Serie C2 1996-1997

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie C2 1996-1997
Competizione Serie C2
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 19ª
Organizzatore Lega Professionisti Serie C
Date dal 1º settembre 1996
al 15 giugno 1997
Luogo Italia Italia
Partecipanti 54
Formula 3 gironi all'italiana A/R, play-off, playout
Risultati
Vincitore Lumezzane (1º titolo)
Ternana (1º titolo)
Battipagliese (2º titolo)
Promozioni Lumezzane
Lecco
Ternana
Livorno
Battipagliese
Turris
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Olbia
Pavia
Valdagno
Massese (Per condanna)
Mobilieri Ponsacco
Forlì
Altamura
Casertana
Taranto
Statistiche
Incontri disputati 945
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1995-1996 1997-1998 Right arrow.svg

La Serie C2 1996-1997 è stata la 19ª edizione del Serie C2, quarto torneo professionistico del campionato italiano di calcio. La stagione è iniziata il 1º settembre 1996 ed è terminata il 15 giugno 1997.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Ubicazione delle squadre della Serie C2 1996-1997
Red pog.svg Girone A; Green pog.svg Girone B; Blue pog.svg Girone C;

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il Nola, appena retrocesso dalla C1, fallì e non si iscrisse al campionato. Al suo posto fu ripescato il Pavia.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Per la promozione, la squadra 1ª classificata veniva promossa direttamente, mentre le squadre dalla 2ª alla 5ª posizione si scontravano in due semifinali con partite di andata e ritorno. Le due squadre vincenti disputavano una finale a gara unica dove la squadra vincente veniva promossa nella categoria superiore.

Per le retrocessioni, l'ultima classificata di ogni girone retrocedeva direttamente, mentre le squadre dalla 14ª alla 17ª posizione si scontravano in due semifinali con partite di andata e ritorno. Le due squadre perdenti retrocedevano nella categoria inferiore.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Cittadella dettagli Cittadella (PD) Stadio Piercesare Tombolato 13º in Serie C2/A
Cremapergo dettagli Crema (CR) Stadio Giuseppe Voltini 14º in Serie C2/A
Lecco dettagli Lecco Stadio Rigamonti-Ceppi 6º in Serie C2/A
Leffe dettagli Leffe (BG) Stadio Carlo Martinelli 18º in Serie C1/A, retrocesso
Lumezzane dettagli Lumezzane (BS) Stadio Tullio Saleri 2º in Serie C2/A
Mestre dettagli Mestre di Venezia Stadio Francesco Baracca 1º nel Campionato Nazionale Dilettanti/D, promosso
Olbia dettagli Olbia (SS) Stadio Bruno Nespoli 8º in Serie C2/A
Ospitaletto dettagli Ospitaletto (BS) Stadio Comunale 17º in Serie C2/A
Pavia dettagli Pavia Stadio Pietro Fortunati 15º in Serie C2/A, ripescato
Pro Patria dettagli Busto Arsizio e Gallarate (VA) Stadio Carlo Speroni 5º in Serie C2/A
Pro Sesto dettagli Sesto San Giovanni (MI) Stadio Breda 16º in Serie C1/A, retrocesso
Pro Vercelli dettagli Vercelli Stadio Leonida Robbiano 11º in Serie C2/A
Torres dettagli Sassari Stadio Acquedotto 4º in Serie C2/A
Solbiatese dettagli Solbiate Arno (VA) Stadio Felice Chinetti 10º in Serie C2/A
Tempio dettagli Tempio Pausania (SS) Stadio Nino Manconi 9º in Serie C2/A
Valdagno dettagli Valdagno (VI) Stadio dei Fiori 12º in Serie C2/A
Varese dettagli Varese Stadio Franco Ossola 7º in Serie C2/A
Vogherese dettagli Voghera (PV) Stadio Comunale 1º nel Campionato Nazionale Dilettanti/A, promosso

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Cittadella Italia Ezio Glerean Pro Patria Italia Carlo Garavaglia
Cremapergo[1] Italia Antonio Vettore (1ª-12ª)
Italia Maurizio Lucchetti (13ª-34ª)
Pro Sesto Italia Gianfranco Motta
Lecco Italia Elio Gustinetti Pro Vercelli[2] Italia Maurizio Codogno (1ª-23ª)
Italia Dino D'Alessi (24ª-34ª)
Leffe[3][4] Italia Mauro Belotti (1ª-24ª)
Italia Pierluigi Zambelli (25ª-29ª)
Italia Domenico Moro (30ª-34ª e play-out)
Solbiatese[5] Italia Carlo Muraro (1ª-8ª)
Italia Mario Belluzzo (9ª-34ª e play-out)
Lumezzane Italia Giovanni Trainini Tempio Italia Luciano Zecchini
Mestre[6] Italia Ennio Gazzetta (1ª-16ª)
Italia Paolo Dal Fiume (17ª-34ª e play-out)
Torres Italia Mario Buccilli (1ª-8ª)
Italia Mario Piga (9ª-34ª)
Olbia Italia Luigino Vallongo Valdagno[7][8] Italia Luciano Stevanato (1ª-16ª)
Italia Piero Di Stefano (17ª-20ª)
Italia Roberto Anzolin e Italia Piero Di Stefano (21ª)
Italia Luciano Stevanato (22ª-34ª)
Ospitaletto[9] Italia Ruggero Casari (1ª-4ª)
Italia Gian Paolo Chierico (5ª-34ª e play-out)
Varese[10] Italia Sergio Caligaris (1ª-22ª)
Italia Patrizio Sala (23ª-34ª)
Pavia[11] Italia Giorgio Campagna (1ª-14ª)
Italia Carlo Soldo (15ª-34ª e play-out)
Voghera Italia Antonio Sala

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Lumezzane 64 34 17 13 4 47 22 +25
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Lecco 61 34 17 10 7 47 27 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Pro Patria 51 34 11 18 5 35 21 +14
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Pro Sesto 50 34 13 11 10 42 29 +13
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Cittadella 50 34 11 17 6 36 29 +7
6. Vogherese 47 34 12 11 11 35 37 -2
7. Leffe 45 34 9 18 7 27 26 +1
8. Cremapergo 43 34 9 16 9 36 37 -1
9. Tempio 43 34 10 13 11 29 39 -10
10. Mestre 43 34 10 13 11 24 31 -7
11. Pro Vercelli 43 34 10 13 11 40 40 0
12. Torres 43 34 9 16 9 29 28 +1
13. Varese 43 34 10 13 11 35 30 +5
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Solbiatese 42 34 9 15 10 28 27 +1
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Ospitaletto 42 34 9 15 10 31 33 -2
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Olbia 34 34 6 16 12 29 39 -10
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Pavia 32 34 8 8 18 28 51 -23
1downarrow red.svg 18. Valdagno 19 34 3 10 21 20 52 -31

Legenda:

      Promossa in Serie C1 1997-1998.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Campionato Nazionale Dilettanti 1997-1998.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Nota:

L'Olbia è stato poi ripescato in Serie C2 1997-1998.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Cit Cre Lec Lef Lum Mes Olb Osp Pav PPa PSe PVe Tor Sol Tem Val Var Vog
Cittadella –––– 1-1 4-1 2-1 1-1 1-1 1-1 1-0 1-0 0-0 1-2 3-1 1-0 2-1 1-1 1-0 0-2 0-0
Cremapergo 1-1 –––– 0-3 1-1 1-1 1-0 0-0 1-2 1-0 1-5 0-0 2-1 1-1 2-1 1-1 2-0 1-1 2-0
Lecco 2-0 3-0 –––– 0-1 1-1 3-0 3-0 1-1 5-0 0-0 1-1 2-0 2-0 3-2 1-0 2-1 0-3 0-0
Leffe 1-1 3-1 0-0 –––– 0-0 1-0 2-1 2-2 0-2 0-0 0-0 1-1 0-0 0-0 0-0 0-0 2-1 2-2
Lumezzane 1-1 1-1 2-0 2-0 –––– 6-1 1-0 1-0 1-0 1-2 1-0 1-0 2-2 2-1 3-0 1-1 3-0 3-0
Mestre 1-3 1-0 3-1 1-1 1-0 –––– 1-1 2-1 1-0 0-1 2-0 1-1 0-0 1-0 0-1 1-1 1-1 0-1
Olbia 1-1 2-1 0-2 1-0 0-0 0-0 –––– 1-0 6-2 0-1 2-2 1-0 0-0 0-1 2-2 2-2 2-2 4-3
Ospitaletto 1-1 1-1 1-1 0-0 1-0 0-0 2-0 –––– 1-0 1-1 1-0 3-3 0-0 0-0 4-3 0-0 0-2 0-1
Pavia 0-0 0-4 1-2 0-3 0-1 1-0 0-0 0-1 –––– 1-1 2-0 2-1 1-2 0-0 1-0 4-1 2-1 1-2
Pro Patria 2-1 0-0 2-0 0-0 0-1 0-0 3-0 0-1 2-1 –––– 0-2 1-1 1-1 0-0 5-1 1-1 0-0 2-0
Pro Sesto 1-0 1-1 0-2 3-0 1-1 2-1 0-0 2-0 5-0 0-0 –––– 1-2 3-1 3-0 3-1 3-0 0-0 1-0
Pro Vercelli 1-1 1-1 1-1 2-1 0-2 1-2 1-0 2-0 0-0 1-1 2-2 –––– 2-0 1-0 1-1 4-1 1-0 3-4
Torres 1-0 1-1 0-0 1-2 4-0 0-0 0-0 1-1 1-1 1-1 1-0 0-0 –––– 1-0 0-1 1-0 1-0 3-1
Solbiatese 1-1 1-0 0-1 0-0 1-1 0-1 2-0 1-1 2-2 2-0 1-0 0-0 1-0 –––– 2-0 0-0 0-0 0-0
Tempio 0-0 0-3 1-0 1-0 0-2 0-1 1-1 0-0 0-0 3-2 2-2 1-0 1-2 1-1 –––– 2-0 1-1 1-0
Valdagno 0-1 2-1 1-2 1-2 0-2 0-0 1-0 2-1 1-2 0-1 1-2 1-3 1-1 0-2 0-0 –––– 0-2 1-2
Varese 0-1 0-1 1-1 0-0 1-1 0-0 2-1 1-3 3-1 0-0 2-0 1-2 2-1 2-3 0-1 2-0 –––– 2-0
Voghera 2-2 1-1 0-1 0-1 1-1 2-0 0-0 2-1 2-1 0-0 1-0 2-0 2-1 2-2 0-1 2-0 0-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
1º set. 0-2 Cittadella-Varese 1-0 19 gen.
2-2 Lumezzane-Torres 0-4
1-0 Olbia-Leffe 1-2
0-4 Pavia-Cremapergo 0-1
1-1 Pro Patria-Valdagno 1-0
1-1 Pro Vercelli-Lecco 0-2
1-0 Solbiatese-Pro Sesto 0-3
0-1 Tempio-Mestre 1-0
2-1 Voghera-Ospitaletto 1-0
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
8 set. 0-0 Cremapergo-Olbia 1-2 26 gen.
0-0 Lecco-Pro Patria 0-2
0-0 Leffe-Lumezzane 0-2
1-0 Mestre-Pavia 0-1
0-0 Ospitaletto-Solbiatese 1-1
1-0 Pro Sesto-Cittadella 2-1
0-0 Torres-Pro Vercelli 0-2
1-2 Valdagno-Voghera 0-2
0-1 Varese-Tempio 1-1


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
15set. 1-1 Cittadella-Mestre 3-1 2 feb.
1-1 Lumezzane-Valdagno 2-0
0-0 Olbia-Torres 0-0
1-1 Ospitaletto-Cremapergo 2-1
1-2 Pavia-Lecco 0-5
0-0 Pro Patria-Solbiatese 0-2
1-0 Tempio-Leffe 0-0
2-0 Varese-Pro Sesto 0-0
2-0 Voghera-Pro Vercelli 4-3
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
22 set. 1-1 Cremapergo-Lumezzane 1-1 9 feb.
1-0 Lecco-Tempio 0-1
2-1 Leffe-Varese 0-0
2-1 Mestre-Ospitaletto 0-0
0-0 Pro Sesto-Olbia 2-2
1-1 Pro Vercelli-Pro Patria 1-1
1-0 Torres-Cittadella 0-1
0-0 Solbiatese-Voghera 2-2
1-2 Valdagno-Pavia 1-4


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
29 set. 3-0 Lecco-Cremapergo 3-0 16 feb.
0-0 Leffe-Valdagno 2-1
1-1 Mestre-Pro Vercelli 2-1
0-0 Olbia-Lumezzane 0-1
1-0 Ospitaletto-Pro Sesto 0-2
0-0 Pavia-Cittadella 0-1
2-0 Pro Patria-Voghera 0-0
1-1 Tempio-Solbiatese 0-2
2-1 Varese-Torres 0-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
6 ott. 0-0 Cittadella-Pro Patria 1-2 23 feb.
1-1 Cremapergo-Varese 1-0
6-1 Lumezzane-Mestre 0-1
0-2 Pro Sesto-Lecco 1-1
1-0 Pro Vercelli-Olbia 0-1
0-1 Torres-Tempio 2-1
2-2 Solbiatese-Pavia 0-0
2-1 Valdagno-Ospitaletto 0-0
0-1 Voghera-Leffe 2-2


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
13 ott. 2-1 Cremapergo-Solbiatese 0-1 2 mar.
2-0 Lecco-Torres 0-0
0-0 Leffe-Pro Sesto 0-3
1-1 Mestre-Valdagno 0-0
0-1 Olbia-Pro Patria 0-3
1-1 Ospitaletto-Cittadella 0-1
2-1 Pavia-Pro Vercelli 0-0
0-2 Tempio-Lumezzane 0-3
2-0 Varese-Voghera 0-0
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
20 ott. 4-1 Cittadella-Lecco 0-2 9 mar.
1-0 Lumezzane-Ospitaletto 0-1
0-0 Pro Patria-Cremapergo 5-1
3-1 Pro Sesto-Torres 0-1
2-1 Pro Vercelli-Leffe 1-1
0-1 Solbiatese-Mestre 0-1
0-0 Tempio-Pavia 0-1
0-2 Valdagno-Varese 0-2
0-0 Voghera-Olbia 3-4


