Riccardo Taddei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Riccardo Taddei
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Pisa (Vice)
Ritirato 2016 - giocatore
Carriera
Giovanili
1997-1999 Fiorentina
Squadre di club1
1997-1999 Pontedera 3 (0)
1999-2002 Fiorentina 5 (0)
2002-2003 Genoa 3 (0)
2003-2007 Cremonese 61 (16)[1]
2007-2011 Brescia 56 (9)[2]
2011 Triestina 14 (3)
2011-2012 Casale 27 (15)[3]
2012-2013 Rimini 22 (6)[4]
2013-2015 Alessandria 43 (8)
2015-2016 Catanzaro 14 (0)
Nazionale
1996 Italia Italia U-16 1 (0)
2000 Italia Italia U-21 1 (0)
Carriera da allenatore
2016-2017 Bassano Vice
2017-2018 Casertana Vice
2018-Pisa Vice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º settembre 2018

Riccardo Taddei (Pisa, 5 settembre 1980) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante, attualmente vice di Luca D'Angelo al Pisa.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Fantasista dotato di ottima tecnica, ha avuto una carriera in tono minore a causa di gravi e ripetuti infortuni.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Crebbe nelle giovanili della Fiorentina. Nel 1997 venne mandato in prestito al Pontedera in Serie C2[6].

Nella stagione 1999-2000 esordì in Serie A con la maglia della Fiorentina. Con i viola totalizzò soltanto cinque presenze in tre anni e venne ingaggiato a parametro zero dal Genoa[7].

Trovò continuità di gioco con la maglia della Cremonese nel 2003-04, accettando di giocare in C2.

Durante quella stagione i lombardi ottennero la promozione in serie C1 e l'anno successivo in serie B, grazie anche alle sue 13 reti, una delle sue stagioni più prolifiche. Le due stagioni successive lo videro poco protagonista a causa di un infortunio.

Nell'agosto 2007 viene ingaggiato dal Brescia di Serse Cosmi[8]. Dopo le prime prestazioni, fu vittima dell'ennesimo infortunio che lo costrinse a saltare più di mezza stagione. Nel giugno 2008 ha prolungato il contratto con le Rondinelle fino al 2011[9]. Nel giugno 2010 con la squadra lombarda ottiene la promozione in Serie A.

A causa del suo utilizzo praticamente nullo, il 31 gennaio 2011, durante l'ultimo giorno valido per la finestra di mercato invernale, è stato ceduto a titolo definitivo alla Triestina, in Serie B. Il 9 luglio 2011 è passato al Casale, formazione di Seconda Divisione;[10] dopo 15 reti con i nerostellati ha firmato un triennale Rimini[11] poi rescisso anticipatamente per accettare, nell'estate 2013, l'offerta dell'Alessandria.[12]

Il 19 giugno 2015 la società piemontese comunica che il contratto in scadenza di Taddei non sarà rinnovato, lasciandolo così svincolato.[13][14]

Il 31 agosto seguente firma per il Catanzaro[15]; il 1º febbraio 2016 rescinde con la società calabrese.[16]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 luglio 2016 si ritira dal calcio giocato e diventa il nuovo vice-allenatore di Luca D'Angelo al Bassano[17], il quale poi viene esonerato il 28 febbraio 2017.[18]

Segue il suo ex allenatore anche alla Casertana.[19] e poi al Pisa.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Cremonese: 2004-2005

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 64 (18) se si comprendono i play-off della Serie C2.
  2. ^ 61 (11) se si comprendono i play-off della Serie B.
  3. ^ 29 (16) se si comprendono i play-off della Seconda Divisione.
  4. ^ 24 (10) se si comprendono i play-out della Seconda Divisione.
  5. ^ Diego Anelli, Brescia, è fatta per Riccardo Taddei, TMW.com, 14 luglio 2007.
  6. ^ Rosa Pontedera 1997-1998[collegamento interrotto], Calciatori.com.
  7. ^ Davide Pastore, Colpo del Genoa: arriva Taddei, TMW.com, 26 settembre 2002.
  8. ^ Marcello Mastrocola, UFFICIALE: Taddei e Ward firmano con il Brescia[collegamento interrotto], TMW.com, 2 agosto 2007.
  9. ^ Stefano Sica, UFFICIALE: Brescia-Taddei, insieme fino al 2011, TMW.com, 12 giugno 2008.
  10. ^ Riccardo Taddei è nerostellato, casalecalcio.it, 9 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2011).
  11. ^ Riccardo Taddei è un nuovo giocatore dell'A.C. Rimini 1912[collegamento interrotto], riminicalcio.com.
  12. ^ È arrivato Taddei[collegamento interrotto], Alessandriacalcio.it, 23 luglio 2013.
  13. ^ - Rinnovi in casa Alessandria[collegamento interrotto], Alessandriacalcio.it, 19 giugno 2015.
  14. ^ Taddei: "Ho pensato di chiudere la carriera ad Alessandria", Alessandriacalcio.it, 20 giugno 2015. URL consultato il 20 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2015).
  15. ^ UFFICIALE: Catanzaro, un volto nuovo ed un addio in attacco Archiviato il 18 agosto 2016 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  16. ^ UFFICIALE: Catanzaro, un addio a centrocampo Archiviato il 18 agosto 2016 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  17. ^ UFFICIALE: Bassano, Taddei lascia il calcio giocato e diventa vice di D'Angelo Archiviato il 30 luglio 2016 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  18. ^ UFFICIALE: Bassano, esonerato D'Angelo Archiviato il 1º marzo 2017 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  19. ^ UFFICIALE: Casertana, ecco mister D'Angelo Archiviato il 1º ottobre 2017 in Internet Archive. tuttolegapro.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]