Alma Juventus Fano 1906

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alma Juventus Fano 1906
Calcio Football pictogram.svg
Granata, Aquile
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Granata.png Granata
Dati societari
Città Fano (PU)
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Serie D
Fondazione 1906
Presidente Italia Claudio Gabellini
Allenatore Italia Marco Alessandrini
Stadio Raffaele Mancini
(8800 posti)
Sito web www.almajuventusfano1906.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Alma Juventus Fano 1906, nota più semplicemente come Alma Juventus o Fano, è una società calcistica italiana con sede nella città di Fano (PU), fondata nel 1906.

Milita attualmente nel Campionato di Serie D; gioca le gare interne allo Stadio Mancini, la cui capienza è di 8 800 persone.[1] Il colore ufficiale è il granata.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

A battezzare la società fu un docente di latino del "Guido Nolfi", il liceo linguistico locale: il nome iniziale era "Fanum Fortunæ". Il 13 maggio 1915, nel circolo di San Paterniano (patrono cittadino), alcuni giovani le diedero il nome odierno. Nel 1921 sorse il primo campo, chiamato Campo Metauro (nell'attuale Via Roma).

Quattro anni dopo, partecipò al campionato regionale di Terza Divisione e nel 1930 si trasferì nell'odierno stadio, che portava il nome di "Borgo Metauro". Durante la stagione 1935-36, giocò in Serie C classificandosi al dodicesimo posto: nel girone erano presenti Venezia, Vicenza, Rimini, Udinese, Ancona, Mantova e Treviso. Sempre in quell'annata, raggiunse i sedicesimi di finale in Coppa Italia perdendo 2-4 con il Milan.

Per la maggior parte della sua storia, il club ha militato in C1 e C2 (sfiorando alcune promozioni in B) con alcune parentesi in D.

Nell'estate 2012 la società acquista Filippo Mancini (figlio di Roberto)[2] e ingaggia Karel Zeman in panchina. Il boemo viene esonerato già dopo la prima gara di campionato, che i granata perdono 6-0 con l'Alessandria.[3] Nel 2014-15, il Fano raggiunge il secondo posto in D accedendo ai play-off (con l'eliminazione in semifinale): all'inizio della stagione seguente, viene eliminata al primo turno di Coppa Italia (perdendo 5-1 con il FeralpiSalò).[4]

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Alma Juventus Fano 1906
  • 1906 - A Fano nasce la Società Ginnastica Alma Juventus Fano una polisportiva dedita soprattutto all'atletica leggera, atletica pesante ed alla ginnastica.

  • 1915 - Costituzione della prima squadra di calcio: il 13 maggio, per volontà di alcuni ragazzi del Circolo San Paterniano nasce l'Alma Juventus Fano Football Club chiamata semplicemente Alma Fano, che svolge attività calcistica in ambito locale.
  • 1915-1919 - Attività sportiva sospesa a causa della Guerra Mondiale.
  • 1919 - Nasce l'Audace che nel 1921 si fonde con l'A.S.C.I. per dar vita alla Vigor. Rinata come Società Polisportiva Alma Juventus, riprende a giocare al calcio nel 1921.

  • 1921 - Viene inaugurato il campo di calcio in Piazza d'Armi.
  • 1921-22 - Partecipa al campionato marchigiano sotto l'egida della C.C.I..
  • 1922-1924 - Incontri calcistici a carattere sporadico anche con squadre romagnole.
  • 1924 - Si affilia alla F.I.G.C. iscrivendosi al campionato marchigiano di Terza Divisione.
  • 1924-25 - 4º nel girone unico della Terza Divisione Marche.
  • 1925-26 - Non si iscrive al campionato, ma disputa diverse amichevoli di cui una a Zara.
  • 1926-27 - Disputa solo amichevoli. A fine stagione rinnova l'affiliazione alla F.I.G.C. e si iscrive alla Terza Divisione marchigiana con la nuova denominazione Società Polisportiva del Littorio Alma Juventus Fano.
  • 1927-28 - 3º nel girone A della Terza Divisione Marche.
  • 1928-29 - 2º nel girone unico della Terza Divisione Marche, ripescata in Seconda Divisione Nord per rinuncia della Sambenedettese.
  • 1929-30 - 9º nel girone E della Seconda Divisione Nord.

  • 1930-31 - 3º nel girone B della Seconda Divisione Emiliana.
  • 1931-32 - 1º nel girone unico della Seconda Divisione Marche, ammessa alle finali rinuncia ma viene in seguito ammessa in Prima Divisione.
  • 1932-33 - 4º nel girone G della Prima Divisione.
  • 1933-34 - 7º nel girone G della Prima Divisione.
  • 1934-35 - 5º nel girone G della Prima Divisione, ammessa alla nuova Serie C dopo aver vinto lo spareggio contro il Sulmona.
  • 1935-36 - 12º nel girone A di Serie C.
  • 1936-37 - 11º nel girone D di Serie C.
  • 1937-38 - 11º nel girone D di Serie C.
  • 1938-39 - 6º nel girone F di Serie C.
  • 1939-40 - 11º nel girone F di Serie C.

