Lorenzo Stovini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lorenzo Stovini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 186 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Carriera
Giovanili
Roma
Squadre di club1
1994-1997Roma 0 (0)
1997-1999Vicenza 48 (0)
1999-2001Reggina 66 (1)[1]
2001-2006Lecce 160 (2)
2006-2009Catania 102 (3)
2009-2012Empoli 105 (5)[2]
2012 Brescia 13 (0)
2015 600px Bianco e Rosso Strisce.svg Casellina 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 gennaio 2015

Lorenzo Stovini (Firenze, 24 novembre 1976) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È sposato con Isabella Miraglia,[3] dalla quale ha avuto una figlia Viola.[4] I due si sono sposati il 30 giugno 2012 a Firenze in Palazzo Vecchio.[4][5]

È tifoso della Fiorentina, squadra della sua città natale.[6][7]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Difensore centrale,[8][9] forte fisicamente[10] e nel gioco aereo[10], si distingue per la bravura negli anticipi e la rapidità negli spostamenti laterali che gli consentono di esibirsi in sontuose chiusure e diagonali e per personalità.[10]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Compie i suoi primi passi nel settore settore giovanile della Roma,[11] per poi passare al Vicenza. Esordisce in Serie A il 31 agosto 1997 in Sampdoria-Vicenza (2-1), sostituendo Giacomo Dicara al 38' della ripresa.[12] Chiude la stagione con 23 presenze.

Nel 1999 passa alla Reggina, con cui resta per due stagioni.

Lecce[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 luglio 2001 viene acquistato dal Lecce, tramite un contratto quinquennale.[13] Esordisce con i pugliesi il 26 agosto 2001 in Lecce-Parma (1-1), giocando titolare.[14] Chiude la stagione, conclusasi con la retrocessione in Serie B,[15] con 23 presenze.

L'anno successivo scende in campo in 35 occasioni, mettendo a segno una rete[16] e contribuendo al ritorno in massima serie dei pugliesi dopo una sola stagione.

Il 15 novembre 2005 un gruppo di sostenitori salentini irrompe nel campo di allenamento della squadra, chiedendo a Ledesma (allora capitano dei giallorossi) di consegnare la fascia di capitano al difensore nella speranza di risollevare le sorti della squadra,[17][18] che indosserà fino al termine della stagione, terminata con la retrocessione della squadra.[19]

Catania[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 agosto 2006 passa a titolo definitivo al Catania, con cui firma un contratto triennale.[20] Esordisce con gli etnei il 10 settembre 2006 in Cagliari-Catania (0-1), giocando titolare.[21] Segna la sua prima rete con i rossoazzurri il 3 dicembre contro l'Ascoli (2-2 il finale).[22] Termina l'annata con 35 presenze e 2 reti, disputando una buona[23] stagione.

In seguito non riesce a trovare un accordo con la società per il prolungamento del contratto,[24][25][26] rimanendo svincolato.

Empoli[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 novembre 2009 viene tesserato dall'Empoli, firmando un contratto annuale.[27] Esordisce con i toscani l'8 dicembre 2009 in Salernitana-Empoli (1-0), giocando titolare.[28] Termina l'annata con 25 presenze, tutte dal primo minuto.

La stagione successiva, complice anche l'addio di Ighli Vannucchi, diventa il nuovo capitano della squadra.[29] Mette a segno la sua prima rete con gli azzurri il 25 settembre contro il Grosseto (vittoria per 1-0).[30] Chiude la stagione con 40 presenze e 4 reti, suo record di marcature. Il 1º giugno 2011 prolunga il suo contratto di un altro anno.[31]

Il 30 giugno 2012 scade il contratto che lo legava alla società toscana, rimanendo svincolato.[32][33]

Brescia[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 settembre 2012 firma un contratto annuale con il Brescia, in Serie B.[34][35] Esordisce con le rondinelle il 15 settembre in Brescia-Padova (0-0), disputando tutta la gara.[36]

Partito titolare,[35] perde in seguito il posto a causa di alcune prestazioni non convincenti (dovute anche al fatto che è stato schierato in un ruolo non suo[35][37][38]) collezionando tra l'altro due autoreti contro Novara[39] e Pro Vercelli[40]. Il 30 dicembre 2012, dopo aver disputato 13 incontri con le rondinelle, rescinde consensualmente il contratto che lo legava alla società lombarda.[41] Pochi giorni dopo annuncia il suo ritiro dal calcio giocato.[42]

Casellina[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 gennaio 2015 ufficializza il suo ritorno al calcio giocato con la maglia del Casellina, squadra militante nel girone M della Seconda Categoria fiorentina. Il calciatore decide di rimettere gli scarpini per tentare di evitare la retrocessione della squadra di Scandicci, città in cui vive, giocando gratuitamente.[43] Esordisce il 19 gennaio, contribuendo alla vittoria della squadra per 5-4 contro il Vaglia.[44]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 dicembre 2012.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1994-1995 Italia Roma A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
1995-1996 A 0 0 CI 0 0 CU 0 0 - - - 0 0
1996-1997 A 0 0 CI 0 0 CU 0 0 - - - 0 0
Totale Roma 0 0 0 0 0 0 - - 0 0
1997-1998 Italia Vicenza A 17 0 CI 1 0 CdC 4 0 SI 1 0 23 0
1998-1999 A 31 0 CI 4 0 - - - - - - 35 0
Totale Vicenza 48 0 5 0 4 0 1 0 58 0
1999-2000 Italia Reggina A 34 0 CI 7 0 - - - - - - 41 0
2000-2001 A 32+2[45] 1 CI 2 0 - - - - - - 36 1
Totale Reggina 66+2 1 9 0 - - - - 77 1
2001-2002 Italia Lecce A 23 0 CI 0 0 - - - - - - 23 0
2002-2003 B 35 1 CI 1 0 - - - - - - 36 1
2003-2004 A 34 0 CI 1 0 - - - - - - 35 0
2004-2005 A 37 0 CI 4 0 - - - - - - 41 0
2005-2006 A 31 1 CI 1 0 - - - - - - 32 1
Totale Lecce 160 2 7 0 - - - - 167 2
2006-2007 Italia Catania A 35 2 CI 0 0 - - - - - - 35 2
2007-2008 A 36 1 CI 6 0 - - - - - - 42 1
2008-2009 A 31 0 CI 2 0 - - - - - - 33 0
Totale Catania 102 3 8 0 - - - - 110 3
nov. 2009-2010 Italia Empoli B 25 0 CI 0 0 - - - - - - 25 0
2010-2011 B 39 4 CI 1 0 - - - - - - 40 4
2011-2012 B 41+2[46] 1 CI 2 0 - - - - - - 45 1
Totale Empoli 105+2 5 3 0 - - - - 110 5
set.-dic. 2012 Italia Brescia B 13 0 CI - - - - - - - - 13 0
Totale carriera 494+4 12 33 0 4 0 1 0 536 12

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 68 (1) se si comprende lo spareggio salvezza.
  2. ^ 107 (5) se si considerano i play-out.
  3. ^ Lady Stovini: «Non volevo offendere nessuno», su giornaledibrescia.it.
  4. ^ a b ... Lorenzo Stovini, su tuttomercatoweb.com.
  5. ^ Empoli, nozze a Firenze per Stovini, su tuttomercatoweb.com.
  6. ^ Stovini: "Fiorentina? Prima di smettere mi piacerebbe giocare con i viola", su tuttomercatoweb.com.
  7. ^ Il tifoso viola Lorenzo Stovini rescinde il contratto con il Brescia, su fiorentina.it.
  8. ^ ESCLUSIVA TB - Moreno Roggi: "Stovini si sta allenando intensamente, ma...", su tuttomercatoweb.com.
  9. ^ Lady Stovini, tweet anti-Calori: «Terzino destro? Spiegatemelo» [collegamento interrotto], su bresciaoggi.it.
  10. ^ a b c Lorenzo STOVINI, su footballart.iobloggo.com.
  11. ^ L’ex Lecce Stovini si ritira dal calcio giocato, su legapro.it.
  12. ^ SAMP E MENOTTI 'GRAZIE TOVALIERI', su ricerca.repubblica.it.
  13. ^ Il Lecce acquista Stovini, su tuttomercatoweb.com.
  14. ^ Fra Parma e Lecce pari senza emozioni, su repubblica.it.
  15. ^ Il Verona retrocede Milan in Champions, su repubblica.it.
  16. ^ Lecce-Vicenza 1-1, su repubblica.it.
  17. ^ Stovini neo-capitano, su guide.supereva.it.
  18. ^ Ledesma lascia la fascia di capitano a Stovini., su frisella.it.
  19. ^ Vugrinec e Stovini salutano il Lecce, su tuttomercatoweb.com.
  20. ^ UFFICIALE: Stovini al Catania, su tuttomercatoweb.com.
  21. ^ Catania, ritorno in A con sorpresa A Cagliari vittoria firmata Corona, su repubblica.it.
  22. ^ Il Catania pareggia ad Ascoli e si trova in zona Champions, su repubblica.it.
  23. ^ Catania: Cesar è sempre vicino, su tuttomercatoweb.com.
  24. ^ L'agente di Stovini: "Addio a Catania", su tuttomercatoweb.com.
  25. ^ Catania, Stovini non prolunga ancora, su tuttomercatoweb.com.
  26. ^ Stovini: "Voglio restare a Catania, ma a certe condizioni", su tuttomercatoweb.com.
  27. ^ UFFICIALE: Empoli, colpo Stovini, su tuttomercatoweb.com.
  28. ^ Salernitana-Empoli 1-0 (tabellino), su granatissimi.com.
  29. ^ Stovini eredita fascia e gradi È lui il capitano, su iltirreno.gelocal.it.
  30. ^ Empoli 1 - 0 Grosseto [collegamento interrotto], su legaserieb.it.
  31. ^ UFFICIALE: Empoli, rinnova Stovini, su tuttomercatoweb.com.
  32. ^ Il grande ex Stovini prende a calci le polemiche, su iltirreno.gelocal.it.
  33. ^ Stovini: "Valuto offerte ma non da club di Lega Pro", su tuttomercatoweb.com.
  34. ^ UFFICIALE: Stovini al Brescia, su tuttomercatoweb.com.
  35. ^ a b c E Stovini è già al passo d'addio, su bresciaoggi.it.
  36. ^ Brescia 0 - 0 Padova [collegamento interrotto], su legaserieb.it.
  37. ^ Brescia, moglie Stovini attacca Calori: "Perché Lorenzo terzino?", su tuttomercatoweb.com.
  38. ^ ESCLUSIVA TMW - Stovini: "Via da Brescia perché non volevo rubare lo stipendio", su tuttomercatoweb.com.
  39. ^ Novara 4 - 2 Brescia, su legaserieb.it.
  40. ^ Brescia 1 - 1 Pro Vercelli [collegamento interrotto], su legaserieb.it.
  41. ^ UFFICIALE: Brescia, Stovini rescinde il contratto, su tuttomercatoweb.com.
  42. ^ Ex amaranto, Stovini si ritira, su reggionelpallone.it (archiviato dall'url originale il 13 giugno 2013).
  43. ^ Firenze Today, Calciomercato, Stovini in Seconda categoria per salvare il Casellina, su firenzetoday.it.
  44. ^ Lorenzo Stovini torna in campo…in Seconda Categoria catania46.net
  45. ^ Spareggio salvezza.
  46. ^ Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]