Salvatore Esposito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'attore Salvatore Esposito conosciuto con il nome d'arte, vedi Franco Folli (attore).
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'attore omonimo, vedi Salvatore Esposito (attore).
Salvatore Esposito
Salvatore Esposito.jpg
Esposito al Napoli nel 1975
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 63 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1984 - giocatore
1999 - allenatore
Carriera
Giovanili
1958-1961 non conosciuta Libertas Vomero
1961-1962 non conosciuta Rovigliano
1962-1966 Fiorentina
Squadre di club1
1966-1972 Fiorentina 109 (2)
1972-1977 Napoli 128 (6)
1977-1979 Verona 34 (0)
1979-1981 Fano 59 (1)
1981-1982 Siena 28 (1)
1982-1984 Empoli 61 (4)
Nazionale
1967 Italia Italia B ? (?)
1975 Italia Italia 1 (0)
Carriera da allenatore
1989-1990 Fano [1]
1990 Barletta
1991 Siena
1993 Avellino
1993-1995 Nola
1995 Benevento
1996-1997 Turris
1997-1998 Ascoli
1998-1999 Turris
1999 Catanzaro
2000-2001 Cavese
2001-2002 Viareggio
Palmarès
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Oro Tunisi 1967
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Salvatore Esposito (Torre Annunziata, 3 gennaio 1948) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esposito iniziò la sua carriera alla Fiorentina nel 1966 e con la squadra toscana vinse lo scudetto della stagione 1968-1969, perse la finale di Coppa Mitropa e di Coppa delle Alpi.

Nel 1972 passò al Napoli e divenne una colonna della formazione di Juliano, con cui vinse poi la Coppa Italia nella stagione 1975-1976. Nella squadra partenopea fece coppia a centrocampo con Andrea Orlandini suo compagno anche ai tempi della Fiorentina. Proprio durante la sua permanenza a Napoli Esposito venne convocato in Nazionale per l'unica volta nella sua carriera.

Nel 1977 passò al Verona, in cui rimase per due anni per poi militare al Fano, al Siena e terminare la carriera all'Empoli in Serie B.

In carriera ha totalizzato complessivamente 271 presenze e 8 reti in Serie A e 29 presenze e 2 reti in Serie B.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
08/06/1975 Mosca URSS URSS 1 – 0 Italia Italia Amichevole -
Totale Presenze 1 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Fano: 1989-1990 (girone C)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio 1990, Modena, Panini, p. 366.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • La raccolta completa degli album Panini, La Gazzetta dello Sport, 1983-1984, pp. 24–75
  • Franco Bovaio, Stefano Castelletti e Cristiano Ditta, Cuore viola - Il colore della passione, Firenze, Giunti, 2006, pp. 184-187.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN50997754