Serie C2 2004-2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie C2 2004-2005
Competizione Serie C2
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 27ª
Organizzatore Lega Professionisti Serie C
Date dal 12 settembre 2004
al 19 giugno 2005
Luogo Italia Italia
San Marino San Marino
Partecipanti 56
Formula 3 gironi all'italiana A/R, play-off, play-out
Risultati
Vincitore Pro Sesto (1º titolo)
Massese (1º titolo)
Manfredonia (1º titolo)
Promozioni Pro Sesto
Pizzighettone
Monza
Massese
Ravenna
San Marino
Manfredonia
Juve Stabia
Gela J.T.
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Palazzolo
Biellese
Belluno
Tolentino
Fano
Aglianese
Morro d'Oro
Ragusa
Castel di Sangro
Statistiche
Incontri disputati 1022
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2003-2004 2005-2006 Right arrow.svg

La Serie C2 2004-2005 è stata la 27ª edizione del Serie C2, quarto torneo professionistico del campionato italiano di calcio. La stagione è iniziata il 12 settembre 2004 ed è terminata il 19 giugno 2005.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di localizzazione: Italia
Legnano         │
Legnano         
            ┌Montichiari
            ┌Montichiari
           Monza│
           Monza
            ┌Palazzolo
            ┌Palazzolo
│   P.Sesto

   P.Sesto
         Castel San Pietro│
         Castel San Pietro
────────────────Forlì
────────────────Forlì
─────────Gubbio
─────────Gubbio
            ┌Imolese
            ┌Imolese
Massese      │
Massese      
───────San Marino
───────San Marino
Ubicazione delle squadre della Serie C2 2004-2005
Red pog.svg Girone A; Green pog.svg Girone B; Blue pog.svg Girone C;

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Serie A arrivò l'Ancona, fallita e iscritta in serie C2 grazie al lodo Petrucci. Anche la Viterbese, piazzatesi 3ª nel campionato di Serie C1 2003-2004, non si iscrisse al campionato di competenza e, aderendo al lodo Petrucci, si iscrisse nella serie inferiore con il nome di A.S. Viterbo Calcio. Per accogliere queste due squadre in sovrannumero il girone B passò da 18 a 20 parteciapanti.

Le neo-retrocesse Varese, Paternò e L'Aquila non si iscrissero al campionato per problemi finanziari e vennero radiati dalla FIGC dai campionati professionistici. I lombardi e gli abruzzesi ripartirono dall'Eccellenza, i siciliani addirittura dalla Promozione.

Altre compagini non iscritte per difficoltà economiche furono il Meda 1913, il Brindisi, la Palmese e l'Isernia.

La Fidelis Andria fu ammessa in Serie C1 a completamento di organici.

Per far fronte a tutte queste defezioni furono ripescate molte delle retrocesse della scorsa stagione: Pro Vercelli, Palazzolo, Montevarchi, Imolese e Bellaria Igea Marina e Castel di Sangro. Dalla Serie D furono ammesse Sanremese, Potenza, Pro Vasto e Vigor Lamezia.

La Lodigiani cambia denominazione sociale in Associazione Sportiva Cisco Lodigiani S.r.l.[1]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Per la promozione, la squadra 1ª classificata veniva promossa direttamente, mentre le squadre dalla 2ª alla 5ª posizione si scontravano in due semifinali con partite di andata e ritorno. Le due squadre vincenti disputavano una finale con partite di andata e ritorno dove la squadra vincente veniva promossa nella categoria superiore.

Per le retrocessioni, l'ultima classificata di ogni girone retrocedeva direttamente, mentre le squadre dalla 14ª alla 17ª posizione si scontravano in due semifinali con partite di andata e ritorno. Le due squadre perdenti retrocedevano nella categoria inferiore.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Belluno dettagli Belluno Stadio Polisportivo 12º in Serie C2/A
Biellese dettagli Biella Stadio Lamarmora 10º in Serie C2/A
Carpenedolo dettagli Carpenedolo (BS) Stadio Mundial '82 1º in Serie D/B, promosso
Casale dettagli Casale Monferrato (AL) Stadio Natale Palli 1º in Serie D/A, promosso
Ivrea dettagli Ivrea (TO) Stadio Gino Pistoni 7º in Serie C2/A
Legnano dettagli Legnano (MI) Stadio Giovanni Mari 15º in Serie C2/A
Montichiari dettagli Montichiari (BS) Stadio Romeo Menti 13º in Serie C2/A
Monza dettagli Monza (MI) Stadio Brianteo 8º in Serie C2/A
Olbia dettagli Olbia (SS) Stadio Bruno Nespoli 11º in Serie C2/A
Palazzolo dettagli Palazzolo sull'Oglio (BS) Stadio Comunale 18º in Serie C2/A, ripescato
Pizzighettone dettagli Pizzighettone (CR) Stadio Comunale 5º in Serie C2/A
Portogruaro dettagli Portogruaro (VE) Stadio Pier Giovanni Mecchia 1º in Serie D/C, promosso
Pro Sesto dettagli Sesto San Giovanni (MI) Stadio Breda 9º in Serie C2/A
Pro Vercelli dettagli Vercelli Stadio Silvio Piola 14º in Serie C2/A, ripescato
Sanremese dettagli Sanremo (IM) Stadio Comunale 2º in Serie D/E, ammessa
Sassuolo dettagli Sassuolo (MO) Stadio Enzo Ricci 17º in Serie C2/A
Südtirol dettagli Bolzano Stadio Druso 3º in Serie C2/A
Valenzana dettagli Valenza (AL) Stadio comunale 4º in Serie C2/A

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Belluno[2] Italia Maurizio Seno (1ª-7ª)
Italia Gianni Bortoletto (8ª-34ª)
Palazzolo[3][4] Italia Stefano Maccoppi (1ª-24ª)
Italia Ruggero Casari (25ª-28ª)
Italia Fausto Inselvini & Italia Ruggero Casari (29ª-34ª e playout)
Biellese[5][6] Italia Gianpaolo Chierico (1ª-16ª)
Italia Corinno Granai (17ª-21ª)
Italia Marcello Grandi (22ª-34ª e playout)
Pizzighettone Italia Roberto Venturato
Carpenedolo[3] Italia Ermanno Franzoni (1ª-24ª)
Italia Mauro Melotti (25ª-34ª)
Portogruaro Italia Gianfranco Fonti
Casale[7] Italia Salvatore Jacolino (1ª-33ª)
Italia Claudio Luperto (34ª e playout)
Pro Sesto Italia Gianfranco Motta
Ivrea[8][9] Italia Gianluca Gaudenzi (1ª-17ª)
Italia Alessandro Castagna (18ª-19ª)
Italia Giuseppe Zanelli & Italia Alessandro Castagna (20ª-34ª)
Pro Vercelli[10][11] Italia Fabrizio Viassi (1ª-21ª)
Italia Luciano Filippi (22ª-33ª)
Italia Fabrizio Viassi (34ª e playout)
Legnano[3][12] Italia Stefano Di Chiara (1ª-24ª)
Italia Arcangelo Sciannimanico (18ª-30ª)
Italia Giancarlo Oddi (31ª-34ª)
Sanremese Italia Antonio Soda
Montichiari Italia Stefano Bonometti Sassuolo Italia Giuseppe Brucato
Monza[13] Italia Giovanni Trainini (1ª-21ª)
Italia Antonio Sala (22ª-34ª e playoff)
Südtirol[14][15] Italia Claudio Terzulli (1ª-9ª)
Italia Fabio Sala (10ª-14ª)
Italia Carlo Odorizzi & Italia Fabio Sala (15ª-34ª)
Olbia[16] Italia Rosario Pergolizzi (1ª-14ª)
Italia Luigi Sottana (15ª)
Italia Attilio Sorbi (16ª-34ª)
Valenzana[17] Italia Alberto Bollini (1ª-27ª)
Italia Giovanni Pagliari (28ª-34ª e playoff)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Pro Sesto 56 34 16 8 10 39 30 +9
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Pizzighettone 55 34 15 10 9 44 36 +8
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Monza 53 34 14 11 9 30 21 +9
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Valenzana 53 34 14 11 9 38 30 +8
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Sassuolo 52 34 14 10 10 40 35 +5
6. Sanremese 51 34 12 15 7 27 25 +2
7. Legnano 50 34 13 11 10 32 29 +3
8. Südtirol 48 34 11 15 8 42 30 +12
9. Carpenedolo 45 34 11 12 11 44 38 +6
10. Montichiari 43 34 9 16 9 37 38 -1
11. Ivrea 42 34 10 12 12 38 35 +3
12. Olbia 42 34 10 12 12 28 30 -2
13. Portogruaro 42 34 11 9 14 41 45 -4
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Palazzolo 41 34 9 14 11 32 37 -5
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Biellese 40 34 9 13 12 31 34 -3
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Casale 37 34 7 16 11 25 34 -9
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Pro Vercelli 33 34 7 12 15 29 46 -17
1downarrow red.svg 18. Belluno 26 34 5 11 18 21 45 -24

Legenda:

      Promossa in Serie C1 2005-2006.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2005-2006.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

Il Monza è stato poi ripescato in Serie C1 2005-2006 a completamento di organci.
La Biellese è stata poi ripescata in Serie C2 2005-2006 a completamento di organci.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Bel Bie Car Cas Ivr Leg Mon Mnz Olb Pal Piz Por PSe PVe San Sas Sud Val
Belluno –––– 2-0 1-2 1-0 0-1 0-0 1-2 0-0 0-0 1-1 2-2 0-1 0-0 2-0 0-0 0-1 0-0 1-0
Biellese 3-0 –––– 3-2 2-2 2-2 0-2 2-1 0-0 1-2 2-0 1-0 2-2 2-3 0-0 0-0 1-0 1-1 1-0
Carpenedolo 6-0 2-0 –––– 3-1 2-1 0-1 2-2 0-0 0-0 3-0 1-2 2-2 0-0 1-1 0-1 1-0 0-0 1-1
Casale 2-1 1-0 1-1 –––– 2-2 0-1 1-0 1-0 1-1 0-2 0-0 0-0 0-0 1-0 0-1 1-1 1-1 1-2
Ivrea 3-1 2-0 1-3 0-0 –––– 1-2 1-2 1-1 2-1 1-1 2-2 0-0 2-0 3-0 2-1 3-0 2-1 0-0
Legnano 2-2 1-3 3-0 0-0 1-0 –––– 0-1 1-1 1-1 0-0 1-0 0-1 1-1 1-0 1-2 4-2 0-2 1-2
Montichiari 0-0 1-1 2-2 0-2 0-0 1-2 –––– 1-1 1-0 1-0 2-0 0-2 1-1 0-0 1-1 3-0 1-1 0-0
Monza 1-0 0-2 2-0 2-0 1-1 0-0 2-0 –––– 2-1 1-1 3-1 2-0 0-1 1-0 0-1 2-0 0-0 2-1
Olbia 2-1 2-0 1-1 0-1 1-0 0-0 2-1 0-1 –––– 0-0 0-1 1-1 1-3 2-0 2-0 0-1 3-2 2-0
Palazzolo 1-0 0-0 0-2 0-0 2-1 2-0 2-0 1-2 2-0 –––– 1-0 3-1 0-0 0-0 2-2 2-2 0-3 1-1
Pizzighettone 2-0 1-1 2-0 2-1 1-1 3-0 0-4 1-0 2-0 3-2 –––– 1-2 1-0 2-1 2-0 2-0 1-1 1-1
Portogruaro 4-0 1-0 0-2 3-3 1-0 0-1 2-2 2-0 0-1 4-2 1-2 –––– 1-0 2-3 0-0 0-1 1-2 3-2
Pro Sesto 2-1 1-0 2-1 0-0 1-2 1-1 5-0 1-0 2-0 1-0 2-1 2-1 –––– 1-0 0-1 0-4 3-2 1-0
Pro Vercelli 2-3 2-1 2-2 1-1 2-1 1-0 0-2 1-1 0-0 1-1 0-0 2-1 1-3 –––– 1-0 2-3 1-2 1-2
Sanremese 1-0 0-0 1-0 3-0 1-0 0-0 1-1 0-1 2-2 1-1 1-1 1-1 1-0 0-0 –––– 0-0 2-1 1-0
Sassuolo 1-0 0-0 2-1 0-0 1-0 1-2 0-0 0-1 1-0 1-2 3-3 4-0 2-1 1-1 2-0 –––– 2-1 1-1
Südtirol 3-1 0-0 0-1 2-0 0-0 0-2 1-1 1-0 0-0 2-0 0-1 3-1 1-0 5-1 1-1 1-1 –––– 1-1
Valenzana 0-0 1-0 3-0 2-1 2-0 1-0 3-3 1-0 0-0 1-0 2-1 1-0 2-1 1-2 3-0 0-2 1-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
12 set. 0-0 Belluno-Pro Sesto 1-2 9 gen.
0-0 Carpenedolo-Monza 0-2
1-2 Casale-Valenzana 1-2
2-1 Ivrea-Olbia 0-1
0-1 Legnano-Montichiari 2-1
0-0 Palazzolo-Biellese 0-2
0-1 Portogruaro-Sassuolo 0-4
1-1 Sanremese-Pizzighettone 0-2
5-1 Südtirol-Pro Vercelli 2-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
19 set. 2-2 Biellese-Portogruaro 0-1 16 gen.
1-1 Montichiari-Südtirol 1-1
0-0 Monza-Legnano 1-1
0-1 Olbia-Casale 1-1
2-0 Pizzighettone-Carpenedolo 2-1
1-2 Pro Sesto-Ivrea 0-2
1-0 Pro Vercelli-Sanremese 0-0
1-0 Sassuolo-Belluno 1-0
1-0 Valenzana-Palazzolo 1-1


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
26 set. 2-2 Belluno-Pizzighettone 0-2 23 gen.
1-1 Carpenedolo-Valenzana 0-3
1-0 Casale-Montichiari 2-0
2-0 Ivrea-Biellese 2-2
1-1 Legnano-Pro Sesto 1-1
2-2 Palazzolo-Sassuolo 2-1
2-3 Portogruaro-Pro Vercelli 1-2
0-1 Sanremese-Monza 1-0
0-0 Südtirol-Olbia 2-3
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
3 ott. 2-2 Biellese-Casale 0-1 30 gen.
0-2 Montichiari-Portogruaro 2-2
0-0 Monza-Südtirol 0-1
2-1 Olbia-Belluno 0-0
3-2 Pizzighettone-Palazzolo 0-1
2-1 Pro Sesto-Carpenedolo 0-0
2-1 Pro Vercelli-Ivrea 0-3
2-0 Sassuolo-Sanremese 0-0
1-0 Valenzana-Legnano 2-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
10 ott. 6-0 Carpenedolo-Belluno 2-1 13 feb.
1-1 Casale-Sassuolo 0-0
1-1 Ivrea-Monza 1-1
1-0 Legnano-Pro Vercelli 0-1
1-1 Montichiari-Biellese 1-2
2-0 Palazzolo-Olbia 0-0
3-2 Portogruaro-Valenzana 0-1
1-0 Sanremese-Pro Sesto 1-0
0-1 Südtirol-Pizzighettone 1-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
17 ott. 0-0 Belluno-Legnano 2-2 20 feb.
1-0 Biellese-Sassuolo 0-0
2-0 Monza-Casale 0-1
1-1 Olbia-Portogruaro 1-0
1-1 Pizzighettone-Ivrea 2-2
3-2 Pro Sesto-Südtirol 0-1
1-1 Pro Vercelli-Palazzolo 0-0
1-0 Sanremese-Carpenedolo 1-0
3-3 Valenzana-Montichiari 0-0


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
24 ott. 0-0 Casale-Pizzighettone 1-2 27 feb.
2-1 Ivrea-Sanremese 0-1
3-0 Legnano-Carpenedolo 1-0
1-0 Montichiari-Olbia 1-2
0-0 Palazzolo-Pro Sesto 0-1
2-0 Portogruaro-Monza 0-2
1-1 Sassuolo-Pro Vercelli 3-2
3-1 Südtirol-Belluno 0-0
1-0 Valenzana-Biellese 0-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
31 ott. 0-1 Belluno-Ivrea 1-3 6 mar.
1-2 Biellese-Olbia 0-2
3-0 Carpenedolo-Palazzolo 2-0
2-0 Monza-Sassuolo 1-0
1-1 Pizzighettone-Valenzana 1-2
2-1 Pro Sesto-Portogruaro 0-1
0-2 Pro Vercelli-Montichiari 0-0
3-0 Sanremese-Casale 1-0
0-2 Südtirol-Legnano 2-0


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
7 nov. 0-2 Biellese-Legnano 3-1 13 mar.
1-0 Casale-Pro Vercelli 1-1
2-1 Ivrea-Südtirol 0-0
1-1 Montichiari-Monza 0-2
2-0 Olbia-Sanremese 2-2
1-0 Palazzolo-Belluno 1-1
0-2 Portogruaro-Carpenedolo 2-2
3-3 Sassuolo-Pizzighettone 0-2
2-1 Valenzana-Pro Sesto 0-1
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
14 nov. 1-0 Belluno-Casale 1-2 20 mar.
2-1 Carpenedolo-Ivrea 3-1
1-2 Legnano-Sanremese 0-0
0-2 Monza-Biellese 0-0
2-0 Palazzolo-Montichiari 0-1
2-1 Pro Sesto-Pizzighettone 0-1
0-0 Pro Vercelli-Olbia 0-2
1-1 Sassuolo-Valenzana 2-0
3-1 Südtirol-Portogruaro 2-1


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
21 nov. 1-1 Biellese-Südtirol 0-0 26 mar.
1-1 Casale-Carpenedolo 1-3
1-2 Ivrea-Legnano 0-1
3-0 Montichiari-Sassuolo 0-0
1-3 Olbia-Pro Sesto 0-2
1-0 Pizzighettone-Monza 1-3
4-2 Portogruaro-Palazzolo 1-3
1-0 Sanremese-Belluno 0-0
1-2 Valenzana-Pro Vercelli 2-1
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
28 nov. 1-0 Belluno-Valenzana 0-0 3 apr.
2-2 Carpenedolo-Montichiari 2-2
1-0 Legnano-Pizzighettone 0-3
0-1 Monza-Pro Sesto 0-1
0-0 Palazzolo-Casale 2-0
1-0 Portogruaro-Ivrea 0-0
2-1 Pro Vercelli-Biellese 0-0
1-0 Sassuolo-Olbia 1-0
1-1 Südtirol-Sanremese 1-2


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
5 dec. 0-0 Belluno-Monza 0-1 17 apr.
0-0 Carpenedolo-Südtirol 1-0
0-0 Casale-Portogruaro 3-3
3-0 Ivrea-Sassuolo 0-1
0-0 Legnano-Palazzolo 0-2
2-0 Olbia-Valenzana 0-0
1-1 Pizzighettone-Biellese 0-1
1-0 Pro Sesto-Pro Vercelli 3-1
1-1 Sanremese-Montichiari 1-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
8 dec. 0-0 Biellese-Sanremese 0-0 24 apr.
2-2 Casale-Ivrea 0-0
0-0 Montichiari-Belluno 2-1
0-1 Olbia-Pizzighettone 0-2
1-2 Palazzolo-Monza 1-1
0-1 Portogruaro-Legnano 1-0
2-2 Pro Vercelli-Carpenedolo 1-1
2-1 Sassuolo-Pro Sesto 4-0
1-1 Valenzana-Südtirol 1-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
12 dic. 2-0 Belluno-Biellese 0-3 1º mag.
1-0 Carpenedolo-Sassuolo 1-2
0-0 Ivrea-Valenzana 0-2
1-1 Legnano-Olbia 0-0
1-0 Monza-Pro Vercelli 1-1
0-4 Pizzighettone-Montichiari 0-2
0-0 Pro Sesto-Casale 0-0
1-1 Sanremese-Portogruaro 0-0
2-0 Südtirol-Palazzolo 3-0
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
19 dec. 2-3 Biellese-Pro Sesto 0-1 8 mag.
1-1 Casale-Südtirol 0-2
0-0 Montichiari-Ivrea 2-1
1-1 Olbia-Carpenedolo 0-0
2-2 Palazzolo-Sanremese 1-1
4-0 Portogruaro-Belluno 1-0
0-0 Pro Vercelli-Pizzighettone 1-2
1-2 Sassuolo-Legnano 2-4
1-0 Valenzana-Monza 1-2


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
6 gen. 2-0 Belluno-Pro Vercelli 3-2 15 mag.
2-0 Carpenedolo-Biellese 2-3
1-1 Ivrea-Palazzolo 1-2
0-0 Legnano-Casale 1-0
2-1 Monza-Olbia 1-0
1-2 Pizzighettone-Portogruaro 2-1
5-0 Pro Sesto-Montichiari 1-1
1-0 Sanremese-Valenzana 0-3
1-1 Südtirol-Sassuolo 1-2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
5 Sassuolo 0 1 1
2 Pizzighettone 1 1 2
Valenzana 0 2 2
Pizzighettone 2 2 4
4 Valenzana 0 3 3
3 Monza 0 2 2
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Sassuolo 0-1 Pizzighettone Sassuolo, 29 maggio 2005
Pizzighettone 1-1 Sassuolo Pizzighettone, 5 giugno 2005
Valenzana 0-0 Monza Valenza, 29 maggio 2005
Monza 2-3 Valenzana Monza, 5 giugno 2005
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Valenzana 0-2 Pizzighettone Valenza, 12 giugno 2005
Pizzighettone 2-2 Valenzana Pizzighettone, 19 giugno 2005

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Pro Vercelli 0-0 Palazzolo Vercelli, 29 maggio 2005
Palazzolo 0-1 Pro Vercelli Palazzolo sull'Oglio, 5 giugno 2005
Casale 0-0 Biellese Casale Monferrato, 23 maggio 2005
Biellese 1-3 Casale Biella, 5 giugno 2005

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Pro Sesto (16)
  • Minor numero di sconfitte: Sanremese (7)
  • Migliore attacco: Carpenedolo e Pizzighettone (44 gol fatti)
  • Miglior difesa: Monza (21 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Pro Sesto e Monza (+9)
  • Maggior numero di pareggi: Montichiari e Casale (16)
  • Minor numero di pareggi: Pro Sesto (8)
  • Maggior numero di sconfitte: Belluno (18)
  • Minor numero di vittorie: Belluno (5)
  • Peggiore attacco: Belluno (21 gol fatti)
  • Peggior difesa: Pro Vercelli (46 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Vittoria (-24)

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Aglianese dettagli Agliana (PT) Stadio Germano Bellucci 13º in Serie C2/B
Ancona dettagli Ancona Stadio Del Conero 18º in A, retrocesso e fallito[18]
Bellaria Igea Marina dettagli Bellaria-Igea Marina (RN) Stadio Enrico Nanni 16º in Serie C2/B, ripescata
Carrarese dettagli Carrara (MS) Stadio dei Marmi 15º in Serie C2/B
Castel San Pietro dettagli Castel San Pietro Terme (BO) Stadio Comunale 1º in Serie D/D, promosso
Castelnuovo dettagli Castelnuovo di Garfagnana (LU) Stadio Alessio Nardini 11º in Serie C2/B
Cisco Lodigiani dettagli Roma (Fraz.Borghesiana) Stadio Flaminio 12º in Serie C2/C
Cuoiopelli Cappiano Romaiano dettagli Santa Croce sull'Arno (FI) Stadio Libero Masini 7º in Serie C2/B
Fano dettagli Fano (PU) Stadio Raffaele Mancini 9º in Serie C2/B
Forlì dettagli Forlì Stadio Tullo Morgagni 8º in Serie C2/B
Gualdo dettagli Gualdo Tadino (PG) Stadio Carlo Angelo Luzi 3º in Serie C2/B
Gubbio dettagli Gubbio (PG) Stadio San Biagio 5º in Serie C2/B
Imolese dettagli Imola (BO) Stadio Romeo Galli 17º in Serie C2/B, ripescata
Massese dettagli Massa Stadio degli Oliveti 1º in Serie D/E, promosso
Montevarchi dettagli Montevarchi (AR) Stadio Gastone Brilli Peri 18º in Serie C2/B, ripescata
Ravenna dettagli Ravenna Stadio Bruno Benelli 6º in Serie C2/B
San Marino dettagli Serravalle (RSM) San Marino Stadium 4º in Serie C2/B
Sansovino dettagli Monte San Savino (AR) Stadio "Le Fonti" 12º in Serie C2/B
Tolentino dettagli Tolentino (MC) Stadio della Vittoria 10º in Serie C2/B
Viterbo dettagli Viterbo Stadio Enrico Rocchi 3º in Serie C1/B, fallito[19]

