Società Sportiva Dilettantistica Unione Triestina 2012 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Triestina 2012 S.S.D.
Stagione 2015-2016
AllenatoreItalia Cristiano Masitto (1ª-3ª)
Italia Stefano Lotti (4ª-11ª)
Italia Elio Roncelli (12ª-18ª)
Italia Paolo Doardo (19ª-31ª)
Italia Roberto Bordin (32ª-38ª e play-out)
PresidenteItalia Marco Pontrelli
poi Italia Silvano Favarato
poi Australia Mario Biasin
Serie D16º posto (salva ai Play-out)
Coppa Italia Serie DPrimo turno
Maggior numero di spettatori4250
Minor numero di spettatori134
Media spettatori250

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Triestina 2012 Società Sportiva Dilettantistica nelle competizioni ufficiali della stagione 2015-2016.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Triestina partecipa al settimo campionato di Serie D della sua storia, il terzo consecutivo. Il campionato viene giocato tra molte difficoltà sia sportive, con molti cambi in panchina, che societarie. Infatti la Triestina, dopo molte proteste dei tifosi, a dicembre 2015 viene venduta all'imprenditore Favarato che però non migliora la situazione. Di conseguenza, a febbraio 2016, il tribunale di Trieste dichiara il fallimento della società che continua l'attività con l'esercizio provvisorio. In aprile viene poi rilevata dall'imprenditore italo-australiano Mario Biasin e dal cugino ed ex calciatore triestino Mauro Milanese che assumono le cariche rispettivamente di presidente ed amministratore unico. In campionato la Triestina si classifica con molta difficoltà al 16 posto che costringe gli alabardati ai play-out. A fine maggio viene disputata la partita dei play-out contro la Liventina che si conclude con un sofferto pareggio 1-1 dopo i tempi supplementari. Risultato che, grazie alla migliore posizione in classifica, permette alla Triestina di salvarsi.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Tratta dal sito tuttocampo.it

Presidente: Marco Pontrelli

Dirigente: Pangrazio Di Piero

Massagiatore: Lucia Pierobon

Allenatori: Cristiano Masitto, Stefano Lotti, Elio Roncelli, Paolo Doardo e Roberto Bordin.


Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Epoca Pontrelli:

Portieri:

Nicholas Di Piero 08-09-1995 Vice capitano🇮🇹

Matteo Bonin 24-04-1997🇮🇹

Difensori:

Milan Andjelkovic 01-09-81 Capitano🇸🇮

Luca Crosato 13-10-1997🇮🇹

Davide Miani 08-02-1997🇮🇹

Luca Piscopo 30-04-1998🇮🇹

Andrea Loperfido 22-01-1997🇮🇹

Andrea Ventura 23-06-1996🇮🇹

Sebajdin Zenuni 07-10-1998🇮🇹

Giacomo Farosich 06-10-1998🇮🇹

Gianluca Migliorini 04-03-1993 (poi abbandonerà la squadra)🇮🇹

Daniel Ciave 01-01-1997 (poi abbandonerà la squadra)🇮🇹

Centrocampisti:

Luca Di Dioniso 11-03-1992🇮🇹

Stefano Spadari 04-01-1994🇮🇹

Marian Puka 26-04-1997🇸🇮

Andrea Catalano 21-01-1984🇮🇹

Francesco Zottino 22-11-1996🇮🇹

Mattia Girardini 10-09-1998🇮🇹

Paolo Rovtar 01-01-1998🇮🇹

Daniele Proia 16-01-1993🇮🇹 (poi abbandonerà la squadra)

Daniele Mattielig 04-03-1980 (poi verrà escluso dalla società)🇮🇹

Attaccanti:

Giulio Giordani 18-01-1994🇮🇹

Damiano Pontrelli 07-07-1995 🇮🇹

Alberto Volk 11-10-1997🇮🇹

Simone Luongo 21-06-1998🇮🇹

Federico Cernecca 03-12-1998🇮🇹

Paolo Zanardo 05-01-1982🇮🇹

Emil Zubin 18-11-1977🇸🇮 (poi verrà escluso dalla società)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie D[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie D 2015-2016.

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Trieste
6 settembre 2015
1ª giornata
Triestina2 – 0
referto
Liventina GorghenseStadio Nereo Rocco (467 spett.)
Arbitro:  Pirriatore (Bologna)

Este (Italia)
13 settembre 2015
2ª giornata
Abano2 – 0
referto
TriestinaStadio Comunale (192 spett.)
Arbitro:  Gariglio (Cesena)

Trieste
16 settembre 2015
3ª giornata
Triestina1 – 2
referto
Calvi NoaleStadio Nereo Rocco (260 spett.)
Arbitro:  Lavalli (Sesto S.Giovanni)

Campodarsego
20 settembre 2015
4ª giornata
Campodarsego2 – 2
referto
TriestinaStadio Gabbiano (246 spett.)
Arbitro:  Catuccio (Pesaro)

Trieste
27 settembre 2015
5ª giornata
Triestina1 – 2
referto
LevicoStadio Nereo Rocco (324 spett.)
Arbitro:  Di Graci (Como)

Tamai
4 ottobre 2015
6ª giornata
Tamai4 – 1
referto
TriestinaStadio Comunale (365 spett.)
Arbitro:  Longo (Paola)

Trieste
10 ottobre 2015
7ª giornata
Triestina1 – 0
referto
MestreStadio Nereo Rocco (172 spett.)
Arbitro:  Lalomia (Agrigento)

Fontanafredda
14 ottobre 2015
8ª giornata
Fontanafredda1 – 2
referto
TriestinaStadio Olivo Tognon (283 spett.)
Arbitro:  Bitonti (Bologna)

Trieste
18 ottobre 2015
9ª giornata
Triestina0 – 0
referto
EsteStadio Nereo Rocco (271 spett.)
Arbitro:  Tedesco (Pisa)

Belluno
25 ottobre 2015
10ª giornata
Belluno2 – 2
referto
TriestinaStadio Polisportivo (715 spett.)
Arbitro:  Pennino (Palermo)

Trieste
1º novembre 2015
11ª giornata
Triestina2 – 4
referto
MontebellunaStadio Nereo Rocco (188 spett.)
Arbitro:  Giovanni Meloni (Pisa)

Pedavena
7 novembre 2015
12ª giornata
Union Ripa La Fenadora2 – 1
referto
TriestinaStadio Comunale Boscherai (313 spett.)
Arbitro:  Fontani (Siena)

Sacile
11 novembre 2015
13ª giornata
Sacilese – TriestinaStadio XXV Aprile

  • Rinviata per nebbia[1]
Trieste
15 novembre 2015
14ª giornata
Triestina1 – 2
referto
GiorgioneStadio Nereo Rocco (247 spett.)
Arbitro:  Andrea Colombo (Como)

Verona
22 novembre 2015
15ª giornata SquadraCalcio 1 = Virtus Verona
1 – 2
referto
TriestinaStadio M.Gavagnin-S.Nocini (253 spett.)
Arbitro:  Massara (Reggio Calabria)

Sacile
25 novembre 2015
recupero 13ª giornata
Sacilese2 – 4
referto
TriestinaStadio XXV Aprile (109 spett.)
Arbitro:  Alessandro Capovilla (Verona)

Trieste
29 novembre 2015
16ª giornata
Triestina0 – 0
referto
DroStadio Nereo Rocco (156 spett.)
Arbitro:  Rossetti (Ancona)

Monfalcone
6 dicembre 2015
17ª giornata
UF Monfalcone2 – 1
referto
TriestinaStadio Comunale (682 spett.)
Arbitro:  Cudini (Fermo)

Trieste
13 dicembre 2015
18ª giornata
Triestina0 – 2
referto
Luparense San PaoloStadio Nereo Rocco (134 spett.)
Arbitro:  Citarella (Matera)

Venezia
20 dicembre 2015
19ª giornata
Venezia6 – 1
referto
TriestinaStadio Pier Luigi Penzo (1.351 spett.)
Arbitro:  Vitulano (Livorno)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Motta di Livenza
6 gennaio 2016
20ª giornata
Liventina0 – 0
referto
TriestinaStadio Luigino Samassa (344 spett.)
Arbitro:  Bertozzi (Cesena)

Trieste
10 gennaio 2016
21ª giornata
Triestina1 – 2
referto
AbanoStadio Nereo Rocco (236 spett.)
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Noale
17 gennaio 2016
22ª giornata
Calvi Noale0 – 0
referto
TriestinaStadio Azzurri d'Italia 2006 (192 spett.)
Arbitro:  Saia (Palermo)

Trieste
24 gennaio 2016
23ª giornata
Triestina0 – 1
referto
CampodarsegoStadio Nereo Rocco (196 spett.)
Arbitro:  D'Ascanio (Ancona)

Levico Terme
31 gennaio 2016
24ª giornata
Levico1 – 1
referto
TriestinaStadio Comunale (307 spett.)
Arbitro:  Degli Esposti (Bologna)

Trieste
7 febbraio 2016
25ª giornata
Triestina2 – 1
referto
TamaiStadio Nereo Rocco (492 spett.)
Arbitro:  Di Graci (Como)

Mogliano Veneto
10 febbraio 2016
26ª giornata
Mestre5 – 0
referto
TriestinaStadio Comunale (323 spett.)
Arbitro:  Feliciani (Teramo)

Trieste
14 febbraio 2016
27ª giornata
Triestina2 – 1
referto
FontanafreddaStadio Nereo Rocco (394 spett.)
Arbitro:  Sajmir Kumara (Verona)

Este (Italia)
21 febbraio 2016
28ª giornata
Este0 – 0
referto
TriestinaNuovo Stadio Comunale (376 spett.)
Arbitro:  Mastrogiuseppe (Sulmona)

Trieste
28 febbraio 2016
29ª giornata
Triestina2 – 0
referto
BellunoStadio Nereo Rocco (793 spett.)
Arbitro:  Gentile (Seregno)

Montebelluna
2 marzo 2016
30ª giornata
Montebelluna2 – 1
referto
TriestinaStadio San Vigilio (222 spett.)
Arbitro:  Catastini (Pisa)

Trieste
6 marzo 2016
31ª giornata
Triestina0 – 1
referto
Union Ripa La FenadoraStadio Nereo Rocco (621 spett.)
Arbitro:  Catucci (Pesaro)

Trieste
20 marzo 2016
32ª giornata
Triestina0 – 0
referto
SacileseStadio Nereo Rocco (671 spett.)
Arbitro:  Piacenza (Bari)

Castelfranco Veneto
3 aprile 2016
33ª giornata
Giorgione1 – 3
referto
TriestinaStadio Comunale (316 spett.)
Arbitro:  Vigile (Cosenza)

Trieste
10 aprile 2016
34ª giornata
Squadra di calcio non riconosciuta0 – 0
referto
Stadio Nereo Rocco (748 spett.)
Arbitro:  Carella (Bari)

Dro
17 aprile 2016
35ª giornata
Dro2 – 1
referto
TriestinaStadio Dro (350 spett.)
Arbitro:  Cosso (Cosenza)

Trieste
24 aprile 2016
36ª giornata
Triestina1 – 1
referto
UF MonfalconeStadio Nereo Rocco (4.025 spett.)
Arbitro:  Ruggiero (Roma)

San Martino di Lupari
1º maggio 2016
37ª giornata
Luparense San Paolo1 – 1
referto
TriestinaStadio Gianni Casée (782 spett.)
Arbitro:  Pennino (Palermo)

Trieste
8 maggio 2016
38ª giornata
Triestina1 – 2
referto
VeneziaStadio Nereo Rocco (3.800 spett.)
Arbitro:  Vitulano (Seregno)

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Triestina e Liventina hanno concluso il campionato a pari punti ma con gli scontri diretti favorevoli alla prima (2-0 e 0-0). Così è toccato alla Triestina disputare il play-out in posizione di vantaggio: giocare in casa ed avere due risultati disponibili su 3.

Trieste
22 maggio 2016
Play-out (gara unica)
Triestina1 – 1
(d.t.s.)
referto
LiventinaStadio Nereo Rocco (4.250 spett.)
Arbitro:  Luciani (Roma)

Coppa Italia Serie D[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2015-2016.
Monfalcone
30 settembre 2015
Turno preliminare
Triestina1 – 1
referto
UF MonfalconeStadio Comunale[2] (450 spett.)
Arbitro:  Nicola Donda (Cormons)

Monfalcone
28 ottobre 2015
Primo turno
Triestina2 – 5
referto
VeneziaStadio Comunale[3] (200 spett.)
Arbitro:  Perenzoni (Rovereto)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.notiziariocalcio.com/serie-d/la-nebbia-vince-rinviata-sacilese-triestina-78707
  2. ^ Partita disputata a Monfalcone su accordo fra le società-
  3. ^ Gara disputata nell'impianto di Via Boito a Monfalcone per problemi di gestione e pagamenti dello stadio Rocco, vedi qua.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su unionetriestina2012.com. URL consultato il 9 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2018).
  • Sito non ufficiale, su unionetriestina.it.