Andrea Campagnolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrea Campagnolo
Andrea Campagnolo.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Preparatore dei portieri (ex portiere)
Squadra Cittadella (Portieri giov.)
Ritirato 2014 - giocatore
Carriera
Giovanili
Cittadella
Squadre di club1
1995-1997 Cittadella 0 (-0)
1997-2000 Roma 0 (-0)
2000-2002 Genoa 4 (-5)
2002-2003 Vicenza 5 (-6)
2003-2005 Triestina 46 (-45)[1]
2005-2006 Cagliari 11 (-15)
2006-2009 Reggina 73 (-107)
2009-2012 Catania 8 (-12)
2012-2013 Siena 0 (-0)
2013-2014 Cesena 31 (-25)
Carriera da allenatore
2015- Cittadella Portieri giov.
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 giugno 2016

Andrea Campagnolo (Rosà, 17 giugno 1978) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo portiere, preparatore dei portieri delle giovanili del Cittadella.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Cittadella, rimane aggregato per due stagioni alla prima squadra, prima di passare alla Roma dove rimane per tre stagioni senza mai scendere in campo, in qualità di terzo portiere della squadra capitolina. Nell'estate del 2000 passa al Genoa, in Serie B, dove trascorre la prima stagione in panchina, mentre nella seconda scende in campo per 4 occasioni.

Passato al Vicenza nel luglio 2002, nell'alternarsi a difesa della porta biancorossa con Giorgio Sterchele e Vlada Avramov, scende in campo in 5 occasioni. Lasciata la compagine vicentina passa alla Triestina, divenendo il titolare della formazione giuliana per due stagioni e scendendo in campo in 48 occasioni.

Passato al Cagliari, esordisce in Serie A l'11 settembre 2005 in Cagliari-Lazio (1-1), scendendo in campo in 11 occasioni prima dell'arrivo, nel gennaio 2006, del pariruolo Antonio Chimenti.

Nel giugno 2006 viene acquistato dalla Reggina, secondo portiere alle spalle di Ivan Pelizzoli. Dopo il passaggio del portiere bergamasco al Lokomotiv Mosca nel gennaio 2007, diventa il portiere titolare della formazione calabrese, ed è fra i protagonisti della miracolosa salvezza conquistata partendo con 11 punti di penalizzazione. Si ripete nella stagione 2007-2008, giocata interamente da titolare. Nella stagione 2008-2009 a metà stagione viene sostituito dal portiere di riserva Puggioni a causa di uno stiramento.

Il 6 giugno 2009 viene acquistato dal Catania, squadra con cui firma un contratto triennale[2].

Dal maggio 2007 è cittadino onorario della città di Reggio Calabria.[3]

Alla scadenza naturale del contratto, in data 30 giugno 2012, con un comunicato sul sito ufficiale del Catania viene annunciata la conclusione del rapporto lavorativo col calciatore, rendendolo di fatto senza squadra.[4] La sua ultima presenza nella massima serie risale al 28 gennaio 2012, nel pareggio interno per 1-1 contro il Parma

Il 22 luglio 2012 viene acquistato dal Siena, in Serie A, dove colleziona soltanto 8 panchine fino a gennaio.

Il 9 gennaio 2013 passa a titolo definitivo al Cesena, che fa di lui il portiere titolare anche per la stagione 2013-2014. Colleziona l'ultima presenza in maglia bianconera il 25 gennaio 2014 nella vittoria per 3-1 in casa del Varese all'età di quasi 36 anni.

Preparatore dei portieri[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 2015-2016, diventa preparatore dei portieri delle giovanili del Cittadella.[5]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 25 gennaio 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1995-1996 Italia Cittadella C2 0 -0 CI-C 0 -0 - - - - - - 0 -0
1996-1997 C2 0 -0 CI-C 0 -0 - - - - - - 0 -0
Totale Cittadella 0 -0 0 -0 - - - - 0 -0
1997-1998 Italia Roma A 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
1998-1999 A 0 -0 CI 0 -0 CU 0 -0 - - - 0 -0
1999-2000 A 0 -0 CI 0 -0 CU 0 -0 - - - 0 -0
Totale Roma 0 -0 0 -0 0 -0 - - 0 -0
2000-2001 Italia Genoa B 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
2001-2002 B 4 -5 CI 1 -0 - - - - - - 5 -5
Totale Genoa 4 -5 1 -0 - - - - 5 -5
2002-2003 Italia Vicenza B 5 -6 CI 4 -10 - - - - - - 9 -16
2003-2004 Italia Triestina B 18 -12 CI 1 -1 - - - - - - 19 -13
2004-2005 B 28+2[6] -33 + -0[6] CI 2 -0 - - - - - - 32 -33
Totale Triestina 46+2 -45 + -0 3 -1 - - - - 51 -46
2005-2006 Italia Cagliari A 11 -15 CI 5 -7 - - - - - - 16 -22
2006-2007 Italia Reggina A 15 -17 CI 1 -2 - - - - - - 16 -19
2007-2008 A 35 -52 CI 0 -0 - - - - - - 35 -52
2008-2009 A 23 -38 CI 1 -0 - - - - - - 24 -38
Totale Reggina 73 -107 2 -2 - - - - 75 -109
2009-2010 Italia Catania A 3 -3 CI 4 -2 - - - - - - 7 -5
2010-2011 A 1 -3 CI 3 -6 - - - - - - 4 -9
2011-2012 A 4 -6 CI 1 -3 - - - - - - 5 -9
Totale Catania 8 -12 - 8 -11 - - - - - - 16 -23
2012-gen. 2013 Italia Siena A 0 -0 CI 1 -0 - - - - - - 1 -0
gen.-giu. 2013 Italia Cesena B 19 -16 CI - - - - - - - - 19 -16
2013-2014 B 12 -9 CI 1 -1 - - - - - - 13 -10
Totale Cesena 31 -25 1 -1 - - - - 32 -26
Totale carriera 178+2 -215 + -0 25 -32 0 -0 - - 205 -247

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 48 (-45) se si comprendono i play-out.
  2. ^ Campagnolo al Catania, calciocatania.net, 6 giugno 2009.. (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2010).
  3. ^ Reggina, tutti cittadini onorari, Rai Sport, 30 maggio 2007. URL consultato l'11 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2010).
  4. ^ Conclusione della stagione 2011/12: scadenze dei contratti e dei trasferimenti a titolo temporaneo, in CalcioCatania.it, 30 giugno 2012. URL consultato il 3 luglio 2012.
  5. ^ CCAMPAGNOLO: tre anni vissuti a Catania, oggi è preparatore dei portieri, in Tuttocalciocatania.com, 16 aprile 2016. URL consultato il 21 giugno 2016.
  6. ^ a b Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]