Lega Pro Seconda Divisione 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lega Pro Seconda Divisione 2012-2013
Logo della competizione
Competizione Lega Pro Seconda Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 35ª (5ª come Lega Pro Seconda Divisione)
Organizzatore Lega Italiana Calcio Professionistico
Date dal 2 settembre 2012
al 16 giugno 2013
Luogo Italia Italia
Partecipanti 36
Formula 2 gironi all'italiana A/R, play-off, play-out
Risultati
Vincitore Pro Patria (1º titolo)
Salernitana (1º titolo)
Promozioni Pro Patria
Savona
Unione Venezia
Salernitana
Pontedera
L'Aquila
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Vallée d'Aoste
Fano
Casale
Milazzo
HinterReggio
Gavorrano
Foligno
Aversa Normanna
Fondi
Statistiche
Incontri disputati 612
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011-2012 2013-2014 Right arrow.svg

La Lega Pro Seconda Divisione 2012-2013 è stata la 35ª edizione del campionato italiano di calcio della ex Serie C2.

La manifestazione è stata presentata a Roma dal Consiglio Direttivo della LegaPro il 7 agosto 2012. I gironi sono stati compilati lo stesso giorno. Il Consiglio federale ha stabilito che in totale partecipano 36 squadre, divise in due gironi.[1] Entrambi i gironi sono composti da 18 squadre.

I calendari della nuova stagione sono stati stilati insieme a quelli della Prima Divisione in una cerimonia ufficiale presso Palazzo Vecchio, a Firenze, giovedì 9 agosto 2012 con diretta televisiva su Sportitalia 1.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

Anche in questa stagione il campionato si è ridotto a causa delle carenze d'organico da 41 a 36 squadre, che vengono pertanto divise in due gironi da 18. Solo tre sono le retrocesse dalla Lega Pro Prima Divisione (Monza, Foligno e Bassano Virtus) a causa dei fallimenti delle altre tre (Piacenza (che riparte dell'Eccellenza Emiliana), Triestina (che riparte dell'Eccellenza Friulana) e SPAL (che riparte dalla Serie D)).

Il Giulianova non si è iscritto al campionato.

La Virtus Entella è stata ripescata in Lega Pro Prima Divisione.

Sono nove invece le promosse dalla Serie D (Vallée d'Aoste, Castiglione, Venezia, Forlì, Pontedera, Teramo, Salernitana, Martina Franca e HinterReggio). Non ci sono stati ripescaggi dalla Serie D.

La suddivisione dei gironi è avvenuta tenendo conto del bacino dell'Italia settentrionale con l'eccezione della Sicilia per il girone A, del Centro-Sud per il girone B.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

I meccanismi per promozioni e retrocessioni sono gli stessi introdotti nella precedente stagione e vengono applicati per l'ultima volta, in vista della riforma del 2014.

Promozioni[modifica | modifica wikitesto]

Sono promosse in Prima Divisione tre squadre per ciascun girone: la prima e la seconda classificata, che sono promosse direttamente, e la vincitrice dei play-off, che riguardano le squadre classificate dal terzo al sesto posto. La 3ª classificata affronta la 6ª e la 4ª gioca contro la 5ª: gara di andata giocata in casa della peggio classificata, in caso di parità di punteggio dopo 180 minuti passa la squadra che ha il miglior piazzamento in classifica. Le vincenti si giocano la promozione, con gara di andata sul campo della peggio piazzata in campionato: con risultato di parità si giocano i tempi supplementari, e nel caso in cui il pareggio persista anche al termine di questi, viene promossa la meglio classificata.

Retrocessioni[modifica | modifica wikitesto]

Retrocedono in Serie D nove formazioni: le ultime tre di ciascun girone retrocedono direttamente, la quartultima e la quintultima giocano un play-out in cui la perdente retrocede. Successivamente, le vincitrici dei play-out disputano un ulteriore spareggio finale per decidere l'ultima retrocessione. Per le situazioni di pareggio si seguono gli stessi criteri dei play-off.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città (prov.) Stadio Stagione precedente
Alessandria dettagli Alessandria Stadio Giuseppe Moccagatta 11º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Bassano Virtus dettagli Bassano del Grappa (VI) Stadio Rino Mercante 18º in Lega Pro Prima Divisione/girone B, retrocesso
Bellaria Igea Marina dettagli Bellaria-Igea Marina (RN) Stadio Enrico Nanni 15º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Casale dettagli Casale Monferrato (AL) Stadio Natale Palli 4º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Castiglione dettagli Castiglione delle Stiviere (MN) Stadio Ugo Lusetti 1º in Serie D/girone B, promosso
Fano dettagli Fano (PU) Stadio Raffaele Mancini 10º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B
Forlì dettagli Forlì Stadio Tullo Morgagni 1º in Serie D/girone D, promosso
Giacomense dettagli Masi San Giacomo di Masi Torello (FE) Stadio Savino Bellini (Portomaggiore) 14º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Mantova dettagli Mantova Stadio Danilo Martelli 16º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Milazzo dettagli Milazzo (ME) Stadio Grotta Polifemo 15º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B
Monza dettagli Monza Stadio Brianteo 17º in Lega Pro Prima Divisione/girone A, retrocessa
Pro Patria dettagli Busto Arsizio (VA) Stadio Carlo Speroni 7º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Renate dettagli Renate (MB) Meda]]) 12º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Rimini dettagli Rimini Stadio Romeo Neri 6º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Santarcangelo dettagli Santarcangelo di Romagna (RN) Stadio Valentino Mazzola 9º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Savona dettagli Savona Stadio Valerio Bacigalupo 13º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Unione Venezia dettagli Venezia Stadio Pierluigi Penzo 1º in Serie D/girone C, promosso
Vallée d'Aoste dettagli Saint-Christophe (AO) Stadio Franco Cerutti (San Giusto Canavese) 1º in Serie D/girone A, promosso

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Alessandria Italia Giovanni Cusatis (1ª-27ª)
Italia Egidio Notaristefano (28ª-34ª)
Milazzo Italia Marco Tosi (1ª-8ª)
Italia Francesco Tudisco (9ª-34ª)
Bassano Virtus Italia Claudio Rastelli Monza Italia Antonino Asta
Bellaria Igea Marina Italia Alfonso Pepe (1ª-17ª)
Italia Marco Osio (18ª-34ª)
Pro Patria Italia Aldo Firicano
Casale Italia Paolo Rodolfi (1ª-11ª)
Italia Virgilio Perra (12ª-21ª)
Italia Francesco Buglio (22ª-34ª)
Renate Italia Antonio Sala
Castiglione Italia Lorenzo Ciulli Rimini Italia Luca D'Angelo
Fano Italia Karel Zeman (1ª)
Italia Lazzaro Gaudenzi (2ª-9ª)
Italia Massimo Gadda (10ª-34ª)
Santarcangelo Italia Filippo Masolini (1ª-22ª)
Italia Agatino Cuttone (23ª-34ª)
Forlì Italia Attilio Bardi Savona Italia Ninni Corda
Giacomense Italia Fabio Gallo (1ª-14ª)
Italia Leonardo Rossi (15ª-34ª)
Unione Venezia Italia Diego Zanin (1ª-19ª)
Italia Stefano Sottili (20ª-34ª e play-off)
Mantova Italia Sauro Frutti (1ª-17ª)
Italia Giuseppe Brucato (18ª-34ª)
Vallée d'Aoste Italia Giovanni Zichella (1ª-9ª)
Italia Benito Carbone (10ª-31ª)
Italia Giovanni Zichella (31ª-34ª e play-out)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Pro Patria 62 34 18 8 8 64 39 +25
1uparrow green.svg 2. Savona 60 34 18 6 10 51 33 +17
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Unione Venezia 59 34 16 11 7 58 47 +11
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Bassano Virtus 58 34 16 10 8 54 34 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Monza (-6) 57 34 17 12 5 57 34 +23
Noatunloopsong (nuvola).svg 6. Renate 57 34 18 3 13 61 46 +15
7. Alessandria 52 34 14 10 10 41 30 +11
8. Castiglione 52 34 14 10 10 39 29 +10
9. Mantova 48 34 13 9 12 45 52 -7
10. Forlì (-1) 47 34 13 9 12 48 33 +15
11. Giacomense 44 34 12 8 14 44 48 -4
12. Santarcangelo 43 34 10 13 11 39 41 -2
13. Bellaria 42 34 10 12 12 41 50 -9
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Rimini 37 34 8 13 13 37 37 0
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Vallée d'Aoste (-1) 35 34 9 9 16 37 61 -24
1downarrow red.svg 16. Fano (-1) 31 34 8 8 18 42 68 -26
1downarrow red.svg 17. Casale (-5) 24 34 7 8 19 32 51 -19
1downarrow red.svg 18. Milazzo (-2) 9 34 0 11 23 20 77 -57

Legenda:

      Promossa in Lega Pro Prima Divisione 2013-2014.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2013-2014.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

Il Monza ha scontato 6 punti di penalizzazione.
Il Casale ha scontato 5 punti di penalizzazione.
Il Milazzo ha scontato 2 punti di penalizzazione.
La Vallée d'Aoste, il Fano e il Forlì hanno scontato 1 punto di penalizzazione.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ale Bas Bel Cas Cas Fan For Gia Man Mil Mon PPa Ren Rim San Sav UVe VdA
Alessandria –––– 1-0 3-1 1-0 0-1 2-0 1-1 0-2 1-0 5-1 0-0 1-2 0-2 2-1 2-0 0-2 0-0 1-1
Bassano Virtus 1-0 –––– 4-1 3-1 1-1 4-2 1-1 5-0 2-1 3-1 1-1 0-0 0-2 1-0 1-0 1-2 1-0 5-2
Bellaria Igea Marina 1-1 1-1 –––– 2-0 1-2 1-1 2-1 0-3 0-1 3-1 2-2 0-1 2-1 0-0 1-1 3-1 3-1 2-2
Casale 1-1 1-0 1-2 –––– 3-0 0-1 0-3 0-1 1-2 0-0 1-2 0-2 1-1 2-2 1-1 0-0 2-3 2-3
Castiglione 0-0 0-0 0-0 1-2 –––– 1-2 2-1 0-0 2-0 6-0 0-0 0-2 2-0 2-0 1-0 2-1 3-0 3-1
Fano 0-6 0-2 1-0 1-2 0-1 –––– 1-5 2-0 1-1 3-3 1-1 1-1 0-2 0-0 1-1 0-1 0-1 2-2
Forlì 0-1 1-2 1-2 1-0 1-0 2-1 –––– 2-1 3-0 6-0 0-0 2-2 0-1 2-0 0-0 1-1 1-2 1-0
Giacomense 1-2 0-1 4-0 3-1 1-2 1-0 1-2 –––– 1-2 2-0 1-3 1-2 2-1 1-1 1-0 1-0 1-2 1-3
Mantova 2-2 2-1 1-1 1-0 1-0 2-2 2-1 2-2 –––– 1-0 0-2 1-0 1-3 2-2 2-1 1-3 1-2 0-0
Milazzo 1-2 2-5 1-2 0-1 1-1 1-2 0-4 1-1 0-0 –––– 0-0 2-2 0-1 0-5 1-2 0-3 0-1 1-1
Monza 2-0 2-1 2-1 1-1 3-1 7-3 3-0 1-1 0-1 0-0 –––– 2-5 2-1 2-1 1-0 2-1 1-1 2-0
Pro Patria 3-2 0-0 4-0 1-0 2-1 1-0 0-0 2-1 5-2 5-2 1-2 –––– 4-1 4-1 0-1 0-2 1-2 3-2
Renate 1-1 2-0 1-3 1-2 4-2 1-0 0-4 7-0 4-3 0-0 2-1 3-1 –––– 2-0 3-0 1-2 2-1 4-0
Rimini 0-1 1-2 0-0 1-0 0-0 1-1 0-0 0-0 4-1 4-0 0-2 1-1 0-1 –––– 2-0 2-0 1-1 2-0
Santarcangelo 1-1 1-1 0-0 3-1 2-1 2-1 1-1 0-3 2-2 3-0 3-2 1-5 3-1 1-1 –––– 1-0 1-1 5-0
Savona 1-0 2-1 1-0 5-2 0-0 2-3 2-0 1-0 2-2 1-0 3-0 0-0 3-2 1-0 0-0 –––– 2-0 3-1
Unione Venezia 0-1 2-2 4-4 1-1 0-1 2-1 3-0 3-3 1-0 1-1 2-2 2-0 1-0 4-1 2-1 3-2 –––– 2-2
Vallée d'Aoste 1-0 1-1 2-0 1-2 0-0 2-0 1-0 0-1 1-3 1-0 0-5 2-2 3-2 0-2 1-1 2-1 1-3 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (18ª)
2 set. 0-0 Casale-Milazzo 1-0 6 gen.
0-0 Castiglione-Bellaria 2-1
0-6 Fano-Alessandria 0-2
3-0 Forlì-Mantova 1-2
1-1 Monza-Giacomense 3-1
0-2 Pro Patria-Savona 0-0
2-0 Renate-Rimini 1-0
1-1 Santarcangelo-Bassano 0-1
1-3 Vallée d'Aoste-Unione Venezia 2-2
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (19ª)
9 set. 1-2 Alessandria-Pro Patria 2-3 13 gen.
0-2 Bassano-Renate 0-2
2-2 Bellaria-Vallée d'Aoste 0-2
1-0 Giacomense-Santarcangelo 3-0
2-2 Mantova-Fano 3-1
0-4 Milazzo-Forlì 0-6
0-2 Rimini-Monza 1-2
5-2 Savona-Casale 0-0
0-1 Unione Venezia-Castiglione 0-3


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (20ª)
16 set. 1-2 Casale-Bellaria 0-2 20 gen.
0-0 Castiglione-Giacomense 2-1
3-3 Fano-Milazzo 2-1
0-1 Forlì-Alessandria 1-1
2-1 Monza-Bassano 1-1
4-1 Pro Patria-Rimini 1-1
1-2 Renate-Savona 2-3
1-1 Santarcangelo-Unione Venezia 1-2
1-3 Vallée d'Aoste-Mantova 0-0
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (21ª)
23 set. 2-0 Alessandria-Santarcangelo 1-1 27 gen.
1-1 Bassano-Castiglione 0-0
1-1 Bellaria-Fano 0-1
1-2 Giacomense-Forlì 1-2
1-3 Mantova-Renate 3-4
2-2 Milazzo-Pro Patria 2-5
2-0 Rimini-Vallée d'Aoste 2-0
3-0 Savona-Monza 1-2
1-1 Unione Venezia-Casale 3-2


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (22ª)
30 set. 5-1 Alessandria-Milazzo 2-1 3 feb.
2-2 Fano-Giacomense 0-1
2-1 Mantova-Bassano 1-2
2-1 Monza-Bellaria 2-2
2-1 Pro Patria-Castiglione 2-0
2-1 Renate-Unione Venezia 0-1
0-0 Rimini-Forlì 0-2
1-0 Santarcangelo-Savona 0-0
1-2 Vallée d'Aoste-Casale 3-2
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (23ª)
7 ott. 1-0 Bassano-Alessandria 0-1 17 feb.
0-0 Bellaria-Rimini 0-0
1-1 Casale-Santarcangelo 1-3
6-0 Castiglione-Milazzo 1-1
2-1 Forlì-Fano 5-1
1-2 Giacomense-Pro Patria 1-2
2-2 Savona-Mantova 3-1
2-2 Unione Venezia-Monza 1-1
3-2 Vallée d'Aoste-Renate 0-4


Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (24ª)
14 ott. 1-1 Alessandria-Vallée d'Aoste 0-1 24 feb.
0-1 Fano-Castiglione 2-1
2-2 Mantova-Giacomense 2-1
0-3 Milazzo-Savona 0-1
1-1 Monza-Casale 2-1
12 ott. 1-2 Pro Patria-Unione Venezia 0-2
14 ott. 0-4 Renate-Forlì 1-0
1-2 Rimini-Bassano 0-1
0-0 Santarcangelo-Bellaria 1-1
Andata (8ª) Ottava giornata Ritorno (25ª)
21 ott. 3-1 Bellaria-Milazzo 2-1 3 mar.
2-2 Casale-Rimini 0-1
1-0 Castiglione-Santarcangelo 1-2
2-3 Fano-Renate 0-1
2-2 Forlì-Pro Patria 0-0
0-1 Giacomense-Bassano 0-5
1-0 Savona-Alessandria 2-0
1-0 Unione Venezia-Mantova 2-1
0-5 Vallée d'Aoste-Monza 0-2


Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (26ª)
27 ott. 0-1 Alessandria-Castiglione 0-0 10 mar.
28 ott. 4-1 Bassano-Bellaria 1-1
1-1 Forlì-Savona 0-2
1-0 Mantova-Casale 2-1
1-1 Milazzo-Giacomense 0-2
3-2 Pro Patria-Vallée d'Aoste 2-2
2-1 Renate-Monza 1-2
1-1 Rimini-Unione Venezia 1-4
2-1 Santarcangelo-Fano 1-1
Andata (10ª) Decima giornata Ritorno (27ª)
4 nov. 1-1 Casale-Renate 2-1 17 mar.
2-1 Castiglione-Forlì 0-1
2-1 Fano-Pro Patria 0-1
1-2 Giacomense-Alessandria 2-0
0-1 Monza-Mantova 2-0
1-1 Santarcangelo-Rimini 0-2
1-0 Savona-Bellaria 1-3
1-1 Unione Venezia-Milazzo 1-0
1-1 Vallée d'Aoste-Bassano 2-5


Andata (11ª) Undicesima giornata Ritorno (28ª)
11 nov. 0-0 Alessandria-Monza 0-2 24 mar.
1-0 Bassano-Unione Venezia 2-2
2-1 Bellaria-Renate 3-1
2-1 Castiglione-Savona 0-0
0-0 Forlì-Santarcangelo 1-1
3-1 Giacomense-Casale 1-0
1-1 Milazzo-Vallée d'Aoste 0-1
5-2 Pro Patria-Mantova 0-1
1-1 Rimini-Fano 1-1
Andata (12ª) Dodicesima giornata Ritorno (29ª)
18 nov. 1-1 Casale-Alessandria 0-1 7 apr.
0-2 Fano-Bassano 2-4
2-2 Mantova-Rimini 1-4
3-0 Monza-Forlì 0-0
0-0 Renate-Milazzo 1-0
1-5 Santarcangelo-Pro Patria 1-0
1-0 Savona-Giacomense 0-1
4-4 Unione Venezia-Bellaria 1-3
0-0 Vallée d'Aoste-Castiglione 1-3


Andata (13ª) Tredicesima giornata Ritorno (30ª)
25 nov. 2-1 Alessandria-Rimini 1-0 14 apr.
3-1 Bassano-Casale 0-1
0-1 Bellaria-Mantova 1-1
0-0 Castiglione-Monza 1-3
1-2 Forlì-Unione Venezia 0-3
1-3 Giacomense-Vallée d'Aoste 1-0
1-2 Milazzo-Santarcangelo 0-3
4-1 Pro Patria-Renate 1-3
2-3 Savona-Fano 1-2
Andata (14ª) Quattordicesima giornata Ritorno (31ª)
2 dic. 1-2 Bassano-Savona 1-2 21 apr.
0-1 Bellaria-Pro Patria 0-4
0-3 Casale-Forlì 0-1
1-0 Mantova-Milazzo 0-0
1-0 Monza-Santarcangelo 2-3
7-0 Renate-Giacomense 1-2
0-0 Rimini-Castiglione 0-2
0-1 Unione Venezia-Alessandria 0-0
2-0 Vallée d'Aoste-Fano 0-1


Andata (15ª) Quindicesima giornata Ritorno (32ª)
9 dic. 0-2 Alessandria-Renate 1-1 28 apr.
2-0 Castiglione-Mantova 0-1
1-2 Fano-Casale 1-0
1-2 Forlì-Bellaria 1-2
1-2 Giacomense-Unione Venezia 3-3
0-0 Milazzo-Monza 0-0
0-0 Pro Patria-Bassano 0-0
5-0 Santarcangelo-Vallée d'Aoste 1-1
1-0 Savona-Rimini 0-2
Andata (16ª) Sedicesima giornata Ritorno (33ª)
16 dic. 1-1 Bassano-Forlì 2-1 5 mag.
0-3 Bellaria-Giacomense 0-4
3-0 Casale-Castiglione 2-1
2-2 Mantova-Alessandria 0-1
2-5 Monza-Pro Patria 2-1
3-0 Renate-Santarcangelo 1-3
4-0 Rimini-Milazzo 5-0
2-1 Unione Venezia-Fano 5-4
2-1 Vallée d'Aoste-Savona 1-3


Andata (17ª) Diciassettesima giornata Ritorno (34ª)
22 dic. 3-1 Alessandria-Bellaria 1-1 12 mag.
2-0 Castiglione-Renate 2-4
0-0 Fano-Monza 3-7
1-0 Forlì-Vallée d'Aoste 0-1
1-1 Giacomense-Rimini 0-0
2-5 Milazzo-Bassano 1-3
1-0 Pro Patria-Casale 2-0
2-2 Santarcangelo-Mantova 1-2
2-0 Savona-Unione Venezia 2-3

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
5 Monza 1 2 3
4 Bassano Virtus 0 1 1
5 Monza 0 2 2
3 Unione Venezia 0 3 3
6 Renate 1 0 1
3 Unione Venezia 1 1 2
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Renate 1-1 Unione Venezia Meda, 26 maggio 2013
Unione Venezia 1-0 Renate Portogruaro, 1º giugno 2013
Monza 1-0 Bassano Virtus Monza, 26 maggio 2013
Bassano Virtus 1-2 Monza Bassano del Grappa, 2 giugno 2013
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Monza 0-0 Unione Venezia Monza, 9 giugno 2013
Unione Venezia 3-2 Monza Portogruaro, 16 giugno 2013

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Vallée d'Aoste 0-2 Rimini San Giusto Canavese, 26 maggio 2013
Rimini 2-0 Vallée d'Aoste Rimini, 2 giugno 2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]
  • Maggior numero di vittorie: Savona , Pro Patria e Renate (18)
  • Minor numero di sconfitte: Monza (5)
  • Miglior serie positiva: Monza (14 risultati utili consecutivi)
  • Migliore attacco: Pro Patria (64 gol fatti)
  • Miglior difesa: Castiglione (29 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Pro Patria (+27)
  • Maggior numero di pareggi: Santarcangelo e Rimini (13)
  • Minor numero di pareggi: Renate (3)
  • Minor numero di vittorie: Milazzo (0)
  • Maggior numero di sconfitte: Milazzo (23)
  • Peggiore attacco: Milazzo (18 gol fatti)
  • Peggior difesa: Milazzo (77 reti subite)
  • Peggior differenza reti: Milazzo (-59)
  • Partita con più reti: Monza - Fano 7-3 (10)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Renate - Giacomense 7-0 (7)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]
Gol Giocatore Squadra
24 Italia Francesco Virdis Savona
22 Italia Massimiliano Varricchio Giacomense
20 Italia Andrea Brighenti Renate
18 Italia Andrea Gasbarroni Monza
17 Italia Fausto Ferrari Castiglione
17 Italia Matteo Serafini Pro Patria
17 Italia Denis Godeas Unione Venezia
16 Italia Valerio Anastasi Santarcangelo
14 Romania Sebastian Petrascu Forlì
14 Italia Stefano Del Sante Mantova

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città (prov.) Stadio Stagione precedente
Aprilia dettagli Aprilia (LT) Stadio Quinto Ricci 5º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B
Arzanese dettagli Arzano (NA) Stadio Sabatino De Rosa 9º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B
Aversa Normanna dettagli Aversa (CE) Stadio Augusto Bisceglia 11º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B
Borgo a Buggiano dettagli Buggiano (PT) Stadio Porta Elisa (Lucca) 10º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Campobasso dettagli Campobasso Stadio Nuovo Romagnoli 13º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B
Chieti dettagli Chieti Stadio Guido Angelini 4º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B
Foligno dettagli Foligno (PG) Stadio Enzo Blasone 18º in Lega Pro Prima Divisione/girone A
Fondi dettagli Fondi (LT) Stadio Domenico Purificato 12º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B
Gavorrano dettagli Gavorrano (GR) Stadio Romeo Malservisi 7º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B
HinterReggio dettagli Reggio Calabria Stadio Oreste Granillo 1º in Serie D/girone I, promosso
L'Aquila dettagli L'Aquila Stadio Tommaso Fattori 8º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B
Martina Franca dettagli Martina Franca (TA) Stadio Giuseppe Domenico Tursi 1º in Serie D/girone H, promosso
Melfi dettagli Melfi (PZ) Stadio Arturo Valerio 16º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B
Poggibonsi dettagli Poggibonsi (SI) Stadio Stefano Lotti 8º in Lega Pro Seconda Divisione/girone A
Pontedera dettagli Pontedera (PI) Stadio Ettore Mannucci 1º in Serie D/girone E, promosso
Salernitana dettagli Salerno Stadio Arechi 1º in Serie D/girone G, promosso
Teramo dettagli Teramo Stadio di Piano d'Accio 1º in Serie D/girone F, promosso
Vigor Lamezia dettagli Lamezia Terme (CZ) Stadio Guido D'Ippolito 3º in Lega Pro Seconda Divisione/girone B

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Aprilia Italia Vincenzo Vivarini (1ª-23ª)
Italia Paolo Favaretto (24ª-34ª e play-off)
HinterReggio Italia Gaetano Di Maria (1ª-7ª)
Italia Antonio Venuto (8ª-34ª e play-out)
Arzanese Italia Antonio Rogazzo (1ª-27ª)
Italia Giovanni Ferraro (7ª-34ª)
L'Aquila Italia Archimede Graziani (1ª-8ª)
Italia Maurizio Ianni (9ª-29ª)
Italia Giovanni Pagliari (30ª-34ª e play-off)
Aversa Normanna Italia Raffaele Sergio (1ª-2ª)
Italia Nicola Romaniello (3ª-15ª)
Italia Raffaele Sergio (16ª-19ª)
Italia Nicola Romaniello (20ª-22ª)
Italia Roberto Chiancone (23ª-25ª)
Italia Raffaele Sergio (26ª-34ª)
Martina Franca Italia Giuseppe Di Meo (1ª-21ª)
Italia Francesco Bitetto (22ª-34ª)
Borgo a Buggiano Italia Marco Masi Melfi Italia Leonardo Bitetto
Campobasso Italia Eduardo Imbimbo (1ª-10ª)
Italia Salvatore Vullo (11ª-34ª)
Poggibonsi Italia Fabio Fraschetti (1ª-14ª)
Italia Stefano Polidori (15ª-28ª)
Italia Fabio Fraschetti (29ª-34ª)
Chieti Italia Tiziano De Patre Pontedera Italia Paolo Indiani
Foligno Italia Giovanni Tedesco (1ª-4ª)
Italia Mirko Barbetta (5ª-14ª)
Italia Francesco Monaco (8ª-24ª)
Italia Alessio De Petrillo (25ª-34ª)
Salernitana Italia Giuseppe Galderisi (1ª-3ª)
Italia Carlo Perrone (4ª-34ª)
Fondi Italia Ezio Capuano (1ª-6ª)
Italia Nicola Provenza (7ª-15ª)
Italia Ezio Capuano (16ª)
Italia Nicola Provenza (17ª-22ª)
Italia Fabio Fratena (23ª-34ª)
Teramo Italia Roberto Cappellacci
Gavorrano Italia Renato Buso (1ª-30ª)
Italia Corrado Orrico (31ª-34ª e play-out)
Vigor Lamezia Italia Francesco Massimo Costantino

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Salernitana 70 34 20 10 4 59 33 +26
1uparrow green.svg 2. Pontedera 62 34 17 11 6 48 32 +16
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Aprilia 57 34 16 9 9 46 32 +14
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Chieti 55 34 15 10 9 43 34 +9
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. L'Aquila 54 34 14 12 8 42 33 +9
Noatunloopsong (nuvola).svg 6. Teramo 53 34 15 8 11 43 33 +10
7. Poggibonsi 53 34 14 11 9 41 31 +10
8. Melfi 45 34 11 12 11 30 29 +1
9. Borgo a Buggiano 44 34 9 17 8 41 35 +6
10. Arzanese 44 34 11 11 12 39 38 +1
11. Campobasso (-2) 44 34 12 10 12 35 37 -2
12. Martina Franca 43 34 10 13 11 32 40 -8
13. Vigor Lamezia 42 34 9 15 10 26 25 +1
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. HinterReggio 42 34 11 9 14 35 36 -1
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Gavorrano 41 34 10 11 13 41 42 -1
1downarrow red.svg 16. Foligno 41 34 10 11 13 32 38 -6
1downarrow red.svg 17. Aversa Normanna 15 34 3 6 25 26 68 -42
1downarrow red.svg 18. Fondi 15 34 3 6 25 28 71 -43

Legenda:

      Promossa in Lega Pro Prima Divisione 2013-2014.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2013-2014.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

Il Campobasso ha scontato 2 punti di penalizzazione.
Il Gavorrano e l'Aversa Normanna sono state poi ripescate in Lega Pro Seconda Divisione 2013-2014.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Apr Arz Ave Bor Cam Chi Fol Fon Gav Hin LAq Mar Mel Pog Pon Sal Ter VLa
Aprilia –––– 5-1 1-0 0-0 1-0 0-0 0-2 1-1 0-1 0-1 3-0 1-1 2-0 1-0 1-3 1-1 3-0 1-0
Arzanese 1-2 –––– 2-0 1-1 3-0 3-0 1-1 5-0 1-0 1-0 0-1 0-1 0-1 2-1 1-2 2-2 0-0 1-0
Aversa Normanna 1-5 1-1 –––– 1-2 1-3 0-1 0-3 3-0 1-3 0-0 1-2 0-1 0-1 0-1 0-0 0-1 1-0 3-2
Borgo a Buggiano 0-2 3-0 4-4 –––– 3-0 1-1 1-0 2-1 1-1 1-1 3-5 2-0 2-0 0-0 0-0 0-0 0-0 0-0
Campobasso 3-1 2-2 1-0 0-0 –––– 2-0 2-0 1-1 1-0 2-1 0-0 0-1 0-2 1-1 1-1 1-0 1-0 0-2
Chieti 3-1 1-1 4-1 2-1 2-0 –––– 0-0 1-0 1-3 3-1 0-1 4-2 1-1 1-0 2-1 4-1 2-3 1-1
Foligno 1-3 0-0 3-1 1-1 0-1 1-0 –––– 2-1 0-0 2-1 0-2 1-1 0-0 1-1 1-2 0-1 1-2 1-1
Fondi 1-2 2-1 2-0 0-0 0-3 1-1 0-1 –––– 2-3 2-4 1-3 1-2 1-1 2-3 0-1 1-5 0-1 0-3
Gavorrano 2-1 1-2 3-1 1-4 2-2 0-1 1-1 1-0 –––– 0-0 0-2 2-2 1-2 2-0 4-1 2-3 1-3 1-1
HinterReggio 1-1 2-0 4-0 0-0 3-2 0-1 0-1 2-0 2-0 –––– 2-4 2-1 1-0 2-1 0-3 0-2 1-1 0-2
L'Aquila 1-0 3-1 4-1 0-0 0-1 1-2 1-1 1-1 1-0 1-1 –––– 1-1 1-1 0-0 1-2 0-2 1-0 0-0
Martina Franca 1-2 1-3 2-0 2-2 0-0 1-1 2-1 2-4 2-1 1-0 0-0 –––– 1-0 1-1 0-1 0-1 2-1 0-0
Melfi 1-1 1-0 0-0 0-1 2-1 1-0 1-2 4-0 1-1 1-0 2-1 0-0 –––– 1-2 1-1 0-0 1-1 0-1
Poggibonsi 1-2 1-1 3-0 4-3 2-1 1-0 2-1 4-0 0-0 0-0 2-0 0-0 1-0 –––– 2-3 1-2 2-1 1-0
Pontedera 1-1 2-0 3-1 1-0 2-1 0-1 4-1 1-0 1-3 1-0 1-1 4-1 1-2 0-0 –––– 2-2 1-1 0-0
Salernitana 3-0 0-0 2-2 3-1 2-0 3-1 2-0 3-2 2-1 1-1 2-3 1-0 2-1 1-1 1-1 –––– 3-1 3-0
Teramo 0-1 0-1 2-1 2-1 1-1 1-1 3-1 2-0 0-0 0-2 2-0 3-0 2-0 2-1 0-1 4-1 –––– 1-0
Vigor Lamezia 0-0 1-1 2-1 2-1 1-1 0-0 0-1 2-1 0-0 1-0 0-0 0-0 1-1 0-1 2-0 0-1 1-3 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (18ª)
2 set. 5-1 Aprilia-Arzanese 2-1 6 gen.
4-4 Borgo a Buggiano-Aversa Normanna 2-1
2-1 Campobasso-HinterReggio 2-3
2-3 Fondi-Poggibonsi 0-4
0-0 Gavorrano-Vigor Lamezia 1-1
2-1 Martina-Foligno 1-1
1-1 Melfi-Teramo 0-2
0-1 Pontedera-Chieti 1-2
2-3 Salernitana-L'Aquila 2-0
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (19ª)
9 set. 3-0 Arzanese-Campobasso 2-2 13 gen.
3-0 Aversa Normanna-Fondi 0-2
4-1 Chieti-Salernitana 1-3
1-3 Foligno-Aprilia 2-0
0-0 HinterReggio-Borgo a Buggiano 1-1
1-2 L'Aquila-Pontedera 1-1
0-0 Poggibonsi-Martina 1-1
0-0 Teramo-Gavorrano 3-1
1-1 Vigor Lamezia-Melfi 1-0


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (20ª)
16 set. 3-0 Aprilia-L'Aquila 0-1 20 gen.
0-0 Borgo a Buggiano-Vigor Lamezia 1-2
1-1 Campobasso-Poggibonsi 1-2
1-1 Fondi-Chieti 0-1
1-2 Gavorrano-Arzanese 0-1
2-1 Martina-Teramo 0-3
1-2 Melfi-Foligno 0-0
1-0 Pontedera-HinterReggio 3-0
2-2 Salernitana-Aversa Normanna 1-0
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (21ª)
23 set. 2-2 Arzanese-Salernitana 0-0 27 gen.
1-3 Aversa Normanna-Gavorrano 1-3
2-0 Chieti-Campobasso 0-2
1-2 Foligno-Pontedera 1-4
1-1 HinterReggio-Aprilia 1-0
1-1 L'Aquila-Fondi 3-1
1-0 Poggibonsi-Melfi 2-1
2-1 Teramo-Borgo a Buggiano 0-0
0-0 Vigor Lamezia-Martina 0-0


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (22ª)
30 set. 0-2 Borgo a Buggiano-Aprilia 0-0 3 feb.
1-1 Campobasso-Pontedera 1-2
0-1 Fondi-Teramo 0-2
0-0 Gavorrano-HinterReggio 0-2
3-1 L'Aquila-Arzanese 1-0
2-0 Martina-Aversa Normanna 1-0
1-0 Melfi-Chieti 1-1
1-0 Poggibonsi-Vigor Lamezia 1-0
2-0 Salernitana-Foligno 1-0
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (23ª)
7 ott. 1-0 Aprilia-Campobasso 1-3 17 feb.
1-1 Aversa Normanna-Arzanese 0-2
4-2 Chieti-Martina 1-1
1-1 Foligno-Borgo a Buggiano 0-1
8 ott. 2-4 [2] HinterReggio-L'Aquila 1-1
7 ott. 1-1 Melfi-Gavorrano 2-1
1-0 Pontedera-Fondi 1-0
2-1 Teramo-Poggibonsi 1-2
0-1 Vigor Lamezia-Salernitana 0-3


Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (24ª)
14 ott. 1-0 Arzanese-HinterReggio 0-2 24 feb.
3-2 Aversa Normanna-Vigor Lamezia 1-2
1-2 Fondi-Aprilia 1-1
2-2 Gavorrano-Campobasso 0-1
1-1 L'Aquila-Foligno 2-0
1-0 Martina-Melfi 0-0
1-0 Poggibonsi-Chieti 0-1
3-1 Salernitana-Borgo a Buggiano 0-0
0-1 Teramo-Pontedera 1-1
Andata (8ª) Ottava giornata Ritorno (25ª)
21 ott. 3-0 Aprilia-Teramo 1-0 3 mar.
3-0 Borgo a Buggiano-Arzanese 1-1
0-0 Campobasso-L'Aquila 1-0
1-3 Chieti-Gavorrano 1-0
1-1 Foligno-Vigor Lamezia 1-0
0-2 HinterReggio-Salernitana 1-1
2-4 Martina-Fondi 2-1
0-0 Melfi-Aversa Normanna 1-0
0-0 Pontedera-Poggibonsi 3-2


Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (26ª)
28 ott. 1-2 Arzanese-Pontedera 0-2 10 mar.
0-1 Aversa Normanna-Chieti 1-4
1-1 Fondi-Melfi 0-4
1-1 Gavorrano-Foligno 0-0
1-1 L'Aquila-Martina 0-0
4-3 Poggibonsi-Borgo a Buggiano 0-0
2-0 Salernitana-Campobasso 0-1
0-2 Teramo-HinterReggio 1-1
0-0 Vigor Lamezia-Aprilia 0-1
Andata (10ª) Decima giornata Ritorno (27ª)
4 nov. 1-0 Aprilia-Poggibonsi 2-1 17 mar.
3-5 Borgo a Buggiano-L'Aquila 0-0
0-2 Campobasso-Vigor Lamezia 1-1
2-3 Chieti-Teramo 1-1
3-1 Foligno-Aversa Normanna 3-0
2-3 Fondi-Gavorrano 0-1
1-0 Martina-HinterReggio 1-2
1-0 Melfi-Arzanese 1-0
2-2 Pontedera-Salernitana 1-1


Andata (11ª) Undicesima giornata Ritorno (28ª)
11 nov. 1-1 Arzanese-Foligno 0-0 24 mar.
1-0 Aversa Normanna-Teramo 1-2
0-1 Campobasso-Martina 0-0
2-0 Gavorrano-Poggibonsi 0-0
0-1 HinterReggio-Chieti 1-3
1-1 L'Aquila-Melfi 1-2
1-0 Pontedera-Borgo a Buggiano 0-0
3-0 Salernitana-Aprilia 1-1
2-1 Vigor Lamezia-Fondi 3-0
Andata (12ª) Dodicesima giornata Ritorno (29ª)
18 nov. 1-3 Aprilia-Pontedera 1-1 7 apr.
3-0 Borgo a Buggiano-Campobasso 0-0
0-1 Chieti-L'Aquila 2-1
2-1 Foligno-HinterReggio 1-0
2-1 Fondi-Arzanese 0-5
2-1 Martina-Gavorrano 2-2
0-0 Melfi-Salernitana 1-2
3-0 Poggibonsi-Aversa Normanna 1-0
1-0 Teramo-Vigor Lamezia 3-1


Andata (13ª) Tredicesima giornata Ritorno (30ª)
25 nov. 1-1 Aprilia-Martina 2-1 14 apr.
0-0 Arzanese-Teramo 1-0
1-1 Borgo a Buggiano-Gavorrano 4-1
2-0 Campobasso-Foligno 1-0
2-1 HinterReggio-Poggibonsi 0-0
4-1 L'Aquila-Aversa Normanna 2-1
1-2 Pontedera-Melfi 1-1
3-2 Salernitana-Fondi 5-1
0-0 Vigor Lamezia-Chieti 1-1
Andata (14ª) Quattordicesima giornata Ritorno (31ª)
2 dic. 0-0 Aversa Normanna-Pontedera 1-3 21 apr.
2-1 Chieti-Borgo a Buggiano 1-1
0-1 Fondi-Foligno 1-2
0-2 Gavorrano-L'Aquila 0-1
1-3 Martina-Arzanese 1-0
1-1 Melfi-Aprilia 0-2
1º dic. 1-2 [3] Poggibonsi-Salernitana 1-1
2 dic. 1-1 Teramo-Campobasso 0-1
1-0 Vigor Lamezia-HinterReggio 2-0


Andata (15ª) Quindicesima giornata Ritorno (32ª)
9 dic. 0-1 Aprilia-Gavorrano 1-2 28 apr.
2-1 Arzanese-Poggibonsi 1-1
8 dic. 2-1 Borgo a Buggiano-Fondi 0-0
9 dic. 1-0 Campobasso-Aversa Normanna 3-1
1-0 Foligno-Chieti 0-0
1-0 HinterReggio-Melfi 0-1
9 feb. 1-0 [4] L'Aquila-Teramo 0-2
9 dic. 0-0 Pontedera-Vigor Lamezia 0-2
7 dic. 1-0 Salernitana-Martina 1-0
Andata (16ª) Sedicesima giornata Ritorno (33ª)
16 dic. 0-0 Aversa Normanna-HinterReggio 0-4 5 mag.
3-1 Chieti-Aprilia 0-0
0-3 Fondi-Campobasso 1-1
15 dic. 2-3 [5] Gavorrano-Salernitana 1-2
16 dic. 0-1 Martina-Pontedera 1-4
0-1 Melfi-Borgo a Buggiano 0-2
2-0 Poggibonsi-L'Aquila 0-0
3-1 Teramo-Foligno 2-1
1-1 Vigor Lamezia-Arzanese 0-1


Andata (17ª) Diciassettesima giornata Ritorno (34ª)
22 dic. 1-0 Aprilia-Aversa Normanna 5-1 12 mag.
3-0 Arzanese-Chieti 1-1
2-0 Borgo a Buggiano-Martina 2-2
0-2 Campobasso-Melfi 1-2
1-1 Foligno-Poggibonsi 1-2
2-0 HinterReggio-Fondi 4-2
23 dic. 0-0 L'Aquila-Vigor Lamezia 0-0
22 dic. 1-3 Pontedera-Gavorrano 1-4
3-1 Salernitana-Teramo 1-4

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
6 Teramo 1 1 2
3 Aprilia 1 0 1
6 Teramo 0 1 1
5 L'Aquila 1 2 3
5 L'Aquila 2 0 2
4 Chieti 0 1 1
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Teramo 1-1 Aprilia Teramo, 26 maggio 2013
Aprilia 0-1 Teramo Aprilia, 2 giugno 2013
L'Aquila 2-0 Chieti L'Aquila, 20 maggio 2012
Chieti 1-0 L'Aquila Chieti, 2 giugno 2012
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Teramo 0-1 L'Aquila Teramo, 9 giugno 2012
L'Aquila 2-1 Teramo L'Aquila, 16 giugno 2012

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Gavorrano 2-1 HinterReggio Gavorrano, 26 maggio 2013
HinterReggio 2-2 Gavorrano Reggio Calabria, 2 giugno 2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadra[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]
  • Maggior numero di vittorie: Salernitana (20)
  • Minor numero di sconfitte: Salernitana (4)
  • Miglior serie positiva: Salernitana (23 risultati utili consecutivi)
  • Migliore attacco: Salernitana (59 gol fatti)
  • Miglior difesa: Vigor Lamezia (24 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Salernitana (+26)
  • Maggior numero di pareggi: Borgo a Buggiano (17)
  • Minor numero di pareggi: Aversa Normanna e Fondi (6)
  • Minor numero di vittorie: Aversa Normanna e Fondi (3)
  • Maggior numero di sconfitte: Aversa Normanna e Fondi (25)
  • Peggiore attacco: Vigor Lamezia e Aversa Normanna e (26 gol fatti)
  • Peggior difesa: Fondi (70 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Aversa Normanna e Fondi (-43)
  • Partita con più reti: Borgo a Buggiano - Aversa Normanna 4-4, Borgo a Buggiano - LAquila 3-5 (8)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Arzanese - Fondi 5-0 (5)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]
Gol Giocatore Squadra
22 Italia Luigi Grassi Pontedera
18 Italia Claudio De Sousa Chieti
18 Italia Manuel Pera Poggibonsi
17 Italia Ciro Ginestra Salernitana
15 Italia Andrea Arrighini Pontedera
15 Italia Matteo Guazzo Salernitana
13 Italia Nicola Ferrari Aprilia
13 Brasile Dimas Oliveira Goncalves Borgo a Buggiano
13 Italia Alessandro D'Antoni Borgo a Buggiano
12 Italia Salvatore Sandomenico Arzanese

Play-out intergirone[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Gavorrano 0-3 Rimini Gavorrano, 9 giugno 2013
Rimini 2-1 Gavorrano Rimini, 16 giugno 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Corriere, su corrieredelveneto.corriere.it.
  2. ^ Rinviata a lunedì 8 ottobre per indisponibilità dello Stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria.
  3. ^ Anticipata sabato 1º dicembre per motivi di ordine pubblico.
  4. ^ Inizialmente prevista per lunedì 10 dicembre (posticipo) e in seguito rinviata per neve a sabato 9 febbraio.
  5. ^ Anticipata sabato 15 dicembre per motivi di ordine pubblico.
  6. ^ Rinviata a domenica 23 dicembre per indisponibilità dello Stadio Tommaso Fattori dell'Aquila

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio