Unione Sportiva Siracusa 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Siracusa Calcio.

Unione Sportiva Siracusa
Stagione 2011-2012
AllenatoreItalia Andrea Sottil
All. in secondaItalia Teodoro Coppola
PresidenteItalia Luigi Savoldi
Lega Pro Prima Divisione3º posto (eliminato in semifinale play-off)
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa Italia Lega ProSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Mancosu (34+2[1])
Totale: P. Baiocco (37)
Miglior marcatoreCampionato: Mancosu (8)
Totale: Longoni, Mancosu (8)
StadioNicola De Simone (6.780)
Abbonati1.056
Maggior numero di spettatori5.518 vs Virtus Lanciano
(27 maggio 2012)
Minor numero di spettatori1.592 vs Prato
(25 aprile 2012)
Media spettatori2.543¹
¹
considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Unione Sportiva Siracusa nelle competizioni ufficiali della stagione 2011-2012.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il Siracusa partecipa al campionato di Lega Pro Prima Divisione 2011-2012, che chiude al terzo posto accedendo ai play-off. Senza i cinque punti di penalizzazione avrebbe ottenuto la promozione diretta in Serie B.

L'avventura in Coppa Italia termina al secondo turno contro il Livorno nella sconfitta per 3-1.[2]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2011-2012 è Max Sport mentre lo sponsor ufficiale è ERG.[3]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Luigi Savoldi
  • Vice Presidente: Marco Mauceri

Area organizzativa

  • Segretario generale: Sebastiano Galizia

Area comunicazione

  • Responsabile Marketing: Romano Sapere

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Giuseppe Antonino Laneri
  • Team Manager: Felice Di Mauro
  • Allenatore: Andrea Sottil
  • Allenatore in seconda: Teodoro Coppola
  • Allenatore dei portieri: Sebastiano Aprile
  • Preparatore atletico: Giuseppe Di Mauro

Area sanitaria

  • Medico sociale: Mariano Caldarella
  • Massaggiatori: Giovanni Di Vico, Alban Dusart

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

La rosa del Siracusa nella stagione 2011-2012.[4]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Paolo Baiocco
Italia P Massimo Fornoni
Italia P Ottavio Scordino
Italia D Valerio Capocchiano
Argentina D Mariano Fernández
Italia D Giovanni Ignoffo
Italia D Giorgio Lucenti
Italia D Davide Moi
Italia D Andrea Petta
Italia D Andrea Pippa
Italia D Antonio Strigari
Italia C Ilario Aloe[5]
Italia C Davide Baiocco
Italia C Fabio Calabrese[6]
N. Ruolo Giocatore
Italia C Luigi Calabrese
Italia C Carmine Giordano
Italia C Marco Mancosu
Argentina C Fernando Spinelli
Italia C Enrico Verachi
Italia A Liborio Bongiovanni
Italia A Massimo Coda[5]
Francia A Mohamed Fofana
Argentina A Lucas Longoni
Italia A Adriano Montalto[6]
Italia A Vincenzo Pepe
Italia A Emanuele Testardi[5]
Italia A Francesco Zizzari

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono riportati i trasferimenti del calciomercato 2011-2012 del Siracusa.[7]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Andrea Pippa Salernitana definitivo
D Mariano Fernández Casale definitivo
D Andrea Petta Napoli prestito
C Davide Baiocco Brescia definitivo
C Enrico Verachi Cagliari definitivo
C Luigi Calabrese Noto definitivo
C Vincenzo Pepe Salernitana definitivo
C Marco Mancosu Cagliari prestito
C Fabio Calabrese Trapani fine prestito
A Lucas Longoni Triestina definitivo
A Francesco Zizzari Reggina prestito
A Mohamed Fofana SPAL definitivo
A Adriano Montalto Salernitana definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Giovanni Iodice Casale definitivo
D Ivan Caldarella Messina prestito
D Enrico Pepe Salernitana fine prestito
D Lorenzo Pasqualini Ascoli fine prestito
C Francesco Corapi Vibonese definitivo
C Antonio Di Silvestro definitivo
C Alessandro Provenzano Cosenza definitivo
C Federico Bufalino Pavia definitivo
C Nicola Mancino Grosseto prestito
C Davide Desideri fine prestito
C Giorgio Giurdanella fine prestito
C Daniele Biondo Vigor Lamezia fine prestito
A Giovanni Abate Trapani definitivo
A Angelo Rosella Licata prestito
A Roberto Chiaria Neapolis definitivo
A Vincenzo Cosa svincolato
A Ernesto Torregrossa Hellas Verona fine prestito
A Jean Romaric Kevin Koffi Napoli fine prestito

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Ilario Aloe Ascoli definitivo
A Emanuele Testardi Sampdoria prestito
A Massimo Coda Bologna prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Fabio Calabrese Visé definitivo
A Adriano Montalto Ascoli definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro Prima Divisione 2011-2012.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Latina
4 settembre 2011, ore 15:00 CEST
1ª giornata
Latina1 – 1
referto
SiracusaStadio Domenico Francioni (2.950[8] spett.)
Arbitro:  Soricaro (Barletta)

Siracusa
11 settembre 2011, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Siracusa1 – 0
referto
PortogruaroStadio Nicola De Simone (2.192[8] spett.)
Arbitro:  Castrignanò (Brindisi)

Trieste
18 settembre 2011, ore 14:30 CEST
3ª giornata
Triestina4 – 0
referto
SiracusaStadio Nereo Rocco (3.608[8] spett.)
Arbitro:  Minelli (Varese)

Siracusa
25 settembre 2011, ore 14:30 CEST
4ª giornata
Siracusa3 – 1
referto
SpeziaStadio Nicola De Simone (2.100[8] spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Salò
2 ottobre 2011, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Feralpisalò1 – 2
referto
SiracusaStadio Lino Turina (680[8] spett.)
Arbitro:  Marini (Roma)

Siracusa
9 ottobre 2011, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Siracusa0 – 0
referto
CremoneseStadio Nicola De Simone (2.710[8] spett.)
Arbitro:  Vandelli (Foligno)

Crema
12 ottobre 2011, ore 20:30 CEST
7ª giornata
Pergocrema2 – 0
referto
SiracusaStadio Giuseppe Voltini (1.930[8] spett.)
Arbitro:  Aureliano (Bologna)

Siracusa
16 ottobre 2011, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Siracusa3 – 1
referto
TrapaniStadio Nicola De Simone (2.020[8] spett.)
Arbitro:  Gallo (Barcellona Pozzo di Gotto)

Siracusa
23 ottobre 2011, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Siracusa1 – 3
referto
SüdtirolStadio Nicola De Simone (2.200[8] spett.)
Arbitro:  Fiore (Barletta)

Bassano del Grappa
30 ottobre 2011, ore 14:30 CEST
10ª giornata
Bassano Virtus1 – 2
referto
SiracusaStadio Rino Mercante (850[8] spett.)
Arbitro:  Brasi (Seregno)

Siracusa
6 novembre 2011, ore 14:30 CET
11ª giornata
Siracusa3 – 0
referto
PiacenzaStadio Nicola De Simone (2.202[8] spett.)
Arbitro:  Ripa (Nocera Inferiore)

Carrara
13 novembre 2011, ore 14:30 CET
12ª giornata
Carrarese1 – 1
referto
SiracusaStadio dei Marmi (1.684[8] spett.)
Arbitro:  Benassi (Bologna)

Siracusa
20 novembre 2011, ore 14:30 CET
13ª giornata
Siracusa2 – 0
referto
BarlettaStadio Nicola De Simone (2.100[8] spett.)
Arbitro:  Coccia (San Benedetto del Tronto)

Prato
27 novembre 2011, ore 14:30 CET
14ª giornata
Prato0 – 1
referto
SiracusaStadio Lungobisenzio (1.072[8] spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Siracusa
4 dicembre 2011, ore 15:00 CET
15ª giornata
Siracusa2 – 0
referto
Andria BATStadio Nicola De Simone (2.300[8] spett.)
Arbitro:  Martinelli (Roma)

Lanciano
11 dicembre 2011, ore 14:30 CET
16ª giornata
Virtus Lanciano1 – 1
referto
SiracusaStadio Guido Biondi (1.954[8] spett.)
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Siracusa
18 dicembre 2011, ore 15:00 CET
17ª giornata
Siracusa1 – 0
referto
FrosinoneStadio Nicola De Simone (2.954[8] spett.)
Arbitro:  Roca (Foggia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Siracusa
8 gennaio 2012, ore 14:30 CET
18ª giornata
Siracusa0 – 0
referto
LatinaStadio Nicola De Simone (2.056[8] spett.)
Arbitro:  Abbattista (Molfetta)

Portogruaro
16 gennaio 2012, ore 20:45 CET
19ª giornata
Portogruaro0 – 1
referto
SiracusaStadio Piergiovanni Mecchia (1.464[8] spett.)
Arbitro:  Manganiello (Pinerolo)

Siracusa
22 gennaio 2012, ore 14:30 CET
20ª giornata
Siracusa2 – 0
referto
TriestinaStadio Nicola De Simone (3.300[8] spett.)
Arbitro:  La Penna (Roma)

La Spezia
29 gennaio 2012, ore 14:30 CET
21ª giornata
Spezia1 – 1
referto
SiracusaStadio Alberto Picco (5.678[8] spett.)
Arbitro:  Ripa (Nocera Inferiore)

Siracusa
5 febbraio 2012, ore 14:30 CET
22ª giornata
Siracusa1 – 0
referto
FeralpisalòStadio Nicola De Simone (2.242[8] spett.)
Arbitro:  Morreale (Roma)

Cremona
12 febbraio 2012, ore 14:30 CET
23ª giornata
Cremonese3 – 1
referto
SiracusaStadio Giovanni Zini (2.575[8] spett.)
Arbitro:  Bindoni (Venezia)

Siracusa
25 febbraio 2012, ore 14:30 CET
24ª giornata
Siracusa1 – 2
referto
PergocremaStadio Nicola De Simone (2.800[8] spett.)
Arbitro:  Roca (Foggia)

Erice
4 marzo 2012, ore 20:30 CET
25ª giornata
Trapani1 – 2
referto
SiracusaStadio Polisportivo Provinciale (6.007[8] spett.)
Arbitro:  Manganiello (Pinerolo)

Bolzano
11 marzo 2012, ore 14:30 CET
26ª giornata
Südtirol0 – 0
referto
SiracusaStadio Druso (1.647[8] spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Siracusa
18 marzo 2012, ore 14:30 CET
27ª giornata
Siracusa2 – 2
referto
Bassano VirtusStadio Nicola De Simone (2.790[8] spett.)
Arbitro:  Marini (Roma)

Piacenza
25 marzo 2012, ore 15:00 CET
28ª giornata
Piacenza1 – 1
referto
SiracusaStadio Leonardo Garilli (1.942[8] spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Siracusa
1 aprile 2012, ore 14:30 CEST
29ª giornata
Siracusa3 – 1
referto
CarrareseStadio Nicola De Simone (2.050[8] spett.)
Arbitro:  Barbeno (Brescia)

Barletta
4 aprile 2012, ore 20:45 CET
30ª giornata
Barletta3 – 2
referto
SiracusaStadio Cosimo Puttilli (3.138[8] spett.)
Arbitro:  Merlino (Udine)

Siracusa
25 aprile 2012, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Siracusa3 – 0
referto
PratoStadio Nicola De Simone (1.592[8] spett.)
Arbitro:  Albertini (Ascoli Piceno)

Andria
22 aprile 2012, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Andria BAT1 – 0
referto
SiracusaStadio Degli Ulivi (2.530[8] spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Siracusa
29 aprile 2012, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Siracusa1 – 0
referto
Virtus LancianoStadio Nicola De Simone (3.002[8] spett.)
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Frosinone
6 maggio 2012, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Frosinone0 – 1
referto
SiracusaStadio Matusa (1.576[8] spett.)
Arbitro:  Adducci (Paola)

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Lanciano
20 maggio 2012, ore 15:00 CEST
Andata
Virtus Lanciano1 – 0
referto
SiracusaStadio Guido Biondi (2.865[8] spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Siracusa
27 maggio 2012, ore 16:00 CEST
Ritorno
Siracusa2 – 2
referto
Virtus LancianoStadio Nicola De Simone (5.158[8] spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2011-2012.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Siracusa
7 agosto 2011, ore 20:30 CEST
Primo turno
Siracusa1 – 0
referto
TeramoStadio Nicola De Simone
Arbitro:  Gallo (Barcellona Pozzo di Gotto)

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
13 agosto 2011, ore 20:45 CEST
Secondo turno
Livorno3 – 1
referto
SiracusaStadio Armando Picchi (2.251 spett.)
Arbitro:  Giancola (Vasto)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2011-2012.

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Erice
9 novembre 2011, ore 14:30 CET
Primo turno
Trapani2 – 1
(d.t.s.)
referto
SiracusaStadio Polisportivo Provinciale (1.000 spett.)
Arbitro:  Saia (Palermo)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro Prima Divisione 58[9] 17 12 3 2 29 10 17 6 6 5 17 21 34 18 9 7 46 31 +15
Play-off - 1 0 1 0 2 2 1 0 0 1 0 1 2 1 1 0 2 3 -1
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 0 1 0 1 0 0 1 1 3 2 1 0 1 2 3 -1
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro - - - - - - - 1 0 0 1 1 2 1 0 0 1 1 2 -1
Totale - 19 13 4 2 32 12 20 6 6 8 19 27 39 20 10 9 51 39 +12
Annotazioni
  1. ^ 2 punti di penalizzazione COMUNICATO UFFICIALE N. 17/CDN (2011/2012) (PDF), figc.it, 15 settembre 2011. URL consultato il 10 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  2. ^ 1 punto di penalizzazione COMUNICATO UFFICIALE N. 31/CDN (2011/2012) (PDF), figc.it, 27 ottobre 2011. URL consultato il 10 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  3. ^ 2 punti di penalizzazione COMUNICATO UFFICIALE N. 61/CDN (2011/2012) (PDF), figc.it, 9 febbraio 2012. URL consultato il 10 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.[10]

Giocatore Scudetto.svg Lega Pro Prima Divisione + Play-off Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Aloe, I. I. Aloe 1000--------1000
Baiocco, D. D. Baiocco 29+212+102011----33141
Baiocco, P. P. Baiocco 33+2-29[11]+-36+112-300----37-3571
Bongiovanni, L. L. Bongiovanni 26+21002000100031100
Calabrese, F. F. Calabrese 3010--------3010
Calabrese, L. L. Calabrese 9020----101010030
Capocchiano, V. V. Capocchiano 27+20302000----31030
Coda, M. M. Coda 14+1200--------15200
Fernández, M. M. Fernández 23+21+180--------25280
Fofana, M. M. Fofana 12+25+1112100----16711
Fornoni, M. M. Fornoni 1-001----1-2002-201
Giordano, C. C. Giordano 27+2010220101---320112
Ignoffo, G. G. Ignoffo 202702010100023280
Lucenti, G. G. Lucenti 17+1171+12010----20182
Longoni, L. L. Longoni 28+27611100----31861
Mancosu, M. M. Mancosu 34+283+10--------36840
Moi, D. D. Moi 27+21722010100032182
Montalto, A. A. Montalto 155002001----17501
Petta, A. A. Petta 4000----10105010
Pepe, V. V. Pepe 27+221+202000----31230
Pippa, A. A. Pippa 16050----100017050
Scordino, O. O. Scordino ----------------
Spinelli, F. F. Spinelli 30+206+122010100035082
Strigari, A. A. Strigari 120301000100014030
Testardi, E. E. Testardi 13+2421--------15421
Verachi, E. E. Verachi 1100--------1100
Zizzari, F. F. Zizzari 252001000110027300

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Play-off
  2. ^ Coppa Italia, Livorno-Siracusa 3-1: passano i toscani, ma che paura!, seriebnews.com, 13 agosto 2011. URL consultato l'8 giugno 2016.
  3. ^ Siracusa, museodelcalcio.com. URL consultato l'8 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2016).
  4. ^ ROSA CITTÀ DI SIRACUSA 11/12, transfermarkt.it. URL consultato l'8 giugno 2016.
  5. ^ a b c Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  6. ^ a b Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  7. ^ TRASFERIMENTI 11/12, transfermarkt.it. URL consultato l'8 giugno 2016.
  8. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj Statistiche Spettatori Lega Pro 1ª divisione B 2011-2012, stadiapostcard.com.
  9. ^ 5 punti di penalizzazione[a 1][a 2][a 3]
  10. ^ Rendimento Rosa 11/12, su transfermarkt.it.
  11. ^ +1 rete segnata in Siracusa-Triestina

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]