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
3 nov. 2-0 Cremapergo-Valdagno 1-2 16 mar.
3-0 Lecco-Mestre 1-3
0-0 Leffe-Pro Patria 0-0
2-2 Olbia-Tempio 1-1
1-1 Pro Sesto-Lumezzane 0-1
1-1 Pro Vercelli-Cittadella 1-3
1-0 Torres-Solbiatese 0-1
1-3 Varese-Ospitaletto 2-0
2-1 Voghera-Pavia 2-1
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
10 nov. 1-1 Cittadella-Olbia 1-1 29 mar.
2-0 Lumezzane-Lecco 1-1
1-0 Mestre-Cremapergo 0-1
0-0 Ospitaletto-Torres 1-1
0-3 Pavia-Leffe 2-0
0-0 Pro Patria-Varese 0-0
0-0 Solbiatese-Pro Vercelli 0-1
1-0 Tempio-Voghera 1-0
1-2 Valdagno-Pro Sesto 0-3


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
17 nov. 1-1 Lecco-Ospitaletto 1-1 6 apr.
3-1 Leffe-Cremapergo 1-1
0-1 Olbia-Solbiatese 0-2
2-1 Pro Patria-Pavia 1-1
2-1 Pro Sesto-Mestre 0-2
1-1 Pro Vercelli-Tempio 0-1
1-0 Torres-Valdagno 1-1
1-1 Varese-Lumezzane 0-3
2-2 Voghera-Cittadella 0-0
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
1º dic. 2-1 Cittadella-Leffe 1-1 13 apr.
0-0 Cremapergo-Pro Sesto 1-1
3-0 Lumezzane-Voghera 1-1
0-0 Mestre-Torres 0-0
3-3 Ospitaletto-Pro Vercelli 0-2
0-0 Pavia-Olbia 2-6
0-0 Solbiatese-Varese 3-2
3-2 Tempio-Pro Patria 1-5
1-2 Valdagno-Lecco 1-2


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
8 dic. 1-1 Cittadella-Tempio 0-0 20 apr.
0-0 Leffe-Solbiatese 0-0
2-2 Olbia-Valdagno 0-1
0-1 Pavia-Ospitaletto 0-1
0-1 Pro Patria-Lumezzane 2-1
2-2 Pro Vercelli-Pro Sesto 2-1
1-1 Torres-Cremapergo 1-1
0-0 Varese-Mestre 1-1
0-1 Voghera-Lecco 0-0
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
15 dic. 2-1 Cremapergo-Pro Vercelli 1-1 27 apr.
0-3 Lecco-Varese 1-1
1-0 Lumezzane-Pavia 1-0
0-1 Mestre-Pro Patria 0-0
2-0 Ospitaletto-Olbia 0-1
1-0 Pro Sesto-Voghera 0-1
1-2 Torres-Leffe 0-0
1-1 Solbiatese-Cittadella 1-2
0-0 Valdagno-Tempio 0-2


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
22 dic. 1-0 Cittadella-Valdagno 1-0 4 mag.
1-0 Leffe-Mestre 1-1
2-2 Olbia-Varese 1-2
2-0 Pavia-Pro Sesto 0-5
0-1 Pro Patria-Ospitaletto 1-1
0-2 Pro Vercelli-Lumezzane 0-1
0-1 Solbiatese-Lecco 2-3
0-3 Tempio-Cremapergo 1-1
2-1 Voghera-Torres 1-3
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
29 dic. 1-1 Cremapergo-Cittadella 1-1 11 mag.
3-0 Lecco-Olbia 2-0
2-1 Lumezzane-Solbiatese 1-1
0-1 Mestre-Voghera 0-2
0-0 Ospitaletto-Leffe 2-2
3-1 Pro Sesto-Tempio 2-2
1-1 Torres-Pro Patria 1-1
1-3 Valdagno-Pro Vercelli 1-4
3-1 Varese-Pavia 1-2


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
12 gen. 1-1 Cittadella-Lumezzane 1-1 18 mag.
0-0 Leffe-Lecco 1-0
0-0 Olbia-Mestre 1-1
1-2 Pavia-Torres 1-1
0-2 Pro Patria-Pro Sesto 0-0
1-0 Pro Vercelli-Varese 2-1
0-0 Solbiatese-Valdagno 2-0
0-0 Tempio-Ospitaletto 3-4
1-1 Voghera-Cremapergo 0-2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

  Semifinali Finale
                     
  4  Pro Sesto 0 2 2  
3  Pro Patria 1 0 1  
   Pro Sesto 0
   Lecco 1
5  Cittadella 1 1 2
  2  Lecco 2 1 3  


Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Cittadella 1-2 Lecco Cittadella, 1º giugno 1997
Lecco 1-1 Cittadella Lecco, 8 giugno 1997
Pro Sesto 0-1 Pro Patria Sesto San Giovanni, 1º giugno 1997
Pro Patria 0-2 Pro Sesto Busto Arsizio, 8 giugno 1997
Finale[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Lecco 1-0 (dts) Pro Sesto Monza, 15 giugno 1997

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Pavia 1-1 Solbiatese Pavia, 1º giugno 1997
Solbiatese 1-0 Pavia Solbiate Arno, 8 giugno 1997
Olbia 1-0 Ospitaletto Olbia, 1º giugno 1997
Ospitaletto 3-1 Olbia Ospitaletto, 8 giugno 1997

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Arezzo dettagli Arezzo Stadio Comunale 1º nel Campionato Nazionale Dilettanti/E, promosso
Baracca Lugo dettagli Lugo di Romagna (RA) Stadio Ermes Muccinelli 12º in Serie C2/B
Fano dettagli Fano (PS) Stadio Raffaele Mancini 13º in Serie C2/B
Forlì dettagli Forlì Stadio Tullo Morgagni 8º in Serie C2/B
Giorgione dettagli Castelfranco Veneto (TV) Stadio Giuseppe Ostani 11º in Serie C2/B
Iperzola dettagli San Lazzaro di Savena (BO) Stadio Comunale Kennedy 1º nel Campionato Nazionale Dilettanti/C, promosso
Livorno dettagli Livorno Stadio Armando Picchi 2º in Serie C2/B
Maceratese dettagli Macerata Stadio Helvia Recina 1º nel Campionato Nazionale Dilettanti/F, promosso
Massese dettagli Massa Stadio degli Oliveti 17º in Serie C1/A, retrocesso
Mobilieri Ponsacco dettagli Ponsacco (PI) Stadio Comunale 15º in Serie C2/B
Pisa dettagli Pisa Stadio Arena Garibaldi 1º nel Campionato Nazionale Dilettanti/A, promosso
Pontedera dettagli Pontedera (PI) Stadio Comunale 10º in Serie C2/B
Rimini dettagli Rimini Stadio Romeo Neri 7º in Serie C2/B
San Donà dettagli San Donà di Piave (VE) Stadio Verino Zanutto 9º in Serie C2/B
Ternana dettagli Terni Stadio Libero Liberati 3º in Serie C2/B
Tolentino dettagli Tolentino (MC) Stadio della Vittoria 14º in Serie C2/B
Triestina dettagli Trieste Stadio Nereo Rocco 5º in Serie C2/B
Vis Pesaro dettagli Pesaro Stadio Tonino Benelli 6º in Serie C2/B

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Arezzo Italia Serse Cosmi Mobilieri Ponsacco Italia Franco Piccinetti (1ª-15ª)
Italia Franco Melani (16ª-34ª e play-out)
Baracca Lugo Italia Ferdinando Rossi Pisa[12] Italia Luciano Filippi (1ª-15ª)
Italia Franco Vannini (16ª-29ª)
Italia Luciano Filippi (30ª-34ª e play-out)
Fano[13] Italia Guido Attardi (1ª-19ª)
Argentina Aldo Ammazzalorso (20ª-34ª)
Pontedera Italia Piero Braglia
Forlì Italia Franco Bonavita (1ª-15ª)
Italia Vittorio Spimi (16ª-34ª)
Rimini Italia Carlo Florimbi (1ª-6ª)
Italia Mario Russo (7ª-34ª)
Giorgione Italia Cesare Vitale Sandonà[14][15] Italia Mauro Tossani (1ª-25ª)
Italia Alfredo Sebastiani (26ª)
Italia Valentino Leonarduzzi (27ª-34ª)
Iperzola[16] Italia Carlo Regno (1ª-31ª)
Italia Fabio Poli (32ª-34ª e play-out)
Ternana Italia Luigi Delneri
Livorno Italia Francesco Paolo Specchia (1ª-11ª)
Italia Paolo Stringara (12ª-34ª e play-off)
Tolentino Italia Fabrizio Castori
Maceratese[17][18] Italia Giovanni Pagliari (1ª-17ª)
Italia Andrea Michelini (18ª)
Italia Bruno Nobili (19ª-34ª e play-off)
Triestina[19] Italia Giorgio Roselli (1ª-16ª)
Italia Adriano Lombardi (17ª-34ª)
Massese Italia Claudio Onofri (1ª-14ª)
Italia Fabrizio Gorin (15ª-27ª)
Italia Giorgio Benedetti (28ª-34ª e play-out)
Vis Pesaro Italia Dino Pagliari (1ª-25ª)
Italia Alfredo Sebastiani (26ª)
Italia Dino Pagliari (27ª-34ª)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Ternana 71 34 21 8 5 48 27 +21
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Livorno 67 34 19 10 5 51 24 +27
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Maceratese 51 34 12 15 7 43 35 +8
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Arezzo 49 34 11 16 7 34 33 +1
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Giorgione 47 34 11 14 9 40 37 +3
6. Pisa 46 34 11 13 10 38 33 +5
7. Baracca Lugo 42 34 9 15 10 30 33 -3
8. Rimini 42 34 11 9 14 34 40 -6
9. Fano 41 34 9 14 11 36 43 -7
10. Tolentino 41 34 7 20 7 29 29 0
11. Vis Pesaro 41 34 10 11 13 36 37 -1
12. Triestina 40 34 8 16 10 38 35 +3
13. San Donà 40 34 9 13 12 28 34 -6
US Department of Justice Scales Of Justice.svg 14. Massese 40 34 9 13 12 32 39 -8
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Pontedera 36 34 7 15 12 29 35 -6
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Iperzola 35 34 8 11 15 31 48 -17
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Mobilieri Ponsacco 35 34 7 14 13 24 31 -7
1downarrow red.svg 18. Forlì 34 34 7 13 14 32 40 -7

Legenda:

      Promossa in Serie C1 1997-1998.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Campionato Nazionale Dilettanti 1997-1998.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Note:

La Massese fu retrocessa d'ufficio per illecito sportivo.
L'Iperzola, perdente ai play-out, fu poi riammessa in Serie C2 1997-1998.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Are BLu Fan For Gio Ope Liv Mac Mas MPo Pis Pon Rim San Ter Tol Tri VPe
Arezzo –––– 0-1 1-1 1-0 2-3 1-1 1-0 1-0 1-2 2-1 2-2 2-0 1-0 1-0 1-0 0-1 1-5 1-0
Baracca Lugo 0-0 –––– 1-0 0-0 0-1 1-0 2-2 1-1 1-1 1-0 0-0 1-1 2-2 1-1 1-0 1-2 2-0 1-0
Fano 2-2 3-1 –––– 0-0 1-1 2-1 1-1 2-1 2-1 2-0 0-0 1-1 3-2 0-0 0-1 1-0 1-1 2-2
Forlì 1-1 3-2 1-1 –––– 1-2 1-0 1-2 1-1 2-0 1-0 0-1 0-0 4-0 0-1 2-0 3-3 3-3 0-0
Giorgione 0-0 0-1 3-0 0-0 –––– 3-0 1-1 0-0 0-0 1-0 2-0 3-1 1-1 0-2 2-2 1-0 0-0 3-2
Iperzola 1-1 0-0 2-2 2-1 2-0 –––– 0-1 3-3 3-1 1-0 1-1 1-1 0-4 0-0 0-1 0-0 1-3 1-0
Livorno 1-0 4-2 3-1 2-0 3-1 4-1 –––– 1-2 1-0 2-0 1-1 1-0 1-1 2-0 5-3 1-0 1-0 2-0
Maceratese 1-1 1-0 3-0 2-1 2-2 0-1 1-1 –––– 2-2 1-0 2-0 2-1 4-1 1-0 3-2 0-0 1-1 1-2
Massese 2-0 0-0 2-0 2-2 2-1 0-3 1-0 3-2 –––– 1-1 3-1 0-0 0-2 0-1 0-1 1-1 2-1 2-1
Mobilieri Ponsacco 1-2 1-1 2-0 1-1 0-0 0-0 2-1 0-0 1-1 –––– 1-2 2-1 0-0 2-0 0-1 0-0 2-1 0-0
Pisa 0-0 2-0 2-0 5-0 3-1 1-2 0-0 0-0 1-0 0-1 –––– 2-1 0-2 4-1 1-1 2-0 0-0 0-2
Pontedera 1-2 1-3 1-1 0-0 2-2 2-1 1-1 0-1 1-0 1-1 0-0 –––– 1-2 1-2 0-0 3-0 1-0 1-1
Rimini 1-1 1-1 1-0 1-0 0-1 3-1 0-2 1-2 0-0 2-0 0-3 0-1 –––– 1-0 0-1 1-0 1-1 2-1
Sandonà 0-0 3-1 0-2 3-1 3-1 4-1 0-3 0-0 1-0 1-1 1-1 0-1 0-0 –––– 1-1 0-0 1-1 0-0
Ternana 0-0 1-1 4-3 1-0 1-0 1-0 1-0 4-1 4-1 1-1 2-0 2-1 1-0 1-0 –––– 1-0 3-1 3-1
Tolentino 2-2 0-0 1-1 1-0 2-2 3-1 0-0 1-1 1-1 1-0 3-1 1-1 2-0 1-1 0-0 –––– 0-0 0-0
Triestina 1-1 1-0 1-0 1-2 1-1 0-0 0-0 0-0 0-0 2-2 3-1 0-0 3-1 3-0 0-1 1-1 –––– 2-1
Vis Pesaro 2-2 1-0 0-1 1-0 2-1 3-0 0-1 2-1 1-1 0-1 1-1 0-0 2-1 2-1 1-2 2-2 3-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
1º set. 0-0 Baracca-Arezzo 1-0 19 gen.
2-2 Iperzola-Fano 1-2
1-1 Maceratese-Triestina 0-0
1-0 Massese-Livorno 0-1
5-0 Pisa-Forlì 1-0
3-1 Sandonà-Giorgione 2-0
2-1 Ternana-Pontedera 0-0
2-0 Tolentino-Rimini 0-1
0-1 Vis Pesaro-Mobilieri Ponsacco 0-0
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
8 set. 2-2 Arezzo-Pisa 0-0 26 gen.
3-1 Fano-Baracca 0-1
0-0 Forlì-Vis Pesaro 0-1
2-2 Giorgione-Ternana 0-1
2-0 Livorno-Sandonà 3-0
0-0 Mobilieri Ponsacco-Iperzola 0-1
1-0 Pontedera-Massese 0-0
1-2 Rimini-Maceratese 1-4
1-1 Triestina-Tolentino 0-0


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
15 set. 2-2 Baracca-Livorno 2-4 2 feb.
2-1 Iperzola-Forlì 0-1
1-0 Maceratese-Mobilieri Ponsacco 0-0
2-0 Pisa-Fano 0-0
1-1 Rimini-Triestina 1-3
1-0 Sandonà-Massese 1-0
0-0 Ternana-Arezzo 0-1
1-1 Tolentino-Pontedera 0-3
2-1 Vis Pesaro-Giorgione 2-3
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
22 set. 1-1 Arezzo-Iperzola 1-1 9 feb.
1-0 Fano-Tolentino 1-1
3-2 Forlì-Baracca 0-0
0-0 Giorgione-Maceratese 2-2
5-3 Livorno-Ternana 0-1
2-1 Massese-Vis Pesaro 1-1
0-0 Mobilieri Ponsacco-Rimini 0-2
0-0 Pontedera-Pisa 1-2
3-0 Triestina-Sandonà 1-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
29 set. 1-0 Baracca-Vis Pesaro 0-1 16 feb.
1-1 Fano-Pontedera 1-1
1-0 Giorgione-Mobilieri Ponsacco 0-0
1-1 Maceretase-Livorno 2-1
4-1 Pisa-Sandona' 1-1
3-1 Rimini-Iperzola 0-4
4-1 Ternana-Massese 1-0
2-2 Tolentino-Arezzo 1-0
1-2 Triestina-Forlì 3-3
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
6 ott. 1-0 Arezzo-Rimini 1-1 23 feb.
3-3 Forlì-Tolentino 0-1
1-3 Iperzola-Triestina 0-0
3-1 Livorno-Fano 1-1
2-1 Massese-Giorgione 0-0
0-1 Mobilieri Ponsacco-Ternana 1-1
0-1 Pontedera-Maceratese 1-2
3-1 Sandonà-Baracca 1-1
1-1 Vis Pesaro-Pisa 2-0


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
13 ott. 1-0 Arezzo-Maceratese 1-1 2 mar.
2-1 Fano-Massese 0-2
1-1 Giorgione-Livorno 1-3
2-0 Mobilieri Ponsacco-Sandonà 1-1
1-1 Pontedera-Vis Pesaro 0-0
1-0 Rimini-Forlì 0-4
1-1 Ternana-Baracca 0-1
3-1 Tolentino-Iperzola 0-0
3-1 Triestina-Pisa 0-0
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
20 ott. 2-0 Baracca-Triestina 0-1 9 mar.
1-1 Forlì-Arezzo 0-1
2-0 Iperzola-Giorgione 0-3
1-0 Livorno-Pontedera 1-1
3-0 Maceratese-Fano 1-2
1-1 Massese-Mobilieri Ponsacco 1-1
2-0 Pisa-Tolentino 1-3
1-1 Sandonà-Ternana 0-1
2-1 Vis Pesaro-Rimini 1-2


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
3 nov. 1-5 Arezzo-Triestina 1-1 16 mar.
0-0 Fano-Forlì 1-1
2-0 Giorgione-Pisa 1-3
2-0 Livorno-Vis Pesaro 1-0
0-0 Massese-Baracca 1-1
0-0 Mobilieri Ponsacco-Tolentino 0-1
1-2 Pontedera-Rimini 1-0
4-1 Sandonà-Iperzola 0-0
4-1 Ternana-Maceratese 2-3
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
10 nov. 0-1 Baracca-Giorgione 1-0 29 mar.
0-0 Forlì-Pontedera 0-0
3-1 Iperzola-Massese 3-0
1-0 Maceratese-Sandonà 0-0
1-1 Pisa-Ternana 0-2
1-0 Rimini-Fano 2-3
0-0 Tolentino-Livorno 0-1
2-2 Triestina-Mobilieri Ponsacco 1-2
2-2 Vis Pesaro-Arezzo 0-1


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
17 nov. 1-1 Baracca-Maceratese 0-1 6 apr.
2-2 Fano-Vis Pesaro 1-0
1-1 Giorgione-Rimini 1-0
1-1 Livorno-Pisa 0-0
1-1 Massese-Tolentino 1-1
1-2 Mobilieri Ponsacco-Arezzo 1-2
1-0 Pontedera-Triestina 1-0
3-1 Sandonà-Forlì 1-0
1-0 Ternana-Iperzola 1-0
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
1º dic. 2-0 Arezzo-Pontedera 2-1 13 apr.
1-0 Forlì-Mobilieri Ponsacco 1-1
0-1 Iperzola-Livorno 1-4
2-2 Maceratese-Massese 2-3
2-0 Pisa-Baracca 0-0
0-1 Rimini-Ternana 0-1
2-2 Tolentino-Giorgione 0-1
1-0 Triestina-Fano 1-1
2-1 Vis Pesaro-Sandonà 0-0


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
8 dic. 1-0 Baracca-Iperzola 0-0 20 apr.
2-2 Fano-Arezzo 1-1
0-0 Giorgione-Triestina 1-1
2-0 Livorno-Forlì 2-1
2-0 Maceratese-Pisa 0-0
0-2 Massese-Rimini 0-0
1-1 Pontedera-Mobilieri Ponsacco 1-2
0-0 Sandonà-Tolentino 1-1
3-1 Ternana-Vis Pesaro 2-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
15 dic. 1-0 Arezzo-Sandonà 0-0 27 apr.
1-2 Forlì-Giorgione 0-0
1-1 Iperzola-Pontedera 1-2
2-0 Mobilieri Ponsacco-Fano 0-2
1-0 Pisa-Massese 1-3
1-1 Rimini-Baracca 2-2
0-0 Tolentino-Ternana 0-1
0-0 Triestina-Livorno 0-1
2-1 Vis Pesaro-Maceratese 2-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
22 dic. 1-0 Baracca-Mobilieri Ponsacco 1-1 4 mag.
3-0 Giorgione-Fano 1-1
1-1 Livorno-Rimini 2-0
2-1 Maceratese-Forlì 1-1
2-0 Massese-Arezzo 2-1
1-2 Pisa-Iperzola 1-1
0-1 Sandonà-Pontedera 2-1
3-1 Ternana-Triestina 1-0
2-2 Vis Pesaro-Tolentino 0-0
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
29 dic. 2-3 Arezzo-Giorgione 0-0 11 mag.
0-0 Fano-Sandonà 2-0
2-0 Forlì-Ternana 0-1
1-0 Iperzola-Vis Pesaro 0-3
2-1 Mobilieri Ponsacco-Livorno 0-2
1-3 Pontedera-Baracca 1-1
0-3 Rimini-Pisa 2-0
1-1 Tolentino-Maceratese 0-0
0-0 Triestina-Massese 1-2


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
12 gen. 1-2 Baracca-Tolentino 0-0 18 mag.
3-1 Giorgione-Pontedera 2-2
1-0 Livorno-Arezzo 0-1
0-1 Maceratese-Iperzola 3-3
2-2 Massese-Forlì 0-2
0-1 Pisa-Mobilieri Ponsacco 2-1
0-0 Sandonà-Rimini 0-1
4-3 Ternana-Fano 1-0
3-1 Vis Pesaro-Triestina 1-2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Giorgione 1-2 Livorno Castelfranco Veneto, 1º giugno 1997
Livorno 3-0 Giorgione Livorno, 8 giugno 1997
Arezzo 1-1 Maceratese Arezzo, 1º giugno 1997
Maceratese 1-0 Arezzo Macerata, 8 giugno 1997
Finale[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Livorno 3-0 Maceratese Reggio Emilia, 15 giugno 1997

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Mobilieri Ponsacco 1-0 Massese Ponsacco, 1º giugno 1997
Massese 1-0 Mobilieri Ponsacco[20] Massa, 8 giugno 1997
Iperzola 0-1 Pontedera San Lazzaro di Savena, 1º giugno 1997
Pontedera 2-0 Iperzola Pontedera, 8 giugno 1997

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Albanova dettagli Casal di Principe (CE) Stadio Comunale 5º in Serie C2/C
Altamura dettagli Altamura (BA) Stadio Antonio D'Angelo 1º nel Campionato Nazionale Dilettanti/H, promosso
Battipagliese dettagli Battipaglia (SA) Stadio Luigi Pastena 7º in Serie C2/C
Benevento dettagli Benevento Stadio Santa Colomba 12º in Serie C2/C
Bisceglie dettagli Bisceglie (BA) Stadio Gustavo Ventura 15º in Serie C2/C
Casertana dettagli Caserta Stadio Alberto Pinto 1º nel Campionato Nazionale Dilettanti/G, promosso
Castrovillari dettagli Castrovillari (CS) Stadio Mimmo Rende 6º in Serie C2/C
Catania dettagli Catania Stadio Cibali 8º in Serie C2/C
Catanzaro dettagli Catanzaro Stadio Nicola Ceravolo 10º in Serie C2/C
Chieti dettagli Chieti Stadio Guido Angelini 18º in Serie C1/B, retrocesso
Frosinone dettagli Frosinone Stadio Matusa 2º in Serie C2/C
Juveterranova Gela dettagli Gela (CL) Stadio Vincenzo Presti 1º nel Campionato Nazionale Dilettanti/I, promosso
Marsala dettagli Marsala (TP) Stadio Municipale 17º in Serie C2/C
Matera dettagli Matera Stadio XXI Settembre 11º in Serie C2/C
Taranto dettagli Taranto Stadio Erasmo Iacovone 13º in Serie C2/C
Teramo dettagli Teramo Stadio Comunale 9º in Serie C2/C
Turris dettagli Torre del Greco (NA) Stadio Amerigo Liguori 17º in Serie C1/B, retrocesso
Viterbese dettagli Viterbo Stadio Enrico Rocchi 4º in Serie C2/C

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Albanova[21] Italia Antonio Merolla (1ª-8ª)
Italia Pasquale Santosuosso (9ª-17ª)
Italia Vincenzo Rispoli (18ª-34ª)
Chieti Italia Ettore Donati
Altamura[22] Italia Francesco Cancellaro (1ª-13ª)
Italia Francesco Di Benedetto (14ª-16ª)
Italia Giovanni Improta (17ª-34ª e playout)
Frosinone[23] Italia Carlo Orlandi (1ª-2ª)
Italia Francesco Anellino (3ª-4ª)
Italia Roberto Sorrentino (5ª-27ª)
Italia Francesco Anellino (28ª)
Italia Carlo Ripari (29ª-34ª e playout)
Battipagliese Italia Roberto Chiancone Juveterranova Gela Italia Alfonso Ammirata
Benevento Italia Massimo Silva Marsala[7] Italia Giorgio Taormina (1ª-9ª)
Italia Antonio Antonucci (10ª-12ª)
Italia Giorgio Taormina (13ª-16ª)
Italia Massimo Morgia (17ª-34ª e playout)
Bisceglie Italia Giovanni Simonelli Matera Italia Francesco Fabiano (1ª-13ª)
Italia Franco Selvaggi (14ª-15ª)
Italia Pasquale Picci (16ª-34ª)
Casertana[24][25] Italia Claudio Tobia (1ª-19ª)
Italia Walter Acierno (20ª-24ª)
Italia Carlo Orlandi (25ª-34ª e playout)
Taranto[26] Italia Pietro Ruisi (1ª-8ª)
Italia Marcello Pasquino (9ª-31ª)
Italia Antonio Giammarinaro (32ª)
Italia Marcello Pasquino (33ª-34ª)
Castrovillari Italia Leonardo Bitetto (1ª-10ª)
Italia Franco Gagliardi (11ª-34ª)
Teramo[27][28] Italia Giuseppe Raffaele (1ª-16ª)
Italia Massimo Cacciatori (17ª-26ª)
Italia Giuseppe Raffaele (27ª-34ª)
Catania Italia Angelo Busetta (1ª-11ª)
Italia Giovanni Mei (12ª-34ª e playoff)
Turris Italia Salvatore Esposito
Catanzaro[28] Italia Rino Lavezzini (1ª-26ª)
Italia Giuseppe Sabadini (27ª-34ª e playoff)
Viterbese Argentina Juan Carlos Morrone

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Battipagliese 61 34 17 10 7 36 21 +15
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Benevento 56 34 14 14 6 34 20 +14
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Turris 55 34 14 13 7 33 19 +14
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Catania 54 34 13 15 6 40 38 +2
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Catanzaro 53 34 13 14 7 36 26 +10
6. Viterbese 49 34 14 7 13 35 29 +6
7. Teramo 48 34 13 9 12 28 28 0
8. Juveterranova Gela 45 34 11 12 11 28 27 +1
9. Castrovillari 43 34 9 16 9 27 24 +3
10. Bisceglie 43 34 10 13 11 22 25 -3
11. Chieti 42 34 9 15 10 34 39 -5
12. Albanova 42 34 10 12 12 29 37 -8
13. Matera 40 34 9 13 12 32 32 0
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Frosinone 40 34 9 13 12 28 31 -3
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Marsala 34 34 6 16 12 25 29 -4
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Altamura 34 34 7 13 14 25 36 -11
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Casertana 34 34 8 10 16 24 43 -19
1downarrow red.svg 18. Taranto 33 34 8 9 17 25 37 -12

Legenda:

      Promossa in Serie C1 1997-1998.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Campionato Nazionale Dilettanti 1997-1998.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Alb Alt Bat Ben Bis Cas Cas Cat Ctz Chi !Fro Juv Mar Mat Tar Ter Tur Vit
Albanova –––– 1-0 0-1 1-0 1-0 0-0 1-0 1-1 1-1 1-2 0-1 1-1 1-1 1-0 3-1 1-0 0-1 1-1
Altamura 1-1 –––– 1-1 0-2 0-0 1-1 0-0 0-1 0-0 2-0 1-0 0-0 2-1 2-0 0-0 1-0 0-1 2-1
Battipagliese 0-1 0-1 –––– 2-0 0-1 1-0 0-0 2-2 0-0 2-1 2-0 1-0 2-0 2-1 1-0 1-0 1-0 2-0
Benevento 2-0 1-1 0-0 –––– 1-0 2-1 0-1 0-0 1-2 1-0 1-0 1-0 2-2 3-1 0-0 0-0 2-2 2-1
Bisceglie 1-0 1-0 1-0 0-0 –––– 1-1 1-1 0-1 0-0 1-0 0-0 1-0 1-1 0-0 1-1 0-1 1-0 2-1
Casertana 0-1 2-2 0-2 1-4 2-1 –––– 2-1 1-1 0-0 2-1 1-1 2-1 0-0 1-0 1-0 1-0 0-0 1-0
Castrovillari 0-0 3-2 1-0 0-1 1-1 5-0 –––– 1-1 1-1 1-1 0-0 1-0 1-0 1-1 2-1 1-2 1-0 2-1
Catania 4-1 3-2 1-2 1-1 1-0 1-0 0-0 –––– 4-3 4-2 1-0 1-0 1-1 1-1 1-0 0-0 1-1 1-0
Catanzaro 2-2 1-0 0-0 0-0 1-1 2-0 1-0 1-1 –––– 3-1 2-1 2-0 1-0 1-0 1-0 2-0 1-0 0-2
Chieti 2-1 2-2 2-2 1-1 2-1 3-0 0-0 0-0 1-1 –––– 0-0 1-1 1-1 1-0 2-0 1-1 1-1 1-0
Frosinone 0-0 0-0 1-2 0-2 3-0 2-0 3-1 3-1 2-1 1-1 –––– 2-0 2-0 1-3 0-0 0-2 0-0 2-1
Juveterranova Gela 2-2 1-0 1-1 0-0 0-0 1-0 1-0 1-1 1-0 2-0 2-2 –––– 1-0 1-1 1-0 2-0 0-0 2-1
Marsala 1-1 4-0 0-0 0-1 1-2 2-1 0-0 2-0 2-0 1-1 0-0 1-1 –––– 0-0 3-1 0-0 1-0 0-1
Matera 1-2 1-1 2-1 1-0 2-0 2-1 1-1 5-1 0-0 1-1 3-0 0-2 0-0 –––– 1-0 0-1 0-0 1-0
Taranto 2-1 2-1 1-2 1-3 1-0 1-0 1-0 0-1 1-4 4-0 1-1 0-2 0-0 1-1 –––– 2-0 0-1 0-1
Teramo 3-1 1-0 0-1 0-0 0-2 1-0 1-0 4-1 0-0 0-1 2-0 3-1 1-0 1-1 1-1 –––– 1-1 2-1
Turris 4-0 2-0 2-1 0-0 1-1 2-2 0-0 2-0 1-0 1-0 1-0 1-0 2-0 1-0 1-2 2-0 –––– 1-1
Viterbese 1-0 2-0 1-1 1-0 1-0 1-0 0-0 1-1 3-2 0-1 0-0 1-0 2-0 3-1 0-0 3-0 2-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
1º set. 3-1 Albanova-Taranto 1-2 19 gen.
0-2 Altamura-Benevento 1-1
0-1 Battipagliese-Bisceglie 0-1
1-0 Catanzaro-Matera 0-0
0-0 Chieti-Catania 2-4
1-0 Gela-Castrovillari 0-1
2-1 Marsala-Casertana 0-0
2-0 Teramo-Frosinone 2-0
2-1 Viterbese-Turris 1-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
8 set. 1-0 Benevento-Gela 0-0 26 gen.
1-0 Bisceglie-Altamura 0-0
2-1 Casertana-Chieti 0-3
1-0 Castrovillari-Marsala 0-0
4-3 Catania-Catanzaro 1-1
1-2 Frosinone-Battipagliese 0-2
1-2 Matera-Albanova 0-1
0-1 Taranto-Viterbese 0-0
2-0 Turris-Teramo 1-1


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
15 set. 1-1 Albanova-Viterbese 0-1 2 feb.
1-1 Altamura-Casertana 2-2
1-0 Battipagliese-Turris 1-2
1-1 Bisceglie-Castrovillari 1-1
1-0 Catanzaro-Taranto 4-1
1-1 Chieti-Benevento 0-1
1-1 Gela-Matera 2-0
0-0 Marsala-Frosinone 0-2
4-1 Teramo-Catania 0-0
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
22 set. 1-0 Benevento-Bisceglie 0-0 9 feb.
0-1 Casertana-Albanova 0-0
3-2 Castrovillari-Altamura 0-0
1-2 Catania-Battipagliese 2-2
1-1 Frosinone-Chieti 0-0
0-1 Matera-Teramo 1-1
0-2 Taranto-Gela 0-1
2-0 Turris-Marsala 0-1
3-2 Viterbese-Catanzaro 2-0


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
29 set. 1-1 Albanova-Catania 1-4 16 feb.
1-1 Altamura-Battipagliese 1-0
0-0 Bisceglie-Matera 0-2
5-0 Castrovillari-Casertana 1-2
2-0 Chieti-Taranto 0-4
2-1 Frosinone-Viterbese 0-0
0-0 Gela-Turris 0-1
0-1 Marsala-Benevento 2-2
0-0 Teramo-Catanzaro 0-2
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
6 ott. 1-0 Battipagliese-Teramo 1-0 23 feb.
2-0 Benevento-Albanova 0-1
1-1 Casertana-Frosinone 0-2
1-1 Catania-Matera 1-5
1-0 Catanzaro-Marsala 0-2
1-1 Chieti-Gela 0-2
2-1 Taranto-Altamura 0-0
1-1 Turris-Bisceglie 0-1
0-0 Viterbese-Castrovillari 1-2


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
13 ott. 0-1 Albanova-Battipagliese 1-0 2 mar.
0-0 Altamura-Catanzaro 0-1
1-0 Bisceglie-Chieti 1-2
1-0 Casertana-Viterbese 0-1
1-2 Castrovillari-Teramo 0-1
1-1 Catania-Turris 0-2
0-2 Frosinone-Benevento 0-1
1-1 Marsala-Gela 0-1
1-0 Matera-Taranto 1-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
20 ott. 2-0 Battipagliese-Marsala 0-0 9 mar.
2-1 Benevento-Casertana 4-1
1-0 Catanzaro-Castrovillari 1-1
2-2 Chieti-Altamura 0-2
0-0 Gela-Bisceglie 0-1
0-1 Taranto-Catania 0-1
3-1 Teramo-Albanova 0-1
1-0 Turris-Frosinone 0-0
3-1 Viterbese-Matera 0-1


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
3 nov. 0-0 Altamura-Gela 0-1 16 mar.
1-2 Benevento-Catanzaro 0-0
0-1 Bisceglie-Teramo 2-0
0-2 Casertana-Battipagliese 0-1
0-0 Castrovillari-Albanova 0-1
1-0 Catania-Viterbese 1-1
0-0 Frosinone-Taranto 1-1
1-1 Marsala-Chieti 1-1
0-0 Matera-Turris 0-1
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
10 nov. 1-0 Albanova-Altamura 1-1 29 mar.
2-1 Battipagliese-Chieti 2-2
1-1 Catanzaro-Bisceglie 0-0
1-1 Gela-Catania 0-1
3-0 Matera-Frosinone 3-1
1-0 Taranto-Castrovillari 1-2
1-0 Teramo-Marsala 0-0
2-2 Turris-Casertana 0-0
1-0 Viterbese-Benevento 1-2


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
17 nov. 1-0 Altamura-Teramo 0-1 6 apr.
2-2 Benevento-Turris 0-0
1-0 Bisceglie-Albanova 0-1
1-0 Casertana-Taranto 0-1
1-1 Castrovillari-Matera 1-1
1-1 Chieti-Catanzaro 1-3
3-1 Frosinone-Catania 0-1
1-1 Gela-Battipagliese 0-1
0-1 Marsala-Viterbese 0-2
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
1º dic. 0-1 Albanova-Frosinone 0-0 13 apr.
2-0 Battipagliese-Benevento 0-0
0-0 Catania-Castrovillari 1-1
2-0 Catanzaro-Gela 0-1
2-1 Matera-Casertana 0-1
0-0 Taranto-Marsala 1-3
0-1 Teramo-Chieti 1-1
2-0 Turris-Altamura 1-0
1-0 Viterbese-Bisceglie 1-2


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
8 dic. 2-1 Altamura-Viterbese 0-2 20 apr.
0-0 Battipagliese-Catanzaro 0-0
3-1 Benevento-Matera 0-1
1-1 Bisceglie-Taranto 0-1
1-1 Casertana-Catania 0-1
0-0 Castrovillari-Frosinone 1-3
1-1 Chieti-Turris 0-1
2-0 Gela-Teramo 1-3
1-1 Marsala-Albanova 1-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
15 dic. 1-1 Albanova-Gela 2-2 27 apr.
1-1 Catania-Marsala 0-2
2-0 Catanzaro-Casertana 0-0
3-0 Frosinone-Bisceglie 0-0
1-1 Matera-Altamura 0-2
1-2 Taranto-Battipagliese 0-1
0-0 Teramo-Benevento 0-0
0-0 Turris-Castrovillari 0-1
0-1 Viterbese-Chieti 0-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
22 dic. 0-1 Altamura-Catania 2-3 4 mag.
0-0 Battipagliese-Castrovillari 0-1
0-0 Benevento-Taranto 3-1
1-1 Bisceglie-Casertana 1-2
1-0 Catanzaro-Turris 0-1
2-1 Chieti-Albanova 2-1
2-2 Gela-Frosinone 0-2
0-0 Marsala-Matera 0-0
2-1 Teramo-Viterbese 0-3
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
29 dic. 1-1 Albanova-Catanzaro 2-2 11 mag.
1-0 Casertana-Teramo 0-1
1-1 Castrovillari-Chieti 0-0
1-1 Catania-Benevento 0-0
0-0 Frosinone-Altamura 0-1
1-2 Marsala-Bisceglie 1-1
2-1 Matera-Battipagliese 1-2
0-1 Taranto-Turris 2-1
1-0 Viterbese-Gela 1-2


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
12 gen. 2-1 Altamura-Marsala 0-4 18 mag.
2-0 Battipagliese-Viterbese 1-1
0-1 Benevento-Castrovillari 1-0
0-1 Bisceglie-Catania 0-1
2-1 Catanzaro-Frosinone 1-2
1-0 Chieti-Matera 1-1
1-0 Gela-Casertana 1-2
1-1 Teramo-Taranto 0-2
4-0 Turris-Albanova 1-0

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Catanzaro 0-0 Benevento Catanzaro, 1º giugno 1997
Benevento 2-0 Catanzaro Benevento, 8 giugno 1997
Catania 0-0 Turris Catania, 31 maggio1997
Turris 1-0 Catania Avellino, 8 giugno 1997
Finale[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Benevento 0-2 Turris Avellino, 15 giugno 1997

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Casertana 0-0 Frosinone Caserta, 1º giugno 1997
Frosinone 1-0 Casertana Frosinone, 8 giugno 1997
Altamura 0-2 Marsala Altamura, 1º giugno 1997
Marsala 1-1 Altamura Marsala, 8 giugno 1997

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il cartellone, La Stampa, 8 dicembre 1996.
  2. ^ La Pro Vercelli (C2) chiama D'Alessi. Ieri ha diretto il primo allenamento, La Gazzetta dello Sport, 26 febbraio 1997.
  3. ^ Pro, è il primo assalto alla salvezza, La Stampa, 9 marzo 1997.
  4. ^ Lecco si morde le mani, La Gazzetta dello Sport, 21 aprile 1997.
  5. ^ Pro, ecco Bedin (e forse Ipoua2), La Stampa, 28 ottobre 1996.
  6. ^ C2: il Mestre esonera Gazzetta. Al suo posto arriva Dal Fiume, La Gazzetta dello Sport, 3 gennaio 1997.
  7. ^ a b Marsala Valdagno nuove panchine, La Gazzetta dello Sport, 7 gennaio 1997.
  8. ^ Brescello e lo stadio: schiarita del presidente, La Gazzetta dello Sport, 14 febbraio 1997.
  9. ^ Pro, 5 gol come antidoto Mestre, La Stampa, 27 settembre 1996.
  10. ^ Varese: è Patrizio Sala il nuovo allenatore, La Gazzetta dello Sport, 19 febbraio 1997.
  11. ^ Calcio news, La Repubblica, 18 dicembre 1996.
  12. ^ Modena, i mesi di paura per Bottazzi, La Gazzetta dello Sport, 15 aprile 1997.
  13. ^ Svolta al Fano: via Attardi, arriva Ammazzalorso, La Gazzetta dello Sport, 29 gennaio 1997.
  14. ^ Il Sandonà a Sebastiani, La Gazzetta dello Sport, 12 marzo 1997.
  15. ^ Grande festa a Ischia: gratis allo stadio, La Gazzetta dello Sport, 25 marzo 1997.
  16. ^ C2: l'Iperzola caccia Regno, La Gazzetta dello Sport, 3 maggio 1997.
  17. ^ Pisa, i viaggi della speranza, La Gazzetta dello Sport, 20 gennaio 1997.
  18. ^ Panchine: Mari ad Avezzano, Nobili a Macerata, La Gazzetta dello Sport, 22 gennaio 1997.
  19. ^ Colpo di scena: la Triestina esonera Roselli. Arrivano Lombardi e il nuovo attaccante Spilli, La Gazzetta dello Sport, 6 gennaio 1997.
  20. ^ , retrocesso per peggior posizione in classifica
  21. ^ Rispoli nuovo tecnico per l'Albanova (C2 C), La Gazzetta dello Sport, 14 gennaio 1997.
  22. ^ Altamura: Improta nuovo tecnico, La Gazzetta dello Sport, 4 gennaio 1997.
  23. ^ Frosinone: è Ripari il nuovo allenatore, La Gazzetta dello Sport, 8 aprile 1997.
  24. ^ La Casertana per ora resta con Acierno, La Gazzetta dello Sport, 28 gennaio 1997.
  25. ^ Il Benevento suona quattro volte, La Gazzetta dello Sport, 10 marzo 1997.
  26. ^ Benevento e Turris saltano in coppia, La Gazzetta dello Sport, 5 maggio 1997.
  27. ^ Teramo: c'è Cacciatori, La Gazzetta dello Sport, 3 gennaio 1997.
  28. ^ a b Catanzaro: via Lavezzini, arriva Sabadini, La Gazzetta dello Sport, 19 marzo 1997.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio