Udinese Calcio 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Udinese Calcio.

Udinese Calcio
Stagione 2011-2012
Allenatore Italia Francesco Guidolin
All. in seconda Italia Diego Bortoluzzi
Presidente Italia Franco Soldati
Serie A 3º posto (in Champions League)
Coppa Italia Ottavi di finale
Champions League Play-off
Europa League Ottavi di finale
Maggiori presenze Campionato: Handanovič (38)
Totale: Handanovič (51)
Miglior marcatore Campionato: Di Natale (23)
Totale: Di Natale (29)
Abbonati 14 871
Maggior numero di spettatori 28 588 vs. Juventus (21 dicembre 2011)
Minor numero di spettatori 15 818 vs. Lecce (1º febbraio 2012)
Media spettatori 18 595¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 13 maggio 2012

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Udinese Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2011-2012.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Con il 4º posto del campionato 2010-11 l'Udinese partecipa, per la seconda volta, alla Champions League.[1] Nei play-off, affronta l'inglese Arsenal perdendo per 1-0 nel primo incontro.[2] Un'altra sconfitta, per 1-2, al ritorno causa l'eliminazione: i friulani sono ripescati in Europa League.[3] Nelle prime giornate di campionato la squadra offre buone prestazioni, ritrovandosi addirittura al comando insieme alla Juventus.[4] All'ottavo turno, complice il pareggio dei torinesi con il Genoa, l'Udinese prende il comando solitario sconfiggendo il Novara: la formazione non guidava la classifica della A dall'ottobre 2000.[5] Già dalla giornata successiva, i piemontesi tornano però in vetta: per l'Udinese è fatale la sconfitta di Napoli.[6] In Europa, ottiene la qualificazione per i sedicesimi di finale.[7] L'anno finisce con un pareggio a reti inviolate contro la squadra di Conte (nel recupero della prima giornata).[8] Dopo 19 turni, quest'ultima è avanti di 3 punti rispetto ai friulani.[9]

In coppa, il PAOK Salonicco viene sconfitto con un totale di 3-0.[10] Negli ottavi è l'AZ Alkmaar a far fuori gli uomini di Guidolin, perdendo 2-1 al ritorno dopo aver vinto 2-0 all'andata.[11] L'Udinese reagisce rimanendo stabile al terzo posto, che difenderà sino al termine della stagione:[12] ciò le vale un'altra qualificazione ai preliminari di Champions League.[13]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico è Legea per la seconda stagione consecutiva. Mentre per la quarta stagione consecutiva lo sponsor ufficiale è Dacia. "Tipicamente Friulano" e "Lumberjack" sono altri due sponsor presenti nella divisa dell'Udinese.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva
Area marketing
  • Ufficio marketing: HS01 srl
Area tecnica
  • Allenatore: Francesco Guidolin
  • Allenatore in seconda: Diego Bortoluzzi
  • Preparatore atletico: Claudio Bordon, Paolo Artico,Adelio Diamante
  • Preparatore dei portieri: Lorenzo Di Iorio
Area sanitaria
  • Responsabile sanitario: Claudio Rigo
  • Medici sociali: Fabio Tenore, Riccardo Zero
  • Fisioterapisti: Marco Patat, Nicola D'Orlandi, Michele Turloni, Alberto Bertolo, Mauro Favret
  • Podologo: Francisco Arana Guzman

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 31 gennaio 2012.[14]

N. Ruolo Giocatore
1 Slovenia P Samir Handanovič
2 Uruguay C Juan Surraco[15]
3 Cile C Mauricio Isla
4 Italia C Michele Pazienza
5 Brasile D Danilo
6 Italia P Emanuele Belardi[15]
6 Svizzera C Gelson Fernandes[16]
7 Ghana C Emmanuel Agyemang-Badu
8 Serbia D Dušan Basta
9 Brasile A Paulo Vitor Barreto
10 Italia A Antonio Di Natale (capitano)
11 Italia D Maurizio Domizzi (vice-capitano)
12 Slovenia P Jan Koprivec[15]
13 Brasile D Neuton
14 Italia D Daniel Bello[17]
15 Grecia D Vassilis Karagounis[17]
16 Italia D Andrea Coda
17 Marocco D Mehdi Benatia
18 Italia C Cristian Battocchio[17]
19 Argentina A Germán Denis[15]
20 Ghana C Kwadwo Asamoah
21 Italia P Daniele Padelli
22 Francia C Abdoul Sissoko[15]
N. Ruolo Giocatore
23 Svizzera C Almen Abdi
24 Svezia D Joel Ekstrand
25 Romania A Gabriel Torje
26 Italia D Giovanni Pasquale
27 Colombia C Pablo Armero
28 Venezuela P Rafael Romo
30 Costa d'Avorio C Thierry Doubaï[18]
31 Italia A Diego Fabbrini
32 Italia D Damiano Ferronetti
33 Italia D Massimo Gotti[15]
37 Argentina C Roberto Pereyra
39 Francia D Jean-Alain Fanchone[16]
41 Italia D Simone Sbardella[17]
42 Italia C Mattia Bedin[17]
43 Italia A Davide Marsura[17]
45 Italia D Simone Deana[17]
46 Italia C Gianluca Migliorini[17]
48 Italia C Luca Baldassin[17]
49 Italia D Luca Corrado[17]
50 Italia C Marco Piscopo[17]
66 Italia C Giampiero Pinzi
83 Italia A Antonio Floro Flores
92 Rep. Ceca A Matěj Vydra

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1/07 al 31/08)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Željko Brkić Vojvodina definitivo
P Daniele Padelli Sampdoria prestito[19]
D Danilo Larangeira Palmeiras definitivo.[20]
D Jonathan Mensah Granada fine prestito
D Daniele Mori Empoli comproprietà[21]
D Neuton Grêmio definitivo
C Gaetano D'Agostino Fiorentina riscatto comproprietà[22]
C Thierry Doubaï Young Boys definitivo[20][23]
C Andrea Mazzarani Modena fine prestito[24]
C Miguel Medina Sport Colombia definitivo[25]
C Roberto Pereyra River Plate definitivo[26]
C Jaime Romero Bari fine prestito
C Abdoul Sissoko Troyes definitivo[20][27]
C Piotr Zieliński Zagłębie Lubin definitivo (0,1 milioni €)[20][28]
C Niki Zimling N.E.C. fine prestito
A Paulo Vitor Barreto Bari riscatto comproprietà[29]
A German Denis Napoli riscatto comproprietà[29]
A Diego Fabbrini Empoli definitivo[21]
A Antonio Floro Flores Genoa fine prestito
A Fernando Forestieri Genoa definitivo[20]
A Federico Laurito Empoli fine prestito
A Luis Muriel Granada fine prestito
A Fabian Orellana Granada fine prestito
A Gabriel Torje Dinamo Bucarest definitivo[30]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Željko Brkić Siena prestito[31]
P Alin Bucuroiu Alessandria prestito[32]
P Jan Koprivec Bari prestito[32]
P Zdeněk Zlámal Bari Comproprietà[33]
D Gabriele Angella Siena prestito[33][34]
D Francesco Bossa Grosseto prestito[35]
D Juan Cuadrado Lecce prestito[36][37]
D Giovanni Formiconi Grosseto definitivo[35]
D Luca Giacomelli Venezia prestito[38]
D Massimo Gotti Ternana comproprietà[39]
D Jefferson Modena prestito[40]
D Salvatore Masiello Bari risoluzione comproprietà[29]
D Antonio Marino Reggina comproprietà
D Jonathan Mensah Évian definitivo[41]
D Marco Motta Juventus riscatto prestito (3,75 mln €)[42]
D Cristian Zapata Villarreal definitivo
C Antonio Candreva Cesena prestito[43]
C Gaetano D'Agostino Siena comproprietà[33][44]
C Gökhan Inler Napoli definitivo
C Kelvin Matute Crotone risoluzione comproprietà[29]
C Andrea Mazzarani Novara prestito[45][46]
C Christian Obodo Lecce prestito[37][47]
C Girolamo Provenzano Matera risoluzione comproprietà[29]
C Jaime Romero Granada prestito
C Vittorio Salustri Venezia prestito[48]
C Mahamadou Sissoko Kilmarnock prestito[32]
C Juan Surraco Torino prestito[32][49]
C Fabrizio Zilli Pordenone prestito[50]
C Niki Zimling Club Bruges definitivo[51]
A Alemao Vicenza riscatto comproprietà[29]
A Steve Leo Beleck AEK Atene prestito[52]
A Dani Benitez Granada prestito
A Bernardo Corradi svincolato
A German Denis Atalanta prestito[39]
A Fabinho Modena prestito[40]
A Fernando Forestieri Bari prestito[33]
A Federico Gerardi Grosseto prestito[53]
A Odion Ighalo Granada prestito
A Simone Pepe Juventus riscatto prestito (7,5 milioni €)[42]
A Alexis Sánchez Barcellona definitivo (26 milioni €)[54]
A Ferdinando Sforzini Grosseto riscatto comproprietà
A Ernesto Torregrossa Verona riscatto comproprietà[29]
A Matej Vydra Club Bruges prestito[32][55]
A Luz Santos Wellington Pisa riscatto comproprietà[29]
A Lo Youssu Vicenza definitivo[56]
A Rodriguez Ricardo Villar Triestina risoluzione comproprietà[29]

Trasferimenti tra le due sessioni di mercato[modifica | modifica wikitesto]

Cessioni
R. Nome a Modalità
P Emanuele Belardi svincolato[57]

Sessione invernale (dal 3/1/12 al 31/1/12)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Jean-Alain Fanchone svincolato definitivo[58]
C Gelson Fernandes Saint-Étienne prestito[58]
C Michele Pazienza Juventus prestito[59]
A Matej Vydra Club Bruges fine prestito[60]
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Thierry Doubaï Sochaux prestito
C Piermario Morosini Livorno prestito[61]
C Abdoul Sissoko Brest prestito[60]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2011-2012.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Udine
21 dicembre 2011, ore 18:00 CET
1ª giornata[62]
Udinese 0 – 0
referto
Juventus Stadio Friuli (28.588 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Lecce
11 settembre 2011, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Lecce 0 – 2
referto
Udinese Stadio Via del Mare (8.428 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Udine
18 settembre 2011, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Udinese 2 – 0
referto
Fiorentina Stadio Friuli (16.125 spett.)
Arbitro Romeo (Verona)

Milano
21 settembre 2011, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Milan 1 – 1
referto
Udinese Stadio Giuseppe Meazza (37.592 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Cagliari
25 settembre 2011, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Cagliari 0 – 0
referto
Udinese Stadio Sant'Elia
Arbitro De Marco (Chiavari)

Udine
2 ottobre 2011, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Udinese 2 – 0
referto
Bologna Stadio Friuli (16.338 spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Bergamo
16 ottobre 2011, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Atalanta 0 – 0
referto
Udinese Stadio Atleti Azzurri d'Italia (14.444 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Udine
23 ottobre 2011, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Udinese 3 – 0
referto
Novara Stadio Friuli (15.988 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Napoli
26 ottobre 2011, ore 20:45 CEST
9ª giornata
Napoli 2 – 0
referto
Udinese Stadio San Paolo (35.565 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Udine
30 ottobre 2011, ore 15:00 CET
10ª giornata
Udinese 1 – 0
referto
Palermo Stadio Friuli (17.325 spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Udine
6 novembre 2011, ore 15:00 CET
11ª giornata
Udinese 2 – 1
referto
Siena Stadio Friuli (16.033 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Parma
20 novembre 2011, ore 15:00 CET
12ª giornata
Parma 2 – 0
referto
Udinese Stadio Ennio Tardini (14.128 spett.)
Arbitro Romeo (Verona)

Udine
25 novembre 2011, ore 20:45 CET
13ª giornata
Udinese 2 – 0
referto
Roma Stadio Friuli (18.310 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Milano
4 dicembre 2011, ore 20:45 CET
14ª giornata
Inter 0 – 1
referto
Udinese Stadio Giuseppe Meazza (42.122 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Udine
11 dicembre 2011, ore 15:00 CET
15ª giornata
Udinese 2 – 1
referto
Chievo Stadio Friuli (16.062 spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Roma
18 dicembre 2011, ore 20:45 CET
16ª giornata
Lazio 2 – 2
referto
Udinese Stadio Olimpico (31.884 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Udine
8 gennaio 2012, ore 12:30 CET
17ª giornata
Udinese 4 – 1
referto
Cesena Stadio Friuli (16.651 spett.)
Arbitro Gava (Conegliano)

Genova
15 gennaio 2012, ore 15:00 CET
18ª giornata
Genoa 3 – 2
referto
Udinese Stadio Luigi Ferraris (19.860 spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Udine
22 gennaio 2012, ore 15:00 CET
19ª giornata
Udinese 2 – 1
referto
Catania Stadio Friuli (16.064 spett.)
Arbitro Ostinelli (Como)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
28 gennaio 2012, ore 20:45 CET
20ª giornata
Juventus 2 – 1
referto
Udinese Juventus Stadium (38.433 spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Udine
1º febbraio 2012, ore 20:45 CET
21ª giornata
Udinese 2 – 1
referto
Lecce Stadio Friuli (15.818 spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Firenze
5 febbraio 2012, ore 15:00 CET
22ª giornata
Fiorentina 3 – 2
referto
Udinese Stadio Artemio Franchi (16.684 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Udine
11 febbraio 2012, ore 18:00 CET
23ª giornata
Udinese 1 – 2
referto
Milan Stadio Friuli (22.370 spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Udine
19 febbraio 2012, ore 20:45 CET
24ª giornata
Udinese 0 – 0
referto
Cagliari Stadio Friuli (16.047 spett.)
Arbitro Celi (Bari)

Bologna
26 febbraio 2012, ore 20:45 CET
25ª giornata
Bologna 1 – 3
referto
Udinese Stadio Renato Dall'Ara (16.209 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Udine
4 marzo 2012, ore 15:00 CET
26ª giornata
Udinese 0 – 0
referto
Atalanta Stadio Friuli (18.651 spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Novara
11 marzo 2012, ore 20:45 CET
27ª giornata
Novara 1 – 0
referto
Udinese Stadio Silvio Piola (8.708 spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Udine
18 marzo 2012, ore 20:45 CET
28ª giornata
Udinese 2 – 2
referto
Napoli Stadio Friuli (23.661 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Palermo
24 marzo 2012, ore 20:45 CEST
29ª giornata
Palermo 1 – 1
referto
Udinese Stadio Renzo Barbera (17.918 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Siena
1º aprile 2012, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Siena 1 – 0
referto
Udinese Stadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena (9.094 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Udine
7 aprile 2012, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Udinese 3 – 1
referto
Parma Stadio Friuli (17.831 spett.)
Arbitro Gava (Conegliano)

Roma
11 aprile 2012, ore 20:45 CEST
32ª giornata
Roma 3 – 1
referto
Udinese Stadio Olimpico (29.672 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Udine
25 aprile 2012, ore 15:00 CEST
33ª giornata[63]
Udinese 1 – 3
referto
Inter Stadio Friuli (24.219 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Verona
21 aprile 2012, ore 18:00 CEST
34ª giornata
Chievo 0 – 0
referto
Udinese Stadio Marcantonio Bentegodi (8.000 spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Udine
29 aprile 2012, ore 20:45 CEST
35ª giornata
Udinese 2 – 0
referto
Lazio Stadio Friuli (19.760 spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Cesena
2 maggio 2012, ore 20:45 CEST
36ª giornata
Cesena 0 – 1
referto
Udinese Stadio Dino Manuzzi (13.650 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Udine
6 maggio 2012, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Udinese 2 – 0
referto
Genoa Stadio Friuli (19.471 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Catania
13 maggio 2012, ore 20:45 CEST
38ª giornata
Catania 0 – 2
referto
Udinese Stadio Angelo Massimino (16.359 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2011-2012.
Udine
11 gennaio 2012, ore 17:30 CEST
Ottavi di finale
Udinese 1 – 2
referto
Chievo Stadio Friuli (5.200 spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

UEFA Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2011-2012.
Londra
16 agosto 2011, ore 20:45 CEST
Play-off - Andata
Arsenal 1 – 0
referto
Udinese Emirates Stadium (58.159 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Blom

Udine
24 agosto 2011, ore 20:45 CEST
Play-off - Ritorno
Udinese 1 – 2
referto
Arsenal Stadio Friuli (26.031 spett.)
Arbitro Portogallo Benquerença

UEFA Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2011-2012.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Udine
15 settembre 2011, ore 21:05 CEST
Fase a gironi - 1ª giornata
Udinese 2 – 1
referto
Rennes Stadio Friuli (15.100 spett.)
Arbitro Romania Balaj

Glasgow
29 settembre 2011, ore 19:00 CEST
Fase a gironi - 2ª giornata
Celtic 1 – 1
referto
Udinese Celtic Park (37.000 spett.)
Arbitro Turchia Yildirim

Udine
20 ottobre 2011, ore 19:00 CEST
Fase a gironi - 3ª giornata
Udinese 2 – 0
referto
Atlético Madrid Stadio Friuli (19.000 spett.)
Arbitro Israele Yefet

Madrid
3 novembre 2011, ore 21:05 CET
Fase a gironi - 4ª giornata
Atlético Madrid 4 – 0
referto
Udinese Stadio Vicente Calderón (15.000 spett.)
Arbitro Ungheria Vad

Rennes
30 novembre 2011, ore 19:00 CET
Fase a gironi - 5ª giornata
Rennes 0 – 0
referto
Udinese Stade de la Route de Lorient (17.428 spett.)
Arbitro Russia Karasev

Udine
15 dicembre 2011, ore 21:05 CET
Fase a gironi - 6ª giornata
Udinese 1 – 1
referto
Celtic Stadio Friuli (14.500 spett.)
Arbitro Grecia Koukoulakis

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Udine
16 febbraio 2012, ore 21:05 CET
Sedicesimi di finale - Andata
Udinese 0 – 0
referto
PAOK Stadio Friuli (11.641 spett.)
Arbitro Spagna Mallenco

Salonicco
23 febbraio 2012, ore 19:00 CET
Sedicesimi di finale - Ritorno
PAOK 0 – 3
referto
Udinese Stadio Toumba (20.000 spett.)
Arbitro Norvegia Hagen

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Alkmaar
8 marzo 2012, ore 21:05 CET
Ottavi di finale - Andata
AZ Alkmaar 2 – 0
referto
Udinese AFAS Stadion (12.579 spett.)
Arbitro Spagna Borbalán

Udine
15 marzo 2012, ore 19:00 CET
Ottavi di finale - Ritorno
Udinese 2 – 1
referto
AZ Alkmaar Stadio Friuli (12.500 spett.)
Arbitro Serbia Mažić

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 13 maggio 2012

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 64 19 13 4 2 33 13 19 5 6 8 19 22 38 18 10 10 52 35 +17
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 0 0 1 1 2 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 1 2 -1
Coppacampioni.png Champions League - 1 0 0 1 1 2 1 0 0 1 0 1 2 0 0 2 1 3 -2
Coppauefa.png Europa League - 5 3 2 0 7 3 5 1 2 2 4 7 10 4 4 2 11 10 +1
Totale - 26 16 6 4 42 20 25 6 8 11 23 30 51 22 14 15 65 50 +15

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Champions League Europa League Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Abdi, A. A. Abdi 23 0 3 0 1 0 0 0 1 0 0 0 8 1 0 0 33 1 3 0
Armero, P. P. Armero 28 0 7 0 - - - - 2 0 1 0 9 1 1 0 39 1 9 0
Asamoah, K. K. Asamoah 31 3 3 0 - - - - 2 0 0 0 7 0 0 0 40 3 3 0
Badu, E. E. Badu 10 0 2 0 - - - - 2 0 0 0 6 0 2 0 18 0 4 0
Barreto, P. P. Barreto 7 0 1 0 - - - - - - - - 1 0 0 0 8 0 1 0
Basta, D. D. Basta 31 5 2 0 1 0 0 0 - - - - 7 0 0 0 39 5 2 0
Battocchio, C. C. Battocchio 4 0 0 0 - - - - - - - - 3 0 0 0 7 0 0 0
Benatia, M. M. Benatia 27 1 9 0 - - - - 2 0 1 0 9 1 1 0 38 2 11 0
Coda, A. A. Coda 7 0 1 0 - - - - - - - - - - - - 7 0 1 0
Danilo, Danilo 37 1 6 0 1 0 0 0 2 0 0 0 9 1 3 0 49 2 9 0
Denis, G. G. Denis[15] - - - - - - - - 1 0 0 0 - - - - 1 0 0 0
Di Natale, A. A. Di Natale 36 23 2 0 1 1 0 0 2 1 0 0 4 4 0 0 43 29 2 0
Domizzi, M. M. Domizzi 31 1 7 0 - - - - - - - - 7 1 2 0 38 2 9 0
Doubaï, T. T. Doubaï[18] 1 0 0 0 - - - - - - - - 6 0 1 0 7 0 1 0
Ekstrand, J. J. Ekstrand 11 0 4 0 1 0 1 0 2 0 1 0 5 0 1 0 19 0 7 0
Fabbrini, D. D. Fabbrini 14 2 5 1 1 0 0 0 1 0 1 0 8 0 3 0 24 2 9 1
Fanchone, J. J. Fanchone - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Fernandes, G. G. Fernandes 16 1 4 0 1 0 0 0 - - - - - - - - 17 1 4 0
Ferronetti, D. D. Ferronetti 15 1 3 1 1 0 0 0 - - - - 3 0 0 0 19 1 3 1
Floro Flores, A. A. Floro Flores 26 4 4 0 1 0 0 0 - - - - 7 2 0 0 34 6 4 0
Handanovič, S. S. Handanovič 38 -35 3 0 1 -2 0 0 2 -3 0 0 10 -10 0 0 51 -50 3 0
Isla, M. M. Isla 21 3 2 0 - - - - 2 0 1 0 5 0 0 0 28 3 3 0
Neuton, Neuton 4 0 0 0 - - - - 2 0 1 0 3 0 0 0 9 0 1 0
Padelli, D. D. Padelli - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Pasquale, G. G. Pasquale 21 0 0 0 1 0 0 0 2 0 0 0 4 0 1 0 28 0 1 0
Pazienza, M. M. Pazienza 15 1 3 0 - - - - - - - - 4 0 2 0 19 1 5 0
Pereyra, R. R. Pereyra 11 1 3 0 1 0 0 0 - - - - 3 0 0 0 15 1 3 0
Pinzi, G. G. Pinzi 28 2 12 1 - - - - 2 0 1 0 6 0 1 0 36 2 14 1
Sissoko, A. A. Sissoko[15] - - - - 1 0 0 0 - - - - - - - - 1 0 0 0
Torje, G. G. Torje 21 2 1 0 1 0 0 0 - - - - - - - - 22 2 1 0
Vydra, M. M. Vydra - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Londra, la Champions sarà regolare Arsenal-Udinese martedì all'Emirates, su gazzetta.it, 12 agosto 2011.
  2. ^ Jacopo Gerna, Udinese bella e sprecona E Walcott la punisce: 1-0, su gazzetta.it, 16 agosto 2011.
  3. ^ Jacopo Gerna, Udinese, l'illusione dura un tempo L'Arsenal vince e va in Champions, su gazzetta.it, 24 agosto 2011.
  4. ^ Livia Taglioli, Udinese lassù in vetta Il Bologna si scopre ultimo, su gazzetta.it, 2 ottobre 2011.
  5. ^ Guido Gomirato, Di Natale, due reti valgono il primato, in la Repubblica, 24 ottobre 2011.
  6. ^ Cosimo Cito, Poker del Milan il Napoli ferma l'Udinese, su repubblica.it, 26 ottobre 2011.
  7. ^ Marco Gaetani, L'Udinese spreca ma vola ai sedicesimi, su repubblica.it, 15 dicembre 2011.
  8. ^ Riccardo Pratesi, La Juve rallenta a Udine: 0-0 Ma è prima con il Milan, su gazzetta.it, 21 dicembre 2011.
  9. ^ Livia Taglioli, Ancora Udinese, ancora Di Natale Il Catania a segno troppo tardi, su gazzetta.it, 22 gennaio 2012.
  10. ^ Marco Gaetani, Udinese senza problemi travolto un modesto Paok, su repubblica.it, 23 febbraio 2012.
  11. ^ Alessandro Di Maria, Fuori anche l'Udinese illude e spreca due gol, in la Repubblica, 16 marzo 2012.
  12. ^ Emiliano Pozzoni, Udinese: punti Champions Asamoah punisce il Parma, su gazzetta.it, 7 aprile 2012.
  13. ^ Ivan Palumbo, Udinese davanti alle grandi Blitz a Catania ed è Champions, su gazzetta.it, 13 maggio 2012.
  14. ^ Rosa Udinese Calcio 2011-2012, udinese.it. (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2010).
  15. ^ a b c d e f g h Ceduto a stagione in corso.
  16. ^ a b Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  17. ^ a b c d e f g h i j k Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera.
  18. ^ a b Ceduto durante la sessione invernale del calciomercato
  19. ^ Ufficiale: Daniele Padelli è bianconero![collegamento interrotto], udinese.it.
  20. ^ a b c d e Calcio Mercato Squadre - Udinese, in legaseriea.it. URL consultato il 7 luglio 2011.
  21. ^ a b Doppia operazione con l'Udinese: Fabbrini e Mori (che resta a Empoli), empolicalcio.net.
  22. ^ Apertura "buste": D'Agostino bianconero, Forestieri al Genoa, udinese.it. (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2011).
  23. ^ Doubaï zu Udinese, Hochstrasser nach Luzern(DE)
  24. ^ Notizie dal calciomercato, modenafc.net. (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2011).
  25. ^ Miguel Medina è dell'Udinese, udinese.it. (archiviato dall'url originale il 15 settembre 2012).
  26. ^ Sostiene...Pereyra! Benventuo Roberto!, udinese.it. (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2012).
  27. ^ Sissoko è un giocatore dell'Udinese![collegamento interrotto], udinese.it.
  28. ^ Piotr Zielinski set to join Italian Udinese, polandsoccerblog.com.
  29. ^ a b c d e f g h i Riepilogo finale risoluzione comproprietà, udinese.it.
  30. ^ Spira il "vento dell'Est": ecco Gabriel Torje![collegamento interrotto], udinese.it.
  31. ^ Brkic in prestito dall'Udinese, acsiena.it.
  32. ^ a b c d e Movimenti di mercato in uscita[collegamento interrotto], udinese.it.
  33. ^ a b c d Movimenti di mercato in uscita, udinese.it. (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2011).
  34. ^ Angella:"Siena piazza importante, spero di dare il mio contributo", acsiena.it.
  35. ^ a b Bossa e Formiconi ceduti al Grosseto, udinese.it. (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2011).
  36. ^ Cuadrado a Fanano, uslecce.it.
  37. ^ a b Cuadrado e Obodo ceduti al Lecce[collegamento interrotto], udinese.it.
  38. ^ Arriva l'ufficialità anche per Giacomelli, veneziaunited.com.
  39. ^ a b Movimenti di mercato in uscita[collegamento interrotto], udinese.it.
  40. ^ a b Notizie dal Calciomercato, modenafc.net.
  41. ^ Jonathan Mensah s'engage avec le club, etgfc.com. (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2011).
  42. ^ a b Matri,Motta,Pepe e Quagliarella riscattati, juventus.com.
  43. ^ Antonio Candreva è un giocatore del Cesena, cesenacalcio.it.
  44. ^ D'Agostino:"Ho scelto subito Siena per la determinazione della società", acsiena.it.
  45. ^ Andrea Mazzarani ceduto al Novara, udinese.it. (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2011).
  46. ^ Terzo arrivo in casa Azzurra, novaracalcio.com.
  47. ^ Da questa sera Obodo a Tarvisio, uslecce.it.
  48. ^ Vittorio Salustri, un giovane romano a Venezia, veneziaunited.com.
  49. ^ Surraco al Toro, torinofc.it. (archiviato dall'url originale il 27 marzo 2012).
  50. ^ Pordenone insaziabile, ilfriuli.it.
  51. ^ Niki Zimling ceduto al Bruges K.V., udinese.it.
  52. ^ Beleck ceduto all'AEK Atene, udinese.it.
  53. ^ Gerardi ceduto al Grosseto, udinese.it. (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2011).
  54. ^ Barça sign Alexis Sánchez, fcbarcelona.com.
  55. ^ Club huurt Tsjechische spits Matej Vydra (19) van Udinese, clubbrugge.be.
  56. ^ Youssou Lo ceduto alla Società Vicenza Calcio, udinese.it.
  57. ^ Rescisso consensualmente il contratto con Emanuele Belardi, in udinese.it, 26 novembre 2011. URL consultato il 26 novembre 2011.
  58. ^ a b Ecco i due nuovi volti bianconeri!, udinese.it.
  59. ^ Pazienza... Premiata!, udinese.it. (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2012).
  60. ^ a b Sissoko ceduto al Brest[collegamento interrotto], udinese.it.
  61. ^ Nuovo acquisto: Il centrocampista Morosini al Livorno, livornocalcio.it. (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2012).
  62. ^ Inizialmente prevista per il 28 agosto 2011, l'intera giornata viene rinviata per lo sciopero indetto dall'AIC.
  63. ^ Partita prevista per il 14 aprile alle 20:45 e rinviata per lo stop dei campionati, in segno di lutto per la morte di Piermario Morosini.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]