Davide Bertoncini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Davide Bertoncini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Reggina
Carriera
Giovanili
????-????non conosciuta Lugagnanese
????-2009Piacenza
2009-2011Genoa
Squadre di club1
2011-2012Piacenza16 (1)
2012-2016Frosinone43 (1)[1]
2016Modena8 (0)
2016-2017Frosinone0 (0)
2017Matera5 (0)
2017-2018Piacenza8 (0)
2018Lucchese16 (0)
2018-2019Piacenza30 (3)[2]
2019-Reggina9 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 dicembre 2019

Davide Bertoncini (Fiorenzuola d'Arda, 9 maggio 1991) è un calciatore italiano, difensore della Reggina.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Può giocare come terzino destro o come difensore centrale[3][4].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Vernasca, inizia a giocare a calcio nella Lugagnanese, nel confinante comune di Lugagnano Val d'Arda[5]. Cresciuto, poi, nelle giovanili del Piacenza, viene ceduto in comproprietà al Genoa nell'estate 2009[6]. Disputa due stagioni nella formazione Primavera dei Grifoni, laureandosi Campione d'Italia nella prima[7], e nell'agosto 2011 fa ritorno in prestito al Piacenza, nel frattempo retrocesso in Lega Pro Prima Divisione[3]. Fa il suo debutto in campionato con i biancorossi alla settima giornata, il 12 ottobre, nella vittoria per 1-0 sul campo della Feralpi Salò, e il 29 aprile 2012 segna la sua prima rete tra i professionisti nel 2-2 in casa del Bassano Virtus[8].

Nel campionato 2011-2012, concluso con la retrocessione in Lega Pro Seconda Divisione, disputa 16 partite come rincalzo di Massimo Melucci, Francesco Bini e Pietro Visconti[3]. Nella partita di coppa Italia Lega Pro vinta per 2-1 contro la Valenzana veste per la prima volta la fascia di capitano[9]. A fine stagione diventa interamente del Genoa[10] che lo cede in prestito al Frosinone, anch'esso militante in Prima Divisione[11]. Fa il suo debutto con i ciociari il 12 agosto 2012 nella sconfitta 3-0 in casa della Juve Stabia valida per il secondo turno di Coppa Italia. Nella formazione laziale gioca due campionati da riserva, totalizzando 30 presenze tra campionato e play-off con una rete, alla prima giornata del secondo campionato nella vittoria 2-1 sull'Ascoli e contribuendo alla promozione in Serie B nella stagione 2013-2014, al termine della quale viene riscattato dal Frosinone[12]. Nel campionato di Serie B 2014-2015, condizionato da una lunga pubalgia[13], gioca 11 partite e ottiene la seconda promozione consecutiva, questa volta in Serie A.

Viene riconfermato nella rosa dei ciociari anche nella massima serie[14], segnalandosi tra i calciatori meno pagati del campionato[15]. Debutta in Serie A il 4 ottobre 2015, nella sconfitta per 2-0 sul campo della Lazio[16].

Il 1 febbraio 2016 si trasferisce ufficialmente al Modena con la formula del prestito fino al termine della stagione.[17] Fa il suo debutto con i canarini il 7 febbraio nella partita pareggiata 0-0 contro il Cesena. Con gli emiliani disputa 8 partite retrocedendo in Lega Pro a fine stagione. Terminato il prestito rientra al Frosinone, nel frattempo retrocesso in Serie B[18], che tuttavia non lo include nella lista di giocatori over 21 per il campionato[19]. Il 31 gennaio 2017, ultimo giorno della sessione di calciomercato invernale, rescinde il contratto con il Frosinone[20] e si trasferisce al Matera con cui firma un contratto valido fino al giugno 2018[21]. Fa il suo debutto con i lucani il 7 febbraio successivo nella sconfitta per 2-0 in casa del Catania. Termina la stagione con 5 presenze in campionato e 2 in coppa Italia Lega Pro.

Il 14 luglio 2017 torna a vestire la maglia del Piacenza, sempre in Serie C[22]. Il 18 gennaio 2018 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto alla Lucchese.[23] Fa il suo debutto con i rossoneri il 22 gennaio successivo nella partita pareggiata 1-1 contro il Livorno. Chiude la metà di stagione in rossonero con 16 presenze. Fa, poi, ritorno al Piacenza per fine prestito.

Rimasto a Piacenza, inizia la stagione da riserva, per poi conquistare il posto da titolare nella squadra che termina il campionato al secondo posto e sfiora la promozione in serie B perdendo la finale play-off contro il Trapani, totalizzando 30 presenze e 3 reti in campionato, 3 presenze ed una rete nei play-off, oltre ad una presenza in coppa Italia Serie C. Al termine della stagione viene acquistato dalla Reggina, squadra militante nel girone C della Serie C[24]. Debutta con i calabresi il 6 agosto successivo nella partita vinta 3-2 contro il L.R. Vicenza valida per il primo turno di coppa Italia.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate all'8 dicembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Italia Piacenza PD 16 1 CI+CILP 0+3 0 - - - 19 1
2012-2013 Italia Frosinone PD 12 0 CI+CI-LP 1+0 0 - - - 13 0
2013-2014 PD 15+3[25] 1 CI+CI-LP 3+3 0 - - - 24 1
2014-2015 B 11 0 CI 0 0 - - - 11 0
2015-feb. 2016 A 5 0 CI 0 0 - - - 5 0
feb.-giu. 2016 Italia Modena B 8 0 CI - - - - - 8 0
2016-gen. 2017 Italia Frosinone B 0 0 CI 0 0 - - - 0 0
Totale Frosinone 43+3 1 7 0 - - 53 1
gen.-giu. 2017 Italia Matera LP 5 0 CI LP 2 0 - - - 7 0
2017-gen. 2018 Italia Piacenza C 8 0 CI+CI-C 0 0 - - - 8 0
gen.-giu. 2018 Italia Lucchese C 16 0 CI+CI-C - - - - - 16 0
2018-2019 Italia Piacenza C 30+3[25] 3+1 CI+CI-C 0+1 0 - - - 34 4
Totale Piacenza 54+3 4+1 4 0 - - 60 5
2019-2020 Italia Reggina C 9 0 CI+CI-C 2+0 0 - - - 11 0
Totale carriera 135+6 5+1 15 0 - - 156 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Genoa: 2009-2010
Genoa: 2009, 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 46 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ 33 (4) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ a b c Rosa 2011-2012 Storiapiacenza1919.it
  4. ^ Da Vernasca alla serie B, Bertoncini continua la scalata al calcio dei grandi Liberta.it
  5. ^ Voglio tornare in Serie A! – Intervista a Davide Bertoncini, su chioscodelcalcio.wordpress.com, 26 febbraio 2019. URL consultato l'8 giugno 2019.
  6. ^ Acquisti e cessioni 2009-2010 Storiapiacenza1919.it
  7. ^ TANTI AUGURI A.... BERTONCINI Tuttofrosinone.com
  8. ^ Partite della stagione 2011-2012 Storiapiacenza1919.it
  9. ^ Il Piacenza due batte ai supplementari la Valenzana, ora si spera nel derby (1-2), su piacenzasera.it, 9 novembre 2011. URL consultato il 27 dicembre 2018.
  10. ^ LEGA CALCIO - Piacenza, Bertoncini è del Genoa Tuttolegapro.com
  11. ^ UFFICIALE: Frosinone, arriva Bertoncini Archiviato il 6 febbraio 2016 in Internet Archive. Tuttolegapro.com
  12. ^ UFFICIALE: Acquisito il cartellino di Davide Bertoncini Tuttofrosinone.com
  13. ^ Frosinone, Bertoncini: "Non sottovalutiamo il Cittadella. Vogliamo la Serie A" Tuttomercatoweb.com
  14. ^ Frosinone - Ecco la lista ufficiale dei giocatori consegnata alla Lega calcio Tuttofrosinone.com
  15. ^ In serie A per 20mila euro l’anno. Gli stipendi più bassi del campionato Online-news.it
  16. ^ La prima in A per Bertoncini: Stellone trova il suo terzo centrale Tuttofrosinone.com
  17. ^ ACQUISTATO DAVIDE BERTONCINI, in modenafc.net. URL consultato il 1º febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  18. ^ Il difensore Bertoncini non ha dubbi: "Questo è un grande gruppo" ciociariaoggi.it
  19. ^ Bertoncini adesso non può più rientrare in rosa: ecco il motivo. Per lui si apre l'ipotesi della rescissione consensuale? tuttofrosinone.com
  20. ^ L'identikit di Bertoncini: Matera, altra freccia in difesa. Gran pacchetto tuttomatera.com
  21. ^ Bertoncini è un nuovo giocatore biancazzurro. Piccinni al Gubbio materacalcio.it
  22. ^ Bertoncini e Mora sono biancorossi Piacenzacalcio.it
  23. ^ UFFICIALE: Lucchese, preso il difensore Bertoncini dal Piacenza tuttomercatoweb.com
  24. ^ Davide Bertoncini è un nuovo calciatore della Reggina, su reggina1914.it, 16 luglio 2019.
  25. ^ a b Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]