  • 1940-41 - 8º nel girone F di Serie C.
  • 1941-42 - 5º nel girone F di Serie C.
  • 1942-43 - 5º nel girone H di Serie C.
  • 1943-45 - Attività sospesa a causa della guerra. A luglio cambia denominazione in Società Polisportiva Alma Juventus Fano.
  • 1945-46 - 13º nel girone B di Serie C della Lega Nazionale Centro-Sud. Ripescata.
  • 1946-47 - 7º nel girone B della Lega Interregionale Centro di Serie C.
  • 1947-48 - 4º nel girone B della Lega Interregionale Centro di Serie C. Red Arrow Down.svg Retrocessa nella nuova Promozione.
  • 1948-49 - 7º nel girone G della Promozione.
  • 1949-50 - 11º nel girone G della Promozione.

  • 1950-51 - 17º nel girone G della Promozione. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Prima Divisione.
  • 1951-52 - 6º nella Prima Divisione Marchigiana, ridenominata "Promozione".
  • 1952-53 - 5º nella Promozione Marchigiana.
  • 1953-54 - 5º nella Promozione Marchigiana.
  • 1954-55 - 7º nella Promozione Marchigiana.
  • 1955-56 - 1º nella Promozione Marchigiana. Green Arrow Up.svg Promossa in IV Serie.
  • 1956-57 - 9º nel girone E della IV Serie.
  • 1957-58 - 3º nel girone D dell'Interregionale Seconda Serie.
  • 1958-59 - 9º nel girone D della IV Serie.
  • 1959-60 - 2º nel girone C di Serie D.

  • 1960-61 - 4º nel girone E di Serie D.
  • 1961-62 - 6º nel girone C di Serie D.
  • 1962-63 - 3º nel girone C di Serie D.
  • 1963-64 - 13º nel girone D di Serie D.
  • 1964-65 - 10º nel girone C di Serie D.
  • 1965-66 - 17º nel girone C di Serie D, Red Arrow Down.svg retrocessa in Prima Categoria.
  • 1966-67 - 2º nel girone A della Prima Categoria Marche, ammessa alla Serie D a completamento organici.
  • 1967-68 - 3º nel girone D di Serie D.
  • 1968-69 - 3º nel girone D di Serie D.
  • 1969-70 - 12º nel girone D di Serie D.

  • 1970-71 - 5º nel girone D di Serie D.
  • 1971-72 - 14º nel girone D di Serie D.
  • 1972-73 - 14º nel girone D di Serie D.
  • 1973-74 - 7º nel girone D di Serie D. Cambia denominazione in Associazione Calcio Fano Alma Juventus.[5]
  • 1974-75 - 3º nel girone D di Serie D.
  • 1975-76 - 1° nel girone D di Serie D, Green Arrow Up.svg promossa in Serie C.
  • 1976-77 - 11º nel girone B di Serie C.
  • 1977-78 - 15º nel girone B di Serie C, declassata nella neonata Serie C2.
  • 1978-79 - 1º nel girone C di Serie C2, Green Arrow Up.svg promossa in Serie C1.
  • 1979-80 - 5º nel girone A di Serie C1. Cambia denominazione in Fano Calcio S.p.a..[6]

  • 1980-81 - 3º nel girone A di Serie C1.
  • 1981-82 - 7º nel girone A di Serie C1.
  • 1982-83 - 7º nel girone A di Serie C1.
  • 1983-84 - 16º nel girone A di Serie C1, Red Arrow Down.svg retrocessa in Serie C2.
  • 1984-85 - 2º nel girone C di Serie C2, Green Arrow Up.svg promossa in Serie C1' dopo aver vinto lo spareggio contro la Civitanovese.
  • 1985-86 - 14º nel girone A di Serie C1.
  • 1986-87 - 6º nel girone A di Serie C1.
  • 1987-88 - 16º nel girone A di Serie C1, Red Arrow Down.svg retrocessa in Serie C2.
  • 1988-89 - 9º nel girone C di Serie C2.
  • 1989-90 - 1º nel girone C di Serie C2, Green Arrow Up.svg promossa in Serie C1.

  • 1990-91 - 5º nel girone A di Serie C1.
  • 1991-92 - 16º nel girone B di Serie C1, Red Arrow Down.svg retrocessa in Serie C2.
  • 1992-93 - 17º nel girone B di Serie C2, retrocessa C.N.D. ma successivamente ripescata.
  • 1993-94 - 4º nel girone B di Serie C2.
  • 1994-95 - 5º nel girone B di Serie C2, perde la finale play-off per accedere in Serie C1 contro il Castel di Sangro.
  • 1995-96 - 13º nel girone B di Serie C2.
  • 1996-97 - 9º nel girone B di Serie C2.
  • 1997-98 - 13º nel girone B di Serie C2.
  • 1998-99 - 17º nel girone B di Serie C2, Red Arrow Down.svg retrocessa in Serie D.
  • 1999-00 - 4º nel girone F di Serie D.

