Unione Sportiva Triestina Calcio 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Triestina Calcio
Stagione 2011-2012
AllenatoreItalia Massimo Pavanel (fino al 23 agosto), poi Italia Gian Cesare Discepoli (fino al 25 ottobre), poi Italia Giuseppe Galderisi
PresidenteItalia Cristina De Angelis (fino al 14 ottobre), poi Italia Sergio Aletti
Prima Divisione15ª- Retrocessa dopo play out
Coppa ItaliaTerzo turno
Coppa Italia Lega proPrimo turno

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Unione Sportiva Triestina Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2011-2012.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Triestina ritorna in terza serie dopo nove stagioni in Serie B. La squadra giuliana affronta per la ventiduesima volta la terza serie, nelle sue varie denominazioni. Viene inserita nel gruppo B. Le sentenze di primo e secondo grado dello scandalo scommesse, che ha colpito il calcio italiano nell'estate, non danno la possibilità alla società di essere riammessa in serie B.

La sede del ritiro è fissata a Tarvisio e Malborghetto tra il 22 luglio e il 5 agosto.[1] Viene indicato come tecnico l'ex giocatore alabardato Massimo Pavanel.[2]

A livello societario viene ipotizzata una cessione delle quote di Stefano Fantinel nelle mani di una cordata di imprenditori triestini. Il 17 agosto, invece, viene comunicato che Fantinel ha ceduto il 50% delle sue quote, pari al 48% del totale, al gruppo Aletti, con a capo Sergio Aletti, da poco presidente del Ravenna, formazione esclusa dalla Lega Pro Prima Divisione e riammessa in Serie D.[3] Dal Ravenna la nuova proprietà fa giungere anche il nuovo direttore sportivo, Antonio Recchi e il tecnico Gian Cesare Discepoli. Pavanel resta come allenatore in seconda.[4] Pochi giorni dopo viene perfezionato il passaggio di tutte le quote di Fantinel al gruppo Aletti.[5] Dopo tale operazione giungono a Trieste ben cinque giocatori già contattati per il Ravenna, prima che la squadra venisse esclusa dal campionato: Rossetti, Tombesi, Silvestri, Thomassen e D'Agostino.

Nell ultime ore del mercato si registra il ritorno di Riccardo Allegretti, l'arrivo di Simone Motta e Davis Curiale, assieme ad alcuni giovani giocatori; tra le partenze vi sono quelle di Rocco D'Aiello, Luigi Della Rocca e Davide Bariti.

Il 14 ottobre l'assemblea dei soci, a seguito di un dissenso fra la presidente Cristina De Angelis e Sergio Aletti, nomina quest'ultimo nuovo presidente del sodalizio.[6]

In campionato la squadra ha un inizio altalenante, con tre vittorie e tre sconfitte nelle prime sei gare. Le successive tre sconfitte consecutive costano l'esonero a Discepoli, che viene sostituito da Giuseppe Galderisi.[7]

Il 4 gennaio 2012 la Procura della Repubblica di Trieste chiede il fallimento della società per l'eccessivo peso debitorio.[8] Il 9 gennaio la Procura concede alla Triestina una proroga fino al 31 gennaio per ricapitalizzarsi ed evitare il fallimento.[9] Successivamente la data viene anticipata al 25 gennaio. Il 24 gennaio un'assemblea dei soci si chiude senza nessuna soluzione che possa scongiurare il fallimento, che viene dichiarato dal Tribunale di Trieste il giorno seguente.[10] Lo stesso nomina quale curatore il commercialista Giovanni Turazza, con lo scopo per conservare almeno il titolo sportivo fino al termine del campionato.[11]

