Provincia di Venezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il nuovo ente, vedi Città metropolitana di Venezia.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima provincia del Regno Lombardo-Veneto, vedi Provincia di Venezia (Lombardo-Veneto).
Provincia di Venezia
ex provincia
Provincia di Venezia – Stemma
Provincia di Venezia – Bandiera
Provincia di Venezia – Veduta
Provincia di Venezia – Veduta
Palazzo Corner, sede della Provincia.
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Veneto.png Veneto
Amministrazione
CapoluogoCoA Città di Venezia.png Venezia
Data di istituzione23 dicembre 1866
Data di soppressione31 agosto 2015
Territorio
Coordinate
del capoluogo
45°26′23″N 12°19′55″E / 45.439722°N 12.331944°E45.439722; 12.331944 (Provincia di Venezia)
Altitudinem s.l.m.
Superficie2 472,91 km²
Abitanti857 841[1] (31-12-2013)
Densità346,9 ab./km²
Comuni44 comuni
Province confinantiTreviso, Pordenone, Udine, Rovigo, Padova
Altre informazioni
Cod. postale30121-30176 Venezia, 30010-30039
Prefisso041, 049, 0421, 0422, 0426, 0431
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT027
TargaVE
Cartografia
Provincia di Venezia – Localizzazione
Provincia di Venezia – Localizzazione
Sito istituzionale

La provincia di Venezia (provincia de Venesia in veneto[2], provincie di Vignesie in friulano[3]) è stata una provincia italiana del Veneto, sostituita nel 2015 dall'omonima città metropolitana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Storia di Venezia.

La provincia fu creata nel 1866, col passaggio all'Italia del Veneto in seguito alla Terza Guerra d'Indipendenza, sostituendo l'omonimo ente amministrativo austriaco. Quest'ultimo aveva a sua volta sostituito il Dipartimento dell'Adriatico napoleonico, che, a differenza delle successive suddivisioni amministrative, comprendeva anche i cantoni friulani (suddivisione amministrativa francese equivalente al mandamento) di Aquileia, Latisana e Portogruaro. Le prime elezioni provinciali si tennero il 23 dicembre 1866.[4]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio della provincia di Venezia

La provincia di Venezia era sostanzialmente una realtà eterogenea, che univa all'interno di un unico territorio più circondari[5]: Venezia, Chioggia, Cavarzere e Cona, Riviera del Brenta, Miranese, Sandonatese, Portogruarese. La provincia confinava con le province di Treviso, Pordenone, Udine, Rovigo e Padova. Aveva un'exclave costituita dai comuni di Chioggia, Cavarzere e Cona, situati tra le province confinanti di Padova e Rovigo e la laguna.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

La sede provinciale era in Ca' Corner - San Marco, 2662.

Presidenti della Provincia dal 1951 al 2015[modifica | modifica wikitesto]

Presidente Partito Periodo Elezione
Giovanni Favaretto Fisca Democrazia Cristiana 1951-1960 1951
1956
Alberto Bagagiolo Democrazia Cristiana 1960-1970 1960
1964
Angelo Simion Partito Socialista Italiano 1970-1975 1970
Lucio Strumendo Partito Comunista Italiano 1975-1980 1975
Ruggero Sbrogiò Partito Comunista Italiano 1980-1981 1980
Giannantonio Paladini Partito Socialista Italiano 1981-1982 1980
Ruggero Sbrogiò Partito Comunista Italiano 1982-1985 1980
Orlando Minchio Democrazia Cristiana 1985-1988 1985
Stefano Petris Partito Socialista Italiano 1988-1990 1985
Oliviero Pillon Partito Socialista Italiano 1990-1993 1990
Anna Luisa Furlan Partito Democratico della Sinistra 1993-1995 1990
Presidenti eletti direttamente dai cittadini (dal 1995)
Luigino Busatto Centro-sinistra 1995-2004 1995
1999
Davide Zoggia Centro-sinistra 2004-2009 2004
Francesca Zaccariotto Lega Nord 2009-2014 2009
Cesare Castelli (Commiss. straordinario) - 2015 -

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

Appartenevano alla provincia di Venezia i seguenti 44 comuni:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati ISTAT - Popolazione residente al 31 dicembre 2013
  2. ^ Giovan Battista Pellegrini, Toponomastica italiana. 10.000 nomi di città, paesi, frazioni, regioni, contrade, monti spiegati nella loro origine e storia, Milano, Hoepli, 1990.
  3. ^ L'aga no ni divit (Dizionario toponomastico friûl.net), su friul.net. URL consultato il 2 ottobre 2021.
  4. ^ Gli archivi dei regi commissari nelle province del Veneto e di Mantova 1866 (PDF), su archivi.beniculturali.it.
  5. ^ Territorio della provincia di Venezia, su consiglioprovinciale.provincia.venezia.it (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2009).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENn80043606 · GND (DE4119395-7 · J9U (ENHE987007564322005171
  Portale Venezia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Venezia