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Aglianese Italia Ferdinando Rossi Gualdo[20][21] Italia Andrea Bruniera (1ª-15ª)
Italia Andrea Mosconi (16ª)
Italia Paolo Beruatto (17ª-38ª e playout)
Ancona Italia Pierluigi Frosio Gubbio Italia Ezio Castellucci
Bellaria Igea Marina Italia Franco Varrella Imolese Italia Angelo Alessio
Carrarese Italia Renzo Gobbo Massese Italia Paolo Indiani
Castelnuovo Italia Fabrizio Tazzioli Montevarchi Italia Gianluca Gallorini
Castel San Pietro Italia Nevio Valdifiori Ravenna Italia Paolo Dal Fiume
Cisco Lodigiani[22] Italia Giuseppe Dossena (1ª-6ª)
Italia Rosolino Puccica (7ª-38ª e playoff)
San Marino Italia Francesco Buglio
Cuoiopelli Cappiano Romaiano Italia Alessandro Pane Sansovino[23][24][25] Italia Oliviero Di Stefano (1ª-19ª)
Italia Rinaldo Melzi (20ª-22ª)
Italia Fabio Fratena (23ª-35ª)
Italia Oliviero Di Stefano (36ª-38ª)
Fano[26] Italia Gabriele Morganti (1ª-26ª)
Italia Roberto Alberti Mazzaferro (27ª-38ª e playout)
Tolentino Italia Giancarlo Giulietti
Forlì Italia Rocco Cotroneo Viterbo[21] Italia Carlo Susini (1ª-16ª)
Italia Giuseppe Galderisi (17ª-34ª e playout)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Massese 75 38 21 12 5 68 39 +29
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Ravenna 64 38 15 19 4 52 30 +22
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. 600px Red White HEX-EE3123 HEX-FFFFFF.svg Cisco Lodigiani 63 38 18 9 11 54 33 +21
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. San Marino 61 38 15 16 7 47 32 +15
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Forlì 61 38 17 10 11 40 38 +2
6. Gubbio 60 38 16 12 10 45 39 +6
7. Carrarese 58 38 13 19 6 41 30 +11
8. Cuoiopelli Cappiano Romaiano 57 38 16 9 13 45 38 +7
9. Montevarchi 51 38 12 15 11 39 35 +4
10. Castelnuovo 50 38 13 11 14 51 44 +7
11. Ancona 49 38 12 13 13 34 41 -7
12. Bellaria Igea Marina 45 38 12 9 17 33 41 -8
13. Castel San Pietro 44 38 10 14 14 38 46 -8
14. Sansovino 44 38 9 17 12 25 36 -11
15. Imolese 43 38 9 16 13 37 39 -2
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Tolentino 41 38 9 14 15 36 45 -9
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Gualdo 41 38 8 17 13 32 38 -6
Noatunloopsong (nuvola).svg 18. Fano 41 38 9 14 15 32 36 -4
Noatunloopsong (nuvola).svg 19. Viterbo 40 38 9 13 16 45 63 -18
1downarrow red.svg 20. Aglianese 17 38 2 11 25 20 71 -51

Legenda:

      Promossa in Serie C1 2005-2006.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2005-2006.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

Il San Marino è stato poi ripescato in Serie C1 2005-2006 a completamento di organci.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Agl Anc Bel CLo Car CsP Cas Cuo Fan For Gua Gub Imo Mas Mon Rav SMa San Tol Vit
Aglianese –––– 0-2 0-1 0-2 1-1 0-0 1-0 4-1 0-0 1-2 0-5 0-1 0-2 0-5 0-0 1-1 0-1 0-0 1-3 0-1
Ancona 1-1 –––– 2-1 0-2 0-1 2-1 1-1 2-1 0-0 0-1 1-0 1-0 2-1 2-1 1-2 0-1 1-1 1-2 0-0 1-1
Bellaria Igea Marina 3-1 0-0 –––– 0-1 0-0 1-0 1-1 2-1 1-2 2-1 2-1 0-0 0-0 1-2 0-2 0-1 2-2 0-0 0-0 2-1
Cisco Lodigiani 2-0 2-1 1-2 –––– 0-0 1-1 2-1 1-0 1-0 2-1 2-2 1-2 2-2 0-3 2-0 2-1 0-1 5-1 0-0 4-0
Carrarese 1-1 0-0 4-1 2-1 –––– 1-0 1-0 1-0 2-0 0-0 0-0 1-1 1-0 0-0 2-2 0-0 2-0 2-0 1-2 2-1
Castel San Pietro 3-0 2-3 2-1 1-1 1-1 –––– 3-2 1-0 0-0 3-0 0-0 2-2 0-0 3-5 1-0 1-1 1-1 1-1 1-0 3-1
Castelnuovo 4-1 1-0 1-0 0-0 2-1 3-1 –––– 3-2 0-0 1-0 4-1 1-1 1-2 1-1 2-2 1-1 0-1 1-1 4-3 2-0
CuoioCappiano 2-0 4-0 0-1 0-5 2-0 0-0 2-1 –––– 0-0 1-1 1-0 3-1 2-0 2-3 1-0 1-1 1-0 3-0 2-1 2-0
Fano 3-0 4-0 0-1 1-3 3-3 1-0 1-0 0-1 –––– 0-1 2-0 2-0 0-0 3-3 2-5 0-0 1-1 0-0 0-2 0-0
Forlì 1-0 2-1 2-1 2-1 2-4 2-0 0-3 0-1 1-0 –––– 1-0 0-0 1-1 0-1 2-1 1-1 1-0 3-1 2-1 2-1
Gualdo 2-2 0-2 1-0 0-0 2-0 0-1 0-0 0-0 0-0 2-0 –––– 1-0 1-1 0-3 1-0 1-1 1-1 0-1 2-0 2-2
Gubbio 3-0 1-2 2-1 1-0 1-1 3-0 2-1 1-1 3-1 1-1 2-1 –––– 2-1 2-1 1-1 1-1 0-2 1-0 1-0 1-1
Imolese 1-1 1-1 2-3 0-1 2-1 1-0 3-1 2-0 0-1 1-2 4-1 1-1 –––– 1-2 1-0 1-1 0-0 1-0 1-1 1-1
Massese 2-0 2-1 1-0 1-1 1-1 3-0 1-0 0-3 2-1 1-1 2-2 2-3 1-0 –––– 3-1 2-2 2-0 2-1 2-1 2-2
Montevarchi 2-0 0-1 0-0 2-1 0-0 1-1 0-2 0-0 1-0 1-0 0-0 2-1 0-0 0-0 –––– 2-3 1-1 1-0 1-0 1-1
Ravenna 3-0 0-0 1-0 2-1 1-1 3-0 1-3 1-0 2-1 0-1 0-0 3-0 3-0 2-0 3-1 –––– 1-1 0-0 2-1 3-0
San Marino 5-1 2-0 1-0 0-1 1-1 0-0 1-0 2-0 1-0 2-1 2-0 2-1 2-2 0-0 0-0 1-1 –––– 1-1 3-1 2-0
Sansovino 1-0 1-1 0-1 1-0 1-1 2-1 1-0 1-2 1-1 0-0 0-0 1-0 1-0 0-0 0-1 1-1 2-2 –––– 0-0 1-0
Tolentino 2-2 0-0 2-1 0-2 0-1 1-3 1-1 2-2 1-0 0-0 1-1 0-1 1-0 0-3 2-2 1-1 1-0 2-0 –––– 2-2
Viterbo 2-1 1-1 3-1 2-1 1-0 2-0 4-2 1-1 0-2 2-2 0-2 0-1 1-1 2-3 0-4 3-2 5-4 1-1 0-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (20ª)
12 set. 1-1 Aglianese-Ravenna 0-3 23 gen.
1-1 Ancona-Viterbo 1-1
1-2 Bellaria Igea Marina-Massese 0-1
1-2 Carrarese-Tolentino 1-0
3-1 Castelnuovo-Castel S.Pietro 2-3
1-0 CuoioCappiano-Gualdo 0-0
1-1 Gubbio-Montevarchi 1-2
1-2 Imolese-Forlì 1-1
0-1 San Marino-Cisco Lodigiani 1-0
1-1 Sansovino-Fano 0-0
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (21ª)
19 set. 5-1 Cisco Lodigiani-Sansovino 0-1 30 gen.
1-1 Castel S.Pietro-Carrarese 0-1
3-0 Fano-Aglianese 0-0
2-1 Forlì-Ancona 1-0
1-0 Gualdo-Gubbio 1-2
1-0 Massese-Imolese 2-1
0-0 Montevarchi-Bellaria Igea Marina 2-0
1-3 Ravenna-Castelnuovo 1-1
1-0 Tolentino-San Marino 1-3
1-1 Viterbo-CuoioCappiano 0-2


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (22ª)
26 set. 2-1 Ancona-CuoioCappiano 0-4 6 feb.
0-0 Bellaria Igea Marina-Gubbio 1-2
1-1 Cisco Lodigiani-Castel S.Pietro 1-1
0-0 Carrarese-Massese 1-1
4-3 Castelnuovo-Tolentino 1-1
0-0 Fano-Viterbo 2-0
4-1 Imolese-Gualdo 1-1
0-1 Ravenna-Forlì 1-1
0-0 San Marino-Montevarchi 1-1
1-0 Sansovino-Aglianese 0-0
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (23ª)
3 ott. 0-2 Aglianese-Imolese 1-1 13 feb.
0-0 Castel S.Pietro-Fano 0-1
0-1 CuoioCappiano-Bellaria Igea Marina 1-2
2-1 Forlì-Cisco Lodigiani 1-2
0-2 Gualdo-Ancona 0-1
0-2 Gubbio-San Marino 1-2
1-0 Massese-Castelnuovo 1-1
0-0 Montevarchi-Carrarese 2-2
2-0 Tolentino-Sansovino 0-0
3-2 Viterbo-Ravenna 0-3


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (24ª)
10 ott. 1-0 Ancona-Gubbio 2-1 16 feb.
3-1 Bellaria Igea Marina-Aglianese 1-0
0-0 Cisco Lodigiani-Tolentino 2-0
0-0 Carrarese-Gualdo 0-2
2-0 Castelnuovo-Viterbo 2-4
0-1 Fano-Forlì 0-1
1-0 Imolese-Montevarchi 0-0
3-0 Ravenna-Castel S.Pietro 1-1
2-0 San Marino-CuoioCappiano 0-1
0-0 Sansovino-Massese 1-2
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (25ª)
17 ott. 0-1 Aglianese-San Marino 1-5 20 feb.
0-0 Bellaria Igea Marina-Ancona 1-2
1-1 Castelnuovo-Sansovino 0-1
2-0 CuoioCappiano-Imolese 0-2
2-0 Forlì-Castel S.Pietro 0-3
1-1 Gubbio-Carrarese 1-1
2-2 Massese-Ravenna 0-2
2-1 Montevarchi-Cisco Lodigiani 0-2
1-0 Tolentino-Fano 2-0
0-2 Viterbo-Gualdo 2-2


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (26ª)
24 ott. 1-1 Ancona-Aglianese 2-0 27 feb.
1-2 Cisco Lodigiani-Gubbio 0-1
2-0 Carrarese-San Marino 1-1
1-0 Castel S.Pietro-Tolentino 3-1
1-0 Fano-Castelnuovo 0-0
0-1 Forlì-Massese 1-1
1-0 Gualdo-Montevarchi 0-0
2-3 Imolese-Bellaria Igea Marina 0-0
1-0 Ravenna-CuoioCappiano 1-1
1-0 Sansovino-Viterbo 1-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (27ª)
31 ott. 1-1 Aglianese-Carrarese 1-1 6 mar.
2-1 Bellaria Igea Marina-Gualdo 0-1
0-0 Castelnuovo-Cisco Lodigiani 1-2
0-0 CuoioCappiano-Fano 1-0
2-1 Gubbio-Imolese 1-1
3-0 Massese-Castel S.Pietro 5-3
2-0 San Marino-Ancona 1-1
1-1 Sansovino-Ravenna 0-0
0-0 Tolentino-Forlì 1-2
0-4 Viterbo-Montevarchi 1-1


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (28ª)
7 nov. 0-0 Ancona-Tolentino 0-0 13 mar.
0-3 Cisco Lodigiani-Massese 1-1
4-1 Carrarese-Bellaria Igea Marina 0-0
1-1 Castel S.Pietro-Sansovino 1-2
0-3 Forlì-Castelnuovo 0-1
2-2 Gualdo-Aglianese 5-0
1-1 Gubbio-Viterbo 1-0
0-0 Imolese-San Marino 2-2
0-0 Montevarchi-CuoioCappiano 0-1
2-1 Ravenna-Fano 0-0
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (29ª)
14 nov. 0-0 Aglianese-Montevarchi 0-2 20 mar.
1-0 Carrarese-Imolese 1-2
2-3 Castel S.Pietro-Ancona 1-2
1-0 Castelnuovo-Bellaria Igea Marina 1-1
3-1 CuoioCappiano-Gubbio 1-1
1-3 Fano-Cisco Lodigiani 0-1
2-0 San Marino-Gualdo 1-1
0-0 Sansovino-Forlì 1-3
1-1 Tolentino-Ravenna 1-2
2-3 Viterbo-Massese 2-2


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (30ª)
21 nov. 0-0 Ancona-Fano 0-4 26 mar.
2-2 Bellaria Igea Marina-San Marino 0-1
2-1 Cisco Lodigiani-Ravenna 1-2
2-0 CuoioCappiano-Carrarese 0-1
2-1 Forlì-Viterbo 2-2
0-1 Gualdo-Castel S.Pietro 0-0
3-0 Gubbio-Aglianese 1-0
3-1 Imolese-Castelnuovo 2-1
2-1 Massese-Tolentino 3-0
1-0 Montevarchi-Sansovino 1-0
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (31ª)
28 nov. 4-1 Aglianese-CuoioCappiano 0-2 3 apr.
0-0 Carrarese-Forlì 4-2
1-0 Castel S.Pietro-Montevarchi 1-1
1-1 Castelnuovo-Gubbio 1-2
2-0 Fano-Gualdo 0-0
0-0 Ravenna-Ancona 1-0
0-0 San Marino-Massese 0-2
0-1 Sansovino-Bellaria Igea Marina 0-0
1-0 Tolentino-Imolese 1-1
2-1 Viterbo-Cisco Lodigiani 0-4


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (32ª)
5 dec. 0-0 Aglianese-Castel S.Pietro 0-3 6 apr.
0-1 Ancona-Carrarese 0-0
2-1 Bellaria Igea Marina-Forlì 1-2
3-0 CuoioCappiano-Sansovino 2-1
2-0 Gualdo-Tolentino 1-1
1-1 Gubbio-Ravenna 0-3
0-1 Imolese-Cisco Lodigiani 2-2
2-1 Massese-Fano 3-3
0-2 Montevarchi-Castelnuovo 2-2
2-0 San Marino-Viterbo 4-5
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (33ª)
8 dec. 2-1 Cisco Lodigiani-Ancona 2-0 10 apr.
2-1 Castel S.Pietro-Bellaria Igea Marina 0-1
4-1 Castelnuovo-Gualdo 0-0
2-0 Fano-Gubbio 1-3
0-1 Forlì-CuoioCappiano 1-1
3-1 Massese-Montevarchi 0-0
3-0 Ravenna-Imolese 1-1
2-2 Sansovino-San Marino 1-1
2-2 Tolentino-Aglianese 3-1
1-0 Viterbo-Carrarese 1-2


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (34ª)
12 dec. 0-2 Aglianese-Cisco Lodigiani 0-2 17 apr.
2-1 Ancona-Massese 1-2
0-1 Bellaria Igea Marina-Ravenna 0-1
1-0 Carrarese-Castelnuovo 1-2
0-0 CuoioCappiano-Castel S.Pietro 0-1
0-1 Gualdo-Sansovino 0-0
1-1 Gubbio-Forlì 0-0
1-1 Imolese-Viterbo 1-1
1-0 Montevarchi-Tolentino 2-2
1-0 San Marino-Fano 1-1
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (35ª)
19 dec. 2-1 Ancona-Imolese 1-1 24 apr.
1-2 Cisco Lodigiani-Bellaria Igea Marina 1-0
3-1 Castel S.Pietro-Viterbo 0-2
0-1 Castelnuovo-San Marino 0-1
2-5 Fano-Montevarchi 0-1
1-0 Forlì-Aglianese 2-1
2-3 Massese-Gubbio 1-2
0-0 Ravenna-Gualdo 1-1
1-1 Sansovino-Carrarese 0-2
2-2 Tolentino-CuoioCappiano 1-2


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (36ª)
6 gen. 1-0 Aglianese-Castelnuovo 1-4 1º mag.
1-2 Bellaria Igea Marina-Fano 1-0
0-0 Carrarese-Ravenna 1-1
2-3 CuoioCappiano-Massese 3-0
0-0 Gualdo-Cisco Lodigiani 2-2
1-0 Gubbio-Sansovino 0-1
1-0 Imolese-Castel S.Pietro 0-0
0-1 Montevarchi-Ancona 2-1
2-1 San Marino-Forlì 0-1
0-1 Viterbo-Tolentino 2-2
Andata (18ª) 18ª giornata Ritorno (37ª)
9 gen. 0-0 Cisco Lodigiani-Carrarese 1-2 8 mag.
1-1 Castel S.Pietro-San Marino 0-0
3-2 Castelnuovo-CuoioCappiano 1-2
0-0 Fano-Imolese 1-0
1-0 Forlì-Gualdo 0-2
2-0 Massese-Aglianese 5-0
3-1 Ravenna-Montevarchi 3-2
1-1 Sansovino-Ancona 2-1
0-1 Tolentino-Gubbio 0-1
3-1 Viterbo-Bellaria Igea Marina 1-2


Andata (19ª) 19ª giornata Ritorno (38ª)
16 gen. 0-1 Aglianese-Viterbo 1-2 15 mag.
1-1 Ancona-Castelnuovo 0-1
0-0 Bellaria Igea Marina-Tolentino 1-2
2-0 Carrarese-Fano 3-3
0-5 CuoioCappiano-Cisco Lodigiani 0-1
0-3 Gualdo-Massese 2-2
3-0 Gubbio-Castel S.Pietro 2-2
1-0 Imolese-Sansovino 0-1
1-0 Montevarchi-Forlì 1-2
1-1 San Marino-Ravenna 1-1

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
5 Forlì 1 1 2
2 Ravenna 1 3 4
Cisco Lodigiani 1 0 1
Ravenna 1 2 3
4 San Marino 2 0 2
3 Lodigiani 1 2 3
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Forlì 1-1 Ravenna Forlì, 29 maggio 2005
Ravenna 3-1 Forlì Ravenna, 5 giugno 2005
San Marino 2-1 Cisco Lodigiani Serravalle, 29 maggio 2005
Cisco Lodigiani 2-0 San Marino Roma, 5 giugno 2005
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Cisco Lodigiani 1-1 Ravenna Roma, 12 giugno 2005
Ravenna 2-0 Cisco Lodigiani Ravenna, 19 giugno 2005

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Fano 1-1 Gualdo Fano, 29 maggio 2005
Gualdo 1-0 Fano Gualdo Tadino, 5 giugno 2005
Viterbo 3-0 Tolentino Viterbo, 23 maggio 2005
Tolentino 0-1 Viterbo Tolentino, 5 giugno 2005

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Massese (21)
  • Minor numero di sconfitte: Ravenna (4)
  • Migliore attacco: Massese (68 gol fatti)
  • Miglior difesa: Ravenna (30 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Massese (+29)
  • Maggior numero di pareggi: Ravenna (19)
  • Minor numero di pareggi: Cisco Lodigiani, Cuoiocappiano e Bellaria Igea Marina (9)
  • Maggior numero di sconfitte: Aglianese (25)
  • Minor numero di vittorie: Aglianese (2)
  • Peggiore attacco: Aglianese (20 gol fatti)
  • Peggior difesa: Aglianese (71 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Aglianese (-51)

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Castel di Sangro dettagli Castel di Sangro (AQ) Stadio Teofilo Patini 16º in Serie C2/C, ripescato
Cavese dettagli Cava de' Tirreni (SA) Stadio Simonetta Lamberti 11º in Serie C2/C
Gela J.T. dettagli Gela (CL) Stadio Vincenzo Presti 13º in Serie C2/C
Giugliano dettagli Giugliano in Campania (NA) Stadio Alberto De Cristofaro 5º in Serie C2/C
Igea Virtus dettagli Barcellona Pozzo di Gotto (ME) Stadio Carlo Stagno d'Alcontres 7º in Serie C2/C
Juve Stabia dettagli Castellammare di Stabia (NA) Stadio Romeo Menti 1º in Serie D/G, promosso
Latina dettagli Latina Stadio Domenico Francioni 10º in Serie C2/C
Manfredonia dettagli Manfredonia (FG) Stadio Miramare 1º in Serie D/H, promosso
Melfi dettagli Melfi (PZ) Stadio Arturo Valerio 6º in Serie C2/C
Morro d'Oro dettagli Morro d'Oro (TE) Stadio Comunale 1º in Serie D/F, promosso
Nocerina dettagli Nocera Inferiore (SA) Stadio San Francesco d'Assisi 9º in Serie C2/C
Potenza dettagli Potenza Stadio Alfredo Viviani 2º in Serie D/G, ammesso
Pro Vasto dettagli Vasto (CH) Stadio Aragona 2º in Serie D/H, ammesso
Ragusa dettagli Ragusa Stadio Aldo Campo 15º in Serie C2/C
Rende dettagli Rende (CS) Stadio Marco Lorenzon 1º in Serie D/I, promosso
Rosetana dettagli Roseto degli Abruzzi (TE) Stadio "Fonte dell'Olmo" 14º in Serie C2/B
Taranto dettagli Taranto Stadio Erasmo Iacovone 17º in Serie C1/B, retrocesso
Vigor Lamezia dettagli Lamezia Terme (CZ) Stadio Guido D'Ippolito 2º in Serie D/I, ammesso

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Castel di Sangro Italia Luigi Capuzzo Morro d'Oro Italia Daniele Amaolo
Cavese Italia Roberto Pidone & Italia Salvatore Campilongo Nocerina[27][10][28] Italia Nicola Provenza (1ª-8ª; 10ª-11ª)
Italia Antonio Talevi (9ª; 12ª)
Italia Fabrizio Fabris (13ª-21ª)
Italia Ignazio Arcoleo (22ª-26ª)
Italia Fabrizio Fabris (27ª-34ª e playout)
Gela JT Italia Manuele Domenicali Potenza[3] Italia Domenico Giacomarro (1ª-24ª)
Italia Dario Bonetti (25ª-34ª)
Giugliano Italia Antonio Porta Pro Vasto[29] Italia Roberto Battista (2ª)
Italia Fausto Silipo (1ª; 3ª-34ª)
Igea Virtus[12] Italia Andrea Pensabene (1ª-30ª)
Italia Antonino Barone (31ª-34ª)
Ragusa[30][31] Italia Giuseppe Romano (1ª-18ª)
Italia Pietro Infantino (19ª-22ª)
Italia Santino Nuccio (23ª-34ª e playout)
Juve Stabia Italia Nello Di Costanzo Rende[32] Italia Daniele Simeoni (1ª-14ª)
Italia Francesco Dellisanti (15ª-34ª)
Latina[33] Italia Roberto Rambaudi (1ª-12ª)
Italia Giancarlo Favarin (13ª-34ª)
Rosetana Italia Danilo Pierini
Manfredonia Italia Leonardo Bitetto Taranto[34][35][36] Italia Cosimo Presicci (1ª)
Italia Giuseppe Sabadini (2ª-16ª)
Italia Pieraldo Nemo & Italia Antonio Toma (17ª-21ª)
Italia Carlo Florimbi (22ª-34ª e playout)
Melfi[37][38] Italia Aldo Papagni (1ª-19ª)
Italia Nicola Di Leo (20ª)
Italia Rosario Foti (21ª-34ª)
Vigor Lamezia Italia Giuseppe Galluzzo

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Manfredonia 72 34 21 9 4 62 23 +39
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Juve Stabia 71 34 22 5 7 48 28 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Gela J.T. 67 34 19 10 5 43 23 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Giugliano 58 34 15 13 6 48 36 +12
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Cavese 58 34 17 7 10 45 26 +19
6. Melfi 48 34 13 9 12 31 38 -7
7. Potenza 47 34 13 8 13 32 34 -2
8. Vigor Lamezia 44 34 11 11 12 39 38 +1
9. Pro Vasto 43 34 11 10 13 36 38 -2
10. Rosetana (-2) 43 34 13 6 15 31 38 -7
11. Rende 43 34 11 10 13 31 39 -8
12. Latina 42 34 9 15 10 27 27 0
13. Igea Virtus 42 34 12 6 16 35 38 -3
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Morro d'Oro 40 34 9 13 12 25 36 -11
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Ragusa 34 34 8 10 16 29 42 -13
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Taranto 27 34 7 6 21 25 53 -28
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Nocerina 26 34 6 8 20 19 41 -22
1downarrow red.svg 18. Castel di Sangro 23 34 5 8 21 25 45 -20

Legenda:

      Promossa in Serie C1 2005-2006.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2005-2006.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

La Rosetana ha scontato 2 punti di penalizzazione.
La Juve Stabia è stata poi ripescata in Serie C1 2005-2006 a completamento di organci.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Cds Cav Gel Giu Ige Juv Lat Man Mel Mor Noc Pot PVa Rag Ren Ros Tar VLa
Castel di Sangro –––– 1-2 3-1 0-0 2-3 0-1 0-1 0-3 2-0 1-1 0-1 1-2 0-2 0-1 2-2 1-0 3-1 0-0
Cavese 1-0 –––– 0-1 0-2 0-1 0-2 5-0 2-0 2-0 4-1 0-0 0-0 2-0 2-1 1-0 2-1 3-0 3-0
Gela J.T. 2-1 1-1 –––– 4-0 1-0 2-0 1-0 1-2 3-0 1-0 1-0 3-1 0-0 2-1 1-1 1-0 1-1 2-0
Giugliano 2-1 2-1 1-2 –––– 2-0 2-1 1-1 1-1 1-1 0-0 1-0 1-0 3-1 1-1 3-0 3-2 1-0 1-1
Igea Virtus 0-0 1-1 1-0 1-1 –––– 1-2 0-1 0-1 1-0 1-0 3-0 1-0 3-1 2-1 1-0 2-3 1-0 1-2
Juve Stabia 1-0 0-0 4-1 3-2 2-1 –––– 2-1 2-1 2-2 2-0 1-0 1-0 0-1 1-0 1-0 1-0 1-0 3-2
Latina 1-0 1-1 0-1 1-1 1-1 0-0 –––– 0-0 5-0 0-1 0-1 1-0 1-1 3-0 2-0 1-1 2-0 0-2
Manfredonia 3-0 2-1 1-1 4-0 2-1 2-0 0-0 –––– 0-1 3-0 5-1 1-0 2-0 2-0 2-2 3-1 3-1 3-0
Melfi 1-1 1-0 2-1 1-1 2-1 0-1 0-0 0-1 –––– 1-1 2-0 3-0 1-0 4-1 1-0 2-1 1-0 3-1
Morro d'Oro 3-2 0-0 0-0 2-2 1-1 1-1 1-1 1-1 1-0 –––– 2-1 2-1 1-0 2-0 0-1 0-1 1-0 0-0
Nocerina 1-0 0-2 0-0 0-2 1-0 0-0 0-1 2-2 1-2 1-2 –––– 1-1 3-1 0-1 1-1 2-0 1-1 1-2
Potenza 2-0 0-2 1-1 0-2 3-1 1-0 2-0 3-2 1-0 1-0 1-0 –––– 0-1 3-1 1-0 1-1 0-1 2-2
Pro Vasto 2-1 2-1 0-1 0-0 1-1 5-3 0-0 0-1 1-1 2-0 2-0 0-0 –––– 2-2 4-1 1-2 0-0 1-0
Ragusa 0-1 1-2 0-0 4-2 2-1 0-1 2-0 0-3 0-0 1-1 1-0 0-0 0-0 –––– 0-0 0-1 3-2 0-0
Rende 2-0 1-0 0-2 1-4 2-1 0-2 1-1 0-0 0-0 2-0 1-0 3-0 2-1 2-1 –––– 0-0 3-2 2-1
Rosetana 1-0 0-2 2-2 1-0 2-0 0-2 0-0 1-3 2-0 1-0 1-0 0-2 0-1 2-0 0-0 –––– 2-1 1-0
Taranto 1-1 0-3 0-1 0-2 1-0 0-4 1-0 1-3 3-0 0-0 0-0 0-1 4-2 0-4 2-1 2-0 –––– 0-1
Vigor Lamezia 1-1 1-2 0-1 1-1 0-2 3-1 1-1 0-0 0-2 3-0 2-0 2-2 2-1 0-0 2-0 3-1 4-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
12 set. 2-1 Cavese-Ragusa 2-1 9 gen.
1-2 Giugliano-Gela J.T. 0-4
1-2 Igea Virtus-Vigor Lamezia 2-0
5-1 Manfredonia-Nocerina 2-2
1-1 Melfi-Castel di Sangro 0-2
1-0 Potenza-Morro d'Oro 1-2
1-2 Pro Vasto-Rosetana 1-0
1-1 Rende-Latina 0-2
0-4 Taranto-Juve Stabia 0-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
19 set. 3-1 Castel di Sangro-Taranto 1-1 16 gen.
3-1 Gela J.T.-Potenza 1-1
2-2 Juve Stabia-Melfi 1-0
1-1 Latina-Igea Virtus 1-0
2-2 Morro d'Oro-Giugliano 0-0
3-1 Nocerina-Pro Vasto 0-2
0-3 Ragusa-Manfredonia 0-2
0-0 Rosetana-Rende 0-0
1-2 Vigor Lamezia-Cavese 0-3


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
26 set. 1-0 Cavese-Castel di Sangro 2-1 23 gen.
1-1 Giugliano-Latina 1-1
2-3 Igea Virtus-Rosetana 0-2
1-1 Manfredonia-Gela J.T. 2-1
3-1 Melfi-Vigor Lamezia 2-0
1-0 Potenza-Nocerina 1-1
5-3 Pro Vasto-Juve Stabia 1-0
2-0 Rende-Morro d'Oro 1-0
0-4 Taranto-Ragusa 2-3
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
3 ott. 0-3 Castel di Sangro-Manfredonia 0-3 30 gen.
1-1 Gela J.T.-Rende 2-0
3-2 Juve Stabia-Giugliano 1-2
1-1 Latina-Cavese 0-5
1-0 Morro d'Oro-Pro Vasto 0-2
1-0 Nocerina-Igea Virtus 0-3
0-0 Ragusa-Potenza 1-3
2-0 Rosetana-Melfi 1-2
4-0 Vigor Lamezia-Taranto 1-0


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
10 ott. 0-0 Castel di Sangro-Vigor Lamezia 1-1 13 feb.
2-1 Cavese-Rosetana 2-0
1-0 Igea Virtus-Morro d'Oro 1-1
2-1 Juve Stabia-Latina 0-0
4-0 Manfredonia-Giugliano 1-1
4-1 Melfi-Ragusa 0-0
0-1 Pro Vasto-Gela J.T. 0-0
3-0 Rende-Potenza 0-1
0-0 Taranto-Nocerina 1-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
17 ott. 3-1 Giugliano-Pro Vasto 0-0 20 feb.
5-0 Latina-Melfi 0-0
1-1 Morro d'Oro-Manfredonia 0-3
1-1 Nocerina-Rende 0-1
3-1 Potenza-Igea Virtus 0-1
0-1 Ragusa-Castel di Sangro 1-0
2-2 Rosetana-Gela J.T. 0-1
0-3 Taranto-Cavese 0-3
3-1 Vigor Lamezia-Juve Stabia 2-3


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
24 ott. 0-1 Castel di Sangro-Juve Stabia 0-1 27 feb.
4-1 Cavese-Morro d'Oro 0-0
1-1 Gela J.T.-Taranto 1-0
1-0 Giugliano-Potenza 2-0
0-2 Latina-Vigor Lamezia 1-1
2-0 Melfi-Nocerina 2-1
1-1 Pro Vasto-Igea Virtus 1-3
0-1 Ragusa-Rosetana 0-2
0-0 Rende-Manfredonia 2-2
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
31 ott. 1-0 Igea Virtus-Gela J.T. 0-1 6 mar.
1-0 Juve Stabia-Rosetana 2-0
0-1 Manfredonia-Melfi 1-0
0-0 Morro d'Oro-Vigor Lamezia 0-3
0-1 Nocerina-Ragusa 0-1
0-2 Potenza-Cavese 0-0
2-1 Pro Vasto-Castel di Sangro 2-0
1-4 Rende-Giugliano 0-3
1-0 Taranto-Latina 0-2


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
7 nov. 1-0 Cavese-Rende 0-1 13 mar.
1-0 Gela J.T.-Morro d'Oro 0-0
2-0 Giugliano-Igea Virtus 1-1
0-0 Latina-Manfredonia 0-0
1-0 Melfi-Taranto 0-3
0-1 Potenza-Pro Vasto 0-0
0-1 Ragusa-Juve Stabia 0-1
1-0 Rosetana-Castel di Sangro 0-1
2-0 Vigor Lamezia-Nocerina 2-1
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
14 nov. 0-1 Castel di Sangro-Latina 0-1 20 mar.
2-1 Igea Virtus-Ragusa 1-2
1-0 Juve Stabia-Potenza 0-1
3-0 Manfredonia-Vigor Lamezia 0-0
0-1 Morro d'Oro-Rosetana 0-1
0-0 Nocerina-Gela J.T. 0-1
2-1 Pro Vasto-Cavese 0-2
0-0 Rende-Melfi 0-1
0-2 Taranto-Giugliano 0-1


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
21 nov. 2-0 Cavese-Melfi 0-1 26 mar.
2-0 Gela J.T.-Juve Stabia 1-4
2-1 Giugliano-Castel di Sangro 0-0
1-0 Igea Virtus-Rende 1-2
1-1 Latina-Pro Vasto 0-0
2-1 Morro d'Oro-Nocerina 2-1
3-2 Potenza-Manfredonia 0-1
2-1 Rosetana-Taranto 0-2
0-0 Vigor Lamezia-Ragusa 0-0
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
28 nov. 3-1 Castel di Sangro-Gela J.T. 1-2 3 apr.
0-0 Juve Stabia-Cavese 2-0
2-1 Manfredonia-Igea Virtus 1-0
1-1 Melfi-Morro d'Oro 0-1
0-2 Nocerina-Giugliano 0-1
4-1 Pro Vasto-Rende 1-2
2-0 Ragusa-Latina 0-3
0-1 Taranto-Potenza 1-0
3-1 Vigor Lamezia-Rosetana 0-1


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
5 dec. 1-1 Gela J.T.-Cavese 1-0 17 apr.
1-1 Giugliano-Melfi 1-1
1-0 Igea Virtus-Taranto 0-1
2-0 Manfredonia-Pro Vasto 1-0
2-0 Morro d'Oro-Ragusa 1-1
0-0 Nocerina-Juve Stabia 0-1
2-0 Potenza-Castel di Sangro 2-1
2-1 Rende-Vigor Lamezia 0-2
0-0 Rosetana-Latina 1-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
8 dec. 0-1 Castel di Sangro-Nocerina 0-1 24 apr.
2-0 Cavese-Manfredonia 1-2
2-1 Juve Stabia-Igea Virtus 2-1
0-1 Latina-Morro d'Oro 1-1
1-0 Melfi-Pro Vasto 1-1
0-0 Ragusa-Gela J.T. 1-2
0-2 Rosetana-Potenza 1-1
2-1 Taranto-Rende 2-3
1-1 Vigor Lamezia-Giugliano 1-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
12 dec. 1-0 Gela J.T.-Latina 1-0 1º mag.
3-2 Giugliano-Rosetana 0-1
0-0 Igea Virtus-Castel di Sangro 3-2
2-0 Manfredonia-Juve Stabia 1-2
1-0 Morro d'Oro-Taranto 0-0
0-2 Nocerina-Cavese 0-0
1-0 Potenza-Melfi 0-3
1-0 Pro Vasto-Vigor Lamezia 1-2
2-1 Rende-Ragusa 0-0
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
19 dec. 1-1 Castel di Sangro-Morro d'Oro 2-3 8 mag.
0-2 Cavese-Giugliano 1-2
1-0 Juve Stabia-Rende 2-0
1-0 Latina-Potenza 0-2
2-1 Melfi-Igea Virtus 0-1
0-0 Ragusa-Pro Vasto 2-2
1-0 Rosetana-Nocerina 0-2
1-3 Taranto-Manfredonia 1-3
0-1 Vigor Lamezia-Gela J.T. 0-2


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
6 gen. 3-0 Gela J.T.-Melfi 1-2 15 mag.
1-1 Giugliano-Ragusa 2-4
1-1 Igea Virtus-Cavese 1-0
3-1 Manfredonia-Rosetana 3-1
1-1 Morro d'Oro-Juve Stabia 0-2
0-1 Nocerina-Latina 1-0
2-2 Potenza-Vigor Lamezia 2-2
0-0 Pro Vasto-Taranto 2-4
2-0 Rende-Castel di Sangro 2-2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
5 Cavese 1 0 1
2 Juve Stabia 0 0 0
Cavese 0 0 0
Gela J.T. 0 1 1
4 Giugliano 0 0 0
3 Gela J.T. 0 2 2
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Cavese 1-0 Juve Stabia Sora, 29 maggio 2005
Juve Stabia 0-0 Cavese Frosinone, 5 giugno 2005
Giugliano 0-0 Gela J.T. Giugliano in Campania, 29 maggio 2005
Gela J.T. 2-0 Giugliano Gela, 5 giugno 2005
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Cavese 0-0 Gela J.T. Cava de' Tirreni, 12 giugno 2005
Gela J.T. 1-0 (dts) Cavese Gela, 19 giugno 2005

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Nocerina 2-1 Morro d'Oro Nocera Inferiore, 29 maggio 2005
Morro d'Oro 1-1 Nocerina Morro d'Oro, 5 giugno 2005
Taranto 2-1 Ragusa Taranto, 23 maggio 2005
Ragusa 1-2 Taranto Ragusa, 5 giugno 2005

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Juve Stabia (22)
  • Minor numero di sconfitte: Manfredonia (4)
  • Migliore attacco: Manfredonia (62 gol fatti)
  • Miglior difesa: Manfredonia e Gela JT (23 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Manfredonia (+39)
  • Maggior numero di pareggi: Latina (15)
  • Minor numero di pareggi: Juve Stabia (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Taranto e Castel di Sangro (21)
  • Minor numero di vittorie: Castel di Sangro (5)
  • Peggiore attacco: Nocerina (19 gol fatti)
  • Peggior difesa: Taranto (53 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Taranto (-28)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE (PDF), http://www.figc.it/, 2004. URL consultato il 12 novembre 2016.
  2. ^ Il Belluno ha scelto Bortoletto in panchina, La Gazzetta dello Sport, 27 ottobre 2004.
  3. ^ a b c d Sora, via Capuano. Il Legnano capolista esonera Di Chiara, La Gazzetta dello Sport, 1º marzo 2005.
  4. ^ Palazzolo: Inselvini affiancherà Casari, La Gazzetta dello Sport, 31 marzo 2005.
  5. ^ Biellese: via Chierico, c'è Granai, La Gazzetta dello Sport, 21 dicembre 2004.
  6. ^ Biellese, via Chierico. La panchina a Grandi, La Gazzetta dello Sport, 6 febbraio 2005.
  7. ^ Casale: è Luperto il nuovo allenatore, La Gazzetta dello Sport, 13 maggio 2005.
  8. ^ Foggia e Giannini: è arrivato il divorzio. Novara a Discepoli?, La Gazzetta dello Sport, 8 gennaio 2005.
  9. ^ Ivrea, troppi errori Il rimedio è Ferrari, La Gazzetta dello Sport, 20 gennaio 2005.
  10. ^ a b Filippi a Vercelli, Arcoleo a Nocera, La Gazzetta dello Sport, 4 febbraio 2005.
  11. ^ SERIE C1 Girone A: il duello più acceso è Como Prato Girone B: sfida da playoff tra Padova e Samb, La Gazzetta dello Sport, 11 maggio 2005.
  12. ^ a b C2 Girone A, Legnano: è Oddi il nuovo allenatore, La Gazzetta dello Sport, 20 aprile 2005.
  13. ^ Monza: via Trainini, panchina a Sala, La Gazzetta dello Sport, 1º febbraio 2005.
  14. ^ Il Teramo è pronto a esonerare Foschi, La Gazzetta dello Sport, 9 novembre 2004.
  15. ^ L'FC Südtirol batte il Palazzolo 2 a 0, calciosportrentino.it, 11 dicembre 2004.
  16. ^ Montichiari ok. Olbia: c' è Sorbi, La Gazzetta dello Sport, 13 dicembre 2004.
  17. ^ Valenzana, ora tocca a Pagliari, La Gazzetta dello Sport, 22 marzo 2005.
  18. ^ L'Unione Sportiva Ancona fallisce finanziariamente nell'estate del 2004 e il suo titolo viene rilevato dall'Associazione Calcio Ancona che aderisce al Lodo Petrucci,ripartendo dalla C2.
  19. ^ La società fallisce al termine del campionato,aderendo al Lodo Petrucci e iscrivendosi alla Serie C2
  20. ^ Gualdo, salta Bruniera Forse ritorna Cuttone, La Gazzetta dello Sport, 16 dicembre 2004.
  21. ^ a b Beruatto-Gualdo, Galderisi-Viterbo, La Gazzetta dello Sport, 24 dicembre 2004.
  22. ^ Puccica alla Lodigiani. Oggi ci sono 3 recuperi, La Gazzetta dello Sport, 20 ottobre 2004.
  23. ^ Sansovino, esonerato Di Stefano, La Gazzetta dello Sport, 18 gennaio 2005.
  24. ^ Sanremese e Lodigiani, balzo nei playoff, La Gazzetta dello Sport, 13 febbraio 2005.
  25. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 27 aprile 2005.
  26. ^ Svolta al Fano: via Morganti, tocca ad Alberti, La Gazzetta dello Sport, 9 marzo 2005.
  27. ^ Nocerina: Fabris nuovo allenatore, La Gazzetta dello Sport, 3 dicembre 2004.
  28. ^ Nocerina, la svolta. Richiamato Fabris, La Gazzetta dello Sport, 16 marzo 2005.
  29. ^ Il portiere Tardioli alla Sangiovannese, La Gazzetta dello Sport, 23 settembre 2004.
  30. ^ Jaconi al Novara, Discepoli a Prato, La Gazzetta dello Sport, 11 gennaio 2005.
  31. ^ Jaconi al Novara, Discepoli a Prato, Tuttomercatoweb, 15 febbraio 2005.
  32. ^ Rende: via Simeoni. Oggi arriva Dellisanti, La Gazzetta dello Sport, 10 dicembre 2004.
  33. ^ Favarin va al Latina. Nocerina: oggi Russo, La Gazzetta dello Sport, 1º dicembre 2004.
  34. ^ Teramo: via Zecchini, Sabadini al Taranto, La Gazzetta dello Sport, 16 settembre 2004.
  35. ^ Taranto: dopo Sabadini tocca a Toma e Nemo, La Gazzetta dello Sport, 23 dicembre 2004.
  36. ^ Foggia su Caccavale. A Taranto c' è Florimbi, La Gazzetta dello Sport, 2 febbraio 2005.
  37. ^ Tra il Melfi e Papagni è arrivato il divorzio, La Gazzetta dello Sport, 19 gennaio 2005.
  38. ^ Melfi: il nuovo allenatore è Foti, La Gazzetta dello Sport, 21 gennaio 2005.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio