Walther von Wartburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Walther von Wartburg (Riedholz, 18 maggio 1888Basilea, 15 agosto 1971) è stato un linguista svizzero.

La sua opera più importante è il Französisches Etymologisches Wörterbuch (FEW), opera di "linguistica totale del lessico", secondo una definizione di Jean-Pierre Chambon.

Dopo gli studi a Berna, Zurigo, Firenze e Parigi (La Sorbonne), nel 1918 presenta la sua tesi di dottorato Zur Benennung des Schafes in den romanischen Sprachen ("I nomi degli ovini nelle lingue romanze"). Nel 1921 diventa Privatdozent (libero docente) a Berna. Dopo un periodo a Losanna e poi in Germania, a Lipsia (1929 - 1939, da cui tornò in Svizzera per lo scoppio della guerra), dal 1940 al 1959 fu Professore di Linguistica francese (Französische Philologie) all'Università di Basilea.

Il suo capolavoro è il dizionario etimologico della lingua e dei dialetti galloromanzi (francesi e occitanici), il Französisches Etymologisches Wörterbuch[1]

Von Wartburg fu laureato honoris causa delle Università di Losanna e di Leeds; ricevé anche l'Ordine tedesco al merito per le scienze e le arti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Oscar Bloch, Dictionnaire étymologique de la langue française, Presses universitaires de France, 2004, ISBN 978-2-13-054426-5.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN51697328 · LCCN: (ENn80164462 · ISNI: (EN0000 0001 2132 6710 · GND: (DE118764365 · BNF: (FRcb11928909s (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie