Daniele Minelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniele Minelli
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Sezione Varese
Professione Imprenditore
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
2006-2010
2010-2013
2013-
Serie D
Serie C1 e C2
Serie B
Arbitro
Arbitro
Arbitro
Premi
Anno Premio
2005
2011
2012
Premio "Lealtà nello sport"
Premio "Roberto Prati"
Premio Sportilia[1]

Daniele Minelli (Varese, 9 luglio 1982) è un arbitro di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Diventato arbitro nel 1998. Ha esordito il 17 marzo nella gara tra Arcisatese Audax e Ceresium. Dopo la trafila nelle serie minori, nel 2005 approda alla CAI (Commissione Arbitri Interregionale) come miglior arbitro C.R.A. Lombardia e d'Italia vincendo il premio "Lealtà nello sport" ENEL-LND.[2]

In quell'anno, il 17 febbraio 2005 dirige la finale di Coppa Italia Eccellenza in campo neutro a Palazzolo sull'Oglio tra Colognese e Nuova Verolese (4-3 d.t.s.). Il 22 gennaio 2006 esordisce in Serie D nella gara tra Itala San Marco e Trento terminata per 2-1.

Dopo un anno di CAI viene promosso in CAN D (Commissione Arbitri Nazionale di Serie D) dove rimane per 4 anni. Nell'estate 2010 viene promosso nell'organico arbitrale della CAN PRO (Commissione Arbitri Nazionale di Lega Pro) dall'allora designatore Stefano Farina come miglio arbitro della CAN D.[3]

L'esordio in Lega Pro avviene il 15 agosto 2010 nella gara di Coppa Italia tra Pergocrema-Tritium ed in campionato, in Seconda Divisione il 5 settembre 2010 nella gara Canavese-Sacilese (3-0) e successivamente, sempre nello stesso anno, il 12 dicembre 2010 in Prima Divisione nella gara FC Südtirol-Alto Adige-Paganese (2-1).

Anche in Lega Pro riceve numerosi riconoscimenti tra i quali il premio “Roberto Prati” nella stagione 2010-2011 dopo aver diretto il 5 giugno 2011 la finale di ritorno scudetto del Campionato nazionale Dante Berretti tra Brescia e Napoli (1-2), e al termine della stagione 2011-2012, dopo aver diretto il 27 maggio la finale di ritorno play-out di Prima Divisione tra Triestina e Latina (2-2) con la conseguente retrocessione della Triestina, riceve l'importante Premio Sportilia riservato al miglior giovane arbitro distintosi in Lega Pro.[4]

Al termine del suo terzo anno in Lega Pro dirige tra le tante importanti partite il 1º marzo 2013 la finale 1º - 2º posto della NextGen Series, ed ora rinominata come UEFA Youth League, tra Aston Villa e Chelsea (2-0) giocata allo stadio Giuseppe Sinigaglia di Como e il 16 giugno 2013 la finale di ritorno dei play-off di Prima Divisione tra Latina e Pisa (3-1) terminata ai supplementari con la conseguente promozione in Serie B del Latina. Dopo aver diretto 37 gare in Prima Divisione e 15 in Seconda Divisione viene promosso dal designatore Stefano Farina in CAN B (Commissione Arbitri Nazionale di Serie B).

Esordisce in Serie B allo stadio Mario Rigamonti il 29 dicembre 2013 nella partita Brescia-Trapani (3-3). L'8 febbraio 2014 debutta in Serie A come arbitro di porta allo stadio Friuli di Udine tra Udinese e Chievo (3-0). Sempre al suo primo anno di Serie B, dopo 7 gare arbitrate, il 19 aprile 2014 esordisce in Serie A allo stadio Atleti Azzurri d'Italia nella gara Atalanta-Verona terminata 1-2.[5][6]

Al termine della stagione 2016-2017, conta 3 presenze in Serie A.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riservato al miglior giovane arbitro della Lega Pro.
  2. ^ Assegnati i premi 'Lealtà nello Sport' Enel-LND, aia-figc.it, 19 luglio 2005.
  3. ^ Un arbitro varesino diventa professionista, www3.varesenews.it, 23 luglio 2010.
  4. ^ A Minelli Daniele il Premio nazionale Sportilia 2012, aiavarese.it, 15 luglio 2012.
  5. ^ Atalanta-Verona arbitra Minelli. Esordio in serie A, varesesport.com, 17 aprile 2014.
  6. ^ Un varesino fischia in serie A, prealpina.it, 17 aprile 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Daniele Minelli, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie