Reggina Calcio 1999-2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Reggina Calcio.

Reggina Calcio
Stagione 1999-2000
AllenatoreItalia Franco Colomba
PresidenteItalia Pasquale Foti
Serie A12º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Stovini (34)
Miglior marcatoreCampionato: Kallon (11)
Totale: Kallon (14)
Abbonati24.671
Maggior numero di spettatori27.272 Reggina-Inter
Minor numero di spettatori21.051 Reggina-Cagliari
Media spettatori22 744

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Reggina Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1999-2000.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 agosto 1999 la Reggina compì il proprio esordio in A, pareggiando per 1-1 in casa della Juventus: Mohamed Kallon siglò la prima rete in massima serie della squadra. La prima gara in massima serie al Granillo fu contro la Fiorentina alla seconda giornata, terminata 2-2. Alla terza di campionato arrivò la prima vittoria amaranto in serie A allo stadio Dall'Ara di Bologna dove la Reggina vinse per 1-0 grazie alla rete siglata (la sua prima marcatura in A) da Davide Possanzini tramite un lancio millimetrico del compagno Andrea Pirlo. Alla quarta di campionato arrivò invece la prima vittoria in A tra le mura amiche grazie alla rete siglata da Bruno Cirillo esordiente in A (anche lui) contro il Piacenza. Gli amaranto, che misero in mostra i giovani Roberto Baronio e Andrea Pirlo (giunto in prestito dall'Inter), si salvarono a una giornata dal termine grazie al pareggio casalingo contro il Verona classificandosi al dodicesimo posto. Esordirono nella massima serie anche i vari: Maurizio Poli, Jorge Vargas, Bruno Cirillo, Davide Possanzini, Salvatore Vicari, Massimo Campo, Paolo Orlandoni, Nenad Pralija, Gustavo Reggi, Erjon Bogdani, Emanuele Belardi, Serge Dié, Joseph Dayo Oshadogan, Wladimiro Sbaglia, Ezio Brevi e Andrea Bernini. Lo sponsor tecnico fu l'Asics mentre lo sponsor di maglia l'azienda reggina della Mauro Caffè. Il numero di abbonati fu record assoluto per la società amaranto, ben 24.671 tessere sottoscritte, di cui ben 11 mila sottoscritte prima del termine della stagione precedente quando ancora i giochi promozione erano aperti.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Massimo Taibi[1]
2 Sierra Leone A Mohamed Kallon
3 Italia D Maurizio Poli
4 Cile D Jorge Vargas
5 Italia D Bruno Cirillo
6 Italia D Giovanni Morabito
7 Italia D Tonino Martino[2]
8 Italia C Roberto Baronio
9 Italia A Alessandro Iannuzzi
10 Italia C Francesco Cozza
11 Italia A Davide Possanzini
12 Italia P Antonio Castelli
13 Italia C Giandomenico Mesto
14 Italia D Simone Giacchetta (cap.)
15 Italia D Wladmiro Sbaglia
16 Italia C Massimo Campo[2]
N. Ruolo Giocatore
17 Italia C Salvatore Vicari
18 Italia D Paolo Foglio
19 Italia D Joseph Dayo Oshadogan
20 Italia C Ezio Brevi
21 Italia D Lorenzo Stovini
22 Italia P Emanuele Belardi
23 Italia C Andrea Bernini
24 Italia C Riccardo Marrocolo
25 Costa d'Avorio C Serge Dié
27 Albania A Erjon Bogdani[1]
28 Argentina A Gustavo Reggi
29 Croazia C Nenad Pralija
30 Italia C Andrea Pirlo
Italia D Fabio Di Sole[3]
Francia D Arnauld Mercier[2]
1 Italia P Paolo Orlandoni

Esordienti in serie A[modifica | modifica wikitesto]

Maurizio Poli; Andrea Bernini; Emanuele Belardi; Ezio Brevi; Joseph Dayo Oshadogan; Salvatore Vicari; Massimo Campo; Davide Possanzini; Bruno Cirillo; Wladimiro Sbaglia; Paolo Orlandoni; Nenad Pralija; Gustavo Enrique Reggi; Erjon Bogdani; Serge Dié; Jorge Vargas.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1999-2000.
Torino
29 agosto 1999
Juventus 1 – 1
referto
Reggina Stadio delle Alpi (37.000 spett.)

Reggio Calabria
11 settembre 1999
Reggina 2 – 2
referto
Fiorentina Stadio Oreste Granillo (24.696 spett.)

Bologna
19 settembre 1999
Bologna 0 – 1
referto
Reggina Stadio Renato Dall'Ara (28.000 spett.)

Reggio Calabria
26 settembre 1999
Reggina 1 – 0
referto
Piacenza Stadio Oreste Granillo (21.548 spett.)

Perugia
3 ottobre 1999
Perugia 2 – 1
referto
Reggina Stadio Renato Curi (13.000 spett.)

Lecce
17 ottobre 1999
Lecce 2 – 1
referto
Reggina Stadio Via del Mare (14.060 spett.)

Reggio Calabria
24 ottobre 1999
Reggina 2 – 2
referto
Parma Stadio Oreste Granillo (24.000 spett.)

Udine
31 ottobre 1999
Udinese 3 – 2
referto
Reggina Stadio Friuli (18.000 spett.)

Reggio Calabria
7 novembre 1999
Reggina 0 – 4
referto
Roma Stadio Oreste Granillo (25.500 spett.)

