Campolongo Maggiore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campolongo Maggiore
comune
Campolongo Maggiore – Stemma Campolongo Maggiore – Bandiera
(dettagli)
Campolongo Maggiore – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Veneto.png Veneto
Città metropolitanaProvincia di Venezia-Stemma.svg Venezia
Amministrazione
SindacoAndrea Zampieri (centrodestra) dal 6-6-2016
Territorio
Coordinate45°19′49.93″N 12°02′53.93″E / 45.330536°N 12.048314°E45.330536; 12.048314 (Campolongo Maggiore)Coordinate: 45°19′49.93″N 12°02′53.93″E / 45.330536°N 12.048314°E45.330536; 12.048314 (Campolongo Maggiore)
Altitudinem s.l.m.
Superficie23,61 km²
Abitanti10 708[1] (31-5-2021)
Densità453,54 ab./km²
FrazioniBojon, Liettoli, Santa Maria Assunta, Bosco di Sacco (località)
Comuni confinantiCampagna Lupia, Camponogara, Fossò, Piove di Sacco (PD), Sant'Angelo di Piove di Sacco (PD)
Altre informazioni
Cod. postale30010
Prefisso049
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT027003
Cod. catastaleB546
TargaVE
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 429 GG[3]
Nome abitanticampolongani
Patronosanti Felice e Fortunato
Giorno festivo14 maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Campolongo Maggiore
Campolongo Maggiore
Campolongo Maggiore – Mappa
Posizione del comune di Campolongo Maggiore nella città metropolitana di Venezia
Sito istituzionale

Campolongo Maggiore (Canpolongo Majore o semplicemente Canpolongo in veneto) è un comune italiano di 10 708 abitanti[1] della città metropolitana di Venezia in Veneto.

Considerando solo la città di Campolongo Maggiore, quest'ultima è sostanzialmente divisa in due nuclei: Campolongo Maggiore e Campolongo Maggiore Chiesa.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune si trova a sud della Riviera del Brenta, al confine con la Saccisica, di cui storicamente faceva parte. Il territorio comunale è attraversato dalla Cunetta Brenta, l'attuale ramo principale del fiume Brenta, che scorre fra il capoluogo e la frazione di Bojon.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

All'epoca del Regno d'Italia napoleonico, Liettoli, Campolongo e Bojon erano tre piccoli comuni del dipartimento del Brenta (l'odierna provincia di Padova); nel 1807 furono trasferiti al dipartimento dell'Adriatico (l'odierna provincia di Venezia).

Con l'avvento del Regno Lombardo-Veneto, nel 1815, i tre comuni furono fusi nell'unico comune di Campolongo, che dopo l'annessione del Veneto all'Italia divenne Maggiore[4].

La frazione di Santa Maria Assunta è stata istituita soltanto negli anni novanta del secolo scorso, ricalcando l'omonima parrocchia sorta alcuni decenni prima per servire la periferia orientale di Bojon.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1997 2006 Renato Zago Centrodestra Sindaco
2006 2011 Roberto Donolato centrosinistra Sindaco
2011 2016 Alessandro Campalto centrosinistra Sindaco
2016 in carica Andrea Zampieri centrodestra Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 maggio 2021 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Regio Decreto n° 3827 del 21 luglio 1867, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia n° 229 del 22 agosto 1867
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN132324507
Veneto Portale Veneto: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Veneto