Juan Luca Sacchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Juan Luca Sacchi
Informazioni personali
Arbitro di Calcio
Sezione Macerata
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
2011-2014
2014-2020
2020-
Serie C
Serie B
Serie A e B
Arbitro
Arbitro
Arbitro
Attività internazionale
Esordio West Ham United - Viborg FF 18 agosto 2022 (quarto ufficiale)
Premi
Anno Premio
2013
2016
Premio Sportilia
Italian Sport Awards

Juan Luca Sacchi (Treia, 13 ottobre 1984) è un arbitro di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Appartiene alla sezione di Macerata.

Dopo l'esperienza in campo da calciatore inizia la sua carriera arbitrale nella sezione di Macerata. Viene promosso nella stagione 2011-2012 alla CAN PRO. Dirige 30 partite in questa categoria e il 7 luglio 2013 viene insignito del Premio Sportilia come giovane arbitro di grandi promesse. Al termine della stagione 2014 successiva viene designato per la finale play-off Lecce-Frosinone terminata 1 a 1.

Nella stagione 2014-2015 viene promosso in CAN B. Esordisce alla seconda giornata nella gara Latina-Crotone terminata 1 a 0 per i padroni di casa. Nella sua prima stagione in Serie B dirige 16 partite. Al termine di questa stagione arriva anche la prima direzione in Serie A, avvenuta il 24 maggio 2015 nella gara Chievo-Atalanta terminata 1-1. Nella stagione 2015-2016 dirige 19 partite in cadetteria.

Il 23 maggio 2016 viene insignito del premio Italian Sport Awards quale miglior fischietto della stagione 2015-2016 per la serie B. Il 18 dicembre 2016 dirige in Serie A Udinese-Crotone terminata con la vittoria dei friulani 2-0. Il 1º settembre 2020 viene promosso in CAN A, tuttavia lo stesso giorno viene inserito nell'organico della CAN A-B, nata dall’accorpamento di CAN A e CAN B. Nella stagione 2020-2021 viene designato in 13 partite del massimo campionato e per 6 in cadetteria.

Al termine della stagione 2020-2021 vanta 21 presenze in Serie A. L'11 novembre 2021 dirige la gara valida per la Elite League U20 Italia - Repubblica Ceca. Il 13 novembre 2021, in virtù dell'attività di promozione del progetto "doppio tesseramento", dirige la gara Recanatese-Alma Juventus Fano del Campionato Nazionale Juniores.[1]

Il 24 marzo 2022 arbitra la gara di Elite League U20 Italia - Germania presso lo Stadio Cino e Lillo Del Duca di Ascoli.

Nell'ambito di una collaborazione tra l'AIA e la Federazione Cipriota, il 29 aprile 2022 è VAR in Pafos-Aris Limassol, diretta dall'italiano Rosario Abisso, e il giorno seguente dirige Anorthosis-Apollon Limassol, con Abisso in qualità di VAR.[2]

Nell'ambito di una collaborazione tra l'AIA e la Federazione Cipriota, il 14 maggio 2022 è VAR in AEL Larnaca-Paphos, diretta dall'italiano Marco Piccinini, mentre il giorno seguente dirige APOEL Nicosia-Anorthosis, con Piccinini in qualità di VAR.[3]

Il 18 agosto 2022 fa il suo esordio internazionale come quarto ufficiale durante la gara di Conference League West Ham United-Viborg FF, diretta dall'italiano Marco Di Bello.[4]

Il 21 agosto 2022, durante Empoli-Fiorentina, valida per la seconda giornata del campionato di Serie A, entra in campo al posto del collega Matteo Marchetti, infortunatosi nel corso della gara.[5]

A fine maggio 2023, nell'ambito di una collaborazione tra l'AIA e la Federazione Calcistica di Cipro, dirige la partita del massimo campionato di Cipro Paphos-Apollon Limassol, coadiuvato al VAR dall'italiano Lorenzo Maggioni, mentre coadiuva al VAR l'arbitro Maggioni in AEL Limassol-Doka.[6]

Nell'ambito di una collaborazione tra l'AIA e la Federazione Cipriota, il 30 settembre dirige Aris Limassol-Apollon Limassol e il 1º ottobre è VAR in AEL Limassol-Anorthosis, entrambe gare del massimo campionato di Cipro.[7]

Il 6 ottobre 2023 circola su TikTok un video che lo riprende nel tunnel che porta al terreno di gioco prima di Lecce-Sassuolo, gara per cui è stato designato come arbitro di campo, in cui "nega" la stretta di mano alla sua assistente arbitrale Francesca Di Monte. I due interessati dell'episodio hanno smentito l'accaduto dicendo che si è solamente trattato di un malinteso: ma in realtà l'accaduto ha una spiegazione, come evidenziato dalla stessa Di Monte: il tunnel è destinato al saluto tra l'arbitro e i due capitani, mentre gli arbitri si "salutano" sul campo di gioco prima della partita.[8]

La domenica del 17 marzo 2024 doveva disputare la gara tra Atalanta e Fiorentina, successivamente rinviata per un malore che colpì Joe Barone, ex dirigente della Fiorentina morto 2 giorni dopo, il 19/03/2024.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sacchi, arbitro di Serie A, per un giorno agli Juniores U19, su SerieD24, 14 novembre 2021. URL consultato il 22 agosto 2022.
  2. ^ Andrea Pacini, Abisso, Sozza e Sacchi impegnati in campo e al VAR nel Campionato di Cipro, su www.aia-figc.it, 30 aprile 2022. URL consultato il 3 gennaio 2024.
  3. ^ Andrea Pacini, Marco Piccinini e Juan Luca Sacchi impegnati nel Campionato di Cipro, su www.aia-figc.it, 16 maggio 2022. URL consultato il 2 gennaio 2024.
  4. ^ Andrea Pacini, Le squadre arbitrali italiane per Champions League ed Europa Conference League, su www.aia-figc.it, 16 agosto 2022. URL consultato il 3 gennaio 2024.
  5. ^ Redazione FantaMaster, Empoli-Fiorentina, infortunio per l'arbitro Marchetti: Sacchi al suo posto, su FantaMaster, 21 agosto 2022. URL consultato il 3 gennaio 2024.
  6. ^ SACCHI, PATERNA, MAGGIONI E ZUFFERLI DESIGNATI NEL CAMPIONATO DI CIPRO, su aia-figc.it.
  7. ^ NUMEROSI IMPEGNI PER ARBITRI, ASSISTENTI E VMO ITALIANI IN GRECIA E A CIPRO, su aia-figc.it.
  8. ^ Lecce-Sassuolo, l’assistente Di Monte a cui l’arbitro non ha stretto la mano smonta le accuse di sessismo: «Vicenda strumentalizzata», su open.online.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]