Coppa Italia Serie D 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Italia Serie D 2011-2012
Competizione Coppa Italia Serie D
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 13ª
Organizzatore FIGC
Date dal 21 agosto 2011
al 2 maggio 2012
Luogo Italia Italia
Partecipanti 168
Risultati
Vincitore Sant'Antonio Abate
(1º titolo)
Secondo SanDonà Jesolo
Statistiche
Incontri disputati 169
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010-2011 2012-2013 Right arrow.svg

La Coppa Italia Serie D 2011-2012 è stata la tredicesima edizione della manifestazione. Vi hanno partecipato tutte le 168 squadre iscritte al campionato di Serie D 2011-2012 che si sono affrontate in partite ad eliminazione diretta. È iniziata il 21 agosto 2011 ed è terminata il 2 maggio 2012.

Breve regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Il turno preliminare, il primo turno, i trentaduesimi, i sedicesimi, gli ottavi di finale ed i quarti di finale saranno disputati con gare di sola andata. Le semifinali saranno disputate con gare di andata e ritorno e la finale in gara unica. Nel caso di parità al termine degli incontri, sia di sola andata che andata/ritorno, non verranno disputati i tempi supplementari ma si tireranno direttamente i calci di rigore. Per la finale invece sono previsti supplementari e rigori.

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2011-2012 (turni preliminari).

Il turno preliminare prevede la disputa di 50 gare di sola andata riservato alle seguenti squadre :

  • 36 società neopromosse
  • 2 società retrocesse dalla 2ª Divisione
  • 16 società vincenti i play-out 2010/2011 e salve con un distacco superiore ad 8 punti.
  • 11 società ripescate
  • 5 società inserite in soprannumero (Brindisi, Cosenza, Montecchio Maggiore, Ravenna e Salerno)
  • 27 società classificatesi al nono posto nel girone C, al decimo nei gironi B, C, D, E, G, H, all'undicesimo nei gironi B, D, E, G, H, I, al dodicesimo nei gironi A, B, C, D, E, F, G, I, al tredicesimo nei gironi A, F, H, I, al quattordicesimo nei gironi A, F (Sanvitese, Cantù San Paolo, Pordenone, Rudianese, Sporting Terni, Arzachena, Boville Ernica, Virtus Vecomp Verona, Tuttocuoio, Pontevecchio, Anziolavinio, Sant'Antonio Abate, Real Nocera, Chiavari Caperana, Alzano Cene, Montebelluna, Fiorenzuola, Voluntas Spoleto, Sambenedettese, Selargius, Cittanova Interpiana, Chieri, Olympia Agnonese, Ars Et Labor Grottaglie, Acireale, Novese, Atletico Trivento)
  • 3 società classificatesi al nono posto nel girone I, al decimo posto nel girone A, all'undicesimo posto nel girone F (Messina, Acqui, Luco Canistro)
Squadra 1 Risultato Squadra 2
20/21/23/24.08.2011
Acqui 1 - 0 Chieri
Villalvernia VB 0 - 2 Derthona
Novese 1 - 0 Chiavari Caperana
Pro Imperia 3 - 4 Bogliasco D'Albertis
Albese 2 - 1 Lascaris
Folgore Caratese 3 - 0 Gozzano
Aurora Seriate 2 - 0 Naviglio Trezzano
Rudianese 1 - 1 (3-4 dcr) MapelloBonate
AlzanoCene 0 - 0 (4-5 dcr) Cantù San Paolo
Castellana 2 - 1 Carpenedolo
Delta Porto Tolle 1 - 1 (4-3 dcr) Città di Concordia
Sacilese 0 - 0 (4-3 dcr) Itala San Marco
Sanvitese 2 - 2 (3-5 dcr) Pordenone
Mezzocorona 2 - 0 Sankt Georgen
Cerea 1 - 5 Montebelluna
Villafranca 2 - 0 Montecchio
Virtus Verona 0 - 0 (1-3 dcr) Sarego
Belluno 2 - 3 Giorgione
Virtus Pavullese 1 - 1 (3-1 dcr) Fidenza
Fiorenzuola 1 - 1 (5-4 dcr) Atletico BP Pro Piacenza
Pelli SantaCroce 1 - 0 Tuttocuoio
Pistoiese 2 - 0 SSD Sestese
Ravenna 0 - 1 Lanciotto Campi Bisenzio
Pontevecchio 3 - 0 Sansovino
Voluntas Spoleto 3 - 2 Orvietana
Deruta 0 - 2 Sporting Terni
Trestina 0 - 1 Pierantonio
Arzachena 3 - 0 Verbano
Selargius 1 - 1 (1-4 dcr) Progetto Sant'Elia
Vis Pesaro 0 - 0 (4-5 dcr) Riccione
Ancona 3 - 0 Sambenedettese
San Nicolò 2 - 2 (4-5 dcr) Luco Canistro
Atessa Val di Sangro 0 - 1 Miglianico
Astrea 4 - 0 Sora
Città di Marino 1 - 1 (4-3 dcr) Civitavecchia
Anziolavinio 1 - 1 (4-1 dcr) Palestrina
Cynthia 1 - 2 Boville Ernica
Battipagliese 1 - 1 (6-4 dcr) Serre Alburni
Salerno 0 - 0 (1-3 dcr) Internapoli
Sarnese 2 - 0 Real Nocera Superiore
Sant'Antonio Abate 1 - 1 (3-1 dcr) CTL Campania
Atletico Trivento 2 - 4 Olympia Agnonese
Isernia 0 - 0 (7-6 dcr) Brindisi
Grottaglie 2 - 3 Martina
Irsinese 1 - 0 Angelo Cristofaro
Cosenza 1 - 0 Acri
Messina 1 - 1 (8-7 dcr) Adrano
Acireale 3 - 2 Cittanova Interpiana
Noto 0 - 1 Palazzolo
Marsala 3 - 0 Licata

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2011-2012 (turni preliminari).

Il primo turno prevede la disputa di 54 gare di sola andata riservato alle seguenti squadre:

  • 50 vincenti il turno preliminare;
  • 58 ammesse di diritto, tranne le 9 società partecipanti alla TIM Cup 2011/2012 in organico alla Serie D (Bacoli Sibilla Flegrea, Casertana, Castel Rigone, Pomigliano, Pontedera, Tamai, Teramo, Valle d'Aoste, Voghera) e la finalista della Coppa Italia Serie D 2010–2011 (Turris).
Squadra 1 Risultato Squadra 2
27/28.08.2011
Lavagnese 0 - 2 Bogliasco D'Albertis
Asti 0 - 3 Derthona
Albese 1 - 0 Acqui
Novese 1 - 0 Aquanera Comollo
Borgosesia 3 - 0[1] Santhià
Pizzighettone 3 - 3 (4-2 dcr) Sterilgarda Castiglione
Seregno 0 - 1 Gallaratese
Caronnese 1 - 0 Cantù San Paolo
Pontisola 4 - 1 MapelloBonate
Colognese 3 - 1 Aurora Seriate
Darfo Boario 1 - 0 Castellana
Olginatese 1 - 2 Folgore Caratese
Sacilese 4 - 1 Pordenone
Giorgione 1 - 0 Sarego
Villafranca 1 - 1 (4-5 dcr) Mezzocorona
Montebelluna 1 - 1 (12-11 dcr) Legnago
Delta Porto Tolle 0 - 1 Este
Union Quinto 0 - 2 San Paolo PD
SanDonà Jesolo 2 - 1 Unione Venezia
Virtus Pavullese 0 - 0 (3-5 dcr) Fiorenzuola
Bagnolese 2 - 2 (4-3 dcr) Virtus Castelfranco
Lanciotto Campi Bisenzio 2 - 1 Mezzolara
Camaiore 0 - 1 Rosignano Sei Rose
Forcoli 2 - 0 Pelli SantaCroce
Pistoiese 1 - 3 Scandicci
Arezzo 1 - 0 Pianese
Forlì 2 - 2 (4-5 dcr) Sansepolcro
Pierantonio 2 - 3 Voluntas Spoleto
Sporting Terni 1 - 1 (2-3 dcr) Todi
Pontevecchio 2 - 1 Group Città di Castello
Progetto Sant'Elia 1 - 3 Budoni
Arzachena 2 - 1 Porto Torres
Riccione 1 - 0 Real Rimini
Ancona 6 - 0 Jesina
Civitanovese 1 - 0 Recanatese
Santegidiese 3 - 0 Luco Canistro
R.C. Angolana 3 - 0 Miglianico
Anziolavinio 1 - 2 Città di Marino
Zagarolo 1 - 0 Gaeta
Astrea 1 - 0 Boville Ernica
Fidene 2 - 0 Monterotondo
Viterbese 3 - 2 Flaminia C.C.
Ischia Isolaverde 3 - 2 Battipagliese
Viribus Unitis 0 - 0 (2-4 dcr) Sant'Antonio Abate
Sarnese 0 - 0 (6-5 dcr) Nuvla San Felice
Isernia 3 - 0 Olympia Agnonese
Martina 3 - 2 Fortis Trani
Virtus Casarano 0 - 1 Nardò
Internapoli 1 - 0 FC Francavilla
Cosenza 0 - 0 (4-5 dcr) Irsinese
Sambiase Lamezia 600px Giallo e Rosso3.png 1 - 1 (3-5 dcr) Valle Grecanica
Messina 1 - 1 (8-7 dcr) HinterReggio
Acireale 2 - 0 Palazzolo
Nissa 1 - 1 (5-3 dcr) Marsala

Trentaduesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2011-2012 (fase finale).

I trentaduesimi di finale prevede la disputa di 32 gare di sola andata riservato alle seguenti squadre:

  • 54 vincenti il primo turno;
  • 9 partecipanti alla TIM Cup 2010/2011 (Bacoli Sibilla Flegrea, Casertana, Castel Rigone, Pomigliano, Pontedera, Tamai, Teramo, Saint Cristophe, Voghera);
  • 1 finalista Coppa Italia Serie D 2010/2011 (Turris);
Squadra 1 Risultato Squadra 2
14/15/21.09.2011
Mezzocorona 0 - 1 Montebelluna
Tamai 1 - 1 (5-4 dcr) Sacilese
San Paolo PD 0 - 2 SanDonà Jesolo
Giorgione 2 - 1 Este
Bagnolese 2 - 1 Riccione
Fiorenzuola 2 - 2 (4-3 dcr) Pizzighettone
Darfo Boario 4 - 0 Colognese
Folgore Caratese 2 - 2 (4-2 dcr) Caronnese
Pontisola 3 - 1 Novese
Gallaratese 0 - 1 Derthona
Voghera 2 - 0 Albese
Saint-Christophe 1 - 0 Borgosesia
Rosignano Sei Rose 1 - 4 Bogliasco D'Albertis
Pontedera 4 - 1 Forcoli
Lanciotto Campi Bisenzio 2 - 1 Scandicci
Castel Rigone 1 - 3 Pontevecchio
Sansepolcro 2 - 0 Arezzo
Voluntas Spoleto 0 - 4 Todi
Teramo 1 - 2 Santegidiese
Civitanovese 1 - 0 Ancona
R.C. Angolana 0 - 0 (4-1 dcr) Zagarolo
Città di Marino 0 - 0 (5-6 dcr) Viterbese
Fidene 2 - 3 Astrea
Budoni 1 - 2 Arzachena
Turris 1 - 0 Isernia
Casertana 3 - 1 Internapoli
Bacoli Sibilla Flegrea 0 - 2 Sant'Antonio Abate
Pomigliano 3 - 1 Ischia
Nardò 1 - 1 (4-2 dcr) Martina
Irsinese 1 - 1 (4-1 dcr) Sarnese
Messina 4 - 0 Valle Grecanica
Nissa 3 - 0 Acireale

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2011-2012 (fase finale).
Squadra 1 Risultato Squadra 2
12/13.10.2011
Montebelluna 2 - 2 (5-3 dcr) Tamai
SanDonà Jesolo 1 - 0 Giorgione
Fiorenzuola 0 - 4 Bagnolese
Darfo Boario 4 - 0 Folgore Caratese
Derthona 0 - 3 Pontisola
Saint-Christophe 3 - 1 Voghera
Bogliasco D'Albertis 2 - 1 Pontedera
Pontevecchio 1 - 3 Lanciotto Campi Bisenzio
Todi 0 - 3 Sansepolcro
Santegidiese 3 - 0 Civitanovese
Viterbese 2 - 1 R.C. Angolana
Astrea 3 - 0[2] Arzachena
Turris 2 - 0 Casertana
Sant'Antonio Abate 5 - 3 Pomigliano
Irsinese 0 - 1 Nardò
Nissa 1 - 0 Messina

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2011-2012 (fase finale).
Squadra 1 Risultato Squadra 2
23/24.11.2011
Montebelluna 0 - 2 SanDonà Jesolo
Bagnolese 1 - 3 Darfo Boario
Pontisola 1 - 0 Saint-Christophe
Lanciotto Campi Bisenzio 1 - 3 Bogliasco D'Albertis
Sansepolcro 0 - 1 Santegidiese
Astrea 1 - 1 (5-6 dcr) Viterbese
Sant'Antonio Abate 3 - 1 Turris
Nardò 1 - 0 Nissa

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2011-2012 (fase finale).
Squadra 1 Risultato Squadra 2
14/15/22.12.2011
Darfo Boario 1 - 1 (7-8 dcr) SanDonà Jesolo
Bogliasco D'Albertis 1 - 0 Pontisola
Viterbese 2 - 0 Santegidiese
Sant'Antonio Abate 4 - 0 Nardò

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2011-2012 (fase finale).
Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
andata (23.02/07.03.2012) ritorno (28/29.03.2012)
SanDonà Jesolo 2 - 2 Bogliasco D'Albertis 1 - 0 1 - 2
Viterbese 2 - 4 Sant'Antonio Abate 2 - 2 0 - 4

Finale[modifica | modifica wikitesto]

2 maggio 2012 SanDonà Jesolo 1 – 2 Sant'Antonio Abate

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Risultato deciso a tavolino (sul campo 0-2) perché il Santhià ha fatto giocare Del Signore che doveva scontare un turno di squalifica.
  2. ^ Risultato deciso a tavolino (sul campo 14-15 (d.c.r.)) perché l'Arzachena prima dei tiri di rigore avrebbe dovuto escludere, comunicandolo all'arbitro tramite il capitano, un calciatore dai tiri fino ad eguagliare il numero di calciatori della squadra avversaria (l'Astrea era in 10, per l'espulsione di un calciatore).