Meolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Meolo (disambigua).
Meolo
comune
Meolo – Stemma
Meolo – Veduta
Palazzo Cappello
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Città metropolitana Provincia di Venezia-Stemma.png Venezia
Amministrazione
Sindaco Loretta Aliprandi (lista civica Cambiamo Meolo) dal 27-5-2014
Territorio
Coordinate 45°37′13.08″N 12°27′21.24″E / 45.6203°N 12.4559°E45.6203; 12.4559 (Meolo)Coordinate: 45°37′13.08″N 12°27′21.24″E / 45.6203°N 12.4559°E45.6203; 12.4559 (Meolo)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 26,61 km²
Abitanti 6 387[1] (31-3-2017)
Densità 240,02 ab./km²
Frazioni Losson della Battaglia, Marteggia
Comuni confinanti Fossalta di Piave, Monastier di Treviso (TV), Musile di Piave, Quarto d'Altino, Roncade (TV)
Altre informazioni
Cod. postale 30020
Prefisso 0421
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 027022
Cod. catastale F130
Targa VE
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Cl. climatica zona E, 2 447 GG[2]
Nome abitanti meolesi
Patrono san Giovanni Battista
Giorno festivo 24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Meolo
Meolo
Meolo – Mappa
Posizione del comune di Meolo nella città metropolitana di Venezia
Sito istituzionale

Méolo (Mégoeo[3] in veneto; Medulus[4] in latino) è un comune italiano di 6 387 abitanti[1] della città metropolitana di Venezia in Veneto.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Meolo è un comune della città metropolitana di Venezia, situato a nord in posizione di confine con la provincia di Treviso. Il suo territorio è attraversato dal fiume Meolo dal quale ha preso il nome. Il suo territorio pianeggiante confina verso nord con Monastier di Treviso e Fossalta di Piave. Verso est il confine con il comune di Musile di Piave è rappresentato dal tracciato della Strada statale 14 della Venezia Giulia, mentre Verso sud sud-ovest il confine con il comune di Roncade è tracciato dal corso del fiume Vallio. Il territorio adibito all'agricoltura è in gran parte a scolo meccanico. Le opere di bonifica sono costituite da ampi canali di scolo che confluiscono al grande impianto di sollevamento che getta le acque nel fiume Sile a Portegrandi. La parte sud in località Marteggia è attraversata dal tracciato storico dell'antica via Annia.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Chiesa di San Giovanni Battista (Meolo).
  • Chiesa di San Giovanni Battista (XV secolo) - La chiesa è tre navate con cappelle laterali, presenta facciata in stile romanico a mattoni, orientata verso ovest. Il presbiterio allungato presenta un'abside semicircolare. Nel soffitto a volta del presbiterio si colloca un importante ciclo pittorico con dipinti a firma di Giandomenico Tiepolo datati 1758. Detti affreschi furono oggetto di un'importante opera di conservazione: Furono infatti danneggiati da una bomba durante la prima guerra mondiale e perciò staccati, messi in sicurezza e ricollocati nella loro posizione originale nel 1921. Notevole anche l'organo, un Gerhard Hradetzky del 1996. Il campanile in stile rinascimentale è in posizione ovest addossato alla facciata.[5]

Ville venete[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[8]

Persone legate a Meolo[modifica | modifica wikitesto]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

La banchina dei binari 2 e 1 (quello lato Fabbricato Viaggiatori)
Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stazione di Meolo.

Meolo è dotata di una stazione ferroviaria sulla linea Venezia-Trieste, linea interamente a due binari.

Strade e autostrade[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio comunale è interessato dal passaggio dell'Autostrada A4. È presente un'uscita autostradale (denominata "Meolo-Roncade") destinata a servire il territorio meolese e il vicino litorale anche al fine di favorire un rapido accesso alle spiagge da parte dei villeggianti.

Altra arteria importante servente l'abitato è la Strada statale 14 della Venezia Giulia.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Nillo Tallon Centrosinistra Sindaco
2009 27 maggio 2014 Michele Basso PdL-Lega Nord Sindaco
27 maggio 2014 in carica Loretta Aliprandi lista civica Cambiamo Meolo Sindaco

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La principale squadra di calcio della città è l'A.S.D. Calcio Meolo[9] 1929 che nel campionato 2013-2014 ha militato nel girone O di Seconda Categoria. Chiudendo la stagione al tredicesimo posto, ha dovuto affrontare i play-out dai quali la squadra è uscita sconfitta, destinata alla Terza Categoria nella stagione 2014-2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bortoletto Toniolo, Le Tre Venezie, Grafiche Antiga S.r.l. Cornuda, Treviso, 2001 n.1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN305427043
Veneto Portale Veneto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di veneto