Nel girone di ritorno la squadra coglie solo 13 punti ed è costretta a disputare i play out contro il Latina. Dopo la sconfitta dell'andata per 2-0, al ritorno la Triestina non va oltre il pareggio, ed è condannata alla retrocessione.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico della società è anche in questa stagione la Legea. Nelle gare di Coppa Italia la maglia è stata sponsorizzata dal gruppo Fantinel. Il marchio è poi scomparso con il cambio di proprietà.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Curatore: Giovanni Turazza
  • Direttore Generale: Marco Cernaz
  • Direttore Area tecnico-Sportiva:

Area organizzativa

  • Responsabile amministrativo: Alessandra Dimini
  • Dirigente accompagnatore: Dino Lodolo
  • Addetto all'arbitro: Tito Rocco
  • Segreteria: Stefano Bazzacco
  • Team manager: Marco Cernaz

Area Marketing

  • Responsabile marketing: Dalila Boccia
  • Responsabile comunicazione: Roberto Urizio

Area tecnica

  • Allenatore: Giuseppe Galderisi
  • Viceallenatore: Massimo Pavanel
  • Preparatore atletico: Luca Bossi
  • Preparatore atletico: Vincenzo Milazzo
  • Preparatore dei portieri: Vittorio Baccari

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Dott. Spiridione Krokos
  • Medico Sociale: Dott. Michele Luise
  • Massofisioterapista: Umberto Tropea

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Fabio Gadignani
Italia P Mauro Vigorito
Italia P Sergio Viotti
Italia D Luca Cecchini
Italia D Dario D'Ambrosio
Italia D Gianluca Galasso
Italia D Armando Izzo
Andorra D Ildefonso Lima
Italia D Federico Mannini
Irlanda D Conor Morrisey
Italia D Enrico Pezzi
Italia D Nicola Silvestri
Danimarca D Dan Thomassen
Italia D Alessio Tombesi
Italia C Riccardo Allegretti
N. Ruolo Giocatore
Italia C Francesco Evola
Italia C Filippo Forò
Italia C Riccardo Gissi
Italia C Daniele Mattielig
Italia C Davide Miani
Italia C Claudio Pani
Cile C César Pinares
Italia C Nicola Princivalli
Italia C Lorenzo Rossetti
Italia C Luca Villanovich
Argentina C Ricardo Josè Villar Rodriguez
Italia A Davis Curiale
Italia A Stefano D'Agostino
Ghana A Emmanuel Abeam Danso
Italia A Carlo De Micco
Italia A Alessandro De Vena
Italia A Denis Godeas
Italia A Simone Motta

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Riccardo Durandi Lecco fine prestito
P Fabio Gadignani Lecco prestito[12]
D Armando Izzo Napoli prestito
D Federico Mannini Siena prestito
D Enrico Pezzi Lucchese definitivo
D Nicola Silvestri svincolato[13]
D Dan Thomassen svincolato[14]
D Alessio Tombesi svincolato[14]
C Riccardo Allegretti Grosseto definitivo[15]
C Francesco Evola Novara prestito[16]
C Filippo Forò Vicenza prestito[17]
C Davide Miani Chievo definitivo[18]
C Claudio Pani Lucchese fine prestito
C Cesar Pinares Tamayo Chievo [19]
C Lorenzo Rossetti svincolato[13]
C José Ricardo Vilar Como fine prestito
A Davis Curiale Palermo definitivo[20]
A Stefano D'Agostino Sampdoria comproprietà[21]
A Alessandro De Vena Napoli prestito
A Simone Motta Novara prestito[16]
Partenze
R. Nome a Modalità
P Roberto Colombo svincolato
P Riccardo Durandi Lecco definitivo[12]
P Marco Franceschin Vicenza [22]
P Jefferson Trazzi svincolato
P Sergio Viotti Chievo definitivo[23]
D Nii Nortey Ashong Fiorentina prestito[24]
D Riccardo Brosco Parma definitivo[25]
D Marcello Cottafava svincolato
D Rocco D'Aiello AlbinoLeffe prestito[26]
D Davide Grassi svincolato
D Alessandro Longhi Chievo definitivo[27]
D Marco Malagò Chievo fine prestito
D Giuseppe Scurto svincolato
D Filippo Antonelli Agomeri svincolato
C Davide Bariti Napoli/Vicenza definitivo[28]
C Juri Cisotti Chievo [22]
C Francesco Dettori Chievo fine prestito
C Attila Filkor Milan fine prestito
C Alberto Gerbo Inter fine prestito
C Francesco Lunardini Parma fine prestito
C Claudio Pani Piacenza definitivo[29]
C Matías Miramontes Cremonese fine prestito
C Emiliano Testini svincolato
A Luigi Della Rocca Portogruaro definitivo[30]
A Massimiliano Lionetti Melfi prestito[22]
A Lucas Longoni svincolato
A Ettore Marchi Sassuolo definitivo[31]
A Riccardo Taddei svincolato

Tra le due sessioni[modifica | modifica wikitesto]

Arrivi
R. Nome da Modalità
D Gianluca Galasso svincolato[32]
D Ildefonso Lima svincolato[7]
D Conor Morrisey Manchester City definitivo[33]
C Daniele Mattielig svincolato[34]
Partenze
R. Nome a Modalità
D Nicola Silvestri Venezia [35]

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Arrivi
R. Nome da Modalità
P Mauro Vigorito Cagliari prestito[36]
Partenze
R. Nome a Modalità
P Sergio Viotti Chievo fine prestito[37]
D Armando Izzo Napoli fine prestito
D Enrico Pezzi Pavia definitivo[38]
A Davis Curiale Grosseto definitivo[37]
A Ricardo Josè Villar Rodriguez svincolato

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Trieste
4 settembre 2011, ore 15:00 CEST
1ª giornata
Triestina1 – 0
referto
FeralpisalòStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Saia (Palermo)

Lanciano
11 settembre 2011, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Virtus Lanciano3 – 2
referto
TriestinaStadio Guido Biondi
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Trieste
18 settembre 2011, ore 14:30 CEST
3ª giornata[39]
Triestina4 – 0
referto
SiracusaStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Minelli (Varese)

Andria
25 settembre 2011, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Andria BAT2 – 1
referto
TriestinaStadio Degli Ulivi
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Trieste
2 ottobre 2011, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Triestina2 – 3
referto
CarrareseStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Olivieri (Palermo)

Latina
9 ottobre 2011, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Latina0 – 2
referto
TriestinaStadio Domenico Francioni
Arbitro:  Gallo (Barcellona P.G.)

Frosinone
12 ottobre 2011, ore 20:30 CEST
7ª giornata
Frosinone2 – 1
referto
TriestinaStadio Comunale Matusa
Arbitro:  Barbeno (Brescia)

Trieste
17 ottobre 2011, ore 20:30 CEST
8ª giornata
Triestina1 – 2
referto
BarlettaStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Portogruaro
23 ottobre 2011, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Portogruaro3 – 1
referto
TriestinaStadio Piergiovanni Mecchia
Arbitro:  Aureliano (Bologna)

Trieste
30 ottobre 2011, ore 14:30 CET
10ª giornata
Triestina3 – 2
referto
PergocremaStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Roca (Foggia)

Trieste
5 novembre 2011, ore 14:30 CET
11ª giornata
Triestina1 – 2
referto
Südtirol-Alto AdigeStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Abbattista (Molfetta)

Bassano del Grappa
13 novembre 2011, ore 14:30 CET
12ª giornata
Bassano Virtus2 – 0
referto
TriestinaStadio Rino Mercante
Arbitro:  Adducci (Paola)

Trieste
20 novembre 2011, ore 14:30 CET
13ª giornata
Triestina1 – 0
referto
CremoneseStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Ripa (Nocera Inferiore)

Piacenza
27 novembre 2011, ore 14:30 CET
14ª giornata
Piacenza0 – 3
referto
TriestinaLeonardo Garilli
Arbitro:  Bruno (Torino)

