Squadra di calcio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Società calcistica)
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio (sport).

Squadra di calcio è il nome collettivo che indica un gruppo di 11 calciatori.

L'espressione è usata anche nei significati, più larghi, di "società calcistica" oppure "club calcistico": più propriamente, queste denominazioni si riferiscono all'organizzazione atletica, amministrativa e dirigenziale di una squadra.

Una società calcistica è costituita dalle figure professionali elencate di seguito:

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Presidente.

Il presidente è la figura prima così come in qualunque società, azienda o industria. Essendo il proprietario, egli si avvale di numerosi collaboratori per ottenere i risultati che si è prefissato. Tali obiettivi variano a seconda delle possibilità economiche; in alcuni casi può accadere che chi ricopre la carica di presidente non sia il proprietario della società.

Amministratore delegato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Amministratore delegato.

L'amministratore delegato di una società di calcio è uno stretto collaboratore del presidente. Ha potere di rappresentanza e di firma. Spesso questa carica è assunta da un vice presidente o da un direttore generale visto che, come detto, in mancanza del presidente, ne fa le veci.

Direttore generale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Direttore generale.

Il direttore generale ha ruolo che spesso collima con la figura dell'Amministratore delegato, tanto che presenta i resoconti finanziari, collabora e si interfaccia con la proprietà e l'Amministratore Delegato, talvolta si occupa insieme al direttore sportivo anche delle operazioni di mercato. È una figura a carattere esclusivamente dirigenziale, e non tecnico.

Direttore sportivo[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Direttore sportivo.

Il direttore sportivo è colui che si occupa dei rapporti tra tesserati e società, e si interfaccia con le altre società calcistiche in sede di calciomercato. Lo fa su indicazioni tecniche che riceve dallo staff tecnico e dall'allenatore, sempre gestendo i budget fissati dalla proprietà nella persona dell'AD o del Direttore generale. Si occupa nello specifico di tutti gli aspetti contrattuali inerenti i tesserati appartenenti al quadro tecnico. Non ha la gestione diretta della squadra la cui guida e le responsabilità ricadono esclusivamente sul Tecnico, dove per Tecnico ci si riferisce ovviamente alla figura dell'allenatore. Deve essere iscritto ad un apposito Albo, previa partecipazione a specifico corso di formazione.

Direttore Tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Direttore tecnico (sport).
  1. I Direttori Tecnici sono abilitati alla conduzione tecnica di squadre di ogni tipo e categoria e compete loro collaborare agli indirizzi tecnici di tutte le squadre della società per la quale sono tesserati e di partecipare alla loro attuazione, d'intesa con i tecnici responsabili di ciascuna squadra.
  2. La qualifica di Direttore Tecnico è riconosciuta dal Consiglio Direttivo del Settore Tecnico a coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti: a) per i Tecnici abilitati quali Allenatori Professionisti di 1ª categoria che al compimento del 65º anno di età abbiano almeno quindici anni di attività quale Tecnico Responsabile di prima squadra nel settore professionistico, dei quali almeno cinque presso società della Lega Nazionale Professionisti; b) in alternativa al requisito richiesto dalla precedente lettera, aver svolto a seguito di regolare abilitazione, attività quale Tecnico Responsabile di Rappresentative Nazionali A o Under 21 per almeno cinque anni, o Tecnico Responsabile di prima squadra presso società che abbiano partecipato al Campionato della massima Divisione per almeno 5 anni ed aver conseguito in tale attività risultati particolarmente qualificanti in sede nazionale ed internazionale; c) relativamente al comma b), per i Tecnici provenienti da Federazioni Estere, possedere un livello di cultura adeguato all'espletamento delle funzioni proprie del ruolo, da accertare con un colloquio sostenuto davanti ad una Commissione nominata dal Presidente del Settore; d) aver comunque sempre dimostrato una ineccepibile etica professionale; e) essere riconosciuto fisicamente idoneo in conformità alla legislazione sulla tutela sanitaria degli sportivi professionisti.
  3. Le domande per l'abilitazione a Direttore Tecnico devono essere inoltrate, per la valutazione relativa, al Comitato Esecutivo del Settore Tecnico corredate dalla documentazione comprovante il possesso dei requisiti di cui al precedente comma 2.
  4. Per il tesseramento dei Direttori Tecnici provenienti da Federazione Estera, oltre al possesso dei requisiti di cui al comma 2 lettera b), c), d) è necessario il parere favorevole del Presidente della F.I.G.C.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Allenatore.

L'allenatore è colui che gestisce tatticamente la squadra e tutti i componenti dello staff tecnico. Decide la tattiche e giocatori da mandare in campo. Sin dai Campionati Dilettantistici, A seconda della federazione di appartenenza, per esercitare, necessita di essere iscritto al Settore Tecnico.

Nel modello anglosassone può ricoprire talvolta anche il ruolo di Direttore sportivo occupandosi, unitamente al Team Manager, della pianificazione del mercato e della totale gestione della squadra.

Allenatore in seconda[modifica | modifica wikitesto]

L'allenatore in seconda (o viceallenatore) è il primo collaboratore dell'allenatore e di solito si occupa della seconda squadra (o Squadra Riserve) e della Squadra Primavera. Tuttavia, per alcune società esiste la figura dell'allenatore della Primavera che si occupa solamente della gestione dei giovani.

Preparatore atletico[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Preparatore atletico.

Il preparatore atletico ha il compito di gestire i giocatori. Lavora in stretta collaborazione con l'allenatore.

Preparatore dei portieri[modifica | modifica wikitesto]

È colui che si occupa dell'allenamento specifico dei portieri, solitamente sotto la supervisione dell'allenatore.

Il preparatore può essere figura abilitata, dopo aver frequentato con successo l'apposito e specifico corso del Settore Tecnico.

Medico sportivo[modifica | modifica wikitesto]

È il professionista che, iscritto all'albo dei medici, si occupa della salute degli atleti in rosa.

Fisioterapista[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Fisioterapista.

Il fisioterapista è il professionista che, iscritto all'albo e quindi avente qualifica, gestisce il recupero dei giocatori infortunati.

Osservatore[modifica | modifica wikitesto]

L'osservatore, o scout, è una persona che ha l'incarico di monitorare il parco calciatori, non solo giovanile, e il parco allenatori di riferimento. Lavora alle dipendenze del direttore sportivo e in qualche caso ha come figura di riferimento il responsabile dell'area, chiamata Scouting. La sua attività può essere a livello locale come mondiale, dipende dal livello della società. Dal 2015 in Italia l'osservatore deve essere qualificato da un Corso federale, così come i direttori sportivi e gli allenatori. C'è poi l'osservatore che si occupa di visionare le squadre avversarie, il quale spesso fa parte dello staff dell'allenatore.

Magazziniere[modifica | modifica wikitesto]

Non meno importante, anzi spesso fondamentale ai fini logistici, è il magazziniere. Si occupa della gestione e della cura di tutto il materiale e delle attrezzature a disposizione dei tesserati.

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Calciatore.

Il calciatore (anche "giocatore") è l'atleta facente parte della rosa.

Vivaio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Vivaio (sport).

Le squadre professionistiche hanno tipicamente un vivaio dove reclutano e fanno crescere propri talenti fino a portarli al professionismo a partire dal Campionato Primavera.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4155742-6
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio