Football Club Castiglione Società Sportiva Dilettantistica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Football Club Castiglione)
FC Castiglione SSDrl
Calcio Football pictogram.svg
Aloisiani
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso e Blu2.png Rosso-blu
Dati societari
Città Castiglione delle Stiviere (MN)
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Terza Categoria
Fondazione 1946
Rifondazione 2008
Presidente Italia Massimiliano Faini
Allenatore Italia Ivan Rizzardi
Stadio Ugo Lusetti
(2000 posti)
Sito web www.fccastiglione.it
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato Di Serie D
Si invita a seguire il modello di voce

Il Football Club Castiglione Società Sportiva Dilettantistica r.l., meglio noto come Castiglione, è una società calcistica italiana, con sede a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova. Il 1º luglio 2015 ne viene registrata la mancata iscrizione al campionato di Lega Pro, dopo di che la società, mantenendo il medesimo numero di matricola (senza nessuna rifondazione, pertanto), ottiene di continuare l'attività disputando la Terza Categoria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi nei tornei locali[modifica | modifica wikitesto]

La prima società sportiva di calcio, riconosciuta come tale, di Castiglione delle Stiviere sorse nel 1924 con il nome di Ridente, la cui esistenza durò però pochi anni, nei quali si fece comunque notare come squadra di buon livello nei tornei locali. Dopo il tramonto della Ridente, nel 1932 sorsero altre formazioni che ben figurarono in competizioni amichevoli con squadre dei paesi vicini; tra queste figurava in modo particolare l'A.C. Littoria. Bisogna però attendere la fine della seconda guerra mondiale per avere una squadra che potesse farsi notare come la vecchia Ridente: tra il 1946 e il 1947 l'U.S. Castiglione vinse il campionato provinciale mantovano, dopo una finalissima disputata allo stadio di Mantova contro l'U.S. Nuova Genova di Mantova, vincitrice del girone del Basso Mantovano. La vittoria nel torneo suscitò l'interesse di squadre di medio-alto livello nei confronti dei giocatori della formazione: un esempio fu quello del portiere titolare Mario Ghirardi, ingaggiato prima dal Mantova e poi dal Monza, allora in Serie B.

Debutto a livello regionale[modifica | modifica wikitesto]

L'A.C. Castiglione nel 1971 si piazzò prima nel girone locale di Seconda Categoria, ottenendo la promozione in Prima Categoria, in cui l'anno successivo ottenne il secondo posto e la nuova salita di categoria al campionato di Promozione. Concluse la sua prima stagione nel campionato di Promozione al 1º posto nel girone B lombardo a pari punti col Sanyo Sant'Angelo, perdendo poi lo spareggio di qualificazione alla finale regionale, concluso 3-1 (d.t.s.) a favore degli avversari. L'anno successivo, nella stagione 1973-74, sempre nel girone B lombardo, concluse ultima in classifica a pari punti col Leffe, venendo retrocessa in Prima Categoria.

L'anno seguente venne promossa dalla Prima Categoria, un anno dopo la retrocessione, tornando quindi immediatamente nel campionato lombardo di Promozione. Nella stagione 1977-78 concluse al 13º posto a pari punti con la Rivoltana, ma a causa della peggiore differenza reti venne classificata al 14º posto e quindi retrocessa in Prima Categoria. Rimase in Prima Categoria fino al 1981, anno in cui venne promossa nel campionato lombardo di Promozione, tornandovi dopo 3 anni.

Dopo anni di sali-scendi tra campionato di Promozione e Prima Categoria, nella stagione 1984-85 ottenne la tanto sperata promozione nel Campionato Interregionale (in rosa c'era Eugenio Ghiozzi, vale a dire il noto Gene Gnocchi, mentre in panchina sedeva Oriente Tortelli). Nella stagione 1987-88 concluse però ultima nel girone C, retrocedendo nel campionato di Promozione dopo 3 anni di Campionato Interregionale.

Debutto in Emilia-Romagna[modifica | modifica wikitesto]

Ritornata nei campionati regionali, anziché reiscriversi al Comitato Lombardo la società decise di iscriversi al Comitato Emiliano, debuttando quindi nel campionato di Promozione emiliana-romagnola. Qui rimase fino alla stagione 1994-95, nella quale, concludendo al 2º posto in seguito allo spareggio vinto ai calci di rigore contro il Persiceto, ottiene la promozione nel campionato di Eccellenza.

Ritorno in Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

All'alba del debutto nel campionato di Eccellenza, la società lasciò il Comitato Emiliano per ritornare nel Comitato Lombardo, debuttando quindi in Eccellenza Lombarda. Vinse nel 1996/97 la fase regionale della Coppa Italia. Alla terza stagione in Eccellenza, nel 1997-98, concluse ultima nel girone C, venendo retrocessa in Promozione, dalla quale, nella stagione 1999-2000, venne nuovamente retrocessa, in Prima Categoria. La squadra non aspettò più di un anno per tornare nel campionato di Promozione, vincendo subito il campionato locale di Prima Categoria e ottenendo la promozione. Durante l'annata la squadra di Castiglione prese il nome di Football Club Castiglione. Nel campionato successivo, la stagione 2001-02, la squadra concluse al 2º posto nel girone F lombardo di Promozione dietro il Suzzara, ottenendo la promozione nel campionato di Eccellenza un anno dopo la promozione dalla Prima Categoria.

Rimane nel campionato lombardo di Eccellenza dalla stagione 2002-03 alla stagione 2007-08. Ottiene la salvezza ai play-out nella stagione 2004-05, mentre nel 2008 viene retrocessa tornando nel campionato di Promozione dopo 6 anni di Eccellenza.

Le due squadre di Castiglione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2008, due squadre di categoria inferiore, l'U.S. Savoia Sagigrar Castiglione e la G.S. Azzurra di Castel Goffredo (MN), si fondono nell'U.S. Castiglione Savoia[1], la quale acquista il titolo sportivo della Nuova A.C. Marmirolo, acquisendo il diritto a disputare il campionato di Eccellenza. Si tratta della prima squadra di Castiglione nella storia a disputare il campionato italiano a un livello superiore rispetto allo storico FC Castiglione.

Per i 2 anni che seguono, i due club disputano parallelamente due campionati distinti: il Castiglione Savoia disputa il campionato di Eccellenza, mentre il FC Castiglione disputa il campionato di Promozione, ottenendo, in entrambi i campionati, la salvezza ai play-out.

La svolta del 2010[modifica | modifica wikitesto]

L'anno 2010 è l'anno della svolta per entrambi i club.

Il Castiglione Savoia conclude 4º nel girone C lombardo di Eccellenza e, vincendo i play-off nazionali, viene promosso in Serie D, riportando Castiglione delle Stiviere al 5º livello dei campionati italiani dopo oltre 20 anni. Nell'estate che segue la promozione, l'azienda Sterilgarda Alimenti (già sponsor da qualche stagione e main da quella precedente) rafforza il suo impegno, in termini di sponsorizzazione e sostegno, con l'attuale dirigenza e il nome della società viene per questo modificato in F.C. Sterilgarda Castiglione.

Lo storico FC Castiglione ottiene, come già detto in precedenza, la salvezza ai play-out, nel girone E lombardo di Promozione. Nell'estate che segue, la società decide di trasferirsi a Calcinato (BS), cambiando il nome in Sporting Calcinato A.S.D., che disputerà il campionato di Promozione in sostituzione dell'U.S. Calcinato, appena battuto proprio dal FC Castiglione ai play-out e quindi retrocesso.

FC Sterilgarda Castiglione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2010-11, lo Sterilgarda Castiglione conclude al 9º posto nel girone B di Serie D, mentre nella stagione 2011-12 vince il campionato del girone B con due giornate di anticipo, battendo in trasferta nella partita decisiva per il titolo proprio la diretta avversaria, il Ponte San Pietro-Isola, per 2-1. Grazie a ciò, il club ottiene la promozione nel campionato di Seconda Divisione e la qualificazione alla poule scudetto di Serie D. Per la prima volta nella storia una squadra di Castiglione delle Stiviere raggiunge quindi il 4º livello dei campionati italiani, giocando pertanto in un campionato professionistico.

FC Castiglione s.r.l.[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno 2012 la società cambia denominazione trasformandosi in s.r.l. come previsto per le società calcistiche in Lega Pro e diventa F.C. Castiglione s.r.l., abbandonando la denominazione legata allo sponsor Sterilgarda. Il primo campionato nei professionisti si concluse con un settimo posto, ad un passo dai play-off.

La stagione successiva, dopo due anni di professionismo, i rossoblù arrivarono al 16º posto retrocedendo in Serie D. Nella stagione 2014-2015 gli aloisiani chiusero il campionato al primo posto nel girone B, con due giornate d'anticipo, guadagnandosi così il diritto di giocare in Lega Pro la stagione successiva. Un sogno che, a causa di problemi economici, svanisce il 1º luglio 2015, quando, in un comunicato, la società dichiara di rinunciare all'iscrizione in Lega Pro.[2] Viene poi iscritta al campionato di Terza Categoria, piazzandosi per due anni di fila a metà classifica.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Football Club Castiglione
  • 1924 - Nasce la Ridente che partecipa ai campionati provinciali mantovani dell'ULIC.
  • 1932 - La Ridente si scioglie e da questa viene fondata l'Associazione Calcio Littoria che disputa i campionati provinciali.
  • 1947 - L'Unione Sportiva Castiglione vince il campionato provinciale mantovano della Sezione propaganda della FIGC.

  • 1970 - La società si iscrive in Seconda Categoria con la denominazione di Associazione Calcio Castiglione.
  • 1970-71 - 1° nel girone A della Seconda Categoria Lombardia. Green Arrow Up.svg Promosso in Prima Categoria.
  • 1971-72 - 2° nel girone A della Prima Categoria Lombarda dopo spareggio col Sebinia di Lovere. Green Arrow Up.svg Promosso in Promozione.
  • 1972-73 - 2° nel girone B della Promozione Lombardia, dopo lo spareggio per il 1º posto perso contro il Sanyo Sant'Angelo.
  • 1973-74 - 15° nel girone B della Promozione Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Prima Categoria.
  • 1974-75 - 1° nel girone A della Prima Categoria Lombardia. Green Arrow Up.svg Promosso in Promozione.
  • 1975-76 - 13° nel girone B della Promozione Lombardia.
  • 1976-77 - 2° nel girone B della Promozione Lombardia.
  • 1977-78 - 14° nel girone C della Promozione Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Prima Categoria.
  • 1978-79 - 3° nel girone A della Prima Categoria Lombardia.
  • 1979-80 - 2° nel girone A della Prima Categoria Lombardia.

  • 1980-81 - 2° nel girone A della Prima Categoria Lombardia. Green Arrow Up.svg Promosso in Promozione insieme alle altre migliori seconde classificate.
  • 1981-82 - 11° nel girone C della Promozione Lombardia.
  • 1982-83 - 8° nel girone C della Promozione Lombardia.
  • 1983-84 - 10° nel girone C della Promozione Lombardia.
  • 1984-85 - 1° nel girone C della Promozione Lombardia. Green Arrow Up.svg Promosso nel Campionato Interregionale dopo aver vinto gli spareggi-promozione contro Bizzarone, Romanese e Oltrepò.
  • 1985-86 - 2° nel girone D del Campionato Interregionale.
  • 1986-87 - 11° nel girone C del Campionato Interregionale.
  • 1987-88 - 16° nel girone C del Campionato Interregionale. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione. Ottiene dalla FIGC il passaggio al Comitato Regionale Emilia-Romagna[3].
  • 1988-89 - 5° nel girone C della Promozione Emilia-Romagna.
  • 1989-90 - 2° nel girone C della Promozione Emilia-Romagna.

  • 1990-91 - 13° nel girone C della Promozione Emilia-Romagna.
  • 1991-92 - 2° nel girone A della Promozione Emilia-Romagna.
  • 1992-93 - 7° nel girone A della Promozione Emilia-Romagna.
  • 1993-94 - 8° nel girone A della Promozione Emilia-Romagna.
  • 1994-95 - 2° nel girone A della Promozione Emilia-Romagna. Green Arrow Up.svg Promosso in Eccellenza. Ritorna al Comitato Regionale Lombardia.[4]
  • 1995-96 - 13° nel girone B dell'Eccellenza Lombardia.
  • 1996-97 - 7° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia. Vince la fase regionale della Coppa Italia.
  • 1997-98 - 18° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione.
  • 1998-99 - 6° nel girone F della Promozione Lombardia.
  • 1999-00 - 15° nel girone F della Promozione Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Prima Categoria.

  • 2000-01 - 1° nel girone A della Prima Categoria Lombardia. Green Arrow Up.svg Promosso in Promozione. A fine stagione cambia nome in Football Club Castiglione.[5]
  • 2001-02 - 2° nel girone F della Promozione Lombardia. Green Arrow Up.svg Promosso in Eccellenza.
  • 2002-03 - 9° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 2003-04 - 9° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 2004-05 - 14° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia. Vince i play-out contro la Grumellese.
  • 2005-06 - 7° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 2006-07 - 11° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 2007-08 - 16° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione.
  • 2008 - Dalla fusione dell'U.S. Savoia Sagigrar Castiglione e del G.S. Azzurra nasce l'Unione Sportiva Castiglione Savoia che, dall'acquisto del titolo della Nuova A.C. Marmirolo, parte dal campionato di Eccellenza.
  • 2008-09 -
U.S. Castiglione Savoia - 8° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
F.C. Castiglione - 14° nel girone D della Promozione Lombardia dopo aver vinto lo spareggio contro il Gussago. Vince il play-out contro il Dosolo.
  • 2009-10 -
U.S. Castiglione Savoia - 4° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie D dopo aver vinto i play-off regionali battendo in finale l'Aurora Seriate e dopo aver vinto i play-off nazionali contro la Novese e la Fersina Perginese.
F.C. Castiglione - 13° nel girone E della Promozione Lombardia. Vince i play-out contro il Calcinato.

  • 2010 - L'U.S. Castiglione Savoia cambia denominazione in Football Club Sterilgarda Castiglione, mentre il F.C. Castiglione, trasferendosi a Calcinato (BS), diventa Sporting Calcinato Associazione Sportiva Dilettantistica.
  • 2010-11 - 9° nel girone B della Serie D.
  • 2011-12 - 1° nel girone B della Serie D. Green Arrow Up.svg Promosso in Lega Pro Seconda Divisione.
  • 2012 - Cambia denominazione in Football Club Castiglione.
  • 2012-13 - 7° nel girone A della Lega Pro Seconda Divisione.
  • 2013-14 - 16° nel girone A della Lega Pro Seconda Divisione. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Serie D.
Fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
  • 2014-15 - 1° nel girone B della Serie D. Green Arrow Up.svg Promosso in Lega Pro.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
  • 2015 - La società al termine del campionato rinuncia all'iscrizione in Lega Pro decidendo di proseguire solo col settore giovanile e di ripartire dalla Terza Categoria.
  • 2015-16 - 10° nel girone C della Terza Categoria bresciana.
  • 2016-17 - 8° nel girone C della Terza Categoria bresciana.

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Lega Pro Seconda Divisione 2 2012-2013 2013-2014 3
Serie D 1 2014-2015
Campionato Interregionale 3 1985-1986 1987-1988 5
Serie D 2 2010-2011 2011-2012

Campionati regionali[modifica | modifica wikitesto]

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
I Eccellenza 11 1995-1996 2009-2010 11

Rosa 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Pierpaolo Boccanera
Italia P Michele Lassandro
Italia P Paolo Tononi
Croazia D Ivo Molnar
Italia D Enrico Chiarini
Italia D Nicola Porto
Italia D Riccardo Garattoni
Italia D Stefano Giacomini
Italia D Simone Dallamano
Italia D Davide De Angeli
Italia D Andrea Zaglio
Italia C Alessandro Cazzamalli
Italia C Marco Lombardi
Italia C Matteo Oliboni
N. Ruolo Giocatore
Italia C Alessandro Mastrototaro
Italia C Mattia Tellan
Italia C Enrico Mangili
Italia C Andrea Bottoli
Italia C Stefano Rinaldi
Italia C Riccardo Azzali
Italia C Marco Tonini
Italia C Nermin Silajdzija
Italia A Enrico Bignotti
Italia A Luca Maccabiti
Italia A Nicholas Pirone
Italia A Fabio Cristofoli
Italia A Ermin Mujic

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cambi di denominazione sociale - Fusioni - Anno 2008 FIGC.it
  2. ^ Gazzetta di Mantova, gazzettadimantova.gelocal.it.
  3. ^ Il Comitato Regionale Emiliano ha cambiato denominazione in "Comitato Regionale Emilia-Romagna" all'inizio della stagione 1986-1987. Di conseguenza i campionati hanno cambiato denominazione: Eccellenza Emilia-Romagna, Promozione Emilia-Romagna, Prima Categoria Emilia-Romagna e Seconda Categoria Emilia-Romagna.
  4. ^ Il Comitato Regionale Lombardo ha cambiato denominazione in "Comitato Regionale Lombardia" all'inizio della stagione 1995-1996. Di conseguenza i campionati hanno cambiato denominazione: Eccellenza Lombardia, Promozione Lombardia, Prima Categoria Lombardia e Seconda Categoria Lombardia.
  5. ^ La delibera relativa al cambio di denominazione deve essere obbligatoriamente presentata alla FIGC prima del 1º luglio, data di inizio della successiva stagione sportiva.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]