0 0 0 30 0 7 1
Andújar, M.M. Andújar 34 -39 0 1 1 -0 0 0 35 -39 0 1
Augustyn, B.B. Augustyn 1 0 1 0 0 0 0 0 1 0 1 0
Aveni, F.F. Aveni 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Barisic, M.M. Barisic 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Barrientos, P.P. Barrientos 31 5 7 1 4 0 2 0 35 5 9 1
Bellusci, G.G. Bellusci 26 0 13 0 3 0 1 0 29 0 14 0
Bergessio, G.G. Bergessio 32 13 7 0 4 2 2 0 36 15 9 0
Biagianti, M.M. Biagianti 28 0 5 0 1 0 0 0 29 0 5 0
Çani, E.E. Çani[18] 4 0 1 0 0 0 0 0 4 0 1 0
Cabalceta, E.E. Cabalceta 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Capuano, C.C. Capuano 14 0 1 1 4 0 1 0 18 0 2 1
Castro, L.L. Castro 36 4 5 0 3 0 0 0 39 4 5 0
Doukara, S.S. Doukara 12 0 1 0 2 0 0 0 14 0 1 0
Frison, A.A. Frison 4 -7 2 0 3 -5 1 0 7 -12 3 0
Gómez, A.A. Gómez 36 8 5 0 3 1 0 0 39 9 5 0
Izco, M.M. Izco 35 1 3 0 2 0 0 0 37 1 3 0
Keko, Keko 4 1 1 0 1 0 0 0 5 1 1 0
Legrottaglie, N.N. Legrottaglie 27 3 10 1 3 0 1 0 30 3 11 1
Lodi, F.F. Lodi 33 6 1 1 4 2 0 0 37 8 1 1
Marchese, G.G. Marchese 31 2 7 1 2 0 0 0 33 2 7 1
Messina, G.G. Messina 0 -0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Morimoto, T.T. Morimoto[19] 5 0 0 0 3 0 0 0 8 0 0 0
Paglialunga, M.M. Paglialunga[19] 6 1 0 0 1 0 0 0 7 1 0 0
Petkovic, B.B. Petkovic 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Potenza, A.A. Potenza 2 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0
Ricchiuti, A.A. Ricchiuti 8 0 0 0 2 0 0 0 10 0 0 0
Rolin, A.A. Rolin 11 0 4 0 2 0 1 0 13 0 5 0
Salifu, A.A. Salifu 10 0 1 0 2 0 1 0 12 0 2 0
Sciacca, F.F. Sciacca 3 0 0 0 0 0 0 0 3 0 0 0
Spolli, N.N. Spolli 29 2 9 0 0 0 0 0 29 2 9 0
Terracciano, P.P. Terracciano 0 -0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Da gazzetta.it, La Gazzetta dello Sport.
  2. ^ Da lasiciliaweb.it.
  3. ^ a b Ceduto nella sessione invernale di calciomercato.
  4. ^ Alberto Frison al Catania, CalcioCatania.it, 6 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  5. ^ Alexis Rolín al Catania, new.calciocatania.net, 22 agosto 2012. URL consultato il 22 agosto 2012.
  6. ^ Amidu Salifu al Catania, CalcioCatania.it, 13 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  7. ^ Lucas Nahuel Castro al Catania, CalcioCatania.it, 20 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  8. ^ Morimoto torna al Catania, CalcioCatania.it, 22 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  9. ^ Lanzafame ancora rossazzurro, CalcioCatania.it, 22 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  10. ^ Souleymane Doukara al Catania, CalcioCatania.it, 7 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  11. ^ Mirco Antenucci torna al Catania, CalcioCatania.it, 23 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  12. ^ Luca Calapai al Barletta, CalcioCatania.it, 13 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  13. ^ Martinho al Verona, CalcioCatania.it, 19 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  14. ^ Wellington al Koper, CalcioCatania.it, 19 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  15. ^ Donnarumma al Como, CalcioCatania.it, 12 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  16. ^ Maxi Lopez alla Sampdoria, CalcioCatania.it, 10 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  17. ^ Takayuki Morimoto all'Al Nasr, ilCalcioCatania.it, 10 gennaio 2013. URL consultato il 10 gennaio 2013.
  18. ^ acquistato a stagione in corso.
  19. ^ a b Ceduto a stagione in corso.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio