Ivano Pezzuto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ivano Pezzuto
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Sezione Lecce
Professione Impiegato
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
2008-2011
2011-2014
2014-
Serie D
Lega Pro
Serie B
Arbitro
Arbitro
Arbitro

Ivano Pezzuto (Lecce, 13 febbraio 1984) è un arbitro di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Lecce nel 1984, matura la decisione di intraprendere la carriera arbitrale nel 1999, all'età di 16 anni. Si iscrive al corso arbitri superando poi brillantemente l'esame e diventando dunque arbitro effettivo presso la sezione della sua città il 24 aprile 1999.

In neanche tre anni scala tutte le categorie provinciali approdando nel 2001 a quelle regionali pugliesi. Nel 2007 raggiunge la CAI (Commissione Arbitri Interregionale). Ma raggiunge il traguardo della Commissione Arbitri Nazionale nel 2008 quando viene promosso in Serie D dove arbitrerà per tre anni. Di fatti nell'estate del 2011 sale in Lega Pro

Dopo ulteriori tre anni nella prima categoria del calcio professionistico, conclusisi con la direzione di alcune gare valide per i play-off di categoria per la stagione sportiva 2013-2014, il 1º luglio del 2014 diviene arbitro della CAN B e fa il suo esordio nella serie cadetta il 30 agosto dello stesso anno dirigendo la gara Avellino-Pro Vercelli terminata 1-0.[1]

E dopo 18 presenze collezionate in serie cadetta il giovane arbitro salentino riesce ad approdare anche nella massima serie nazionale arbitrando il 2 maggio 2015 Sassuolo-Palermo al Mapei Stadium di Reggio Emilia affiancato trall'altro anche dall'internazionale Nicola Rizzoli come addizionale.[2] La gara terminò 0-0.

Prima di esordire nella massima serie aveva già partecipato ad alcune gare di Serie A come arbitro addizionale e ad oggi quindi vanta 1 presenza come direttore di gara in Serie A appartenendo alla CAN B. È stato vicepresidente della sua sezione dal 2010 al 2012 e nella stagione sportiva 2017-2018.

Al termine della stagione 2017-2018 vanta 2 presenze in serie A.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]