Sant'Angelo di Piove di Sacco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sant'Angelo di Piove di Sacco
comune
Sant'Angelo di Piove di Sacco – Stemma
Sant'Angelo di Piove di Sacco – Veduta
La centrale piazza IV Novembre con il monumento ai caduti e in secondo piano la chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo.
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneVeneto-Stemma.png Veneto
ProvinciaProvincia di Padova-Stemma.png Padova
Amministrazione
SindacoMariano Salmaso (centrosinistra) dal 31-5-2015
Territorio
Coordinate45°20′44″N 12°00′26″E / 45.345556°N 12.007222°E45.345556; 12.007222 (Sant'Angelo di Piove di Sacco)Coordinate: 45°20′44″N 12°00′26″E / 45.345556°N 12.007222°E45.345556; 12.007222 (Sant'Angelo di Piove di Sacco)
Altitudinem s.l.m.
Superficie13,97 km²
Abitanti7 256[1] (31-12-2015)
Densità519,4 ab./km²
FrazioniCeleseo, Vigorovea
Comuni confinantiBrugine, Campolongo Maggiore (VE), Fossò (VE), Legnaro, Piove di Sacco, Saonara, Vigonovo (VE)
Altre informazioni
Cod. postale35020
Prefisso049
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT028082
Cod. catastaleI275
TargaPD
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantisantangiolesi
Patronosan Michele Arcangelo
Giorno festivo29 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Sant'Angelo di Piove di Sacco
Sant'Angelo di Piove di Sacco
Sant'Angelo di Piove di Sacco – Mappa
Posizione del comune di Sant'Angelo di Piove di Sacco all'interno della provincia di Padova
Sito istituzionale

Sant'Angelo di Piove di Sacco è un comune italiano di 7 256 abitanti[1] della provincia di Padova in Veneto.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Sant'Angelo di Piove di Sacco si estende a sud-est del capoluogo, nella cosiddetta Saccisica, in una zona pianeggiante, che un tempo era assai paludoso ed ospitava alcune tribù venete. Esso confina con alcuni comuni della provincia di Venezia, e il comune è attraversato dal raccordo stradale che collega l'area industriale orientale di Padova con la S.S. 516 Padova - Chioggia.

Il comune di Sant'Angelo di Piove di Sacco confina con i seguenti comuni: a nord con Saonara e Vigonovo, mentre a nord-est con Fossò; ad ovest con Legnaro, a sud con Brugine e a sud-est con Piove di Sacco e Campolongo Maggiore. Celeseo e Vigorovea sono le frazioni più estese e importanti sotto il punto di vista economico e sociale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva chiaramente dal vicino comune di Piove di Sacco, al quale è affiancato Sant'Angelo.

In alcuni atti notarili risalenti al XII e al XIII secolo la cittadina viene indicata come "Sanctangelo", mentre alcuni decenni dopo il nome subisce una modifica, per la quale diventa "Sanctangelo de Sacco", e da qui al toponimo attuale.

Romani e Longobardi[modifica | modifica wikitesto]

Dopo i Veneti furono i Romani i primi a colonizzare la zona di Sant'Angelo, dove costruirono un centro urbano collegato a Patavium (Padova) e ad Atria (Adria) attraverso la Via Popilia-Annia, che costituiva anche l'asse viario principale (cardo maximus) della cittadina.

Dopp la caduta dell'Impero romano d'Occidente, si insediarono nella zona alcune comunità di Longobardi i quali, per sfruttare un territorio paludoso poco utilizzato in epoche precedenti, bonificarono tutta la zona con grandi opere idrauliche, stabilendo anche degli argini al vicino e piccolo Canalazzo, fiume in cui convogliarono tutta l'acqua che aveva inondato il territorio.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Celeseo ha una curiosa situazione amministrativa. Il territorio della frazione di Celeseo è suddiviso in tre comuni (Vigonovo, Saonara e Sant'Angelo di Piove di Sacco) e due province (Padova e Venezia). La chiesa (Presentazione della B.V. Maria) della parrocchia di Celeseo (1 620 abitanti) è nel territorio di Sant'Angelo di Piove di Sacco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2015.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN235290866
Padova Portale Padova: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Padova