Trieste
4 dicembre 2011, ore 14:30 CET
15ª giornata
Triestina2 – 1
referto
TrapaniStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Soricaro (Barletta)

La Spezia
12 dicembre 2011, ore 20:30 CET
16ª giornata
Spezia1 – 1
referto
TriestinaStadio Alberto Picco
Arbitro:  De Benedictis (Bari)

Trieste
18 dicembre 2011, ore 14:30 CET
17ª giornata
Triestina0 – 2
referto
PratoStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Ghersini (Genova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Salò
8 gennaio 2012, ore 14:30 CET
1ª giornata
Feralpisalò2 – 0
referto
TriestinaStadio Lino Turina
Arbitro:  Cifelli (Campobasso)

Trieste
16 gennaio 2012, ore 14:30 CET
2ª giornata
Triestina3 – 0
referto
Virtus LancianoStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Saia (Palermo)

Siracusa
22 gennaio 2012, ore 14:30 CET
3ª giornata
Siracusa2 – 0
referto
TriestinaStadio Nicola De Simone
Arbitro:  La Penna (Roma)

Trieste
29 gennaio 2012, ore 14:30 CET
4ª giornata
Triestina1 – 1
referto
Andria BATStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Marini (Roma)

Carrara
5 febbraio 2012, ore 14:30 CET
5ª giornata
Carrarese3 – 0
referto
TriestinaStadio dei Marmi
Arbitro:  Piccinini (Forlì)

Trieste
12 febbraio 2012, ore 14:30 CET
6ª giornata
Triestina2 – 2
referto
LatinaStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Chiffi (Padova)

Trieste
25 febbraio 2012, ore 14:30 CET
7ª giornata
Triestina1 – 2
referto
FrosinoneStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Rocca (Vibo Valentia)

Barletta
4 marzo 2012, ore 14:30 CET
8ª giornata
Barletta1 – 1
referto
TriestinaStadio Cosimo Puttilli (2.459 spett.)
Arbitro:  Cifelli (Campobasso)

Trieste
9 marzo 2012, ore 20:30 CET
9ª giornata
Triestina1 – 0
referto
PortogruaroStadio Nereo Rocco (3.667 spett.)
Arbitro:  Pezzuto (Lecce)

Crema
18 marzo 2012, ore 14:30 CET
10ª giornata
Pergocrema0 – 0
referto
TriestinaStadio Giuseppe Voltini
Arbitro:  Olivieri (Palermo)

Bolzano
25 marzo 2012, ore 15:00 CEST
11ª giornata
Südtirol-Alto Adige1 – 1
referto
TriestinaStadio Druso
Arbitro:  Aversano (Treviso)

Trieste
1º aprile 2012, ore 15:00 CEST
12ª giornata
Triestina2 – 2
referto
Bassano VirtusStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Fiore (Barletta)

Cremona
3 aprile 2012, ore 20:30 CEST
13ª giornata
Cremonese1 – 1
referto
TriestinaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Roca (Foggia)

Trieste
25 aprile 2012, ore 15:00 CEST
14ª giornata[40]
Triestina1 – 3
referto
PiacenzaStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Verdenelli (Foligno)

Trapani
22 aprile 2012, ore 15:00 CEST
15ª giornata
Trapani3 – 2TriestinaStadio Provinciale
Arbitro:  De Benedictis (Bari)

Trieste
29 aprile 2012, ore 15:00 CEST
16ª giornata
Triestina1 – 2
referto
SpeziaStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Prato
6 maggio 2012, ore 15:00 CEST
17ª giornata
Prato5 – 0
referto
TriestinaStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Play Out[modifica | modifica wikitesto]

Latina
20 maggio 2012, ore 16:00 CEST
Andata
Latina2 – 0
referto
TriestinaStadio Domenico Francioni
Arbitro:  Ripa (Nocera Inferiore)

Trieste
27 maggio 2012, ore 15:00 CEST
Ritorno
Triestina2 – 2
referto
LatinaStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Minelli (Varese)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Trieste
7 agosto 2011, ore 18:00 CEST
Primo Turno
Triestina2 – 0VogheraStadio Nereo Rocco
Arbitro:  Ros (Pordenone)

Pescara
14 agosto 2011, ore 17:30 CEST
Secondo Turno
Pescara2 – 2
(d.t.s.)
TriestinaStadio Adriatico
Arbitro:  Nasca (Bari)

Novara
21 agosto 2011, ore 20:45 CEST
Terzo Turno
Novara4 – 0TriestinaStadio Silvio Piola
Arbitro:  Tozzi (Ostia Lido)

Coppa Italia di Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Treviso
9 novembre 2011, ore 20:00 CET
Primo Turno Fase Finale
Treviso0 – 0
(d.t.s.)
referto
TriestinaStadio Omobono Tenni

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente settore giovanile: Antonio Carnelutti
  • Responsabile settore giovanile: Franco Schiraldi
  • Segretario: Lorenzo Balzano

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I convocati per il ritiro precampionato, in triestinacalcio.it (Triestina), 21 luglio 2011. URL consultato il 15 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2011).
  2. ^ La guida tecnica della squadra affidata a Massimo Pavanel, in triestinacalcio.it (Triestina), 21 luglio 2011. URL consultato il 15 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2011).
  3. ^ Ad Aletti il 48%, presidenza e gestione sportiva, in toronews.net, 17 agosto 2011. URL consultato il 18 agosto 2011.
  4. ^ Antonio Gaito, UFFICIALE: Triestina, Recchi è il nuovo ds, in tuttomercatoweb.com, 18 agosto 2011. URL consultato il 20 agosto 2011.
  5. ^ Ravenna - Tra assegni scoperti e Triestina [collegamento interrotto], in romagnanoi.it, 29 agosto 2011. URL consultato il 30 agosto 2011.
  6. ^ Comunicato stampa dell'U.S. Triestina Calcio Spa, in triestinacalcio.it (Triestina), 14 ottobre 2011. URL consultato il 19 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 21 novembre 2011).
  7. ^ a b Presentato il nuovo allenatore Giuseppe Galderisi [collegamento interrotto], in triestinacalcio.it (Triestina), 25 ottobre 2011. URL consultato il 26 ottobre 2011.
  8. ^ Calcio: Triestina; club nei guai, procura chiede fallimento, in ansa.it, 4 gennaio 2012. URL consultato il 6 gennaio 2012.
  9. ^ Calcio: Triestina; giudice, ricapitalizzare entro 31 gennaio, in ansa.it, 9 gennaio 2012. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  10. ^ Lega Pro: Triestina fallita [collegamento interrotto], in it.euronews.net, 25 gennaio 2012. URL consultato il 25 gennaio 2012.
  11. ^ La Triestina è fallita, ora gestione commissariale, in http://ilpiccolo.gelocal.it, 25 gennaio 2012. URL consultato il 27 gennaio 2012.
  12. ^ a b Claudio Gallaro, UFFICIALE: Durandi torna al Lecco. Gadignani a Trieste [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  13. ^ a b Nicolò Schira, ATA HOTEL TLP - Triestina, altri due colpi, in tuttomercatoweb.com, 30 agosto 2011. URL consultato il 30 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 17 settembre 2011).
  14. ^ a b Nicolò Schira, ATA HOTEL TLP - Triplo colpo della Triestina, in tuttomercatoweb.com, 29 agosto 2011. URL consultato il 30 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 16 settembre 2011).
  15. ^ Valeria Debbia, UFFICIALE: Allegretti dal Grosseto alla Triestina [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 1º settembre 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  16. ^ a b Valeria Debbia, UFFICIALE: Triestina, due colpi dal Novara [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  17. ^ Valeria Debbia, UFFICIALE: Bariti al Vicenza e Forò alla Triestina [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 1º settembre 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  18. ^ Antonio Gaito, UFFICIALE: Triestina, preso Miani dal Chievo [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 21 luglio 2011. URL consultato il 15 agosto 2011.
  19. ^ Valeria Debbia, UFFICIALE: quanti movimenti di mercato per la Triestina [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 1º settembre 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  20. ^ Raimondo de Magistris, UFFICIALE: Triestina, dal Palermo arriva Curiale [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  21. ^ Alessio Alaimo, ATAHOTEL EXECUTIVE - Sampdoria, D'Agostino alla Triestina [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 29 agosto 2011. URL consultato il 30 agosto 2011.
  22. ^ a b c Ultimo giorno di calcio mercato: le ultime operazioni dell'U.S. Triestina Calcio [collegamento interrotto], in triestinacalcio.it (Triestina), 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  23. ^ Riccardo Mancini, UFFICIALE: Chievo, Viotti dalla Triestina, in tuttomercatoweb.com, 25 agosto 2011. URL consultato il 30 agosto 2011.
  24. ^ Valeria Debbia, UFFICIALE: Fiorentina, dalla Triestina arriva Nii Nortey, in tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2011).
  25. ^ Claudio Gallaro, UFFICIALE: Triestina, Brosco passa al Parma, in tuttomercatoweb.com, 27 agosto 2011. URL consultato il 30 agosto 2011 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2011).
  26. ^ Valeria Debbia, UFFICIALE: D'Aiello dalla Triestina all'AlbinoLeffe [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  27. ^ Ceduto Alessandro Longhi al Chievo Verona, in triestinacalcio.it (Triestina), 9 luglio 2011. URL consultato il 15 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2011).
  28. ^ Fabrizio Zorzoli, UFFICIALE: Vicenza, arriva Bariti. Ceduti Forò e Dal Bosco, in tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  29. ^ Nicolò Schira, ATA HOTEL TLP - Piacenza, Lanna cala il poker di acquisti [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  30. ^ Claudio Colla, UFFICIALE: Luigi Della Rocca al Portogruaro [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  31. ^ Ettori Marchi ceduto a titolo definitivo all'U.S. Sassuolo Calcio, in triestinacalcio.it (Triestina), 4 agosto 2011. URL consultato il 15 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2011).
  32. ^ Formalizzato l'ingaggio di Gianluca Galasso, in triestinacalcio.it (Triestina), 20 ottobre 2011. URL consultato il 21 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2011).
  33. ^ In arrivo dal Manchester City il giovane difensore Conor Morrisey [collegamento interrotto], in triestinacalcio.it (Triestina), 12 settembre 2011. URL consultato il 13 settembre 2011.
  34. ^ Ingaggiato il centrocampista Daniele Mattielig [collegamento interrotto], in triestinacalcio.it (Triestina), 15 settembre 2011. URL consultato il 16 settembre 2011.
  35. ^ Arrivato il centrocampista Silvestri da TS [collegamento interrotto], in vesport.it, 23 novembre 2011. URL consultato il 24 novembre 2011.
  36. ^ Nicolò Schira, LIVE TLP - ATA HOTEL: Triestina, il nuovo portiere arriva dalla Serie A [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 31 gennaio 2012. URL consultato il 9 febbraio 2012.
  37. ^ a b Valeria Debbia, UFFICIALE: Triestina, Curiale e Viotti al Grosseto [collegamento interrotto], in tuttomercatoweb.com, 31 gennaio 2012. URL consultato il 9 febbraio 2012.
  38. ^ Tesserato Enrico Pezzi, in forzapavia.com. URL consultato il 16 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  39. ^ Gara anticipata per esigenze di trasporto aereo.
  40. ^ La gara Triestina-Piacenza era inizialmente prevista per il 15 aprile alle ore 15:15, ma venne successivamente posticipata per la sospensione dei campionati dovuta alla scomparsa di Piermario Morosini.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su triestinacalcio.it. URL consultato il 15 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 27 aprile 2008).