Lega Pro Seconda Divisione 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lega Pro Seconda Divisione 2010-2011
Competizione Lega Pro Seconda Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 33ª (3ª come Lega Pro Seconda Divisione)
Organizzatore Lega Italiana Calcio Professionistico
Date dal 23 agosto 2010
al 13 giugno 2011
Luogo Italia Italia
San Marino San Marino
Partecipanti 49
Formula 3 gironi all'italiana A/R, play-off, play-out
Risultati
Vincitore Tritium (1º titolo)
Carpi (1º titolo)
Latina (1º titolo)
Promozioni Tritium
Feralpisalò
Pro Vercelli
Carpi
Carrarese
Prato
Latina
Trapani
Avellino
Retrocessioni Sacilese
Mezzocorona
Villacidrese
Pomezia (per condanna)
Statistiche
Incontri disputati 772
Lega Pro Seconda Divisione 2010-2011.PNG
Distribuzione geografica delle squadre della Lega Pro Seconda Divisione 2010-2011. Le squadre del Girone A sono quelle in rosso, quelle del Girone B in blu e quelle del Girone C in verde
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2009-2010 2011-2012 Right arrow.svg

La Lega Pro Seconda Divisione 2010-2011 è stato il 33º campionato di calcio italiano di questa categoria. Il campionato iniziò ufficialmente il 29 agosto. Tre le soste previste per tutti i gironi: il 26 dicembre ed il 2 gennaio 2011 per le festività natalizie, più un'altra il 9 gennaio. In più i gironi B e C si sono fermarono anche il 17 ottobre, il 21 novembre, il 6 febbraio ed il 20 marzo. Tutte le gare sono state giocate di domenica: da settembre alle ore 15:00, dal 31 ottobre alle 14:30, dal 27 marzo 2011 alle 15:00 mentre le gare degli spareggi play-off e play-out si sono disputati dalle 16:00. Nel turno del 24 aprile, le gare sono state anticipate al giorno prima (23 aprile) per le feste di Pasqua[1]. Il campionato si è concluso l'8 maggio 2011. I calendari della nuova stagione sono stati stilati in una cerimonia ufficiale presso la sede di Firenze, venerdì 13 agosto 2010[2]. I tre gironi vengono vinti da Tritium (A), Carpi (B) e Latina (C).

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

Alla Seconda Divisione partecipano 49 squadre divise in un girone da 17 e due gironi da 16. Oltre alle squadre che hanno conquistato sul campo il diritto a partecipare a questo campionato, l'alto numero di fallimenti e rinunce ha portato al ripescaggio di 12 squadre dalla Serie D e una dall'Eccellenza: il fatto che i posti disponibili fossero più delle richieste di ripescaggio ha portato ad una lieve revisione del format del campionato, con riduzione degli organici. Oltre agli 8 fallimenti intercorsi fra Serie B e Prima Divisione, non parteciperanno al campionato di pertinenza Potenza (radiato dai campionati professionistici e iscritto in Eccellenza) , Pescina VG (radiata e non iscritta ad alcun campionato), Legnano, Alghero, Olbia, Pro Vercelli, Sangiustese, Itala San Marco, Pro Vasto, Cassino, Monopoli, Manfredonia[3] e Scafatese. Il 6 agosto 2010 la Pro Belvedere Vercelli dopo l'acquisizione del titolo sportivo della Pro Vercelli è stata autorizzata dal Presidente della FIGC Giancarlo Abete, per salvare lo storico nome della squadra vercellese, a cambiare la propria denominazione sociale in FC Pro Vercelli 1892.[4]. Infine la neo-retrocessa Paganese, insieme a Barletta, Siracusa, Gela, Bassano Virtus, Nocerina e Pavia vengono ripescata in Lega Pro Prima Divisione a completamento di organici.

Per sopperire a questa immane carenza d'organico vengono riammesse alcune delle squadre retroccesse in Serie D la stagione precedente: Carrarese, il Bellaria Igea Marina e Pro Belvedere (che, come detto, acquisirà il titolo della Pro Vercelli). Inoltre vengono ammesse dalla Serie D: Virtus Entella, Casale, Renate, Carpi, L'Aquila, Avellino, Campobasso, Latina, Matera, Pomezia, Trapani e Vigor Lamezia.

Molto particolare il caso del Sanremese, che dopo aver vinto il campionato di Eccellenza ligure viene ammessa direttamente in Seconda Divisione.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Promozioni[modifica | modifica wikitesto]

Come accadeva già nella ex Serie C2, sono promosse direttamente in Lega Pro Prima Divisione due squadre per ciascun girone: la prima classificata viene subito promossa, la seconda è la vincitrice dei play-off. La 2ª classificata affronta la 5ª e la 3ª gioca contro la 4ª: gara di andata giocata in casa della peggior classificata, in caso di parità di punteggio dopo 180' passa la squadra meglio piazzata. Le vincenti si giocano la promozione, con gara di andata sul campo della peggio piazzata in campionato: con risultato di parità si giocano i tempi supplementari, e nel caso in cui il pareggio persista anche al termine di questi, viene promossa la meglio classificata.

Retrocessioni[modifica | modifica wikitesto]

Per poter tornare ad un organico di 54 squadre, le retrocessioni totali quest'anno saranno solo quattro. Due nel girone A, composto da 17 squadre, una negli altri due raggruppamenti. La formula delle retrocessioni è la seguente: per il girone A (formato da 17 squadre) è retrocessa direttamente la 17ª classificata, mentre la 16ª classificata è retrocessa solo se il distacco dalla 15ª è maggiore di 5 punti; in caso contrario le due squadre si affrontano ai play-out. Mentre per i gironi B e C (formati da 16 squadre), è retrocessa direttamente la 16ª classificata se il distacco dalla 15ª è maggiore di 5 punti, in caso contrario si ricorre ai play-out. Il play-out si gioca con andata sul campo della squadra peggio classificata, ottiene la permanenza in Seconda Divisione chi ottiene più punti. In caso di parità si ricorre alla differenza reti, se la parità dovesse persistere si salva la squadra meglio piazzata durante la stagione regolare.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città (prov.) Stadio Stagione precedente
Canavese dettagli San Giusto Canavese (TO) Stadio Franco Cerutti 13º in Seconda Divisione/A
Casale dettagli Casale Monferrato (AL) Stadio Natale Palli 3º in Serie D/A, ammesso
Feralpisalò dettagli Salò (BS) e Lonato (BS) Stadio Lino Turina 4º in Seconda Divisione/A
Lecco dettagli Lecco Stadio Rigamonti-Ceppi 18º in Prima Divisione/A, retrocesso
Mezzocorona dettagli Mezzocorona (TN) Stadio Briamasco (Trento) 14º in Seconda Divisione/A
Montichiari dettagli Montichiari (BS) Stadio Romeo Menti 1º in Serie D/C, promosso
Pro Patria dettagli Busto Arsizio (VA) Stadio Carlo Speroni 16º in Prima Divisione/A, retrocesso
Pro Vercelli dettagli Vercelli Stadio Silvio Piola 17º in Seconda Divisione/A (come Pro Belvedere VC)
Renate dettagli Renate (MB) Stadio Città di Meda (Meda) 5º in Serie D/B, ammesso
Rodengo Saiano dettagli Rodengo-Saiano (BS) Stadio comunale 7º in Seconda Divisione/A
Sacilese dettagli Sacile (PN) Stadio XXV Aprile - Aldo Castenetto 11º in Seconda Divisione/B
Sambonifacese dettagli San Bonifacio (VR) Stadio Renzo Tizian 11º in Seconda Divisione/A
Sanremese dettagli Sanremo (IM) Stadio comunale 1ª in Eccellenza ligure, ammesso
Savona dettagli Savona Stadio Valerio Bacigalupo 1º in Serie D/A, promosso
Tritium dettagli Trezzo sull'Adda (MI) Stadio comunale "La Pista" 1º in Serie D/B, promosso
Valenzana dettagli Valenza (AL) Stadio comunale 10º in Seconda Divisione/A
Virtus Entella dettagli Chiavari (GE) Stadio comunale di Chiavari 2º in Serie D/A, ammesso

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Canavese Italia Ezio Rossi Rodengo Saiano Italia Paolo Rodolfi (1ª-9ª)
Italia Gianpietro Piovani (10ª-34ª)
Casale Italia Lorenzo Ciulli (1ª-11ª)
Italia Francesco Buglio (12ª-34ª)
Sacilese Italia Maurizio Costantini (1ª-25ª)
Italia Stefano Andretta (26ª-34ª e playout)
Feralpisalò Italia Claudio Rastelli Sambonifacese Italia Claudio Valigi
Lecco Italia Giorgio Roselli Sanremese Italia Giancarlo Calabria (1ª-5ª)
Italia Vincenzo Chiarenza (6ª-11ª)
Italia Salvatore Mango (12ª-22ª)
Italia Giancarlo Calabria (23ª-34ª e playout)
Mezzocorona Italia Christian Maraner (1ª-12ª)
Italia Manuele Domenicali (13ª-21ª)
Italia Christian Maraner (22ª-34ª)
Savona Italia Gennaro Ruotolo (1ª-10ª)
Italia Luciano Foschi (11ª-34ª)
Montichiari Italia Claudio Ottoni Tritium Italia Stefano Vecchi
Pro Patria Italia Raffaele Novelli Valenzana Italia Roberto Rossi
Pro Vercelli Italia Maurizio Braghin Virtus Entella Italia Luca Prina
Renate Italia Giuseppe Dell'Orto (1ª-7ª)
Italia Simone Boldini (8ª-34ª e playoff)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Tritium (-2) 59 32 17 10 5 49 25 +24
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Feralpisalò (-2) 57 32 16 11 5 36 22 +14
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Pro Vercelli 52 32 12 16 4 36 23 +13
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Pro Patria (-7) 52 32 18 5 9 57 34 +23
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Renate 50 32 13 11 8 42 28 +14
6. Savona (-4) 49 32 13 14 5 36 26 +10
7. Lecco 47 32 13 8 11 32 34 -2
8. Montichiari 41 32 9 14 9 28 28 0
9. Rodengo Saiano (-2) 41 32 11 10 11 28 29 -1
10. Casale 37 32 9 10 13 25 41 -16
11. Canavese (-8) 36 32 12 8 12 33 33 0
12. Sambonifacese 34 32 7 13 12 36 41 -5
13. Valenzana (-1) 33 32 7 13 12 24 33 -9
14. Virtus Entella (-1) 31 32 6 14 12 30 35 -5
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Sacilese 27 32 5 12 15 27 45 -18
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Sanremese 27 32 5 12 15 24 38 -14
1downarrow red.svg 17. Mezzocorona 23 32 6 5 21 24 52 -28

Legenda:

      Promossa in Lega Pro Prima Divisione 2011-2012.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2011-2012.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

La Canavese ha scontato 8 punti di penalizzazione.
La Pro Patria ha scontato 7 punti di penalizzazione.
Il Savona ha scontato 4 punti di penalizzazione.
Il Tritium, il Feralpisalò, il Rodengo Saiano hanno scontato 2 punti di penalizzazione.
La Valenzana e il Virtus Entella hanno scontato 8 punti di penalizzazione.
La Pro Vercelli è stata poi ripescata in Lega Pro Prima Divisione 2011-2012.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Can Cas Fer Lec Mez Mon PPa PVe Ren Rod Sac Sam San Sav Tri Val Ven
Canavese –––– 1-1 1-3 1-0 2-1 2-1 0-2 1-1 0-2 1-2 3-0 1-1 1-2 0-1 0-0 1-3 0-0
Casale 0-1 –––– 0-0 3-4 2-0 1-0 0-3 0-2 0-3 0-0 1-0 0-2 2-1 0-0 1-1 1-2 0-3
FeralpiSalò 1-0 0-0 –––– 0-1 0-0 1-1 2-1 0-2 1-3 1-1 2-0 2-1 1-0 0-0 1-1 3-0 1-0
Lecco 1-0 0-0 1-3 –––– 0-0 0-2 0-1 1-0 2-2 1-0 1-0 1-2 1-0 1-1 0-2 1-2 2-1
Mezzocorona 0-3 1-4 0-1 3-0 –––– 0-1 0-3 0-3 1-2 2-1 1-3 1-1 2-1 0-1 1-3 0-1 2-1
Montichiari 1-1 1-0 0-1 1-0 1-1 –––– 2-1 1-1 0-0 2-1 0-1 0-2 1-1 2-1 1-1 0-0 4-1
Pro Patria 1-2 5-0 3-2 4-3 4-0 1-0 –––– 1-1 1-0 0-2 4-2 1-0 4-1 0-2 3-2 2-1 2-0
Pro Vercelli 2-1 3-1 2-2 1-2 0-3 0-0 2-1 –––– 2-1 0-0 2-0 1-1 1-0 1-0 1-1 0-0 1-1
Renate 1-1 2-0 1-2 1-1 3-1 4-1 2-1 0-0 –––– 0-1 3-1 1-1 0-1 3-3 1-1 1-0 1-0
Rodengo Saiano 0-1 1-1 1-0 0-1 1-0 1-1 0-2 0-0 0-1 –––– 1-1 2-1 1-0 0-1 3-2 1-0 0-0
Sacilese 0-1 0-1 0-0 1-2 2-1 0-1 1-1 1-1 0-0 1-1 –––– 2-2 2-1 2-2 2-2 1-1 0-0
Sambonifacese 2-0 1-2 0-0 1-1 2-1 0-0 2-3 1-1 0-2 2-3 3-1 –––– 0-1 1-1 2-5 1-1 0-0
Sanremese 0-2 1-1 0-0 0-0 0-0 1-1 1-0 1-1 2-2 3-2 0-1 0-1 –––– 1-2 0-2 0-0 1-1
Savona 1-2 1-1 0-1 0-2 1-0 1-1 2-0 1-1 0-0 1-1 2-0 1-0 3-2 –––– 1-0 0-0 3-2
Tritium 0-1 2-0 0-1 1-0 2-0 1-0 1-1 1-0 2-0 1-0 3-2 2-0 1-0 0-0 –––– 5-2 1-1
Valenzana 1-1 0-1 1-2 0-1 2-0 1-0 0-0 0-2 1-0 0-1 0-0 1-1 2-2 0-1 0-2 –––– 1-1
Virtus Entella 2-1 0-1 1-2 1-1 1-2 1-1 1-1 0-1 1-0 2-0 2-0 3-2 0-0 2-2 0-1 1-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
29 ago. 0-3 Casale-Pro Patria 5-0 16 gen.
1-0 Feralpisalò-Canavese 1-3
0-1 Mezzocorona-Valenzana 2-0
1-1 Montichiari-Tritium 0-1
0-1 Renate-Rodengo Saiano 0-1
2-2 Sacilese-Sambonifacese 3-1
0-0 Sanremese-Lecco 1-0
0-1 Virtus Entella-Pro Vercelli 1-1
Riposa: Savona
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
5 set. 3-0 Canavese-Sacilese 0-1 23 gen.
2-2 Lecco-Renate 1-1
0-0 Pro Vercelli-Montichiari 1-1
1-1 Rodengo Saiano-Casale 0-0
2-1 Sambonifacese-Mezzocorona 1-1
3-2 Savona-Sanremese 1-2
0-1 Tritium-Feralpisalò 1-1
1-1 Valenzana-Virtus Entella 1-1
Riposa: Pro Patria


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
12 set. 0-2 Casale-Pro Vercelli 3-1 30 gen.
3-0 Mezzocorona-Lecco 0-0
1-1 Montichiari-Sanremese 1-1
2-1 Pro Patria-Valenzana 0-0
1-1 Renate-Canavese 0-2
2-1 Rodengo Saiano-Sambonifacese 2-3
2-2 Sacilese-Savona 2-0
0-1 Virtus Entella-Tritium 1-1
Riposa: Feralpi Salò
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
19 set. 2-1 Canavese-Mezzocorona 0-3 6 feb.
1-0 Feralpisalò-Virtus Entella 1-2
0-2 Lecco-Montichiari 0-1
2-1 Pro Vercelli-Renate 0-0
0-1 Sanremese-Sacilese 2-1
2-0 Savona-Pro Patria 0-2
2-0 Tritium-Casale 1-1
0-1 Valenzana-Rodengo Saiano 1-0
Riposa: Sambonifacese


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
26 set. 1-0 Casale-Sacilese 0-1 13 feb.
2-1 Mezzocorona-Sanremese 0-0
0-1 Montichiari-Feralpisalò 1-1
4-3 Pro Patria-Lecco 0-1
1-1 Renate-Tritium 2-0
0-1 Rodengo Saiano-Savona 1-1
1-1 Sambonifacese-Valenzana 1-1
2-1 Virtus Entella-Canavese 0-0
Riposa: Pro Vercelli
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
3 ott. 0-2 Canavese-Pro Patria 1-2 20 feb.
0-0 Feralpisalò-Casale 0-0
2-1 Lecco-Virtus Entella 1-1
0-0 Pro Vercelli-Rodengo Saiano 0-0
0-1 Sacilese-Montichiari 1-0
0-1 Sanremese-Sambonifacese 0-1
1-0 Savona-Tritium 0-0
1-0 Valenzana-Renate 1-0
Riposa: Mezzocorona


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
10 ott. 0-1 Casale-Canavese 1-1 27 feb.
1-1 Montichiari-Mezzocorona 1-0
4-2 Pro Patria-Sacilese 1-1
1-2 Renate-Feralpisalò 1-3
0-1 Rodengo Saiano-Lecco 1-0
1-1 Sambonifacese-Savona 1-0
1-0 Tritium-Pro Vercelli 1-1
0-0 Virtus Entella-Sanremese 1-1
Riposa: Valenzana
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
17 ott. 0-0 Canavese-Tritium 0-1 6 mar.
1-1 Feralpisalò-Rodengo Saiano 1-0
1-2 Lecco-Sambonifacese 1-1
1-2 Mezzocorona-Renate 3-1
2-1 Pro Vercelli-Pro Patria 1-1
0-0 Sacilese-Virtus Entella 2-0
1-1 Sanremese-Casale 2-1
0-0 Savona-Valenzana 0-1
Riposa: Montichiari


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
24 ott. 3-4 Casale-Lecco 0-0 13 mar.
0-0 Feralpisalò-Mezzocorona 0-1
3-3 Renate-Savona 0-0
0-2 Rodengo Saiano-Pro Patria 0-2
1-1 Sambonifacese-Pro Vercelli 1-1
3-2 Tritium-Sacilese 2-2
2-2 Valenzana-Sanremese 0-0
1-1 Virtus Entella-Montichiari 1-4
Riposa: Canavese
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
31 ott. 1-2 Casale-Valenzana 0-1 20 mar.
0-2 Lecco-Tritium 1-0
2-1 Mezzocorona-Virtus Entella 1-2
0-2 Montichiari-Sambonifacese 0-0
1-0 Pro Patria-Renate 2-1
1-0 Pro Vercelli-Savona 1-1
0-0 Sacilese-Feralpisalò 2-0
0-2 Sanremese-Canavese 1-2
Riposa: Rodengo Saiano


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
7 nov. 2-1 Canavese-Montichiari 1-1 27 mar.
1-0 Feralpisalò-Sanremese 0-0
2-0 Renate-Casale 0-3
2-3 Sambonifacese-Pro Patria 1-0
0-2 Savona-Lecco 1-1
2-0 Tritium-Mezzocorona 1-3
0-2 Valenzana-Pro Vercelli 0-0
2-0 Virtus Entella-Rodengo Saiano 0-0
Riposa: Sacilese
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
14 nov. 0-2 Casale-Sambonifacese 1-2 3 apr.
1-0 Lecco-Canavese 1-0
0-1 Mezzocorona-Savona 1-0
3-2 Pro Patria-Tritium 1-1
2-2 Pro Vercelli-Feralpisalò 0-2
1-1 Rodengo Saiano-Montichiari 1-2
2-2 Sanremese-Renate 0-1
0-0 Valenzana-Sacilese 1-1
Riposa: Virtus Entella


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
21 nov. 1-1 Canavese-Pro Vercelli 2-1 10 apr.
0-1 Feralpisalò-Lecco 1-3
0-0 Montichiari-Valenzana 0-1
1-1 Renate-Sambonifacese 0-2
2-1 Sacilese-Mezzocorona 1-3
1-1 Savona-Casale 0-0
1-0 Tritium-Rodengo Saiano 3-2
1-1 Virtus Entella-Pro Patria 2-0
Riposa: Sanremese
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
28 nov. 0-3 Casale-Virtus Entella 0-1 17 apr.
1-0 Lecco-Sacilese 1-2
3-2 Pro Patria-Feralpisalò 2-1
1-0 Pro Vercelli-Sanremese 1-1
1-0 Rodengo Saiano-Mezzocorona 2-1
2-5 Sambonifacese-Tritium 2-0
1-1 Savona-Montichiari 1-2
1-1 Valenzana-Canavese 1-3
Riposa: Renate


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
5 dic. 1-2 Canavese-Rodengo Saiano 0-1 23 apr.
0-0 Feralpisalò-Savona 0-1
0-3 Mezzocorona-Pro Vercelli 0-3
1-0 Montichiari-Casale 0-1
0-0 Sacilese-Renate 3-1
1-0 Sanremese-Pro Patria 1-4
5-2 Tritium-Valenzana 0-2
3-2 Virtus Entella-Sambonifacese 0-0
Riposa: Lecco
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
12 dic. 2-0 Casale-Mezzocorona 1-4 1º mag.
1-0 Pro Patria-Montichiari 1-2
2-0 Pro Vercelli-Sacilese 1-1
1-0 Renate-Virtus Entella 1-0
1-0 Rodengo Saiano-Sanremese 3-2
0-0 Sambonifacese-Feralpisalò 2-1
1-2 Savona-Canavese 0-1
0-1 Valenzana-Lecco 1-2
Riposa: Tritium


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
19 dic. 1-1 Canavese-Sambonifacese 2-0 8 mag.
3-0 Feralpisalò-Valenzana 1-2
1-0 Lecco-Pro Vercelli 1-2
0-3[5] Mezzocorona-Pro Patria 0-4
0-0 Montichiari-Renate 1-4
1-1 Sacilese-Rodengo Saiano 1-1
0-2 Sanremese-Tritium 1-0
2-2 Virtus Entella-Savona 3-2
Riposa: Casale

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
4 Pro Patria 5 0 5
3 Pro Vercelli 2 2 4
4 Pro Patria 1 1 2
2 Feralpisalò 1 2 3
5 Renate 1 0 1
2 Feralpisalò 1 1 2
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Renate 1-1 Feralpisalò Meda, 22 maggio 2011
Feralpisalò 1-0 Renate Salò, 29 maggio 2011
Pro Patria 5-2 Pro Vercelli Busto Arsizio, 22 maggio 2011
Pro Vercelli 2-0 Pro Patria Vercelli, 29 maggio 2011
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Pro Patria 1-1 Feralpisalò Busto Arsizio, 5 giugno 2011
Feralpisalò 2-1 Pro Patria Salò, 12 giugno 2011

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Sanremese 2-1 Sacilese Sanremo, 22 maggio 2011
Sacilese 1-1 Sacilese Sacile, 29 maggio2011

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Pro Patria (18)
  • Minor numero di sconfitte: Pro Vercelli (4)
  • Migliore attacco: Pro Patria (57 gol fatti)
  • Miglior difesa: Feralpisalò (22 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Tritium (+24)
  • Maggior numero di pareggi: Pro Vercelli (16)
  • Minor numero di pareggi: Pro Patria e Mezzocorona (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Mezzocorona (21)
  • Minor numero di vittorie: Sanremese e Sacilese (5)
  • Peggiore attacco: Valenzana, Mezzocorona e Sanremese (24 gol fatti)
  • Peggior difesa: Mezzocorona (52 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Mezzocorona (-28)
  • Miglior serie positiva: Savona e Pro Vercelli (13)

Partite

  • Più gol (7):
Pro Patria - Lecco 4-3
Casale - Lecco 3-4
Sambonifacese - Tritium 2-5
Tritium - Valenzana 5-2
  • Partita con maggiore scarto di gol: Pro Patria - Casale 5-0 (5)
  • Maggior numero di reti segnate in una giornata: 28 (9ª giornata)

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città (prov.) Stadio Stagione precedente
Bellaria Igea Marina dettagli Bellaria Igea Marina (RN) Stadio Enrico Nanni 16º in Seconda Divisione/B, ripescato
Carpi dettagli Carpi (MO) Stadio Sandro Cabassi 2º in Serie D/D, ammesso
Carrarese dettagli Carrara (MS) Stadio dei Marmi 18º in Seconda Divisione/B, ripescato
Celano dettagli Celano (AQ) Stadio Fabio Piccone 10º in Seconda Divisione/B
Chieti dettagli Chieti Stadio Guido Angelini 1º in Serie D/F, promosso
Crociati Noceto dettagli Noceto (PR) Stadio Il Noce 9º in Seconda Divisione/A
Fano dettagli Fano (PU) Stadio Raffaele Mancini 4º in Seconda Divisione/B
Gavorrano dettagli Gavorrano (GR) Stadio Romeo Malservisi 1º in Serie D/E, promosso
Giacomense dettagli Masi San Giacomo (FE) Stadio Savino Bellini (Portomaggiore) 14º in Seconda Divisione/B
Giulianova dettagli Giulianova (TE) Stadio Rubens Fadini 17º in Prima Divisione/B
L'Aquila dettagli L'Aquila Stadio Tommaso Fattori 4º in Serie D/F, ammesso
Poggibonsi dettagli Poggibonsi (SI) Stadio Stefano Lotti 15º in Seconda Divisione/B
Prato dettagli Prato Stadio Lungobisenzio 6º in Seconda Divisione/B
San Marino dettagli Serravalle San Marino Olimpico 2º in Seconda Divisione/B
Sangiovannese dettagli San Giovanni Valdarno (AR) Stadio Virgilio Fedini 5º in Seconda Divisione/B
Villacidrese dettagli Villacidro (VS) Stadio Comunale 15º in Seconda Divisione/A

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Bellaria Igea Marina Italia Nicola Campedelli Giacomense Italia Massimo Gadda
Carpi Italia Stefano Sottili Giulianova Italia Ersilio Cerone (1ª-16ª)
Italia Giuseppe Di Meo (17ª-30ª)
Carrarese Italia Francesco Monaco L'Aquila Italia Leonardo Bitetto
Celano Italia Giacomo Modica Poggibonsi Italia Aldo Firicano (1ª-18ª)
Italia Antonio Soda (19ª-30ª)
Chieti Italia Vincenzo Vivarini Prato Italia Andrea Bellini
Crociati Noceto Italia Marco Torresani San Marino Italia Mario Petrone
Fano Italia Lamberto Zauli (1ª-25ª)
Italia Gianluca Gaudenzi (26ª-30ª)
Sangiovannese Italia Fabio Fraschetti
Gavorrano Italia Lamberto Magrini Villacidrese Italia Bernardo Mereu

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Carpi 65 30 19 8 3 44 16 +28
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Carrarese 63 30 17 12 1 51 18 +33
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Prato 49 30 14 7 9 35 25 +10
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. L'Aquila 49 30 15 4 11 30 27 +3
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. San Marino 47 30 12 11 7 36 30 +6
6. Chieti 46 30 11 13 6 37 29 +8
7. Giacomense 41 30 9 14 7 32 26 +6
8. Poggibonsi 40 30 11 7 12 29 40 -11
9. Bellaria Igea Marina 35 30 7 14 9 31 31 0
10. Gavorrano 31 30 8 7 15 34 40 -6
11. Giulianova (-3) 29 30 8 8 14 30 39 -9
12. Crociati Noceto 28 30 5 13 12 35 48 -13
13. Celano 25 30 6 7 17 29 51 -22
14. Sangiovannese (-13) 24 30 9 10 11 28 35 -7
15. Fano (-4) 24 30 6 10 14 29 45 -16
1downarrow red.svg 16. Villacidrese (-13) 15 30 7 7 16 33 43 -10

Legenda:

      Promossa in Lega Pro Prima Divisione 2011-2012.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2011-2012.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

Il play-out non si è svolto in quanto tra la squadra ultima classifcia e la penultima vi è un distacco maggiore di 5 punti.
La Sangiovannese e la Villacidrese hanno scontato 13 punti di penalizzazione.
Il Fano ha scontato 4 punti di penalizzazione.
Il Giulianova ha scontato 3 punti di penalizzazione.
Il Prato è stato poi ripescato in Lega Pro Prima Divisione 2011-2012.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Bel Car Car Cel Chi Cro Fan Gav Gia Giu LAq Pog Pra SMa San Vil
Bellaria Igea Marina –––– 1-2 0-1 0-1 0-2 1-3 1-2 1-0 1-1 0-0 0-0 5-0 3-0 2-1 1-1 1-0
Carpi 2-0 –––– 1-1 1-1 2-0 0-0 0-0 1-0 1-1 3-0 1-0 2-0 1-0 1-0 4-1 2-1
Carrarese 1-1 1-0 –––– 2-1 1-1 2-0 1-0 3-1 0-0 3-0 2-0 4-1 1-0 1-1 3-1 0-0
Celano 1-2 1-5 0-0 –––– 3-1 3-1 3-1 1-2 1-2 0-3 0-2 3-0 0-2 0-1 1-0 1-3
Chieti 2-0 1-1 1-1 3-3 –––– 2-2 3-2 0-1 1-1 2-0 1-2 0-0 3-1 0-0 1-1 2-0
Crociati Noceto 2-2 0-3 1-1 3-3 0-1 –––– 1-1 2-1 0-0 3-2 0-1 0-2 0-0 1-1 1-2 1-2
Fano 1-1 1-2 1-4 1-1 0-1 0-3 –––– 2-1 0-0 1-0 0-1 4-2 1-0 2-2 0-0 1-1
Gavorrano 1-1 2-1 1-1 2-0 2-2 3-1 1-2 –––– 1-1 1-2 0-1 0-0 1-1 2-0 1-0 3-1
Giacomense 1-1 1-1 0-3 4-0 1-1 1-1 3-1 2-1 –––– 1-1 2-0 2-0 0-1 0-1 0-1 1-0
Giulianova 0-1 0-1 1-1 1-1 0-1 2-1 4-1 1-0 1-0 –––– 0-1 2-1 2-2 1-0 1-2 3-3
L'Aquila 4-3 1-2 0-1 0-0 0-0 2-1 1-0 1-0 1-0 3-1 –––– 0-0 0-2 1-2 1-0 4-0
Poggibonsi 0-0 0-1 0-2 1-0 1-0 1-1 1-0 3-1 3-1 2-1 1-0 –––– 2-1 1-1 0-0 2-1
Prato 0-0 1-0 2-0 1-0 1-0 2-2 2-0 3-1 0-2 0-0 3-0 2-1 –––– 1-1 2-1 1-0
San Marino 1-1 0-1 2-2 1-0 0-1 5-1 2-2 3-2 2-2 1-1 1-0 0-3 1-0 –––– 1-0 2-0
Sangiovannese 0-0 1-1 1-5 3-0 2-2 1-1 2-1 2-1 1-1 1-0 1-3 2-0 1-0 0-1 –––– 0-0
Villacidrese 1-1 0-1 0-3 3-0 1-2 1-2 1-1 1-1 0-1 2-0 3-0 4-1 1-4 1-2 2-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (16ª)
29 ago. 1-0 Carpi-Gavorrano 2-1 16 gen.
0-0 Carrarese-Villacidrese 0-3
0-0 Chieti-Poggibonsi 1-0
1-1 Fano-Bellaria Igea Marina 1-2
4-0 Giacomense-Celano 1-2
1-2 Giulianova-Sangiovannese 1-0
3-0 Prato-L'Aquila 0-2
5-1 San Marino-Crociati Noceto 1-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (17ª)
5 set. 2-1 Bellaria Igea Marina-San Marino 1-1 23 gen.
1-5 Celano-Carpi 1-1
0-0 Crociati Noceto-Prato 2-2
1-1 Gavorrano-Giacomense 2-1
0-1 L'Aquila-Carrarese 2-0
2-1 Poggibonsi-Giulianova 2-1
2-1 Sangiovannese-Fano 0-0
1-2 Villacidrese-Chieti 2-0


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (18ª)
12 set. 0-0 Carpi-Crociati Noceto 0-3 30 gen.
0-1 Chieti-Gavorrano 2-2
1-1 Fano-Celano 3-1
1-1 Giacomense-Bellaria Igea Marina 1-1
2-2 Giulianova-Prato 0-0
0-2 Poggibonsi-Carrarese 4-1
2-0 San Marino-Villacidrese 1-2
1-3 Sangiovannese-L'Aquila 1-0
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (19ª)
19 set. 0-2 Bellaria Igea Marina-Chieti 2-0 13 feb.
1-0 Carrarese-Fano 1-4
1-0 Celano-Sangiovannese 3-0
0-0 Crociati Noceto-Giacomense 1-1
0-0 Gavorrano-Poggibonsi 3-1
3-1 L'Aquila-Giulianova 0-1
1-1 Prato-San Marino 1-0
0-1 Villacidrese-Carpi 2-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (20ª)
26 set. 1-0 Carpi-L'Aquila 1-2 20 feb.
1-1 Chieti-Carrarese 1-1
2-2 Fano-San Marino 2-2
1-1 Gavorrano-Bellaria Igea Marina 1-0
1-0 Giacomense-Villacidrese 0-1
2-1 Giulianova-Crociati Noceto 3-2
1-0 Poggibonsi-Celano 3-0
1-0 Sangiovannese-Prato 2-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (21ª)
3 ott. 4-1 Carpi-Sangiovannese 1-1 27 feb.
3-1 Carrarese-Gavorrano 1-1
3-1 Celano-Chieti 3-3
1-1 Crociati Noceto-Fano 0-3
2-0 Giacomense-Poggibonsi 3-1
0-0 Prato-Bellaria Igea Marina 3-0
1-1 San Marino-Giulianova 1-0
3-0 Villacidrese-L'Aquila 4-0


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (22ª)
10 ott. 1-3 Bellaria Igea Marina-Crociati Noceto 2-2 6 mar.
1-0 Carrarese-Carpi 1-1
2-0 Chieti-Giulianova 0-1
1-1 Fano-Villacidrese 1-1
2-0 Gavorrano-Celano 2-1
1-0 L'Aquila-Giacomense 2-0
2-1 Poggibonsi-Prato 2-1
0-1 Sangiovannese-San Marino 1-0
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (23ª)
24 ott. 2-0 Carpi-Poggibonsi 0-1 13 mar.
0-0 Celano-Carrarese 2-1
1-2 Crociati Noceto-Sangiovannese 1-1
1-1 Giacomense-Chieti 1-1
0-1 Giulianova-Bellaria Igea Marina 0-0
2-0 Prato-Fano 1-0
1-0 San Marino-L'Aquila 1-2
1-1 Villacidrese-Gavorrano 3-1


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (24ª)
31 ott. 1-2 Bellaria Igea Marina-Carpi 2-0 27 mar.
0-0 Carrarese-Giacomense 0-3
1-3 Celano-Villacidrese 3-0
1-1 Chieti-Sangiovannese 2-2
1-0 Fano-Giulianova 4-1
1-1 Gavorrano-Prato 3-1
2-1 L'Aquila-Crociati Noceto 0-1
1-1 Poggibonsi-San Marino 0-3
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (25ª)
7 nov. 2-0 Carpi-Chieti 1-1 3 apr.
2-1 Crociati Noceto-Gavorrano 3-1
1-1 Giulianova-Celano 0-3
1-0 L'Aquila-Fano 0-1
2-0 Prato-Carrarese 1-0
2-2 San Marino-Giacomense 0-1
0-0 Sangiovannese-Bellaria Igea Marina 1-1
4-1 Villacidrese-Poggibonsi 2-1


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (26ª)
14 nov. 0-0 Bellaria Igea Marina-L'Aquila 4-3 10 apr.
3-0 Carrarese-Giulianova 1-1
0-1 Celano-San Marino 1-0
3-1 Chieti-Prato 1-0
1-0 Gavorrano-Sangiovannese 2-1
1-1 Giacomense-Carpi 1-1
1-0 Poggibonsi-Fano 4-2
1-2 Villacidrese-Crociati Noceto 1-2
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (27ª)
28 nov. 1-0 Bellaria Igea Marina-Villacidrese 1-1 17 apr.
0-2 Crociati Noceto-Poggibonsi 1-1
0-1 Fano-Chieti 3-2
1-0 Giulianova-Gavorrano 1-2
0-0 L'Aquila-Celano 0-2
0-2 Prato-Giacomense 0-1
0-1 San Marino-Carpi 1-0
1-5 Sangiovannese-Carrarese 3-1


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (28ª)
5 dic. 0-0 Carpi-Fano 1-2 23 apr.
1-1 Carrarese-Bellaria Igea Marina 0-1
0-2 Celano-Prato 1-0
2-2 Chieti-Crociati Noceto 0-1
2-0 Gavorrano-San Marino 3-2
1-1 Giacomense-Giulianova 1-0
1-0 Poggibonsi-L'Aquila 0-0
2-0 Villacidrese-Sangiovannese 0-0
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (29ª)
12 dic. 0-1 Bellaria Igea Marina-Celano 1-2 1º mag.
1-1 Crociati Noceto-Carrarese 2-0
0-0 Fano-Giacomense 3-1
0-1 Giulianova-Carpi 3-0
1-0 L'Aquila-Gavorrano 0-1
1-0 Prato-Villacidrese 1-4
0-1 San Marino-Chieti 0-0
2-0 Sangiovannese-Poggibonsi 0-0


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (30ª)
19 dic. 1-0 Carpi-Prato 1-0 8 mag.
1-1 Carrarese-San Marino 2-2
3-1 Celano-Crociati Noceto 3-3
1-2 Chieti-L'Aquila 0-0
1-2 Gavorrano-Fano 2-1
0-1 Giacomense-Sangiovannese 1-1
0-0 Poggibonsi-Bellaria Igea Marina 5-0
2-0 Villacidrese-Giulianova 3-3

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
4 L'Aquila 3 1 4
3 Prato[6] 2 2 4
3 Prato 1 0 1
2 Carrarese 0 2 2
5 San Marino 0 2 2
2 Carrarese[6] 1 1 2
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
San Marino 0-1 Carrarese Serravalle, 22 maggio 2011
Carrarese[6] 1-2 San Marino Carrara, 29 maggio 2011
L'Aquila 3-2 Prato L'Aquila, 22 maggio 2011
Prato[6] 2-1 L'Aquila Prato, 29 maggio 2011
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Prato 1-0 Carrarese Prato, 5 giugno 2011
Carrarese 2-0 Prato Carrara, 12 giugno 2011

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Carpi (19)
  • Minor numero di sconfitte: Carrarese (1)
  • Migliore attacco: Carrarese (51 gol fatti)
  • Miglior difesa: Carpi (16 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Carrarese (+33)
  • Maggior numero di pareggi: Bellaria Igea Marina e Giacomense (14)
  • Minor numero di pareggi: L'Aquila (4)
  • Minor numero di vittorie: Crociati Noceto (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Celano (17)
  • Miglior serie positiva: Carrarese (18)
  • Peggiore attacco: Sangiovannese (28 gol fatti)
  • Peggior difesa: Celano (51 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Celano (-22)

'Partite'

  • Più gol (7):
L'Aquila - Bellaria Igea Marina 4-3
  • Partita con maggiore scarto di gol: Bellaria Igea Marina - Poggibonsi 5-0 (5)
  • Maggior numero di reti segnate in una giornata: 27 (30ª giornata)

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città (prov.) Stadio Stagione precedente
Avellino dettagli Avellino Stadio Partenio-Adriano Lombardi 5º in Serie D/I, ammesso
Aversa Normanna dettagli Aversa (CE) Stadio Augusto Bisceglia 11º in Seconda Divisione/C
Brindisi dettagli Brindisi Stadio Franco Fanuzzi 4º in Seconda Divisione/C
Campobasso dettagli Campobasso Stadio Nuovo Romagnoli 10º in Serie D/F, ammesso
Catanzaro dettagli Catanzaro Stadio Nicola Ceravolo 2º in Seconda Divisione/C
Fondi dettagli Fondi (LT) Stadio Domenico Purificato 1º in Serie D/G, promosso
Isola Liri dettagli Isola del Liri (FR) Stadio Nazareth 14º in Seconda Divisione/C
Latina dettagli Latina Stadio Domenico Francioni 9º in Serie D/G, ammesso
Matera dettagli Matera Stadio XXI Settembre - Franco Salerno 9º in Serie D/H, ammesso
Melfi dettagli Melfi (PZ) Stadio Arturo Valerio 9º in Seconda Divisione/C
Milazzo dettagli Milazzo (ME) Stadio Grotta Polifemo 1º in Serie D/I, promosso
Neapolis dettagli Mugnano di Napoli (NA) Stadio Alberto Vallefuoco 1º in Serie D/H, promosso
Pomezia dettagli Pomezia (RM) Stadio Comunale 3º in Serie D/G, ammesso
Trapani dettagli Trapani Stadio Polisportivo Provinciale 2º in Serie D/I, ammesso
Vibonese dettagli Vibo Valentia Stadio Luigi Razza 16º in Seconda Divisione/C
Vigor Lamezia dettagli Lamezia Terme (CZ) Stadio Comunale 4º in Serie D/I, ammesso

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Avellino Italia Salvatore Marra (1ª-19ª)
Italia Salvatore Vullo (20ª-30ª e playoff)
Matera Italia Adriano Cadregari
Aversa Normanna Italia Giuseppe Ferazzoli Melfi Italia Pantaleo De Gennaro & Italia Salvatore Ciullo
Brindisi Italia Carlo Florimbi (1ª-7ª)
Italia Massimo Rastelli (8ª-30ª)
Milazzo Italia Antonio Venuto
Campobasso Italia Roberto Carannante (1ª-7ª)
Italia Vincenzo Cosco (8ª-30ª)
Neapolis Italia Francesco D'Arrigo (1ª-27ª)
Italia Marcello Chiricallo (28ª-30ª e playoff)
Catanzaro Brasile Zé Maria (1ª-9ª)
Italia Antonio Aloi (10ª-30ª)
Pomezia Italia Massimiliano Farris
Fondi Italia Stefano Liquidato (1ª-13ª)
Italia Sauro Trillini (14ª-30ª)
Trapani Italia Roberto Boscaglia
Isola Liri Italia Alessandro Grossi Vibonese Italia Marco Tosi
Latina Italia Stefano Sanderra Vigor Lamezia Italia Massimo Costantino

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Latina 67 30 19 10 1 45 16 +29
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Trapani (-1) 58 30 17 8 5 45 24 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Milazzo 54 30 16 6 8 39 26 +13
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Avellino 53 30 15 8 7 51 26 +25
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Neapolis 52 30 15 7 8 35 26 +9
6. Aversa Normanna 48 30 13 9 8 38 29 +9
7. Matera (-1) 36 30 9 10 11 27 38 -11
8. Melfi (-6) 36 30 12 6 12 48 35 +13
9. Isola Liri 31 30 7 10 13 25 34 -9
10. Vigor Lamezia 31 30 8 7 15 37 50 -14
11. Campobasso (-2) 30 30 7 11 12 28 36 -8
12. Fondi 30 30 6 12 12 37 49 -12
13. Brindisi (-5) 24 30 7 7 16 21 41 -20
14. Vibonese (-2) 18 30 2 14 14 23 43 -20
15. Catanzaro (-8) 11 30 5 4 21 15 49 -35
Retrocessione a Tavolino 16. Pomezia 45 30 11 12 7 31 23 +8

Legenda:

      Promossa in Lega Pro Prima Divisione 2011-2012.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie D 2011-2012.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti era in vigore la classifica avulsa.

Note:

Il Pomezia è stato retrocesso a tavolino per delibera della Corte di Giustizia Federale[7].
Il Catanzaro ha scontato 8 punti di penalizzazione.
Il Melfi ha scontato 6 punti di penalizzazione.
Il Brindisi ha scontato 5 punti di penalizzazione.
La Vibonese e il Campobasso hanno scontato 2 punti di penalizzazione.
Il Matera e il Trapani hanno scontato 1 punto di penalizzazione.
L'Avellino è stato poi ripescato in Lega Pro Prima Divisione 2011-2012.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ave Ave Bri Cam Cat Fon Iso Lat Mat Mel Mil Nea Pom Tra Vib VLa
Avellino –––– 1-2 2-1 3-1 2-1 1-1 3-0 0-1 6-0 2-1 0-0 2-0 1-0 4-0 4-0 3-1
Aversa Normanna 2-2 –––– 1-2 1-0 3-0 0-1 1-1 2-4 5-0 1-0 1-0 1-0 2-5 1-2 1-0 3-0
Brindisi 1-0 1-2 –––– 1-1 1-0 0-0 0-2 0-1 1-0 0-4 0-2 0-1 1-1 0-2 0-0 2-1
Campobasso 1-1 0-1 2-3 –––– 3-1 1-0 1-1 0-1 1-0 2-1 1-1 1-1 0-1 0-1 1-0 1-1
Catanzaro 1-0 0-0 1-0 1-2 –––– 1-3 0-0 0-2 0-0 0-1 0-2 0-1 0-2 1-0 2-4 2-1
Fondi 1-1 2-2 0-0 2-2 1-1 –––– 1-2 0-1 1-2 3-2 1-2 2-3 1-3 1-3 1-1 2-2
Isola Liri 0-3 1-1 1-2 1-0 1-0 2-2 –––– 1-1 1-1 0-2 0-0 0-1 1-1 0-1 0-0 2-3
Latina 2-1 3-0 2-0 2-0 2-0 2-0 2-1 –––– 1-1 1-0 1-1 0-0 0-0 0-0 2-0 2-1
Matera 1-1 0-2 2-0 1-1 1-0 3-0 1-0 1-1 –––– 2-1 1-2 0-2 2-2 2-1 1-1 0-2
Melfi 3-0 0-1 1-1 1-1 4-0 2-1 4-1 2-2 1-1 –––– 1-1 2-2 1-0 1-2 2-0 4-1
Milazzo 2-0 1-0 2-0 2-0 4-0 1-2 1-0 0-1 2-1 2-1 –––– 1-2 1-2 1-0 3-0 1-3
Neapolis 0-2 0-0 1-0 2-0 3-0 1-2 0-1 0-2 1-2 1-3 1-0 –––– 2-0 1-1 2-1 1-0
Pomezia 1-3 1-0 1-0 1-2 1-2 1-1 1-0 0-0 0-0 1-0 0-1 0-0 –––– 1-1 0-0 3-0
Trapani 0-0 0-0 4-0 2-1 2-1 4-1 1-0 3-2 1-0 1-0 5-0 1-2 1-1 –––– 1-0 3-1
Vibonese 1-1 1-1 3-3 1-1 2-0 1-1 0-2 2-2 0-1 1-2 1-2 1-1 0-0 1-1 –––– 1-3
Vigor Lamezia 1-2 1-1 1-1 1-1 1-0 2-3 0-3 0-2 1-0 4-1 1-1 1-3 0-1 1-1 2-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (16ª)
29 ago. 0-0 Avellino-Milazzo 2-0 16 gen.
0-1 Campobasso-Aversa Normanna 1-0
0-1 Catanzaro-Neapolis 3-0
1-2 Isola Liri-Brindisi 0-2
1-1 Matera-Latina 1-1
2-1 Melfi-Fondi 3-2
1-1 Pomezia-Trapani 1-1
1-3 Vibonese-Vigor Lamezia 2-0
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (17ª)
5 set. 1-1 Aversa Normanna-Isola Liri 1-1 23 gen.
1-0 Brindisi-Avellino 2-1
1-1 Fondi-Vibonese 1-1
2-0 Latina-Catanzaro 2-0
1-2 Milazzo-Pomezia 0-1
2-0 Neapolis-Campobasso 1-1
1-0 Trapani-Melfi 1-2
1-0 Vigor Lamezia-Matera 0-2


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (18ª)
12 set. 2-0 Avellino-Neapolis 0-2 30 gen.
1-2 Aversa Normanna-Brindisi 1-2
1-1 Campobasso-Vigor Lamezia 1-1
0-1 Catanzaro-Melfi 4-0
3-0 Matera-Fondi 1-2
0-1 Milazzo-Latina 1-1
1-0 Pomezia-Isola Liri 1-1
1-1 Vibonese-Trapani 1-0
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (19ª)
19 set. 1-1 Brindisi-Campobasso 2-3 13 feb.
1-1 Fondi-Catanzaro 1-3
0-0 Isola Liri-Vibonese 0-2
2-1 Latina-Avellino 1-0
1-1 Melfi-Matera 2-1
2-0 Neapolis-Pomezia 0-0
5-0 Trapani-Milazzo 1-0
1-1 Vigor Lamezia-Aversa Normanna 3-0


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (20ª)
26 set. 3-0 Avellino-Isola Liri 0-3 20 feb.
1-0 Aversa Normanna-Neapolis 0-0
2-1 Brindisi-Vigor Lamezia 1-1
0-1 Campobasso-Pomezia 1-2
0-0 Catanzaro-Matera 1-0
0-0 Latina-Trapani 2-3
1-2 Milazzo-Fondi 1-2
1-2 Vibonese-Melfi 2-0
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (21ª)
3 ott. 2-4 Catanzaro-Vibonese 2-0 27 feb.
1-1 Fondi-Avellino 1-1
1-0 Isola Liri-Campobasso 1-1
2-0 Matera-Brindisi 1-0
1-1 Melfi-Milazzo 2-1
1-0 Neapolis-Vigor Lamezia 1-3
0-0 Pomezia-Latina 0-0
0-0 Trapani-Aversa Normanna 1-2


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (22ª)
10 ott. 1-0 Avellino-Pomezia 1-3 6 mar.
0-1 Aversa Normanna-Fondi 2-2
0-1 Brindisi-Neapolis 1-0
0-1 Campobasso-Trapani 2-1
1-0 Latina-Melfi 2-2
1-0 Milazzo-Isola Liri 0-0
0-1 Vibonese-Matera 1-1
1-0 Vigor Lamezia-Catanzaro 2-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (23ª)
24 ott. 0-0 Catanzaro-Aversa Normanna 3-0 13 mar.
0-1 Fondi-Latina 0-2
0-1 Isola Liri-Neapolis 0-1
1-2 Matera-Milazzo 2-1
3-0 Melfi-Avellino 2-1
1-0 Pomezia-Brindisi 1-1
3-1 Trapani-Vigor Lamezia 1-1
1-1 Vibonese-Campobasso 1-0


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (24ª)
31 ott. 2-1 Avellino-Catanzaro 1-0 27 mar.
1-0 Aversa Normanna-Melfi 0-1
0-2 Brindisi-Trapani 4-0
1-0 Campobasso-Matera 1-1
2-1 Latina-Isola Liri 1-1
3-0 Milazzo-Vibonese 1-2
1-2 Neapolis-Fondi 2-3
0-1 Vigor Lamezia-Pomezia 3-0
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (25ª)
7 nov. 0-2 Catanzaro-Milazzo 4-0 3 apr.
0-0 Fondi-Brindisi 0-0
2-3 Isola Liri-Vigor Lamezia 0-3
1-1 Matera-Avellino 6-0
1-1 Melfi-Campobasso 2-1
1-0 Pomezia-Aversa Normanna 2-5
1-2 Trapani-Neapolis 1-1
2-2 Vibonese-Latina 0-2


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (26ª)
14 nov. 4-0 Avellino-Vibonese 1-1 10 apr.
1-0 Aversa Normanna-Milazzo 1-0
1-0 Brindisi-Catanzaro 1-0
0-1 Campobasso-Latina 0-2
0-1 Isola Liri-Trapani 1-0
1-2 Neapolis-Matera 0-2
1-1 Pomezia-Fondi 1-3
4-1 Vigor Lamezia-Melfi 4-1
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (27ª)
28 nov. 3-1 Avellino-Vigor Lamezia 1-2 17 apr.
1-2 Catanzaro-Campobasso 3-1
1-3 Fondi-Trapani 4-1
0-0 Latina-Neapolis 2-0
2-2 Matera-Pomezia 0-0
4-1 Melfi-Isola Liri 0-2
2-0 Milazzo-Brindisi 0-2
1-1 Vibonese-Aversa Normanna 1-0


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (28ª)
5 dic. 5-0 Aversa Normanna-Matera 0-2 23 apr.
0-1 Brindisi-Latina 0-2
1-0 Campobasso-Fondi 2-2
1-0 Isola Liri-Catanzaro 0-0
1-3 Neapolis-Melfi 2-2
0-0 Pomezia-Vibonese 0-0
0-0 Trapani-Avellino 4-0
1-1 Vigor Lamezia-Milazzo 1-3
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (29ª)
12 dic. 1-2 Avellino-Aversa Normanna 2-2 1º mag.
0-2 Catanzaro-Pomezia 1-2
1-2 Fondi-Isola Liri 2-2
2-1 Latina-Vigor Lamezia 2-0
2-1 Matera-Trapani 1-0
1-1 Melfi-Brindisi 0-4
2-0 Milazzo-Campobasso 1-1
1-1 Vibonese-Neapolis 2-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (30ª)
19 dic. 2-4 Aversa Normanna-Latina 0-3 8 mag.
0-0 Brindisi-Vibonese 3-3
1-1 Campobasso-Avellino 3-1
1-1 Isola Liri-Matera 1-0
1-0 Neapolis-Milazzo 1-2
1-0 Pomezia-Melfi 1-0
2-1 Trapani-Catanzaro 1-0
2-3 Vigor Lamezia-Fondi 2-2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
4 Avellino 2 1 3
3 Milazzo 0 0 0
4 Avellino 2 1 3
2 Trapani (dts) 1 3 4
5 Neapolis 1 0 1
2 Trapani 1 2 3
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Neapolis 1-1 Trapani Isola Liri, 22 maggio 2011
Trapani 2-0 Neapolis Trapani, 29 maggio 2011
Avellino 2-0 Milazzo Avellino, 22 maggio 2011
Milazzo 0-1 Avellino Milazzo, 29 maggio 2011
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Avellino 2-1 Trapani Avellino, 5 giugno 2011
Trapani 3-1 (dts) Avellino Trapani, 12 giugno 2011

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie:Latina (19)
  • Minor numero di sconfitte: Latina (1)
  • Miglior attacco: Avellino (51 gol fatti)
  • Miglior difesa: Latina (16 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Latina (+29)
  • Maggior numero di pareggi: Vibonese (14)
  • Minor numero di pareggi: Catanzaro (4)
  • Minor numero di vittorie: Vibonese (2)
  • Maggior numero di sconfitte: Catanzaro (21)
  • Miglior serie positiva: Latina (20)
  • Peggiore attacco: Catanzaro (15 gol fatti)
  • Peggior difesa: Catanzaro (49 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Catanzaro (-35)

Partite

  • Più gol (7):
Aversa Normanna - Pomezia 2-5 (7)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Avellino - Matera 6-0 (6)
  • Maggior numero di reti segnate in una giornata: 24 (12ª giornata)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Date e orari campionato 2010-2011 (PDF)[collegamento interrotto], sito ufficiale Lega pro. URL consultato il 15-08-2010.
  2. ^ Lega Pro, calendari fissati per il 13 agosto, tuttolegapro.com. URL consultato il 10-08-2010.
  3. ^ Manfredonia, niente ricorso: si riparte dai Dilettanti - Tutto Lega Pro
  4. ^ Pro Vercelli 1892. Rinasce un mito, la Gazzetta dello Sport, 07-08-2010. URL consultato il 17-08-2010.
  5. ^ A tavolino.
  6. ^ a b c d Qualificata in virtù della miglio posizione nella classifica finale.
  7. ^ CORTE DI GIUSTIZIA FEDERALE SEZIONI UNITE - RIUNIONE MERCOLEDÌ 4 MAGGIO 2011 (PDF), su figc.it.