Gruaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gruaro
comune
Gruaro – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Venezia-Stemma.png Venezia
Amministrazione
Sindaco Giacomo Gasparotto (lista civica di centrodestra Per Gruaro) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate 45°50′00″N 12°50′00″E / 45.833333°N 12.833333°E45.833333; 12.833333 (Gruaro)Coordinate: 45°50′00″N 12°50′00″E / 45.833333°N 12.833333°E45.833333; 12.833333 (Gruaro)
Altitudine 10 m s.l.m.
Superficie 17,49 km²
Abitanti 2 816[2] (31-12-2014)
Densità 161,01 ab./km²
Frazioni Bagnara, Boldara, Brusatotina, Giai, La Sega, Malcanton, Mondina, Roncis[1]
Comuni confinanti Cinto Caomaggiore, Cordovado (PN), Portogruaro, Sesto al Reghena (PN), Teglio Veneto
Altre informazioni
Cod. postale 30020
Prefisso 0421
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 027018
Cod. catastale E215
Targa VE
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Cl. climatica zona E, 2 649 GG[3]
Nome abitanti gruaresi
Patrono san Giusto
Giorno festivo 3 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Gruaro
Gruaro
Posizione del comune di Gruaro nella città metropolitana di Venezia
Posizione del comune di Gruaro nella città metropolitana di Venezia
Sito istituzionale

Gruaro (Gruàr o Gruèr in veneto[4], Gruâr in friulano[5]) è un comune italiano di 2 831 abitanti[2] della città metropolitana di Venezia, in Veneto.

Il comune, insieme con alcune altre località vicine, tutte anticamente appartenenti al Friuli e in parte abitate da cittadini parlanti il friulano, negli ultimi anni è stato oggetto di un'iniziativa istituzionale per ottenere il passaggio dalla regione Veneto alla regione autonoma Friuli Venezia Giulia.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Gli stranieri residenti nel comune sono 139, ovvero il 4,9% della popolazione. Di seguito sono riportati i gruppi più consistenti[7]:

  1. Marocco Marocco, 24
  2. Romania Romania, 23

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Stefano Bortolussi centrodestra Sindaco
2009 26 maggio 2014 Giacomo Gasparotto centrodestra Sindaco
26 maggio 2014 in carica Giacomo Gasparotto lista civica Per Gruaro Sindaco

Referendum[modifica | modifica wikitesto]

Nel comune di Gruaro, il 26 e 27 marzo 2006, contemporaneamente ai comuni limitrofi di Pramaggiore, Cinto Caomaggiore e Teglio Veneto si è tenuto un referendum (vedi progetti di distacco-aggregazione di comuni) per chiedere alla popolazione di far parte integrante della regione Friuli Venezia Giulia. Nonostante sia abbastanza consistente la parte di cittadinanza favorevole al passaggio alla regione Friuli Venezia Giulia, questa è comunque minoritaria. Ne è nata una polemica, secondo la quale il risultato del referendum sarebbe stato negativo a causa del mancato raggiungimento del quorum per effetto, in parte, dell'assenza dei cittadini iscritti all'A.I.R.E. (elettori residenti all'estero); questo rientra comunque nelle regole elettorali previste attualmente dalla normativa italiana in materia.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La principale squadra di calcio della città è l'A.C.D. Gruaro che milita nel girone H veneto di Prima categoria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Gruaro - Statuto.
  2. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2014.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 2006, p. 377.
  5. ^ Dizionario toponomastico fiul.net. URL consultato il 13 agosto 2015.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  7. ^ Bilancio Demografico e popolazione residente straniera al 31 dicembre 2010 per sesso e cittadinanza, ISTAT. URL consultato il 21 ottobre 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN307294492