Bari
21 novembre 1999
Bari 1 – 1
referto
Reggina Stadio San Nicola (14.600 spett.)

Reggio Calabria
28 novembre 1999
Reggina 0 – 1
referto
Inter Stadio Oreste Granillo (27.272 spett.)

Venezia
5 dicembre 1999
Venezia 2 – 0
referto
Reggina Stadio Pierluigi Penzo (8.435 spett.)

Reggio Calabria
12 dicembre 1999
Reggina 1 – 1
referto
Cagliari Stadio Oreste Granillo (21.051 spett.)

Milano
19 dicembre 1999
Milan 2 – 2
referto
Reggina Stadio Giuseppe Meazza (55.000 spett.)

Reggio Calabria
6 gennaio 2000
Reggina 2 – 1
referto
Torino Stadio Oreste Granillo (24.000 spett.)

Verona
9 gennaio 2000
Verona 1 – 1
referto
Reggina Stadio Marcantonio Bentegodi (13.909 spett.)

Reggio Calabria
16 gennaio 2000
Reggina 0 – 0
referto
Lazio Stadio Oreste Granillo (24.041 spett.)

Reggio Calabria
23 gennaio 2000
Reggina 0 – 2
referto
Juventus Stadio Oreste Granillo (27.000 spett.)

Firenze
30 gennaio 2000
Fiorentina 1 – 0
referto
Reggina Stadio Artemio Franchi (35.000 spett.)

Reggio Calabria
6 febbraio 2000
Reggina 1 – 0
referto
Bologna Stadio Oreste Granillo (24.210 spett.)

Piacenza
13 febbraio 2000
Piacenza 0 – 0
referto
Reggina Stadio Leonardo Garilli (11.000 spett.)

Reggio Calabria
19 febbraio 2000
Reggina 1 – 1
referto
Perugia Stadio Oreste Granillo (24.000 spett.)

Reggio Calabria
27 febbraio 2000
Reggina 2 – 1
referto
Lecce Stadio Oreste Granillo (23.612 spett.)

Parma
5 marzo 2000
Parma 3 – 0
referto
Reggina Stadio Ennio Tardini (18.000 spett.)

Reggio Calabria
12 marzo 2000
Reggina 0 – 0
referto
Udinese Stadio Oreste Granillo (23.503 spett.)

Roma
19 marzo 2000
Roma 0 – 2
referto
Reggina Stadio Olimpico (56.000 spett.)

Reggio Calabria
25 marzo 2000
Reggina 1 – 0
referto
Bari Stadio Oreste Granillo (24.196 spett.)

Milano
2 aprile 2000
Inter 1 – 1
referto
Reggina Stadio Giuseppe Meazza (62.000 spett.)

Reggio Calabria
9 aprile 2000
Reggina 1 – 0
referto
Venezia Stadio Oreste Granillo (23.970 spett.)

Cagliari
16 aprile 2000
Cagliari 0 – 1
referto
Reggina Stadio Sant'Elia (12.000 spett.)

Reggio Calabria
22 aprile 2000
Reggina 1 – 2
referto
Milan Stadio Oreste Granillo (26.000 spett.)

Torino
30 aprile 2000
Torino 2 – 1
referto
Reggina Stadio delle Alpi (21.000 spett.)

Reggio Calabria
7 maggio 2000
Reggina 1 – 1
referto
Verona Stadio Oreste Granillo (25.060 spett.)

Roma
14 maggio 2000
Lazio 3 – 0
referto
Reggina Stadio Olimpico (65.000 spett.)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Cosenza
15 agosto 1999
Fase a gironi, 1ª giornata
Cosenza 0 – 1 Reggina Stadio San Vito (2.800 spett.)

Reggio Calabria
18 agosto 1999
Fase a gironi, 2ª giornata
Reggina 3 – 0 Gualdo Stadio Oreste Granillo (12.000 spett.)

Reggio Calabria
22 agosto 1999
Fase a gironi, 3ª giornata
Reggina 0 – 0 Treviso Stadio Oreste Granillo (17.000 spett.)

Treviso
25 agosto 1999
Fase a gironi, 4ª giornata
Treviso 0 – 0 Reggina Stadio Omobono Tenni (2.000 spett.)

Reggio Calabria
1º settembre 1999
Fase a gironi, 5ª giornata
Reggina 1 – 0 Cosenza Stadio Oreste Granillo (18.000 spett.)

Gualdo
15 settembre 1999
Fase a gironi, 6ª giornata
Gualdo 0 – 3 Reggina Stadio Carlo Angelo Luzi (800 spett.)

Reggio Calabria
13 ottobre 1999
Ottavi di finale - Andata
Reggina 0 – 0 Piacenza Stadio Oreste Granillo (8.000 spett.)

Piacenza
27 ottobre 1999
Ottavi di finale - Ritorno
Piacenza 2 – 0 Reggina Stadio Leonardo Garilli (2.700 spett.)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Marcatori
Reti Nazionalità Nome
11 Sierra Leone Mohamed Kallon
6 Italia Andrea Pirlo
3 Italia Davide Possanzini
3 Italia Roberto Baronio
2 Italia Bruno Cirillo
2 Italia Francesco Cozza
2 Albania Erjon Bogdani
1 Argentina Gustavo Reggi
1 Italia Simone Giacchetta

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Acquistato nella sessione invernale di calciomercato.
  2. ^ a b c Ceduto nella sessione invernale di calciomercato
  3. ^ Ceduto a stagione in corso.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio