Serie C2 2002-2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie C2 2002-2003
Competizione Serie C2
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 25ª
Organizzatore Lega Professionisti Serie C
Date dal 1º settembre 2002
al 15 giugno 2003
Luogo Italia Italia
San Marino San Marino
Partecipanti 54
Formula 3 gironi all'italiana A/R, play-off, play-out
Risultati
Vincitore Pavia (2º titolo)
Florentia Viola (1º titolo)
Foggia (1º titolo)
Promozioni Pavia
Novara
Florentia Viola
Rimini
Foggia
Catanzaro
Acireale
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Mestre
Trento
Alessandria
Castel di Sangro
Sassuolo
Brescello
Gela J.T.
Lodigiani
Puteolana
Statistiche
Incontri disputati 948
Riganò.jpg
Riganò della Florentia Viola, miglior marcatore del campionato con 30 gol.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2001-2002 2003-2004 Right arrow.svg

La Serie C2 2002-2003 è stata la 25ª edizione del Serie C2, quarto torneo professionistico del campionato italiano di calcio. La stagione è iniziata il 1º settembre 2002 ed è terminata il 15 giugno 2003.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Ubicazione delle squadre della Serie C2 2001-2002
Red pog.svg Girone A; Green pog.svg Girone B; Blue pog.svg Girone C;

Novità[modifica | modifica wikitesto]

A questa stagione partecipa per la prima volta in questa categoria la Florentia Viola, società nata dal fallimento della Fiorentina.

Le neo retrocesse dalla categoria superiore, Alzano Virescit e Carrarese furono ripescate in C1, inoltre Fasano e Sant'Anastasia fallirono nell'estate e non si iscrissero al campionato.

Al loro posto, a completamento di organici, fu ripescato il Meda 1913 e ammesse dalla Serie D il Forlì, il Grosseto ed il Latina.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Per la promozione, la squadra 1ª classificata veniva promossa direttamente, mentre le squadre dalla 2ª alla 5ª posizione si scontravano in due semifinali con partite di andata e ritorno. Le due squadre vincenti disputavano una finale con partite di andata e ritorno dove la squadra vincente veniva promossa nella categoria superiore.

Per le retrocessioni, l'ultima classificata di ogni girone retrocedeva direttamente, mentre le squadre dalla 14ª alla 17ª posizione si scontravano in due semifinali con partite di andata e ritorno. Le due squadre perdenti retrocedevano nella categoria inferiore.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Alessandria dettagli Alessandria Stadio Giuseppe Moccagatta 2º in Serie C2/A
Biellese dettagli Biella Stadio Lamarmora 12º in Serie C2/A
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 10º in Serie C2/A
Legnano dettagli Legnano (MI) Stadio Giovanni Mari 13º in Serie C2/A
Mantova dettagli Mantova Stadio Danilo Martelli 9º in Serie C2/B
Meda 1913 dettagli Meda (MI) Stadio Città di Meda 14º in Serie C2/A, ripescato
Mestre dettagli Mestre di Venezia Stadio Francesco Baracca 12º in Serie C2/B
Montichiari dettagli Montichiari (BS) Stadio Romeo Menti 13º in Serie C2/B
Monza dettagli Monza (MI) Stadio Brianteo 18º in Serie C1/A, retrocesso
Novara dettagli Novara Stadio Silvio Piola 3º in Serie C2/A
Pavia dettagli Pavia Stadio Pietro Fortunati 6º in Serie C2/A
Pordenone dettagli Pordenone Stadio Ottavio Bottecchia 1º in Serie D/C, promosso
Pro Sesto dettagli Sesto San Giovanni (MI) Stadio Breda 9º in Serie C2/A
Pro Vercelli dettagli Vercelli Stadio Silvio Piola 7º in Serie C2/A
Südtirol dettagli Bolzano Stadio Druso 4º in Serie C2/B
Thiene dettagli Thiene (VI) Stadio comunale "Guido Miotto" 11º in Serie C2/B
Trento dettagli Trento Stadio Briamasco 14º in Serie C2/B
Valenzana dettagli Valenza (AL) Campo Sportivo Comunale 16º in Serie C2/A

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore[1] Squadra Allenatore[1]
Alessandria[2][3] Italia Dino Pagliari (1ª-19ª)
Italia Aurelio Andreazzoli (20ª-24ª)
Italia Carlo Soldo (25ª-34ª)
Novara Italia Luciano Foschi
Biellese Italia Giuseppe Brucato Pavia Italia Marco Torresani
Cremonese Italia Claudio Maselli Pordenone Italia Adriano Fedele (1ª-27ª)
Italia Italo Giorio (28ª-34ª)
Legnano[4] Italia Ernestino Ramella (1ª-10ª)
Italia Angelo Gregucci (11ª-34ª)
Pro Sesto[5] Italia Alessandro Musicco (1ª-10ª)
Italia Giovanni Trainini (11ª-34ª e playoff)
Mantova[6] Italia Roberto Boninsegna (1ª-19ª)
Italia Mirko Benevelli (20ª-34ª e playoff)
Pro Vercelli[7] Italia Maurizio Braghin (1ª-12ª)
Italia Renzo Gobbo (13ª-34ª e playout)
Meda 1913[8] Italia Marco Roberto Falsettini (1ª-14ª)
Italia Gianfranco Motta (15ª-34ª e playout)
Südtirol Italia Attilio Tesser
Mestre[9] Italia Gianfranco Rodolfi & Italia Andrea Ciaramella (2ª-5ª)
Italia Pasquale Santosuosso (1ª; 6ª-34ª e playout)
Thiene[10][11] Italia Ennio Dal Bianco (1ª-10ª)
Italia Mauro Fontana (11ª-14ª)
Italia Agostino Speggiorin & Italia Mauro Fontana (15ª-34ª)
Montichiari Italia Gianpaolo Chierico Trento Italia Luciano Miani
Monza[12] Italia Simone Boldini (1ª-9ª)
Italia Oscar Piantoni (10ª-34ª)
Valenzana Italia Patrizio Sala

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Pavia 70 34 20 10 4 56 28 +28
Noatunloopsong.png 2. Novara 60 34 17 9 8 45 24 +21
Noatunloopsong.png 3. Südtirol 57 34 15 12 7 50 27 +23
Noatunloopsong.png 4. Mantova 56 34 15 11 8 37 21 +16
Noatunloopsong.png 5. Pro Sesto 53 34 15 8 11 36 38 -2
6. Cremonese 50 34 12 14 8 41 28 +13
7. Monza 50 34 13 11 10 37 29 +8
8. Legnano 47 34 12 11 11 30 34 -4
9. Thiene 45 34 10 15 9 32 29 +3
10. Biellese 43 34 10 13 11 32 38 -6
11. Montichiari 42 34 9 15 10 32 31 +1
12. Pordenone 41 34 9 14 11 38 45 -7
13. Valenzana 39 34 8 15 11 34 37 -3
Noatunloopsong.png 14. Mestre 39 34 9 12 13 30 40 -10
Noatunloopsong.png 15. Trento 34 34 8 10 16 24 40 -16
Noatunloopsong.png 16. Meda 1913 30 34 7 9 18 35 56 -21
Noatunloopsong.png 17. Pro Vercelli 30 34 8 6 20 20 52 -32
1downarrow red.svg 18. Alessandria 29 34 6 11 17 31 43 -12

Legenda:

      Promossa in Serie C1 2003-2004.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2003-2004.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ale Bie Cre Leg Man Med Mes Mon Mnz Nov Pav Por PSe PVe Sud Thi Tre Val
Alessandria –––– 1-1 1-1 0-2 0-1 3-1 2-1 1-2 1-1 0-0 1-2 1-2 4-0 1-2 0-2 2-1 0-0 1-0
Biellese 1-1 –––– 1-2 1-0 2-1 2-0 3-3 1-0 0-3 1-1 1-1 3-1 2-2 2-1 1-2 1-0 1-0 1-0
Cremonese 2-1 4-1 –––– 4-0 0-0 3-0 0-1 1-1 2-0 0-0 2-0 1-1 1-0 0-0 1-1 0-0 3-1 1-1
Legnano 1-0 1-0 1-0 –––– 0-3 1-2 1-2 0-0 1-0 0-0 0-1 2-2 0-0 0-0 2-1 1-0 1-1 1-1
Mantova 1-1 0-0 1-0 0-1 –––– 1-1 2-2 1-0 1-0 2-1 1-0 2-1 3-0 0-0 1-1 2-0 3-0 1-1
Meda 1913 1-5 2-2 2-2 0-1 1-0 –––– 2-2 1-1 0-1 0-2 1-2 2-3 0-2 1-0 0-0 1-2 2-1 1-2
Mestre 3-0 0-0 1-1 0-1 0-1 2-1 –––– 0-0 2-1 0-1 1-5 2-2 0-0 1-0 2-0 1-0 1-0 0-2
Montichiari 1-0 2-0 2-0 2-1 1-0 2-2 3-1 –––– 0-0 4-0 0-3 1-2 0-1 1-0 1-1 1-1 1-1 1-1
Monza 2-0 1-0 2-2 0-0 1-0 3-2 2-0 1-1 –––– 0-1 1-1 0-0 0-3 2-1 2-2 3-1 0-2 0-0
Novara 0-0 2-0 0-1 2-0 2-1 3-0 2-0 2-0 1-0 –––– 1-1 2-0 3-0 1-1 2-0 3-1 0-1 1-0
Pavia 2-0 2-0 2-1 1-1 2-1 0-1 1-0 1-0 2-2 1-1 –––– 3-1 3-1 3-0 1-0 1-1 2-0 1-1
Pordenone 0-0 0-0 0-1 2-2 1-1 1-0 3-0 3-3 1-0 2-6 0-0 –––– 0-0 2-1 2-1 1-0 0-1 1-1
Pro Sesto 1-0 1-0 1-1 4-3 0-2 1-1 1-1 1-0 0-2 1-0 3-1 2-2 –––– 1-0 0-1 0-2 1-0 3-2
Pro Vercelli 0-0 2-0 1-0 1-0 0-1 0-4 1-0 1-0 0-3 0-2 2-4 2-1 0-2 –––– 0-1 1-1 0-3 2-1
Südtirol 3-0 1-1 1-1 1-2 1-1 2-0 0-0 2-0 0-1 3-2 1-1 2-1 3-0 6-0 –––– 1-1 4-1 3-0
Thiene 2-1 1-1 2-1 0-0 1-0 0-0 1-1 1-1 0-0 1-0 1-3 2-0 1-0 4-0 0-0 –––– 2-0 1-1
Trento 3-2 0-2 2-1 0-2 0-2 3-1 0-0 0-0 0-2 0-0 0-1 0-0 0-1 1-0 0-2 0-0 –––– 1-1
Valenzana 1-1 0-0 0-1 3-1 0-0 1-2 1-0 0-0 2-1 3-1 1-2 1-0 0-3 3-1 0-1 1-1 2-2 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
1º set. 2-1 Alessandria-Thiene 1-2 5 gen.
0-0 Cremonese-Pro Vercelli 0-1
0-0 Mantova-Biellese 1-2
0-0 Meda 1913-Südtirol 0-2
0-2 Mestre-Valenzana 0-1
0-2 Monza-Trento 2-0
1-1 Pavia-Legnano 1-0
2-6 Pordenone-Novara 0-2
1-0 Pro Sesto-Montichiari 1-0
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
8 set. 2-0 Biellese-Meda 1913 2-2 12 gen.
1-0 Legnano-Monza 0-0
0-3 Montichiari-Pavia 0-1
0-0 Novara-Alessandria 0-0
0-1 Pro Vercelli-Mantova 0-0
1-1 Südtirol-Cremonese 1-1
1-0 Thiene-Pro Sesto 2-0
0-0 Trento-Mestre 0-1
1-0 Valenzana-Pordenone 1-1


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
15 set. 1-2 Alessandria-Montichiari 0-1 19 gen.
4-0 Cremonese-Legnano 0-1
3-0 Mantova-Trento 2-0
0-2 Meda 1913-Novara 0-3
2-2 Pavia-Monza 1-1
3-0 Pordenone-Mestre 2-2
3-2 Pro Sesto-Valenzana 3-0
1-1 Südtirol-Biellese 2-1
4-0 Thiene-Pro Vercelli 1-1
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
22 set. 1-0 Biellese-Thiene 1-1 26 gen.
0-3 Legnano-Mantova 1-0
1-5 Mestre-Pavia 0-1
2-2 Montichiari-Meda 1913 1-1
0-0 Monza-Pordenone 0-1
3-0 Novara-Pro Sesto 0-1
0-1 Pro Vercelli-Südtirol 0-6
3-2 Trento-Alessandria 0-0
0-1 Valenzana-Cremonese 1-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
29 set. 2-1 Alessandria-Mestre 0-3 2 feb.
1-1 Biellese-Novara 0-2
2-0 Cremonese-Monza 2-2
1-0 Mantova-Pavia 1-2
2-3 Meda 1913-Pordenone 0-1
4-3 Pro Sesto-Legnano 0-0
2-1 Pro Vercelli-Valenzana 1-3
4-1 Südtirol-Trento 2-0
1-1 Thiene-Montichiari 1-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
6 ott. 1-0 Legnano-Alessandria 2-0 16 feb.
2-1 Mestre-Meda 1913 2-2
1-0 Montichiari-Pro Vercelli 0-1
1-0 Monza-Mantova 0-1
3-1 Novara-Thiene 0-1
2-1 Pavia-Cremonese 0-2
0-1 Pordenone-Trento 0-0
1-0 Pro Sesto-Biellese 2-2
0-1 Valenzana-Südtirol 0-3


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
13 ott. 1-1 Alessandria-Monza 0-2 23 feb.
1-0 Biellese-Montichiari 0-2
2-2 Mantova-Mestre 1-0
2-2 Meda 1913-Cremonese 0-3
1-0 Novara-Valenzana 1-3
1-0 Pro Vercelli-Legnano 0-0
3-0 Südtirol-Pro Sesto 1-0
2-0 Thiene-Pordenone 0-1
0-1 Trento-Pavia 0-2
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
20 ott. 3-1 Cremonese-Trento 1-2 2 mar.
1-2 Legnano-Meda 1913 1-0
0-1 Mestre-Novara 0-2
1-1 Montichiari-Südtirol 0-2
3-1 Monza-Thiene 0-0
2-0 Pavia-Alessandria 2-1
1-1 Pordenone-Mantova 1-2
1-0 Pro Sesto-Pro Vercelli 2-0
0-0 Valenzana-Biellese 0-1


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
27 ott. 4-0 Alessandria-Pro Sesto 0-1 9 mar.
2-1 Biellese-Pro Vercelli 0-2
1-0 Mantova-Cremonese 0-0
1-2 Meda 1913-Valenzana 2-1
2-1 Mestre-Monza 0-2
2-0 Novara-Montichiari 0-4
0-0 Pordenone-Pavia 1-3
1-1 Südtirol-Thiene 0-0
0-2 Trento-Legnano 1-1
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
3 nov. 1-1 Cremonese-Pordenone 1-0 16 mar.
1-2 Legnano-Mestre 1-0
1-1 Montichiari-Trento 0-0
2-2 Monza-Südtirol 1-0
2-0 Pavia-Biellese 1-1
0-2 Pro Sesto-Mantova 0-3
0-2 Pro Vercelli-Novara 1-1
0-0 Thiene-Meda 1913 2-1
1-1 Valenzana-Alessandria 0-1


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
10 nov. 1-1 Alessandria-Cremonese 1-2 30 mar.
1-1 Mantova-Valenzana 0-0
0-2 Meda 1913-Pro Sesto 1-1
0-0 Mestre-Biellese 3-3
1-1 Monza-Montichiari 0-0
2-0 Novara-Südtirol 2-3
3-0 Pavia-Pro Vercelli 4-2
2-2 Pordenone-Legnano 2-2
0-0 Trento-Thiene 0-2
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
17 nov. 1-2 Alessandria-Pordenone 0-0 6 apr.
1-0 Biellese-Trento 2-0
0-1 Cremonese-Mestre 1-1
0-0 Legnano-Novara 0-2
1-0 Montichiari-Mantova 0-1
0-2 Pro Sesto-Monza 3-0
0-4 Pro Vercelli-Meda 1913 0-1
1-1 Südtirol-Pavia 0-1
1-1 Thiene-Valenzana 1-1


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
24 nov. 0-0 Cremonese-Thiene 1-2 13 apr.
1-0 Legnano-Biellese 0-1
1-1 Mantova-Alessandria 1-0
2-0 Mestre-Südtirol 0-0
2-1 Monza-Pro Vercelli 3-0
1-1 Pavia-Novara 1-1
0-0 Pordenone-Pro Sesto 2-2
3-1 Trento-Meda 1913 1-2
0-0 Valenzana-Montichiari 1-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
1 dec. 1-1 Biellese-Alessandria 1-1 19 apr.
0-1 Meda 1913-Monza 2-3
1-2 Montichiari-Pordenone 3-3
2-1 Novara-Mantova 1-2
1-1 Pro Sesto-Cremonese 0-1
0-3 Pro Vercelli-Trento 0-1
1-2 Südtirol-Legnano 1-2
1-1 Thiene-Mestre 0-1
1-2 Valenzana-Pavia 1-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
8 dec. 1-2 Alessandria-Pro Vercelli 0-0 27 apr.
0-0 Cremonese-Novara 1-0
1-0 Legnano-Thiene 0-0
1-1 Mantova-Meda 1913 0-1
0-0 Mestre-Montichiari 1-3
1-0 Monza-Biellese 3-0
3-1 Pavia-Pro Sesto 1-3
2-1 Pordenone-Südtirol 1-2
1-1 Trento-Valenzana 2-2
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
15 dec. 3-1 Biellese-Pordenone 0-0 4 mag.
1-2 Meda 1913-Pavia 1-0
2-0 Montichiari-Cremonese 1-1
1-0 Novara-Monza 1-0
1-0 Pro Sesto-Trento 1-0
1-0 Pro Vercelli-Mestre 0-1
3-0 Südtirol-Alessandria 2-0
1-0 Thiene-Mantova 0-2
3-1 Valenzana-Legnano 1-1


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
22 dec. 3-1 Alessandria-Meda 1913 5-1 11 mag.
4-1 Cremonese-Biellese 2-1
0-0 Legnano-Montichiari 1-2
1-1 Mantova-Südtirol 1-1
0-0 Mestre-Pro Sesto 1-1
0-0 Monza-Valenzana 1-2
1-1 Pavia-Thiene 3-1
2-1 Pordenone-Pro Vercelli 1-2
0-0 Trento-Novara 1-0

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Mantova 2-1 Südtirol Mantova, 25 maggio 2003
Südtirol 2-0 Mantova Treviso, 1º giugno 2003
Pro Sesto 0-0 Novara Sesto San Giovanni, 25 maggio 2003
Novara[13] 1-1 Pro Sesto Novara, 1º giugno 2003
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Südtirol 0-0 Novara Bolzano, 8 giugno 2003
Novara[14] 0-0 (dts) Südtirol Novara, 15 giugno 2003

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Meda 1913 1-1 Trento Meda, 25 maggio 2003
Trento 2-4 Meda 1913 Trento, 1º giugno 2003
Pro Vercelli 1-0 Mestre Vercelli, 25 maggio 2003
Mestre 0-1 Pro Vercelli Mestre, 1º giugno 2003

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Aglianese dettagli Agliana (PT) Stadio Germano Bellucci 1º in Serie D/D, promosso
Brescello dettagli Brescello (RE) Stadio Giovanni Morelli 3º in Serie C2/B
Castelnuovo dettagli Castelnuovo Garfagnana (LU) Stadio Alessio Nardini 11º in Serie C2/A
Castel di Sangro dettagli Castel di Sangro (AQ) Stadio Teofilo Patini 14º in Serie C1/B, retrocesso
Fano dettagli Fano (PU) Stadio Raffaele Mancini 1º in Serie D/E, promosso
Florentia Viola dettagli Firenze Stadio Artemio Franchi 17º in Serie A, retrocesso e fallito
Forlì dettagli Forlì Stadio Tullo Morgagni 2º in Serie D/E, ammesso
Grosseto dettagli Grosseto Stadio Carlo Zecchini 2º in Serie D/F, ammesso
Gualdo dettagli Gualdo Tadino (PG) Stadio Carlo Angelo Luzi 10º in Serie C2/B
Gubbio dettagli Gubbio (PG) Stadio San Biagio 7º in Serie C2/B
Imolese dettagli Imola (BO) Stadio Romeo Galli 8º in Serie C2/B
Montevarchi dettagli Montevarchi (AR) Stadio Gastone Brilli Peri 8º in Serie C2/A
Poggibonsi dettagli Poggibonsi (SI) Stadio Stefano Lotti 17º in Serie C2/A
Rimini dettagli Rimini Stadio Romeo Neri 2º in Serie C2/B
San Marino dettagli Serravalle (RSM) San Marino Stadium 6º in Serie C2/B
Sangiovannese dettagli San Giovanni Valdarno (AR) Stadio Virgilio Fedini 5º in Serie C2/A
Sassuolo dettagli Sassuolo (MO) Stadio Enzo Ricci 16º in Serie C2/B
Savona dettagli Savona Stadio Valerio Bacigalupo 1º in Serie D/A, promosso

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore[15] Squadra Allenatore[15]
Aglianese Italia Francesco Buglio Gubbio Italia Marco Alessandrini
Brescello[16] Italia Marco Osio (1ª-13ª)
Italia Romeo Azzali (14ª-34ª)
Imolese[17] Italia Salvatore Bianchetti (1ª-17ª)
Italia Cristiano Bergodi (18ª-34ª e playout)
Castelnuovo Italia Maurizio Londi Montevarchi Italia Luciano Filippi
Castel di Sangro[18][19] Italia Roberto Alberti Mazzaferro (1ª-20ª)
Italia Bruno Nobili (21ª-34ª)
Italia Giuseppe Ferazzoli (playout)
Poggibonsi Italia Fabrizio Tazzioli
Fano[20][21] Italia Giancarlo Favarin (1ª-8ª)
Italia Ubaldo Righetti (9ª-25ª)
Italia Giancarlo Favarin (26ª-34ª e playout)
Rimini Italia Leonardo Acori
Florentia Viola[22] Italia Pietro Vierchowod (1ª-9ª)
Italia Alberto Cavasin (10ª-34ª)
San Marino[23][24] Italia Gabriele Morganti (1ª-6ª)
Italia Carlo Regno (7ª-24ª)
Italia Massimo Morgia (25ª-34ª)
Forlì Italia Francesco Di Fabio & Italia Rocco Cotroneo Sangiovannese Italia Giuseppe Sannino
Grosseto[25] Italia Paolo Indiani (1ª-27ª)
Italia Mauro Melotti (28ª-34ª e playoff)
Sassuolo[26] Italia Cesare Maestroni (1ª-19ª)
Italia Gianni Balugani (20ª-34ª e playout)
Gualdo[27][11] Italia Ettore Donati (1ª-13ª)
Italia Luigi Simoni (14ª)
Italia Agatino Cuttone (15ª-34ª)
Savona Italia Felice Tufano

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Florentia Viola 70 34 20 10 4 56 20 +36
Noatunloopsong.png 2. Rimini 59 34 16 11 7 35 21 +14
Noatunloopsong.png 3. Gubbio 56 34 14 14 6 34 24 +10
Noatunloopsong.png 4. Castelnuovo 55 34 15 10 9 41 32 +9
Noatunloopsong.png 5. Grosseto 55 34 14 13 7 34 21 +13
6. Sangiovannese 49 34 13 10 11 40 34 +6
7. Poggibonsi 47 34 12 11 11 40 35 +5
8. Aglianese 46 34 10 16 8 37 41 -4
9. San Marino 44 34 11 11 12 33 36 -3
10. Forlì (-2) 43 34 12 9 13 30 30 0
11. Gualdo 40 34 9 13 12 29 33 -4
12. Savona 39 34 8 15 11 31 39 -8
13. Montevarchi 39 34 9 12 13 29 40 -11
Noatunloopsong.png 14. Imolese 38 34 8 14 12 34 41 -7
Noatunloopsong.png 15. Castel di Sangro 37 34 9 10 15 28 43 -15
Noatunloopsong.png 16. Fano 35 34 8 11 15 26 33 -7
Noatunloopsong.png 17. Sassuolo 32 34 7 11 16 22 34 -12
1downarrow red.svg 18. Brescello 28 34 7 7 20 31 53 -22

Legenda:

      Promossa in Serie C1 2003-2004.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2003-2004.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

Il Forlì ha scontato 2 punti di penalizzazione.
Il Castel di Sangro ed il Sassuolo sono stati poi ripescati in Serie C2 2003-2004 a completamento di organici.
La Florentia viola fu poi ammessa alla Serie B 2003-2004 per meriti sportivi.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Agl Bre Cas CdS Fan Flo For Gro Gua Gub Imo Mon Pog Rim SMa San Sas Sav
Aglianese –––– 1-0 2-2 2-1 1-3 1-1 0-0 1-1 1-0 1-2 1-1 2-2 0-0 1-1 2-1 1-1 2-1 3-2
Brescello 2-4 –––– 1-3 1-1 0-0 0-2 1-1 0-1 2-2 1-3 2-0 0-1 1-0 0-3 1-0 2-1 0-1 4-2
Castelnuovo 3-1 2-0 –––– 2-1 1-0 0-0 0-1 1-0 0-0 2-1 0-0 0-1 1-1 1-1 0-0 1-3 1-0 3-0
Castel di Sangro 1-1 1-0 2-1 –––– 0-0 0-2 1-0 1-2 2-1 0-1 0-0 1-1 1-0 2-1 3-2 0-2 0-0 1-1
Fano 1-0 1-1 3-1 1-0 –––– 1-1 0-1 0-0 1-1 0-1 2-0 1-0 0-2 0-1 1-3 1-2 1-2 0-0
Florentia Viola 5-0 4-2 1-1 5-1 2-0 –––– 0-0 2-1 1-2 2-0 0-0 0-1 1-1 1-2 2-0 2-0 0-0 3-0
Forlì 0-0 1-2 1-2 1-0 1-1 0-2 –––– 1-2 0-1 1-0 2-1 3-0 0-2 0-1 1-1 2-0 1-0 1-1
Grosseto 2-0 2-0 1-2 1-1 1-0 2-0 0-1 –––– 1-0 2-0 0-1 1-0 2-1 0-0 1-1 0-0 1-0 1-1
Gualdo 0-0 1-1 1-0 2-2 1-0 2-3 2-1 1-1 –––– 1-1 0-0 2-3 1-1 0-0 1-0 1-0 1-0 0-0
Gubbio 1-0 2-1 1-1 1-0 0-0 0-0 0-0 1-0 1-1 –––– 0-0 3-0 3-1 1-1 1-3 1-0 2-1 0-0
Imolese 1-3 2-1 2-2 2-1 1-1 1-2 0-0 0-0 0-2 3-4 –––– 3-2 1-1 1-0 4-2 1-1 3-1 2-3
Montevarchi 0-0 1-2 1-2 0-2 1-1 0-2 2-1 1-1 1-0 0-2 1-0 –––– 3-2 0-1 0-0 1-1 0-0 2-2
Poggibonsi 1-2 3-2 0-1 3-0 2-0 1-3 2-1 0-0 2-1 0-0 0-0 1-2 –––– 1-1 2-1 1-0 2-0 4-2
Rimini 3-1 1-1 3-0 1-0 0-2 0-2 0-1 0-0 1-0 0-0 1-0 0-0 2-0 –––– 1-2 1-0 1-0 1-1
San Marino 1-1 1-0 0-2 2-0 1-0 0-2 3-1 0-3 1-0 1-0 1-1 0-0 0-0 0-2 –––– 1-2 2-0 1-1
Sangiovannese 1-2 2-0 1-0 4-1 0-3 1-1 1-0 3-1 3-0 1-1 2-1 2-1 1-1 1-2 0-1 –––– 1-1 3-2
Sassuolo 0-0 2-0 1-0 0-0 3-1 0-1 2-4 0-2 1-0 0-0 2-0 1-1 1-2 1-2 1-1 0-0 –––– 0-0
Savona 0-0 1-0 1-3 0-1 2-0 0-1 0-1 1-1 2-1 0-0 1-2 1-0 1-0 1-0 0-0 0-0 2-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
1º set. 1-3 Brescello-Castelnuovo 0-2 5 gen.
1-0 Fano-Aglianese 3-1
0-0 Florentia Viola-Forlì 2-0
0-0 Gubbio-Savona 0-0
1-0 Imolese-Rimini 0-1
0-2 Montevarchi-Castelsangro 1-1
2-1 Poggibonsi-Gualdo 1-1
1-2 San Marino-Sangiovannese 1-0
0-2 Sassuolo-Grosseto 0-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
8 set. 2-1 Aglianese-San Marino 1-1 12 gen.
0-1 Castelnuovo-Montevarchi 2-1
0-1 Castelsangro-Gubbio 0-1
0-2 Forlì-Poggibonsi 1-2
1-0 Grosseto-Fano 0-0
0-0 Gualdo-Imolese 2-0
1-1 Rimini-Brescello 3-0
1-1 Sangiovannese-Florentia Viola 0-2
2-0 Savona-Sassuolo 0-0


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
15 set. 0-1 Brescello-Grosseto 0-2 19 gen.
1-2 Fano-Sassuolo 1-3
5-1 Florentia Viola-Castelsangro 2-0
0-1 Forlì-Gualdo 1-2
1-1 Gubbio-Castelnuovo 1-2
1-1 Imolese-Sangiovannese 1-2
2-2 Montevarchi-Savona 0-1
1-2 Poggibonsi-Aglianese 0-0
0-2 San Marino-Rimini 2-1
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
22 set. 1-1 Aglianese-Imolese 3-1 26 gen.
1-0 Castelnuovo-Fano 1-3
1-0 Castelsangro-Poggibonsi 0-3
1-1 Grosseto-San Marino 3-0
2-3 Gualdo-Florentia Viola 2-1
0-1 Rimini-Forlì 1-0
1-1 Sangiovannese-Gubbio 0-1
1-1 Sassuolo-Montevarchi 0-0
1-0 Savona-Brescello 2-4


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
29 set. 2-2 Brescello-Gualdo 1-1 2 feb.
1-0 Fano-Montevarchi 1-1
1-1 Florentia Viola-Castelnuovo 0-0
2-1 Forlì-Imolese 0-0
2-1 Gubbio-Sassuolo 0-0
0-0 Poggibonsi-Grosseto 1-2
2-0 San Marino-Castelsangro 2-3
1-2 Sangiovannese-Aglianese 1-1
1-0 Savona-Rimini 1-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
6 ott. 3-2 Aglianese-Savona 0-0 16 feb.
0-0 Castelnuovo-San Marino 2-0
1-0 Castelsangro-Forlì 0-1
2-0 Grosseto-Gubbio 0-1
1-0 Gualdo-Fano 1-1
1-2 Imolese-Florentia Viola 0-0
1-2 Montevarchi-Brescello 1-0
1-0 Rimini-Sangiovannese 2-1
1-2 Sassuolo-Poggibonsi 0-2


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
13 ott. 0-0 Brescello-Fano 1-1 23 feb.
1-1 Castelsangro-Aglianese 1-2
1-2 Florentia Viola-Rimini 2-0
3-0 Gubbio-Montevarchi 2-0
0-0 Poggibonsi-Imolese 1-1
1-0 San Marino-Gualdo 0-1
1-0 Sangiovannese-Forlì 0-2
1-0 Sassuolo-Castelnuovo 0-1
1-1 Savona-Grosseto 1-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
20 ott. 1-3 Brescello-Gubbio 1-2 2 mar.
3-0 Castelnuovo-Savona 3-1
1-3 Fano-San Marino 0-1
1-1 Florentia Viola-Poggibonsi 3-1
0-0 Forlì-Aglianese 0-0
1-0 Gualdo-Sangiovannese 0-3
3-1 Imolese-Sassuolo 0-2
1-1 Montevarchi-Grosseto 0-1
1-0 Rimini-Castelsangro 1-2


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
27 ott. 1-0 Aglianese-Gualdo 0-0 9 mar.
0-0 Castelsangro-Imolese 1-2
2-0 Grosseto-Florentia Viola 1-2
0-0 Gubbio-Fano 1-0
1-1 Montevarchi-Sangiovannese 1-2
0-1 Poggibonsi-Castelnuovo 1-1
1-0 San Marino-Brescello 0-1
1-2 Sassuolo-Rimini 0-1
0-1 Savona-Forlì 1-1
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
3 nov. 2-4 Brescello-Aglianese 0-1 16 mar.
1-0 Castelnuovo-Grosseto 2-1
0-1 Fano-Rimini 2-0
2-0 Florentia Viola-Gubbio 0-0
3-0 Forlì-Montevarchi 1-2
2-2 Gualdo-Castelsangro 1-2
2-3 Imolese-Savona 2-1
2-0 San Marino-Sassuolo 1-1
1-1 Sangiovannese-Poggibonsi 0-1


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
10 nov. 1-1 Aglianese-Florentia Viola 0-5 30 mar.
0-0 Castelnuovo-Imolese 2-2
0-2 Castelsangro-Sangiovannese 1-4
0-1 Grosseto-Forlì 2-1
3-1 Gubbio-Poggibonsi 0-0
0-0 Montevarchi-San Marino 0-0
1-0 Rimini-Gualdo 0-0
2-0 Sassuolo-Brescello 1-0
2-0 Savona-Fano 0-0
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
17 nov. 1-1 Aglianese-Rimini 1-3 6 apr.
1-0 Fano-Castelsangro 0-0
0-1 Florentia Viola-Montevarchi 2-0
1-0 Forlì-Sassuolo 4-2
1-1 Gualdo-Grosseto 0-1
3-4 Imolese-Gubbio 0-0
3-2 Poggibonsi-Brescello 0-1
1-1 San Marino-Savona 0-0
1-0 Sangiovannese-Castelnuovo 3-1


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
24 nov. 0-2 Brescello-Florentia Viola 2-4 13 apr.
2-1 Castelnuovo-Castelsangro 1-2
0-1 Fano-Forlì 1-1
2-0 Grosseto-Aglianese 1-1
1-3 Gubbio-San Marino 0-1
1-0 Montevarchi-Imolese 2-3
2-0 Rimini-Poggibonsi 1-1
1-0 Sassuolo-Gualdo 0-1
0-0 Savona-Sangiovannese 2-3
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
1º dec. 2-2 Aglianese-Castelnuovo 1-3 19 apr.
0-0 Castelsangro-Sassuolo 0-0
2-0 Florentia Viola-Fano 1-1
1-1 Forlì-San Marino 1-3
1-1 Gualdo-Gubbio 1-1
0-0 Imolese-Grosseto 1-0
4-2 Poggibonsi-Savona 0-1
0-0 Rimini-Montevarchi 1-0
2-0 Sangiovannese-Brescello 1-2


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
8 dec. 1-1 Brescello-Forlì 2-1 27 apr.
0-0 Castelnuovo-Gualdo 0-1
0-2 Fano-Poggibonsi 0-2
1-1 Grosseto-Castelsangro 2-1
1-1 Gubbio-Rimini 0-0
0-0 Montevarchi-Aglianese 2-2
1-1 San Marino-Imolese 2-4
0-0 Sassuolo-Sangiovannese 1-1
0-1 Savona-Florentia Viola 0-3
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
15 dec. 2-1 Aglianese-Sassuolo 0-0 4 mag.
1-0 Castelsangro-Brescello 1-1
2-0 Florentia Viola-San Marino 2-0
1-0 Forlì-Gubbio 0-0
0-0 Gualdo-Savona 1-2
1-1 Imolese-Fano 0-2
1-2 Poggibonsi-Montevarchi 2-3
3-0 Rimini-Castelnuovo 1-1
3-1 Sangiovannese-Grosseto 0-0


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
22 dec. 2-0 Brescello-Imolese 1-2 11 mag.
0-1 Castelnuovo-Forlì 2-1
1-2 Fano-Sangiovannese 3-0
0-0 Grosseto-Rimini 0-0
1-0 Gubbio-Aglianese 2-1
1-0 Montevarchi-Gualdo 3-2
0-0 San Marino-Poggibonsi 1-2
0-1 Sassuolo-Florentia Viola 0-0
0-1 Savona-Castelsangro 1-1

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Castelnuovo 2-2 Gubbio Castelnuovo Garfagnana, 25 maggio 2003
Gubbio 3-0 Castelnuovo Gubbio, 1º giugno 2003
Grosseto 0-0 Rimini Grosseto, 25 maggio 2003
Rimini[13] 0-0 Grosseto Rimini, 1º giugno 2003
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Gubbio 0-1 Rimini Gubbio, 8 giugno 2003
Rimini 0-0 Gubbio Rimini, 15 giugno 2003

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Fano 0-0 Castel di Sangro Fano, 25 maggio 2002
Castel di Sangro 0-2 Fano Castel di Sangro, 1º giugno 2002
Sassuolo 1-2 Imolese Sassuolo, 25 maggio 2003
Imolese 2-1 Sassuolo Imola, 1º giugno 2003

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Acireale dettagli Acireale (CT) Stadio Tupparello 9º in Serie C2/C
Brindisi dettagli Brindisi Stadio Franco Fanuzzi 1º in Serie D/H, promosso
Catanzaro dettagli Catanzaro Stadio Nicola Ceravolo 6º in Serie C2/C
Fidelis Andria dettagli Andria (BA) Stadio Degli Ulivi 13º in Serie C2/C
Foggia dettagli Foggia Stadio Pino Zaccheria 5º in Serie C2/C
Frosinone dettagli Frosinone Stadio Matusa 8º in Serie C2/C
Gela J.T. dettagli Gela (CL) Stadio Vincenzo Presti 10º in Serie C2/C
Giugliano dettagli Giugliano in Campania (NA) Stadio Alberto De Cristofaro 4º in Serie C2/C
Gladiator dettagli Santa Maria Capua Vetere (CE) Stadio Mario Piccirillo 1º in Serie D/G, promosso
Igea Virtus dettagli Barcellona Pozzo di Gotto (ME) Stadio Carlo Stagno d'Alcontres 2º in Serie C2/C
Latina dettagli Latina Stadio Domenico Francioni 3º in Serie D/G, ammesso
Lodigiani dettagli Roma (quart.Borghesiana) Stadio Flaminio 18º in Serie C1/B, retrocesso
Nocerina dettagli Nocera Inferiore (SA) Stadio San Francesco 16º in Serie C1/B, retrocesso
Olbia dettagli Olbia (SS) Stadio Bruno Nespoli 1º in Serie D/B, promosso
Palmese dettagli Palma Campania (NA) Stadio Comunale 12º in Serie C2/C
Puteolana dettagli Pozzuoli (NA) Stadio Domenico Conte 15º in Serie C2/C
Ragusa dettagli Ragusa Stadio Aldo Campo 1º in Serie D/I, promosso
Tivoli dettagli Tivoli (RM) Campo Comunale Ripoli 1º in Serie D/F, promosso

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore[28] Squadra Allenatore[28]
Acireale[29] Italia Roberto Chiancone (1ª-20ª)
Italia Maurizio Costantini (21ª-34ª e playoff)
Igea Virtus Italia Rosario Foti
Brindisi[30][31] Italia Luigi Boccolini (1ª-18ª)
Italia Alberto Marchetti & Italia Davide Cei (19ª)
Italia Francesco Giorgini (20ª-34ª e playoff)
Latina[32][33] Italia Angelo Carrano (1ª-15ª)
Italia Francesco Paolo Specchia (16ª-22ª)
Italia Walter Mecozzi & Italia Pietro Santin (D.T.) (23ª-34ª)
Catanzaro Italia Francesco Dellisanti Lodigiani Argentina Juan Carlos Morrone
Fidelis Andria[34] Italia Vito Iosche & Italia Roberto Cappellacci (1ª-7ª)
Italia Aldo Papagni (8ª-34ª)
Nocerina[35] Italia Ezio Capuano (1ª-24ª)
Italia Adriano Buffoni (25ª-34ª e playoff)
Foggia Italia Pasquale Marino Olbia Italia Guido Carboni
Frosinone[23][24] Italia Leonardo Bitetto (1ª-6ª)
Italia Massimo Silva (7ª-24ª)
Italia Giovanni Pagliari (25ª-34ª e playoff)
Palmese[36] Italia Mario Pietropinto (1ª-19ª)
Italia Mario Russo (20ª-34ª)
Gela J.T. Italia Pietro Ruisi Puteolana[37][38] Italia Rosario Rivellino (2ª-6ª)
Italia Vincenzo Di Costanzo (1ª; 7ª-8ª)
Italia Vincenzo Marino (9ª-18ª)
Italia Vincenzo Di Costanzo & Italia Alessandro Rosolino (19ª-34ª)
Giugliano[39] Italia Costanzo Celestini (1ª-9ª)
Italia Marco Cari (10ª-34ª)
Ragusa Italia Loreno Cassia
Gladiator[39][11][40][41][42][43] Italia Pasquale Ussia (1ª-9ª)
Italia Gabriele Geretto (10ª-14ª)
Italia Vincenzo Tortora (15ª-17ª)
Italia Giuseppe Palumbo (18ª)
Italia Vincenzo Tortora (19ª)
Italia Luciano Vescovi (20ª-21ª)
Italia Stefano Cappiello (22ª)
Italia Fortunato Torrisi (23ª-29ª)
Italia Alfredo Tamburini (30ª-31ª)
Italia Renzo Evangelista (32ª-34ª)
Tivoli[44][43][3] Italia Stefano Sanderra (1ª-11ª)
Italia Angelo Crialesi (12ª-22ª)
Argentina Hector Alberto Ortega (23ª-24ª)
Italia Angelo Crialesi (25ª-34ª e playout)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Foggia 71 34 21 8 5 60 36 +24
Noatunloopsong.png 2. Brindisi 62 34 17 11 6 50 22 +28
Noatunloopsong.png 3. Nocerina 57 34 15 12 7 40 30 +10
Noatunloopsong.png 4. Catanzaro 56 34 14 14 6 44 30 +14
Noatunloopsong.png 5. Acireale 54 34 14 12 8 35 27 +8
6. Igea Virtus 51 34 13 12 9 29 23 +6
7. Gladiator 47 34 13 8 13 45 41 +4
8. Palmese 47 34 12 11 11 39 39 0
9. Frosinone 46 34 12 10 12 39 34 +5
10. Giugliano 46 34 11 13 10 33 37 -4
11. Latina 45 34 10 15 9 26 24 +2
12. Fidelis Andria 45 34 10 15 9 38 38 0
13. Ragusa 45 34 13 6 15 41 43 -2
Noatunloopsong.png 14. Gela J.T. 44 34 10 14 10 40 37 +3
Noatunloopsong.png 15. Olbia 39 34 10 9 15 37 46 -9
Noatunloopsong.png 16. Lodigiani 35 34 8 11 15 30 40 -10
Noatunloopsong.png 17. Tivoli 26 34 6 8 20 28 45 -17
1downarrow red.svg 18. Puteolana 6 34 1 3 30 15 77 -62

Legenda:

      Promossa in Serie C1 2003-2004.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2003-2004.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

Il Catanzaro fu poi ammesso alla Serie C1 2003-2004 a completamento di organicia a causa del doppio salto di categoria della Florentia Viola.
Il Gela J.T. ed il Lodigiani sono stati poi ripescati in Serie C2 2003-2004 a completamento di organici.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Aci Bri Cat FAn Fog Fro Gel Gla Giu Ige Lat Lod Noc Olb Pal Put Rag Tiv
Acireale –––– 0-2 0-0 4-1 1-0 1-0 0-0 1-2 2-1 1-0 2-0 1-1 0-0 2-0 1-1 1-0 2-0 2-0
Brindisi 3-0 –––– 3-1 2-2 1-2 0-1 2-0 1-1 1-1 2-0 0-0 2-0 2-1 1-1 2-0 3-0 4-3 1-1
Catanzaro 0-0 1-1 –––– 1-0 1-2 1-0 1-0 3-1 2-1 0-0 1-1 0-0 2-2 3-1 4-0 4-1 0-1 4-3
Fidelis Andria 0-0 0-2 0-1 –––– 3-3 1-0 1-1 2-2 1-1 1-0 0-0 1-0 1-3 0-0 1-1 3-1 0-0 2-1
Foggia 3-1 0-3 2-2 3-4 –––– 2-1 1-1 1-0 2-1 1-0 2-0 1-0 2-1 4-2 3-1 4-1 0-1 2-0
Frosinone 2-0 1-0 1-0 0-0 2-1 –––– 0-0 0-1 3-1 1-1 0-1 4-1 0-1 0-1 2-0 5-1 2-2 1-0
Gela J.T. 1-1 0-0 2-0 2-1 0-1 2-1 –––– 2-2 0-2 3-1 2-2 0-1 1-1 3-1 0-1 3-0 3-2 0-0
Giugliano 1-1 0-3 0-0 2-1 1-1 4-2 1-1 –––– 0-0 0-1 0-0 1-0 1-2 1-1 2-1 2-0 0-2 2-1
Gladiator 0-1 1-2 0-0 1-0 0-2 0-1 4-1 3-1 –––– 1-3 2-0 2-0 1-0 3-0 4-3 2-1 3-0 1-0
Igea Virtus 2-1 0-0 1-1 0-0 0-0 2-2 0-0 1-0 1-1 –––– 2-0 0-0 0-1 1-0 1-1 3-1 0-1 1-0
Latina 1-0 0-0 1-2 0-0 0-1 1-1 0-0 0-1 3-0 1-0 –––– 1-0 0-0 3-1 1-1 2-1 1-0 1-1
Lodigiani 1-1 0-2 2-2 2-1 0-0 2-2 1-2 2-0 2-2 0-1 1-1 –––– 1-2 2-1 0-0 3-0 1-1 1-0
Nocerina 1-0 2-1 0-0 1-1 4-4 2-0 1-3 1-1 1-0 1-1 0-2 1-0 –––– 0-2 1-0 3-0 2-1 1-1
Olbia 1-1 1-1 2-3 2-2 1-4 1-1 1-0 1-1 3-0 0-1 1-0 1-0 1-2 –––– 2-1 3-0 0-1 3-0
Palmese 1-1 1-0 0-2 0-1 0-0 3-1 2-2 0-0 2-2 1-0 1-1 0-1 1-0 2-0 –––– 2-0 2-1 1-0
Puteolana 1-2 0-2 0-1 0-3 0-1 0-1 2-5 0-1 0-2 1-2 0-0 0-2 0-0 2-0 1-2 –––– 1-5 0-0
Ragusa 1-2 1-0 2-1 1-2 2-3 0-0 1-0 2-0 1-1 0-1 0-2 2-1 0-2 1-1 1-3 2-0 –––– 2-0
Tivoli 0-2 0-1 0-0 1-2 1-2 1-1 2-0 0-1 2-1 0-2 1-0 5-2 0-0 0-1 1-4 3-0 3-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
1º set. 0-0 Acireale-Catanzaro 0-0 5 gen.
2-0 Foggia-Latina 1-0
2-2 Frosinone-Ragusa 0-0
2-0 Gladiator-Lodigiani 2-2
0-0 Igea Virtus-Fidelis Andria 0-1
1-2 Olbia-Nocerina 2-0
1-0 Palmese-Brindisi 0-2
0-1 Puteolana-Giugliano 0-2
2-0 Tivoli-Gela J.T. 0-0
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
8 set. 3-0 Brindisi-Puteolana 2-0 12 gen.
4-0 Catanzaro-Palmese 2-0
1-1 Fidelis Andria-Gladiator 0-1
2-1 Gela J.T.-Frosinone 0-0
1-1 Giugliano-Foggia 0-1
3-1 Latina-Olbia 0-1
0-1 Lodigiani-Igea Virtus 0-0
1-0 Nocerina-Acireale 0-0
2-0 Ragusa-Tivoli 1-3


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
15 set. 2-0 Acireale-Latina 0-1 19 gen.
1-0 Catanzaro-Gela J.T. 0-2
0-1 Foggia-Ragusa 3-2
0-0 Frosinone-Fidelis Andria 0-1
0-3 Giugliano-Brindisi 1-1
0-1 Olbia-Igea Virtus 0-1
0-1 Palmese-Lodigiani 0-0
0-0 Puteolana-Nocerina 0-3
2-1 Tivoli-Gladiator 0-1
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
22 set. 1-1 Brindisi-Tivoli 1-0 26 gen.
3-3 Fidelis Andria-Foggia 4-3
1-1 Gela J.T.-Acireale 0-0
3-0 Gladiator-Olbia 0-3
2-2 Igea Virtus-Frosinone 1-1
2-1 Latina-Puteolana 0-0
2-0 Lodigiani-Giugliano 0-1
0-0 Nocerina-Catanzaro 2-2
1-3 Ragusa-Palmese 1-2


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
29 set. 4-1 Acireale-Fidelis Andria 0-0 2 feb.
0-0 Catanzaro-Lodigiani 2-2
2-1 Foggia-Frosinone 1-2
2-2 Gela J.T.-Latina 0-0
0-0 Giugliano-Gladiator 1-3
2-1 Nocerina-Brindisi 1-2
1-0 Palmese-Igea Virtus 1-1
1-5 Puteolana-Ragusa 0-2
0-1 Tivoli-Olbia 0-3
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
6 ott. 0-2 Fidelis Andria-Brindisi 2-2 16 feb.
2-0 Foggia-Tivoli 2-1
2-0 Frosinone-Palmese 1-3
0-0 Gladiator-Catanzaro 1-2
3-1 Igea Virtus-Puteolana 2-1
0-0 Latina-Nocerina 2-0
1-2 Lodigiani-Gela J.T. 1-0
1-1 Olbia-Giugliano 1-1
1-2 Ragusa-Acireale 0-2


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
13 ott. 1-0 Acireale-Igea Virtus 1-2 23 feb.
2-0 Brindisi-Lodigiani 2-0
0-1 Catanzaro-Ragusa 1-2
0-0 Fidelis Andria-Latina 0-0
3-1 Gela J.T.-Olbia 0-1
4-2 Giugliano-Frosinone 1-0
1-0 Nocerina-Gladiator 0-1
1-0 Palmese-Tivoli 4-1
0-1 Puteolana-Foggia 1-4
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
20 ott. 3-1 Foggia-Palmese 0-0 2 mar.
1-0 Frosinone-Catanzaro 0-1
4-1 Gladiator-Gela J.T. 2-0
1-0 Igea Virtus-Giugliano 1-0
0-0 Latina-Brindisi 0-0
1-2 Lodigiani-Nocerina 0-1
3-0 Olbia-Puteolana 0-2
1-2 Ragusa-Fidelis Andria 0-0
0-2 Tivoli-Acireale 0-2


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
27 ott. 1-1 Acireale-Palmese 1-1 9 mar.
3-1 Brindisi-Catanzaro 1-1
1-0 Fidelis Andria-Lodigiani 1-2
0-2 Giugliano-Ragusa 0-2
0-0 Igea Virtus-Foggia 0-1
3-0 Latina-Gladiator 0-2
1-3 Nocerina-Gela J.T. 1-1
1-1 Olbia-Frosinone 1-0
0-0 Puteolana-Tivoli 0-3
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
3 nov. 1-1 Catanzaro-Latina 2-1 16 mar.
4-2 Foggia-Olbia 4-1
5-1 Frosinone-Puteolana 1-0
2-1 Gela J.T.-Fidelis Andria 1-1
1-2 Gladiator-Brindisi 1-1
1-1 Lodigiani-Acireale 1-1
0-0 Palmese-Giugliano 1-2
0-2 Ragusa-Nocerina 1-2
0-2 Tivoli-Igea Virtus 0-1


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
10 nov. 1-0 Acireale-Foggia 1-3 30 mar.
2-0 Brindisi-Gela J.T. 0-0
1-3 Fidelis Andria-Nocerina 1-1
1-0 Frosinone-Tivoli 1-1
0-0 Giugliano-Catanzaro 1-3
0-1 Igea Virtus-Ragusa 1-0
1-0 Latina-Lodigiani 1-1
2-1 Olbia-Palmese 0-2
0-2 Puteolana-Gladiator 1-2
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
17 nov. 1-2 Brindisi-Foggia 3-0 6 apr.
1-0 Catanzaro-Fidelis Andria 1-0
3-1 Gela J.T.-Igea Virtus 0-0
0-1 Gladiator-Acireale 1-2
2-1 Lodigiani-Olbia 0-1
2-0 Nocerina-Frosinone 1-0
2-0 Palmese-Puteolana 2-1
0-2 Ragusa-Latina 0-1
0-1 Tivoli-Giugliano 1-2


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
24 nov. 0-2 Acireale-Brindisi 0-3 13 apr.
2-1 Foggia-Gladiator 2-0
4-1 Frosinone-Lodigiani 2-2
1-1 Giugliano-Gela J.T. 2-2
1-1 Igea Virtus-Catanzaro 0-0
0-1 Olbia-Ragusa 1-1
1-1 Palmese-Latina 1-1
0-3 Puteolana-Fidelis Andria 1-3
0-0 Tivoli-Nocerina 1-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
1º dec. 1-2 Acireale-Giugliano 1-1 19 apr.
1-1 Brindisi-Olbia 1-1
1-2 Catanzaro-Foggia 2-2
2-1 Fidelis Andria-Tivoli 2-1
3-0 Gela J.T.-Puteolana 5-2
1-3 Gladiator-Igea Virtus 1-1
1-1 Latina-Frosinone 1-0
1-1 Lodigiani-Ragusa 1-2
1-0 Nocerina-Palmese 0-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
8 dec. 1-0 Foggia-Lodigiani 0-0 27 apr.
2-0 Frosinone-Acireale 0-1
1-2 Giugliano-Nocerina 1-1
0-0 Igea Virtus-Brindisi 0-2
2-2 Olbia-Fidelis Andria 0-0
2-2 Palmese-Gela J.T. 1-0
0-1 Puteolana-Catanzaro 1-4
1-1 Ragusa-Gladiator 0-3
1-0 Tivoli-Latina 1-1
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
15 dec. 1-0 Acireale-Puteolana 2-1 4 mag.
4-3 Brindisi-Ragusa 0-1
3-1 Catanzaro-Olbia 3-2
1-1 Fidelis Andria-Palmese 1-0
0-1 Gela J.T.-Foggia 1-1
0-1 Gladiator-Frosinone 1-3
0-1 Latina-Giugliano 0-0
1-0 Lodigiani-Tivoli 2-5
1-1 Nocerina-Igea Virtus 1-0


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
22 dec. 2-1 Foggia-Nocerina 4-4 11 mag.
1-0 Frosinone-Brindisi 1-0
2-1 Giugliano-Fidelis Andria 2-2
2-0 Igea Virtus-Latina 0-1
1-1 Olbia-Acireale 0-2
2-2 Palmese-Gladiator 3-4
0-2 Puteolana-Lodigiani 0-3
1-0 Ragusa-Gela J.T. 2-3
0-0 Tivoli-Catanzaro 3-4

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Acireale 1-0 Brindisi Acireale, 25 maggio 2003
Brindisi 3-3 Acireale Brindisi, 1º giugno 2003
Catanzaro 0-0 Nocerina Catanzaro, 25 maggio 2003
Nocerina 0-1 Catanzaro Nocera Inferiore, 1º giugno 2003
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Acireale 0-0 Catanzaro Acireale, 8 giugno 2003
Catanzaro 0-2 Acireale Catanzaro, 15 giugno 2003

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Lodigiani 1-2 Olbia Roma, 25 maggio 2002
Olbia 3-0 Lodigiani Olbia, 1º giugno 2002
Tivoli 0-0 Gela J.T. Tivoli, 25 maggio 2003
Gela J.T. 0-2 Tivoli Gela, 1º giugno 2003

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il Pavia comincia con il botto, La Gazzetta dello Sport, 9 settembre 2002.
  2. ^ Pellicori è del Varese, La Gazzetta dello Sport, 16 gennaio 2003.
  3. ^ a b L'Alessandria si aggrappa a Soldo. Ortega lascia il Tivoli: torna Crialesi, La Gazzetta dello Sport, 26 febbraio 2003.
  4. ^ Doppio colpo dell'Alzano Imbriani va a Benevento, La Gazzetta dello Sport, 5 novembre 2002.
  5. ^ Fermati due tifosi del Padova per gli scontri del derby, La Gazzetta dello Sport, 6 novembre 2002.
  6. ^ Il Mantova rinuncia a Boninsegna, Pagliari divorzia dall'Alessandria, La Gazzetta dello Sport, 15 gennaio 2003.
  7. ^ Macalli placa la protesta. Il Sora torna ad allenarsi, La Gazzetta dello Sport, 21 novembre 2002.
  8. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 4 dicembre 2002.
  9. ^ Il patron Pagliuso resterà alla Spal, La Gazzetta dello Sport, 3 ottobre 2002.
  10. ^ Invece di licenziare il tecnico il Thiene lo manda in vacanza, 6 novembre 2002.
  11. ^ a b c Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 3 dicembre 2002.
  12. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 29 ottobre 2002.
  13. ^ a b Passa il turno in virtù della miglior posizione nella classifica finale.
  14. ^ Promosso per la miglio posizione nella classifica finale.
  15. ^ a b Allegri non tramonta mai, La Gazzetta dello Sport, 9 settembre 2002.
  16. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 26 novembre 2002.
  17. ^ Due turni a D'Aloisio, stop a 3 dell'Arezzo. Grosse ammende a Nocerina e Foggia, La Gazzetta dello Sport, 27 dicembre 2002.
  18. ^ Mercato: Capparella-Avellino, Soncin-Florentia, La Gazzetta dello Sport, 23 gennaio 2003.
  19. ^ Il Castel Di Sangro caccia Nobili. A Ferazzoli la panchina per i playout, 13 maggio 2003.
  20. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 24 ottobre 2002.
  21. ^ Calcio, l'avversario dei binacorossi: il Fano di Favarin, www.newsrimini.it, 16 marzo 2003.
  22. ^ Cavasin ha firmato un contratto per la A: «Ci sono le basi per arrivarci in tre anni», La Gazzetta dello Sport, 30 ottobre 2002.
  23. ^ a b Pisa e Taranto, è crisi, La Gazzetta dello Sport, 11 ottobre 2002.
  24. ^ a b Morgia-S.Marino, Pagliari per Silva, La Gazzetta dello Sport, 25 febbraio 2003.
  25. ^ «Difenderò questa scelta oggi, domani e sempre», Il Tirreno, 21 marzo 2003.
  26. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 14 gennaio 2003.
  27. ^ Novara, un punto non basta, La Gazzetta dello Sport, 25 novembre 2002.
  28. ^ a b Catanzaro e Brindisi alzano la voce, La Gazzetta dello Sport, 9 settembre 2002.
  29. ^ Florentia, c'è l'accordo per Soncin. Ma l'arrivo slitta al prossimo anno, La Gazzetta dello Sport, 24 gennaio 2003.
  30. ^ Il Brindisi non riesce a battere l'Olbia. Esonerato Boccolini: ora tocca a Cei, La Gazzetta dello Sport, 9 gennaio 2003.
  31. ^ L'ottava meraviglia del Foggia, La Gazzetta dello Sport, 13 gennaio 2003.
  32. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 11 dicembre 2002.
  33. ^ Santin a Latina, La Gazzetta dello Sport, 10 febbraio 2003.
  34. ^ La Florentia è in cerca d'identità. Adesso Vierchowod rischia grosso, La Gazzetta dello Sport, 17 ottobre 2002.
  35. ^ Buffoni alla Nocerina, La Gazzetta dello Sport, 1º marzo 2003.
  36. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 14 gennaio 2003.
  37. ^ Gaucci vuole vendere di nuovo la Samb, La Gazzetta dello Sport, 22 ottobre 2002.
  38. ^ Così dopo la 18ª, La Gazzetta dello Sport, 8 gennaio 2003.
  39. ^ a b Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 30 ottobre 2002.
  40. ^ De Patre al Giulianova. L'Avellino vuole Cavalli, La Gazzetta dello Sport, 28 dicembre 2002.
  41. ^ Foggia e Florentia, che numeri, La Gazzetta dello Sport, 12 gennaio 2003.
  42. ^ Gelsi e Piovani a Lucca, La Gazzetta dello Sport, 29 gennaio 2003.
  43. ^ a b Si è dimesso il ds Londrosi, La Gazzetta dello Sport, 6 febbraio 2003.
  44. ^ Pro Patria c'è Carbone, La Gazzetta dello Sport, 12 novembre 2002.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio