Giuseppe Torromino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Torromino
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Ternana
Carriera
Giovanili
Biellese
Squadre di club1
2005-2006Biellese15 (2)
2006-2007Torino0 (0)
2007-2009Biellese49 (11)[1]
2009-2010Carrarese13 (0)
2010-2012Treviso61 (16)[2]
2012-2014Crotone31 (8)
2014Virtus Entella14 (1)
2014-2015Grosseto35 (15)
2015-2016Crotone23 (5)
2016-2019Lecce59 (15)[3]
2019Juve Stabia15 (0)
2019-Ternana0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 agosto 2019

Giuseppe Torromino (Crotone, 21 giugno 1988) è un calciatore italiano, attaccante della Ternana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Paragonato per prestanza fisica e doti tecniche a Hulk[4][5] - anche per via della somiglianza con l'attore statunitense Lou Ferrigno[4][5] - è un attaccante polivalente[6][7] in grado di agire da esterno offensivo[7], seconda punta[6][7] (ruolo che ha coperto per larghi tratti della sua carriera, salvo poi adattarsi ad esterno con l'arrivo di Ivan Jurić sulla panchina del Crotone[8]) trequartista[6], o terminale offensivo della manovra.[6][7]

In possesso di un tiro secco e preciso[4][9], è un calciatore agile nei movimenti[9], tecnico[4][5][10], possente fisicamente[10] (fa della forza fisica e dell'esplosività le sue doti migliori[4][10][11]) che predilige attaccare la profondità partendo da sinistra[9], in modo da convergere al centro e tentare la conclusione con il destro.[4][9]


Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 giugno 2019 si è unito in matrimonio con Elisa Mondelli, classe 1985, con cui da diversi anni era fidanzato.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Muove i suoi primi passi nel settore giovanile della Biellese.[12][13][14] Dopo aver trascorso varie stagioni nelle serie inferiori, il 13 luglio 2012 viene tesserato dal Crotone - squadra della sua città - con cui firma un contratto valido per tre stagioni.[15]

Esordisce in Serie B il 9 settembre contro il Cittadella, sostituendo Maiello al 54' e segnando una delle tre reti che consentono ai pitagorici di vincere l'incontro in rimonta per 3-1.[16] Alla ricerca di un maggior minutaggio[17][18], l'8 gennaio 2014 passa in prestito con diritto di riscatto per la compartecipazione alla Virtus Entella.[19]

Dopo una parentesi al Grosseto (dove in coppia con Pichlmann[5] mette a segno 15 reti) torna a Crotone. Sotto la guida di Jurić, che lo adatta a esterno offensivo[8], mette a segno - agendo spesso da riserva[20][21] - 5 reti in 23 presenze, contribuendo alla promozione in Serie A dei calabresi.

Non rientrando nei progetti tecnici della società[8], il 4 agosto 2016 viene acquistato dal Lecce, in Lega Pro.[22] Il calciatore firma un contratto di due stagioni con opzione di rinnovo in caso di promozione in Serie B.[8] Il 16 ottobre mette a segno una tripletta - la prima in carriera[23] - contro la Virtus Francavilla.[24] Il 12 aprile 2018, a seguito di problemi muscolari che gli hanno fatto concludere anzitempo la stagione[25], rescinde il contratto che lo legava al club salentino, permettendo così il reintegro in rosa di Mario Pacilli, escluso dalla lista nella precedente sessione di mercato.[26] All'inizio della stagione 2018-2019 è reintegrato nella rosa del Lecce[27]. Con i giallorossi scende in campo solo una volta in Serie B e una volta in Coppa Italia.

Il 17 gennaio 2019 si trasferisce a titolo definitivo alla Juve Stabia, squadra del gruppo C di Serie C con cui ottiene la promozione in Serie B con due giornate di anticipo rispetto alla fine del campionato.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 25 settembre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006 Italia Biellese C2 15 2 CI-C 0 0 - - - - - - 15 2
2006-2007 Italia Torino A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
2007-2008 Italia Biellese D 19+1[28] 5 CI-D 0 0 - - - - - - 20 5
2008-2009 D 30+4[29] 6+3[29] CI-D 0 0 - - - - - - 34 9
Totale Biellese 64+5 13+3 0 0 - - - - 54 14
2009-2010 Italia Carrarese 2D 13 0 CI-LP 1 0 - - - - - - 14 0
2010-2011 Italia Treviso D 30+2[29] 4 CI-D 2 1 - - - - - - 34 5
2011-2012 2D 31 12 CI-LP 4 0 - - - SdL-2D 1 0 36 12
Totale Treviso 61+2 16 6 1 - - 1 0 70 17
2012-2013 Italia Crotone B 18 3 CI 2 0 - - - - - - 20 3
2013-gen. 2014 B 13 5 CI 2 0 - - - - - - 15 5
gen.-giu. 2014 Italia Virtus Entella 1D 13 1 CI+CI-LP 0+0 0 - - - SdL-1D 2 1 15 2
2014-2015 Italia Grosseto LP 35 15 CI-LP 0 0 - - - - - - 35 15
2015-2016 Italia Crotone B 23 5 CI 3 0 - - - - - - 26 5
Totale Crotone 54 13 7 0 - - - - 61 13
2016-2017 Italia Lecce LP 27+4[28] 10 CI+CI-LP 1+0 1+0 - - - - - - 32 11
2017-2018 C 31 5 CI+CI-C 3+2 1+0 - - - - - - 36 6
2018-gen. 2019 B 1 0 CI 1 0 - - - - - - 2 0
Totale Lecce 59+4 15 7 2 - - - - 70 17
gen.-giu. 2019 Italia Juve Stabia C 0 0 CI-C 0 0 - - - - - - 0 0
Totale carriera 325+11 76 21 3 - - 3 1 360 80

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Biellese: 2008-2009
Treviso: 2010-2011
Treviso: 2011-2012
Virtus Entella: 2013-2014
Lecce: 2017-2018 (girone C)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 54 (14) se si comprendono le presenze nei play-off e la Poule scudetto.
  2. ^ 63 (16) se si comprende la Poule scudetto.
  3. ^ 63 (15) se si comprendono le presenze play-off.
  4. ^ a b c d e f Torromino, gol ed esplosività per l’attacco del Lecce: la scheda, su pianetalecce.it.
  5. ^ a b c d Torromino verde di rabbia: chi ferma 'Hulk' a Grosseto?, su sport.sky.it.
  6. ^ a b c d Entella, Torromino e Iacoponi si presentano, su tuttolevante.it.
  7. ^ a b c d Meluso vorrebbe Torromino, trattativa difficile, su piazzagiallorossa.it.
  8. ^ a b c d Torromino, gol e promesse: «Lecce, la mia occasione», su sport.quotidianodipuglia.it.
  9. ^ a b c d “Lega Pro…nti per la B” #15, focus sui migliori prospetti della C: Grosseto e Santarcangelo, su solosalerno.it. URL consultato il 27 febbraio 2017 (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2017).
  10. ^ a b c 'Una poltrona per due' a Lecce: Torromino-Caturano, la promozione passa dai vostri gol, su leccenews24.it.
  11. ^ Bari, occhio a Torromino: lui l’arma in più del Crotone, su tuttobari.com.
  12. ^ Torromino ritorna a Biella con il progetto di una scuola, su lastampa.it.
  13. ^ Calcio, da Gilardino a Torromino: l’export biellese vince in serie A e B, su lastampa.it.
  14. ^ Favola Crotone, l'ex Biellese Torromino: "Compiuto un miracolo", su newsbiella.it.
  15. ^ UFFICIALE: Torromino è del Crotone, su tuttomercatoweb.com.
  16. ^ Crotone - Cittadella 3-1, su transfermarkt.it.
  17. ^ ESCLUSIVA TMW - Crotone, per Torromino bussano dalla Prima Divisione, su tuttomercatoweb.com.
  18. ^ Crotone, Torromino verso l'Entella: l'affare è in dirittura d'arrivo, su tuttomercatoweb.com.
  19. ^ UFFICIALE: Entella, preso Torromino dal Crotone, su tuttomercatoweb.com.
  20. ^ Scuola Pitagorica, su ultimouomo.com.
  21. ^ Il pagellone del mercato estivo del Crotone [collegamento interrotto], su krotonpage.it.
  22. ^ UFFICIALE: Crotone, Torromino ceduto al Lecce, su tuttomercatoweb.com.
  23. ^ Lecce: Torromino, "È la prima tripletta della mia carriera", su blunote.it.
  24. ^ Lega Pro, la tripletta di Torromino fa volare il Lecce: è primo davanti al Foggia, su bari.repubblica.it.
  25. ^ Ipotesi rescissione per Torromino: out per infortunio, può far posto a Pacilli lecceprima.it
  26. ^ UFFICIALE Lecce, risoluzione per Torromino. Pacilli in lista tuttoc.com
  27. ^ Lecce, Torromino: "Felicissimo di continuare qui", Sky Sport
  28. ^ a b Play-off.
  29. ^ a b c Poule scudetto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]