  • 2000-01 - 4º nel girone F di Serie D.
  • 2001-02 - 1º nel girone E di Serie D, Green Arrow Up.svg promossa in Serie C2.
  • 2002-03 - 16º nel girone B di Serie C2, salva dopo i play-out vinti contro il Castel di Sangro.
  • 2003-04 - 9º nel girone B di Serie C2.
  • 2004-05 - 18º nel girone B di Serie C2, Red Arrow Down.svg retrocessa in Serie D dopo aver perso i play-out contro il Gualdo.
  • 2005-06 - 7º nel girone F di Serie D.
  • 2006-07 - 2º nel girone F di Serie D.
  • 2007-08 - 8º nel girone D di Serie D.
  • 2008-09 - 2º nel girone F di Serie D, ammessa in Seconda Divisione, cambia denominazione in Alma Juventus Fano 1906.
  • 2009-10 - 4º nel girone B della Seconda Divisione, perde la semifinale play-off per accedere in Prima Divisione contro il Gubbio.

  • 2010-11 - 15º nel girone B della Seconda Divisione.
  • 2011-12 - 10° nel girone B della Seconda Divisione.
  • 2012-13 - 16° nel girone A della Seconda Divisione. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Serie D.
  • 2013-14 - 12° nel girone F di Serie D.
  • 2014-15 - 2° nel girone F di Serie D.
  • 2015-16 nel girone F di Serie D. Primo turno di Coppa Italia.

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Stadio Raffaele Mancini.

Il Fano gioca le proprie partite interne allo stadio Raffaele Mancini.

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le voci sui singoli soggetti sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'Alma Juventus Fano 1906

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le voci sui singoli soggetti sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'Alma Juventus Fano 1906

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1978-1979 (Gir.C), 1989-1990 (Gir.C)
1975-1976 (Gir.D), 2001-2002 (Gir.E)

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Finale: 1982-1983
Semifinale: 2002

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Prima Divisione 3 1932-1933 1934-1935 26
Serie C 13 1935-1936 1977-1978
Serie C1 10 1979-1980 1991-1992
Seconda Divisione 1 1929-1930 41
Promozione 3 1948-1949 1950-1951
IV Serie 2 1956-1957 1958-1959
Serie D 17 1959-1960 2014-2015
Serie C2 14 1978-1979 2004-2005
Lega Pro Seconda Divisione 4 2009-2010 2012-2013
Campionato Interregionale 1 1957-1958 9
Serie D 8 1999-2000 2013-2014

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Assieme a Sanremese, Pergocrema e Rende, il Fano è stata la prima squadra a vincere il campionato di Serie C2, nel 1978-1979. La Serie C si sdoppiò in Serie C1 e Serie C2 proprio in quella stagione, e la C2 venne divisa in quattro gironi, vinti appunto dalle quattro squadre sopra citate.

Tifoseria[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I Panthers nascono da una costola del club "Forza Alma" nel lontano 1977. Il tifo era prima organizzato dal suddetto club, poi alcuni elementi tra i più giovani decisero, visto la diversa mentalità e il diverso modo di vedere le cose, di staccarsi e formare un gruppo a parte. Il nome fu deciso immediatamente come "Panthers". Con la nascita del gruppo fecero la loro comparsa allo stadio, oltre ai soliti tamburi e striscioni, i primi fumogeni e torce e i membri si contraddistinguevano per l'uso di un abbigliamento in stile militare.

Gemellaggi e rivalità[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi
Amicizie
Rivalità storiche
Rivalità minori

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alma Juventus Fano - Chi siamo, www.fanocalcio.com. URL consultato il 16 novembre 2011.
  2. ^ Il figlio di Mancini in prestito al Fano, Corriere dello Sport, 23 gennaio 2012.
  3. ^ Figlio di Zeman esonerato a Fano, Corriere dello Sport, 4 settembre 2012.
  4. ^ Tim Cup amara per il Fano Il Feralpi Salò segna 5 reti, Corriere dello Sport, 2 agosto 2015.
  5. ^ Annuario 1974-75 della F.I.G.C. pag. 71.
  6. ^ Annuario 1980-81 della F.I.G.C. pag. 51, perché la serie C1 richiede obbligatoriamente il cambio in S.p.a..
  7. ^ a b c d e Tifoserie marchigiane
  8. ^ a b c d Panthers Fano
  9. ^ La tifoseria ternana
  10. ^ Ultras Carpi
  11. ^ Ultras Civitanova
  12. ^ Tifoserie abruzzesi

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]