Luca Pairetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luca Pairetto
PairettoL.jpg
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Sezione Nichelino
Professione Imprenditore
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
2006-2009
2009-2012
2012-2016
2016-
Serie D
Lega Pro
Serie B
Serie A
Arbitro
Arbitro
Arbitro
Arbitro
Premi
Anno Premio
2014 Premio Sportilia

Luca Pairetto (Torino, 14 aprile 1984) è un arbitro di calcio italiano.

Pairetto, Serie A 2016-2017.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del noto fischietto piemontese Pierluigi Pairetto,[1] Luca decide di intraprendere l'attività arbitrale nel 1999. Il suo esordio assoluto su un campo da calcio è avvenuto nel febbraio del 2000.

Viene premiato quale miglior arbitro del C.R.A. Piemonte-Valle D'Aosta nella stagione 2004-2005. Successivamente, inizia a scalare le categorie fino a giungere in serie D ad inizio della stagione sportiva 2006-2007. Qui rimane in organico per tre anni.

Nell'estate del 2009 approda in Lega Pro, categoria dove spenderà ulteriori tre anni, per essere poi finalmente promosso, nel luglio del 2012 in serie B. Fa il suo esordio nel campionato cadetto il 1º settembre 2012, venendo chiamato a dirigere Brescia-Juve Stabia. Nella prima stagione in B totalizza 17 presenze.

Agli inizi della stagione successiva, il 25 settembre 2013, fa il suo esordio in serie A, dirigendo la gara tra Livorno e Cagliari[2].

Al termine della stagione sportiva 2013-2014, ha diretto 2 partite in Serie A e 19 in serie B, venendo votato dagli allenatori di categoria quale "miglior arbitro nella Top 11 Serie B"[3] e nominato quale "miglior giovane 2013-2014" al Premio Sportilia[4].

Nel giugno 2016 è designato per dirigere la finale di andata dei play-off di serie B 2015-2016 tra Pescara e Trapani.

Il 1º luglio 2016 viene promosso in CAN A.
Al termine della stagione 2017-2018 vanta 36 presenze in serie A.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'importanza di chiamarsi Pairetto, su Giornalettismo, 2 novembre 2018. URL consultato il 23 dicembre 2018.
  2. ^ Arbitri, esordio in A per Pairetto jr, ansa.it, 23 settembre 2013.
  3. ^ Questa la Top 11 della Serie B Eurobet 2013-2014, SerieBnews.com.
  4. ^ 18º Premio Sportilia, in aia-figc.it, 20 luglio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]